“ON AIR!” – BALZANI: “Senza errori arbitrali la Roma era in Champions”, TRANI: “Mou grandissimo anche senza squadra”, ROSSI: “Arbitri patetici e cacasotto”, MAGNI: “Esagerata la reazione del mister”

42
2953

ÀULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

Francesco Balzani (Centro Suono Sport): “La Roma è a soli 5 punti dal posto in Champions League e, senza alcuni errori madornali degli arbitri nel corso del campionato, oggi sarebbe al quarto posto, fatelo adesso il confronto tra Mourinho e Fonseca. La prestazione di ieri della squadra merita tantissimo rispetto a maggior ragione perché venivi da una partita dispendiosa come quella contro il Bodo quindi tanto di cappello a tutti quanti, questo però deve incentivare la società a fornire nel prossimo anno una rosa da scudetto a Mourinho perché in panchina hai un fuoriclasse e non uno Spalletti qualsiasi.., Su Matic la Roma smentisce però tutti gli altri confermano, forse è un po’ avanti con l’età però è stato un grande giocatore…”.

Ugo Trani (Centro Suono Sport): “Secondo me Mourinho, in questo momento, è il miglior allenatore del campionato. Non per i 25 titoli ma per quello che sta facendo. Se la Roma giocasse tutte le partite come quella giocata contro il Bodo lotterebbe per lo scudetto con questa rosa qui. E pensate allora quanto potrebbe diventare forte se dovessero rifare la squadra. Ieri la Roma ha ammazzato il Napoli, nonostante la partita sulle spalle e nonostante il Napoli si fosse riposato. Inoltre i partenopei hanno il doppio della rosa con dei giocatori più importanti di quelli di Mourinho. Neanche al derby era successa una cosa del genere e il Napoli è più forte della Lazio. Questo è il valore di Mourinho, fa la differenza anche senza squadra: è un grandissimo…”.

David Rossi (Roma Radio): “Meglio arrivare quinti che sesti, ma cambierebbe poco se arrivassimo dietro alla Fiorentina. Fine settimana abbastanza positivo, se riuscissimo a mantenere tutto così com’è anche dopo il prossimo turno io sarei abbastanza soddisfatto. Il punto di ieri è un bel punto, e arriva alla fine di una partita stranissima. Sono stanco di parlare degli arbitri. Loro dovrebbero garantire il corretto svolgimento della gara, e invece vogliono fare i padroni della partita e questa cosa fa schifo. Cari arbitri, siete patetici, fate tenerezza. Fino a quando non vi presenterete davanti ai microfoni siete pure dei cacasotto, perchè non avete il coraggio di spiegare le vostre scelte. Caro Di Bello, se c’era qualcuno che doveva uscire dal campo non era Fuzato, ma te… Mourinho ti rideva in faccia, perchè quello che hai combinato ieri era vergognoso. Qualcuno per favore cambi qualcosa: ma possibile che nel 2022 non si trovi una soluzione per evitare che questi arbitri rovinino le partite…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Si è sentito il livore del povero Di Canio, che era affranto dalla vittoria della Roma sul Bodo/Glimt. Era proprio avvelenato. Si è visto l’odio di Di Canio per la Roma, che ci può stare, se però non lavorasse a Sky. I tifosi devono boicottare Sky per questo motivo, e adesso lo devono mandare via. Ma perchè devo pagare per vedere uno che odia la mia squadra… Spalletti? A lui gli manca il carattere, non è il tipo che può tenere la squadra che deve vincere, prima o poi esplode. Mourinho invece è il numero uno. Non so se vinceremo la Conference, ma sono convinto sempre di più che sia il numero uno. Lui è riuscito a tirare fuori una squadra. C’ha messo sei o sette mesi, ma c’è riuscito, mentre con Fonseca la Roma faceva solo amichevoli perdendo partite inguardabili… Più dell’arbitro, lui manda una fucilata a Tiago Pinto quando dice che si è sbagliato costruzione della squadra…”

Augusto Ciardi (Tele Radio Stereo): “Le sostituzioni anche ieri hanno fatto la differenza. La Roma ieri è stata un crescendo, chiunque è entrato ha fatto bene. Per me l’essere orgoglioso di come la Roma sta finendo la sua stagione toglie di mezzo il discorso degli arbitri. Il rigore su Zaniolo è netto, Meret lo travolge come un tir. Ma la prestazione della Roma attutisce la rabbia, perchè altre volte la Roma avrebbe perso in una partita condizionata dagli arbitri…”

Massimiliano Magni (Rete Sport): “Ieri Abraham non ha giocato bene sbagliando un gol clamoroso, male anche Osimhen, ma c’è da dire che sia Koulibaly sia Smalling hanno fatto due partite sontuose davanti alle quali qualunque attaccante al mondo avrebbe avuto difficoltà. L’arbitraggio ieri di Di Bello è da Di Bello, e forse addirittura anche sotto alla sua media, il che è tutto dire. Ma non credo che ieri abbia voluto sfavorire la Roma, un arbitro che ti vuole sfavorire non ti dà otto minuti di recupero. Trovo l’esternazione di Mourinho un po’ esagerata, il rigore di Zaniolo forse ci stava, ma non era da farci tutto questo teatro sopra…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Ieri nel recupero ero convinto che ce la saremmo portata a casa, ma mi tengo la compattezza del gruppo. Se continuiamo a costruire, se in estate mettono a disposizione quei 3-4 innesti, la strada è quella giusta… Di Bello? Non penso che volesse sfavorire la Roma, è proprio un arbitro mediocre. Non è possibile però che il regolamento venga applicato come dicono loro. Detto questo, Mou fa quella cosa alla fine perchè è un uomo di mondo e sa che sabato a Milano gli aspetta un altro arbitraggio simile, e quello era un modo per richiedere attenzione. Ma non diciamoci bugie, non è che sabato ci manderanno un arbitro condizionato che ti favorisce: sulla Roma hanno passeggiato tutti quanti per anni… Ieri ho visto una grande Roma, e sarebbe stato profondamente ingiusto perdere quella partita…”

Maurizio Catalani (Rete Sport): “Le squadre che stanno lottando per lo scudetto non meritano di vincerlo, e alla fine la spunterà la meno peggio. La Roma ieri ha dominato il Napoli in lungo e in largo, e solo per nostra abitudine di sbagliare gol fatti non l’abbiamo portata a casa. Senza Mkhitaryan però la Roma non può stare, peccato che abbia l’età che sfiora la mia, perchè è un giocatore troppo importante… Se la Roma ha un grande difetto è quella di dare palla spalle alla porta a Zaniolo, lui invece deve essere lanciato faccia alla porta. Spesso lui si incarta perchè gli vanno addosso in tre, anche se ha il vizio di tenere troppo la palla…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Ho visto una Roma che con Mkhitaryan in campo si è presa la partita in mano. Di Bello? Gli arbitri decidono tante partite, ma poche ne arbitrano… Il rigore di Zaniolo è netto, il regolamento parla chiaro, e allora significa che gli arbitri non sono proprio in grado di applicare il regolamento. E ci sono allenatori che stanno antipatici con i quali si calca la mano. Ma come fanno a stare certi arbitri sui campi di calcio, a determinare le partite… Mi fa piacere che si riconosca a Mourinho che la Roma giochi bene, perchè sta cosa che vince le partite per la fortuna non sta proprio in piedi…”

Stefano Carina (Radio Radio): “Mai visto un arbitraggio così scarso, non tanto per il rigore di Zaniolo, ma per certe scelte dei cartellini. Di Bello è un arbitro mediocre, e se voleva punirti avrebbe fischiato subito il rigore di Ibanez. Mi auguro per lui che sia incappato in una giornata no. La Roma non penso sia vittima degli arbitri, a me parlare di questa cosa mi stanca. Io non credo alla malafede. Ibanez ogni volta che si alza l’asticella commette un errore grave… Abraham ieri male, il gol che sbaglia è impossibile da sbagliare per un centravanti…Dal 20 marzo Abraham non ha più segnato in campionato, e siccome ora iniziano le partite vere mi auguro che la Roma abbia il vero Abraham… Ieri Mou ha detto che la Roma ha sbagliato a costruire la squadra, è la prima volta che prende una posizione così netta…”

Furio Focolari (Radio Radio): “L’arbitraggio di ieri è stato pessimo. Ma sull’espulsione di Zanoli, perchè diciamo che doveva essere espulso: chi ci dice che dopo il primo giallo ce ne sarebbe stato un secondo, magari il giocatore sarebbe stato più attento, o magari Spalletti lo toglieva. Se facciamo tutto sto casino per il primo giallo, non andiamo da nessuna parte. Sul rigore di Zaniolo possiamo discutere: per me quello era rigore. Ieri ho visto un ottima Roma. Mou è stato bravo nel secondo tempo, ma non nel primo: l’undici iniziale era sbagliato. La Roma meritava di vincere, ma gli episodi di cui parla Mou ce n’era uno solo, il rigore…”

Tony Damascelli (Radio Radio): “Di Bello si sta montando la testa. Ieri sull’episodio iniziale del rigore ha fatto una sceneggiata, non si può arbitrare così. Il caso Di Bello è uguale a tanti altri, generazione di arbitri modestissima… Le dichiarazioni di Mou? Sulle sue parole c’è una letteratura, ogni volta che lui parla è una notizia. Lui approfitta della propria gloria per dire di tutto. Lui dice che si vergogna, e mi sembra esagerato. Dovrebbe usare la vergogna per certi suoi atteggiamenti. Che abbia ragione ieri è un altro discorso. Quando un allenatore si esprime così, sbaglia. Loro svolgono un ruolo diverso dai tifosi. Se poi vogliono fare gli arruffapopolo, allora è un altri discorso…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “La Roma mi è piaciuta molto, ieri meritava di vincere, ma le polemiche arbitrali di Mourinho sono eccessive. Secondo me ha un po’ esagerato. Su Zanoli ha ragione, quel giallo non dato è pazzesco. Ieri l’arbitraggio è stato pessimo, ma io non ho visto avversione contro la Roma, anche se gli episodi sono tutti contro i giallorossi… Mourinho ha questo modo di reagire alle difficoltà aggiungendo attaccanti, una pratica discussa dagli allenatori perchè tanti attaccanti non significa più occasioni da gol. Ma il fatto che la Roma recuperi risultato alla fine è un segnale importante, a me la Roma ieri è piaciuta molto…”

Redazione Giallorossi.net

Seguici su TWITTER e FACEBOOK per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma!

Articolo precedenteROMA-LEICESTER: info biglietti (COMUNICATO)
Articolo successivo“E’ giusto, è giusto!”. Mourinho esulta così al gol di El Shaarawy (VIDEO)

42 Commenti

  1. Damascella te dico soltanto due cose….

    José Mourinho
    Dan friedkin

    Pijatelanderculo bavoso servo della famiglia agnelli

    Forza grande Roma ale’

    • Damascelly è libero, ovviamente, di dire quello che vuole e guai chi si azzarda ad alzare le mani, ma se io fossi un fornaio a Roma il pane non glielo venderei manco sotto tortura.
      Dopodiché lui ormai è come il bullo nel traffico, fa il primo sorpasso azzardato, prende le clacsonate e allora inizia a strafare per far vedere che si fa la legge da solo e infila un’infrazione dietro l’altra, in un crescendo inarrestabile: ormai deve marciare sul personaggio, dopo averci sgrugnato, perché pensa che sia l’unica possibilità di salvarsi la faccia (che ha perso con la sospensione dall’albo dei giornalisti per essere il noto amichetto di Moggi).
      Mi fa pena, davvero. Io al suo posto mi vergognerei a dover mangiare così, preferirei morire di fame.

    • IDI DI MARZO SEI IL TOP, disamina damascelliana perfetta, 30 CON LODE! Comunque il teatrino di ieri è uguale, dagli anni 80′ ad oggi è sempre la stessa replica… Cambiano i Farinelli, ma le voci bianche, vestite di nero, poi di rosso e mo de giallo, restano.

    • perchè accanirsi contro un……….la parola piu educata che mi viene è “ebete”. Un opinionista, come lui si dichiara insieme ai suoi compari, non puo esprimersi ogni volta in modo spregiativo verso una squadra, che ha solo la colpa (per lui e i suoi compari) di portare il nome e quindi di rappresentare nel MONDO la capitale d’Italia, R O M A. Questo piccolo particolare da fastidio a molti, tanto che tengono a denigrare tutti coloro che appartengono alla societa AS ROMA. Mou fa male, esagera, nelle parole per sottolineare gli errori arbitrali? Mou dice esattamente quello che pensa la gente e lo dice davanti alle telecamere mettendoci la faccia. Tutti d’accordo, anche i giornalai piu ostili, che quello su Zagnolo era rigore, “ma ha fatto bene a non darlo”, tutti d’accordo che il fallo di Zanoli era da GIALLO SACROSANTO, “ma ha fatto bene a non darlo” due episodi lampanti che se giudicati come da REGOLAMENTO avrebbero cambiato in modo sostanziale la partita! Questo va detto o no! Che l’arbitro abbia SBAGLIATO in maniera tale da far vergognare chi pratica il gioco del calcio va detto o no! Allora, Damascelli se tu avessi solo un po del senno che rimproveri a Mou, ti dovresti vergognare a sostenere questo sistema che cerca in tutti i modi di proteggere sempre gli stessi a discapito di altri.

  2. Su una cosa Marione ha ragio: “lui è riuscito a tirare fuori una squadra. C’ha messo sei o sette mesi, ma c’è riuscito, mentre con Fonseca la Roma faceva solo amichevoli perdendo partite inguardabili…”
    Questa era una squadra, uno spogliatoio, abituato a staccare la spina a Gennaio. Lui invece li ha presi a calci in cu fino a Gennaio, e ora corrono.
    Quando ha tolto Cristante per mettere Miki ho pensato che ilNapoli ce ne avrebbe fatti 6 in contrpiede, invece aveva ragione lui.

    • io nn ho visto avversione contro la Roma..anche se gli “episodi” sono TUTTI contro i giallorossi..ok..allora x vedere avversione contro Agresti aspetta che i nostri prima muoiano..e poi magari vanno in paradiso..eh eh

    • Ma direi anche la scrematura del gruppo, man mano, che molti hanno criticato (“Mourinho distrugge i giocatori, li demoralizza!” ed altre amenità simili), ad esempio a proposito di Darboe e Calafiori, poi di Veretout e Vina, è stato invece un atteggiamento fondamentale, da allenatore competitivo, autorevole, insomma uno che non sta qui per quieto vivere e per mettere un po’ tutti d’accordo. Mourinho sarà scontroso, antipatico, anche “maniacale” ma è terribilmente competitivo: questa cosa sa trasmetterla al gruppo, e quest’anno, progressivamente, io sto vedendo un Lorenzo Pellegrini che forse per la prima volta gioca con continuità e ora anche col piglio e col carattere giusti, gente come Kumbulla e Karsdorp (e per me tutto sommato anche Ibanez) recuperata, cattiva in campo, grintosa, mentre anche Mkytharian e Smalling hanno recepito appieno il loro ruolo da leader e da giocatori di esperienza. Altro che “distrugge i giocatori”… direi il contrario, anzi! Infine i giovani, che Mourinho sa scoprire e valorizzare in quantità. Si sono persi dei pezzi (Darboe, Villar, Majoral, Shomurodov, C. Perez, ecc.), ovvio, ma appunto: era necessario e bene ha fatto Mourinho a parlare sempre molto chiaro in tal senso. Credo anzi che in questo modo (recidendo con nettezza i “rami secchi”) si siano evitati equivoci e malumori, che in passato invece ci hanno tormentato, ma appunto per voler tenere tutti “insieme”. Mi piace questo atteggiamento non ecumenico e ultrameritocratico di Mourinho, penso sia questa la famosa “mentalità” e finalmente vedo una Roma gestita così: spero duri, davvero.

  3. Ma magari fossero arbitri mediocri come continuo a leggere. Magari.
    Sarebbe già un complimento. E mi ha fatto ridere leggere i commenti di “presunti” tifosi romanisti che sostenevano che quello su Zaniolo non fosse rigore. Non è perché prendi la palla allora non è rigore. Ha preso il pallone e travolto l’uomo. Rigore tutta la vita.
    Senza contare la mancanza di un rosso a Zanoli e non ho nemmeno capito la punizione a favore del Napoli quando Meret esce con i pugni e prende in faccia Ibanez. Fallo sul portiere. Bah.

  4. Chi attacca pinto, perché mou avrebbe indirettamente detto che pinto ha sbagliato mercato, chi attacca lo special perché parla degli arbitri. Tutti i giorni la storia si ripete. Il sistema calcio sta rigettando la presenza di mou sulla panchina della ROMA. Se ti avvicini alla juve ti arriva di bello, che ha chiaramente arbitrato per ottenere un pareggio con ammonizione di zaniolo. Se per sbaglio vincevi alla prox ti arrivava orsato. Peraltro bisogna essere onesti, senza l’assenza di orsato la juve sarebbe arrivata quarta sicura, è giusto considerare le assenze anche delle altre squadre. In sintesi anche ieri sera collovati, certo per quello che conta collovati, ha sproloquiato contro mou, vantando gli allenatori italiani per i comportamenti. Fra cui menzioniamo giacchetta volante allegri che ad inizio campionato si è attaccato con spalletti, proprio per il comportamento in panchina di spalletti, che oggi passa per educato e remissivo, pioli dopo un torto arbitrale sembrava il mostro mandato da vega e maldini ha dichiarato che non vuole arbitri giovani al meazza. Bene gasperini che degli arbitri non parla e inzaghi che in panchina è sempre molto pacato. Sui calciatori stendo un velo pietoso perché il comportamento di bonucci in panchina ed in campo è senza commento. Considerando la tristezza delle squadre di vertice con un campionato regolare non so dove sarebbe la ROMA. Comunque tra processi farsa e atteggiamento arbitrale può arrivare un’altra calciopoli perché lo scandalo è palese.

  5. A Damascelli ma te Quan e che te cominci a vergogna che ciai rotto le palle te e chi te fa commenta la roma indegno di esistere

  6. Se ve dico che me fate 🤮🤮🤮🤮🤮🤮

    C’è credete??????!!!!!!!!

    Giornalisticamente…. Paese finito 🤮🤮🤮🤮

  7. Tutti sti giornalisti di professione e non capiscono che Mou ha fatto la sparata (a mio avviso con piena ragione) per richiamare il rispetto degli arbitri sulla Roma anche in vista della trasferta di Milano che si preannuncia difficile anche dal punto di vista arbitrale (la juve deve andare in Champions).

    Ieri grande partita che meritavamo di vincere!

  8. Mi sembrava strano che qualcuno di loro andasse “controcorrente” Mi sembra che stiano quasi tutti sulla stessa “lunghezza d’onda” Nonostante i fatti dicano il contrario, nessun “favoritismo” “Rapuano, Orsato, Guida, Maresca, Aureliano, Nasca, Chiffi …” Aggiungiamoci l’arbitraggio “mediocre” di Di Bello (tiè voglio esser magnanimo) le sentenze farlocche e alquanto “schifose” su Tamponi, Superlega, Plusvalenze, Esami Farsa e via dicendo… e si ha un quadro completo di nefandezze nei nostri confronti. Penalizzazioni?! Solo alla A.s Roma Calcio – Ma mica è vero. Rimango della mia idea: Calciopoli non è mai stata sconfitta. Si sono semplicemente “Aggiornati”. Una volta al sicuro, hanno ricominciato peggio di Prima. Adesso son talmente sicuri di farla franca, che agiscono alla luce del sole. Ps:- Cosi’ per curiosità, leggetevi le dichiarazioni di Orsi sul rigore “negato” alla Roma. Ilarità totale😅 Sempre a fianco dei nostri colori – 💛💖Forza Roma💛💖

  9. Se vinci quello che ha vinto Mourinho in carriera significa solo che sei molto bravo nel lavoro che fai. C’ha messo mesi solo perché ha dovuto scrostare anni di abitudini marce e indecorose lottando contro giocatori, ambiente…tutto. Nessuno mi toglie dalla mente che i giocatori facessero una vita non da atleti e che all’inizio si siano messi contro l’allenatore. Ora hanno capito che non c’è trippa per gatti perché comanda lui.
    C’ha due p….e grosse così il nostro mister e lo ringrazio!!!
    Daje

  10. Ma secondo voi un arbitro che ha il nonno arbitro di serie a , il padre idem , si poteva credere che nn lo spedissero in serie a ? al di là delle capacità l’a.i.a funzione in primis a spintarelle , guardate le parentele di tutti gli arbitri , altro che scandalo nelle università .

    • Zen, mi sa che ti confondi con i Lo Bello, Concetto e Rosario. Però, dai almeno sei commentatori non se ne sono accorti….

    • Sta sul lettino dallo psichiatra…

      Ha una crisi esistenziale

      Ce l’ha mandato José….

      Forza grande Roma ale’

  11. Damascelli semore più inquietante…
    Grande David Rossi!!!
    MOURINHO A VITA A TRIGORIA!!!!💛❤🍾🥂

  12. Corsi ha detto quello che sostengo tempo. mi è piaciuto che a dirlo è stato un suo collega.
    io ho disdetto SKY proprio per questo motivo e motivando la scelta in maniera eplicita a causa della presenza nei studi di di canio (scritto volutamente in minuscolo) , la direzione di SKY è complice .
    tutti i tifosi romanisti dovrebbero fare quello che ho fatto io (se ancora sono abbonati a SKY)

  13. Se il fallo di Zanoli su Oliveira l’avesse fatto uno della Roma vedi er poro di bello come se sbrigava a cacciarlo altro che cartellino giallo, dipende sempre da chi li fa certi falli, maledetti scarsi, servi del potere. Forza Roma

  14. A Focolassio ,avvocato delle cause perse,che dice che Zanoli non avrebbe commesso il secondo fallo se fosse stato già ammonito,dico :OK,allora Oliveira senza aver subito fallo se ne sarebbe andato in ripartenza,magari avrebbe smarcato un compagno, che avrebbe pareggiato e se si fosse avverato al 5° minuto della ripresa,magari la Roma avrebbe dilagato e invece di 1 punto ne avrebbe fatti 3 e in classifica avrebbe solo 3 punti dalla juve invece di 5.
    Vi arrampicate sui ghiacciai colle ciavatte ai piedi,pur di non ammettere le sacrosante ragioni della Roma.

  15. Tanto gioca bene o gioca male c’e’ da criticare….se gli arbitri continuamente e stranamente con la Roma e quello giustamente si indigna c’e’ da criticare e’ un avversione sistematica contro la Roma. La botta in faccia al polacchetto (quando imparero a scriverlo lo faro’) di Lozano era da espulsione!!! se l’avesse fatto qualcuno della Roma non si salvava tranquilli…. Ecco sto aspettando Damascelli spero da Sabato con L’Inter e Agresti con la Fiorentina se faranno storie su queste partite, difficile loro odiano Mourinho a prescindere, sicuro che hanno visto i spezzoni della partita… furbacchioni a dire scemenze so bravi tutti ma questi ci superano alla grande.

  16. Agresti: “..e polemiche arbitrali di Mourinho sono eccessive. Secondo me ha un po’ esagerato. Su Zanoli ha ragione, quel giallo non dato è pazzesco.” ..su Zanoli ha ragione Mou quindi…
    Agresti: “Ieri l’arbitraggio è stato pessimo, ma io non ho visto avversione contro la Roma, anche se gli episodi sono tutti contro i giallorossi… : ” Non ha visto avversione però è tutto contro la Roma…che cambia? Ne ha dette tre di cose Mou di ieri: Zanoli, il rigore…e praticamente arbitro e var che hanno fatto ca..re.
    Di due cose hai parlato e le confermi pure te! Quindi dove ha esagerato?

  17. DAMASCELLI é un vero giullare.
    Riesce a dire, emerge, in questo sunto che “DI BELLO é ridicolo nella sceneggiata e non si può fischiare così ” ma contemporaneamente lo é pure Mourinho. Delle due una. Altrimenti ne deriva che l’unico serio sarebbe TONY DAMASCELLI, vanto dell’albo dei giornalisti, al quale probabilmente piaceva FONSECA e i suoi capelli sempre in ordine…

  18. Per AGRESTI invece l’arbitraggio é pessimo, il giallo mancato a ZANOLI pazzesco, gli errori sono TUTTI contro i giallorossi (davvero?!)… ma ne conclude che MOU “esagera nelle polemiche”… per me o non si rileggono, oppure il succo qui risulta davvero incompleto.
    Altrimenti stanno ad arrampicarsi su specchi TANTO SCIVOLOSI…

  19. Damascelli se continui così dovrà niziare seriamente a ragionare su eventuale trstamento da lasciare perché un piede
    Sulla fossa già e.bello che andato
    Per l’altro dipende da lei se continua cosi
    Diciamo pure addio ad ogni flebile speranza
    E cosi sia amen

  20. DAVID ROSSI poi, aspetta a 7 giornate dalla fine per esprimersi contro l’AIA attraverso parole che andavano dette, e scritte in grassetto maiuscolo, dopo il primo quarto di campionato? E meno male che è di ROMA RADIO (la radio dei Friedkin?)… se ELSHA non avesse pareggiato cosa dicevano, o scrivevano stamane?
    L’arbitro di ieri sarebbe stato ugualmente messo all’indice?
    Sospenderanno pure questo?
    Ma poi, se per tutti (io non so) è un arbitro mediocre, ieri era gara di serie D, da dare ad un mediocre?

  21. Gio´ da mo´ che che le info so´ manipolate non solo sul calcio ,contro la Roma ,su tutto ci son paesi nel mondo che sull´info ci hanno superato dandole per quelle che sono veramente mi risulta che I quotidiani sono in fase calmante in maniera pesante nelle vendite ,solo uno o due invece nelle vendite sono in crescita ,la Verità prima o poi esce fuori
    Lo si vede dai quotidiani sportivi

  22. Ma che discorso è: “ma io non ho visto avversione contro la Roma, anche se gli episodi sono tutti contro i giallorossi” e allora Agresti manco capisci cosa minkia dici. Rileggiti la tua frase con calma e poi dimmi cosa ti aspetti che ci faccia per considerare l’arbitro avverso alla Roma

  23. Ok, tutti addosso a DAMAGNELLI e DICRANIO, ma andatevi a rileggere i commenti di poco tempo fa dei vari AGRESTI, TRANI, BALZANI, CORSI, CATALANI e ricordatevi di quanto diceva il Presidente SENSI….
    UNICI COERENTI PRUZZO E ROSSI, secondo me. Forza Roma e vai Mourinho! ❤🧡❤🧡❤🧡

  24. Un consiglio ma di cuore e dico davvero per il sig Damascelli.. Lasci perdere.. Si occupi d ‘altro.. Ormai non sa più cosa inventare per buttare fango sulla Roma sul suo allenatore sui suoi dirigenti e di riflesso su noi tifosi della Roma.. La prego.
    Bastaaaaaaa!!!!!!!!

    • Ma questi a seconda se vinciamo o perdiamo sparano affermazioni cosi de botto, senza senso. E li pagano pure

  25. Senza errori arbitrali la Roma era addirittura prima con 72 punti ed ora elenco tutti i 14 punti che ci sono stati rubati.
    Il derby d’andata perso 3-2, sullo 0-1 c’era rigore netto su Zaniolo non dato ed invece del probabile 1-1 è arrivato lo 0-2, premesso che poi ha segnato Ibanez, nel secondo tempo andava espulso Leiva per una gomitata. Ci sono stati rubati 3 punti.
    Juve-Roma 1-0 allo stadium, gol dei gobbi viziato da un fallo di Cuadrado, gol non dato ad Abraham perché ci è stato dato un rigore tra l’altro sbagliato e che andava pure fatto ripetere ma in realtà andava dato il gol come accade da tutte le parti che gol quando c’è un fallo da rigore viene assegnata la rete. Altri 3 punti rubati e siamo a quota 6 con 3 punti da togliere ai gobbi.
    Venezia-Roma 3-2 rigore negato ad El Shaarawy nel primo tempo e nel secondo tempo sull’1-2 per la Roma rigore regalato al Venezia quando Ibanez aveva inizialmente subìto fallo dall’attaccante del Venezia. Quindi altri 3 punti rubati e siamo già a quota 9 in 3 partite.
    Milan-Roma 3-1 a San Siro dove ad inizio match Mkhitaryan recupera palla in modo regolare con Roma in pericolosa ripartenza e l’arbitro invece assegna punizione inesistente al Milan, scaturisce l’angolo dal quale poi c’è il rigore per il Milan per un fallo di mano che forse nemmeno c’era, poi viene anche negato un rigore alla Roma se non ricordo male anche 2 rigori. Comunque diciamo 1 punto rubato e siamo a 10 punti.
    Roma-Genoa 0-0 a prescindere dal gol annullato a Zaniolo al 90° all’8° minuto c’era un rigore netto su Mkhitaryan che ha subìto uno spintone in piena area di rigore, poi al 52° un rigore non dato su un presunto fallo di mano in area del Genoa. Sono altri 2 punti fregati e siamo così a 12.
    Poi Napoli-Roma con tutto quello che abbiamo visto, 2 punti rubati ed arriviamo a 14.
    Faccio presente che non ho assolutamente esagerato perché in tutto questo non ho preso in considerazione la gara persa col Milan 1-2 all’Olimpico se ben vi ricordate e la gara di ritorno con la Juve persa 3-4 per scelleratezze tecniche difensive di quei 7 minuti nonostante ci fosse una mancata espulsione di Cuadrado per una gomitata con la Juve in svantaggio ed un rigore negato alla Roma sull’1-0 poco prima dell’1-1 di Dybala, altrimenti i punti rubati alla Roma sarebbero anche più di 14 ma ho preferito sorvolare su queste 2 partite dell’Olimpico.
    Se qualcuno non ci crede e vede solo strafalcioni dei giocatori, andasse a rivedere minuziosamente gli episodi ed è proprio così.

  26. Mourinho è forte come allenatore. È patetico quando se la prende con gli arbitri. Come si fa a credere che tutto il mondo arbitrale ce l’ha con la Roma? Solo chi non ha un occhio critico può commettere l’errore di vedere, prendiamo solo l’ultimo Napoli-Roma, che l’arbitro ha arbitrato bene, con gli errori umani che tutti commettono. Rigori e non rigori giusti, da regolamento, se lo si legge ovviamente. Meritatissimo pareggio nostro. Meritatissimo! Ma Mourinho smettila per piacere.. e il problema è che lui lo fa apposta, visto che è molto intelligente, e poi fa il carino scusandosi dopo la partita. Fa i sorrisetti a favore delle telecamere, per fischi arbitrali, alcuni, su cui non può giudicare essendo lontanissimo dall’azione. Un narcisista vero, sarà questa strategia, insieme alle sue competenze, che lo ha reso cosí special? Ragà, si puó essere tifosi pure pensando non solo de core. Saluti

  27. Sto con Balzani ma correggo… Non 4ti… Ma TERZI… Ci hanno tolto almeno 10 punti con gli errori arbitrali! Non sono quasi mai andati a vedere il VAR quando c’era qualcosa a favore della Roma! Un pò di tempo fà (un paio di mesi) feci due conti e già ci mancavano più o meno 9 punti… Ora, io ho scritto 10… Potrebbero esserte molti di più! Non voglio esagerare o piangere ma ora potremmo parlare di lotta al Titolo e non lotta al quinto posto!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome