Raggi: “I Friedkin persone serissime. Ho già un appuntamento con la Roma per esaminare il nuovo progetto per lo stadio”

66
982

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – La sindaca di Roma Virginia Raggi è intervenuta questa mattina ai microfoni di Tele Radio Stereo per parlare dello stadio della Roma e dei Friedkin, i nuovi proprietari che club capitolino.

Ecco le sue parole: “Adesso finalmente si apre un capitolo nuovo. Ho già preso appuntamento con la AS Roma per iniziare ad esaminare i loro nuovi progetti“. 

Devo dire che da quando la proprietà della Roma è cambiata, e i Friedkin mi sembrano persone molto serie, loro si sono presi del tempo per esaminare il vecchio progetto di Tor di Valle, hanno scelto di non proseguire per quella strada e hanno detto chiaramente di volere uno stadio“.

“Avendo chiuso quella progettualità siamo liberi per avviare la disamina di nuovi progetti. Lo chiede la AS Roma, lo chiedono i tifosi e anche la città perché uno stadio è un investimento importante che porta posti di lavoro e riqualificazione. Che i Friedkin siano seri lo dimostra anche l’aver preso subito Mourinho, è un pezzo da novanta. Direi che siamo pronti a voltare pagina”, ha concluso la Raggi.

Articolo precedente“ON AIR!” – COSENZA: “Con Mou non vedremo calcio champagne, ma una Roma guerriera”, JURIC: “Serve un altro grande centrocampista oltre a Xhaka”, CIARDI: “Mou schifa le amichevoli, non portano punti”, PIACENTINI: “Alla squadra regalerei zero infortuni”
Articolo successivoPallotta replica alla Raggi: “Eravamo pronti a spendere 750 milioni per lo stadio. Per il bene di Roma, eleggete un sindaco competente”

66 Commenti

    • Ha detto che lo faceva, ed EurNova non ha presentato i documenti. E Pallottino non ha portato i soldi – la delibera Marino, era chiara “prima le opere e poi lo stadio”.

      Ha detto che avrebbe fatto decadere l’utilità pubblica di TdV.

      I fatti sono chiari. La tua vista no.

    • Come sempre, andrebbero separati i fatti dalle opinioni. I fatti dicono senza ombra di dubbio alcuno che Eurnova non ha ottemperato agli impegni presi. Altrimenti non si sarebbe potuto procedere alla revoca.
      Credo che questo sia pacifico, e chi lo nega ha evidentemente qualche problema di comprensione o peggio.
      Se così non fosse vorrebbe dire che i consiglieri, di tutte le maggiori forze politiche, hanno esposto il Comune ad una mega causa risarcitoria da parte del proponente.
      Per quanta poca fiducia possa riporre in loro, dubito che le cose stiano così.
      E in questo mi conforta anche la posizione assunta dalla Roma che ha deciso di recedere unilateralmente dagli impegni presi con Eurnova.
      Per cui non possono esserci dubbi in merito: il partner scelto da Pallotta(?) per l’impresa non era affidabile. Amen.
      Tutto ciò che riguarda l’operato della sindaca entra invece nel campo delle opinioni, perché nessuno degli atti da lei firmati durante l’iter è finito davanti a un giudice o è stato impugnato da qualcuno.
      Quindi il nostro TG è perfettamente libero di manifestare il suo entusiasmo per lei, come altri di detestarla. Ma resta il fatto che nessuno ha contestato legalmente i suoi atti.

    • UB40, mi fai sentire meno solo.

      Qui sembra di vivere “1984”, quando costringono il protagonista ad affermare che “2+2=5”

    • P.S.
      Nessuno ha contestato legalmente i suoi atti perché di norma si impugnano gli atti conclusivi, che qui mai sono arrivati. I ricorsi contro atti interlocutori sono inammissibili.

  1. penso che ha preso appuntamento per farsi consigliare sul trasloco che la riguardera’ in ottobre.

  2. Questa donna é in modalità piena, notte e giorno, da “campagna elettorale”. Che, come ha brillantemente dichiarato il candidato PD solo ieri, non é roba per cose serie. Mi sembra di aver capito, forse dico un’eresia, che Fiumicino rientra nell’area della metropolitana. Mentre il territorio di ROMA copre circa 1/3 della Regione… lo facessero a FIUMICINO, i Friedkin. Che se si mettono sul serio ad “esaminare progetti” con i politici di Roma capitale, nessuno escluso, lo Stadio non lo faranno mai.

  3. Ho ascoltato la sua voce per circa 10 secondi, poi ho provato tanto di quel fastidio che ho chiuso l’app di trs.

  4. Era persona seria il mister wolf mandato dal loro capo.
    Che é bene ricordare…ha varcato i 3 scalini insieme ad altri politici…ma nessuno della Roma.
    Va pure ricordato che sta formellese manda il figlio a palleggiare co ciro ignobile il positivo…sotto l’ala protettrice del pregiudicato panzone formellese.
    Il suo curatore d’immagine la consiglia bene

  5. Adesso sono solo chiacchiere e campagna elettorale. Contano atti e fatti.
    Questi dicono che la delibera è passata perché il PD e FdI l’hanno appoggiata, il primo direttamente e i secondi garantendo il numero legale. La sindaca non aveva i numeri e si sapeva.
    Penso che l’obiettivo della Roma sia trovare una soluzione condivisa a larga maggioranza per mettersi al riparo il più possibile dai chiari di luna della politica e da ribaltoni sempre in agguato.
    La società sa che per riuscire nell’impresa dovrà parlare con tutti da un lato e far sentire su tutti il fiato sul collo dall’altro. Non chiederà la luna ma qualcosa da cui poi sarà difficile per tutti recedere. Ha capito che c’è bisogno dell’appoggio e della voce dei media locali, e ha cambiato politica nei loro confronti. Qualcuno li chiama prosciutti, altri do ut des.
    Se in cambio del prosciutto ottengo il maiale va benissimo così.

    • Sono d’accordo. Hai solo dimenticato un particolare non trascurabile: le decine di associazioni e comitati vari pronti a mettere i bastoni tra le ruote a qualsiasi progetto.
      Non che possano bloccarne l’iter, perché ogni loro ricorso finirebbe per essere rigettato dopo le opportune verifiche, ma possono rallentarlo aumentandone di anni la durata.
      Scrivevo ieri la mia speranza di veder costruito lo stadio in non più di 4 anni, ma temo sia una pura illusione.

    • UB40 ci troviamo finalmente d’accordo.
      Il prosciutto é il simbolo di questa era.
      Ma come i peperoni…questo tipo di prosciutto tenderà a riaffacciarsi…
      I prodromi sono presenti già ora…tic toc…ad esempio il consulente della raggi, di Mediaset, del corsport, della Roma, del tempo e di chi più ne ha più ne metta…si presenta alle radio con le domande e le risposte già pronte…i camerieri obbediscono…non tutti, non tutti sono camerieri e gradiscono questo genere di cose.

    • Io so che quando c’è una volontà politica più o meno largamente condivisa le cose si fanno: i vari Codacons e comitati per la salvaguardia della zanzara tigre altro non sono che strumenti manovrati dall’alto per mettere i bastoni tra le ruote senza metterci direttamente la faccia.
      I Friedkin sono entrati in punta di piedi, ascoltano, imparano e parlano poco, anzi niente.
      Ma io ho la netta impressione che la Roma sia già un caterpillar. Ho grande fiducia.

    • UB40, perché i Friedkin l’hanno capito in 10 mesi e Pallotta e Baldissoni non l’hanno capito dopo 10 anni?

  6. E quindi speriamo per tutti voi grandi tifosi e conoscitori della politica romana che vi ridiano Alemanno come sindaco di Roma o , in alternativa , almeno La Russa o magari un simil Mastella e vedi che stadione che si costruisce a Roma….forse tolgono l’obelisco a piazza del popolo e lo fanno proprio li.

    • Comunque sta cosa di “chi non ama la Raggi vuole Mafia Capitale” oltre a essere intellettualmente disonesta ha anche un po’ stufato

    • Il problema che non sai come sceglie questi so incapaci l altri erano ladri tocca vota topo gigio

    • Almeno ci hanno risparmiato i cinghiali e corso Francia bandiera blu…. senza contare i bus al diavola….

  7. Tempo scaduto Virgi’, ma non disperare potrai sempre candidarti a sindaco di Valmontone e costruire lo stadio delle quaglie arrosto degli amichetti tuoi

  8. Qui chi si sta rivelando poco seria sei solo te e te ne accorgerai quando si andrà a votare tanti saluti. Forza Roma

  9. Raggi e suoi consiglieri occulti, è inutile che prova a vendere firgoriferi agli eschimesi, io non la voto ad Ottobre.
    E lo stadio della Roma non è mie nelle motivazioni di voto di un sindaco a Roma.

  10. Elezioni ? E chi la voterà più. Anzi chi li voterà più. Da cinque so rimasti una stella e fra poco si spegne pure quella. MAI COL PD…….Uno stadio nuovo che darebbe tanto lavoro
    ..

  11. Tranquillo Scaratti, ci dovremo sorbire Gualtieri o Calenda. In ogni caso peggio della Raggi non potranno fare.
    Speriamo nella mano del Signore.

  12. da questo tuo intervento si capisce che sei un 5S e sei pure della lazio
    quindi la domanda è: che ce stai a fa’ ne ‘sta pagina?

  13. Scarat…. E calendar…. Che il dio salvi Roma…..

    Tanto tra 5 anni il popolo cambierà di nuovo la bandiera……..
    Mo arivolete la dx…..

    Popolo nu conti un caz####oooooo
    (cit. Alberto sordi) nell’anno del signore.

  14. BLOUSON al peggio a Roma non c’è mai stato fine…quindi non vedo perché dovremmo essere ottimisti…con i vari Calenda & Company
    ..a questo punto chiunque verrà dovrà da subito dimostrare di essere almeno un po piu’ illuminato dei precedenti, non credo che noi romani possiamo più concedere crediti illimitati a nessuno. Aldilà dello stadio è Roma che muore se qualcuno non ci mette pesantemente le mani con arguzia competenza ed onestà. …( Ma quella vera però )

  15. Ma siete completamente fori ? quello che scrivi vi ora…sono fatti e non è questione che sono di destra o sinistra o centro NOOO, solo i fatti che potete se vi va ! potetecontrollare…la Raggi è l’UNICA che sta riiuscendo a risollevare la Capitale , einfatti il debito da 50anni PER LA PRIMA VòLTA è CAlaTO e sta comtinuando a calare anno dopoa anno …FATTI capito ? è PER LA PerIMA VOLTA DOPO 50 ANNI ! Esempio ….
    la storia delle olimpiadi ..R caput munti, Roma sta ancora pagando i debiti dell’olimpiade di roma60 …e ancora è PIENA DI BUFFI di quegli anni !!! Sordi rubati e intascati dai palazzinari che hanno costruito villaggio olimpico, stadio vari circoli dell’Aniene, canottaggio,tennis, giardinetti …spesi 100 milioni e intascati 100 miliardi e dai palazzinari e dai politici della vecchia CD che ha solo cambiato il nome …DC MSI PL ecc.ecc e gli altri 30 PARTITI della 1° REPUBBLICA CHE, CON LA 2° ora sI CHIAMANO: ForzaItalia- lega UNITi PER STO KAISER che rubamo megjo, FRATELLI DE MERENDE …ECC.ECC. non vi rendete conto che ci hanno letteralmente preso per i fondelli …proprio, esattamente come facciamo noi in internet …cambiano nick e profilo ma sotto sotto, SONO sempre quelli. SVEGLIATEVE che i ladroni so furbi ..ve fanno crede de esse i MonteAlbano ma in realtà sono i Diabolik della situazione …ve ce potete giocà i gioielli

  16. Redazione, mi AUTOCENSURO,

    Non mi va più di essere preso in giro da questa inetta.
    Mi ha negato un sogno per pura ideologia e INCAPACITÀ, e non vorrei esternare insulti.

  17. Io se fossi i FRIEDKIN all’appuntamento gli direi mi dispiace ma non abbiamo più intenzione di fare lo stadio a Roma ma a Fiumicino da persone veramente competenti e vogliose di farcelo fare tanto per dargli un bel calcio morale alla grande anzichè perderci ancora tempo

  18. Spero che la nuova proprietà capisca subito quanto sia falsa e cortese questo sindaco, darà uno stadio prima al suo presidente pluricondannato che per Roma nn ha mai tirato fuori un centesimo per aiutare nel sociale e per di più viene onorato in Campidoglio dalla stessa quando un sindaco serio e degno avrebbe dovuto solo censurarlo per i motivi delle sue condanne, ora vuole donargli il Flaminio per premio, il delinquente cn i suoi amichetti gli fa comodo ora che sta per capitolare, cacciate questa incompetente in palese malafede nei confronti della as Roma ed i suoi tifosi, mandiamola a casa. Forza Roma

  19. No te marcu, te e tutti quelli che parlano cosiì, ve va a de esse presi de 50anni dei soliti NOTI …complimenti …v’ho scritto che se va,SE VE VA ……potete controllare sui bilanci della città che il comune è obbligato a far vedere, se li richiede, a chiunque …OBBLIGATO ! Perciò se spolliciate contro ve date na martellata sui piedi da soli, Amei

  20. Come dice giustamente UB40, lo stadio non si è fatto, non solo per le inadempienze di Eurnova ma specialmente per tutte quelle gravi azioni commesse da Parnasi da tempo al vaglio della magistratura… Che poi “lo scandalo Parnasi” fu scoperchiato, guarda caso, con la tempistica e la sistematicità di una bomba ad orologeria, questo è il tipico modus operandi dei poteri forti e occulti che hanno sempre ostacolato ogni iniziativa fin dal progetto approvato da Marino. Eurnova e il suo maggiore azionista restano la miccia di un’enorme ordigno sotterraneo che ha fatto saltare tutto… benché fosse già piazzato da tempo (la battuta del pregiudicato presidente dei mungi-vacche “la lazie farà lo stadio prima della Roma” fatta qualche giorno prima dell’avviso di garanzia inviato a Parnasi ne è la prova lampante).
    Resta, e non sullo sfondo ma in primo piano come la vera causa del fallimento, l’incompetenza imbarazzante e irritante di Baldissoni. Quale dirigente più stupido al mondo può individuare in Eurnova, società fin d’allora nota per essere sull’orlo della bancarotta, la “commessa” per un progetto di così capitale importanza?
    E oltre ai dubbi che sarebbero sorti più che spontanei ad un campione mondiale di imbecillità, qualche informazione sul maggiore azionista tramite referenti o clienti del passato non poteva prenderla l’ex direttore generale di gomma dell’As Roma?!
    Ma è mai possibile che l’unico avvocato fesso al mondo abbia rivestito, non solo il ruolo di DG dell’As Roma (del caso Totti non fece e non disse alcunché!) ma sia stato incaricato di un progetto in cui gli agguati dei nemici più acerrimi sono quotidianamente dietro l’angolo?
    Un’altra pecca (tra le tante…) di Pallotta? Affidava responsabilità vitali a gente che si rivelava del tutto inaffidabile perché lui non si scomodava neanche di sapere chi fosse la gente a cui si rivolgeva.
    E a ruota… il cattivo esempio è stato seguito dai suoi sottoposti che si saranno chiesti “agisce lui così che è il presidente… perché dovrei mostrare zelo io che vengo qui per timbrare il cartellino?”
    La Raggi ha deluso, è vero… ma in cose che per me non riguardano la zappa scagliata sui propri piedi da parte della passata dirigenza giallorossa.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome