“ON AIR!” – FERRAZZA: “Pinto poco sincero, preferisco Mou che dice le cose in faccia”, FOCOLARI: “Non ho più stima di lui come allenatore”, LO MONACO: “Lukaku? La Gazzetta non vede l’ora che vada via dalla Roma”

33
1539

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Fossi nella Roma andrei dal Torino e cercherei di prendere in tutti i modi Bellanova…in tutti i modi…e secondo me ormai siamo già oltre…Ha una grande facilità di corsa, va sempre. Io proverei a fare l’accoppiata Bellanova-Buongiorno dal Torino, visto che perderai probabilmente Smalling e Hauijsen l’anno prossimo… con Mancini, Ndicka, Llorente e Buongiorno lì in mezzo saresti a posto…”

Fabio Petruzzi (Rete Sport): “Zaniolo? Fisicamente è diventato la metà di prima, ma calcisticamente è rimasto uguale…Ieri molto bene sia Pellegrini che Mancini con l’Italia, a me il difensore è piaciuto, è cresciuto tantissimo sotto l’aspetto della personalità e della tranquillità, non sbaglia quasi nulla e ha pure un bel lancio…”

Claudio Moroni (Rete Sport): “Mando un abbraccio a Josè…ci sono dei saponi neutri che quando ti rode qualcosa alleviano il dolore… Lui ha la storia dalla sua parte, ha i soldi, è simpatico, intelligente, è un bell’uomo…Gli esoneri capitano, è successo a tutti i grandi allenatori. Però Mourinho, pensa alla prossima squadra, e noi tiferemo per te perchè sei una persona intelligente…ora però basta…”

Francesco Oddo Casano (Rete Sport): “Per il ruolo di ds avrei preso Massara, ma non voglio dare giudizi su Modesto perchè non lo conosco dal punto di vista lavorativo. La cosa che mi ha colpito è il fatto che abbia chiesto un frontman, un direttore che possa affiancarlo e rappresentarlo dal punto di vista della comunicazione…se cercate in giro, non esistono interviste di Modesto. Quindi è uno che lavora dietro le quinte, e dunque non vuole venire qui a fare il fenomeno…”

Piero Torri (Radio Manà Manà Sport):  “Nessuno vuole disconoscere la storia di Mourinho, la Roma non vinceva nulla da anni, ma è pure vero che i risultati di quest’anno sono stati quelli che sono stati…Perchè non ammettere di aver sbagliato, quest’aura di infallibilità…Nel calcio non si vive di ricordi, ma di presente. E il presente è stato fallimentare…”

Francesca Ferrazza (Tele Radio Stereo): “Mourinho? Non lo trovo inopportuno, ha parlato da non tesserato della Roma di un altro non tesserato della Roma, perchè nemmeno Pinto lo è. E’ stato per primo Pinto a dire cose non vere, o comunque a edulcorare tutto non essendo proprio sincero…Continuo ad apprezzare più una persona così, che ti dice le cose…e posso immaginare cosa dirà quando non sarà più stipendiato dalla Roma…più di chi fa “meus amigos” e poi fa gli aperitivi e racconta tutta un’altra realtà…io preferisco chi dice le cose in faccia…”

Paolo Cosenza (Tele Radio Stereo): “Anche il più grande oppositore di Mourinho non può essersi accorto che la Roma ha giocato due finali europee consecutive, ed è stato qualcosa di clamoroso. Lui ieri non ha parlato della Roma, non ha parlato di De Rossi, che sta facendo un percorso eccezionale. La cosa finalmente che si chiarisce è il rapporto con Pinto: con quelle parole ti sta dando un giudizio sulla persona e sul professionista. E di opportuno o inopportuno in quello che ha detto non c’è nulla…”

Daniele Lo Monaco (Radio Romanista): “La Gazzetta dello Sport non vede l’ora che Lukaku vada via dalla Roma. Per carità, è molto probabile che lo faccia, però fare tre mesi di titoli e accompagnarlo continuamente alla porta mi sembra troppo… I 50 milioni di ingaggi risparmiati il prossimo anno? Ovviamente per la Gazzetta il primo che deve andare via è Lukaku…Il problema è che se davvero andassero via Boer, Huijsen, Llorente, Angelino, Sanches, Kristensen, Lukaku, Azmoun, Spinazzola, qualcun altro dovrà pure arrivare… Ma tanto mo ci pensa Modesto, perchè ieri la Gazzetta ci ha detto che arriverà lui senza dubbi…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Mourinho ieri ha raccontato quello che sapevamo, cose che venivano regolarmente smentite da Trigoria. Mi sembra pronto a tornare a lavorare, non so quanti grandi club europei possano mettergli in mano la propria squadra, però in Inghilterra ha lasciato ricordi importanti. Vediamo cosa succede. Il suo addio alla Roma è stato molto più velenoso, e il rapporto più difficile di quello che potevamo pensare…”

Tony Damascelli (Radio Radio): “Mourinho? Premesso che per contrappasso ha dovuto sbandierare dopo aver preso per il c*lo i guardalinee…a lui gli rode assai questa storia di essere stato esonerato. Ci sono tanti allenatori che vengono esonerati dopo aver vinto lo scudetto, così come allenatori che scappano dopo aver vinto una coppa. Questo forse non se lo ricordava… Allenatore molto importante per la storia del calcio, alla ricerca del tempo perduto, che secondo me è veramente perduto…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Mourinho ormai è solo un personaggio, non ho più stima di lui come allenatore. Si sorprende che è stato esonerato dalla Roma, ma era stato esonerato anche da Chelsea, United e Tottenham. Ha fatto due finali, ma la squadra era abituata a giocare in Europa, aveva fatto una semifinale di Europa League anche con Fonseca. La Conference io non la considero, anche se qualcuno si offenderà. E in campionato ha fatto malissimo. Dopo di lui, la Roma ha cominciato a fare benissimo, è una squadra fantastica da quando non c’è più lui. Per me Mourinho non è più un grande allenatore, è un ex grande allenatore…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Io non so se la Roma è una squadra fantastica, ma ci sono 10 giocatori che rischiano di andare via. Vedremo che scelte faranno, sono molto curioso di capire quale sarà il nuovo indirizzo, che fine faranno Dybala e Luakaku, e altri 7-8 che secondo me dovrebbero cambiare aria. Sono curioso di capire quale sarà il nuovo mercato, perchè di questi tre anni alla fine ci rimane davvero ben poco…”

Redazione Giallorossi.net

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteSexgate, la Roma avvia un’indagine interna. La Repubblica: “Caccia alle streghe, club sull’orlo di una crisi di nervi”
Articolo successivoCalciomercato Roma, le ultime: se va via Dybala assalto a Gudmundsson. Lukaku verso l’Arabia, la Juve vuole dare Huijsen all’Atalanta

33 Commenti

  1. Che scoperta delle melanzane.
    Io che sono uno zero e leggo solo quanto riportato a destra e a manca sono due mesi che dico che c’è un problema con i fine contratto a Giugno. Del SA lo sanno tutti, Souloukou in testa, la quale avrà senz’altro stilato un piano di azione che avrà condiviso con nessuno, primo perché è logico che sia così, secondo perché abbiamo visto, e il caso del video ne è solo l’ultima riprova, che di tipolini che lavorano conto terzi, a Trigoria, ce ne sono (o forse è solo uno da un sacco di tempo, se andiamo a vedere chi ci sta dentro da vent’anni il cerchio si restringe, come diceva il Sergente Hartman).
    Ovviamente andranno fatte azioni che incideranno. Pesantemente. È inutile illudersi del contrario, i conti, più o meno, sono sotto gli occhi di tutti. E se non centriamo la Champions saranno dolori ancora più gravi.

  2. 11 anni di serie B impicci e scandali dal 1900 e furio ancora parla della nostra vittoria in conference ma pensa a lazio campobasso e rispetta tutti i tifosi che sono scesi in piazza a festeggiare la vittoria la coppa è nostra e tu ancora rosichi a prescindere di chi c’era in panchina sul trofeo c’è scritto AS ROMA unica squadra di questa città e se per te non conta anche sti c…i avanti curva sud

    • Insomma oggi abbiamo capito cosa hanno in comune i cesaroni con focolari: non considerano la conference.

    • @Puzzone,
      e secondo te perché io li chiamo PEGGIO DEI LAZIALI?
      Che Focolari e gli altri burinotti come lui la definiscano la “coppetta dei settimi” è normale… Che lo dicano dei sedicenti tifosi della Roma no, non è normale.
      Tutto questo perché? Perché in panchina sedeva José Mourinho, che loro odiano (l’hanno scritto loro, mica me lo sto inventando).
      Nessuna stima da parte mia per questa gente.

    • Nessun romanista non ha esultato per la Conference, lo abbiamo fatto tutti dal primo all’ultimo.
      Forse avrei evitato il pullman, per la Roma vincere la Conference deve essere una cosa normale e non una da festeggiare col pullman scoperto, ma è solo un’opinione.

      Riguardo a Mourinho, è un personaggio che nel pubblico (nel privato magari è diverso) si comporta quasi sempre da persona irrispettosa e detestabile, la colpa è solo sua se molte persone lo detestano.

  3. Io non capisco perchè ci si sorprenda per le parole di Mourinho.
    Lui pochi mesi prima ha rinunciato alla panchina del Portogallo,
    del Brasile, a un contratto stella in Arabia,
    e poche settimane dopo lo esonerano.
    E’ incomprensibile che si sia irritato?
    Poi che siano problemi suoi non ci piove, ma attaccarlo per le sue dichiarazioni mi sembra ipocrita.

    Adesso c’è DDR e via DDR.
    Poi mi auguro che se tra un mese le cose non saranno andate come tutti speriamo con la Formello SAS, il Milan, il Bologna, non passi in poche settimane dall’uomo della provvidenza
    a miracolato, cosa che da queste parti succede spesso….
    Per me ha comunque fatto un ottimo lavoro con il materiale a disposizione,
    e lo dico da unoc he all’inizio era scettico.

    Però prima di parlare di rinnovo aspetterei un mese appunto.

    • Oh mio Dio, povera stellina! In Arabia può andarci quando vuole mi dicono tutti, lo verrebbero a prendere anche a dorso di cammello, quindi dove sta il problema? Finisce di prendere questi pochi spicci dalla Roma e parte per la Mecca.
      In quanto al Portogallo, offerta che lui ha elegantemente sbandierato urbi et orbi (quando si dice stile…) per mostrare a i suoi polli quanto li amava, evidentemente non gli interessava abbastanza, non vuole ancora fare il CT. Idem il Brasile, sempre sia vera.
      Altrimenti il modo per andarsene lo avrebbe trovato, e dubito che già allora i Friedkin lo avrebbero incatenato ai cancelli di Trigoria.
      Siete veramente teneri a stare dalla parte di uno che ancora non vi ha dedicato una parola, almeno a voi che anelavate discendere all’inferno.

    • Mourinho ha rinunciato a Portogallo e Brasile sia perchè non vuole allenare le nazionali sia perchè va da se che lo sptipendio è inferiore a quello che percepiva alla roma
      Poi non ha rinunciato al contratto arabo perchè sa benissimo che se domani chiama gli rifanno la stessa offerta senza problemi, anche perchè i legami economici sono già forti ora. Ad esempio ad inizio mese è stato ospite per ufficiale per l’incontro di box in arabia tra ngounne e joshua.
      A mourinho da semplicemente fastidio che una squadra “da zero tituli” come ci apostrofava tranquillamente qualche annetto fa abbia avuto l’aldire di esonerarlo; la roma doveva farsi andare bene tutto perchè era una squadra senza storia ne ambizione

  4. Ferrazza dire le cose in faccia non sempre è sincerità ma a volte è maleducazione verbale e non.
    E poi chi ti dice che chi parla in faccia sta dicendo la verità ?
    Ferrazza non ti conosco come giornalista ma come libero pensatore lasci molto a desiderare.

  5. La Gazzetta fa i contida serva alla Roma caro Lo Monaco, visto?
    Dobbiamo risparmiare mentre inter juve e milan 300 milioni de spesa con i “sì” di tutti

  6. Ferrazza bella, se il tuo eroe senza macchia e paura le cose le dicesse in faccia, allora avrebbe fatto meglio a dirle a tempo debito, salutare tutti, anche sbattendo la porta in quel caso, lasciare sul piatto il suo ricco stipendio e in quel caso uscirne bene.
    Come fecero a suo tempo Spalletti e Ranieri.
    Troppo facile adesso, dopo avere ricevuto la stampa del mocassino dei Friedkin sul deretano, “dire le cose in faccia”, tra l’altro continuando a percepire gli emolumenti dalla Roma.
    Questo non è dire le cose in faccia, è solo rancore e livore e sputare nel piatto dove hai mangiato e bene.
    Se questi sono i tuoi eroi, e quelli di altri qui dentro, state bene così.
    Per me Pinto e Fonseca sono giganti morali in confronto all’omino di Setubal.

  7. Ce so’ quelli che pur de annà, ancora, contro a Mourinho so disposti pure a da’ ragione al “Maligno” che se “manifesta”, quotidianamente, dalle bocche de Damascelli, Focolari & Co. … pensa te aho!
    Io piuttosto convocherei l’esorcista.

  8. Ferrazza ora dovrai dire quali sono le cose non dette da Pinto.Se si fa del giornalismo non bisogna confonderlo con le chiacchiere.

  9. la conference e la peggior coppa europea ma vale comunque di più della coppa Italia e della Supercoppa italiana, la coppa UEFA gli é semplicemente stata rubata….. focoleso hai perso un’occasione ulteriore per stare zitto…

  10. mou ha fatto benissimo a dire quello che ha detto..la stagione non sarà stata brillante ma era ancora tutto aperto..checché ne dicano alcuni soloni del calcio sia romano che del nord…uniti tutti dal consueto livore anti Mou..tutti possono dire tutto su di lui..ma quando giustamente risponde i soliti noti si scatenano con bugie e mistificazioni..perché nessuno dice qualcosa sui giocatori double face..che ora corrono sul campo come lepri assatanate.?

    • Semplicemente perché adesso c’è qualcuno che gli fa giocare a calcio mentre prima si faceva altro stop. Non riuscite a capire che della Roma non gliene frega nulla. Per lui la Roma è una piccola società che si è permessa di esnorarlo, lui che è il più grande allenatore del mondo universo. È anche durato troppo perché non era in sintonia con la società.

    • Ameriga, corrono il doppio semplicemente perché c’è finalmente un allenatore serio e non un saltimbanco che faceva giocare gli attaccanti in difesa e i mediani in porta.

  11. Le realtà di cui Mou non vuol parlare
    29 punti in 20 partite
    22 i punti con De Rossi in 9 partite
    _______
    8 punti fatti in trasferta con 10 partite
    10 punti fatti con 4 trasferte.
    _____
    derby vergognosi con Mou.
    quasi impossibile realizzare 1 gol !
    _______
    piazzamenti indecorosi in campionato
    ______
    mi domando quanto Mou stia odiando De Rossi
    mi domando quanto Pinto stia apprezzando De Rossi
    Con Mou da ottavo /nono posto
    Con De Rossi squadra appena sotto all’inter

  12. RICORDO ALLA FERRAZZA che PINTO si è dimesso in modo consensuale dalla società, ergo ha lasciato la AS ROMA e i soldi.

    Mourinho è stato sollevato dalla guida tecnica della squadra come il suo staff, ma è ancora sotto contratto e quindi un tesserato della as Roma.

    Quando si dice parlare tanto per parlare…

  13. Chiedo per un amico: quanti nickname bisogna cambiare prima di diventare “giganti morali”?
    crik-crik crik-crik crik-crik

  14. Per carità, fanno il loro mestiere (attenzione non professione eh…) però non giudicano mai loro stessi, che si insultano tra una radio e l’altra è poi si sbaciucchiano e lavorano fianco a fianco (marione>Trani esempio più facile da individuare) ma sono quasi tutti così (salvo poche mosche bianche)

  15. Spero che sia l’ ultima tanto di cattiverie ne ha subite Mou adesso c’e’ De Rossi, stop sti signori i soliti non sanno che ci sono gia’ accordi dalla fila di nomi che “vanno” via mi viene da ridere quasi tutti stanno bene a Roma e chi se ne vuole andare, poi per ritornare alle vecchie societa’ che manco li vonno ? Qui hanno tutto e tutto buono non credete ! Lukaku vuole restare si e’ informato in Arabia non stanno bene i giocatori con le rispettive famiglie devi fare una vita ritirata a 30 anni ? Si rinnovano qualche prestito e qualche contratto a ribasso se veramente si vuole fare una squadra competitiva per l’eventuale CL si puo’ fare mancano 1 portiere 2 difensori 2 centrocampisti e un esterno veloce ma devono essere forti no come dice DDR seghe.

  16. eh certo.il brasile,nazionale più titolata al mondo,che ha sempre fatto del reparto offensivo e del gioco offensivo…il suo punto forte su cui ha basato 5 titoli mondiali.non so quante coppe america e non so quante altre finali….chiama Mourinho…che è totalmente l antitesi dell idea di calcio della Selecao!e qui c è gente che pure ci crede!2 cosa..quando i giornalisti parlavano di rapporto non idilliaco tra Mourinho e Pinto…e tutti su questo forum gli davano dei caxxari…allora invece avevano ragione visto quello che poi lo stesso Mourinho ha detto di Pinto.

  17. Quando esce qualcosa di sensato dalla bocca della ferrazza mi avvisate? Grazie ( spero di essere ancora vivo….)
    Povera creatura….

  18. secondo quanto dicono da Napoli il lusitano (e non Antonio conte…) andrebbe alla corte di adl….. così finirà di demolire la squadra partenopea, le darà il colpo di grazia….. ci scommetto mezzo euro che finirà così e non sentiremo più per un bel pezzo alcuni youtubers napoletani dire: “simm’è chiù fort!”…..

  19. Cari Torri, Damascelli e Focolari, se voi ritenete Mourinho un allenatore che vive del suo passato, un personaggio ormai più che un allenatore, che difficilmente riuscirà a trovare una panchina di un top club europeo, allora state facendo un grande errore di valutazione: se oggi in Inghilterra chiedete a un tifoso del Chelsea, al 10° posto e fuori dalle coppe per il secondo anno consecutivo, dopo aver speso 300 milioni di euro all’anno, sicuramente vi risponderà “MAGARA TORNA JOSÉ!!!”
    Oppure il Newcastle, crollato in classifica, nonostante gli investimenti…
    Ma anche allo United lo rimpiangono, visto che è l’ultimo allenatore a vincere un trofeo europeo!!!
    Anche perché il grande gioco di Ten Hag, risultati non ne porta manco per sbaglio…
    …Vero Adani?!?
    Ai grandi club vogliono vedere i risultati, i trofei, il gioco è ovviamente importante, ma secondario, l’importante è la bacheca piena!!!

  20. ahahha ieri chiamavo gli haters di mourinho “dicanio” oggi posso aggiungerci “focolazi”…

    in effetti… la pasta è quella

  21. Non mi venite a dire che Mou non li metteva in condizione di correre….concordo pienamente con Emiliano.
    i Friedkin mi sembrano dilettanti allo sbaraglio..arrivati quasi ad aprile non abbiamo ancora un direttore sportivo e il futuro appare piuttosto nebbioso.
    dov’è questa società matura e solida in grado di competere e magari di vincere qualcosa.
    ..ah, già dimenticavo.
    l’ultimo che ha vinto è stato mandato via in malomodo..

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome