Primavera, che tonfo: la Roma crolla a Bologna (3-0)

11
884

AS ROMA NOTIZIE – Terza sconfitta nelle ultime 6 partite per la Roma Primavera, battuta oggi dal Bologna con un secco 3 a 0.

Partono subito forte gli emiliano che dopo 10 minuti trovano la rete del vantaggio grazie all’eurogol di Urbanski, che calcia dal limite dell’area insaccando il pallone sotto il sette.

Al 15’ la Roma ha la grande occasione per pareggiare con Cherubini, che però spreca a pochi passi. Passano sessanta secondi e i felsinei raddoppiano con il colpo di testa vincente di Raimondo.

Nel secondo tempo i giallorossi tentano una timida e velleitaria reazione, ma sono ancora i padroni di casa ad andare a segno con Pietrelli. Finisce 3 a 0: la Roma rimane comunque al primo posto in classifica con 52 punti, a +7 dal Cagliari, che ha perso 3 a 4 contro l’Atalanta.

IL TABELLINO DEL MATCH

BOLOGNA: Bagnolini; Stivanello, Amey (54′ Sakho), Mercier; Wallius (81′ Wieser), Bynoe, Urbanski, Annan; Rocchi (57′ Pietrelli), Raimondo (81′ Cupani), Paananen (81′ Arnolfi).
A disp.: Albieri, Franzini, Acquah, Sakho, Casadei, Arnolfi, Karlsson, Cossalter, Wieser, Cupani, Pietrelli, Tapani.
All.: Vigiani

ROMA: Mastrantonio; Keramitsis, Morichelli (46′ Faticanti), Vicario; Missori (46′ Louakima), Pisilli (46′ Cassano), Tripi, Rocchetti; Pagano (66′ Satriano); Voelkerling Persson, Cherubini
A disp.: Berti, Baldi, Satriano, Faticanti, Di Bartolo, Cassano, Scandurra, Louakima, Chesti, Vetkal, Falasca, Pellegrini.
All.: De Rossi

Arbitro: Stefano Nicolini – Assistenti: Cosimo Cataldo – Alessandro Maninetti
Marcatori: 10′ Urbanski, 16′ Raimondo, 85′ Pietrelli
Ammoniti: Mastrantonio (R), Morichelli (R), Amey (B), Mercier (B), Voelkerling Persson (R), Bagnolini (B), Keramitsis (R)

Articolo precedenteSolbakken vuole la Roma, Pinto ci pensa
Articolo successivoMOURINHO: “Zaniolo indisponibile, su di lui troppe ossessioni. Spinazzola sta bene, ma non posso dire quando tornerà” (VIDEO)

11 Commenti

  1. Non si capisce cosa è successo a questa squadra, da quando è uscito Felix ha preso una discesa continua, difficile vincere se continuerà così

  2. È strano che qualcuno trovi “strano” che questa squadra non vince più… ma se tutti i migliori sono andati in prima squadra è normale.
    Lo scopo di una primavera è di fornire giocatori alla prima squadra, non di vincere.
    In ogni modo so’ proprio scarsi questi che sono rimasti. Aspettiamo una nuova generazione.

    • Perché offendere sempre e continuamente…se avviene o non avviene una loro crescita, lo dirà soltanto il tempo…facciamoli crescere, e poi… a qualcuno non viene in mente che essendo prima tifosi, e poi calciatori, non vadano a leggere certi commenti che per un diciassettenne sono pugnalate allo stomaco. FORZA ROMA..TUTTA

  3. certi commenti non si capiscono
    Probabilmente qualcuno che non segue la Primavera

    In campo c’erano giocatori interessanti come Persson Faticanti Mastrantonio Keramitsis Tripi Missori …
    Attraversa un periodo di stanca
    Senza Felix fa sicuramente fatica in attacco
    ma credo che questo sia perche’ De Rossi sta facendo delle rotazioni per far arrivare la squadra in forma alle finali
    Alla fine contano solo le partite di finale

  4. Nessuna squadra al mondo vince tutte le partite del suo campionato. Qualcuna dovrà pur perderla. Ma questa sconfitta non con compromette alcunché…. Magari per la fase finale Mourinho ” presterà” qualcuno dei “promossi” in prima squadra che potranno dare una bella mano….

  5. È un campionato.
    Ed in quello ci metti anche dei passi falsi!
    La Roma Primavera sta facendo un campionato a se’ finora.
    Se riusciamo a non apprezzare questo…!!!
    A maggior ragione che la 1a squadra ne annovera molti della rosa…
    FORZA ROMA

  6. Considerando che pur arrivando primi con 50 punti di vantaggio, essendoci i playoff, ovviamente il Mister sta facendo ruotare tutti e prendere confidenza. Qualsiasi squadra non le vince tutte, ma se il tuo obiettivo è far crescere i giocatori (e non vincere i campionati Primavera mettendo giocatori di età “farlocca” come fecero ad esempio quaglie e inter…) è pure normale che qualcuna la perdi e magari a volte giochi male. Poi De Rossi ha sempre dato la priorità alla crescita dei giocatori rispetto alla “semplice” vittoria per questo è un VERO allenatore da Primavera, e non quno di quelli che vogliono vinere per mettersi in mostra e poi fare strada!

  7. Ben 5 giocatori primavera sono in prima squadra ( Bove, Darboux,Zaleski,Volpato ,Felix) giusto I giovani che sta provando per amalgamarli ora ,alcuni di questi son arrivati di récente o vengon dall’under 18

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome