Pellegrini: assist, gol e infortunio. La sua super partita col Servette dura dieci minuti

37
1028

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Partita strana quella vissuta da capitan Pellegrini contro il Servette nella seconda giornata del girone G di Europa League.

Il centrocampista giallorosso, partito dalla panchina, subentra ad Aouar a inizio ripresa e gli bastano pochi secondi per regalare a Belotti il gol del raddoppio con un assist di testa.

Non contento, Pellegrini realizza pochi minuti dopo la rete del tre a zero con un gran destro al volo su assist di Celik. La serata per il capitano sembra essere destinata a proseguire in gloria, ma dopo dieci minuti dal suo ingresso in campo deve incredibilmente alzare bandiera bianca: dopo un fallo subito in mediana, Pellegrini si tocca il flessore della coscia destra e chiede il cambio.

Al suo posto dentro il giovane Pagano. La speranza è che lo stop del capitano sia stato unicamente precauzionale: fermarsi di nuovo proprio ora sarebbe una vera e propria iattura, sia per il giocatore che per la Roma.

Giallorossi.net – A. Fiorini

Articolo precedenteROMA-SERVETTE 4-0 (21′ Lukaku, 46′, 59′ Belotti, 52′ Pellegrini). Vittoria larga dei giallorossi e primo posto con lo Slavia
Articolo successivoBELOTTI: “Quello che ho passato l’anno scorso non è stato facile. Dobbiamo giocare sempre come nel secondo tempo”

37 Commenti

    • É caro mio, per nulla togliere a Cristante che stimo incondizionatamente, é grazie alla gente come te che arrivano gli infortuni da stress come quello di stasera. Ii tifosi che lo criticano e lo fischiano sotto traccia dovrebbero tacere, perché i capitani della Roma non si discutono si rispettano!! Sappi che anche un professionista quando scende in campo per la sua squadra del cuore con il rischio di prendersi dei fischi non é un bene per nessuno neanche per i compagni,
      ancor piú che l’uomo in questione é un figlio di Roma cresciuto nella Roma.
      Daje Lolo rimetti presto la Magica ha bisogno di te e si é visto stasera in dieci minuti hai cambiato la partita.

      Forza Roma🌞❤️

    • A dimenticavo,
      Quando vai a zappare nel giardino de casa tua stai attento a non darti la zappa sui piedi….
      🌞❤️

    • …e niente specie quando gioca da centrale difensivo io rivedo il grande Agostino. Dove stanno i saccentoni da tastiera, che dicevano che era lento come un bradipo, uno scarso?
      11 Brian Cristante e meno troll vigliacchi please.
      Se rivedemo a fine anno…
      PS daje Mou, famoje scoppia er fegato pure quest’anno!💛❤️

    • Ti posso dire che lo penso già da un po’ ?
      – È sempre presente sul terreno di gioco
      – È equilibrato
      – è rispettato da tutti. arbitri compresi
      – e in piú : @URIo sai che hai ragione? Non ci ero arrivato… Ma effettivamente cavolo se me lo ricorda e ora ci vado pure in fissa

      @Mai sola mai
      Non hai torto. Lorenzo subisce critiche pesanti e non é bello per nessuno..
      Auguro a lui e alla Roma che trovi la continuità:
      Personalmente già da un paio di anni critico il suo rapporto stipendio / prestazioni..ma non solo il suo
      È innegabile che ci sono giocatori fragili che percepiscono stipendi Monster ma non restituiscono in prestazioni neppure un decimo di ciò che vengono pagati Sanches è il caso più eclatante

      Stipendi che pesano tanto sull’economia della squadra che poi non si può permettere gli acquisti che mancano ( soldi che mancano, regole Uefa sul monte ingaggi e chi piú ne ha piú ne metta)

      FORZA ROMA

    • Adesso, ok, era il Servette, ma la Roma ha svoltato quando lui è entrato in campo.
      Purtroppo temo che il Capitano sia fatto così, ed è un gran peccato, perchè se je reggesse la pompa e giocasse con continuità sarebbe davvero un fattore determinante, quando dta bene si vede che ha classe.

    • Ragazzi inutile girarci attorno attaccandoci ai soliti slogan. Pellegrini le qualità ce le ha e lo abbiamo visto ieri sera, come lo abbiamo visto nell’anno della Conference e negli anni antecedenti a quello della Conference che tipo di giocatore è quando è in forma. Però ha problemi con l’infortuni (non come Spinazzola, Dybala e Renato Sanches ma alcune settimane di partite le salta nonostante avesse fatto 130 presenze e oltre) e pure quando ha avuto problemi fisici l’anno scorso era costretto a giocare perché gli altri o erano poco pronti o hanno ampiamente deluso, ora con una rosa più ampia a centrocampo può rifiatare e può essere gestito alternandolo con Aouar (anche lui da gestire benissimo con gli infortuni). Quelli che pretendono da lui che ti risolva le partite da solo come Dybala devono cominciare a capire i giocatori non incidono soltanto sul campo con le giocate, altri incidono negli spogliatoi e dentro Trigoria senza doverlo esternare sul campo come fecero Totti e De Rossi. Pellegrini è un uomo “di squadra” che fa delle prestazioni positive e negative in base al momento della squadra ma che sul piano motivazionale nello spogliatoio sa essere incisivo a modo suo e sa dimostrare un grande attaccamento ai nostri colori con le volte che stringe i denti in mancanza di alternative valide e con gli occhi lucidi mostrati all’intervista dopo la notte di Budapest. Poi anche tatticamente in fase di costruzione del gioco ha una grande utilità tant’è vero che l’anno scorso era stato il giocatore che ha creato più occasioni da rete nonostante la stagione no dell’anno scorso. Il capitano va gestito come va gestita una buona parte dei giocatori che abbiamo in rosa come Dybala, Spinazzola, Sanches e ora abbiamo la panchina per poterlo fare e con questo concludo citando lo striscione esposto in Roma-Udinese l’anno scorso: “Nel bene e nel male, il capitano rimane tale”

  1. Che sfiga… Mi dispiace per Pellegrini, troppi infortuni lo tormentano purtroppo.. Ma qnd è in forma si vede… Ottimo centrocampista

  2. molto sfortunato il nostro capitano,in dieci minuti ci ha fatto vedere ottime cose oltre all’ assist e al bel gol..per la Roma non ci voleva proprio anche perché auorar non mi sembra proprio in condizione

  3. Comunque il mio boh di prima stava per com’è possibile che appena toccato si infortuna? E ora ci aggiungo pure un mah!

  4. Pellegrini va tifato come la magggica senza se e senza ma…Nun ce scordate Er goal su punizione ar derby…si Nun c’hai li piedi quer goal Nun lo fai ! semo tutti buoni a parlà dietro a na tastiera. daje Roma daje Mou!

  5. inizia ad essere un bel problema questa situazione fisica di pellegrini, non capisco come certi calciatori entrino in questa spirale di infortuni e non ne escono più

    • Fosse solo pellegrini…
      Purtroppo gli infortuni sono un fattore determinante nel calcio moderno. Per limitarli (non eliminarli) ci sono solo due modi: assumere determinate sostanze (ma per poterlo fare devi avere le mani nella Figc…come calciopoli ci ha minuziosamente evidenziato…ricordate le telefonate con Pagnozzi?); fare delle lunghe (e quindi graduali) e dure preparazioni, possibilmente in altura, con relativa perdita di peso per alcuni etc etc.
      Non possiamo fare e non facciamo nessuna delle due cose.

  6. il gol al “derby”.ancora .a un’altra squadra contava meno ?comunque è passato più di un anno e mezzo.guardiamo avanti o guardiamo youtube?

  7. Pellegrini sta “aquilanizzando”, inutile girarsi dall’altra parte o prendersela con la sfortuna.
    E’ da oltre un anno che la sue condizioni fisiche hanno preso una china preoccupante.
    Ricordo gente che implorava di farlo riposare, ma in realtà entrava e usciva ogni tre, quattro partite.
    Quest’anno, a stagione appena aperta non si possono certo trovare giustificazioni, praticamente si è fermato ogni volta abbia provato a scendere in campo, ha dovuto rinunciare anche alla nazionale.
    Le sue fibre muscolari sono evidentemente molto fragili, ogni infortunio aggiunge una cicatrice che è sempre a rischio riapertura.
    Forse sarebbe il caso di fermarlo e svolgere indagini accurate, perché è chiaro che i normali protocolli di recupero non stanno più funzionando.
    Pellegrini è un patrimonio della Roma, volenti o nolenti, ha un contratto pesante fino al 2027.
    Comunque, come già ripetuto cento volte, certe situazioni difficilmente vanno a migliorare, la letteratura è vastissima in proposito.

  8. Pellegrini si è infortunato proprio nella sua migliore prestazione stagionale, in 10 minuti gol ed assist. Stavolta la sua partita era davvero da 7 pieno come voto e quindi invece di criticarlo come ho fatto in altre occasioni l’ho applaudito e dico : Daje Lorenzo !!!

  9. i tifosi della roma sono il problema della roma grande capitano
    in 5minuti ti cambia la partita altro livello espertoni
    ce ne vorrebbero cinque

  10. Abbiamo una squadra per un terzo composta da atleti molto fragili, tra l’altro i più dotati tecnicamente. Non è un problema di malasorte è un problema di scelte a monte. Oggi Il calcio è un “tritacarne” , allenamenti massacranti una partite ogni tre giorni ( la tendenza è aumentare le partite sempre di più per il businness), muscoli tendini giunture sotto stress senza un attimo di riposo. Credo che campioni del passato , giocassero oggi, penso a Rivera o anche a Baggio, sarebbero sempre rotti come Dybala o Pellegrini. Ma sapendo questo occorre scegliere giocatori strutturati che sopportano certe pressioni fisiche , una squadra di CRISTANTI , MANCINI e LUKAKI per intenderci…direttori sportivi e allenatori sono li anche per scegliere bene.

  11. Ieri in 10 minuti si è vista la differenza abissale che c’è ad oggi tra Pellegrini ed Aouar.
    Quest’ultimo resta un buon acquisto e potrà diventare un’ottima alternativa al capitano, ma deve ancora crescere molto e speriamo lo faccia in fretta, visti gli ormai purtroppo cronici problemi muscolari di Lorenzo. Anche su questo concordo con Mou.
    Quanto ad LP7 è sempre più evidente come le prestazioni deludenti, frequenti dall’anno scorso, siano figlie di una condizione mia ottimale.
    L’impressione che ho avuto ieri sera, anche provando ad interpretare il labiale di Lorenzo, è che si sia fermato in tempo.
    In ogni caso dopo il Cagliari ci sarà la sosta ed avrà modo di recuperare, ma speriamo di non subire troppo la sua eventuale assenza domenica, perché ieri il suo ingresso in campo ha inciso tantissimo sulla nostra pericolosità offensiva.

  12. dopo due partite e due gol con frosinone e servette già i vari Zenone parlano di grande giocatore ecc ecc ci si scorda subito che è un anno e mezzo che tra infortuni e partite insulse praticamente è sempre stato aut…io sono convinto che lollo ha piedi buoni ma purtroppo manca nella fisicità perde tutti i contrasti è sempre a terra… e anche quando era in forma con le big è sempre sparito,,forte con le deboli e debole con i forti…mi ricorda il percorso di Aquilani purtroppo solo che Aquilani era più forte!! a mezzo servizio puoi tenere dibala che entra e risolve non certo Lollo..quindi sono convinto che se qualcuno ci casca va venduto quanto prima… prende una barca di soldi per giocare poco e niente.. ben vengano i cristante i mancini i lukaku che ti giocano sempre e comunque…e lo dico oggi che ha segnato ma vedrete che con il passar del tempo mi darete ragione

  13. Il sostituto lo abbiamo e si chiama aouar anche se deve crescere… Ma è nostro e va fatto crescere in tutti i modi. Inoltre noto come pagano sia un bel giocatore tecnico e di personalità bravo negli inserimenti… È su questi che dobbiamo puntare… El Sha sulla fascia è molto meglio che in attacco ma a destra servirebbe per i cross… Perche a sinistra fa sempre la stessa cosa di accentrarsi

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome