Pogba, la Procura antidoping chiede quattro anni di squalifica

13
288

ALTRE NOTIZIE Rischia di finire qui la carriera di Paul Pogba, almeno ad alti livelli: la Procura ha infatti chiesto 4 anni di squalifica per il centrocampista bianconero, trovato positivo al doping lo scorso settembre, per una non-presenza in Udinese-Juve, beffa nella beffa, (con controanalisi che avevano confermato il testosterone, a ottobre).

Lui, nella sostanza, aveva ammesso la sciocchezza già davanti ai dirigenti e allo staff medico bianconero, basito: “Ho preso questo integratore sulla cui confezione c’era proprio l’avvertimento per doping“.

Consiglio di un medico di Miami, solo l’ultimo dei tanti “amici” che hanno malamente influenzato la carriera del francese, negli ultimi tempi.

Va da sé che se questa sarà pure la squalifica la sua seconda avventura con la Juve, mai davvero iniziata, finirà lì. Con pochi minuti giocati e tante grane, come il rinvio dell’operazione al ginocchio, che gli fece saltare l’ultima stagione.

Fonte: Corriere.it

Articolo precedente“ON AIR!” – DAMASCELLI: “Mourinho fenomeno a parte, non verrà giudicato per i risultati”, PIACENTINI: “Rapuano, Aureliano e Maresca una tris niente male”, MORONI: “Basta vittimismo becero, si diventa ridicoli”
Articolo successivoMANCINI: “Pellegrini un super capitano, Dybala e Lukaku calciatori e uomini eccezionali. I tifosi? Ribaltiamo tanti match grazie a loro”

13 Commenti

  1. Già d’accordo con la Rube per annullare il contratto chissà che gli frega con i soldi che Cia… E quelli sotto banco che arriveranno dalla Rube

  2. Ma sì dai! Vorrei avere io (diciamo) i problemi suoi! In pensione a 30 anni con tanti di quei soldi che la metà basta! Certo che sarei dispiaciuto, magari, di non poter più giocare… Tuttavia mi consolerei guardando il conto in banca, concentrandomi sul futuro… Ovvero… Come spendere quei 100/120 milioni di euro di euri in una vita sola!

  3. Ormai Pogba era un giocatore arrivato al capolinea, sempre infortunato e con la rescissione del contratto per il doping è un guadagno per i gobbi che risparmiano milioni. Quando si dice che gli str… stanno sempre a galla, i rubbentini vengono tenuti a galla nonostante i reati commessi.

  4. Se fosse stato un calciatore integro, non sarebbe stato scoperto dall’antidoping, come dai tempi di Agricola e dall’Atalanta e così via.
    Non so se vi ricordate Petruzzi che con noi era uno schifoso drogato, poi la redenzione alla Juve ed è diventato il portiere più forte della nazionale ed un esempio di onestà e dedizione.

    • Peruzzi di drogato aveva meno di zero..

      Prese il Lipopill.. Un farmaco per contrastare la fame.. E fu consigliato da Carnevale.. Che lo prendeva anche lui..

      Solo che Andrea Carnevale fu tenuto dalla Roma.. Mentre Peruzzi che aveva doti tecniche mostruose fu mandato via..

      Se fossero stati mandati via entrambi allora niente da dire.. E una scelta che segue una morale..

      Se invece tieni Carnevale, all’epoca 27 enne..
      E mandi via un 18 enne che già si vedeva che sarebbe diventato un fenomeno allora è una scelta folle..

      In quel caso la Juve è stata solamente la più veloce.. Tutti sapevano che Peruzzi sarebbe diventato un fenomeno.. Loro ci sono corsi sopra..

      Di drogati e pieno.. Ma credere che un farmaco contenente il Lipopill sia droga.. No.. Vi prego..Ci vuole un minimo di precisione su questioni tanto importanti..

      Forza Roma

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome