Pruzzo: “Gundogan sarebbe l’ideale per la Roma. Zaniolo? Non lo venderei, nemmeno davanti a una grande offerta”

12
1170

NOTIZIE AS ROMA – Roberto Pruzzo, il bomber di Crocefieschi, ha parlato all’edizione odierna de Il Messaggero commentando il possibile mercato in entrata e in uscita della Roma, soffermandosi in particolare sul futuro di Zaniolo e sugli innesti a centrocampo che servirebbero ai giallorossi. Ecco le sue parole al quotidiano romano:

Cosa serve alla Roma per migliorare?
Due centrocampisti e un attaccante. Bisogna vedere cosa vorranno fare di Zaniolo.

Con un’offerta da 50 milioni lo venderebbe?
Bella domanda. Se arriva qualcuno disposto a spendere quella cifra per Nicolò ci penso, ma poi va però preso anche uno che faccia più gol di lui.

Tipo?
Se incassi quella cifra e prendi Berardi e un altro centrocampista, i tifosi magari potrebbero apprezzare. Berardi è una garanzia. Gioca ormai stabilmente in nazionale, ha 27 anni e ha fatto più di 100 gol in Serie A. Tuttavia sono cinque anni che resta al Sassuolo.

Zaniolo non può arrivare almeno 15 reti stagionali?
Se non 15, può arrivare almeno a doppia cifra sui 10/12. Quest’anno è stato molto deludente.

Quindi Zaniolo lo terrebbe?
Alla fine, dopo averci pensato a lungo, dico di sì, anche se si dovesse presentare qualcuno con 50 milioni in mano. Non rischierei. Ha ancora due anni di contratto e se la prossima stagione lo rilanci puoi venderlo la prossima anche 50/70. Prima, però, va trovata un’intesa sul contratto che ormai dura da tempo. Magari i due gol in campionato possono diventare 12, la Roma rivaluta il giocatore e può giocare nel sistema di Mourinho o anche in un 4-3-3 o 4-2-3-1.

Come giudica Matic?
Mi piace molto, è un calciatore esperto, di personalità, che ha giocato in grandi squadre come il Chelsea e il Manchester United e può reggere tranquillamente il confronto con la nostra serie A. Nel momento in cui hai lui, Cristante diventa il dodicesimo. Non sono una coppia.

Quindi serve anche un altro centrocampista?
Sì, serve uno che abbia più dinamismo, che sia capace di fare le due fasi. Un giocatore completo, in grado anche di regalare qualche gol alla mediana.

Il nome ideale?
Gundogan. Lui è una bella copia di Veretout, capace di interpretare il ruolo. Calciatore dinamico, conosce le due fasi e va al tiro. Oppure Ruben Neves del Wolverhampton. A differenza del tedesco, pur essendo dinamico non segna molto. Ma questo storicamente è il problema di molti centrocampisti portoghese.

Per la prossima stagione resterebbe con la difesa a tre o passerebbe a quattro?
Io giocherei a quattro dietro perché hai più garanzie. A tre puoi giocare se fai un centrocampo formato da Matic, Ruben Neves e Gundogan. Davanti Pellegrini, Zaniolo e Abraham, in difesa tieni Smalling e Ibanez mettendo in panchina Karsdorp. Magari ti inventi Spinazzola a destra o Celik, il terzino del Lille che sembra ormai prossimo ad essere acquistato.

Sarebbe un centrocampo da Champions.
Con questi nomi regaleresti internazionalità al reparto, diventerebbe un centrocampo di grandissimo livello. Si spera sempre di poter migliorare. Io me lo auguro di cuore perché in quel settore la Roma avrebbe bisogno di due o tre giocatori nuovi e soprattutto di grande qualità.

Fonte: Il Messaggero

Articolo precedentePrimavera Femminile, Roma Campione d’Italia: Juventus battuta 0-2 in finale scudetto
Articolo successivoBoniek: “Zaniolo è un numero nove, somiglia a Vlahovic. Cederlo? Davanti a 50 milioni ci penso. Zalewski deve fare altri salti di qualità”

12 Commenti

  1. qualcuno riesce a ricordare da cosa veniva Zanolo, nel giudicare “deludente” la sua prima stagione dopo 2 anni di stop? quella coppa, è deludente?
    poi il resto del giudizio, è alla libera idea di ciascuno. ma “deludente” no.

    • So che Zaniolo rientra in una grossa operazione con un Manchester, le stesse persone che mi diedero l’ informazione di Mou quattro giorni prima… 💛🧡❤️🐺🐺🐺🏆

    • Complimenti SBINF… due anni in piscina e che pretendono?…poveri commentatori, gran bel giocatore Zaniolo che caz..ta ha fatto l’inter a non crederci,l’unico dubbio purtroppo lo sappiamo ,dopo 2 infortuni così gravi rischi…per questo il suo prezzo è sceso a 50milioni se no era un fuori quota…va tutelato non giocando tutte le partite…ce pensa il nostro MOU..noi ce lo abbiamo un bollito..per fortuna sta seduto sulla panchina giusta

    • @Sogni: fate un canale insieme con trofie, contro la disinformazione che attacca la Roma.
      io rimango dell’idea che il talento non ha prezzo. e se per di più te lo hanno regalato, perchè privarsene? (così ho risposto anche a te, Stefano). sarà un caso (rispetto al mio discorso sul talento) che la coppa porta la sua firma in calce?
      poi chiaro, se da Manchester arrivano 3 cifre, persino i Friedkin tentennerebbero, credo. dato che metti a posto i conti e puoi anche andare a reinvistire. ma fossi io il presidente della Roma, non lo farei mai, a meno che lo stipendio che gli venga offerto a Manchester sia talmente fuori dalla nostra portata, da rendere quasi obbligatoria la cessione.
      tutto ciò che riguarda un possibile passaggio al Milan, mi pare una baggianata colassale. iniziativa del suo procuratore, che in questo caso non ritengo faccia gli interessi del suo assistito, dato che Nicolò è protagonista in una squadra dove è amato, dove è stato protetto ed aspettato.

  2. Deludente no, non quest’anno, sono d’accordo con sbinf. Se il prossimo anno fa lo stesso allora posso considerarlo deludente…ma questo trascorso non lo definirei deludente. Va aspettato, a mio parere ovviamente.
    SSFR

  3. A spruzzo….. Ma vedi de anna’ a fan….. Ciulo…

    I tifosi sarebbero contenti se vendi zaniolo 💛❤️😡😡😡😡😡😡😡 è prendi un centrocampista e Berardi 😡😡😡😡😡😡😂🤣😂🤣🤣…

    A spruzzo stai al calcio….. Come la tua radio sta all’informazione 😂🤣😂🤣🤮🤮🤮🤮🤮

  4. Bravissimo…magari gundogan e su zaniolo dico solo che se per Locatelli la Juve ha speso 40 milioni, se frattesi viene valutato altrettanto, se per Berardi chiedono 35 milioni, se scamacca viene valutato 50 e raspadori più di 40 , mi chiedo Zaniolo quanto valga? Rinnovargli il contratto e poi si vede nella speranza che esploda e che non faccia un’altra stagione da nulla oppure se proprio dobbiamo venderlo non meno di 50 più bonus. Il resto è fuffa

  5. ZANIOLO non parte tranquilli. Per l’Italia meno che mai.
    Il problema non si pone proprio. Dovrebbero offrire decine di milioni cash, altro che McKennie, Saelemakers o Rebic piu 20/25 che comunque in contanti NON HANNO. L’uccello rosso ha gli stessi soldini di Elliott, e come Elliott non spende. La Juve? Ne spenderà a fatica, e deve rifare mezza squadra. Manca solo l’Inter, che si ritroverà senza due pezzi importanti (Skrjniar sopratutto) e chissà se raggiunge Dybala. E ancora il contratto di Sanchez sulla schiena. Il Napoli ? Se Spalletti fosse Conte sarebbe già con le valigie pronte.
    Quindi Zaniolo in Italia non se lo può permettere nessuno. Se pure la ROMA (Mourinho, ma non ci credo troppo) volesse fare cassa, dove lo trova il compratore, al Monza?
    Il Newcastle o l’Arsenal? Dai 60 in su… ma chi glielo fa fare, Vigorelli?
    Zaniolo ha mandato gli auguri a Leao? Si pure Vlahovich… ma non mi pare stia andando al Milan.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome