“ON AIR!” – ROSSI: “Roma da rifondare: con Mou è finita, subito Massara e l’under 23”, PIACENTINI: “Sceglie la Souloukou? Un po’ mi inquieta”, AGRESTI: “Fondamentale scegliere un ds in sintonia con l’allenatore”

31
1656

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

David Rossi (Rete Sport): “Vista la situazione, per me oggi la Roma dovrebbe prendere quello che è il più grande competente di calcio che c’è su piazza, che conosce il calcio come nessuno, che è perbene e in gamba, che sa fare il suo lavoro, ed è Ricky Massara. Secondo me non ci sarebbe manco da pensarci. Prenderei lui come ds, e poi come seconda che farei è varare l’under 23, e non è casuale che lo abbiano fatto Juve e Atalanta, è il modo per valorizzare i giovani. Per me la Roma è da rifondare completamente, e tutti quelli che si possono vendere, li vendi. E fai un mercato simile come ispirazione a quello del Milan con calciatori tra i 23 e i 25, ne prendi un po’. Ultima cosa da fare è presentarsi in conferenza e dire: stateci vicino, perché per due o tre anni non saremo competitivi, ma tra 3 anni rialzeremo la testa. L’allenatore? Per me la storia con Mourinho è finita. L’allenatore lo sceglierebbe Massara, e io mi fido ciecamente di lui…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Io penso che il prossimo ds verrà annunciato il 3 febbraio. Quando verrà annunciato il suo nome capiremo che percorso vorrà fare la proprietà: Mourinho ti porta da una parte, Italiano dall’altra. Sono scelte strategiche importanti. Io ho paura di chi dovrà farle ste scelte, perchè chi la dà la direzione? Se sarà Lina Souloukou a scegliere il ds, questo un po’ mi inquieta perchè non mi sembra che abbia esperienza in quel campo…”

Claudio Moroni (Rete Sport): “La notizia di ieri mi ha destabilizzato, è un indice. Pinto si è stancato di Mourinho e della piazza, questa è una tifoseria che ti spappola l’apparato riproduttivo…su lui e Friedkin scrivono le peggio cose. Io penso però che non sia una scelta unilaterale, ma concordata con la società. Ora serve qualcuno che non faccia il compitino classico, ma che si inventi qualcosa. Forse questo è l’inizio della grande rivoluzione, dove questa è la prima pedina, e la seconda è quella di Mourinho. La cosa non mi preoccupa, dopo Mou la Roma va avanti, ma mi preoccuperebbe la possibile spaccatura con la piazza e il fatto che la squadra potrebbe mollare sapendo che non resterà Mourinho…”

Francesco Oddo Casano (Rete Sport): “Se dovesse arrivare Vivell scordatevi un allenatore come Thiago Motta o Italiano, perchè andrebbe su un tecnico straniero. Poi certo se c’è il nome forte a sorpresa voluto dai Friedkin, quello è un altro discorso. Ma anche lì, rischieresti di mettere un ds con una certa filosofia di calcio che magari è diametralmente opposta a quella del tuo allenatore, ripetendo l’errore fatto con Pinto e Mourinho. Allora sarebbe meglio prendere un ds che si assume la responsabilità di scegliere l’allenatore, andando in coppia e non da separati in casa come sono sembrati Pinto e Mourinho…”

Ubaldo Righetti (Radio Romanista): “Mourinho fa discutere, il personaggio è così, ma è un serio professionista. A volte capitano allenatori che si staccano quando sentono che c’è aria di cambiamento, lui invece continua a lavorare con grande dedizione… Sostituti di Pinto? Ci sono tante anime che possono incidere. Su Massara, io lo conosco e conosco il suo pensiero, ma penso che in questo momento non ci sia assolutamente nulla…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Non la vedo benissimo per Mourinho, ci sarà gente che gioisce, ma è questa la situazione. C’era un aria negativa, si parla di sensazioni che escono da Trigoria. Se mi dovessi giocare un euro, lo giocherei sul fatto che Mou andrà via, questa è la sensazione che ho leggendo oggi i giornali. La Roma effettivamente non ha una grande classifica, e i Friedkin dovranno ragionare sul perchè tenere o meno Mou. Quello del prossimo anno è un problema grosso da affrontare. Se vuoi arrivare quarto, servono comunque i giocatori…è complicato… Pinto? E’ molto contrariato, non va via tranquillo, secondo lui non meritava questo tipo di situazione…Massara? Meglio di Pinto, conosce più di lui il calcio, prenderebbe giocatori più utili e qualche ragazzino più forte…”

Paolo Cosenza (Centro Suono Sport): “Sono straconvinto che Mourinho rimarrà. Ma se non dovesse essere, per me la soluzione migliore sarebbe Thiago Motta e un direttore sportivo italiano. Deve essere un ds però affiancato con un personaggio importante, da un direttore tecnico forte. Se mi porti Massara con Totti, allora fai il salto, se mi porti solo Massara io qualche dubbio ce l’ho…”

Furio Focolari (Radio Radio): “L’intervento di Mourinho sul mercato serve a dare una spintarella, ma non è lui che fa il mercato. Certo, davanti a Lukaku una telefonata di Mou può essere importante, ma è il ds che fa il mercato e Pinto lo farà rispettando la sua posizione. Mi ha sorpreso molto l’annuncio del suo addio, e secondo me non è una cosa positiva. Lo sapevamo che sarebbe andato via, ma che lo annunciasse già ora mi ha colto di sorpresa…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Si poteva aspettare la fine del mercato di gennaio per ufficializzare l’addio di Pinto. Serve tempo per preparare la nuova stagione, e per questo non si può aspettare giugno. Effettivamente annunciare la sua partenza a inizio mercato non è una scelta ideale, anche se questo sarà un mercato dove la Roma non metterà denaro ma cercherà solo di sistemare la difesa…Chi arriverà al posto di Pinto imposterà il mercato estivo, bisogna capire se con o senza Mourinho. Questa è la vera cosa da capire, se resterà Mou bisognerà scegliere un ds in sintonia con l’allenatore, è questa la cosa fondamentale…”

Redazione Giallorossi.net

Articolo precedenteGould o Souloukou, chi sceglie il ds? Ribalta e Vivell le possibile sorprese dei Friedkin
Articolo successivoCalciomercato Roma: fatta per Huijsen in prestito oneroso, alla Juve 650mila euro. Arrivato a Fiumicino, ora le visite mediche (VIDEO)

31 Commenti

    • Macchè, ha dato forfait dopo il 1000esimo post di Vegemite. non si reputava alla sua altezza🤪

  1. Io sono d’accordo con Rossi, se è vero che la Roma non potrà spendere fino al 2026 allora pensare ad un progetto simile ha senso, l’importante è essere chiari con i tifosi. Preferisco l’idea di creare un percorso piuttosto che prendere 10 giocatori rotti e una stella esalta tifosi ad ogni campagna acquisti. Anche perché dopo Mou chi viene alla Roma e ti fa vincere da subito?

    • Rossi è da sempre un grandissimo pezzo de m… andatevi a vedere il cv del personaggio.
      Ha detto cose sulla Roma che manco un laziale direbbe. Moroni è un altro discreto jackal, roba che anche Mauro fa la sua figura co sta gentaglia

    • Quoto Rossi al 100 % , Mourinho lo adoro ma se dobbiamo ripartire da zero è bene farlo con un giovane allenatore di valore . Su Massara concordo al 100 %, si vocifera l’ennesimo Bluff straniero, spero non sia vero, sarrebbe l’ennesimo errore macroscopico della società.

  2. come al solito lo speaker viscido l….culo del signor rossi stava aspettando il momento per attaccare mourinho m..cci tua e di chi ti paga

  3. E’ un caso che Pinto lasci dopo la dichiarazione di Mou che si diceva più disponibile a un progetto con i giovani da far crescere piuttosto che a uno con giocatori forti ma non sani e con poco margine di miglioramento? Secondo me Mou rimane. Quindi il nuovo DS dovrà essere compatibile con MOU e un progetto giovani.

  4. prendere un ragazzo dalla gobba e dare loro il CAPITANO DELLA ROMA è una delle più eclatanti sottomissioni del servo al potente che la razza umana ricordi. e ancora commentate?
    le parole non bastano.
    abbiamo fatto correre gente tra li prati de Trigoria nel 2001 per molto meno.

    • Faber il concetto è un altro.
      MAI FARE AFFARI CON LA VECCHIA LADRA.
      perché dal momento che ne fai, sei suo servo a vita

    • Faber, a sto punto meglio Bonucci che regalare un giovane alla Juve valorizzando un suo giocatore a gratis. Solo per questa operazione Pinto dovrebbe restituire 3 anni di stipendi. Una sola parola operazione “VERGOGNOSA”

    • Questo c’ha il contratto in scadenza e non vuole rinnovare. Generalmente quando è così c’è qualcuno che si muove sottotraccia. Niente mi vieta di pensare che possa già avere un accordo con qualcuno. Ultima nota ma che attaccamento alla maglia può avere uno che non vuol rinnovare il contratto (capitano o non capitano)?

  5. Attendo notizie da ilario ilario circa il difensore inglese che ci ha annunciato ieri essere praticamente già a trigoria …….. e ancora state a sentì le radio …..

  6. Rossi quelli che diceva di nn abbonarsi contro la Sensi che prima degli Americani è arrivata 2 volte a 1 ora dallo scudetto…..cose che nn abbiamo mai più provato

  7. Se Righetti dice che con Massara non c’e’ niente , non c’e’ niente , come quando disse che Allegri non sarebbe venuto…

  8. Pinto e Massara bocciati dai risultati, è questo che conta.
    Con buona pace di larga parte della tifoseria che li avrebbe tenuti altri tre anni.

  9. A questo punto credo che la sostituzione di Sanches sia stata studiata da Mou per colpire Pinto. Comincio a pensare che le quotazioni per una conferma di Mou siano in salita, anche perché Corsi dice il contrario😂

  10. D’accordissimo con David Rossi, AVANTI con i GIOVANI. Se guardassimo ad esempio Mancini (tra l’altro uno dei più giovani della rosa) che si fa superare da tutti i velocisti sulla fascia, a che serve? A litigare ed innervosire gli arbitri? E gli ultra trentenni…..IMMOBILI, che sono fermi a cosa servono? Vedi ieri la juve zeppa di giovani cosa ha fatto…!! Comunque FORZA ROMA!

  11. mah io scommetto che nonostante sta squadra di rabberciati Mou alla fine otterra’ i risultati in campionato e in una coppa. questi Friedkin sono partiti sono partiti volendo Mourinho allenatore top e poi vanno avanti coi ragazzini.sarebbe il caso se ne andassero loro..

  12. Pinto, che reputo una persona seria, se ha annunciato in anticipo e a sorpresa il suo addio, evidentemente deve essere successo qualcosa di negativo a nervi tesi a Trigoria.
    Adesso che ognuno si prenda le proprie responsabilità, visto che non guadagnano 2 lire marce.
    Povera Roma mia.

  13. una squadra che ha fatto due finali europee nelle ultime due stagioni ( praticamente vinte entrambe ) sarebbe da rifondare? mi sembra una interpretazione molto singolare.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome