Osimhen o Abraham? Napoli-Roma si decide in attacco

13
884

NOTIZIE AS ROMA – La sfida tra Osimhen e Abraham ha origini nigeriane. Il primo è nato a Lagos, il secondo ha il papà che proviene da Baylesa. Entrambi con i loro gol ora valgono più di quanto sono stati pagati, scrive l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport (M.Cecchini – M.Nicita).

Il loro confronto comincia con la velocità. L’attaccante del Napoli in stagione ha raggiunto i 34,3 km/orari mentre quello della Roma si è “fermato” a 32,58. Niente male tenendo conto della struttura fisica.

Con il suo piede Osimhen ha messo a segno 7 dei 12 gol fatti ed è molto bravo nell’anticipo. Abraham, invece, è una macchina: 13 gol di destro su 15. Oltre ad avere una conclusione potente ha dimostrato di essere molto bravo anche in acrobazia. Con il piede debole entrambi devono crescere molto.

La maschera non ha limitato i colpi di testa del nigeriano: 4 gol su 7 da quando ha la protezione. L’inglese, invece, ha segnato soltanto un gol di testa in questo campionato. Osimhen ha segnato sempre da dentro l’area e più nello specifico negli ultimi 16 metri. Abraham è stato anche molto sfortunato con i pali, ben 5 colpiti in Serie A.

Nel dribbling il napoletano punta l’avversario e prova a superarlo così, mentre ad Abraham il dribbling riesce spesso: 27 riusciti con una media di 0,87. Entrambi hanno un grandissimo legame col proprio allenatore e il loro prezzo si è alzato di molto.

Fonte: Gazzetta dello Sport

Articolo precedenteRoma, lumicino Champions
Articolo successivoZaniolo-Roma, torna il sereno: incontro in settimana tra Pinto e Vigorelli

13 Commenti

  1. Napoli Roma la decide il sistema calcio: il Napoli non deve rompere le scatole alle Milanesi,la Roma alla Juve,pareggiotto e sistema contento?

    • Monica al netto di condividere quanto scritto per storia e tradizioni degli impicciaroli del calcio italiano siamo tutti d’accordo.
      Mi corre l obbligo di analizzare quanto segue il napoli quest’anno o meglio fino qui non ha nulla da lamentare anzi se sommassimo torti subiti o favorii ricevuti il napoli e in netto vantaggio sui favori ricecevuti fin qui questo é pacifico
      La Roma mi pare ci sia poco da.analizzare é senza alcun dubbio la squadra piu tartassata dagli arbitri mi verrebbe di dire da sempre ma voglio limitarmi a quest’anno perciò la realtà é un tantino diversa in riferimento ai numeri di questa stagione

    • Rispetto alla Roma non solo quest’anno il Napoli ha poco da recriminare,ma,di fronte alle strisciate…! Se in lega ha vinto l’asse De Laurentiis -Lotito è anche colpa delle nuove proprietà per lo più Americane che dovrebbero allearsi e creare una vera opposizione,speriamo sia solo questione di tempo

  2. Sicuramente sarà una bella sfida ma a noi visti i risultati ci servono quei 3 punti fondamentali devono giocare con la stessa intensità di giovedì poi speriamo che l’arbitro non rovini tutto

  3. si decide a centrocampo, non in attacco
    e come scrivevo in un altro post, i centrocampisti del Napoli, Anguissa, Fabian Ruiz e Zielinski sono fortissimi e giocherebbero titolari nella Roma

    sono convinto che Mou avrebbe vinto lo scudo con la pipa in bocca con la squadra partenopea
    ma sono anche convinto che Mou gle la può incartare al pelato

  4. Zanilo lo fermi solo facendo fallo. Quindi dipende dalle decisioni arbitrali. Se l’arbitro sarà inflessibile sui falli che subisce la Roma porta a casa il risultato.

  5. Loro hanno Mertens e Politano,due giocatori che il gol potrebbero trovarlo sempre,e poi Mertens quando vede la Roma sembra il diavolo … non è solo Abraham vs Osimhen,perchè hanno tanti giocatori pericolosi

  6. Vediamo osimen se incappa in una giornata monstre di smalling se riesce a vederla la palla ..mi auguro di no. Forza Roma. !!!!.

  7. Per me ABRAHAM é assolutamente più forte del napoletano. Giuro, non é per la fede romanista… tanto é vero che, di contro, alcuni loro uomini secondo me sono meglio dei nostri.
    Politano, ma anche Elmas, di Carles Perez. Di Lorenzo dei nostri pari ruolo. Ma pure il tanto bistrattato Mario RUI oggi é meglio di VINA (sul quale aspetto il prossimo anno). Fabian Ruiz tanto di Cristante quanto di Veretout. Koulibaly di qualunque nostro centrale difensivo. Zielinskj meglio di Veretout.
    Ma per me, tra ABRAHAM e OSIMHEN, c’è tipo la stessa differenza che passa tra SCAMACCA e CAPUTO.

  8. Io dico Buona Pasqua a Tutti i Romanisti, ovviamente ai Romanisti che scrivono qui su Giallorossi ed alla Redazione !!!
    Speriamo di andare a prendere 3 punti a Napoli in un match in trasferta dall’esito incerto.

  9. C´intéressano solo I 3 punti
    Un trittico di partite in trasfertanapoli oggi sdomenica giovedì dopo in casa il bologna la domenica percio ´ in queste condizioni solo I 3 punti servono à noi il bel gioco più avanti ora contano I 3 punti buona Pasqua à tutti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome