Questione portiere: offerti Lloris e Schmeichel, ma la Roma ha detto no

38
2062

AS ROMA NOTIZIE – La questione portiere tiene banco nell’ambiente Roma, con la scelta di confermare Rui Patricio e Svilar per un’altra stagione che non è stata ben accolta dalla piazza.

Stando a quanto rivela l’edizione odierna de Il Messaggero, ci sarebbe un retroscena di mercato da svelare proprio per quanto riguarda il mercato dei portieri.

In estate sono stati proposti a Tiago Pinto due importanti estremi difensori: Hugo Lloris e Kasper Schmeichel, da ieri un nuovo giocatore dell’Anderlecht. Ipotesi scartate dalla Roma. I motivi? Essenzialmente due.

José Mourinho e di Nuno Santos, il preparatore dei portieri giallorossi, hanno confermato la fiducia in Rui Patricio. Questa scelta ha fatto il paio con i paletti del transfer balance, che hanno reso molto difficile puntare su un nuovo portiere.

Fonte: Il Messaggero

Articolo precedenteNegrisolo: “Rui Patricio fa sempre gli stessi errori. Svilar? Boer è tecnicamente superiore”
Articolo successivo“ON AIR!” – CIARDI: “Mou è consapevole di quanto peserà il piazzamento in campionato”, ROSSI: “Il suo pianto greco mi ha un po’ stancato”, AGRESTI: “La sua impresa non è la Conference, ma non arrivare mai in Champions”

38 Commenti

  1. Io amo Mou ma tra i difetti che ha c’è quello di essere portoghese (ovviamente discorso legato esclusivamente allo sport): ovvero che avrà sempre un occhio di riguardo per i suoi connazionali, specialmente chi ha storia a liv nazionale come Rui. “Rui è Rui” parole sue dopo la papera contro l’Atalanta

    • A valore della mia tesi, aggiungo le parole uscite da Pinto poco fa parlando di Renatone: “Renato Sanches è una mia responsabilità. Sono ossessionato da lui”.

  2. Vicario doveva essere il portiere della roma per i prossimi 10 anni….. mi viene da pensare che con mourinho non si pensi al progetto e alla costruzione della squadra ma all’istant team…. sono certo quindi che questo è l’ultimo anno del mister alla Roma.

    • Mourinho è un grande allenatore, un grande allenatore e un grande…. furbacchione!
      Per me Mou era ciò di cui avevamo bisogno, ottimo colpo per provare a vincere subito qualcosa, per portare mentalità, ma… e i ma sono enormi!
      Se Mou non è mai stato più di 3 anni in una squadra c’è un motivo. Mou divide, prevarica, viene talvolta anteposto alla causa comune, anche mediaticamente quando si parla della Roma lo si fa per parlare di Mou, i giocatori si sentono dei burattini pronti a essere scaricati per la causa del mister, lui attira tutto e tutti su di sé, e, ripeto, divide!
      contentissimo di aver avuto Mourinho alla Roma per 3 anni, lo ringrazierò sempre per questo, ma a fine stagione trovo giusto che vada, e che la Roma cominci davvero una progettualità, con un gioco, pescando giocatori di valore come fanno Milan e Inter e non giocatori già col chiodo in mano e pronti ad appendere lo scarpino!
      non mi chiedete chi vorrei in panchina, non lo so, mi fido della società perché credo nei Friedkin e nel loro modo di agire, ma credo che Mou a Roma terminerà giustamente il suo percorso a fine stagione, speriamo solo che lo faccia come ha previsto 3 anni fa, “festeggiando”!!

    • Ma dai??? Mourinho instant team e non progetto? Non ci avevo mai pensato… pensavo fosse un allenatore a cui piace lavorare sui giovani e che, nella sua storia, quando va via non lascia mai macerie.

    • Infatti non lavora con i giovani. Bove e Zalewski li ha lanciati lui e le plusvalenze sono state fatte con i giovani della primavera che Mou ha fatto giocare in prima squadra. E poi fare un instant team con giocatori rotti o a mezzo servizio e con calciatori come Shomurodov, Paredes, tanto per citarne alcuni, è ridicolo.

    • Siete un’accozzaglia di fanfaroni, che scrive per luoghi comuni.
      In realtà Mourinho ha dimostrato con i fatti di saper lavorare anche,direi soprattutto , coi giovani. Ne è testimonianza concreta ( e non fasulla come la vostra) che la Roma è riuscita a procacciarsi i famosi 30 milioni prima della fatidica scadenza del 30 giugno vendendo i giovani che Mourinho ha valorizzato durante la scorsa stagione.
      Ma dico di più. Con tanti tromboni sfiatati e fracichi che ci hanno rifilato nel mercato estivo,già il mister ha lanciato un nuovo e promettente centrocampista di nome Pagano,che non per niente ho subito segnalato come l’unica nota positiva di questo inizio di campionato.
      Pertanto,cari fanfaroni,prima di scrivere bojate,riflettete sui fatti.

    • ….vorrei tanto Jürgen Klopp….stesso carisma ma le sue squadre hanno 1 gioco d’attacco che è 1 piacere vederle giocare!
      è vero: gli ultimi 2 anni ha avuto delle difficoltà a Liverpool ma la proposta di gioco è sempre stata di livello e i 1 piazza come ASRoma (a Roma nn c’è altro) secondo me sarebbe 1 altro allenatore di livello….peccato difficile che possa venire…

    • @Manuel,
      condivido il tuo pensiero, ma mi faccio una domanda: di questa cacchio di progettualità, di crescita graduale si parla dai tempi di Pallotta e ancora non si vede luce.
      Leggo l’età media delle squadre e vedo che siamo tra quelle piu vecchie, al 17esimo posto (27anni e 200giorni) insieme alla juve, peggio di noi samp, lazio e inter. Le piu giovani sono tutte piccole come Lecce, empoli, toro, spezia. Fa eccezione il milan che si colloca al sesto posto con 26 anni.
      Quindi, se non investiamo su profili giovani e futuribili, ma dobbiamo attaccarci a profili di dubbia efficienza in età avanzata e a parametro zero, la progettualità non la vedo proprio.
      L’unico giovane che era stato puntato, M.Leonardo, non siamo riuscito a prenderlo manco in due mesi di trattative. Stessa cosa per Scamacca e Frattesi.
      Oltretutto, gli unici che siamo riusciti a monetizzare per sostenere le spese sono stati proprio quelli piu giovani, e oltre ai primavera ci metto Kluivert, Ibanez, Under e pure Pau Lopez.
      Se i giovani vengono reputati mera plusvalenza vivente, dubito possa esistere un progetto serio, quantomeno per il ringiovanimento.

    • Speriamo tanto, non ha uno straccio di gioco ed é solo un istrione che vive ancora sui successi ottenuti con mega squadre piene di campioni che gli risolvevano le partite. Non sa mettere insieme i giocatori, la Roma ha perso la finale della Uefa per il suo non gioco. Non diamo la colpa sempre agli arbitri!

    • Jurgen Klopp che notoriamente allena l’avellino,
      mica una squadra che spende 200ML a sessione di mercato….
      ma io davvero mi chiedo se pensate un secondo prima di scrivere…

      ma c’e anche Chi invoca Conte,
      uno che ha schifato il mercato di Juve, Inter, Chelsea e Tottenham….
      ma viene ad allenare i parametri zero a Roma.

      Fate pace con il cervello.

    • Zenone tu sei il RE delle critiche alla società, manco ti considero più quando scrivi, tanto scrivi solo per accollarti un qualcosa dimenticando le tante cavolate che scrivi con reiterata continuità su questo forum. Mou lo amo anche io, ma la Roma viene prima, e il fatto che lui ha lanciato i giovani… beh con il vivaio migliore d’Italia se non lanci almeno 3 giovani all’anno non puoi manco definirti allenatore. Alla fine chi ha lanciato che può fare il titolare nella Roma oggi? Zalewski, che si gioca sempre il posto con uno che TU ed altri definite finito, cioè Spinazzola… questo vuol dire che Nicola è un onesto mestierante, non un campione. gli altri che “ha lanciato” sono finiti fare le riserve in squadre di seconda fascia dopo aver giocato al massimo 200 minuti in serie A con la Roma, e li la bravura di farci 30 milioni è di Pinto, non del mister.

  3. si adesso la colpa è di Mourinho come no!stanno preparando la strada per l esonero la verità è che se si voleva puntare sul portiere il sor Pinto cedeva svilar in prestito e puntava su un altro come fatto per Kristensen imposto a Mourinho.

  4. Io riproverei Szczesny, oppure lascerei Rui titolare e Falcone del Lecce riserva.De Gea no perché prende troppo di stipendio. Bisogna prendere un nuovo portiere già nel mercato invernale a mio parere, poi un regista, due esterni titolari e il sostituto di Ibanez

  5. io non ho mai capito perche è srato comprato, tra l altro pagato 11mln a 32-33 anni vicario lo han comprato a 19 è tutto un dire, a gennaio impacchetiamolo anche per 2mln (ma anche a gratis) e prendiamone un altro

  6. sinceramente Rui Patricio non mi è mai piaciuto e non mi pare un gran portiere anche se negli anni scorsi non ha fatto tante papere. quest’anno ha iniziato malino. Vicario sarebbe stato il top da prendere ma la Roma non poteva fare la concorrenza con la Premier però ci sono altri portieri italiani validi ( penso a Carnesecchi, Montipò, Consigli..)

    • Consigli!?! Na pippa fucilata come Consigli, manco a li sbiaditi je lo augurerei. Na sega co na faccia da poraccio…

  7. Se Svilar non è ritenuto il sostituto di Rui Patricio, cosa lo hanno tenuto a fare 2 anni? se penso a Vicario dato x 20 milioni , mi viene da piangere , avremmo avuto il portiere per i prossimi 10 anni

  8. A gennaio la Roma potrebbe prendere Falcone del Lecce (low cost, buon portiere e romanista ) che ha subito 3 gol, la metà di Rui Patricio. Sicuramente dirà di sì

  9. Non no, questi sono troppo giovani e in primavera abbiamo già Boer appunto. Magari Walter Zenga o Superchi che già conosce l’ambiente…..aho so a zero è n’affare, alla peggio ci facciamo plusvalenza come Solbakken…….ah con Solbakken non abbiamo fatto plusvalenza? ma allora i veri tifosi con Gaetano in testa cosa andavano raccontando? l’hanno letto su Novella 2000?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome