Stadio della Roma, Salvini: “Ho incontrato i dirigenti del club, piena disponibilità del Ministero”

32
1686

AS ROMA NOTIZIE – A Roma continua a tenere banco il tema legato al nuovo stadio di proprietà della società giallorossa. In una lettera inviata a La Provincia di Lecco, il Ministro alle infrastrutture, Matteo Salvini, ha parlato apertamente di questo importante progetto per tutta la città:

“Recentemente, al Mit, ho incontrato i dirigenti della Roma per fare il punto della situazione sull’auspicata nuova casa dei giallorossi. A tutti gli interlocutori desiderosi di investire, ho ribadito il concetto: il calcio italiano è in fase di drammatico declino.

Serve raddrizzare la rotta. Io posso garantire per quanto di mia competenza e sarò sempre pronto e disponibile ad accompagnare i progetti nell’ottica di migliorare le città e di rendere più competitivi i nostri club e i nostri campionati.

Ribadisco la piena disponibilità del Ministero che ho l’onore di guidare per facilitare la realizzazione di stadi sempre più moderni e sicuri. Troppe iniziative, in Italia, sono soffocate dalla burocrazia e il Lecco ha rischiato di esserne l’ennesima vittima”.

Articolo precedentePIOLI: “Siamo il Milan, giochiamo sempre per vincere. La Roma? Forte anche senza Lukaku e Dybala”
Articolo successivoLUKAKU: “Mi sono emozionato a vedere tutti quei tifosi, è uno stimolo in più. Ora iniziano le cose serie, testa bassa e pedalare” (VIDEO)

32 Commenti

    • Visto i problemi di denaro che ha il suo partito, se gli allunghi 10 cammelli, ti aiuta anche a costruirlo, lo stadio…

      Questa gente, che ha insultato Roma, è pure venuta qui a chiedere i voti, e qualcuno glieli ha dati.

  1. Bravo…!
    Come sempre non ne sbagliano una a parole.
    Poi, quando si passa ai fatti, si eclissano.
    Speriamo in un miracolo va.
    FORZA ROMA

    • Salvini questi…… pure per non datte soddisfazione rinnegherebbero la Roma, questi non hanno capito che i simpatizzanti loro ci hanno preso per i fondelli per 10 anni

  2. caro ministro invece di andare a caccia di voti parlando di pallone, fai il tuo, pensa a accelerare i lavori per la chiusura dell’anello ferroviario di Roma. Se quel progetto rimane appeso pensare di costruire uno stadio li resta solo una fantasia

    • Piccola differenza, il primo è con FINANZIAMENTI PUBBLICI mentre lo stadio è con FINANZIAMENTI PRIVATI.
      Entrambe le opere servono per la città, sia per lo sviluppo e sia per l’intrattenimento.
      Altrimenti rimaniamo con la Roma dei Caltagirone e dei CESARI, con muretti a cielo aperto.
      Che poi la sovrintendenza abbandona.

    • Per il momento i fondi per l’anello ferroviario sono stati rimodulati(nun ce so più) , come altri del pnr (stranamente sempre da sud a nord), poi hanno detto che ci sarà una manovra antani e ricompariranno…

  3. Scommetto che stavi telefonando e chattando al cellulare mentre parlavi dello stadio di Roma.
    Pensa alle ferrovie italiane invece, che in molte regioni sono a livello dei paesi africani, e ridacce i 49 milioni di euro che vi siete inguattati

  4. Chi pensava che il cappello glielo mettesse solo il Pd di Gualtieri deve ricredersi, se sarà stadio lo sarà “bipartisan” e forse è pure meglio per farlo altrimenti questi bloccano tutto.

  5. Peggio dei precedenti non può fare
    Partendo da Fassina per arrivare alla banda degli onesti tutto il centro sinistra e i 5 stelle ha avuto modo di fare e non ha fatto
    Magari questi con questi invece si riesce
    Il problema è sempre stato ideologico, ricordiamo Berdini e i suoi amici
    Sarebbe una gioia poter avere uno stadio
    E se dovesse essere per mano di questo governo…

    • ciao Nico
      io non sono schierato
      ho solo elencato dei dati di fatto
      a dirla tutta, voi credete che ci sia qualcuno meglio di altri?
      porto pochi esempi, ma ce ne sono mille
      il prode D’Alema aveva lo yacht da 25 metri e la casa a 300 euro al mese al centro di Roma tra quelle che andrebbero date a chi ne ha bisogno
      parliamo di Grillo che ha ceduto le redini all’avvocato in cambio della tutela e del tentativo di insabbiare il processo al figlio
      dall’altra parte abbiamo Scajola che non sapeva gli avessero pagato la casa
      dove cerchi li trovi a pensare solo a se stessi
      vale davvero la pena prendere le parti di chi prende per i fondelli?
      io spero solo che la Roma abbia il suo stadio e se ci dovesse riuscire con Salvini sarà un traguardo per la Roma non certo per il ministro dei trasporti

  6. Salvini meno parla e meglio é. É un gufo e poi é a capo di un partito che rubato 49 milioni di euro al Popolo italiano e che ci odia da sempre.

  7. grazie redazione per non aver pubblicato il mio post che dava del faccia da …… a questo elemento, e che diceva che manca solo calderoli e poi se po’ chiude baracca e burattini

    • fa ancora più male sentirsi presi per i fondelli, dopo aver creduto al “blocco navale” e alla “riduzione delle accise” e a mille euro con un click! l’unica promessa che hanno mantenuta è stata di togliere il Reddito di cittadinanza ai poveracci🤡

    • ti salutano le 115.000 (centoquindicimila) nuove RISORSE a ieri 👋🇮🇹, record dal 2016 !

      ❤️🧡💛

  8. Il post de Il Quinto è molto acuto. In effetti al di là della disistima per il personaggio, se si leggono queste dichiarazioni in politichese forse vanno decifrate come un ottimo segnale: significa che Salvini ha info affidabili circa la positiva e concreta fattibilità del Progetto da parte dell’Amministrazione Comunale e, come dice Il Quinto, vuole mettere il cappello sopra quello del Pd e prendersi a livello mediatico (ed elettorale) il merito della riuscita della costruzione dello stadio, quindi buon segno le sue parole…

  9. chissà, magari se cerchi bene trovi un TOPOLINO del ’79 che parla dello Stadio della Roma !

    Stavolta però prova anche a leggerlo, non ti fermare alla copertina 👋🤐😎

    ❤️❤️💛

    p.s.
    ah, grazie per il blocco navale, funziona benissimo 😅😅😅😅

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome