Primavera show: la Roma distrugge l’Atalanta con Tall, Zalewski e Darboe (doppietta)

27
3557

NOTIZIE AS ROMA – Una grande Roma Primavera batte l’Atalanta, campione d’Italia in carica, nel match di campionato giocato questa mattina al Tre Fontane. La gara si chiude col punteggio di 4 a 0, con i giallorossi sempre padroni della partita.

La squadra di Alberto De Rossi passa in vantaggio dopo pochi minuti con un gol di testa di Tall dopo un buon cross dalla destra di Podgoreanu. Bastano pochi giri di lancette e arriva il raddoppio: solito cross dalla destra dell’esterno israeliano, Tall prova a battere di nuovo a rete ma la palla filtra sui piedi di Zalewkski che calcia di prima intenzione col destro battendo il portiere avversario.

A metà del primo tempo l’Atalanta resta in dieci, quando Providence, dopo aver recuperato palla a Scanagatta ultimo uomo, viene trattenuto dallo stesso difensore bergamasco e l’arbitro decide per il rosso. La partita a quel punto si chiude virtualmente.

Nella ripresa è Darboe a scatenarsi: prima segna il 3 a 0, tutto solo davanti alla porta dopo uno svarione difensivo di Vismara. Poi il centrocampista giallorosso si regala un gran gol con un destro a giro che non lascia scampo al portiere avversario. Poi Ciervo, subentrato dalla panchina, centra la traversa. Finisce 4 a0, la Roma resta a punteggio pieno e comanda la classifica, dimostrando di essere una macchina da gol non indifferente e di avere grandi qualità, soprattutto lì davanti.

IL TABELLINO DEL MATCH

AS ROMA (3-4-2-1): Boer; Codou (85′ Morichelli), Vicario, Feratovič; Pogdoreanu, Tripi (C) (74′ Chierico), Darboe [C] (85′ Astrologo), Providence (74′ Ciervo); Milanese, Zalewski; Tall.
A disp.: Mastrantonio (GK), Megyeri, Muteba, Bamba, Evagelisti, Cassano, Tomassini.
All.: De Rossi.

ATALANTA BC (4-3-1-2): Vismara; Renault G., Scanagatta, Cittadini (67′ Bonfanti), Ruggeri; Gyabuaa (64′ Ghislandi [C]), Cortinovis (C) (64′ Panada), Olivieri; Vorlický (29′ Ceresoli); Rosa, Mediero (64′ Carrà).
A disp.: Bertini (GK), Sidibe, Zuccon, De Nipoti, Ngock Italen, Kobacki.
All.: Brambilla.

Arbitro: Sig. Mario Cascone di Nocera Inferiore.

Marcatori: 2′ Tall (AS Roma), 16′ Zalewski (AS Roma), 53′ Darboe (AS Roma), 72′ Darboe (AS Roma).

Ammoniti: 30′ Tripi (AS Roma), 38′ Gyabuaa (Atalanta BC), 69′ Panada (Atalanta BC).
Espulsi: 27′ Scanagatta (Atalanta BC).

Giallorossi.net – A. Fiorini

27 Commenti

  1. Questo anno una primavera fenomenale oggi ha dato una grande lezione di calcio, al grande vivaio dei fasulli.
    Peccato la forte miopia di Fonseca, molti di questi ragazzi meriterebbero di più

    • Calma, facciamoli crescere con criterio i nostri giovani, ricordiamoci che tra campionato Primavera e serie A c’è un abisso, quindi non dobbiamo avere fretta.
      Poi non capisco perché una bella vittoria della Primavera deve essere presa come pretesto per attaccare Fonseca
      FORZA ROMA PRIMAVERA
      FORZA ROMA

    • Tu dici facciamoli crescere con calma,lui ha fatto il pianto greco, che gli manca uno al posto di Kluivert e gente come Zalewski o Tall che aspetta a buttarla dentro la carrozza ?
      Nella primavera giganteggiano oramai, potrebbero dire la loro anche tra i professionisti, gli allenatori a volte devono dimostrare anche di avere un minimo di coraggio e dare i giusti meriti a chi merita

    • A me non sembra che in questi ultimi 20 anni ci siamo fatti scappare qualche fenomeno della Primavera.
      Ogni volta che fanno qualche buon risultato si sente qualcuno invocare a gran voce più attenzione per questi ragazzi che giocano un altro sport, bisogna sempre ricordarlo.
      Adesso è salito Calafiori, vediamo cosa sarà in grado di fare.
      Ancora ricordo chi prediceva una luminosa carriera per i Cerci, Okaka, Corvia, Rosi.

    • Gli ultimi venti anni è una cosa che hai appioppato te io parlavo solamente di questa Roma primavera, il fatto è che tu entri sempre a gamba tesa come i cavoli a merenda, non segui mai il filo del discorso e scrivi solo di quello che ti interessa a te.
      Discussione per me chiusa.
      Punto.

  2. Contentissimo per questa vittoria Tall e Zalewkski ancora a segno. Bene Darboe💛💖
    Bravissimo De Rossi che sembra aver trovato la strada giusta 🙂

  3. Bella vittoria una squadra forte rispetto all’altro anno giocatori che stanno crescendo e che finalmente tirano anche da fuori era ora

  4. Aggiungerei anche Podgoreanu tra quelli particolarmente interessanti: tralasciando il fatto che parliamo di una montagna che corre tantissimo, salta praticamente sempre l’uomo senza problemi

    • io l’ho detto il primo giorno che l’ho visto.. ha fisico , tecnica deve solo imparare a stare meglio in campo perchè spesso fa la giocata sbagliata,, ma diventerà fortissimo, ci scommetto..

    • No no ti sbagli, correvano correvano, solo che i nostri correvano di più, nettamente più forti e il 4-0 e pure bugiardo doveva finire 7/8- a poco.
      E poi nei primi minuti i bergamaschi sono scesi in campo con un atteggiamento da sbruffoncielli , il gol di Tall, dopo manco 2 minuti li ha riportati sulla terra

    • Mi sa che la “nidiata ” atalantina di quest’anno non sia all’altezza.

  5. senza DS , perlomeno abbiamo portato in primavera almeno 4 elementi davvero interessanti. i giornalisti romani avranno da ridire anche su questo

  6. L’ho vista tutta la partita. Su Sport Italia
    Ebbene, prima dell’inizio della gara, il telecronista chiede un pronostico al suo opinionista. (Non ricordo il nome ) ebbene sto rosicone antiromanista se ne esce cosi:l’atalanta è favorita; la ROMA può vincere ma contro questa Atalanta può vincere solo con un risultato striminzito.
    Alla Fine, schiattato in corpo per non aver visto la nostra sconfitta e per non aver azzeccato il risultato.
    Dice:eh la ROMA e’stata brava a inizio partita e poi la gara e’stata falsata dal rosso a Scanagatta dell’ Atalanta.
    Nel frattempo ha consumato due bottiglioni di Gaviscon bruciore e reflusso.
    saluti e RINT E PAKK

    • Ed intanto l’Atalanta di Gasperini stà prendendo 4 fischi dal Napoli e siamo quasi al 70esimo…
      Certo che se dovesse finir cosi’, mi sà proprio che per parecchi er coccolone sarà doppio
      Peggio per loro 🙂

  7. Comunque questa vittoria larga arriva dopo la vittoria di Firenze, che storicamente al livello primavera è sempre stata trasferta ostica e amara. Oggi nettamente superiore la Roma in tutti i reparti, con individualità ottime come Tall, Podgoreanu, Zalewski Darboe(molto bello il 4-0 se la sposta di suola e la piazza a giro) e mancava anche Bove, è una squadra che può arrivare fino in fondo se continua con questo spirito, ma chi mi ha impressionato è il capitano Tripi, ottima visione di gioco, non butta mai palla, preciso nella distribuzione di gioco e bravo anche nei ripiegamenti, giocatore da seguire con attenzione.

  8. grato a coloro che sono interventui con commenti tecnici e che dimostrano attaccamento e amore per il calcio e per la roma.
    la tifoseria migliore.
    al contrario di quelli che sparlano sempre a sproposito attaccando l’allenatore della roma.

    • Ma perché nun te rilassi manco co la Primavera? La Roma la amiamo tutti, sia chi la loda che chi la critica.

  9. Tanto per dimostrare l’ennesima ……… oggi nonostante che ieri hanno giocato, andranno in panchina entrambi con la prima squadra. Con Fonseca i giovani giocano. Basta guardare kumbulla ibanez e villar .

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome