Pinto a Milano, contatti continui con Mendes: Guedes pista calda, Perez nell’affare col Valencia

60
1311

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO ROMA Giorni caldissimi per Tiago Pinto, e non tanto per le temperature infuocate di queste settimane, ma per alcune operazioni di mercato che il gm sta portando avanti in queste ore.

Il dirigente giallorosso è volato a Milano per cercare di chiudere l’affare Celik, ma anche per provare a capire se ci si potrà avvicinare col Sassuolo per Frattesi. E non solo. Stando a quanto riferisce Filippo Biafora de Il Tempo, sono giorni caldi sul fronte Guedes.

Pinto sta avendo contatti continui con Jorge Mendes, procuratore dell’attaccante portoghese che ha messo la Roma e Mourinho in cima alla lista dei suoi desideri.

Il Valencia deve fare cassa entro il 30 giugno per sistemare il bilancio, e per questo motivo la trattativa con la Roma potrebbe avere un’accelerata improvvisa proprio in questi giorni.

Il potente agente portoghese sta cercando di imbastire un affare sull’asse Roma-Valencia inserendo nella trattativa anche il cartellino di Carles Perez, giocatore che interessa agli spagnoli e che vedrebbe di buon occhio il ritorno in patria.

L’affare potrebbe dunque decollare sulla base di 20 milioni di euro cash più il cartellino dell’ex attaccante del Barcellona. Trattativa calda, Guedes è una possibilità molto concreta per la Roma. 

Fonte: iltempo.it

 

Articolo precedente“ON AIR!” – PALIZZI: “Dybala alla Roma con Zaniolo al Milan? Lotteresti per lo scudetto”, PIACENTINI: “Finchè non firma con l’Inter c’è speranza”, CATALANI: “Chiede troppo, quei soldi li meriterebbe più Pellegrini”
Articolo successivoCALCIOMERCATO ROMA LIVE – Tutto il mercato giallorosso minuto per minuto

60 Commenti

    • infatti, ieri a Valencia dovevano andare diawara e darboe mentre perez al sassuolo per frattesi!
      ci stanno mischiando un pò le carte questi giornalisti!

    • s’è incespicato sulle scalette dell’aereo ed è rimbalzato sul volo 7 e mezzo valencia 20 e stò

    • La cosa grave non sono le caxxate che sparano ora, ma il fatto che le prime giornate le farai a mercato aperto.

      Ecco, quella è davvero una stronxata.

    • Jorge Mendes è portoghese.
      Si pronuncia “sgiorsge mendesh” e non “horghe mendes” come fosse spagnolo.
      Prego.

    • Perché Frattesi no? A me piace parecchio e in una nazionale meritocratica, il ragazzo già sarebbe titolare.
      Guedes…nel 4-2-3-1 abbiamo bisogno che i tre trequartisti vadano in doppia cifra. Ad oggi, questi numeri, ce li ha solo pellegrini. Di certo non Zaniolo. Quindi, servirebbe un elemento che garantisca questo tipo di rendimento. Il ragazzo ha fatto 11 goal quest’anno. Non so. Il campionato spagnolo è più “allegro” del nostro, con difese più ballerine. Quindi non credo che possa riproporre lo stesso numero di realizzazioni. Va detto, che c’è una buona tradizione di calciatori portoghesi che in italia si sono ambientati piuttosto bene.

    • Nostro profeta del mercato.. Che ne pensi del sadalizio con Mendes?
      Nella sua scuderia ci sono attaccanti o centrocampisti da Roma?
      Perché l’ultimo Oliveira non ci ha fatto proprio sogna..

    • Non mi risulta che la Roma abbia fatto un’ offerta formale e UFFICIALE X guedes.
      Occhio a Zaniolo che è ufficialmente sul mercato….

    • Scusa 7.. Ti apprezzo per lo sforzo che fai….
      Ma dove hai letto e sentito che zaniolo 💛❤️è ufficialmente sul mercato…..

      Dai su 7 non me ste cose…… Altrimenti ricicciano fuori I vari zi, zenocolo, Emilio, Amedeo, adelmo e quell’altro di cui non ricordo….

      Tra 3 2 1

      Eccoli

  1. Un giocatore della scuderia Mendes verrà a Roma,che sia Guedes o altri nn so dirlo,ma di certo x mantenere vivo il sodalizio tra il procuratore e la società e’ necessario che almeno un operazione di mercato tra le 2 parti si realizzi.

  2. Non sarebbe per niente male, al posto di El Shaarawy sarebbe un netto miglioramento, poi se si è costretti a vendere Zaniolo (spero di no) una linea a tre dietro Abraham con GUEDES PELLEGRINI DYBALA ( DE PAUL) come la vedreste?

  3. sarebbe un ottimo innesto e consentirebbe a Zalewski di crescere con calma…ovviamente Elsha sarebbe in uscita, ma penso che il meglio con noi lo abbia già dato da parecchio

    • Non ci piove su questo, dovrebbe uscire il Faraone. Ma non so se sarebbe una cessione semplice: lo stipendio da 3,5 mln in Italia è alla portata solamente, oltre alla Roma, delle prime quattro della classifica. E penso che nessuna di loro lo cerchi. Restano le soluzioni all’estero.
      Tenendo conto che viene da un anno di ferie in Cina e un altro così così da noi non sarà per nulla facile trovargli una sistemazione nel caso si rendesse necessario.

    • @UB40, quello è il problema di parecchie squadre (ma anche di qualche svincolato tipo Bernardeschi)…chi prende cifre importanti, o te li tieni fino a scadenza, o li regali in prestito smezzando lo stipendio (come minimo). Elsha non so se voglia fare la fine di Fazio o se preferisca farsi ancora un paio di anni a livelli discreti…per me potrebbe anche andare a bussare a soldi negli USA, visto che li quel tipo di ingaggio non avrebbe problemi a trovarlo. Come dicevo però in altri post, ormai la questione è che dare aumenti di contratto a certi giocatori sta diventando sempre più un rischio, perchè poi te li trovi tra i piedi una volta che vuoi sostituirli con gente più forte. O trovano il modo di gestire meglio questa questione, o, nel giro di un paio di anni, così come ora siamo ostaggi di Diawara e Veretout, finiremo con l’esserlo di un Mancini, Ibanez, Cristante ecc… ok i rinnovi, ma non parliamo di fenomeni…il rischio che ti li ritrovi sul groppone, mi sembra decisamente concreto visto l’andazzo attuale del mercato

  4. personalmente sarei molto contento se venisse questo giocatore,
    primo perché ti permetterebbe di cambiare modulo in base agli avversari
    e poi perché ha le caratteristiche che nella rosa di roma manca ovvero saltare l’uomo nello stresso e creare superiorità numerica contro le difese chiuse. inoltre è un giocatore di gamba dotato di un’ottima velocità di base

    oppinione personale

    • sanches viene se va via zaniolo, guedes invece a differenza di zaniolo gioca a sinistra quindi chi dovrebbe uscire in questo caso è il faraone

  5. Guedes è un’occasione troppo grossa per farsela sfuggire, anche perché al Valencia non resta di sicuro e potremmo rimpiangerlo. Se poi, oltre a Celik e Frattesi, ti metti in casa anche un Douglas Luiz, ti sei rinforzato veramente tanto. Solbakken invece lo prenderei a zero per girarlo a Di Canio.

    • Rispondo a te ma sarebbe la risposta per tutti…prima cosa pochi lo conoscono o lo conoscevano prima che venisse accostato alla Roma. Secondo non è cercato dai grandi club sia in Italia che all’estero. Terzo ma forse cosa più importante guedes percepisce uno stipendio(ingaggio) di 6.3 milioni annui.
      A quel punto prendo dybala a zero piuttosto di darli a lui cosa che farebbe saltare gli “equilibri” all’interno dello spogliatoio. Do 30 a neymar tutti zitti 6 a dybala idem 6.5/7 a guedes probabile che mezza squadra ti venga a bussare cassa.

    • David per quanto mi riguarda conosco il giocatore da anni ormai.. Lo visto giocare più volte .. Ed è per questo motivo che non guardo solamente i numeri che si trovano su Wiki..

      Cosa c’entra Dybala?.. Se la Roma volesse tornare al 4-2-3-1.. L’acquisto di un Guedes ha un senso che va oltre.. Perché stai andando a coprire i ruoli dove ti manca qualcosa..

      Ed effettivamente sull’esterno sinistro qualcosa manca..

      Guedes e quel che giocatore che tatticamente tiene la fascia, ti crea superiorità numerica, saltando l’uomo.. E tecnicamente di un livello molto alto..

      Cosa me ne importa dei paragoni?

      E se la Roma avesse offerto quello stipendio a Dybala ed avesse rifiutato?.. Perché questo è accaduto.. Dybala ha scelto l’Inter.. Ed ancora lo aspettate..

      E se la Roma sta cercando un esterno sinistro, Dylan c’entra meno di zero..

      Qui tutti hanno delle preferenze sui giocatori.. Ognuno ha le sue.. Ma un sorriso se dovesse arrivare Guedes lo farebbero addirittura i tifosi di squadre più forti e titolate..

      Onestamente non capisco come sia possibile.. Riuscire ad essere critici su chiunque.

      Forza Roma..

  6. Guedes non va assolutamente sottovalutato. È solo un vago ricordo di ciò che era al PSG.
    Giocatore che non segna tanto ma fornisce un grandissimo supporto in fase offensiva, dotato di un tiro devastante. Mi basta pensare al gol che fece contro l’osasuna. Ti può garantire dagli otto agli undici gol a stagione conditi da qualche assist.

  7. Pista calda per Guedes,
    giornata calda per Frattesi,
    linea bollente per Celik,
    trattativa calda per Solbakken…
    ecco perchè qua a Milano ce stanno 52 gradi, è colpa di Pinto!!!!

    Ps: ma perchè per trattare un turco che gioca in Francia e ha l’agente in Turchia
    il DG della Roma dovrebbe andare a Milano?!

    • Veramente stamattina ho dovuto lascià la bici in box perché il cielo minacciava pioggia e mò che sono quasi le sei stàmo nelle stesse condizioni. Oggi i 37 gradi dell’altro ieri nun se so sentiti.

      Poi, magari tu stai vicino ar Duomo e lì, con tutto quer marmo che s’infòca fa più cardo

  8. Pinto é più sveglio di quel che in molti immaginano, a mio avviso.
    Con Mou credo vadano più che d’accordo. GUEDES non porterà in dote le reti che mancano, ma l’ultimo anno in Liga ha pareggiato i valori di Mertens (giocando il doppio, chiaro, ma ha anche 10 anni di meno…), e io vorrei vedere quanto si può inserire nell’ultimo passaggio e nel dialogo davanti (punto debole dell’attacco romanista).
    Al PSG era un semipischello da 40 milioni, peraltro ha giocato poco, mentre MERTENS già esplodeva al posto di HIGUAIN.
    Poi il belga é un attaccante, pure punta centrale, da sempre. GUEDES un esterno.
    Al posto di PEREZ (aggiungendo SOLBAKKEN a zero e 4 spicci d’ingaggio dietro) é un miglioramento? Penso di sì.
    Vediamo se quest’anno ci azzeccano di più, i nostri eroi che raccontano di mercato…

  9. Rudiger a 9 milioni, Manolas, il Ninja, Strootman, Dzeko a 15 etc….ora Pinto ha pure la carta Mourinho che prima nessuno aveva…ce la farà a comprare gocatori forti senza buttare soldi come ha fatto con Vina e Shomu? Speriamo

    • Io vorrei capire che senso ha elencare giocatori che sono stati comprati benissimo paragonandoli agli errori, ma senza citare gli errori fatti dagli altri.

      Fai così:
      Iturbe a 22ML, Doumbia 15ML, Stekelenburg, Piris, Ucan, Bastos, Vainqueur, Ibarbo…
      per fortuna adesso è arrivato qualcuno che ci ha preso un super portiere
      e un attaccante da 60Ml che incredibilmente paghiamo in 5 anni, un genio!

      Ti pare corretto?
      Ecco.

    • Peccato che i prezzi ai tempi dell’acquisto di quei giocatori fossero altra cosa… nove di Rudiger allora, che vi ricordo da molti fu giudicato un spreco di soldi “per uno che gioca in Germania”, oggi sarebbero 25.

  10. GUEDES è UN OTTIMO GIOCATORE, un esterno dalla grande corsa, dinamismo, dribbling e piede educato.

    Per come gioca mi ricorda molto il nostro miky.

    Sarebbe un ottimo colpo a 20mln.

    L’eventuale Guedes CERTIFICA il passaggio ad un nuovo modulo tanto caro a mourinho, cioè il 4-2-3-1, o camuffato in un 4-3-3, con possibilità di giocare anche con un attacco a due.

    Guedes però non mi sembra il grande colpo tanto agognato, neanche l’ipotetico luiz dell’aston villa.

    SOno tutti ottimi giocatori che nel contesto giusto possono fare le fiamme.

    Ma per scaldare gli animi della gente serve il TOP, quello che ti fa la differenza di nome e d’esperienza. Un vincente puro ( a meno che non sia matic ma ne dubito ).

    • Guedes non certifica nulla, ha giocato tutta la stagione come mezza punta in un attacco a due.

      Altra cosa, si aspettano tutti sto colpo super mega top… ma perché?
      Arriverà una serie di buoni giocatori e basta, Mourinho lo ripete allo sfinimento che non abbiamo la forza economica per certi colpi.

    • Lory.. Tanto per fare un esempio banale..

      Se segui la premier sai che lo scorso anno ad esempio uno come Douglas Luiz se lo metteva in tasca ad Anguissa..

      Poi Anguissa viene in Italia e riesce a spostare gli equilibri nel nostro campionato almeno fino a che non si fa male e poi partirà per la coppa d’Africa..

      Onestamente io non credo nei grandi colpi.. Perché la Roma ne dovrà fare troppi..

      Fino al mondiale si giocherà ogni tre giorni.. Serve una doppia squadra di “titolari”..

      E se devi comprare 7/8 giocatori non c’è spazio per spendere 50 cash.. Ma per me uno come Douglas Luiz sarebbe l’uomo giusto che può servire..

      Idem Guedes che se viene così cercato e per tornare al 4-2-3-1.. Se così non fosse di seconde punte e strapieno.. Se si punta così forte su Guedes e perché si vuole tornare al modulo preferito di Mou..

      Forza Roma

  11. “Il Valencia deve fare cassa entro il 30 giugno per sistemare il bilancio, e per questo motivo la trattativa con la Roma potrebbe avere un’accelerata improvvisa proprio in questi giorni.”

    Ma quanto e’ bello che ora sono gli ALTRI a dover far cassa entro il 30 Giugno…

    e non NOI per colpa di pallotto il fruttarolo indegno che quasi ci faceva fallire !!!!!!!

    Tutto cio’ che ci succede di bello e buono succede perché LUI non c’ é piu’

    tutto cioé che c’ é di malevolo che ancora ci affligge e’ il SUO lascito.

    Guardacaso,

    appena se lo semo levati dar caxxo abbiamo alzato al cielo un TROFEO,

    e appena si leva dar caxxo LUI noi possiamo fare mercato a Giugno

    e ora del 30Giugno ci si devono preoccupare ALTRI club e non noi.

    Intanto NOI facciamo mercato

    (che a quanto pare si puo’ fare pure senza plusvalenze, guarda un po’…)

    mentre gli ALTRI restano al palo aspettando gli sconti come i morti de fame.

    Lo capite si o no che era TUTTA colpa di pallotto che ci voleva male ???

    E ora guardacaso va tutto meglio : non perfetto, ma MEGLIO si caxxo !

    Tutto questo e’ una conseguenza della SUA dipartita, perché lui e’ stato

    IL PEGGIOR PRESIDENTE DELLA STORIA DEL CALCIO.

    • L’unica spiegazione è che, preso da iniziale euforia, tu ti sia tatuato la faccia di Pallotta su tutta la schiena e quella di Monchi sulla coscia destra, sennò non si spiega come sei messo….

    • la cifra è in sterline.

      32 milioni di sterline di parte fissa, 6 di bonus legati alle presenze del calciatore e ulteriori 3 milioni di sterline in base ai risultati individuali e di squadra ottenuti

    • Ma anche 37-40 milioni di euro…
      Mane’ non dico che vincerebbe lo scudetto da solo, ma quasi.
      Effettivamente paragonare qualita’/prezzo con Frattesi fa veramente ridere.

  12. Dunque vediamo noi entro il 30 giugno dobbiamo cercare di cedere veretout kluivert diawara darboe perez per registrare plusvalenze da almeno 30-35 milioni anche di più quindi per arrivare a dama per guedes dovremmo dargli noi 27 milioni e loro poi ci darebbero 7 milioni per perez e il gioco è fatto.
    Naturalmente con l’arrivo di guedes il faraone è prossimo alla partenza e solbakken sostituirebbe perez.

  13. Frattesi va bene, na il prezzo mi sembra un po’ troppo! Io gli darei Villar e 5 milioni! Oppure Darboe e afelia von diritto di revompra e 10 milioni! Ma per quanto bravo , non può’ calere oktre 30muonibe poi la aRuventus vuol pagare Zaniolo 40 milioni, ma scherziamo?

  14. Spero Frattesi rimanga al Sassuolo noi abbiamo già Veretout in quel ruolo ed è di un’altra categoria. La cosa migliore è sistemare i dissidi con MOU e tenerselo. Frattesi è un buon giocatore ma al Sassuolo. Non è da Roma.

  15. Per vincere ci servono tre top e dopo il 30 giugno ce la possiamo fare a prenderli.Guedes è un buon giocatore ma noi abbiamo già Zaniolo e shomurodov con tali caratteristiche.

  16. Frattesi conviene solo se la sia valutazione è 15/18, che è il suo valore, se il Sassuolo vuole 30 non conviene prenderlo….meglio aspettare che lo vendono a 30 (hahaha!!) e prendersi i 10 nostri.
    Io però credo che il Sassuolo lo valuta 30 solo per noi…..so’ furbetti…

  17. Ma Zalewski se fosse utilizzato davanti senza comprare Guedes? Zalewski è pronto cosa deve dimostrare? Davanti oltre Solbakken non prenderei nessuno, spenderei tutto il budget a centrocampo e un centrale forte da poter sostituire eventualmente Smalling per farlo riposare, oltre al terzino destro. Quindi tutto su centrocampo e difesa in attacco oltre Solbakken rimarrei così spostando in avanti Zalewski.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome