Qatar 2022, l’Argentina batte la Polonia (2-0) e vola agli ottavi, ma passano anche i polacchi. Dybala e Zalewski ancora out

20
723

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – L‘Argentina non sbaglia, e dopo il passo falso iniziale non fallisce l’ultimo e decisivo match del girone battendo nettamente la Polonia.

Dopo un primo tempo dominato, ma concluso sullo zero a zero anche grazie all’ennesimo rigore parato da Szczesny, stavolta a Messi, nella ripresa sblocca il match la rete di Mac Allister, a cui fa seguito quella di Julian Alvarez per il due a zero finale.

L‘Argentina vola agli ottavi da prima del girone, ma possono sorridere anche i polacchi: nell’altro match del raggruppamento la vittoria del Messico per 2 a 1 sull’Arabia Saudita condanna i giocatori di Martino per la differenza reti.

Poco fortunata comunque la serata dei giallorossi Dybala e Zalewski: entrambi sono rimasti in panchina per tutta la partita, ma possono sperare di avere più spazio agli ottavi. I sudamericani affronteranno l’Australia, mentre la Polonia se la vedrà con la Francia.

Giallorossi.net – G. Pinoli

Articolo precedenteBereszynski, l’agente: “Lui alla Roma? Non smentisco, è una possibilità”
Articolo successivoRecupero e riscatto: ecco il piano per Wijnaldum

20 Commenti

  1. Dybala e Lautaro sono buoni per la serie A, ma Alvarez è di un altro pianeta.
    Capisco le scelte di Scaloni, la Polonia agli ottavi è uno schifo.

  2. enzo fernandez mostruoso pagato solo 10 milioni, ora ne varra almeno 60.
    mi domando perche’ noi acquisti simili non li facciamo mai, pensate che cristante e’ stato pagato almeno il triplo.

    • I Campioni li hai comprati, ma li hai anche venduti. Marquinhos quando arrivò alla Roma, chi di voi lo prendeva in considerazione? Nessuno. Alisson? Manolas? Rudiger stesso.. che a Roma veniva definito uno scarparo.. Pjanic chi lo conosceva? PAREDES era Nostro!!! cacciato come una mezza dai nostri giornalisti radiofonici preferiti… dai..

      Solo che voi vi concentrate su Cristante…

      La situazione della Roma è quella di un’Udinese ma con un seguito di tifosi nettamente superiore. Se non hai soldi in banca, i campioni veri non li prendi. E considera che le titolate PSG, Real, i campioni li comprano a caro prezzo, come le squadre inglesi. Non investono troppo nel settore giovanile… a parte forse il Real stesso, ma la cantera sembra prosciugata.

  3. Ohhh noi?
    Ma Enzo Fernandez perché non lo ha preso quel fenomeno di giuntoli?
    O il Milan?
    l’Inter ?
    La Juve?
    La laziie?
    Cioè mi spiego, nel tuo messaggio gli unici scemi siamo noi che non abbiamo preso Fernandez,.. e gli altri?
    Ah già o napule ha preso Khiavica 77..
    Ma se Khiavica 77 e ‘sto grande fenomeno . Per i quattro soldi sborsati dal napule, e i quattro soldi che gli dà di stipendio. Perché non lo hanno preso Real. Manchester . Chelsea, Bayern Monaco , allora ne deduco che di sciem in giro nel mondo del calcio ce ne sono molti.. non siamo soli…o no?

    • Gaetano, te l’ho gia’ detto. Questi sono spargizizzania prezzolati. Non ti curar di loro ma guarda e passa. Pensa che ancora parlano male di Schick, che abbiamo pagato 5+9, con 8ml di bonus non maturati. Tra Lipsia e Bayer ci abbiamo fatto 30ml + il 10% su una futura rivendita. Patrick adesso vale oltre i 40, ma non dirglielo.Ciao. Un giorno vengo a Sarno e ci prendiamo un caffe’ insieme.

    • Gaetano, perdonami.. È ovvio che non siamo noi gli unici scemi.. Ma io da Romanista guardo in casa mia.. Non mi interessa di Milan, Inter oppure Real..

      Di calciatori e pieno.. Non esiste solamente Enzo Fernandez (che comunque era un top già da tempo ormai)..

      Ma io guardo in casa mia.. È vedo una Roma lenta e compassata a centrocampo.. Perché abbiamo giocatori lenti.. È chi non lo è non è nemmeno particolarmente tecnico (Vedi Camara).. Tralasciando Wijnaldum a noi.. Quanto ci avrebbe fatto comodo uno così?… Non per forza lui… Ma uno così..

      Il Napoli ha un centrocampo rapido e tecnico.. Il Milan anche, specialmente con Bennacer.. Del Real non parlo nemmeno.. Vincono la Champions è si comprano giovani costosi ma di grandissima prospettiva come Tchoumeni e Camavinga.. Ed hanno ancora un Modric ed un Kroos.. Spendono tanto?.. Si ma se lo possono permettere dopo una Champions vinta e dopo la vendita di Casemiro..

      Quando si prende come esempio un Kvara oppure un Fernandez si vuole solamente dire che esistono calciatori con le caratteristiche che servono anche a due spicci.. O che sono ancora sconosciuti a noi tifosi.. Kvara, Kim, Fernandez, Alvarez, sono solamente esempi..

      E quando io tifoso Romanista dico.. “Quanto ci avrebbe fatto comodo a noi”.. Magari la stessa identica cosa la sta dicendo o pensando anche un tifoso dell’Inter.. È magari sta criticando la sua dirigenza e se ne frega della dirigenza della Roma..

      Perché ogni tifoso guarda in casa sua.. Ed ogni tifoso vorrebbe il meglio per la sua squadra..

      Forza Roma..

    • Ciao Gaetano, perché Real Manchester etc non hanno problemi ad acquistare Kvara quando è esploso e costa 100 m. Su Enzo Fernandez è molto semplice: la Roma la scorsa estate 10M non l ha spesi proprio..ed il tecnico non fa che ricordarlo .

  4. Mah!!! Ma voi vi state divertendo in questi Mondiali? Io vedo immani catenaccioni che rendono le partite di una noia mortale. Per me la FIFA e l’UEFA sono governate da Dirigenti incompetenti, unicamente interessati alla politica e a mantenere le loro poltrone. Ogni notte ho bisogno di respirare una boccata di aria pura vedendo le partite NBA su SKY. Questo perchè vedere una partita di basket significa vedere un sistema moderno, illuminato, aperto alla modernità ed alle esigenze del business ma senza stravolgere sè stesso. Vedere come gli arbitri richiamati al VAR, dopo la chiamata dell’allenatore che si sente danneggiato dalla decisione arbitrale, una volta presa la decisione ls comunica al pubblico e in diretta TV spiegandone le ragioni (non come nel calcio in cui tutto avviene in un clima di omertà). Allora provo a dire che farei se avessi il potere di decidere le regole (e fateme giocà…): per rendere le partite di calcio avvincenti come le partite NBA (stanotte me sò visto Boston-Miami, con il principe William e Kate a bordo campo, uno spettacolo!!!): 1) tempo effettivo di gioco, 2 tempi da 30 minuti, ogni interruzione si blocca il tempo (fine del potere degli arbitri di decidere a loro piacere di quanto recupero assegnare) 2) ogni squadra, come nel basket, ha un tempo massimo dalla rimessa in gioco di superare la sua metà campo (io dico 1 minuto) se si supera questo limite la palla passa all’avversario 3) una volta superata la propria metà campo non si può passare la palla all’indietro per ritornare ad essa (Karsdorp diventerebbe disoccupato!!!), come avviene nel basket 4) Come avviene nel Rugby introdurre il concetto di fallo antisportivo (oggi chiamato fallo tattico) ovvero di quel fallo plateale che impedisce anche se non al limite dell’area una azione pericolosa, quindi sanzionare il giocatore scorretto con un cartellino “arancione” ovvero di una espulsione a tempo (es 10 minuti di tempo effettivo) che limiti il gioco ostruzionistico di tanti allenatori catenacciari 5) Var a chiamata (challenge) ovvero la possibilità per ogni squadra di usufruire di 2 chiamate dell’arbitro al VAR (una per tempo) in cui questi si interfacci sul MIO referente arbitrale (ogni squadra si doterebbe così di un ex arbitro di alto livello che come un avvocato discuta del caso in questione da esperto che perora la causa della squadra che ha chiamato il challenge), non “tra dè loro”, e che l’arbitro spieghi al pubblico in diretta il motivo della sua decisione dopo questo confronto 6) Campionato a 18 squadre e introduzione dei Playoff a fine stagione regolare in tutta Europa (gare andata e ritorno tra le prime 8 a seconda la classifica, prima contro ottava ecc.) per evitare casi di egemonia assoluta come PSG, City o Bayern 7) abolizione del pareggio, se finita così la partita alla fine dei tempi regolamentari si và ai rigori: 2 punti a chi vince, 1 punto a chi perde 8) Champions allargata a tante squadre dei migliori campionati (es Italia le prime 6), chiaramente le piccole con folta rappresentanza in nome di equità sportiva, con un Europa League con folta rappresentanza di squadre minori (levare la Conference, anche se lo dico con tristezza e nostalgia), in cui le escluse dai 16simi di Champions se la giocano con le prime di Europa League (tante partite martedi, mercoledi e giovedi senza l’interruzione tra novembre e febbraio, i mondiali in Qatar sono chiaramente un eccezione, e tanti soldi di diritti TV da ripartire tra le squadre, soprattutto quello che ottengono i migliori risultati in Europa e non per blasone). Insomma la morale del mio post è: BASTA CATENACCIONI, VIVA IL GOL!!!

    • Quoto in toto, Nba altro pianeta, il massimo e lo e’ perche’ ci sono dirigenti che sanno fare il proprio lavoro si sono dati regole che mettono sullo stesso piano le 30 squadre e tocca poi ai singoli manager allenatori e giocatori dare il meglio di se stessi, nel calcio in Europa nel mondo e in Italia abbiamo dirigenti che non sanno nulla di calcio ne di business ne di sport, solo trafficchini che guardano al proprio portafoglio, situazioni come quella che vede coinvolta la Juve in Nba non potrebbe mai accadere e se pure fosse le regole che hanno sono cosi’ ferree che la Franchigia (cosi’ vengono definite le squadre in Nba) sarebbe sciolta all’istante.

  5. Il punto è che ultimamente a noi non capita mai di scovare un fenomeno. L’ Aiax, il Benfica, il Bayer Leverkusen, il Lipsia, il Borussia Dirtmund ci riescono in continuazione. Poi se lì rivendono. Ma conterà qualcosa la competenza? Non è che a Roma sia impossibile… Avevamo preso, a poco rispetto al valore futuro, il più forte portiere del mondo, il più forte centrale del mondo, la più forte seconda punta del mondo. Con Salah, Alisson Marquinos … oltre a Rudiger Naingolan, Strotman e tanti altri era stata fortuna? Ancora con queste teorie complottarde… A parte Dybala e in attesa di Winaldum ditemi un grande acquisto negli ultimi cinque anni

  6. comunque (direte, giustamente, macchissenefrega…) sia Joya che Zale hanno il numero 21 di maglia… vabbè…
    FRS ❤ 💛❤ 💛 🐺🐺

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome