ON AIR – Renga: “Prendiamocela con Pallotta: ma dove sta?”, Bersani: “Dirigenti primi responsabili del disastro”, Corsi: “Via Andreazzoli”

0
541

onair3

GIALLOROSSI.NET  – Prosegue la nostra rubrica dedicata al mondo radiofonico che costella l’etere romano. Un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie e qualche nota di colore.

Buon divertimento!

Roberto Renga (Radio Radio): “Pallotta dice: “Prendetevela con me”. Ma come facciamo se lui non c’è? “.

Ugo Trani (Rete Sport): “Il comunicato di Pallotta? Mi suona strano che l’abbia scritto lui…”.

Max Leggeri (Radio Manà Manà Sport): “Le segrete stanze di Trigoria tanto segrete non sono, se Aurelio Andreazzoli e Francesco Totti hanno parlato in privato e poi oggi tutti i giornali riportano quello che è stato detto. Secondo me ha sbagliato di grosso a rimprovevare il giocatore”.

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Andreazzoli deve essere cacciato via subito dopo quello che ha detto a Francesco Totti, la leggenda del calcio a Roma dal 1927 a oggi. Va cacciato anche se la Roma dovesse battere la Juve, tanto la formazione non la fa lui. I tifosi di una volta non ci sono più, qualche anno fa saremmo andati in cinquemila a Trigoria per chiedere a gran voce le dimissioni di tutti”.

David Rossi (Tele Radio Stereo): “Spero che a fine anno la situazione non sia peggiore di questa. Il tifoso della Roma ha già pagato dazio.”

Dario Bersani (Tele Radio Stereo): “I dirigenti sono i primi responsabili di questo disastro, più dei giocatori o dell’allenatore. Se non si dice che  Baldissoni, Baldini e Sabatini hanno fallito si nasconde qualcosa. Spero sia possibile dirlo qui, sennò vado a dirle da un’altra parte.”

Articolo precedenteIl finto Sabatini litiga in radio, la Roma smentisce (AUDIO DELLO SCHERZO)
Articolo successivoAvviso ai naviganti: siamo tutti Francesco Totti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome