Politano, scambio pericoloso

34
3359

ULTIME CALCIO MERCATO ROMA – Tanto rumore per nulla. O quasi. Al momento lo stallo nello scambio Politano-Spinazzola è rientrato ma Roma e Inter debbono ancora trovare l’intesa sulla formula del riscatto (a 28 milioni). I giallorossi propongono che si trasformi in obbligatorio se il calciatore giocherà il 50% delle gare che il club disputerà in stagione (svincolato da qualsiasi minutaggio). L’Inter, invece, vuole inserire le 15 presenze di almeno 45 minuti. Entrambe le soluzioni sono rischiose per la Roma che ha deciso ormai di privarsi del difensore.

Il motivo è semplice. Anche passasse la linea di Petrachi, attualmente la società nerazzurra deve giocare 19 gare di campionato, 2 di Europa League (avversario il Ludogorets) e una di Coppa Italia (Fiorentina). Il totale è 22, ergo Spinazzola per essere riscattato dovrebbe essere impiegato (per ora) 11 volte. Ma il cammino nelle coppe di Conte non appare per nulla proibitivo e dunque almeno altre 4 gare dovrebbero essere conteggiate a breve. Il che, in ottica Spinazzola, porterebbe il totale a 13 presenze (con la possibilità che aumentino ulteriormente).

Politano – dopo il ko di Zaniolo – viene invece nella Capitale per fare il titolare. «Mi piace, è un bravo giocatore», la benedizione di Fonseca. Under ha perso posizioni nelle gerarchie di Fonseca e l’arrivo in Italia dell’agente per ascoltare la proposta del Milan, lascia intendere come Cengiz non sia irremovibile sulla possibilità di cambiare aria. Situazioni dunque diverse. Perché un conto è avere la certezza che a giugno lo scambio Spinazzola-Politano andrà in porto, non pesando sulle casse giallorosse. Un altro essere costretti a riscattare l’esterno offensivo senza avere però la liquidità dei soldi del terzino.

A Trigoria è pronto a sbarcare Ibanez. Il calciatore ha scelto la Roma. Operazione in prestito di 18 mesi (2 milioni) con riscatto fissato a 8. L’arrivo del brasiliano è il prologo alla partenza di Juan Jesus. Il difensore si accaserà a Firenze ma bisogna trovare un accordo. I viola offrono 4, Petrachi chiede 7. Attenzione però a Cetin: nelle ultime ore il Verona lo ha chiesto in prestito, ma Fonseca, da Parma, ha fatto sapere che «sarebbe meglio se rimanesse». Con Spinazzola all’Inter, Petrachi è ora alla ricerca di un terzino sinistro. I Rangers per Barisic chiedono 10 milioni. Il ds ha virato deciso su Sosa (Stoccarda).

(Il Messaggero, S. Carina)

34 Commenti

    • No ha ragione, pure per me l’inter ce la sta incartando per bene e a fine stagione vedrai che magari politano resta ma spina ci ritorna sul groppone

  1. Qualsiasi scambio che non contempli l’obbligo di riscatto a prescindere,è svantaggioso per noi.

    • Ciao Fabiano. Concordo sul fatto che la migliore soluzione sarebbe stata quella di uno scambio definitivo, ma è anche vero che a Roma Spinazzola il campo lo avrebbe visto col contagocce a prescindere dallo stato fisico, mentre può darsi che a Milano, nel 3-5-2 di Conte, possa avere più chance di mettersi in mostra. Il suo problema sicuramente è fisico, quindi il rischio che si rompa anche lì è concreto, però avere un giocatore pagato quella cifra a fare la muffa in panchina non ha senso. Almeno se fa 7-8 partite di livello, se non è l’Inter magari è un’altra squadra, ma può avere mercato, altrimenti rischiamo un caso Pastore 2 (con Spinazzola che non ha certo il nome e la classe dell’argentino). E a noi, per come sta giocando Under, comunque Politano può farci parecchio comodo, fosse anche solo per questi 6 mesi. Incrociamo le dita e speriamo che l’aria di Milano gli faccia bene 😉

    • Ciao Criptico,sull’utilita’ di Politano non ci sono dubbi e poi è veramente un ragazzo serio ed un giocatore di rendimento,anche se non è un fuoriclasse.Ma tu veramente credi che ormai le squadre non conoscano la fragilita’ di Spina,lo possono prendere solo in prestito o con contratti capestro per noi.Alla rube,di prendere Pellegrini non gli importava niente,gli interessava solo sbolognare Spina,e noi abbiamo abboccato anche perche’ costretti dal fpf.Comunque speriamo che le nebbie di Milano facciano il miracolo,altrimenti non rimane che san Gennaro.
      Un caro saluto.

    • Fabiano scusa, però non è che alla juve non interessase nulla di Luca Pellegrini, perchè ha preso uno dei migliori prospetti italiani nel suo ruolo, forse anche europei, visto che al mondiale di categoria, anche giocando mediano ha fatto bene, non tirando fuori 1 € all’atto pratico. Ha ascritto al suo bilancio 22 ml, che hanno pesato per carità in questo esercizio, ma se il giocatore fosse esploso definitivamente l’avrebbe potuto rivendere e farci un grossa plusvalenza. L’anno prossimo pellegrini avrà un’anno di ammortamento e avrà un valore residuale di 17ml, quindi la juve se lo vendesse tutto ciò che farebbe dai 17 in sù sarebbe plusvalenza. La Roma in questa trattativa si è messa uno spinazzola in casa con un’uscita effettiva di 7,5 la liquidità che ha pagato oltre a pellegrini, ma valutandolo 29,5 cifra che è un macigno, perchè oggi avendo un quinquennale di contratto hai quote di ammortamento basse, tantè che a gennaio per non fare minusvalenza lo devi quotare 26 e a giugno avrà un valore residuo per 22,5 circa. È ovvio che nessuno vuole accollarsi un giocatore come lui sul bilancio, perchè gli peserebbe in maniera assurda, oltretutto ha uno stipendio pazzesco. La Roma fa questa operazione perchè aveva bisogno dei 22 ml subito di pellegrini, mi sembra si sia abbastanza detto. La juve guadagna togliendosi spinazzola che è un giocatore di 27 anni, fragile fisicamente e che non può più crescere di valutazione, ma solo scendere, in più si prende pellegrini che può essere un assegno circolare. La Roma prende un giocatore di 27 anni che non avrà mai più il valore segnato, sa che si mette in casa un rischio altissimo, è però comunque un nome spendibile per la piazza, se mostra continuità può essere l’erede di kolarov e allora può essere meno pesante spinazzola sul bilancio, eppoi fondamentale incassa subito 22 ml che sono ciò che cercava.

    • Concordo Fabiano.
      Alla Roma, Politano, serve, e all’inter non trova spazio per motivi tattici – nel 3-5-2 non può giocare tra i “5” e neanche tra i “2”. Nel 4-2-3-1 di Fonseca troverebbe molto spazio.
      Spinazzola, non sono convinto che, al netto dei problemi fisici, possa arrivare a così tante presenze, anche perché con la Roma, fa la panca. E davanti ha un calciatore adattato (Florenzi) e un altro prossimo alla pensione (Kolarov).
      Uno scambio di prestiti con presenze elevate, sarebbe controproducente per la Roma.

      Roma che ha fatto una pessima figura. E piegarsi in questo modo all’Inter ridimensiona ancor di più l’immagine della società stessa. E’ una cosa ridicola. Ci siamo fatti prendere per il colletto da Marotta & co.

      Inoltre Spinazzola prende 3 mln netti, una follia. Sono sorpreso da chi parla di Petrachi in termini positivi.

    • Ciao Samurai,le tue osservazioni sono giuste,ho esasperato l’affrmazione per dire che che cio’ che gli premeva di piu’ era vendere Spina,e sono convinto che se la Roma non avesse preso Spina,Pellegrini non lo avrebbe comprato,ma è solo una mia impressione naturalmente.

    • Si sò d’accordo che la juve doveva scaricare spinazzola, ma non era certo il primo in lista, mandzukic e higuain c’erano ancor prima di lui. Perchè hanno stipendi che iniziano a pesare anche per la juve. Secondo KPMG la juve ad oggi è fuori di 45 ml dal fpf. Spinazzola alla juve prendeva 1,5, mandzukic quasi 5,5 higuain stà sui 7/8 ma al milan mi ricordo che prendeva 9. Il primo da scaricare per loro era higuain, ma non è voluto venerci qui. Higuain ha bloccato il giro delle punte. Se la Roma avesse preso higuain dandogli i 7/8 che chiedeva non sò se avevi lo spazio per mettere pure i 3 di spinazzola come monte ingaggi. Anche se fosse uscito dzeko e ti liberava lo spazio salariale ad higuain poi tra i due c’era una differenza quasi doppia d’ingaggio.Evvero che poi hanno rinnovato a dzeko ma a 5 non alle cifre di higuain, con higuain spinazzola a 3ml dubito che lo avrebbero fatto, secondo me. Magari gli avresti dato solo luca Pellegrini, scambiato con altri giovani. Per la juve economicamente parlando spinazzola non era un peso, perchè e delle giovanili. Diventa però importante per loro come plusvalenza perchè spinazzola viene dalle giovanili e i 29 sono tutta plusvalenza. Cosicome la Roma con Pellegrini 22 tutta plus. Siccome entrambe le società ne avevano bisogno, hanno visto che erano gli unici 2 con cui massimizzare l’entrate. Poi Spinazzola, per me a Roma toppa, principlamente perchè a dx non ci vuole giocare e non vuole deprezzarsi giocando a dx rischiando brutte figure. Anche se prende il doppio che alla juve, ma magari alla juve a dx c’avrebbe pure giocato, perchè sei alla juve, qui storce il naso.

  2. Vincolerei la trattativa.

    Se non riscattano Spinazzola la Roma può scegliere tra due opzioni
    – rinunciare altrettanto a Politano
    – oppure riscattarlp massimo per 10mln.

  3. Tutte giuste le vostre considerazioni.
    Ma volendo cercare di essere obiettivo più che tifoso credo che la formula abbia un senso. E’ evidente che ci sono delle perplessità sulla tenuta fisica di Spinazzola. E credo che sia normale che chi lo prende un po’ si tuteli. Ti danno Politano che è’ un signor giocatore. E sarebbe una beffa per loro se alla fine della stagione scoprissero di averti dato Politano per uno Spinazzola rotto.

  4. Barisic costa e non è nemmeno un fenomeno.
    Sosa è una sega.
    Un’utente (derossimaancheno) suggeriva Vrsalijko, esterno duttile a destra e a sinistra: sarebbe un’opzione valida.
    Ma quel Medina che Petrachi aveva messo nel mirino?

  5. In questo momento i giocatori riceverebbero una valutazione gonfiata di 28 ml.
    Ma nel caso l’Inter non riscatti Spinazzola l’affare sarebbe solo per l’Inter e quindi io inserirei una clausola per riscattare Politano a meno (tipo a 20 ml).

  6. Articolo di cui non si sentiva il bisogno e in verita’ piuttosto inutile come il suo estensore e nel quale si fa una rassegna di ipotetici cavilli contrattuali a babbo morto legati alle presenze presunte di due calciatori . Credo che cio’ che interessa ai tifosi sia il fatto che tale scambio possa apportare reali migliorie alla rosa di mister Paulo Fonseca …

  7. Facciamo una cosa, provate a vedere la trattativa al contrario.
    Vi viene proposto di scambiare il vostro Politano per Spinazzola.
    Ok, però visto che il giocatore che state per prendere ha subito un importante intervento nel recente passato e un uccellino vi ha detto che ultimamente è stato più in infermeria che sul campo da gioco decidete che le visite mediche standard non vi soddisfano e non vi rassicurano sulle condizioni del giocatore, quindi optate per maggiori approfondimenti (risonanza magnetica ecc ecc).
    Guarda caso la società che ve lo sta per vendere non vi da l’autorizzazione a procedere. Come mai?
    A pensare male (che si fa sempre bene) probabilmente la Roma non vuole far trapelare la situazione di Spinazzola e quindi ritrovarsi sul groppone l’ennesimo Pastore.
    Voi lo fareste comunque lo scambio? certo che no!

  8. Se l’operazione di fa l’Inter può mettere a bilancio una plusvalenza su Politano che altrimenti non realizzerebbe mai. Tra l’altro, dopo averlo sbolognato a Roma, sarebbe difficile tenerlo a Milano, e si troverebbero l’ennesima situazione di “indesiderato” da piazzare, dopo Icardi, Perisic e Nainggolan, che ATTENZIONE ad oggi sono solo prestiti. Per cui a Giugno Marotta potrebbe trovarsi con 150ML di plusvalenze mancate se questi 4 tornano tutti a casa.
    Ecco, visto che l’operazione per l’Inter ha in primis una natura finanziaria, io penserei solo a questo.

    Quanto al trovarsi “costretti” a riscattare Poltiano, siamo seri, non esiste.
    Vediamo quali saranno le condizioni, ma se ad Aprile diventa chiaro che Spinazzola non verrà riscattato,
    si bloccano le presenze di Politano. Brutto da fare, ma a quel punto il cerino resta in mano all’Inter.
    Noi ci faremo l’ultimo mese con Under/Florenzi, amen…

    Adesso però serve davvero un terzino, e punterei qualcuno che copra le due fasce.

  9. A giugno ci troveremo a riscattare Politano mentre Spinazzola rientrerà, un po’ prima la Roma valuterà se fargli fare tutte le presenze oppure no per non far scattare l’obbligo trovandosi qui di non lo era di farlo giocare a meno che non decida veramente di pagarlo e allora dovrà vendere e fare plusvalenza per raccattare i soldi…così siamo messi..
    sempre e solo forza Roma

  10. ULTIMORA: TROVATO L’ACCORDO

    Spinazzola all’Inter in prestito con obbligo di riacquisizione automatica da parte della Roma al primo risentimento muscolare. Lo schema prevede una recompra a 29 milioni in caso di contrattura di primo grado e a salire di tre milioni a grado diagnosticato. Nel caso di strappo muscolare il malus sarà di cinque milioni, a salire per grado. L’obbligo di riscatto da parte dell’Inter, viceversa, scatterà automaticamente dopo il terzo assist gol d’esterno sinistro, se realizzato d’interno scatta un bonus di un assist in più. Se in uno dei tre assist segnerà Lukaku di testa, l’obbligo prevedrà un surplus di un milione per un’eventuale rivendita futura (di Spinazzola, non di Lukaku) che andrà alla Roma, se invece segnerà di piede, un’opzione per due primavera di Trigoria da scegliere a discrezione di Marotta, più un giardiniere, un potatore d’alberi, due barman e il bagnino della piscina.
    Politano alla Roma per 43 milioni di euro più Zaniolo, madre compresa.

  11. Lo scambio di prestiti con obbligo di riscatto a quegli importi, nelle logiche economiche societarie correnti, ha una sua ragione. Ma se da parte dell’Inter l’obbligo diventa diritto e per noi invece resta obbligo, allora i termini della questione cambiano radicalmente. Ti tornerebbe indietro Spinazzola e noi, invece, pagheremmo Politano, un buon giocatore certamente ma niente di più, la cifra spropositata che conosciamo. Non ci dobbiamo dimenticare che il rigonfiamento della valutazione si giustificava per due ordini di interessi correlati ma certamente non corrisponde al reale valore del giocatore. Quindi, a mio avviso, o rimane l’obbligo di riscatto per entrambi ed a prescindere o, nel caso di rinuncia dell’Inter a Spina, rivedere la quotazione di Politano al ribasso ragionevole e consistente. In alternativa a queste ipotesi credo che l’unica soluzione possibile sia quella di recedere dall’accordo.

  12. Parliamoci chiaramente, è scontato che Spinazzola non verrà riscattato, è lapalissiana. Politano idem, nel momento in cui si vede che Spinazzola non gioca, farà panchina per non esser riscattato. 28 mln per il romano sono una follia come erano follia i 30 spesi per Spinazzola ( pur essendo un buonissimo giocatore e arrivato nell’affare aggiusta bilanci al posto di pellegrini Luca ) , quindi spero che non venga riscattato. Il prossimo anno non si potranno sprecare soldi e se arrivi a giugno con l’obbligo di tirar fuori 28 mln per un panchinaro la cosa roderebbe abbastanza. Nelle dichiarazioni di Fonseca, tanto più, politano non è stato dipinto come titolare, ma come buon giocatore. In questa città si storpia la realtà che è una bellezza.

  13. Scusate forse qualcuno di voi non ha considerato una cosa, il prossimo anno la Roma di esterni di attacco sicuri affidabili chi ha? Se mi parlate della riconferma di perotti anche per il prossimo anno allora state fuori, Miky è in prestito e non credo che alla Roma convenga comprarlo visto l’ingaggio del giocatore e la fragilità fisica a meno che ci rinnovano il prestito; abbiamo di affidabile i soli kluivert e un zaniolo adattato perchè Under allo stato attuale è incerto o sarà sacrificato. Dunque la Roma il prossimo anno dovrà assolutamente prendere due esterni di attacco, un centravanti buono, riscattare smalling o prendere un altro difensore di pari livello a poco, due terzini e un mediano a poco. L’arrivo di politano è buono sia per compensare già in parte il prossimo mercato estivo, sia per la duttilità tattica di saper giocare sia dx che sx che seconda punta e ci riprendiamo un giocatore proveniente dal nostro settore giovanile che tanto abbiamo rimpianto in passato per averlo perso a due soldi. Inoltre mettiamo caso che ci rispediscono a casa spinazzola e qual’è il problema? Ci riprendiamo ugualmente un ottimo terzino che sa giocare su entrambe le fasce e che ci farebbe risparmiare l’acquisto di due terzini ma solo uno. Altra considerazione ancora si parla della mezza calzetta luca pellegrini? Ma che sta facendo di così straordinario questo giocatore al cagliari? Ora perchè l’ha preso la juve è un fenomeno? Ma scherziamo, non sarà perchè si sarà voluta fare plusvalenza per entrambe le squadre roma juve per il fpf no? Pellegrini ripeto non è un fenomeno è un giocatore modesto da media squadra e con un bel caratterino non da poco. Ultimo appunto ancora c’è chi cita che il problema di spinazzola sono non aver fatto il supplemento visite mediche, ancora credete a queste baggianate? Marotta sta semplicemente facendocela pagare per non avergli ceduto in estate dzeko a due lire e soprattutto sta cercando di evitare il più possibile di non farci fare la plusvalenza su spinazzola (in particolare a cifre di 28 milioni); per giunta marotta conosce bene spinazzola l’ha comprato lui ai tempi della juve e sa benissimo della sua situazione fisica, se era completamente rotto mica era scemo che lo prendeva è tutto un business per i propri bilanci. SVEGLIA

    • Va bene tutto, ma tu spenderesti mai 28 mln per politano? Per uno che il prossimo anno farà panchina? Basta sprecare soldi.

  14. Non pericoloso ma DISASTROSO petrachi ha toppato in maniera gigantesca con spinazzola chiarmente fracico e non mi venite a parlare di fpf non cè nessun fpf che ti obbliga a prendere uno rotto bastava vedere quante partite non aveva giocato alla juve . devi vendere pellegrini vendilo ma non prendere uno swarowsky politano le giochera le partite xchè è bravo e xchè si e’ rotto zaniolo e dovremo sganciare soldi che non arriveranno da spinazzola ovvio .petrachi ha fatto un’altra cazzata per rimediare alla precedente apriamo gli occhietti

  15. Quando questa estate criticavo l’operazione pellegrini spinazzola sono stato insultato da tante brave persone che siprofessavano tifosi della Roma e che oggi sono spariti. Avevo due volte ragione, una quando criticavo questa gestione da incompetenti e due quando riscontrato una presenza massiccia dei troll a libro paga di Pallotta. La società si sta vendendo e si risparmiano i soldi del media center oramai quasi inutile fino al prox proprietario

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome