Pinto ora va a caccia anche di un difensore. E Ibanez si prepara agli straordinari

23
645

AS ROMA NEWS – Con Smalling di nuovo indisponibile a tempo indeterminato (si parla di almeno 20-30 giorni di stop, ma la sua tenuta fisica non offre garanzie certe), toccherà a Roger Ibanez e Gianluca Mancini fare gli straordinari.

Il quarto centrale, il giovane Kumbulla, non sembra per il momento molto considerato da Mourinho, che lo ha schierato titolare solo nella gara di Conference League contro il modesto Zorya.

Contro Juventus, Napoli, Cagliari e Milan toccherà ancora al difensore brasiliano, che in questa prima parte di stagione sembra comunque cresciuto sotto la guida di Mourinho, tanto da essere spesso utilizzato dall’allenatore portoghese anche in posizioni inconsuete come quella di terzino.

Ma le condizioni precarie di Smalling, scrive l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport (M. Cecchini), spingerà Tiago Pinto a tornare sul mercato di gennaio non solo per un centrocampista e un terzino destro, ma anche per un difensore centrale.

Articolo precedenteSmalling, il Paziente Inglese: quasi 200 giorni di assenze, ora è un caso
Articolo successivoCapello: “Zaniolo ha dei colpi di genio come il mio Savicevic”

23 Commenti

    • SOGNI DI LATTA, sicuramente Smalling prende più proteine di me e te messi assieme.
      Studia la dieta vegetariana/vegana prima di fare certe figuracce.

    • Caro Matteo, fagioli, ceci e lenticchie, intendi quelli? Almeno integrarli con petto di pollo…. Senza carne non è la stessa cosa, per un atleta di quel livello… Va bene per noi, che non facciamo quasi nulla, giusto la camminata e la corsetta…. IL TOFU!

    • Ti aggiungo che caro Matteo le proteine in polvere, quelle serie per i livelli che competono, non le prendono i vegani, hanno base di uovo… Fattela na cultura de figuracce…. 💛❤️🤣😂

    • Max 56, Crish purtropo è vegano e andrà sempre incontro all’ infortunio…. Un po’ di proteine per i muscoli ci vogliono, non è un problema tattico e professionale, perché è forte e quelle poche apparizioni, lo ha, ampiamente dimostrato, è la tenuta fisica in discussione.

    • Eh già, infatti Djokovic è sempre infortunato (tra la vittoria di uno Slam e l’altra).
      Solo che lui non lo sa e continua a giocare come se nulla fosse.

      Il problema di Chris Smalling (e di altri qui sopra) è quindi la consapevolezza.

  1. Non verrà preso nessun difensore centrale.

    Ma cosa credete che pallotto ci ha lasciato dei soldi sotto il materasso ?

    Per aiutarci quando arrivano tempi duri e il freddo invernale?

    Ma fate le persone SERIE per la miseria !!!

    Gli altri due difensori faranno gli straordinari e basta: sono pagati per quello

    Se non giocano quando uno si rompe quando giocano, mai ?

    Ve l’ho detto fin dall’ inizio : se non esce nessuno non entra nessuno.

    Soldi non ce ne stanno : pallotto ci ha lasciati sul lastrico.

    Ma va bene cosi’ : e’ nelle difficoltà che si vede quanto vale una squadra.

    L’ importante e’ essere consapevoli che la colpa di tutto questo e’ di PALLOTTO.

    IL PEGGIOR PRESIDENTE DELLA STORIA DEL CALCIO.

  2. Forse serve un difensore centrale forte di esperienza.

    Abbiamo visto che se Smalling sta bene, la solidità che da a tutta la difesa, il fatto che però oramai non è più affidabile fisicamente, forse ci vuole più un centrale forte che un terzino.

    Il terzino puoi adattare questo o quell’altro ma se non hai chi ti chiude la difesa prendi gol

    • veramente contro pinamonti finchè ha giocato è stato sempre in difficoltà a parte che smalling tornava dall’infortunio, ma successe anche lo scorso anno col genoa, infatti pinamonti ci segnò in casa

  3. Guardando “All or nothing” di Amazon del Tottenham qualche anno fa, ricordo che quando il Tottenham entro in piena emergenza difensiva, Mou decise di promuovere un giovane dall’accademia della squadra, equivalente alla nostra “Primavera”, che era Japhet Tanganga. Oggi Tanganga è diventato un titolare e ha vinto anche un premio come “Migliore Giocatore” in una partità della Premier League di quest’anno, e se non fosse stato per Mou, sarebbe sicuramente partito in prestito altrové e difficilmente starebbe nel Tottenham oggi.
    Mou è stato visto ad osservare qualche partità dalla Primavera di persona quest’anno, come fece con il Tottenham allora. Penso che nel peggiore dei casi, Mou abbia già annotato e stia seguendo il progresso dei giovani della nostra “Primavera” dove qualche difensore con delle potenzialità ce lo potremmo avere già in casa (non l’ho visto ma si parla bene di Ndiaye Maissa Codou, classe 2002, definito da alcuni come un nuovo Koulibaly, con una storia simile a quella di Darboe che è ora in prima squadra).

    • Si era svincolato e lo ha preso il Lione e non lo avrei mai voluto da noi, soprattutto uno che è stato condannato di recente in Germania per aver picchiato e maltratto la moglie, ed è molto probabile che sia stato lasciato partire proprio per questo caso non di poco conto. Persino il suo fratellastro Kevin Prince Boateng, si è distanziato da Jerome, proprio perché inorridito nello scoprire queste cose del fratellastro e lo ha detto anche pubblicamente.

  4. Va bene tutto, ma Mourinho dovrebbe un attimo anche salvaguardare gli investimenti fatti dalla Roma e quindi provare un po’ di più Kumbulla. Non possiamo permetterci di bruciare i 25 mln spesi per questo ragazzo

  5. L’ideale sarebbe un terzino destro che può giocare centrale all’occorrenza.
    I classici 2 piccioni con 1 fava.
    La fava ha la faccia di Lotito, ça va sans dire.

  6. BOATENG col Lione : 1 partita giocata
    AGUERO = infortunato
    Sergio RAMOS = infortunato
    GIROUD = infortunato.
    SMALLING = infortunato
    Ma si ricomincia :
    ” Serve un difensore di esperienza…”
    Per fare cosa ?
    Dargli TANTI SOLDI e poi curarlo ?
    Servono FORTI giovani SANI e affidabili.

    • in parte hai ragione, ma in parte no . centrali giovani e bravi li abbiamo: kumbulla, ibanez e mancini.
      non dico ce ne vuole uno di esperienza finito (quelli sul mercato sono spesso finiti)
      ma bisogna spendere qualcosa per avere uno di livello e integro. non si può risparmiare sul centrale , cosi come sul mediano

  7. Un centrale , un terzino e un centrocampista: gli stessi che andavano comprati ad agosto, se Dan e Don non avessero nicchiato tenendo i cordoni della borsa belli chiusi. Ah, già, dimenticavo…bisognava prima vendere Nzonzi. Come uno che va in giro in mutande perchè avendo comprato i pantaloni una taglia più piccola prima di comprare quelli giusti aspetta di vendere quelli sbagliati; intanto gira in mutande…altri due genii venuti da oltreoceano…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome