Pedro: “E’ stato Mourinho a decidere di mandarmi via. Ho provato a chiedergli il perchè, ma lui…”

84
4155

NOTIZIE AS ROMA – Nell’intervista al quotidiano spagnolo ABC, l’ex attaccante giallorosso Pedro, ora alla Lazio, viene stuzzicato sulle differenze tra Mourinho e Guardiola, avendoli avuti entrambi come allenatori.

Queste le sue parole: “Non so se sono yin e yang, sono diversi, Guardiola è il numero uno, un perfezionista, Mourinho ha altri metodi. Se devo sceglierne uno, sai già chi prendo. Sto con Pep, senza nessun tipo di problema, lo dico. È il miglior allenatore che ho avuto, quello con cui ho imparato a capire il calcio, quello che mi ha fatto crescere di più come calciatore e come persona”.

Mourinho ti ha deluso?
“No, ha preso la decisione di mandarmi via. Quello che mi ha deluso è che ho provato a parlargli per scoprire il motivo, volevo me lo dicesse in faccia, non siamo bambini, e lui non ha voluto. Anche il club non me lo ha permesso, è stato un po’ strano”

Pensi che abbia pesato il tuo passato al Barça?
“Non credo, era stato lui a volermi al Chelsea. È vero che abbiamo avuto un brutto anno, lui è stato esonerato a Natale. Ma in quei 6 mesi insieme non ho avuto problemi con lui. Invece a Roma ha preso questa decisione”

Si è chiusa una porta e si è aperto un portone?
“Sì. L’ho accettato. Non ho pianto, non sono morto, non sono andato in depressione. Al contrario, mi ha reso più forte e mi ha fatto vedere un altro lato del calcio. Ho un club, la Lazio, che fa per me, si adatta a ciò che cerco”.

Fonte: ABC

Articolo precedente“ON AIR!” – CIARDI: “Se la Roma riuscisse a prendere Icardi, con Dybala coppia da 30 gol”, PUGLIESE: “Ottima partenza sul mercato”, ROSSI: “Frattesi? Con i suoi soldi compriamo uno che si comporta diversamente”
Articolo successivoPinto e Souloukou tra Londra e Milano: si prova a chiudere per Llorente-Kristensen e Volpato-Missori

84 Commenti

    • E’ sì, pensa quanto je ce rode a uno che ha giocato col Barcellona e col Chelsea di giocare la Champions League invece del’Europa League, stanno tutti ad aspettare la Roma!
      Il problema vostro, per vostro intendo dei difensori a prescindere di Mourinho, è che siete un pò miopi, non riuscite a vedere oltre l’orticello del vostro tifo monocorde monotono.

    • Il problema tuo invece è che sei della lazie. E non lo dico per quello che hai scritto oggi, ma per quello che hai scritto sempre. Ve se tana da lontano a voi artri pigiamati

    • E certo chi non vorrebbe prendere caxxi in faccia a destra e a manca ai gironi invece che provare a vincere un trofeo

    • E poi sul forum arriva un articolo su un giocatore della lazio e la serie di pollici dimostra la presenza fissa di laziali sul sito. Anche perché il laziale pensa molto di più alla ROMA che alla sua squadra, ed in questo è comprensibile.

    • Strano, Mou non è uno che le cose in faccia non le dice. Magari ti ritiene così scarso da non meritare neanche un chiarimento, o magari, al Chelsea, eri uno di quelli che gli remava contro.

      Sei stato cacciato da Roma, e sei pure Laziale per necessità…che potevi dire, Pedro?

    • Credo che era una domanda dell’intervistatore, cosa doveva fare ? non rispondere.
      Non ho la certezza se ha raccontato correttamente i fatti ma se sono sbagliati rispondrà Mourinho.
      Non può fare l’offeso solo con gli arbitri.

    • Franco65, diciamo che è abbastanza di moda una volta andati via dalla Roma sputare nel piatto in cui hanno mangiato. Ne abbiamo esempi a bizzeffe. E’ per questo che dico sempre non bisogna affezionarsi più di tanto a nessun giocatore perchè oggi bacia la maglia domani ci sputa sopra.
      E questo vale anche per gli allenatori.
      Quel che conta è vincere, si ama la maglia, chi la veste è solo uno strumento per trofei nella bacheca giallorossa.

    • romano perchè uno non puà fare l’offeso solo con gli arbitri ?
      quale regola è , non la ho trovata.
      Abbiamo tutti il diritto di fare gli offesi con gli arbitri !
      anche perchè se hai deciso di fare l’arbitro, lo devi mettere in conto che qualcuno sia offeso con te.

    • Pedro prendeva sette lordi alla Roma ed è finito al campo B per questioni relative all’ingaggio valutato troppo alto per una società che deve ridurre il monte ingaggi. Tira e molla e alla fine è andato alla lazio per la metà netta, somma che visti poi i risultati è piu che consona per il giocatore.

    • Franco65 nessuno ti chiede di essere un fan di Mourinho, non lo sono nemmeno io. Ma a te sembra normale che dopo due anni dica ancora queste cose? Il buon Pedro non sa che se restava da noi avrebbe corso la metà… Lazio ladra

    • vabbè, mo se pure uno con alle spalle la carriera e i titoli di Pedro, è in discussione, mi arrendo…avete ragione voi…ce l’hanno tutti con noi, siamo vittime del sistema e oggetto di denigrazione seriale, il mister per primo…non vedo l’ora di vedere le vostre facce quando finalmente aprirete gli occhi

    • 17 dislike. latzielo, stai sempre qua. Sei n’romanista represso. Tu madre è de Ceprano, tu padre de Vetralla, biancazzurra è la tua scialla. Voresti tifà la Magica, ma oramai nun lo pòi fa, e allora fai er guardone. Na vita de m€rda la tua…

    • Bakman ha dato la risposta più sensata! E mi ci rode pure… Perché quando certi calciatori vengono nell’AS ROMA ti chiedono cifre astronomiche per quanto riguarda l’ingaggio… Poi… Cambiano aria (dopo averli supplicati) e si accontentano della metà e anche meno…

    • Cari Franco65, rispettabile la tua opinione ma lazialissima di cui non si sente il bisogno in questa sere. Rispetta anche tu questo forum (di Romanisti) e scrivi nelle sedi opportune (vedi forum di laziali)

    • Hai visto come corre alla tastiera Franco quando je toccano la lazzzie!
      Sei un laziale triste e ormai tristemente allo scoperto ! Un prete sulla neve! Sparisci!

    • Bello trasformista, quindi Mourinho può essere messo in discussione nonostante la carriera e i titoli, se invece succede a Pedro è lesa maestà. Tana per la quaglia

    • Franco65 ma non è che la società ha imposto a Mourinho la cessione di Pedro per attuare il programma di abbassamento ingaggi ed età dei giocatori in quell’anno, magari il dubbio non ti viene. E comunque a decidere chi cedere chi comprare non è mica Mourinho ma è la proprietà alla fine, Mourinho può dare delle indicazioni, ma alla fine la decisione spetta solo alla società.

    • Sarebbe bello se la moderazione cominciasse ad escludere tutti i post dove si da del laziale al prossimo solo perchè non sposa la causa di Mourinho.

    • Hai ragione, Di Bruno…
      Anche perché qui di laziali non ne vedo…
      Quelli come Francomeno65, infatti, sono PEGGIO DEI LAZIALI.

    • A franceschielle65, tu parli di monocorde monotonia? Sei un disco rotto che ripete La Voce del Padrone……🔊🔊🔊🔊🔊

    • Sarebbe bello se si cominciasse ad escludere tutti quei lazziesi che vengono qui, scrivono da lazziesi, fanno i lazziesi, da lazziesi attaccano Mou, Pinto e i Friedkins, ma poi si arrabbiano se li chiami per quello che sono chiedendo l’esclusione di “…tutti i post dove si da del laziale al prossimo solo perché non sposa la causa di Mourinho…” o di Pinto o dei Friedkins.
      🐑🐑🐑🐑🐑🐑🐑🐑🐑🐑🐑🐑🐑🐑🐑🐑

  1. Un ottimo giocatore che ha giocato in grandi squadre, tranne l’ultima. Nelle quali non ha lasciato niente, lui parla delle sue esperienze ma nessun tifoso o squadra ricorda o rimpiange il suo passaggio. Questo dice tutto sul personaggio.
    I complessati lo esaltano semplicemente perché è passato per ROMA. D’altronde è comprensibile la loro visibilità si appalesa solo alla nostra ombra.

  2. Se non fosse stato per quell’encefalitico di Taylor ti staresti mangiando entrambi i gomiti, e non solo uno. Sei ancora un forte giocatore, ma alla Lazzie non ti si può vedere. Ti auguro un fine carriera sempre in calando… che l’oblio ti avvolga.

    • Caro Giraldi Nico, mi agito quando c’è maleducazione così come ad esempio hai fatto tu con, Il trasformista per necessità, quando hai bollato in maniera spregiativa i genitori.
      Il cubano faceva film di serie B per divertire non per offendere.

    • Ricordati bene una cosa: chi e’ causa del suo mal, pianga se stesso. Se voi daaaaaa Alassio vi avventurate su questi siti a spalare m… su la Roma – intesa nel suo insieme di tifosi, tecnici, giocatori e proprietà – dovete accettare il “rischio d’impresa” cioè che vi si prenda ben bene per il k….o, anche con goliardia come ha fatto nico. Non vi sta bene, statevene a casetta vostra.
      Tra l’altro, ipocritone matricolato, tu sei sempre qui a darci del piagnone etc…, a dirci che bisogna accettare le malefatte degli arbitri, della Lega, del tuo lotito, poi, ad un minimo di commento goliardico “you spit the dummy” (se non sai cosa vuol dire chiedi al tuo panzone poliglotta).
      Ma va la’!

    • Vedi stingray io forse non ho capito lo spirito di questo forum, magari chiedo lumi a direzione.
      Ho sempre creduto che essere tifosi comportasse anche la critica ma non necessariamente legata a un singolo episodio o singola partita, ma allargata a una discussione con tutti.
      Sono anni che vi dico che sono romano e da 70 anni tifoso, ma non c’è niente da fare appena c’è un velo di critica sono lazziale e poi si scatenano apprezzamenti (vero nico?).
      Quindi se ho capito male ma bisogna solo incensare Mourinho a prescindere, qualsiasi scelta della società a prescindere allora farò così, in questa maniera non devo neanche pensare ma dire sempre che è tutto bello.
      Vorrei informare che per una decina di partite l’anno sono in mezzo a voi in tribuna Tevere.

  3. Resta il fatto che ai cugini io mai lo avrei regalato questo ex giocatore…a costo di tenerlo in busta paga ed in tribuna la domenica…

    • Noi non abbiamo cugini, a Roma ci sono due squadre una è la ROMA e l’altra è la Lodigiani. Con quest’ultimi non sento alcuna parentela o affinità, ma neanche sentimenti negativi. Se ti riferisci alla squadra della regione, non capisco quale parentela ci leghi. Io a un cugino gli voglio bene, lo frequento, lo aiuto e lo sostengo. Questi invece li schifo.

    • Non sono d’accordo. Era un giocatore finito. Alla Lazio resuscitano anche i cadaveri con le medicine che possono usare impunemente (basti dire che in tempo di pandemia hanno schierato giocatori positivi al covid e l’hanno fatta franca)…era giusto congedarlo. Se la Lazio pesca un buon giocatore (come per esempio Felipe Anderson) lo fa correre come una bestia.

  4. Chi se lo sarebbe aspettato che il peggior burino rosicone potesse celarsi in uno che ha giocato (e vinto) ai più alti livelli. Si vede che la lazio ti entra dentro di forza, come l’odore di fogna che ti mangia le narici quando passi vicino a un depuratore

  5. Lo sappiamo tutti perché Pedrì, gli rode ancora che nel 2011 Lionel gli ha fatto due pere al Bernabeu e avete alzato la Champions mentre lui ha fallito nel vincerla con uno dei Real più forti della storia, pieno de “Gambioni” come piace a lui. Avete salvato il calcio nel 2011! Visca Barca, Visca Lionel Messi, Abbasso il Real e abbasso Murinho

    • allora non sei della lazio ma del real Madrid….non c’è molta differenza del resto. fate le stesse competizioni….

  6. Ecco perché ti abbiamo mandato via… Perché i. Caciottari sono la tua dimensione, la tua squadra ideale.
    Te er caccoletta e pure er panzone….. Che dire.. Ogni commento sarebbe superfluo!!!!

  7. dico quale, per me, e’ stato il motivo, assolutamente tecnico, per il quale Mourinho ha deciso che pedro non servisse ..
    non e’ l’ala che arriva sul fondo e la crossa al centro per la testa di Dzeko ..
    e’ un attaccante che parte dall’ ala per dialogare e trovarsi, dovesse servire, al centro dell’ area per segnare anche bei gol ..
    secondo me non avevamo i giocatori giusti e quello che faceva Pedro non era ritenuto efficace per quello che voleva Mourinho ..
    non ha voluto spiegare il motivo ?
    peccato .. ha fatto male .. oppure, forse, Pedro guadagnava troppo per le casse della Roma e questo motivo, cosi’ fosse stato, Mou non lo voleva certo dire a Pedro ..

  8. Mou nella prima conferenza stampa battè i pugni parlando di “gruppo, gruppo, gruppo…”, Pedro poche settimane prima fece al momento di una sostituzione una scenata contro Fonseca con tanto di discussione in campo…. ecco, quello è l’opposto di idea di gruppo che ha in testa il mister.
    Probabilmente senza quell’episodio Pedro sarebbe rimasto.

  9. Credo che ad ogni giocatore piace giocare a Roma proprio per i tifosi ma quelli boni siamo noi sta qui il suo rosicamento. Ha guadagnato tanto ed aveva scelto la Roma poi Mou non l’ ha voluto ci sara’ stato un motivo credo che a Londra abbiano avuto problemi non so lui lo sa’ ma non lo dice, poi si sa tra spagnoli e portoghesi non corre buon sangue ma non credo che Mou faccia campanillismo…infatti Lorente !

  10. Per me fu un errore. È’ un giocatore su cui puoi contare e nonostante l’età’, se sta bene fa la differenza! Con lui avremmo fatto senza dubbio la coppa campioni in quanto con i suoi goal ha permesso alla Lazio di accedere a questa competizione e avremmo però almeno due servi in meno. Misteri!

  11. mandando via Pedro abbiamo potuto mettere in mostra quell’ intruppone di Zaniolo che, a differenza di Pedro, ci ha fatto incassare 15 mio abbondanti….
    Già solo questo basta a dar ragione alla scelta del Mou (e della Società sullo sfondo)

  12. Pedro forse ti scordi il gruppo su watsapp per parlare male di Mourinho e mettervi d accordo per farlo esonerare? Li non lo volevi guardare in faccia? o eri ancora bimbo? Dai su resta alla pigiamatese e auguri

  13. Per non sapere né leggere né scrivere… c’è qualcosa che mi stona nel periodo del Chelsea, e forse Pedro non la racconta proprio giusta.
    Mourinho vuole che dai tutto in campo. Se non lo fai ti cancella.
    Può dare una seconda chanche a un giovane, ma a un veterano no.

    Caro Pedro, se ti ha messo fuori rosa senza una spiegazione, vuol dire che tu la spiegazione la conosci benissimo.

  14. Pedro prendeva sette lordi alla Roma ed è finito al campo B per questioni relative all’ingaggio valutato troppo alto per una società che deve ridurre il monte ingaggi. Tira e molla e alla fine è andato alla lazio per la metà netta, somma che visti poi i risultati è piu che consona per il giocatore.

  15. su una cosa la penso come Pedro, guardiola è il miglior allenatore degli utlimi 20 anni, quello che ha cambiato il calcio.
    ma una cosa volevo ricordare a Pedro, adesso stai alla lazio non al manchester city

  16. La carriera l’aveva già fatta quando è venuto a Roma. A parte qualche comparsata di livello non mi sembra abbia lasciato il segno nè da noi né dagli altri

  17. Mi è venuta in mente la canzone di Fabio De Luigi nei panni di Olmo a Mai dire gol…
    “Dimmi cosa pensi di me”… “Che sei una m***a…” 😂😂😂 andatevela a rivedere, vi prego, e ditemi se non è appropriata…

  18. non mi meraviglia leggere i commenti dei laziali su questo sito giallorosso, del resto vivono di riflesso, non gli serve vincere per questi poveri basta arrivare mezzo punto sopra la Roma per essere soddisfatti….poveri di spirito.
    qua do questo signore giocava con noi i laziesi non sapevano nemmeno chi fosse, normale per chi ha una dimensione calcistica che si limita a Formello x questi poveracci l’Europa non esiste, è solo fonte di guadagno per lotirchio (purciaro rivestito).
    Pedro stai bene dove stai.
    Bravo mou che guarda al nostro futuro e non al passato di questi mercenari.
    CIAO NVIDIOSI….

  19. giocatore fortissimo, ma quanto gioca ai suoi livelli 3 mesi l’anno, ormai avanti con. l’età e con stipendio altissimo bisogna fare Delle scelte tutto qui….

  20. Pedro e MOU hanno lavorato insieme nel Chelsea.
    Nel Chelsea MOU venne epurato da un gruppo di calciatori.
    Pedro dichiara : ” non facevo parte di quel gruppo..”
    MOU che parla a tutti , spesso senza paura .
    DECIDE di ALLONTANARLO senza rivolgergli parola.
    MOU è certo che Pedro faceva parte del gruppo.
    PS
    ciò non toglie che Pedro è forte ,sono problemi fra loro.
    2 anni fa si puntava a valorizzare pippa Zaniolo.

  21. Diciamola tutta..

    Pedro nella Roma non fece bene anzi..
    Fu discontinuo.. Giocando bene alcune partite.. Male altre, molto male altre.. E tutto questo con una serie di infortuni..

    Mou ha voluto due dei suoi ex calciatori.. Con il quale aveva avuto dei problemi.. Miki e Smalling.. Ma non ha voluto Pedro..

    Forse con lui aveva avuto problemi più grandi?.. I problemi con il Chelsea.. Quando i calciatori si misero contro il mister.. Pedro dice di non far parte di quel gruppo.. Ma quale calciatore ammetterebbe di essersi spinto contro un allenatore?

    E magari Mou, che generalmente parla in faccia a tutti, proprio per questo non gli ha voluto nemmeno parlare?..

    Semplici supposizioni.. Magari sbagliate.. Ma possibili..

    Magari con queste parole.. Insieme alle parole di Mou che dice.. “con la società ho un accordo che serve il mio ok per prendere un calciatore”.. Qualcuno che ha le sue idee.. Potrebbe iniziare a pensare.. Che dietro la scelta di.. Chi viene e chi va c’è sempre l’ok del mister..

    Specialmente quando non c’è una grossa plusvalenza dietro..

    Forza Roma..

  22. Sei nano vecchio e non reggi 30 minuti……stai bene alla Podistica, cosi te ritorna la fiatella. Formello puzza te sentirai a casa!

  23. Pedro fatti una vita e sciacquati la bocca quando parli della Roma
    forse Mourinho ti ha mandato via perché di seghe ne avevamo già in esubero?

  24. sono romanista e non mi piace farmi prendere in giro Pedro e” un campione credo che sia stato mandato via per motivi economici però credo che lui stesso doveva capirlo ..ma l”ho sanno tutti credo che per esempio Dzeco anche in questi 2 anni ci avrebbe fatto comodo così come mikitaryan e verotout però ‘ quando l’acqua scarseggia.la papera non galleggia”

  25. Pedro 34 anni e 3 milioni netti giocando bene solo 3 partite e spesso anche infortunato, si era rivelato un accollo come altri esuberi ai quali però è toccato sborsare anche una buonuscita per rescindere i contratti.
    Fortunatamente da questo punto di vista ce ne siamo liberati subito e senza intoppi, è andato lì perché al Chelsea si trovò bene con lo scaccolatore seriale, probabilmente fu uno di quelli che nel Chelsea remò contro Mourinho, altrimenti Mou gli avrebbe tranquillamente indicato la porta di uscita dicendoglielo in faccia.

  26. Si deve anche essere obiettivi oltre che sportivi, Pedro è stato il più grande fiasco di Mou da quando è arrivato a Roma. Non ho mai capito il volersene sbarazzare così presto, forse qualche attrito pregresso di cui lo stesso Pedro non vole parlare o che ignora. Sicuramente uno come lui ci avrebbe fatto ancora comodo

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome