“ON AIR!” – LO MONACO: “Sanches sarebbe un innesto fantastico”, FOCOLARI, AGRESTI: “Meglio lui di McTominay”, CIARDI: “Mou non ha mai messo veti”, ROSSI: “Mercato a zero? Bisognerebbe dirgli bravi”

20
2200

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

David Rossi (Rete Sport): “Prendendo Renato Sanches e Scamacca in prestito con diritto di riscatto, la Roma quest’anno potrebbe spendere zero per i cartellini sul mercato. Ma se ci sono state polemiche per sette milioni di spesa l’anno scorso, quest’anno con zero di che cosa si parlerebbe? Non si guarda mai il valore dei giocatori, dovrebbero dirgli “bravi“. Ma secondo voi tra un paio d’anni sarà stato meglio spendere sette milioni per Celik o zero per Aouar ? I prezzi dei cartellini, che prima li tolgono e meglio è, non hanno senso. Ma l’Inter Miami che ha preso Messi a zero, che sono purciari? Io starei attento…”

Augusto Ciardi (Tele Radio Stereo): “Mourinho non ha mai messo veti su Renato Sanches. Potrebbe definirlo come un giocatore di forza inaudita, ma è chiaro che poi come tutti i cristiani ha dei dubbi sulla sua tenuta fisica. Se guardi lo storico, qualche dubbio puoi averlo. Ma se sta bene è un signor giocatore. Io nel 2016 avrei speso 400 milioni per lui, quando emerge con il Portogallo…”

Paolo Cosenza (Centro Suono Sport): “Follieri? Quando c’è un troll sui social la soluzione migliore è ignorarlo. In questo momento abbiamo bisogno di tutto tranne che questo tipo di proprietà. Per il resto, gli auguro le migliori fortune con le sue attività, ma possibilmente lontano dalla Roma… ”

Attilio Malena (Rete Sport): “Per Ibanez non c’era nessuna trattativa in atto, solo qualche interesse. Ma la richiesta di 30 milioni della Roma ha spaventato le pretendenti. Pinto senza un’offerta congrua non lo cede, lo vuole vendere ma non svendere. Oltre all’attaccante e il centrocampista, c’è l’idea di un esterno sinistro ma lì ci si può muovere nel caso di uscita di Spinazzola…”

Tiziano Moroni (Rete Sport): “I club inglesi di solito spendono cifre di molto superiori ai 30 milioni per i difensori centrali, e non capisco come mai nessuno stia pensando a Ibanez…”

Lorenzo Pes (Tele Radio Stereo): “Le parole di Follieri? Situazione abbastanza ambigua. I Friedkin non penso che vogliano passare la mano, si sono radicati molto bene a Roma, c’è in piedi la realizzazione dello stadio. Non so se la mossa di Follieri è una questione di visibilità o per provare a muoversi in questo ambito, ma io la considero un’ipotesi lontana…”

Daniele Lo Monaco (Radio Romanista): “Renato Sanches che sta bene ti garantisce quantità e qualità. Il dubbio è sulle condizioni, ma nessuno ne sa nulla. La Roma era convinta di dare un pacco al Milan con Ancelotti, e invece ha giocato spesso titolare ed è stato un protagonista, vincendo tutto. Se Renato Sanches dovesse arrivare, come credo sia probabile, la responsabilità se la prenderanno Pinto e Mourinho, e le visite mediche non saranno così scontate. Ma come qualità e quantità, non si discute: ha un dribbling nello stretto, ha un cambio di passo, ha gamba, ha un sacco di qualità e nel centrocampo della Roma sarebbe un innesto fantastico…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Stiamo parlando di solo due attaccanti da mesi, ci dovranno essere altri giocatori… Dalla Roma mi aspetto che si stiano valutando altri profili che noi non conosciamo. Non credo che il mercato possa limitarsi a due giocatori. La Roma Morata non può prenderlo. Scamacca è più facile da prendere, non credo che ci saranno interferenze ulteriori. Su Sanches credo che sia un giocatore che attira perché gioca nel Psg…”

Daniele Matera (Radio Radio): “Il nome di McTominay era già uscito tempo fa, è un giocatore che Mourinho conosce bene e che potrebbe rilanciarsi alla Roma. Sanches? Dal Portogallo ci dicono che non è così vicina alla chiusura come dicono in Francia, ma questo non significa che è una pista tramontata…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Chi sceglierei tra Sanches e McTominay? Io ho un debole per il portoghese, gli ho visto fare grandi cose, al Bayern sembrava un boom ma non ha sfondato. L’ho rivisto giocare in Francia e ha dei numeri straordinari, molto più di McTominay. La Roma ha già un buon centrocampo, e prendere un giocatore che sulla carta potrebbe non darti molto, ma potrebbe darti moltissimo, potrebbe essere la scelta giusta. Se gioca, è uno forte forte…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Anche io prenderei Sanches, non ho dubbi. E’ un giocatore di grande qualità. Per la Roma il centrocampista non è una priorità, che se arriva in prestito con diritto di riscatto sarebbe interessante per la Roma. Sanches è un giocatore su cui è giusto puntare, ha grandissime qualità che ha espresso in modo sporadico. Ha fatto bene al Lille, e io penso che sia un giocatore sul quale sarebbe molto interessante puntare. Come lo è stato per Wijnaldum, che però è stato sfortunatissimo…”

Redazione Giallorossi.net

Seguici su TWITTER e FACEBOOK per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma!

Articolo precedentePinto, quasi completato il taglio degli esuberi. Ma Mou ha fretta e insiste per Morata
Articolo successivoSanches alla Roma, le voci si rincorrono: possibile chiusura nelle prossime ore. Il giocatore resta in panchina nella sconfitta del PSG

20 Commenti

  1. 4 2 3 1

    Kristensen (Celik)
    Smalling (Mancini)
    Ndicka (Llorente)
    XXXXX (Spinazzola)

    Matic (Cristante / Bove)
    Aouar (Pellegrini)

    Kamada (Solbakken)
    Dybala (Pellegrini)
    Elsha (Zalewski)

    Belotti (Scamacca / Morata)

    boh.

    non saprei

    • Si infatti non sappiamo …. a parte che sicuramente non giocherà con la difesa a 4. Del resto non l’ha mai fatto con la Roma.

    • @Ciccio, lo so ma se giochi a 3 servono 6 centrali.

      Smalling / Mancini / Ndicka / Llorente / Ibanez / Kumbulla

      il primo va gestito, il terzo ha la coppa d’africa / il quarto è (pare) sul piede di partenza / il sesto non lo metterebbe in campo manco la madre (e è pure rotto)

      boh

  2. Sanches, così come Dybala, Matic, Smalling, andrebbe semplicemente gestito, ma è uno che quelle 20 partite che gioca, può farti la differenza esattamente come Paulo. Purtroppo però abbiamo visto Dybala in campo anche con una gamba sola, e Matic e Smalling giocare molto di più di quanto una logica prudenza avrebbe suggerito. Mou sembra guardare all’oggi molto più che al domani, quindi giocatori fragili, da gestire, non so quanto possano essere funzionali sul lungo periodo, perchè se lui trova una formazione che lo convince, la schiera finchè la gente non esce in barella…basta vedere anche quanto chiedeva ad Abraham, che a fine partita spesso non ce la faceva manco a camminare…i 5 cambi per noi non esistono, se non dall’80esimo in poi, e visto che il mister non si fida della sua rosa, temo che un giocatore da gestire non sia quello che ci serve

    • il problema della gestione di questa gente non tanto la gestione in se, perchè se sono 3 e sono 60 partite.. idealmente ne possono fare 20 a testa. Il problema è che tra impegni ravvicinati, ammonizioni, diffide, espulsioni, infortuni e compagnia cantante non hai mai la possibilità di gestirli in maniera ideale.

    • Batigol, è vero quello che dici, ma è anche vero che esistono i 5 cambi e potresti farli tranquillamente tra primo e secondo tempo, o al 60esimo, mentre noi prima del 75esimo/80esimo, non ne facciamo manco uno, anche quando la rosa è al completo. Ovvio che un conto è fare entrare Sanches o Aouar, altro è fare entrare Tahirovic, quindi l’unica sarebbe sperare che la qualità della panchina convinca il mister a rivedere quelle che sono le sue convinzione sulla gestione dei minuti. Spesso ha tenuto gente in campo per non cambiare equilibri e inerzia della gara, ma così un Dybala, un 35enne o un giocatore fragile rischi di farli rompere…le 20 partite, potrebbero anche essere 30 se uno gioca solo un tempo…

  3. Sto guardano la formazione della nazionale portoghese per capire quali potrebbero essere i prossimi acquisti.

    Raphael Guerreiro: candidato ideale. Strappo muscolare nella tournée asiatica, a ottobre sarà abile e arruolato, il Bayern ce lo cederebbe a poco.

    Pepe: ultimo anno di carriera in reunion con Mourinho.

    Danilo Pereira: il PSG potrebbe metterlo nello stesso aereo di Sanchez e farlo firmare in contemporanea.

    Vitinha: no questo il PSG col cavolo che te lo da.

    Joao Felix: l’Atletico sta cercando di liberarsene, sarebbe gran colpo, ma vogliono soldi.

    • Per quello che Zaniolo ha dato alla squadra negli ultimi mesi direi che è stato sostituito più che degnamente da Solbakken

  4. Renato Sanches ha smesso di giocare due anni fa.
    Adesso tutti a Fiumicino a accoglierlo come fosse Lampard…

    Comincio a innervosirmi.

  5. meglio di Mc Tominay è una gran caxxata 😅😅

    lo scozzese è un protagonista in Premier, e fino ad ora super affidabile dal punto di vista fisico.

    se poi sanchez regge allora è un buon acquisto ma piano con l’entusiasmo.

    e manca un portiere.

    ❤️🧡💛

    • talmente protagonista che le big della premier se lo stanno a litiga’ a forza do offerte sopra i 100 mln…

  6. Rui Patricio; Mancini,Smalling,Ndicka(Llorente); Kristensen,R.Sanches,Matic(Cristante),Pellegrini(Aouar),Zalewski(Spinazzola);Dybala (El Sha), Scamacca

    Così non saremmo male , con diverse opzioni interessanti a centrocampo e sperando in tanti gol da Scamacca. Anche Zalewski speriamo torni a livelli del primo anno, io ci credo. Tra parentesi i primi cambi.

    • intanto, il vero nome di Pruzzo era “O’Rey” di Crocefieschi. poi mi sembra che Mou considera il cambio di Dybala Solbakken, li ha già alternati. Il cambio di Scamacca sarebbe Belotti, e quando rientra Abraham si vedrà. Ci sarebbero alternative di livello in tutti i reparti, e così si potrebbero fare le rotazioni. Per avere i vincoli che abbiamo non si può dire che stanno facendo male, anzi! FRS!!!

    • è in vacanza in friuli …. è tornato alle origine lo hanno avvistato dalle parti di san daniele

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome