“ON AIR!” – ROSSI: “Della partita di domani mi fido pochissimo”, CORSI: “Con due vittorie sarebbe l’apoteosi”, PUGLIESE: “Gli spagnoli stanno peggio della Roma”, CENTO: “Prendere subito gol sarebbe un disastro”

10
1153

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

David Rossi (Rete Sport): “Domani tornano Mancini e Cristante, se gioca Pellegrini dovrebbe andare fuori Wiìjnaldum. Kubo ha detto che tra dieci anni si parlerà della loro rimonta… Io di questa partita mi fido pochissimo. Ma se andiamo là e dopo un quarto d’ora gli facciamo l’uno a zero… no? Magari con un tiro da fuori, Cristante…oppure un autogol…Perchè non ci può succedere per una volta una cosa che non è da Roma…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Non mi aspetto una partita di contenimento da parte della Roma, la partita col Sassuolo ci ha spiegato che due gol te li possono fare in pochi minuti. Certo, se al 70esimo stai ancora zero a zero, o addirittura in vantaggio, allora le cose cambiano. Loro non penso che faranno un assalto scriteriato fin dall’inizio, perchè se prendono gol subito è finita…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Si parla di provocazioni da parte dei giocatori della Real Sociedad, ma cosa dovevano dire, che perderanno di sicuro anche al ritorno? E’ abbastanza normale che dicano queste cose, che vogliono rimontare, non ci vedo niente di cui scandalizzarsi. Speriamo bene, questa coppa è importante. Con un po’ di fortuna puoi anche raggiungere la finale. Poi purtroppo ci si lega a sto derby maledetto…Certo che due vittorie sarebbe l’apoteosi, avremmo svoltato proprio. Passare il turno in coppa e poi batti la Lazio, passi quasi tutto l’anno con serenità, ti gasi, sarebbe tutta un’altra storia…”

Andrea Pugliese (Rete Sport): “La speranza è che ci sia la voglia di riscattarsi da parte della Roa, i giocatori non se l’aspettavano quello scivolone col Sassuolo, ma ci sono profonde responsabilità loro, la squadra non è ancora matura per certi traguardi. La Real Sociedad non vince da 5 partite e nelle ultime nove ne ha vinta solo una, è una squadra che ha più problemi della Roma a quanto pare. Se noi non stiamo bene per la sconfitta col Sassuolo, loro stanno peggio. Io vado con un bel carico di fiducia: i due gol di vantaggio si possono difendere, e non ti dico che ne basta uno per passare, ma se segni sei quasi ai quarti di finale…”

Paolo Cento (Rete Sport): “L’insidia di domani è la Roma, l’approccio che può avere, prendere gol nei primi 30 minuti può far venire meno le certezze. Partita più delicata di quella che appare, specie dopo lo scivolone col Sassuolo. La Roma deve mettere molta testa oltre che il cuore in questa settimana. E’ una partita da amministrare ma non di ordinaria amministrazione. L’ambiente sarà caldissimo, e prendere un gol all’inizio sarebbe un disastro. La Roma deve cercare di segnare per prima per chiudere la qualificazione. Sono meno certo di quanto lo ero prima di domenica scorsa…”

Mimmo Ferretti (Tele Radio Stereo): “Non do per scontato che siccome Pellegrini oggi parlerà in conferenza stampa allora domani partirà titolare. Per due motivi: uno di natura tecnico-tattica, e l’altra per la storia di questo caschetto, che ti dà fastidio, non sai se riuscirai a sopportarlo, è una partita dove devi metterci tutto, anche la testa. 25 punti esterni sono veramente tanti, è una cosa brutta…sulle palle alte poi ci vai o hai timore? E poi c’è l’aspetto tecnico: mi aspetto una partita sofferta, complicata, e non so quanto è giusto pensare a una Roma con Spinazzola, Pellegrini, Dybala, Karsdorp e Abraham. Non sarebbe meglio mettere un 3-5-2 con Matic, Wijnaldum e Cristante a centrocampo, e solo Dybala e Abraham in attacco? La Roma deve fare densità a centrocampo, e di giocatori che possono dare tutto, e io non so quanto Pellegrini abbia la forza di dare tutto sé stesso con 25 punti sotto il caschetto…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Io il turnover lo avrei fatto col Sassuolo. Giochi contro una squadra che all’andata è sembrata meno forte di quella che è. Bisogna aspettarsi una partita molto dura, vedremo chi sarà a disposizione. C’è voglia di fare un’ottima prestazione, mi aspetto una Roma concentrata al 100%…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Matic non è un titolarissimo della Roma, è un gran bel giocatore, ma viene usato col contagocce. E’ Cristante il titolare della Roma, quello che gioca sempre. Matic dopo aver fatto una grande partita con la Real Sociedad, ha giocato malissimo col Sassuolo, e penso che domani riposerà per esserci al derby. Mourinho non ci pensa nemmeno a fare turn-over, lui vuole vincere in campo internazionale, è il suo ego…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “La Roma giocherà una partita vera, non posso pensare che giochi un ottavo di finale rischiando di compromettere tutto. Sarebbe più rischioso giocare una partita che ti può portare ai supplementari. Magari non mi aspetto Dybala in campo per 90 minuti, ma un conto è preservare lui e un conto far giocare una squadra rimaneggiata. Devi giocare con i migliori, perchè se al 60esimo sei uno a zero, giochi tranquillo, se invece arrivi con l’acqua alla gola rischieresti di perdere tante energie…”

Gianni Visnadi (Radio Radio): “La Roma non può rischiare l’eliminazione, avrebbe un contraccolpo psicologico, e per questo Mou giocherà con la formazione migliore. La Lazio ha già metabolizzato l’uscita dalla Conference, la Roma dopo la vittoria convincente dell’andata sarebbe traumatizzata da un’eliminazione. La Roma ha dimostrato di essere superiore all’avversario…”

Redazione Giallorossi.net

Seguici su TWITTER e FACEBOOK per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma!

Articolo precedenteLa Roma aspetta Abraham. Ma punta Retegui per l’attacco del prossimo anno
Articolo successivoLAZIO-ROMA: arbitra Massa, al VAR scelto Di Paolo

10 Commenti

  1. Sappiamo tutti dell’ importanza di questi 180′ mnt, equivale una stagione intera. Confido molto in MOU e al gruppo, ripeto all’ infinito che si sono concentrati tutti sulla cappellata Kumbulla, giusto anche, il gruppo incapace, ma se non me sbaglio abbiamo fatto 3 gol in 10 e con l’ arbitro contro…Siete patetici… Siete veramente patetici…FORZA ROMA SEMPRE, OVUNQUE E COMUNQUE…💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

    • Purtroppo vale una stagione intera solo se perdi. Se vinci è una bella iniezione di fiducia…ma non avremmo comunque raggiunto ancora nulla. Idem il derby.

  2. No, prendere un gol all’inizio non é un disastro! Basta non prenderne un’altro, la matematica non é un’opinione.

  3. Stanno aspettando come gli avvoltoi, o i condor, che facciamo il botto tra domani e domenica, così inizia il massacro mediatico contro tecnico e giocatori, il tutto finalizzato a servire il panzone di fornello di cui hanno una paura fott***.
    Speriamo in primis , in arbitraggi giusti, come quello della gara di andata, che non ci ha regalato niente, ma manco ci ha penalizzato, un po’ di fortuna ( parola grossa con tutti sti tirapiedi) .

    • e se malauguratamente facciamo il botto, il problema sarebbe quello che dicono i giornali, o il fatto che abbiamo buttato al cesso la stagione? giusto per capire cosa interessa al tifoso “vero”…

  4. Ma focolanzie rasenta il ridicolo!!!
    “Matic non è un titolare”!!!!!!
    “MOURINHO vuole vincere in Europa per … il suo ego…”!!!
    Da RI CO VE RO …!!!
    MATIC oggi è il 1° da cui partire, manco il 2°!!!
    MOURINHO vuole vincere in Europa perché VUOLE SEMPRE PROVARE A VINCERE!
    Anzi, non più manco per se stesso, quanto per ROMA!
    Focolcazio parlaci della lanzio ‘nvece…!!!
    FORZA ROMA

  5. Togliete il fiasco a Focoscazie! Matic non è titolare….Mou vince in Europa x il suo ego….30 giorni in un centro di disintossicazione da vino e s’abbracciamo.

  6. Sti radiolari pensassero agli sbiaditi ricottari che vanno a casa contro l’AZ così zero titoli sono assicurati e quella che definivano coppetta, di livello della Serie C quando l’abbiamo vinta noi, loro escono addirittura agli ottavi.
    Noi ai quarti di EL ci andiamo e domenica vinciamo pure il derby.
    E pensassero ar caccola che disastro appunto se dopo l’uscita dalla UECL per pensare al derby perché l’incubo delle quaglie si chiama Roma, perde pure il derby.
    Poi vorrei vedere il fegato di di cagnolino come si mette……………

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome