“ON AIR!” – PIACENTINI: “I Friedkin vogliono avere l’ultima parola su ogni decisione”, GALOPEIRA: “Il cambio di allenatore non è una priorità per il presidente”, DI GIOVAMBATTISTA: “Sarà Paratici il prossimo ds della Roma”, JACOBELLI: “A noi non ci risulta”

22
6946

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

David Rossi (Roma Radio): “La situazione Coronavirus purtroppo sta peggiorando, ci avevano detto che ci sarebbe stata una seconda ondata, ma non si può dire che siamo tornati ad aprile, perchè prima eravamo tutti a casa e ora invece siamo tutti in giro. E poi ora hanno perfezionato i protocolli di cura. E come numeri di terapia intensiva, seppur siano in aumento, sono lontanissimi da quelli di aprile. Dobbiamo essere preoccupati, la soglia di attenzione deve restare alta, anzi va alzata…”

Riccardo “Galopeira” Angelini (Tele Radio Stereo): “Siamo sicuri che sia l’allenatore la priorità dei Friedkin? Io penso che potrebbero aspettare l’anno prossimo, ora hanno altre priorità che sono quelli dei costi di gestione. Poi certo, se la Roma perdesse con il Benevento e poi prendesse tre gol dal Milan, allora la priorità diventerebbe l’allenatore. Ma oggi perchè i Friedkin dovrebbero contattare Allegri? Certo, sarei contento se venisse Allegri, ma o viene lui o viene Rangnick perchè i due sono poco compatibili. Rangnick vorrebbe entrare in maniera prepotente nel club, e anche questa soluzione mi intrigherebbe… Sarri? Secondo me se viene Allegri, i Friedkin avrebbero preso un certo tipo di decisione. Se venisse Sarri non so quanto l’avrebbero presa i Friedkin la decisione…”

Stefano Petrucci (Tele Radio Stereo): “Stadio della Roma? E’ da giorni che si parla di questo possibile distacco dal progetto Tor di Valle e dei possibili dubbi di Friedkin… Ci sono stati incontri, anche con personaggi che ben conosciamo e che non amano minimamente essere citati… Oggi si torna a parlare di Sarri, e mi domando in quali condizioni lavori Fonseca, al quale invidio l’equilibrio che riesce a mostrare, anche se dentro di sé avrà di sicuro qualche turbamento. Io queste certezze su Sarri non ce l’ho…Di sicuro questo non è il modo migliore per far lavorare un allenatore….”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Io penso che si capirà molto dopo il cda della Juventus, il nodo Paratici deve essere sciolto e bisognerà aspettare il 15 ottobre. Ma penso che oltre non si possa andare. I Friedkin vogliono mettere il veto, l’ultima parola su qualunque cosa si muova, dallo sponsor tecnico al ds. E a me sembra una buona notizia…”

Massimiliano Magni (Rete Sport): “I Friedkin restano qua ancora a lungo. Tra un po’ gli scade il permesso di soggiorno…a noi ci fa piacere, spero però che il casting si concluda presto. Io me lo auguro, spero non ci voglia ancora molto. L’importante è che ci sia un’idea chiara dal punto di vista sportivo, perchè Rangnick è una cosa, Paratici è un’altra… Io vorrei capire, perchè sono linee molto diverse. Devi sapere cosa vuoi…”

Dario Bersani (Rete Sport): “La situazione Coronavirus non sta migliorando, ma anzi andrà peggio, e temo che la possibilità di uno stop al calcio purtroppo c’è… La Roma ha avuto le sue ambiguità, basta consulenti. Il ds? Non dico che serva un mero esecutore…ma che filosofia puoi avere da qui ai prossimi due anni, quella di vendere al meglio quelli forti che ti sono rimasti. Certo, servirebbe un ds che magari ha il guizzo, ma il budget ormai mi sembra sempre più ridotto…”

Ilario Di Giovambattista (Radio Radio): “Nel Cda della Juve del 15 ottobre potrebbe succedere qualcosa. Alla Juve salirà di grado Cherubini, con Paratici che verrà alla Roma come ds, questo è quello che mi risulta. Ieri alla Roma è stato proposto anche Marco Branca. Alla fine del calciomercato la Roma mi sembra un po’ più equilibrata…”

Xavier Jacobelli (Radio Radio): “A noi risulta che Paratici voglia continuare con la Juventus, e la Juventus voglia continuare con lui. L’unica offerta ricevuta è stata del Manchester United 3 mesi fa, ed è stata declinata dal dirigente. A noi non risulta assolutamente che ci sia un rapporto incrinato tra Paratici e Agnelli…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Tra i calciatori che mi hanno colpito di più in questo inizio di campionato c’è Ibanez, che l’anno scorso non mi sembrava un giocatore da Roma e invece è partito fortissimo…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “La Roma si è rinforzata in difesa, ma dipenderà tutto da Dzeko in attacco. Se lui gioca e segna come sa, la Roma può cercare di lottare per il quarto posto. Con Benevento bisogna azzerare i dubbi visti in campo nelle gare di Verona e Udine…”

Redazione Giallorossi.net

22 Commenti

    • I giornalai sono una rispettabile categoria…questi so degli incompetenti, nullafacenti, ignoranti…hanno avuto fortuna nel trovare una platea che ascolta le loro strozzate.
      Andrebbero boicottati.

    • Questi se mordono un cobra lo fanno morire istantaneamente. e molti hanno più fiele che veleno…

  1. “Paratici-Roma: voci infondate. Il ds resta alla Juventus”
    DI GIOVAMBATTISTA: “Sarà Paratici il prossimo ds della Roma”
    Che qualcuno lo informi😄

    • Ho capito l’antifona… Qualcuno qui ci stà riprovando Cambiando nick e adducendo a cose non vere
      Non sono ne Orphen ne El Flaco Però mi piacerebbe tanto incontrarti faccia a faccia “Zitti che s’offende!” caro multinick… E chissà che prima o poi tale desiderio non s’avveri
      Dopodichè vedremo quanto sei coraggioso!

    • I Friedkin restano qua ancora a lungo. Tra un po’ gli scade il permesso di soggiorno…a noi ci fa piacere, spero però che il casting si concluda presto…
      Io mi domando ma può una persona che si definisce addetto alla Comunicazione arrivare al punto di esprimersi in questo modo tirando addirittura in ballo il “Permesso di soggiorno” Anche volendo essere obbiettivi e non pensare a male da proprio l’impressione della denigrazione piu’ becera che ci possa essere. In fin dei conti, non ti stai riferendo ad un Personaggio qualunque ma ad un Presidente di una Società di Calcio Ad una persona il cui Impero Finanziario potrebbe benissimo sotterrarti senza problemi Forse la farò grossa io ma secondo me: Qui non si tratta piu’ di Diritto di Cronaca o di Parola ma di autentica cafonaggine o bastardaggine

    • Non mi interessa nulla di Magni ma è evidente che è una battuta. ai cittadini statunitensi non serve il permesso di soggiorno per lavoro se non stanno in Italia per turismo o studio?

    • A volte penso che tanti di voi abbiano seri problemi di comprensione, non voglio offendere nessuno né dare dell’ignorante a nessuno, ma veramente mi stupisco come non si capisca che quella del permesso di soggiorno sia una battuta rivolta a Pallotta che al contrario non è mai venuto a Roma.
      Leggere i commenti di Basara mi preoccupa perché mi fa capire che tanti tifosi non capiscono quello che leggono e poi nei commenti prendono fischi per fiaschi andando ad ingrandire i numerosi problemi che già abbiamo nella comunicazione romana.
      Vi prego se non capite bene un articolo non commentate, oppure informatevi sulle parole che non capite e poi commentate.
      Commenti come quello di Basara fanno il male della Roma, anche se lui poverino non aveva nessuna intenzione di farne, però capire una cosa per un altra porta a questo

    • Quella di Magni è evidentemente una battuta, fra l’altro innocua e di certo non offensiva, per sottolineare il fatto che Friedkin doveva restare solo pochi giorni e invece sembra essersi stabilito qua. Dei commenti di Basara (alias El Flaco, alias Orphen) non mi stupisco più. Parliamo di uno che si offende a morte se gli dicono “brighella”. Lui però può accusare Magni di “cafonaggine” e “bastardaggine”, roba che se lo dicevano a lui chiedeva l’intervento della polizia a cavallo.

  2. Ancora insiste radio Lazio Lazio avesse mai preso una notizia in vita sua evidentemente non si stanca mai di fare brutte figure

  3. Prendere tre punti con il Benevento all’Olimpico non mi sembra un compito proibitivo (ma bisogna farlo); a 7-8 punti la classifica cambia aspetto. Poi a Milano per uno scontro diretto. Discorsi sull’allenatore ora non mi interessano. Forza Roma!

    • Per te e per me i 3 punti col Benevento sono cosa fatta, tocca vedere se anche per Fonseca sia così. Io penso di no. Lo vedo in confusione totale da parecchi mesi, fosse per me lo avrei cacciato a gennaio 2020, per quello che ho visto non è preparato, la parte atletica è deficitaria da quando è arrivato, in difesa si sbagliano spesso i movimenti e si prende sempre gol, il fraseggio è sempre lento, le verticalizzazioni poche, alcune scelte tipo quella di florenzi mi fanno accapponare la pelle, sopratutto pensando a chi ti è rimasto in casa. Fino ad ora quello fatto dai friedkin mi piace, tranne il non aver cacciato Fonseca e fienga

  4. L’idea Rangnick mi affascina. Sicuramente e un nome piu consono ad un progetto giovani che Paratici. Ma veramente vogliamo un guru da l’estero che vuole insegnarci come si gioca al calcio? Sarebbe un rischio pure.

    • fanno ipotesi e iperboli. si rispondono e si smentiscono da soli. per ora l’allenatore lo hanno confermato e smentito un giorno si e uno no… dalla sociretà non trapela nulla. poi dicono povero Fonseca deve essere difficile lavorare così. No non è difficile, basta non ascoltare le Radio Radio. Potrebbero mettersi assieme e formare una grande radio che copre capillarmente tutto il Lazio = Radio Formello. E dissertare notte e giorno sul mondo sbiadito, senza occuparsi della Roma, come un’ossessione.

  5. Ma bisogna avere comprensione per questi giornalisti! Poveretti, si trovano a dover pubblicare notizie che non hanno. Anche i topolini sono quasi spartiti. Dicono loro di fare un pezzo sulla Roma, ma come fanno per far contento l’editore senza avere delle fonti sicure? Sono costretti ad arrampicarsi sugli specchi. Ecco che devono imbastire una storia accattivante ma anche non smentibile immediatamente. Qualsiasi argomento può andare bene, se trattato opportunamente. Dire e non dire. Dicono di avere delle voci dall’interno di Trigoria, senza mai nominarle, e nello stesso articolo concludono dicendo che, però, è anche possibile il contrario di quanto annunciato prima. Abbiate compassione, non è facile il mestiere dell’equilibrista! Devono pur vivere e piegare la testa dove vuole il loro capo! Forza Roma!

    • Si però poi entra in gioco la tua testa, i giornalisti fanno il loro lavoro, scrivono quello che pensano, quello che trovano come notizia e quello che gli chiede l”editore.
      Poi sta a te e alla tua capacità di rielaborazione, io alcuni articoli li chiudo dopo due righe, spesso non vedo il bisogno di insultare persone che stanno solo lavorando, basterebbe non dare nessun peso ai loro articoli, se li commentate fate il loro gioco, perché gli date attenzione. Per un giornalista la punizione è non leggerlo non dargli risonanza, perché continuerà a scrivere vaccate se voi le commentate in massa.

  6. Piacentini ha scoperto l’ acqua calda….. I Friedkin vogliono avere l’ultima parola su ogni decisione.. Come se non pagassero loro…. Mah!..

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome