PIOLI: “Roma forte e completa, noi giocheremo con entusiasmo. Zaniolo? Grandissimo potenziale tecnico e fisico”

15
822

NOTIZIE AS ROMA – Stefano Pioli ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del big match tra Milan e Roma.

Di seguito tutte le parole dell’allenatore rossonero sulla sfida di domani contro la squadra allenata da Josè Mourinho:

Cose rimane di Vialli?
“Ho giocato con lui nell’Under 21 e ci siamo affrontati tante volte. Purtroppo il 2023 non è cominciato bene, perdiamo un campione della vita per tutti i valori che ha trasmesso come persona”.

La Roma rispetto allo scorso anno è cambiata. Può ambire alla Champions?
“La Roma è una squadra forte e completa. Abbina organizzazione a qualità offensive. Ha battuto l’Inter, ha perso all’ultimo con il Napoli e la rispetteremo molto. Noi torniamo a giocare a San Siro e lo faremo con entusiasmo”.

Ci sono dei giocatore recuperati? De Ketelaere?
“Domani saremo gli stessi di Salerno e spero di recuperare qualcuno all’ultimo. De Keatalere sta bene e ci faccio grande affidamento”.

Giroud?
“Sta molto bene mentalmente e fisicamente. Ad oggi non vedo difficoltà. Le prossime 8 settimane saranno impegnative, ci sarà bisogno di giocatori pronti e sto vedendo atteggiamenti positivi da parte dei miei giocatori. Affronteremo le prossime tappe con concentrazione ma sempre con attenzione sulla prossima, vogliamo essere competitivi in tutte le competizioni che ci aspettano”.

I tempi di recupero per Maignan?
“Non abbiamo tempistiche, stiamo andando con le valutazioni che sta facendo lo staff. Non so dire oggi se sarà tra 2-3-4-o 5 settimane. Mike ha tutto il nostro sostegno ed è molto voglioso, ma sa che dobbiamo rispettare delle tempistiche perché il muscolo non risponde come dovrebbe. Non posso dire che lo avremo per quella data”.

Roma molto forte sui calci piazzati, potrebbe influenzare sulle scelte di formazione?
“Sicuramente è una caratteristica da prendere in considerazione: noi siamo la squadra che ha segnato di più su azione e loro su palla inattiva. Quindi ci abbiamo pensato sicuramente”.

Cosa pensa di Zaniolo?
“Ha sicuramente un grandissimo potenziale tecnico e fisico. Non se se poteva fare di più, ma ha avuto anche due brutti infortuni. Chiunque giocherà di loro sarà un tridente forte, si completano tutti quanti”.

Ci credete alla rimonta?
“Non credo che possa essere cambiato tanto con una partita, non siamo lì a contare i punti di distacco dal Napoli. Per provare a rivincere lo scudetto dobbiamo fare molti punti, dobbiamo alzare il nostro livello. Il Milan per me è stato una grande occasione, fin quando potrò me la giocherò al massimo”.

Sulla catena di destra ritrovata.
“Davide è un giocatore molto forte e non ho mai avuto nessun dubbio. Giocatore intelligente e pulito nella giocata, possiamo uscire meglio dal pressing, ci dà più soluzioni. Chi gioca ha le proprie caratteristiche, l’importante è mantenere equilibrio e concetti di gioco. Davide sa stare dentro e fuori dal campo, sa attaccare, sa fare la diagonale: è completo”.

Il rinnovo di Leao?
“Periodo caldissimo perché deve continuare a giocare bene (ride, ndr). Per il rinnovo non devi chiedere a me ma ad altre persone. Col ragazzo non parliamo del contratto, parliamo del campo, parliamo della partita di domani. Sa che deve continuare così, ha le capacità per essere determinante in tutte le partite”.

Articolo precedenteShomurodov al Toro, fumata grigia. I soldi arrivano da Kluivert
Articolo successivoMILAN-ROMA: le ultime dai campi e le probabili formazioni

15 Commenti

    • Giocare male, ma vincere bene…. 💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺 DAJEEEEE ROMA DAJEEEEE 💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

  1. Al di la delle dichiarazioni di facciata, si capisce che se la sente calla, e questo mi da un pò sui nervi.
    Vorrei una squadra che domani andasse a San Siro a ringhiare su ogni pallone e caviglia.

    Partita importantissima per dare una svolta.
    Andiamo a vincere.

    • la grinta domani sarà l’unica arma che ci può salvare la serata, in quanto a gioco e valori tecnici purtroppo siamo inferiori.
      Volendo un centrocampista in più potrebbe aiutarci.
      Dispiace che non ci sarà Giuseppe in panca.

      Vediamo.

      ❤️🧡💛👊

  2. Alla domanda (sibillina…) su Zaniolo, potevi essere più onesto è rispondere che l’anno scorso c’era un rigore grande come una casa su di lui… invece dopo 5min. a milano un mai certificato tocco di braccio t’ha dato la partita, rubando per l’ennesima volta..🤷
    Ma, d’altronde fai parte di una delle tre strisciate.. cosa potevi dire..??
    Spero che la Roma domani faccia 3 punti come contro l’inde, senza meritare…!!!
    Perché..?? c’è più soddisfazione con voi ladri..!!
    💪🧡♥️

    • AndreaVe, ma cosa c’entra quello che hai scritto su la domanda relativa a Zaniolo. Ha detto cose corrette non è che doveva parlare di episodi successi 2/3/4 anni prima. Penso che sia ora di finire a dare dei ladri a mezza serie A, sta diventando un refrain stantio.

  3. il Milan raccoglie i frutti di mercati precedenti fatti con grande competenza e lungimiranza. Oggi sono la squadra più tecnica e talentuosa della serie A. Si è aperta una voragine in confronto a noi e tutto questo in pochissimi anni .
    Quello che purtroppo non vedo nella Roma che ha ciccato quasi tutti gli acquisti a parte Dybala ma troppo fragile.

    • E’ vero purtroppo. Soprattutto nella fascia 22/25, cioè quella futuribile, qual è stato l’ultimo ottimo colpo che abbiamo fatto? Perché ormai inizio a non ricordare più.
      Mi sa che si deve tornare indietro fino ad Alisson e Salah, ahinoi…

  4. I calciatori
    LEAO = 7 gol 4 assist
    REBIC= 3 gol 2 assist
    I ” potenziali ” calciatori
    Zaniolo = 1 gol 0 assist.
    pagarlo in bitcoin ?
    potenzialmente potrebbero valere tanto.

  5. la roma non gioca male,con l’organico che ha l’allenatore gioca come ha sempre giocato,con difesa e centrocampo a copertura e contropiede veloce ,ovvero il famoso catenaccio,un po piu moderno del passato,ma in fondo con questo sistema di gioco ha vinto tanto nel passato,anche recente, quelli che cambiano sono i protagonisti in campo,oggi non si puo’ dire che abbia dei campioni,quindi si adegua.

    • sono d’accordo con te, e in più credo che ha 6/7 giocatori non adatti a questo tipo di gioco, che richiede….velocità esecutiva, visione, precisione e cattiveria agonistica

  6. Quando sento parlare di moduli mi vien da ridere…ciò che conta è L’ATTEGGIAMENTO… e su questo noi a volte pecchiamo, loro giocano sereni, qualitativamente sono superiori,DALLA NOSTRA DOBBIAMO METTERE IN CAMPO GRINTA E CATTIVERIA AGONISTICA,ma, RIPETO….l’ATTEGGIAMENTO è importante più di qualsiasi modulo… altrimenti nn c’è partita

  7. sono d’accordo con te, e in più credo che ha 6/7 giocatori non adatti a questo tipo di gioco, che richiede….velocità esecutiva, visione, precisione e cattiveria agonistica

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome