Ranieri: “In carriera sono stato co***one più volte, a Roma quando sono rimasto non c’era la squadra…”

24
2091

NOTIZIE AS ROMA – Claudio Ranieri, tecnico del Cagliari, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la vittoria contro il Bari. Il mister ha parlato anche della sua avventura alla Roma. Queste le sue parole:

“Rimango a Cagliari? In carriera già sono stato cogl***e più volte, a Roma quando sono rimasto non c’era la squadra. Non ne azzecco una.

Io sono tifoso della Roma e lo sapete, non sono riuscito a vincere lì lo scudetto. Quando ho vinto lo scudetto in Premier io dicevo che il mio sogno è stato Cagliari, la mia paura era sporcare quell’immagine. Ma poi ho pensato che il Cagliari era in difficoltà, mi voleva, perché essere egoista?”.

Fonte: Sky Sport

Articolo precedenteL’agente di Dybala: “Nessuna offerta per lui da parte di club sauditi”
Articolo successivoN’Dicka parte con la Costa d’Avorio, slittano le visite mediche con la Roma

24 Commenti

  1. Come si fa a non volergli bene…
    Sir Claudio ha fatto un’altra piccola impresa, si merita una squadra all’altezza e dubito che i sardi possano farlo (anche se ammetto di non conoscere la loro attuale situazione finanziaria, vado puramente a “sensazione”).
    Onestamente spero per lui che lasci ora, col bel ricordo della promozione, evitandosi le critiche ingenerose che ovviamente arriveranno qualora la squadra dovesse tornare giù l’anno seguente.
    Inoltre spero di non averlo contro quando affronteremo il Cagliari, il 2-2 al 95′ ancora mi brucia e spero in una “vendetta” servita fredda quindi non vorrei vederlo tirato in mezzo a questo.

  2. Grande Uomo prima di Tutto !!!! Non fa’ niente lo stesso discorso lo farei a Mazzone voi avete portato Roma e La Roma in giro per il Mondo e ci avete fatto apprezzare !!! Attraverso voi !!!Meglio di tanti scudetti essere semplici e Grandi non vi si dimentichera’ mai… cosa ancora date …Grazie Mister ti amiamo sempre ovunque tu andrai !

    • Certo, come no!
      Due persone diametralmente opposte.
      Ranieri, un signore sempre impeccabile nei comportamenti e benvoluto da tutti.
      Mourinho, sempre in lite col mondo, espulso un giorno si e quell’altro pure, attaccato da stampa arbitri e Palazzo.
      E secondo te Ranieri dovrebbe fare da secondo a Mourinho?
      Io Ranieri lo vedrei benissimo in panchina. Punto.

  3. Complimenti mister ti meriti il meglio.A Roma sei sempre amato e rispettato grande uomo romano e romanista.Tu e Mazzone nostri idoli

  4. Ma nel suo intimo quando pensa a quella disgraziata partita,che senzazioni provera’,ogni volta che lo ricorda io sto male.NON LO MERITAVA

  5. Ranieri un vero Signore.
    Comunque lo scudetto fu rubato sfacciatamente dagl’intertristi che ebbero aiutini arbitrali, in tono minore rispetto a quando fu rubato a Spalletti ma ci furono lo stesso e la Roma subì dei torti arbitrali, proprio contro la Samp ci furono negati ben 3 rigori.

  6. De persone serie e corrette come Ranieri ce ne vorrebbero molti di più non solo a allenare ma soprattutto a dirigere e gestire tutto il movimento calcio a partire dalla Federazione e a finire all’ AIA, al CONI e via dicendo.

  7. Claudio Ranieri ha tante qualità come uomo e come allenatore, ma soprattutto una, secondo me: la serietà. E non è assolutamente poco.

  8. Grande Allenatore e Grande Persona. Forse se gli devo trovare un difetto è proprio l’essere un Galantuomo. Per vincere ai massimi livelli forse un allenatore deve essere un pò “bastardo senza gloria!” quello che Ancelotti ha imparato ad essere dopo l’enorme frustrazione della Champions persa dal Milan contro il Liverpool ai rigori in Turchia…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome