Regalo di Natale

111
2075

AS ROMA NEWS – La Roma torna a vincere un big match. Non poteva esserci regalo di Natale migliore per il popolo giallorosso, anche ieri trascinante e decisivo nella serata magica dell’Olimpico che riconsegna la squadra alle posizioni più alte della classifica.

Perchè se la zona Champions non è ancora stara riacciuffata, resta ancora lì, a un tiro di schioppo. Ma a fare felici i romanisti non è tanto la classifica, che non è di certo da strapparsi i capelli, quanto la prestazione della Roma, finalmente all’altezza della situazione contro una diretta concorrente.

Niente timori riverenziali o squadra arroccata in difesa che pensa solo a non prenderle. La Roma vista contro il Napoli è aggressiva, e gioca la partita che deve fare, specie tra le proprie mura: attacca gli avversari mettendoci grinta, tenacia, ma anche sapienza e maturità.

La superiorità dei giallorossi, al contrario di quanto dirà Mazzarri a fine partita, è stata piuttosto evidente nell’arco dei 90 minuti e non solo in superiorità numerica. Nel primo tempo i ragazzi di Mourinho ci mettono gamba e applicazione, e creano un paio di palle gol nitide, ma la traversa e un grande Meret negano il meritato vantaggio alla Roma.

Nel secondo tempo il Napoli prova ad alzare il baricentro ma il palleggio è sterile, così come le conclusioni verso la porta di Rui Patricio, per lunghissimi tratti spettatore del match. Poi a metà ripresa l’episodio che sblocca il match: Politano viene espulso in maniera un po’ troppo severa da un Colombo disastroso. Mourinho opera i cambi che danno più qualità alla Roma. La mossa si dimostrerà vincente.

Dopo pochi minuti dal suo ingresso in campo Pellegrini inventa una girata in area di rigore da attaccante consumato che sblocca il match. La reazione del Napoli non porta pericoli dalle parti di Rui Patricio, poi Osimhen, particolarmente nervoso, si becca il secondo giallo che lascia in nove i suoi. E lì la partita si chiude definitivamente.

Gli azzurri, lontani anni luce dalla formazione irresistibile dell’anno scorso, si consegnano ai contropiedi della Roma, che trova il gol partita solo all’ultimo secondo di recupero con Lukaku. L’Olimpico può scacciare la tensione per la temuta beffa finale. E’ la vittoria della squadra, ma anche di Mourinho, che qualcuno vedeva addirittura pericolante dopo il ko di Bologna. E che mette sotto l’albero di ogni buon tifoso romanista un regalo da godersi fino alla sfida contro la Juventus.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteMOURINHO: “Dopo 5 minuti ho pensato che avremmo vinto. Bove in grande condizione, Mancini è un campione”
Articolo successivoBonucci vice Smalling, è quasi fatta: giocatore già in Italia, ma Roma ribolle

111 Commenti

  1. ci voleva proprio.
    una vittoria contro una big. a 5 punti dal terzo posto. ora aspettiamo Dybala, con continuità e che possa darci quel di più.
    la prossima i gobbi. durissima. per un pareggio non piangerei

    • Noi siamo la Big… Noi..loro sono stati solo fortunelli..
      Osipippa e Khiavica 77 segnavano pure di cul* sdraiati per terra…

    • Dan, nada proclami di vittoria i prossimi incontri saranno durissimi. Pensiamo prima a non prenderle. Superare indenni Torino lo considero un bel passo avanti

    • Beh, commento in linea con quelli di DAZN/Sky secondo i quali Politano e’ stato espulso per un “calcetto” a Zanetti (sic)!

    • hai perfettamente ragione, il regolamento punisce l’intenzione sulla base dell’interpretazione violenta del gesto, non sull’intensità.
      Infatti Lukaku contro la Fiorentina ha subito la punizione al di là della gravità, ed ancora più evidentemente lo scorso anno l’infame Gimenez del Feyenoord (che ora rilascia interviste vomitevoli e speriamo quindi di purgare ancora) era stato espulso per un fallo potenzialmente pericoloso (Mancini non aveva simulato la sceneggiata come ieri ha fatto Zalewski, ispirato dalla pessima sceneggiata ripetuta da Kvara77) e lo aveva persino irriso, solo Taylor non aveva valutato correttamente la potenziale pericolosità ed ha avuto bisogno di richiamo dal VAR.

  2. Una vittoria importante e meritata che non ci deve però illudere molto. La classifica non va guardata perché basta perdere a Torino e ristiamo sotto.
    Meno male che il campionato non si ferma, gorge quest’anno non vedremo i giocatori trascinarsi in campo pieni di panettone.

  3. In troppi si Pellegrini avete dato la dimostrazione di avere la memoria troppo corta (o meglio vi rifiutate di ricordare cose che non vi fanno comodo).
    Se è in forma (ripeto se è in forma) sappiamo bene che giocatore è e lo abbiamo visto nell’anno della Conference cosa può dare. In quell’anno era stato inserito nella top 11 UEFA non a caso. Bisogna dargli fiducia e sostegno e non pretendere la luna da lui solo perché è il capitano di questa squadra. Il capitano non per forza deve essere il migliore della squadra, il Milan ha come capitano Calabria per dire e non è il massimo. La Juve ha come capitano Danilo, l’Atalanta il nostro scarto Toloi..
    Dobbiamo uscire da questa mentalità del “capitano = giocatore più forte della squadra” come ci avevano abituati Totti e De Rossi e altri capitani ancora prima di loro.. se lo spogliatoio ti rispetta e anche il tuo allenatore ti ritiene come la persona giusta per avere questo incarico pesante è giusto che la fascia la possa tenere aldilà del sentimento popolare che spesso sbaglia. Prende tanto? C’è gente più mediocre nel mondo che prende il doppio di quello che prende Pellegrini tutt’oggi..

    • Guarda, senza polemica, per me Pellegrini è un giocatore di medio livello.
      Se segna esulto per il resto non lo vedo neppure un titolare.
      Non è mai continuo, non è mai in salute, è un perenne equivoco tattico, non è proprio un cuor di leone, ha il fisico ma è sempre a terra.
      Sarebbe un onesto panchinaro da inserire se in vantaggio per giro palla ed imbucate da contropiedi.
      Non me ne voglia, ma è capitano solo per SIMBOLOGIA ma non ne ha una caratteristica che sia una.
      Merita uno stipendio “base”.
      Con un premio per il goal di ieri…..
      FORZA ROMA

    • Dici questo perché vuoi vedere in Pellegrini un Totti bis quando di Totti ne è esistito soltanto uno solo perché indossa la fascia da capitano.. se cominci a non avere aspettative assurde su Pellegrini e smetti di ripetere a pappagallo le stesse corbellerie dei Corsi e dei Balzani magari comincerai ad apprezzarlo per quello che può fare piuttosto che disapprovarlo perché non ti fa delle cose in campo.

    • Io c’ho na memoria che fa paura, e me ricordo che prima de la stagione de la Conference, ce so’ state annate mediocri come questa che sta a fa’. Poi pe’ come so fatto io, do na tonnelata de possibilità a quasi tutti li giocatori. Però a na certa me rompi er casso. L’As Roma nun è na onlus che da assistenza a li carciatori che nun je la fanno. So pagati bene pe fa a’ differenza, sempre, o quasi. Pure co Zaniolo, l’ho aspettato e dopo avè visto na stagione e mezza de partite de m€rda l’ho accannato, mentre c’erano tifosi che sarebbero andati avanti imperterriti cor poro Niccolò. Secondo te se dovemo tenè Pellegrini fino a fine carriera solo pe dì che la Magica c’ha da sempre le bandiere?! Perché è solo questo er motivo che ancora fa sopportà er 7 da parecchi tifosi…

    • Però è vero che Pellegrini è un giocatore che non si sa. Potrebbe giocare ovunque, mi sembra di averlo viso anche con i guantoni in un allenamento, ma non eccelle. Ciò potrebbe essere anche passabile: il problema è che spesso zavorra il resto della squadra. Voglio dire. Bove non è un giocatore eccelso. Ma sai che se gioca bene, vai alla grande; se gioca male, quantomeno si batte, dà una mano, insomma non ti abbandona e ti garantisce il minimo salariale. Pellegrini questo non lo garantisce. Si esibisce in tocchi e ritocchi che se sei fuori forma o non corri, sono inutili, deleteri. Si vede che è l’unico in grado di fare qualcosa di diverso, di qualità, ma poi fornisce prestazioni inconcludenti. Io sono convinto, lo ripeto da tempo, che non è un fantasista (non ne ha la classe); non è una mezzala, perchè non combattivo a sufficienza. Potrebbe essere un buon costruttore alla Pirlo, piazzato davanti alla difesa: credo sia la sua ultima change.

    • @romaamor
      e questo tuo commento ci dimostra che le tue competenza calcistiche non coincidono con quelle di chl allena ora e che lo ha allenato in precedenza.
      Se mi consenti penso che gli allenatori che ha avuto siano più autorevoli in materia.

    • Da uno che si pappa 5 ml e + netti a stagione io pretendo la luna e anche il pozzo e pure il pendolo (cit. Poe). Un gollazzo ogni 50 partite, una prestazione sufficiente a stagione non mi bastano ne’ tanto meno giustificano la sua presenza e i soldoni che prende.

    • Amor tu sei nantro cesarone come l’ispettore della subburra 🤣🤣🤣
      Due cispadani rifarditi.
      Tanti improperi poi siete costretti a rimagnavve tutto😂😂😂😂😂
      Nfa gnente tifamo noi pe voi, tranquilli🤣🤣🤣🤣
      Forza Roma

    • Io sono d’accordo completamente. Pellegrini tecnicamente (escluso Dybala) è il giocatore più forte della rosa,non del mondo.Criticarlo compulsivamente quando è fuori forma o reduce da infortuni è stupido e autolesionista. Un sacco di gente a scatola chiusa invocava Aouar titolare al posto suo e ora spero si siano resi conto dell’errore.Si può anche vendere,come tutti,ma non in assenza di un’alternativa di valore o una figurina Panini.Intanto ieri ci ha tolto le castagne dal fuoco con un bellissimo goal,quindi pregherei gli spolliciatori seriali di usare il lume dell’intelletto

    • Scusa a me che in Europa si sperperano i soldi non mi interessa, siccome la nostra società e il nostro allenatore ci dicono ogni minuto che hanno tante limitazioni dovute al fair play finanziario e alla lista UEFA allora vanno criticati anche perché consentono a questi giocatori non di livello assoluto di guadagnare così tanto. Nel basket uno dei migliori giocatori della storia si è abbassato lo stipendio per consitire alla squadra di comprare altri campioni e vincere il campionato, un tale Lebron James nella squadra di Miami. Pellegrini può fare il gesto più grande da romanista, calarsi lo stipendio da 6 a 2 e consetire di pagare 4 milioni per un giocatore top.

    • Paragone proprio ridicolo quello fatto con Zaniolo. Quest’ultimo era peggio di Icardi che ha finto un’infortunio per andare via e guadagnare più soldi, mentre Pellegrini almeno ci provava a giocare pure con una gamba sola e non diceva niente e si è preso insulti pure da voi cesaroni di sto cavolo perché si sforza di giocare con una gamba sola perché non c’era altra gente nel suo ruolo. Smalling sta facendo uguale a Zaniolo quasi rifiutandosi di fare l’operazione e di rimanere fuori dal campo per una mezza stagione e di impapparsi i soldi senza fare nulla come Pastore. Nella mia etica di tifoso trovo più vergognoso uno Smalling che si impappa i soldi senza mettere piede sul campo o di fingere un’infortunio per guadagnare di più altrove come hanno fatto Zaniolo e Matic piuttosto che vedere un Pellegrini stringere i denti ogni volta con condizioni fisiche molto precarie perché gli altri giocatori nel suo ruolo sono bidoni. Dovreste esserne riconoscenti nei suoi confronti se in campo ci va acciaccato per gran parte della stagione e invece vi mostrate ancora dei pessimi tifosi..

    • È tradizione del tifoso romanista innamorarsi dei giocatori, spesso a prescindere dal loro reale valore. Ricordo annate in cui Vucinic spariva per una decina di partite, poi imbroccava la giornata giusta e tutti a dire “visto?”
      Ma visto che? Un giocatore senza continuità non potrà mai essere fondamentale. Pellegrini ha giocato decentemente nella stagione 2021-22. Punto. Ha 28 anni, questo è…di sicuro non ha chissà quali margini di miglioramento. Però è romano e romanista…e sticaxxi. Non siamo l’Atletico Bilbao, siamo una squadra che fatica a mettere insieme il pranzo con la cena, figuriamoci se possiamo permetterci pure di regalare privilegi per censo. Ieri Pellegrini ha segnato (bravo!), ma adesso dimostrasse una continuità di rendimento accettabile prima di poter dire “hai visto?”

    • a 28 anni una stagione buona ( e neppure.mi esaltava ) mai confermata è un po’ pochino

      poi chissà magari per sfortuna magari perché il gioco della Roma non lo esalata .. però il fatto è che troppo spesso con lui in campo giochiamo in 10.. e costa come fosse Totti..me pare troppo

    • Secondo me Pellegrini è un giocatore dalle squisite qualità tecniche, ma con un fisico che non lo sorregge. Il vero problema (per la Roma, non certo per lui!) è che lo stipendio è sproporzionato. Guadagnasse la metà ci starebbe tutto.. così, non ce lo possiamo permettere

  4. In questa vigilia mi sento leggero e sereno. Vogliamo spendere due parole per NDicka? Dopo aver giocato una ottima partita sul finale libera l’area di testa e si lancia in avanti e serve l’assist a Lukaku: grande!
    Buon Natale a tutti.

    • In grande crescita, anche se qualche opinionista lo vorrebbe già tagliare (Rudiger non ha insegnato nulla)

  5. Politano espulso in maniera severa ? Quindi è regolare dare un calcio nel sedere ad un giocatore che ti ha trattenuto per la maglia ?.Fiorini , perché non dici dei gialli distribuiti a pioggia ai nostri giocatori ?

    • La direzione di Colombo è stata disastrosa, e in cronaca ho sottolineato più volte come sia stata sciagurata la gestione dei gialli nei confronti dei nostri giocatori. L’espulsione di Politano ci sta, ma è una decisione un po’ severa di un arbitro non all’altezza, che non ha saputo tenere in mano la partita. Alla prossima, e buon Natale!

    • Capisco quello che intende Fiorini quando dice che il rosso forse è un po’ severo, perché in effetti nel passato non sono mancati casi in cui atteggiamenti del genere sono stati puniti solo con un giallo. Ma questa nuova piega che sta prendendo la gestione dei comportamenti oltre il limite mi piace: nelle ultime giornate ho visto diversi rossi per gravi falli di gioco che magari in passato sarebbero passati in cavalleria (Boloca ne è un esempio); Giroud, Lazzari, Banda sono stati giustamente espulsi per aver detto qualcosa di ingiustificabile all’arbitro; Barella finalmente è stato ammonito per tutte le sue sceneggiate (quando lo cacceranno non sarà mai troppo presto, ma è già qualcosa); vedo molti gialli alle panchine quando gli allenatori si esagitano. E il rosso a Politano, per quanto possa sembrare severo visto il passato, e non possa essere preso da esempio perché non sembrava che ieri Colombo fosse poi troppo lucido, può essere visto in quest’ottica.
      Ora la speranza è che questa linea della tolleranza prossima allo zero verso comportamenti eccessivi (o pericolosi, nel caso dei gravi falli di gioco) continui e venga applicata uniformemente a tutte le squadre. Il calcio ha solo da guadagnarci se il gioco diventa più pulito, ne guadagna lo spettacolo. L’agonismo ci sta tutto, la maleducazione, la violenza e l’eccesso di foga no.

    • Diciamo pure per onestà che è stato graziato Cristante quando già ammonito fa un fallo su Mario Rui credo, spostando palesemente gamba e bacino per non farlo passare. Quello era un giallo grosso come una casa che lo avrebbe portato all’espulsione. L’arbitro ieri è andato in confusione.

    • …il primo giallo di Cristante comunque per un NON fallo sul cascatore comesechiama77, episodio dove Mou s’inalbera e faccia a faccia gli dice che ha rotto le palle di natale di ‘imbrogliare’

    • @Ago, tutto giusto ma visti i precedenti e per compensazione, pensando ai prossimi incontri non mi aspetto favoritismi! Buon Natale💛💖

    • il fallo di reazione va sempre punito con l’espulsione. è l’ultimo baluardo intoccabile del regolamento altrimenti i campi di calcio diventerebbero un far west

    • Rivista la partita questa mattina perché per impegni familiari non potevo ieri sera
      Onestamente la prima espulsione è stata generosa e a parti inverse avremmo protestato duramente.
      Senza quella sarebbe stato pareggio, poi dopo abbiamo legittimato la vittoria.
      Lo stesso film della partita contro la Fiorentina dove l’espulsione ha cambiato la partita solo che noi abbiamo avuto il killer instinct.
      Forza Roma e buon Natale a tutta la Redazione e a tutti i tifosi giallorossi!!!

    • Quindi, fatemi capire: l’arbitro non e’ all’altezza, non ha tenuto in mano la partita ergo, una decisione SACROSANTISSIMA diviene un po’ severa. Mi sfugge la logica, ma sara’ senz’altro colpa mia.

    • Apterix non si smentisce mai. Un uccellaccio dalle penne arruffate e che non vola, proprio come le quaglie.

    • Stingray perché devi rovinare il Natale con il tuo veleno.. sfogati .. fatti una vita tua …
      tanti auguri anche a te.

    • Apterix, io sono ateo quindi del natale me ne frego altamente. Il mio veleno e’ per i falsi tifosi e quindi più ne getto meglio e’. Io una vita ce la ho e anche bella e soddisfacente. Te ci riesci a farti una vita senza gettare fango sulla Roma? Ovviamente no.

  6. L’espulsione un po’ generosa (la reazione di Politano al fallo di Zale ci poteva stare, istintivamente. Il giallo sarebbe stato più congruo a mio giudizio, ma l’arbitro era quello che era) ha cambiato la partita. Fino a quel momento la Roma aveva giocato meglio nella prima mezz’ora del primo tempo, poi il Napoli era cresciuto nel possesso palla e la Roma non era più riuscita a creare situazioni, pur non soffrendo dietro. Nella ripresa ho visto molto equilibrio e ho pensato che malgrado il favore del pubblico e malgrado la buona prestazione complessivamente mostrata la Roma non ce la facesse ad andare oltre lo zero a zero. E questo mi stava sinceramente un po’ deprimendo. Poi l’espulsione ha modificato gli equilibri e la Roma è stata brava ad approfittarne. Spero di rivedere in futuro lo stesso centrocampo di ieri.

    • vedi Lucio….a voler fare l’equilibrato a tutti i costi spesso si sbaglia.Mi sento di dirtelo proprio perché sono sa volte sulle tue idee.Ieri la squadra favorita non ha mai,dico mai tirato in porta, è stata imbrigliata da una Roma finalmente autoritaria e non solo “cinica”…..e stupisce che un arbitro scarso abbia sanzionato altri con la severità che sempre hanno usato con noi.Basta così…sii felice almeno stavolta ….l’abbiamo totalmente meritata……e con noi spero possa passare delle buone feste….ciao

  7. politano espulso in maniera severa? non direi proprio. il fallo di reazione anche se non cattivo c’è stato. e che cavolo, una volta è dico una volta che ci viene riconosciuto qualcosa, anche i “nostri” giornalisti prendono le parti degli avversari, perché così si sostiene implicitamente che il Napoli abbia subito un torto arbitrale. io amo la Roma e chi la rappresenta, degli altri frega il giusto, come è quanto a loro frega di noi. BUON NATALE POPOLO GIALLOROSSO ED ANCHE ALLA REDAZIONE.

    • Ciao Trastevere, non si tratta di prendere le parti a qualcuno, l’espulsione a mio modo di vedere è severa ma di certo non è un torto arbitrale (il fallo di reazione c’è). Godiamoci questa vittoria senza cercare la polemica a ogni costo. Forza Roma e buon Natale anche a te!

  8. “Politano viene espulso in maniera un po’ troppo severa da un Colombo disastroso”…
    Dott. Fiorini buongiorno. Sono d’accordo solo sul giudizio dell’arbitro decisamente disastroso (ad esser buoni…). Mi trova però nettamente in controtendenza sull’episodio relativo a Politano che tira un calcio a Zalewsky anche se non a far male. Quella è espulsione tutta la vita!
    In altre circostanze i nostri sono stati espulsi o ammoniti (vedi ieri sera Cristante) per aver commesso il nulla.

    • Infatti è stata sbagliata tutta la direzione arbitrale, con cartellini gialli sparsi a profusione. Colombo non è stato all’altezza della partita. Il rosso ci sta, ma resto dell’idea che il direttore di gara sia stato rigido anche in quell’occasione. A parti invertite avrei detto la stessa cosa. Ciao e buon Natale!

    • Diciamo che ci successe lo stesso con Kumbulla se non sbaglio, calcetto e rosso, viene punita ormai la reazione è il gesto anche se in questo caso anche io lo ritengo fin troppo severo. L’arbitro è stato imbarazzante per tutta la partita, anche solo il giallo a Cristante è da 3 in pagella per l’arbitro.

  9. Contentissimo per la vittoria ma definire disastroso Colombo per me è poco. Durante una direzione di gara non di certo all’altezza, ben 12 cartellini elevati non sono uno scherzo. Intendiamoci: Giuste le espulsioni di Politano e Osimhen ma tra i tanti gialli emessi nei nostri confronti, ve ne era qualcuno di troppo. Lo dico in tempi non sospetti: Attenzione alla rubens, non vorrei che scontassimo tutto assieme Per il momento si GODE! Buon Natale a tutti💛💖
    💛💖Sempre Forza Roma!💛💖

  10. Ma l’espulsione di Politano è da manuale, non scherziamo. Piuttosto l’arbitro ha interpretato malissimo la partita, una partita fisica e muscolare che però non stava travalicando i limiti e ha iniziato a tirare fuori cartellini insensati come quello a Kristensen e Cristante.
    Con quel metro la partita finiva sette contro sette e quindi ha poi dovuto frenarsi risparmiando un cartellino a Cristante che invece ci stava così come uno a Osimhen che fa la stessa cosa che aveva fatto Kristensen a Kvara.
    A un certo punto è diventata una riffa, a ogni fallo non sapevi cosa sarebbe uscito, non c’era più un metro di giudizio lineare.
    Per fortuna stavolta è andata bene a noi ed era pure ora.

    • Esatto Actarus. La partita era giocata con veemenza da entrambe le squadre ma senza travalicare. Va però detto che i giocatori non hanno aiutato il direttore di gara. In particolare i partenopei ieri erano in vena di sceneggiate napoletane. Kvara, Osimhen e Rui cadevano a terra tarantolati ad ogni contatto e questo ha messo in difficoltà Colombo che ha perso il metro di giudizio sorvolando per nostra fortuna sul fallo di Cristante che ci poteva costare il rosso. E per assurdo sono passati in cavalleria contatti ben più duri tipo la gomitata di Osimhen a Llorente.

  11. Pellegrini ha salvato il Natale della Roma con una volèe alla Sinner dal centro dell’area. Con questo raffinato gesto tecnico il Capitano ha raddrizzato la classifica agonizzante della Roma e ha dato fiducia all’ambiente in vista della delicata partita di sabato contro la Yuventus.
    Questa vittoria tuttavia non nasconde i gravi problemi tecnici che assillano la squadra dall’inizio della stagione,alcuni rimediabili,la maggior parte no. Anche ieri sera ho avuto conferma che a centrocampo Paredes e Cristante non possono giocare assieme. L’argentino è più lento di Riquelme ,il giocatore più soporifero degli ultimi 30 anni. Per Torino vedo un trio mediano formato da Cristante ,Bove e Pellegrini.
    Sugli esterni non c’è niente da fare,quelli sono e quelli rimangono e anche tra gli attaccanti ,escluso ovviamente Lukaku, quando la partita è contro una squadra appena discreta,come è stato ieri sera il Napoli,per loro la porta avversaria diventa una chimera,un’utopia,una mela stregata.
    Tra Belotti,Azmoun e il Faraone non è uscito fuori neanche lo straccio di un tiro .
    La difesa invece autorizza un pò più di fiducia.Certo sentire che fra poco in mezzo a loro ci sarà un certo Bonucci…La mia speranza natalizia è che sia vera la voce sugli Arabi.

    • invece io mi fido solo delle statistiche, e ti inviterei ad andare a leggerle.
      Tanto per capire il trend……

    • Sei più in confusione dell’arbitro Colombo e persino di Mazzarri – col quale ti vedi spesso all’osteria – Sheldon, non so cosa sia più illimitata: la sua presunzione o la sua ignoranza di cose calcistiche.

  12. Mou è in dubbio come tutti nelle competizioni e nella vita….
    Le singole vittorie rendono felici perché “sostengono” le aspettative..
    La Roma deve arrivare fino in fondo con almeno 1 coppa ed il 4* posto, non dimentichiamolo..!!
    La prima in classifica è a 16 punti… neanche a metà campionato..!!!
    E le prossime sono: Rubbentus, tarantola e bilan..!!
    Quindi, buon Natale a tutti ma, ricordate che le “feste” finiscono il 06 gennaio… 🤷

  13. Colombo si e’superato quando ha ammonito Belotti e Cristante, il primo fa una rovesciata in area , colpisce in modo involontario il difensore, non e’ mai giallo, il primo giallo di Cristante è inesistente, poi lo grazia in un intervento su Mario Rui, e meno male dico io, altrimenti staremo ancora a parlare dell’ennesima ingiustizia ai nostri danni, senza contare i mancati gialli per simulazione a vari giocatori del Napoli , tra cui KHIAVICA 77 , EX fenomeno di sta grande ceppa.
    Il rosso a Politano è netto, Totti e De Rossi sono stati espulsi per molto meno, accompagnati dalla grande fanfara mediatica di finti moralisti da quattro soldi con la famosa frase, i campioni non devono reagire alle provocazioni e ai falli perché i bambini li guardano.
    Per il resto , ieri sera i ragazzi in campo, mi hanno fatto il più bel regalo di Natale della mia vita, vedere piangere i napulegni, vederli in giro con la testa abbassata senza quel loro sorriso del Ca** stampato sulla loro faccia di cul*, mi riempie di orgasmi multipli.
    GRAZIE DIO che mi hai fatto ROMANISTA..
    Forza ROMAAAAAAAA

    • quella di Belotti è giusta invece perché non puoi fare quel gesto in una mischia circondato da avversari e compagni.
      Ti assumi un rischio e se colpisci l’avversario il giallo è scontato.
      Colombo ha perso il controllo con le ridicole ammonizioni di Kristensen e Cristante e non l’ha più ripreso.

    • @Actarus: se rivedi con calma la rovesciata di Belotti, Di Lorenzo si è accasciato nella ennesima scenetta alla De Filippo, dopo essere stato colpito … dal pallone!
      Ho tremato per l’ancata di Cristante su Mario Rui, ed ancora di più sul tocco al viso del braccio di Paredes ad Osimhen, il quale vince il rimpallo e fa tre o quattro passi prima di ricordare le direttive della panchina e gettarsi a terra mani al volto e rotolarsi per alcuni minuti…
      Siamo tutti d’accordo, questo Colombo ha toppato totalmente la gestione della partita e, per come si era messa, abbiamo avuto tutti paura fino al 95′ di una qualunque sciocchezza in area della Roma.

      per concludere:
      Buone Feste e
      FORZA ROMA

  14. Il fallo di Politano è gratuito, di reazione e a palla lontana. Ho visto cacciare alcuni dei nostri per interventi non cattivi e leggermente in ritardo. Che alcuni arbitri fischino troppo e siano troppo protagonisti è indubbio, ne risente lo spettacolo e la competitività.

    Rispetto alla partita di ieri e alla stagione della Roma volevo condividere pensieri sparsi random.

    Spesso ci annoiamo più del dovuto nel vedere la Roma e alcune prestazioni sono da manicomio, ma la certezza è che con Mourinho la squadra ogni anno cresce lentamente nella seconda parte di stagione, fisicamente, nell’approccio alla partita, tatticamente. Se dovessimo avere meno infortuni potremmo lottare in ogni torneo per ogni torneo. Certo è un se bello grosso.

    Abbiamo diversi giocatori che performano meglio da subentrati. Come se nell’economia di un intera partita aspettassero invano il momento giusto che non arriva mai. Mentre entrando in corsa il tempo è meno e hanno ansia di incidere. Su tutti pellegrini El Shaarawy. Il che diventa un problema perché dopo Paulino sono i più tecnici e ne abbiamo bisogno come avremmo bisogno di Renato che è fracico. Di Aouar che è sorprendente fracico tanto quanto Renato se non di più.

    Il campionato sarà ancora molto altalenante, oggi sei quarto, domani terzo dopodomani ottavo, bisognerà farci l’abitudine.
    Ieri non so se si vedeva che avremmo vinto, fino al gol avevo paura della beffa, è andata bene e godo buon natale.

    A Torino voglio vincere, questi da un po’ sono lì lì per perdere punti e poi riacciuffano la vittoria per il rotto della cuffia. Servirebbe Dybala. Vorrei vedere Lukaku azzittire lo stadium, sogno Azmoun come Nakata.

  15. ah Nico, vedi che non faranno nessuna rincorsa champion, e mi spiego, almeno che non vengono aiutati dal palazzo, stanno non inguaiati , di più.
    Osimhen ha finito in anticipo l’anno per andarsi a fare le vacanze di Natale e Capodanno, prima di fare la Coppa d’Africa , dove sarà raggiunto da Anguissa, Elmas lo hanno venduto..Lobotka s’è rotto ..e con Mazzarri fanno ridere o piangere a seconda, basti pensare che con Garcia tenevano la medys di 1,07 punti spartita, con Mazzarri sono scesi a 1,02…e non finisce qui diceva il GRANDE CORRADO

    • Sbaglierò ma secondo me De Laurentis sta pagando lo scotto di alcune sue scelte sballate. Compreso l’essersi messo di traverso nella vicenda Spalletti Buon Natale💛💖

    • Il Napoli l’avevano già incominciato a scardinare verso la fine dello scorso campionato ma arrivati a quel punto difficile che perdesse lo scudetto. Spalletti era conscio di queste problematiche come anche fosse impossibile fare di più quindi come Mou che lascia l’Inda dopo il trionfo in Champions League, e come fa Flick dopo il sextuple con il Bayern Monaco, lascia il Napule da trionfatore. Il Napoli poi effettivamente ha perso come cessione pesante il solo KIM che però non è stato sostituito in modo adeguato (Natan troppo acerbo e c’era chi lo voleva prendere a fare il titolare da noi pure solo perché brasiliano e giocava il nostro ex Juan Jesus mai ben voluto da molti nostri tifosi al fianco di Rrahmani, dopo aver fallito di ingaggiare in ordine Itakura, Laporte, Le Normand e Danso, giocatori che infine rifiutano tutti di trasferirsi sotto il Vesuvio e quindi arriva Natan alla fine).

  16. Non è mai espulsione, siamo onesti. Dopo che l’avversario ti ferma antisportivamente tirandoti la maglia ripetutamente, Politano si ribella giustamente, e tira un calcetto (sbagliando) e l’altro fa una scenata come se fosse morto (triste). Dare giallo a tutti e due e via. Poi se si vuol fare una tragedia per una mini reazione allora va bene andiamo in chiesa. Arbitro completemte inadatto ad una bella partita di calcio fisico.

    • La sceneggiata di Zalewsky viene dopo quelle di Kvara, Osimhen e tutti gli altri napulegni che cadevano morti fucilati al minimo contatto e poi resuscitavano come manco Lazzaro.

    • Spero vivamente che te lo diano a te un bel “calcetto” cosi’ poi vediamo. Dai, che potresti coronare il tuo sogno e cantare nel coro delle voci bianche, dopo!

    • basta con le piccole ipocrisie….ti giustifico solo se sei tifoso del Napoli…..i giocatori hanno simulato per tutta la partita e stavolta gli è andata male punto.La Roma ha spesso subito queste cose per molto meno. Mi dispiace ma meritate queste sanzioni e questi arbitri anche voi fosse solo per il presidente che avete che da piccolo guappo di provincia alla vigilia della partita “sperava” in un arbitraggio al di sopra di ” sospetti “…. proprio lui che ci fa le nozze con i sospetti .Stavolta ve la siete presa nder Vesuvio….. finalmente! Se invece non sei del Napoli…..allora ti ci mando volentieri….ma te lo meriti.

  17. Se dopo il regalo di Natale questa squadra ci fa anche quello di fine anno sarebbero i regali più belli per noi romanisti. Colgo l’occasione per augurare Buon Natale a tutti, soprattutto a coloro che per un motivo o l’altro non avranno un Natale molto sereno, non smettete di lottare. Buon Natale e Daje Roma Daje

    • GRAZIE MANBA comprendo i tuoi auguri ,e li ricambio anchi’o a tutti coloro che non lo avranno sereno, ieri sera per la prima volta non ho gridato ai due gol.Purtroppo la vita si sta portando via mio padre da sempre Romanista silenzioso ed antirubbentino. GRAZIE PAPA’ DI AVERMI FATTO ROMANISTA.

    • @DamianoLupo tanto rispetto e vicinanza, molti di noi sanno di cosa stai parlando e cosa stiate passando.
      Un abbraccio dai Romanisti di ogni latitudine (io vivo in Veneto).

    • DAMIANO mi dispiace tantissimo, in questo caso la Roma passa in secondo piano, stai vicino a tuo padre, fagli capire quanto ci tieni a lui. Un abbraccio a te, tuo padre e la tua famiglia.

  18. Ragazzi avete visto Pressing su Italia 1 ieri sera ? Scandaloso, l’ex arbitro Cesari ci ha quasi definito ladri sleali che facciamo scene senza motivo e sistematici , Massimo Mauro ci ha battezzato delinquenti del calcio. Non uno che ci difendesse o dicesse la verità. Siamo soli e contro tutti.

    • Nulla di nuovo, stanno preparando il terreno per i prossimi incontri. Occhio all’arbitraggio con la Juve. Già mi sembra di sentirli: “Avete goduto con il Napoli? Adesso tocca a voi”

  19. aaaaa Politano ha fatto un gesto antisportivo e i gesti antisportivi sono da espulsione punto. Posso dire che il 2 giallo a osimen è eccessivo ma dato il metodo di giudizio di quell’ arbitro che dopo ieri dovrebbe ricominciare dalla serie C non mi sorprendevo.Abbiamo vinto meritatamente punto forza Roma adesso avanti con la rube.

  20. Il Napoli si è tirato fuori da solo dalla lotta Champions quando De Laurentiis ha iniziato a pensare che poteva allenare da solo e ha preso un allenatore marionetta. Il vero test, diciamocelo, sarà con la Juve.

  21. Ieri ottimi i difensori. La Roma ha fatto una buona partita contro un napoli in crisi, ma la partita ormai era incanalata verso lo 0 0. Dobbiamo recuperare Dybala e iniziare finalmente a vincere fuori casa, altrimenti le vittorie come ieri servono a poco. Il giallo a Cristante e a Belotti io li ho trovati delle vere e proprie provocazioni. Osimhen non ha avuto il giallo per la stessa manata del giallo a Kristensen. Ci vuole coraggio a dire che l’arbitro ci ha avvantaggiato

  22. Il regolamento punisce la reazione non il danno, non è che per essere espulso devi dare un calcio che frattura ossa, il calcio di reazone è esplulsione. Anzi il regolamento punisce anche il tentato fallo di reazione, se scagli un calcio e non becchi l’avversario è eplulsione.

  23. il regalo lo ha fatto adl e spalletti andandosene autodistruggendosi… abbiamo giocato contro il nulla ieri, io non mi fido…. è stato il solito brodino, i banchi di prova veri sono i prossimi…. purtroppo…

  24. dico solo un nome EDOARDO BOVE. Questo ragazzo è il perno del centrocampo, anche se non è il regista. e muourinho deve farlo giocare SEMPRE

  25. Ottima prestazione e grande vittoria, che risulterà mortifera per il Napoli.
    Ora pensiamo alla Juve, si può fare.
    Il nostro problema sono i friedkins, che stanno per staccare per i Romanisti un bel biglietto per focene. Solo andata.
    Bisogna cominciare a farci sentire, forte e chiaro.

    • Ilario, buone feste 🥳
      Questa voce che i Friedkin lasciano, trova alcune conferme importanti, poi ovviamente caro Ilario, una miglioria
      dipende sempre a chi passano la mano. Intanto ma quanto è bello gioire e basta per una vittoria della Roma eh? Rileggiti i post di qualche giorno fa ma se li chiami cesaroni non ne conoscono il signifificato, vuoi ridere? Un caro saluto.
      Forza Roma

    • un caro saluto a te Romanista Prohaska.
      Di quelli non mi curo.
      Buone Feste e Forza Roma.

    • Niente, pure alla Vigilia di Natale e dopo un ottima vittoria dovete esternare il vostro rancore, divulgando notizie infondate sulla Presidenza è piu’ forte di voi! Forza Roma-Forza Friedkin e Buone Festività anche a voi!

  26. Ho visto Rui Patricio dialogare con la difesa nonostante il pressing avversario. Questa è una novità che ha anche aiutato, di solito la spara lunga anche se ha un leggero pressing.

    Era d’obbligo vincere contro questo Napoli, resto fiducioso per espugnare finalmente lo stadium.

    Buon Natale

  27. Io credo che in tutte le squadre italiane si esagerino le conseguenze dei contrasti, con gente che cade a terra strumentalmente per fare ammonire od espellere

    Ne abbiamo vari anche noi, oggettivamente
    L espulsione ci ha detto bene e basta

    Cristante, dopo un giallo assurdo, poteva essere espulso per un fallo su Kvara ed immagino che I tifosi del Napoli abbiano visto male sta cosa

    Abbiamo vinto, tanto ci basti.

    Passiamo tutti un bel Natale che la vita è bella…

  28. FINALMENTE ROMA.

    Non esagero a dire che per me sia stata la miglior prestazione dell’era mourinho: corsa, aggressività, movimento, gioco, tempra.

    Tutto.

    Finalmente battiamo un BIG che di big ne è rimasto poco o nulla: noi ci lamentiamo dei cambi, ma guardate chi è entrato nel napoli.

    Il napoli è un insieme di mediocri giocatori a parte 4/5, super valorizzati da spalletti per poi ritornare nell’anonimato.

    Una squadra che in difesa gioca con mario rui, juan jesus, rahamai e di lorenzo mi domando ancora come sia possibile che abbiano vinto lo scudetto lo scorso anno, ovviamente considerando anche kim.

    Oshimen annullato completamente dall’accoppiata llorente e ndicka.

    Mancini alle volte lo sottovalutiamo, ma secondo me è un leader nato e legittimo capitano avendo più romanità verace lui che tanti altri.

    Cristante e paredes ottima partita con l’argentino che con un po di movimento intorno a lui finalmente a dimostrato le cose che a fare.

    BOVE… che dire? 21/22 anni e penso sia lui il futuro della roma e non esagero.

    Per caratteristiche mi ricorda molto radja, uno che non molla mai, resistenza atletica pazzesca, aggressivo, tignoso, e anche buonissima tecnica.

    Se affinasse di più l’aspetto della tecnica secondo me potrebbe diventare un giocatore totale, perchè tatticamente è molto bravo e intelligente; Rispecchia il mourinho pensiero.

    PER ME PRIMA C’è BOVE poi il resto.

    Pellegrini ottimi impatto, ma come sempre vedremo se reggerà la prestazione per due partite di seguito.

    Lukaku inutile commentare, un gorilla che non teme confronti fisici con nessuno.

    LA ROMA MI è PIACIUTA ma prima di tessere troppe lodi alla squadra, vediamo come si comporterà le prossime partite, ma quello che so è che finalmente è stato un big match affrontato CON CORAGGIO e non remissione.

  29. Buon Natale sig Fiorini. ma certo, qualche volta e solo qualche volta si può non essere d’accordo ma sempre con il dovuto rispetto, anzi ringraziando per gli ottimi articoli che pubblica. Buon Natale a lei ed a tutta la redazione, sempre uniti dai nostri colori.

    • Si ma se me pubblicasse Er 59% dei miei commenti sarebbe mejo..😆😆😆🎼🎼🎼😉😁🍊

    • Orange’ questo è un comblotto😂😂😂
      Indaga 🤣🤣🤣 sarà compare Zenone che è amministratore in incognito?😱Secondo me scrivi un sacco de parolacce 😆Auguri zucchi’ 😂
      Forza Roma

    • Caro Prohaska spero che Babbo Natale ti porti generosamente la dentiera che avevi tanto richiesto..😁😁😁😆.. Zenone piagne xchè mi accodo..ma è lui che mi ..tira..😆😆😁.. auguri Pro zac..😆😆😆🍊🎼🎼🎼🔥⚡🌵🚦👋

    • Caro Prohaska, spero vivamente che Babbo Natale ti regali quella dentiera tanto desiderata.. Zenone piange se mi accodo a lui..ma è lui che mi tira..😁.. auguri Prozac..😁😁😁🚦🚦🚦👋👋👋🎼🎼🎼🍊

  30. Del De laurentis che ordina all’autista dall’autobus di ripartire lasciando ” appiedato” il Mazzarri ne vogliano parlare ?

    Una scena ( 😃😃) desolante.

    Ci ha pensato il tassista a consolarlo!

  31. Politano,ragazzo della Sud,è stato il nostro cavallo di Troxa( sarebbe con la i,ma poi lo bannano).Non poteva uscire da quello stadio,il suo primo grande amore,senza un regalo,direi una strenna Natalizia a un pezzo di cuore ❤️ suo.Cosi’ è partito quel calcio a non far male ma sufficiente per una giusta espulsione(in ogni luogo del mondo è così).Buon Natale Politano,ragazzo della Sud,la Roma è magica anche per questo

  32. per @zenone e @ilario friedkin, voi avete sempre letto il mio auspicio qui, da almeno 6 mesi, che cambiasse a breve proprietà per una araba o qatariota, beccandomi tutti gli insulti e le spolliciate pensabili…. ora arrivano conferme serie in merito e la possibilità è molto interessante se non ghiotta.
    ciò permetterebbe di eludere il maledetto FP da quell’account suicida con l’Uefa. Cambierebbe tutto in meglio che neanche noi oggi potremmo immaginare. Con questo mio glorioso auspicio e speranza vi auguro BUON NATALE E SEMPRE FORZA MAGICA ROMA!!!!!💛❤

  33. Caro Prohaska spero che Babbo Natale ti porti generosamente la dentiera che avevi tanto richiesto..😁😁😁😆.. Zenone piagne xchè mi accodo..ma è lui che mi ..tira..😆😆😁.. auguri Pro zac..😆😆😆🍊🎼🎼🎼🔥⚡🌵🚦👋

  34. dopo aver ricevuto uno splendido regalo dalla Nostra ASRoma auguro un Buon Natale e Feste a tutti i Fratelli Giallorossi!!!
    un saluto particolare a Proha che, come me, quest’anno è riuscito a tornare stabilmente all’Olimpico!!!

  35. buon Natale a tutti voi ,alle vostre famiglie ,a tutti quelli della redazione aggiungo anche ai nostri avversari che sia per tutti évents du pace Il Signore basce nella parte piu’ nascosta del nostro cuore buona festa della nativita’

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome