PAREDES: “Buon pari ma possiamo fare molto meglio. Lukaku? Sappiamo che il gol sarebbe arrivato…”

5
219

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Leandro Paredes parla ai microfoni dei giornalisti al termine di Feyenoord-Roma.

Di seguito tutte le dichiarazioni del calciatore giallorosso sull’andata del playoff di Europa League appena giocata al De Kuip di Rotterdam:

Che partita è stata?
“Una buona partita in un campo difficile contro una squadra forte, sapevamo le difficoltà. Abbiamo sofferto, e bisogna essere preparati per soffrire. Abbiamo portato a casa un bel pari”.

Nel momento della difficoltà si è vista la capacità di soffrire.
“Sì, dopo ogni partita pensiamo a migliorare, possiamo fare molto meglio”.

Aspettavate la giocata del campione…
“Siamo tranquilli, sappiamo chi è Lukaku e che il gol sarebbe arrivato. Speriamo possa continuare così”.

Articolo precedenteLUKAKU: “Bella partita e buon risultato. Sul gol sono stato fortunato. Futuro? Penso solo alla Roma, a fine stagione vedremo”
Articolo successivoFEYENOORD-ROMA 1-1: le pagelle

5 Commenti

  1. stasera Leandro ha accontentato tutti i saputelli che scrivono su questo forum. un metronomo detta i tempi e fa le verticalizzazioni, se davanti fanno movimento. la prossima volta vi faccio un disegno….

    • Solo stasera ? Quasi tutte le partite è tra i migliori, gioca una quantità industriale di palloni e ne perde pochissimi, solo uno massimo due a partita, a volte non li perde proprio, i passaggi quasi tutti precisi, i contrasti li vince tutti o quasi con le buone o con le cattive.
      Se Paredes non fosse così forte, di così tanta qualità, Scaloni non lo avrebbe convocato in una nazionale come l’Argentina piena di fenomeni a centrocampo, compresi quelli che vanno in panchina.

    • finalmente qualcuno che sa vedere il sole con appositi strumenti e non solo ad occhi nudi come molti tifosi rancorosi.
      adoro Paredes, nella fase di costruzione e nella fase di non possesso. Molte volte da solo quando attaccato e questo disegna un quadro errato su di lui. Come la calma che ha quando ha la palla tra i piedi che sembra lentezza ma è tenacia e punto di forza di un regista

  2. Paredes migliore in campo in assoluto, inoltre ci ha salvato 3 volte da possibili imbucate degli avversari, ha costretto anche il portiere alla parata con pallone che ha centrato la traversa su un tiro preciso da 30 metri.

  3. Paredes è riuscito a mettere in mostra le sue migliori capacità (non parliamo comunque di un fenomeno ma di un buon giocatore nel ruolo) da quando ha avuto il modo di giocare in un centrocampo più folto e più organizzato, compagni che si muovono e creano linee di passaggio verticali e orizzontali, in una squadra che manovra e con un allenatore che punta sul gioco e non fa solo catenaccio.
    Finalmente.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome