PAREDES: “Mourinho mi ha detto che mi vuole subito pronto. Dybala? Mi ha chiamato ogni giorno…” (VIDEO)

15
1696

NOTIZIE AS ROMA – Leandro Paredes ha rilasciato la sua prima intervista da calciatore giallorosso ai canali ufficiali del club. Ecco le sue dichiarazioni:

Che emozioni stai provando in questo momento? Com’è tornare alla Roma?
“Grazie a tutti. Sono veramente felice, lo è anche tutta la mia famiglia. Tornare a Roma è sempre bello e tornare a giocare alla Roma lo è di più”.

Tiago Pinto ha sottolineato che appena hai saputo dell’interesse della Roma non hai avuto dubbi. Ci racconti com’è andata?
“Dal primo minuto che ho saputo che la Roma mi voleva, ho scelto questa squadra, questa città e questa società. È stato uno dei club più importanti per me perché mi ha portato in Europa. Quindi sarò sempre grato a questa società e anche a Roma”.

Cosa ti ha detto Tiago Pinto?
“Ho parlato con lui e con il mister, hanno fiducia in me e volevano che venissi qui, quindi sono veramente felice”.

Cosa ti ha detto il mister?
“Mi ha detto di mettermi subito a disposizione perché tra pochi giorni inizia il campionato e devo essere pronto”.

Hai vinto tanto in questi anni e l’anno scorso sei diventato campione del Mondo. Al di là delle vittorie, in cosa ti senti cambiato?
“Sono cresciuto tantissimo come giocatore e come persona. Ho avuto la fortuna di vincere cose importanti, anche il Mondiale, che è stata la cosa più bella della mia carriera. Sono felice, ma voglio continuare a vincere”.

Qui ritrovi Dybala.
“Da quando ha saputo che la Roma mi voleva, mi ha chiamato tutti i giorni. Ho parlato tanto con lui. È un grande giocatore e una grande persona, è un mio grande amico e sarà un piacere condividere quest’anno con lui”.

Quali sono i tuoi obiettivi in stagione?
“Abbiamo una squadra forte, possiamo lottare in tutte le competizioni e speriamo di poter fare il meglio per la Roma”.

Hai scelto la maglia numero 16, sai bene cosa significa a Roma. Ci racconti la scelta?
“Non mi sarei mai permesso di prenderla senza l’autorizzazione di Daniele (De Rossi, ndr), è stato lui a mandarmi un messaggio e a dirmi che sarebbe stato un piacere se avessi scelto quella maglia. Sarà un onore, sarò per sempre grato a lui per il modo in cui mi ha trattato sia dentro sia fuori dal campo. Ne approfitto per ringraziarlo”.

Cosa hai pensato quando hai visto i tifosi ieri a Ciampino?
“Conosco già i tifosi della Roma, quindi sapevo che poteva succedere ma era anche Ferragosto. La gente dimostra sempre il suo affetto ai giocatori e lo hanno fatto ancora un’altra volta”.

 

Articolo precedenteCalciomercato Roma, Rueda: “L’offerta per Marcos Leonardo era troppo bassa”. Ultimo rilancio di Pinto, risposta attesa per stasera
Articolo successivoFollieri, il comunicato dell’avvocato: “Presentata un’offerta di acquisto alla Roma corredata da una road map dettagliata per il perfezionamento dell’operazione”

15 Commenti

  1. Io sono uno di quelli che non ti avrebbe mai ceduto, spero di “ritrovarti” a Roma com’eri prima di andartene…
    💪🧡❤️

  2. Credo, che a parte le critiche, é un giocatore discreto che aiuterà molto il centrocampo della Roma e speriamo che anche con Sanches possano rinforzare la squadra! Forza Roma.

  3. Non mi ha mai entusiasmato quando era qui, però ha avuto una buona carriera, è maturo ma non vecchio, è integro, ha esperienza…vedremo che stagione ci regalerà, se sposterà qualcosa in meglio.

  4. Io a meno di smentite ho sempre detto che nel suo ruolo è un bel giocatore, ha esperienza, è campione del mondo con l’Argentina e non con una squadra qualsiasi e ha giocato con club prestigiosi vincendo svariati trofei …quindi se calcoliamo che al 💯 x 💯 Mourinho lo perfeziona….di cosa parliamo? a me me piace 😍

  5. Scarseggiano i commenti di quelli che criticavano il mercato e la dirigenza della Roma.
    Che fine hanno fatto?
    Sicuro riappariranno alla prima mezza stecca di uno dei nuovi acquisti.

  6. Daje Mago !!!
    Paredes arrivò a 20 anni ed alla fine del 2° anno fu ceduto per 20 milioni per fare la solita plusvalenza di quelle che erano solite fare, lui comunque sarebbe rimasto volentieri.
    La Roma gli è poi rimasta sempre nel cuore, lasciamo stare la parentesi rubbentina perché era stata l’unica opportunità lo scorso anno, la Roma non lo aveva cercato nonostante lui aveva già intenzione di tornare, dai gobbi non si è nemmeno trovato bene oltretutto.
    Leandro è il bentornato, voleva tornare alla Roma e stavolta ci è riuscito.

  7. Rui
    Mancini smalling ndicka
    Kristensen sanches paredes spinazzola
    Aouar dybala
    Xxxx

    Panchina
    Svilar
    Keramitsis (xxx) kumbulla llorente
    Celik cristante bove (pagano) zalenski
    Pellegrini solbakken (elsharawii)
    Belotti (abraham -xxxx)
    Se prendiamo gli attaccanti ( secondo me ne basterebbe 1 ma titolatissimo) e un difensore (solet? Demiral??) possiamo giocarci le ns possibilità!

  8. lo giudico per quello che da e fa in campo non ora.. poi io vorrei ora dopo tutti i giocatori gratis prenderei lukaku e mi gioco qualche trofeo che portano anche soldi

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome