PIOLI: “Siamo il Milan, giochiamo sempre per vincere. La Roma? Forte anche senza Lukaku e Dybala”

21
1100

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Queste le parole di Stefano Pioli, allenatore del Milan, in conferenza stampa alla vigilia della partita contro la Roma di venerdì sera, ore 20:45, allo Stadio Olimpico:

Roma-Milan sarà la partita spartiacque della stagione?
“Per noi ogni partita deve essere quella della svolta. Siamo il Milan e giochiamo per vincere. La Roma è forte, ha solo un punto ma nelle prime due gare ha avuto numeri importanti. Noi vogliamo dare continuità alle prime due vittorie”.

Che Milan si aspetta?
“Noi vogliamo giocare sempre un certo tipo di calcio, sono gli avversari che cambiano. Noi puntiamo a limare i nostri errori: dovremo essere attenti e precisi, facendo la partita e non subendola”.

Ci sarà un urto emotivo nella partita di domani? E che gara si aspetta?
“Servono sempre calma e lucidità, accompagnate da determinazione e attenzione. Non dovremo smettere di guardare avanti e di trovare zone di campo in cui avere superiorità numerica”.

C’è qualcosa che le piace nelle altre squadre?
“Finora ho guardato solo le nostre avversarie, durante la pausa vedrò anche le altre. Al momento sono concentrato solo sulla partita di domani”.

Il fatto che Lukaku sia andato alla Roma complica la trasferta di domani?
“A livello di ambiente cambia poco perché la Roma fa sold out da tanto tempo. Noi lavoriamo per giocare queste partite in stadi così, queste cose non ci spaventano ma ci stimolano”.

Non ci sarà Dybala, quanto pesa la sua assenza?
“La Roma è forte con o senza Dybala e Lukaku. È una squadra organizzata, molto fisica e pericolosa. Concede poco ed è forte sulle palle inattive: dovremo essere preparati”.

Cosa porta Lukaku alla Roma?
“Sulla carta è un acquisto importante, poi vedremo cosa dirà il campo”.

Giocare prima degli altri sarà un problema?
“Per come vedo i miei no, preferisco giocare in anticipo piuttosto che in posticipo. In questo momento la squadra sta bene di gambe e di testa”.

Come affronterete la Roma?
“Rispetto alla partita dell’anno scorso sono cambiate tante cose. Molto dipenderà dagli spazi che ci lasceranno, ma l’idea è quella di essere aggressivi senza palla. Vedremo, bisognerà essere attenti”.

Articolo precedenteUFFICIALE: Romelu Lukaku è un nuovo giocatore della Roma. Pinto: “Nostre scelte volte a innalzare il livello del club”
Articolo successivoStadio della Roma, Salvini: “Ho incontrato i dirigenti del club, piena disponibilità del Ministero”

21 Commenti

  1. Pioli, dopo Spalletti è il Mister che ha più varietà di idee di gioco.
    Meglio ancora, ne sposa una e la corregge qualora occorresse.
    Ma questi cambiamenti gli riescono sempre dopo aver toppato, quindi ha un certo limite nelle letture delle partite in corso….
    Vediamo di sfruttare questo aspetto.
    Dobbiamo insinuargli dubbi, incertezze.
    La sua squadra è molto rinnovata, ed un cambio tattico in corso, gli complicherebbe non poco la partita.
    Rimane, che se Leao parte…..
    Le grandi sfide abbisognano anche di una certa dose di fortuna, speriamo la Dea Bendata si ricordi di quanto siamo in credito…!!!
    FORZA ROMA

    • Mi piace molto questa analisi. E’ così che si vince: rispettando i punti di forza dei nostri avversari, e le loro indubbie capacità, ma puntando ai loro punti deboli. E JM questo lo sa benissimo, infatti è spesso il primo a complimentarsi con i suoi colleghi e avversari quando svolgono un buon lavoro. Invece facendo gli sboroni e manifestando superiorità e sberleffi, come purtroppo vedo fare spesso, ci si espone a pessime figure, specialmente se poi si perde. E perdere contro questo Milan è un’ipotesi che purtroppo dobbiamo prendere in considerazione, perché da quello che si è visto finora sono più forti, più organizzati e più in forma di noi, almeno di quelli dei nostri che domani saranno in campo. Sperando di essere smentiti domani.

    • @Ago
      “…perché da quello che si è visto finora sono più forti, più organizzati e più in forma di noi…e giocano sempre in 12…”

  2. e certo siamo forti anche senza dibala e lukako un po come a loro se gli togli hernandez e leao , ecco perche mi stanno sui c… sti pagliacci

  3. “Siamo il bilan e giochiamo per vincere…”
    1- Il bilan ha una sua storia, che c’entri tu..??
    2- Conosci qualcuno che gioca per perdere..??
    Prendiamoci i punti che ci spettano..!!
    💪🧡❤️

  4. Rigori a Nastro per il Belan, ecco cosa si aspetta questo mediocre allenatore !! Ogni anno uno due episodi a favore, e rubacchiano la partita !!
    Quindi Bioli da ex quaglietta, spera sempre lo stesso trattamento a favore.
    Io invece spero di vedere la sua che rosica, come quando era sulla panchina dei diversamente Romani. FORZA MAGICA ROMA SEMPRE !!

    • Lettura sempre e solo in termini di contrapposizione, ma non vi stancate a provare solo livore?

    • Maignan 18 cucuzze non ti sbagliare….che poi Rui Patrizio sia stato strapagato sono d accordo con te👍

    • Dire che il Milan ha fatto un affare con Maignan.. Anche agevolato dal fondo Elliot è una verità assoluta..

      Così come dire che Rui Patricio è stato pagato troppo..

      Però nemmeno un bambino crederebbe che è stato pagato 4,5.. Come si fa a credere a certa roba?.. Ma le fonti sono di topolino?

      Idem Rui Patricio.. E qui riporto..

      Il classe 1988 lascia il Wolverhampton dopo tre stagioni: il club giallorosso ha versato nelle casse di quello inglese 11.5 milioni di euro per il cartellino del giocatore.

      Fonte Calcio e Finanza

      E su Maignan..

      il calciatore costerà al Milan 15 milioni di euro

      Fonte calcio e finanza..

      Il Milan fa un affare.. La Roma no.. Questo sarebbe stato scontato anche se Maignan fosse stato pagato 20/25…

      Ma nel riportare i numeri qui si esagera..

      Forza Roma

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome