“ON AIR!” – ROSSI: “Chiesa è un altro Dybala, fisicamente non è affidabile”, SABATINI: “Il sogno rischia di diventare un brutto risveglio”, PRUZZO: “E’ un’operazione che non farei”

53
1312

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Solo fra prestiti e giocatori non riscattati la Roma raggiungerà i 42 milioni di euro circa di risparmio lordo sugli stipendi. E ballano altri 22 milioni di giocatori come Karsdorp, Kumbulla, Abraham, Belotti che purtroppo al momento sembrano invendibili… La storia di Kumbulla che resta e Llorente che va via? Non è così, lì ci sono anche di mezzo procuratori che si muovono, che chiamano, che mandano i report a fine partita…”

David Rossi (Rete Sport): “Ramadani a Roma? Voglio sempre ricordare che non è solo il procuratore di Chiesa, magari si vede con Ghisolfi per parlare di altri giocatori… Sui giornali si dice che la Roma vuole puntare su giocatori giovani di qualità abbandonando calciatori con problemi fisici e in là con gli anni. Però Chiesa non è giovane, perchè va per i 27 anni…Baldanzi a 20 anni tra tre anni lo puoi rivendere, Chiesa a 30 anni non lo so. E soprattutto oggi non possiamo dire che è affidabile fisicamente. Poi magari non si farà più male, ma se vediamo il suo storico, è un altro Dybala… Noi abbiamo in testa il Chiesa del Roma-Juventus, ma guardate che non ha giocato sempre in quel modo quest’anno…”

Francesco Oddo Casano (Rete Sport): “Per Politano, come per Chiesa, non sembra ancora esserci una trattativa ma un apprezzamento. Se dovesse concretizzarsi, bisognerà capire poi il futuro di Baldanzi: se hai Politano, Dybala, Chiesa ed El Shaarawy, l’ex Empoli rischia di essere un po’ sacrificato. Baldanzi potrebbe anche andare in prestito a giocare, a meno che Dybala non venga considerato un nove. Magari la Roma pensa di prendere un centravanti di livello, invece di averne 4 in rosa che non ne valgono uno, e poi come alternativa puntare su Dybala…”

Mario Corsi (Tele Radio Stereo): “Da quello che sembra De Rossi vuole prendere giocatori che conosce nel campionato italiano, mentre Ghisolfi punta soprattutto su calciatori campionato francese. Non c’è nessun tipo di lite tra i due, anzi, c’è complicità. Tra ragazzi francesi e italiani speriamo che esca una bella Roma… Friedkin ha un’azienda favolosa che gli fattura 15 miliardi, ma noi perchè dovremmo stare attenti a quello che spende per la Roma del suo patrimonio? Questo prendere le parti dei padroni da parte dei giornalisti non lo capisco…”

Francesca Ferrazza (Tele Radio Stereo): “Politano? Mi sembra che sia più lui che si propone alla Roma che non il contrario… Lukaku dice che Conte è il suo allenatore preferito, mi sembra un’indicazione chiara, penso che la sua avventura nella Roma sia finita…”

Piero Torri (Radio Manà Manà Sport): “Quella di Chiesa non è una cosa che si risolve in 24 ore. Però comincio a credere che una speranza ci sia. Politano? Ha 31 anni, ha la pancia piena, ho dei dubbi su di lui. Se lo posso prendere a 5 milioni ok, ma se devo spenderne 15 per Politano, allora vado su Zhegrova del Lille. Con lui sì che direi “magari”….Io in attacco proverei a prendere Guirassy con la clausola da 17 milioni di euro…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio):Io l’operazione Chiesa non la farei, andrei su un profilo diverso, meno conosciuto, che magari tra due anni mi diventi il Lookman della situazione. Impronterei il mercato su calciatori giovani, forti, ma che non costino così caro. Bisogna cercali come fa l’Atalanta o il Bologna. Andiamo avanti da anni con prestiti e fine contratto. Se devo prendere Angelino che mi tappa un buco, pazienza, ma se vuoi fare qualcosa di importante devi cambiare marcia…”

Sandro Sabatini (Radio Radio): “Chiesa alla Roma verrebbe accolto con molto entusiasmo. Ma considerato il part time di Dybala e Chiesa, il sogno potrebbe diventare un brutto risveglio. Chiesa percepisce 5 milioni e la Juventus chiede 35 milioni per venderlo, ed a un anno dalla scadenza sono veramente troppi…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Lukaku sarà il grande obiettivo del Napoli se dovesse cedere Osimhen. Ma non sottovaluterei la pista Milan, che ha ottimi rapporti con il Chelsea e se non riusciranno a prendere Zirkzee proveranno con Lukaku. Lukaku dice che decide sempre lui, ma non è così: l’anno scorso aveva scelto la Juventus e alla fine è andato alla Roma…”

Redazione Giallorossi.net

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteMangiante (Sky Sport): “Stop al terzo monte ingaggi e vendere prima di comprare sono gli input di Friedkin. Chiesa la prima pietra dei lavori in corso”
Articolo successivoCalciomercato Roma, ripresi i contatti per Aarons

53 Commenti

  1. Via Llorente, costa troppo e non è costante. Fiducia a Kumbulla, questo sarà l’anno del riscatto e con De Rossi può arrivare la svolta.
    Massima fiducia a Karsdorp, se resta… sicuramente vorrà fare bene ed avrà grandi motivazioni; tecnicamente non si discute.
    Via Baldanzi, ha il fisico di un bambino rachitico e non può giocare a certi livelli; io terrei Belotti che ha bisogno solo di continuità per segnare.
    Aouar ha solo bisogno di sentire la fiducia, i numeri in Francia dimostrano che può essere potenzialmente un top; ha bisogno di una scossa e del nostro supporto.
    Via Dybala, sempre rotto nei momenti cruciali; non gli importa nulla della nostra maglia, semplicemente sta aspettando un contratto in una squadra di vertice e andrà di corsa via.
    Non abbiamo bisogno di troppi giocatori, dobbiamo solo ritrovare quelli bravi in rosa o in prestito.

    • ahahahahahah via i migliori per tenere i brocchi… ah t’è sfuggito Zalewsky , assolutamente da tenere perchè i suoi cross e la sua capacità nell dribling lo rendono secondo solo a Vinicius Jr.. che dici riprendiamo Iturbe e Doumbia? in fiducia secondo me spaccano , è il loro anno

    • spiegatemi la redazione non pubblica commenti seri, entro ed il primo commento che leggo è questo?

    • Ammazza vuoi una Roma con kumbulla e karsdorp e mandi via l’unico in rosa con i piedi buoni… Manco pinto riusciva a partorire sta cosa..

    • aho Pinto cerca n’assistente, sbrighete, mannaje er CV…vaiiii
      ❤️🧡💛SSFR💛🧡❤️

    • Io farei pure più che affidamento su Solbaken, l’ esterno che ci manca. E proverei a prolungare il prestito di Sanches, il nostro caro Renato, casomai con un adeguamento di ingaggio. Per puntellare la difesa l’ idea è convincere Bonucci a non appendere ancora gli scarpini al chiodo. Un anno buono te lo fa, anche giocando da fermo. Per il centrocampo stiamo bene così, semmai cediamo Paredes per abbassare un po’ il monte ingaggi. Lol

    • Severomagiusto: l’ ironia questa strana cosa, eh! Non avevi capito che stavo ridicolizzando il folle post di MalatodiRoma , vero? Vabbè, dai, succede… FR

  2. @Pruzzo , con tutto il rispetto ma a furia di ragionare cosi, tanto vale ripartire dalla serie C e risalire scovando campioni ( tanto il Napoli ci è riuscito ed ha addirittura vinto uno scudetto no!?).. siamo la ROMA ed ora mi tocca leggere che dobbiamo “scovare” come fan Atalanta e Bologna.. perchè no Udinese e Sassuolo.. dai su
    a prescindere dal giusto ragionamento dello scovare i campioni ma mi aspetterei anche che se piace un Lookman lo vado a prendere anche ora come fanno le società vere!!
    vedi Juve Koopm…

    • Forse ti sfugge che Atalanta e Bologna ci hanno sorpassato, i bergamaschi da anni sono un esempio di competenza e lungimiranza mentre i felsinei ultimi arrivati dopo decenni difficili stanno ritornando dove gli compete (in bacheca hanno sette scudetti).
      Fare i gradassi nella nostra situazione ci espone al ridicolo e alle facili ironie di chi non ci vuole bene.

    • Capisco tutto, ma come dissi in passato.. quanti scudetti, quante champions, quante europa league, quante coppe italia ha vinto l ‘atalanta in 9 anni di gasperini?
      se il progetto è vincere 1 competizione ogni 9 anni meglio tifare squadre medio piccole che magari fanno storia una volta.. questo è avere piccole ambizioni
      e ti faccio un altro esempio.. il modello napoli.. l’anno scorso vince il campionato e quest anno 10!! anche loro ci arrivano avanti da un pò no!? per provare tornare a vincere seguono il modello Atalanta o Bologna o prendono Conte?

    • bhe allora dobbiamo far attenzione al Genoa che di scudetti ne ha 9.. e menomale che non c è la provercelli che ne ha 7 proprio come torino e bologna ma che discorso è, non gioca mica la storia.. ragionamento da tifosi del milan in champions..

    • raga forse non capite il ragionamento o non mi spiego bene.. voi paragonate ROMA a piazze senza ambizioni Atalanta e Bologna..
      ha detto anche Gaspare, come già ho scritto in un altro articolo,
      che quest’anno i tifosi iniziano a chiedere lo scudetto ma prima nn aveva pressioni

    • Boltemi l Atalanta ha vinto 2 trofei in tutta la sua storia.. forse così son più chiaro..
      parliamo di calcio ma bisogna anche capirne un po

    • Se sei l’ Atalanta, o il Bologna, con il suo bacino di tifosi, con ciò che smuove il tuo hype, azzeccando tutte le mosse diventi la “favola Atalanta”, lo “stupefacente Bologna”. Se invece sei la Roma, o il Napoli, con i seguiti che hanno, i loro tifosi, con i valori di sponsorizzazione che portano, è un’ altra cosa. E se azzecchi tutte le mosse, se sei lungimirante, succede che poi se incontramo al Circo Massimo. Le strisciate der casso per questo motivo comunque si tengono a galla anche quando inanellano scelte sbagliate su scelte sbagliate, e fanno in fretta a riprendersi. Perché se azzeccano le scelte e sono lungimiranti vincono la Champions… Tra l’ altro, se la Roma attua le giuste politiche e comincia a trovare giocatori giusti che la portano a rivalutare la sua rosa, poi, mantenendosi ad alti livelli per un lungo periodo (e non smantellando la squadra come con Pallotta), può anche aumentare il suo seguito e il suo valore strategico. La famosa storia del “gigante addormentato”, solo che invece che svegliarlo l’ hanno sedato. FR

  3. meno male che non fai il DS nemmeno per il Maccarese, altrimenti ad ogni partita ti inseguivano fino a casa i tifosi….. 🙂

  4. ah Rossi, sta bono, su.
    premesso che io non credo per niente all’arrivo di chiesa ma che ci stia usando per un contratto più cospicuo (visti i 7 e mezzo a Rabiot), ma nel calcio di oggi dove si giocano 400 partite l’anno, TUTTI sono giocatori a rischio.
    chiesa si è sfasciato come Dybala ma Dybala non salta più 4 mesi a botta. chiesa nemmeno. perfino Zaniolo non è è più infortunato. e che dire di Calafiori? era un sempre rotto ed oggi è d’acciaio. Ok chiesa vive di strappi e c’è più rischio rispetto a un Calafiori,ma nemmeno a tirajela così…

  5. Io vedo in giro molto rincojonimento.Chiesa è un giocatore fortissimo, magari avercelo,contro di noi apriva la difesa come una scatola di sardine.Come si fa a dire Chiesa no,sì pero’,e poi fra 3 anni…..

  6. Per chi critica: semplicemente voi vi soffermate suo nomi e non capite il potenziale.
    La premessa è solo una: i giocatori che ho menzionato hanno ottima tecnica di base e intelligenza tattica, quindi, se inseriti in un contesto adatto alle proprie caratteristiche, possono garantire elevato rendimento.
    Sono tutto giocatori di corsa, intensità e, soprattutto, integri fisicamente.
    È inutile pensare di giocare con nani da giardino come Baldanzi nel calcio di oggi perché servono anche i centimetri ed il fisico.

    • è proprio perchè oggi in italia si punta solo sul fisico che non escono più i campioni nelle giovanili, la tecnica non si valorizza più , basta che sei un calamone di 1.80 minimo.
      e poi solo per aver nominato Karsdorp che so anni che nemmeno la mamma lo vuole a casa….

  7. Forse ti sfugge che Atalanta e Bologna ci hanno sorpassato, i bergamaschi da anni sono un esempio di competenza e lungimiranza mentre i felsinei ultimi arrivati dopo decenni difficili stanno ritornando dove gli compete (in bacheca hanno sette scudetti).
    Fare i gradassi nella nostra situazione ci espone al ridicolo e alle facili ironie di chi non ci vuole bene.

    • Si, ma i nostri giocatori sono più forti di quelli dell’ atalanta; hanno solo bisogno di giocare secondo un’identità e delle dinamiche ben precise.
      Aouar è superiore a Koopmainers e Belotti, se gioca con continuità, può essere molto più decisivo di Scamacca.
      In difesa abbiamo Mancini e N’Dicka, loro Hien preso da una squadra che lotta per non retrocedere e Djimsiti che rischiava di finire al Pescara anni fa.
      Sulle fasce loro hanno Ruggeri, mentre noi gente che ha fatto la Champions.
      Abbiamo Lukaku e Dybala che sono due top mondiali, loro non ne hanno nessuno

    • su “Aouar superiore a Koopmeiners” ho smesso di leggerti e ho capito che sei un troll

  8. …prende 5 milioni e la Juve chiede 35 milioni… ?ok Sabatini (ieri erano 25 ma stiamo al gioco delle chiacchiere e aggiungo la mia…) aggiungo che:
    …se decide di andar via e non rinnovare (ho letto che è in scadenza) è già molto se (in A) la Juve ne prende 25 quest’estate.
    Nel mercato estero può avere di più. Ma se oltre a non rinnovare decide anche che vuole stare in Italia quei 25 se va bene a gennaio diventano 15… e se Motta lo tiene fuori nel 3/5/2 (così dicono ma per me non è obbligatorio) allora i 15 diventano molto meno (in A) e in fondo può pure andarsene a 0 al miglior offerente.
    Quei 35 milioni sono una possibilità, magari di più, nel mercato estero o in Arabia.

  9. .. Pruzzo non lo seguo: passi per l’Atalanta, che comunque non ha certo una rosa di giovani promesse anzi tanti in squadra a partire dal portiere proseguendo con difensori e pure davanti sono ormai vecchie volpi della A. Il Bologna quest’anno ha pescato il jolly e farne un esempio del futuro è molto superficiale. Vengono da decenni di vivacchiamento tra centro/bassa classifica ormai e sono improvvisamente diventati un esempio? 🙂

  10. Fare come Atalanta e Bologna? poveri noi….ma fare come inter.milan e Juve no? siamo Roma e la Roma ma davvero volete paragonarla a Bologna e Bergamo? mamma MIA

    • Si, ma l” atalanta ha fatto due finali e vinto quella europea. È arrivata quarta e farà ancora utili mostruosi rinforzandosi.
      La Juventus non ha una lira e non può permettersi nemmeno un giocatore dall’ Atalanta, guarda caso.
      L’ Inter è in una situazione disperata dal punto di vista finanziario e sarà costretta ad elemosinare prestiti.
      Bisogna guardare a chi è competente, non agli incapaci

  11. Io prenderei Koopmainers a 20 milioni + Aouar.
    Secondo me è un’offerta consona, in Francia l’ algerino ha dimostrato di essere un giocatore di alto livello e con Gasperini si potrebbe ritrovare.
    La compagna di Koopmainers vuole rimanere in Italia, però lui è alla ricerca di un ambiente nuovo.
    La volontà del giocatore potrebbe essere determinante e noi ci guadagneremmo.

    • Scusa, ma prima hai scritto che Aouar è più forte di Koopmainers e adesso lo daresti all’Atalanta con +20M sopra?… Stando al tuo ragionamento dovrebbe essere Koopmainers+20M e noi je damo Aouar… o sbaglio? Fate pace coi ragionamenti, però…
      Daje Roma Daje

    • ore 13.32 MalatoDiRoma
      “Aouar è superiore a Koopmainers e Belotti, se gioca con continuità, può essere molto più decisivo di Scamacca”
      Dai su, va bene trollare, ma un po di contegno

    • Come fai a dire che Aouar è superiore a Koopmainers e poi lo cederesti all’Atalanta con in più 20 milioni per prendere Koopmainers? È assurdo quello che dici.

  12. a marietto, ma che sei de coccio, se vai fori co le spese, ai a che fare con il FFP devi mantenere dei parametri tra acquisti, spase e fatturato, si chiama DEBITOOOOO

  13. secondo me l’operazione Chiesa ha senso se riesci a prenderlo ad una cifra inferiore visto che ha il contratto in scadenza tra un anno. A 20 / 25. ml. la reputo una buona soluzione, a 35 ml. che resti pure a a Torino.

  14. malatodiroma credo tu stia scherzando.o hai fatto dell ironia . altrimenti fatti vedere da uno bravo perche tu piu che malatodiroma non stai bene con la testa

  15. Rossi, parli a vanvera.
    Un calciatore scattante e rapido come Chiesa che “va per i 27 anni” lo consideri già “vecchio”?!
    Inoltre, benché fosse grave, Chiesa ha avuto un solo infortunio dal quale si sta riprendendo alla grande, dimostrandosi fisicamente in costante ripresa…
    Dybala, in confronto, si strappa ad ogni match, ma disporre di entrambi i talenti in una rosa ambiziosa, sarebbe un’opportunità unica!

  16. Oggi la roma è una squadra di seconda fascia e attualmente Juve Inter Milan atalanta e adesso anche Napoli ci sono davanti per forza investimento e potere di acquisto… Se il strand non si inverte e si comincia a programmare la stagione la vedo dura. Chiesa non è sostenibile per i costi ma perché se gli dai i 6-7 che vuole deve giocarti tutte le partite e non lo fa perché nn è affidabile fisicamente… Se la Juve nn ci punta ci sarà un motivo. A noi servono giovani e forti in modo che il valore nel tempo cresca e abbiamo una rosa che puoi vendere al bisogno e secondo l esigenze

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome