Mourinho, voci contrastanti sulle consultazioni in corso per decidere il suo futuro. Atteso nelle prossime ore l’annuncio del nuovo ds

229
4058

AS ROMA NEWS – Dopo il ko di ieri contro il Milan la giornata in casa Roma è decisamente calda, con voci e indiscrezioni sul futuro in bilico di Josè Mourinho sulla panchina giallorossa.

La redazione di Giallorossi.net seguirà con un live tutti gli aggiornamenti sull’allenatore giallorosso, che diversi quotidiani danno per traballante dopo la sconfitta di San Siro.

ULTIMO AGGIORNAMENTO ORE 15:15 – Stando a quanto filtra lato Mourinho, non sarebbe in corso alcuna consultazione tra i vertici del club per decidere il futuro dell’allenatore. Lo scrive il giornalista Augusto Ciardi di Tele Radio Stereo, che rivela inoltre come questi siano piuttosto i giorni caldi per l’annuncio del nuovo direttore sportivo.

AGGIORNAMENTO – Secondo quanto scrive il quotidiano La Repubblica (M. Juric), in queste ore sarebbe prevista una call tra Dan e Ryan Friedkin e Lina Souloukou per decidere il futuro di Josè Mourinho sulla panchina giallorossa: Milano ha sancito la fine dell’indennità del portoghese e da oggi l’esonero diventa una possibilità concreta.

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Novità importante quella che emerge dopo il confronto tra Josè Mourinho e la squadra al termine della partita persa ieri sera con il Milan a San Siro. L’allenatore, squalificato, era presente in tribuna e dopo aver assistito alla sconfitta per 3 a 1 contro i rossoneri è sceso negli spogliatoi per parlare alla squadra. Stando a quanto racconta questa mattina Rete Sport, il confronto tra tecnico e calciatori è stato piuttosto lungo.

La novità più rilevante è che, stando alle informazioni in possesso dell’emittente radiofonica, Josè Mourinho avrebbe detto alla squadra di essere pronto a fare un passo indietro visto che i suoi stimoli inviati ai ragazzi sembrano non essere più recepiti dal gruppo.

Lo Special One dunque sarebbe addirittura pronto a dimettersi qualora dovesse accorgersi di non riuscire più a incidere sulla testa e sulle gambe dei suoi calciatori. La proprietà intanto continua le sue riflessioni sul futuro tecnico del club, ma viste le difficoltà finanziarie difficilmente potrebbe permettersi di esonerare Mourinho.

IN AGGIORNAMENTO…

Articolo precedentePRIMAVERA, Bologna-Roma: 0-2. Bah e Mlakar portano i giallorossi a meno uno dalla vetta
Articolo successivoCALCIOMERCATO ROMA LIVE – Tutto il mercato giallorosso minuto per minuto

229 Commenti

    • Ammesso sia vero, mi chiedo chi potrebbe guidare questa armata Brancaleone zeppa di giocatori che hanno nelle gambe 45 minuti di partita fino alla fine della stagione.
      Qui c’è il rischio di andarsene in serie B se comincia a tirare aria di smobilizzo, molti giocatori cominceranno a tirare la gamba indietro sapendo di andarsene a fine stagione.
      Un’altra delle nostre tipiche annate si sta materializzando, stagione finita già al giro di boa…..quante ne abbiamo vissute di stagioni così ? Non le conto più perchè c’ho un pò di capelli grigi…..

    • Ma stiamo ancora chiedendo le dimissioni di Mourinho??
      Ma che società di straccioni abbiamo? Non ti piace l’allenatore?
      Dan Friedkin prenditi le tue responsabilità e lo esoneri. Il contratto finisce a giugno 2024 (prende 7 mln all’anno) e siamo a metà stagione vuole dire circa 3,5 mln fino a giugno.
      Quindi si parla di rilancio della Roma e Dan Friedkin non ha 3,5 mln per pagare MOU????
      Si affidassero ad un Advisor per cercare di cedere la proprietà perché non sono capaci di gestire una squadra di calcio europea..

    • Sarebbe il più grande errore che DDR potrebbe mai fare.
      Co sta armata brancaleone si brucerebbe in un colpo solo!!!

    • I nostri articoli……e riportano quello che scrivono sti psedogiornalisti…..sarebbe , dovrebbe ,dice che……

    • Se non fosse al Cagliari solo il Sor Ranieri ci poteva salvare la stagione.
      Chi vuole De Rossi cerca un altro brand, dopo che abbiamo capito che ci vuole la squadr,a e non i nomi altisonanti, per fare i risultati.

    • Nom mi serve Mourinho per vedere questo gioco e questi risultati. Mourinho ha dimostrato solo attaccamento al denaro. Un allenatore serio , Vedi Conte, cercato all epoca rifiutò dicendo che la Roma non poteva permetterselo in termini di aspettative di mercato. Mourinho non lo voleva più nessuno e per questo ho scelto la Roma. spero che ormai sia chiaro.

    • ….,per questi radical pagherebbe il più innocente…fate ridere repubblica, perché non attaccate gli americani che sono gli artefici di questo bordello….
      ….

    • Se Mou avesse anche un solo attaccante in grado di non ciccare 4 palloni a partita il campionato sarebbe già da 3 posti sopra… Se poi avessimo anche un solo difensore e un solo centrocampista, entrambi leader di reparto, parleremmo di un’altra vita…-
      Altro che esonero dell’allenatore…

      Invece facciamo il campionato con giocatori o in prestito (che se ne fregano) o rotti

    • cmq che la rosa nn sia all altezza di un milan, di un inter, di una lazzi… lo accetto ma giocare in questo modo così umiliante che da fastidio.

    • “Atteso nelle prossime ore l’annuncio del nuovo ds”

      Quindi oggi ci dicono il nome del DS ?
      Lo hanno gia’ ingaggiato e tutto ?

      Ce credo molto poco…

    • povero diavolo che pena mi fa…
      ma per favore, tt pippe a cominciare dal preside a finire al mister.

    • de Rossi é sveglio, non verrebbe mai alla Roma in una situazione così instabile e senza una esperienza “vera” fatta alle spalle. il ragazzo e saggio e sa che potrebbe rovinare una magia più grande del suo legame con Roma.

    • ovviamente manca la notizia
      rimane il fatto che in questa situazione Mou invece di farsi rosolare a fuoco lento potrebbe mollare anche perdendoci soldi
      non sarà (forse) il Mou dei tempi d’oro, ma per uno del suo livello lavorare in questa società può essere controproducente per il futuro, oltre che deprimente
      rimane il grande attaccamento, che valuto sincero, alla città e ai tifosi
      un bel rebus che manco Mandrake

    • eh sì, effettivamente se si dimettesse uscirebbe comunque da persona leale com’è, però poi rimani senza un pezzo grosso in società e in squadra. Chi si prende un’eredità del genere per 5 mesi? Secondo me resta, si troverà una soluzione, i risultati arriveranno e si andrà fino a giugno così, cercando di arrivare quarti.

      c’è solo un modo però: 9 punti nelle prossime 3.

    • E se (dico se) fosse questa la tattica di Mou, mettersi in condizioni di dover dare le dimissioni, forzare la Roma a prendere uno scarparo di allenatore di quelli che piacciono a certa piazza (DZ, Italiano, Motta, Palladino) che faranno un flop cosmico e poi farsi riassumere ma alle sue condizioni? E se anche Pinto – stanco dei cesaroni – avesse fatto lo stesso ragionamento?

    • Intanto il fenomeno Brighton e’ sceso ancora di una posizione (8o) superato dagli sgangherati ManUn e West Ham e sotto anche al Tottenham.

  1. Io vorrei ancora capire chi verrebbe oggi al postp di Mourinho
    e come potrebbe far rendere una difesa con centrali Kristensen e LLorente,
    o trasformare Zalewski e Karsdorp in Cafù e Candela.

    Chiunque sia il tecnico nella prossima stagione, JM o chiunque altro,
    spero davvero in una tabula rasa.
    Qui è un misto tra gente che non ha più stimoli e gente che non ha i piedi.

    • in mancanza di meglio, come traghettatore mi piacerebbe il mister della primavera, che porta un calcio godibile ed efficace (paragone che non mi piace ma stile Inzaghi lazie nel 2016) e poi a giugno si vedrà

    • Giallorosso,
      massimo rispetto per tutti,
      ma quindi secondo te un allenatore abituato ad allenare 18enne farebbe rendere
      di più quella massa di indegni (generalizzando, non tutti ovviamente, e non tutti
      allo stesso modo) che scende in campo?

    • Sono d’accordo raccontalo a chi vuole che mourinho vada via.. Eppure il calcio è facile più hai giocatori bravi più vinci.. Noi abbiamo allenatore bravo e lo vogliamo cedere così teniamo le pippe con allenatore Pippa… Che fantastici. Invece di prendersela con i colpevoli i friedkin che da due anni non cacciano un dollaro…. Ieri qualsiasi giocatore del Milan sarebbe stato titolare nella Roma per fortuna tutto lo stadio le domeniche è ancora dalla parte del tecnico.. Sono solo gli addetti ai lavori invidiosi frustrati e i tifosi leoni da tastiera con i falsi tifosi che contestano lo special one!

    • Anto questo è un fallimento su tutta la linea, intanto bisogna mettere una pezza sul presente e poi pensare a ciò che viene immediatamente dopo visto che con questa proprietà non si può guardare al futuro.
      La prima mossa è un immediato esonero o meglio dovrebbe dimettersi perché non è stato minimamente all’ altezza.

    • Ieri hai chiuso col seguente pacchetto difensivo

      Svilar
      Kristensen Cristante Huijsen

      E in questo sito ce scrive tanta gente, tantissima, che sta squadra in mano ad un altro decolla…

    • Batigol,
      in effetti perchè non abbia schierato Samuel o Mexes ieri è un mistero…..
      Del resto mancavano solo Mancini nel 2o tempo, Smalling, Kumbulla e Ndicka,
      ma c’era un 18enne che giocava in C fino a una settimana fa,
      perchè non schierarlo titolare a San Siro in effetti….

    • Oggi la baracca non la raddrizza nessuno, eccetto forse un vecchio saggio alla Ranieri che non c’è.
      Io però vorrei provare ad uscire da questo cul de sac della gente che “non sa crossare” ed entrare anche in quelli che sono i meccanismi comunicativi di Mourinho, considerato urbi et orbi un maestro in questo senso.
      La sua storia professionale dimostra indiscutibilmente che lui è il migliore motivatore possibile quando l’acqua va al suo orto. Ti crea l’illusione della sindrome da accerchiamento, del noi soli contro tutti, anche nel momento in cui guida squadre che sono chiaramente colluse col potere, anzi ne sono addirittura l’emblema, come l’Inter morattiana o il Real.
      Nel preciso istante in cui la corrente prende altra direzione lui che fa, incapace di trovare rimedi alternativi sul campo? Inizia a scaricare pezzi del gruppo, prima “le pippe”, poi “i traditori”.
      Che effetto può avere avuto quella sortita su un Karsdorp? Uno che comunque ti ha tirato la carretta in modo più che dignitoso, secondo le sue possibilità, nell’anno della Conference?
      Si butta nel fuoco per te? Te lo fa lo scatto in più, si assume la responsabilità di sbagliare invece del comodo passaggio indietro?
      E dire che senza Dybala e Smalling non possiamo giocare a pallone che vantaggi porta?
      Con quale entusiasmo entrano in campo i sostituti di questi dopo che il tuo allenatore fa sapere che non sei adeguato?
      Chiunque al suo posto direbbe che siamo sempre 11 contro 11, che ha piena fiducia in chi scende in campo, anche se sa che non è vero. E magari si sforzerebbe anche di scovare qualche artificio tattico che possa mascherare i loro deficit tecnici.
      Non è un caso se Mourinho una situazione storta non l’ha mai ripresa, è stato esonerato, e ha lasciato sempre un gruppo diviso, lacerato.
      Pioli qualche settimana fa era in pesante discussione, eppure anche lui ha avuto il suo bel da fare con infortuni e assenze. Anche lui aveva alibi.
      Ma non ha iniziato a buttare gente giù dalla torre, non ha scaricato nessuno, si è preso le sue responsabilità, il gruppo è rimasto compatto e ha trovato la forza di risalire.

    • Batigol ad esempio ancora non ha capito che Mancini gioca rotto da 2 mesi. Non hai il centrale pure se te vuoi mette a quattro ma tanto è inutile.
      Poi a centrocampo nun c hai chi fa ripartire la squadra, ma pure questo nu lo vede nessuno. La realtà è che la Roma è formata da un branco de pippe strapagate. Però va bene non diamo la colpa a chi nun corre in campo, accollamola tutta all’allenatore. Er giochetto dell’americano, dietro Mourinho ce se so nascosti tutti.

    • per avere questi risulatati va bene anche l allenatore in seconda o quello della primavera . e la societa risparmia circa 3k che e’ la cosa che preferisce

    • Su un punto c’ha ragione l’amico lazio in B…dietro Mourinho si sono nascosti tutti a un certo punto.
      Provo a cercare una giustificazione iniziale per i Friedkin: non capivano (forse neanche adesso) nulla di calcio, Pinto disse che fu una sua proposta quella di Mourinho.
      Loro saranno sicuramente rimasti affascinati dal personaggio, certamente lo conoscevano di fama ma dubito fossero al corrente delle sue metodologie di lavoro e quanto queste potessero essere adatte ed efficaci in un contesto economico come quello della Roma.
      Resta allo stesso modo oscuro il motivo per il quale lo stesso tecnico portoghese abbia accettato di venire a lavorare qui.
      Ognuno avrà la sua idea in proposito, quello che è certo è che questo triennio si è trasformato in una commedia degli equivoci che forse i cammini in coppa hanno persino contribuito a peggiorare.
      Adesso i re sono nudi, le carte andranno scoperte. A me preme solo la trasparenza, non mi metto a strillare “yankee go home” se non vedo in pericolo la sopravvivenza del club e non scorgo all’orizzonte acquirenti con vagonate di petrodollari pronti a comprarsi la compiacenza di Ceferin e compagnia.
      La Roma l’ho seguita anche quando era la Rometta e continuerò a farlo. Quello che non tollero è essere preso in giro, se devono essere lacrime e sangue si dica lacrime e sangue.
      E il nuovo Mourinho si prenda quando si sarà pronti al decollo, non prima di assemblare l’aereo.

    • Vero Anto, infatti la Lazie con Patric gila marusic vecino guendouzi cataldi rovella Castellanos immobile e chi più ne ha più ne metta ha un arsenale da quarto posto. Il Bologna ha 2 centrali di centrocampo che ricordano emerson e Tommasi eh vuoi mettere Moro freuler… ma per favore; questo allenatore è distruttivo e non sa nulla se non chiacchiere. Il Verona di baroni con un tasso tecnico ridotto poteva vincere a Milano contro l’ Inter; la Roma non ha nemmeno il cuore , non ha identità, l’ unica cosa nella quale eccelle è palla indietro. Però se vuoi continuare la tua crociata personale verso Pellegrini , elsha e gli esterni salvando la guida tecnica fai pure. Abbiamo visto quanto sia stato geniale con Calafiori partito a meno di un mln.

    • Anto, si ne sono convinto. L’organico della Roma è da prime 5 posizioni con gli infortuni, top 3 in serie a al completo. Solo l’attacco ti garantirebbe una sesta posizione facile. Per essere noni a +1 sul Torino decimo non c’è bisogno di pagare 7 mln netti a Mourinho, possiamo benissimo spenderne 1/10 e dare la squadra a un allenatore fresco e che possa valorizzare quei pochi che hanno le potenzialità. E non sono così convinto come voi che farebbe peggio, anzi

    • sapientone, mo non parli più del tuo presidente, non fai altro che attaccá i giocatori.
      menomale che ti definisci originale

    • Qui si parla dopo aver cacciato quello scappato de casa di Pinto (e ci sta tutto ma andava fatto prima) di cacciare Mou e di fare tabula rosa dell’attuale rosa…. benissimo mi sta strabene, a parte quelli in prestito e le scadenze di contratto due sono le domande che sorgono spontanee:
      – Chi resterebbe?
      – Come rifondare l’organico.
      Quindi io salverei Mancini, Bove, forse Svilar come secondo e perchè no proverei a riscattare Azmoun e terrei pure Cristante, necessariamente Abraham che, pagato 40,ora come ora se se ne recuperassero 18/20 già sarebbe tanto ma con grossa minusvalenza.
      Come ne compri almeno una diecina dovendo probabilmente realizzare altra plusvalenza e ridurre drasticamente il monte ingaggi? OVVIO CEDENDO PURE GLI ULTIMI BUONI RIMASTI E CIOE’ I NOMINATI BOVE, CRISTANTE E MANCINI fermo restando che solo con Bove SI REALIZZEREBBE UNA DISCRETA PLUSVALENZA NETTA perchè Mancini e Cristante sono costati tra i 25 e i 30 milioni.
      IL problema sul futuro prossimo è molto più serio di quanto si possa immaginare, senza Champion non c’è via d’uscita considerando anche come senza Mou, Lukaku e pure Dybala arrivederci Stadio pieno e record di abbonamenti con negativi riflessi anche sulle sponsorizzazioni. LO Stadio? un sogno, nella migliore delle ipotesi tra 5/6 anni!
      Ah con i vari N.Dicka (4,2 milioni d’ingaggio netto, Pellegrini, Elsha, Aouar, Karsdorp, Belotti (3,2 milioni), Shomu, Kristensen non fai un centesimo, forse una diecina di milioni con ZAlewski, fine dei giochi.

    • Romano, credo che Mancini e Cristante siano stati abbondantemente ammortizzati ormai e che a bilancio, per quanto riguarda la quota cartellini, pesino poco o niente.
      Per cui anche una loro cessione frutterebbe una discreta plusvalenza, almeno contabile.
      In Italia però li puoi cedere solo alle strisciate, altrimenti esclusivamente in Premier ci sono abbastanza club che possono sostenere i loro stipendi.
      Ma si porrebbe un altro problema dal peso non indifferente, lo stesso che riguarderebbe Bove e Zalewski, persino Pellegrini, se ci fosse qualcuno disposto a prenderlo.
      Sono tutti prodotti del vivaio nazionale o locale e potresti sostituirli solo con profili simili, quindi in Italia e con costi inevitabilmente lievitati.
      Già abbiamo perso Zaniolo, perderemo Spinazzola (per fortuna).
      Cedessi Cristante o Mancini, o entrambi, per i quattro slot del vivaio nazionale resterebbero i soli El Sharawi e Belotti. Che però forse sarebbero i primi di cui dovresti liberarti visto il rapporto rendimento ingaggio.
      Se cedi Pellegrini, Bove o Zalewski vai invece a intaccare i quattro slot minimi riservati al vivaio locale. Come vedi siamo messi male, molto male.

    • Perfetto caro IO picchio De Sisti, hai integrato alla perfezione con il giusto riferimento (che io non ricordavo ma ulteriormente penalizzante) dei prodotti del vivaio nazionale o locale da poter sostituire solo con soggetti della stessa provenienza ma poi vendendo pure loro andrebbero comunque analogamente sostituiti. Con questa corretta integrazione il futuro è ancor più problematico.Un saluto ma sempre Forza Roma comunque e dovunque.

  2. Ma chi gliele ha date queste informazioni a Rete Sport in tempo reale?
    Qualche giocatore presente alla riunione ? Non credo che sia stato possibile,non sarebbe sfuggito all’occhio di Mourinho.
    Pertanto mi pare la solita emerita kazzata,buttata là tanto per dare una rimescolata di melma.
    L’unica banale verità è che la proprietà ,che sta con l’acqua alla gola,non può permettersi di esonerare Mourinho per motivi economici,ma per sapere questo non occorre lo scoop di Rete Sport.

    • Il problema non è dimettersi, il problema è come è possibile che Mourinho non faccia mai nulla di diverso.

      I portieri sono quelli che sono ok.
      Celik – Karsdorp – Kristensen e Spina sono terzini da difesa a 4 e non quinti (con un esterno solo per fascia come fai a sovrapporre – cosa fai quando gli esterni di fascia avversaria ti prendono in mezzo?

      I centrali sono contati e le giocano tutte. Ma al momento ne hai 3 (Mancini – LLorente – Hujsen) di cui Mancini è lesso e LLorente acciaccato, ma giocare a 4 no.

      A centrocampo Paredes non sa a chi dare palla poichè nessuno fa un taglio o uno scatto oltre la linea di difesa avversaria. Cristante non si sa più cosa deve fare e Bove fra poco scoppia.

      Elsha e Zaleski giocano fuori ruolo da 1 anno e mezzo.

      Pellegrini e Dybala sono fatti di Swarowski. Lukaku è costretto a difendere la palla spalle alla porta ma se nessuno entra non si sa a chi dovrebbe scaricarla.

      Belotti (sempre 100 gol in serie a) oramai porta le borracce…

      ditemi voi.

      Ora la questione è capire perchè non si può giocare a 4, in una delle sue varianti
      (4-2-3-1-? 4-3-2-1-? 4-3-1-2) e perchè a questo punto non può inventarsi qualcosa anche di scellerato che però possa permetterci intanto di avere un’idea di gioco. Mettesse i ragazzini, mettesse qualche primavera, certo non saranno tutti Bovbe, è ovvio, ma almeno rifiata qualche titolare. Oramai Kristensen – Cristante – Zalewski – Elsha sono costantemente fuori ruolo.

      Non vedo il senso, boh

    • Le alternative son due: O non ha alcuna proposta in vista oppure ha già le valigie pronte con tanto di contratto in saccoccia. Ma non ha nessuna intenzione di dimettersi. Non è cosi’ idiota, da rinunciare a una parte dei suoi introiti aspetta l’esonero

    • ….non sarebbe la prima volta che gli spifferi dello spogliatoio finiscano a qualche giornalista. Anche in questo siamo tradizionalmente ripetitivi

    • IO quoto Batigol, perchè ha riportato tutte, ma dico tutte, le evidenze di una situazione paradossale che va avanti da troppo tempo.
      Siamo tifosi e appassionati, ma non è che certe cose non si vedano. E nessun giornalista, nessuna, ha mai posto queste domande allo Specialone affinchè desse delle risposte convincenti.
      L’allenatore è quello che con un gioco adatto supera i limiti individuali e valorizza le caratteristiche dei singoli: i nostri giocano tutti, da troppo, fuori ruolo e sono evidentemente in costante difficoltà. Sicuramentesei un grande motivatore di fenomeni, ma se sei capace di vincere (bene) solo con questi giocatori, allora non sei l’allenatore che serve alla Roma.

    • Scusa Batigol, ma ti sei reso conto che quasi tutti i giocatori, a parte Bove, non hanno più di 45′ di benzina nelle gambe ?

  3. Decidere a giugno le sorti di Mourinho potrebbe essere già troppo tardi,comunque…Di solito si comincia a programmare a febbraio/marzo,sia per l’allenatore,sia per i giocatori. Ammesso che a febbraio abbiamo un nuovo DS,questo come si deve muovere?

    • Mourinho è da oltre un decennio uno degli allenatori più pagati del globo “La Roma paga 9,17 milioni di euro lordi per Mourinho: il tecnico, nello specifico, percepisce dai giallorossi 7 milioni netti piu’ svariati bonus. Non solo, visto che ad integrare il guadagno c’è il contratto firmato con il Tottenham fino al 2023. Il club, nello specifico, è stato lasciato a inizio 2021. Il Tottenham, infatti, continuerà a pagare nella prima stagione alla Roma la differenza tra il vecchio stipendio e la cifra messa sul piatto dalla Roma: con gli Spurs accordo da 17 milioni di euro circa, dunque Mourinho ne percepirà 10 dalla società londinese per il quanto riguarda il 2021/2022!”

    • poi con questi soldi a valanga ( vari miliardi di vecchie lire) come li puoi spendere? ma dalli ai poveri per la miseria..qui ci vorrebbe un Robin Hood…come allenatore è da tempo stracotto…non mi dispiace la staffetta Ranieri/De Rossi per ora…baaasta con allenatori stranieri@

  4. Il problema non è dimettersi, il problema è come è possibile che Mourinho non faccia mai nulla di diverso.

    I portieri sono quelli che sono ok.
    Celik – Karsdorp – Kristensen e Spina sono terzini da difesa a 4 e non quinti (con un esterno solo per fascia come fai a sovrapporre – cosa fai quando gli esterni di fascia avversaria ti prendono in mezzo?

    I centrali sono contati e le giocano tutte. Ma al momento ne hai 3 (Mancini – LLorente – Hujsen) di cui Mancini è lesso e LLorente acciaccato, ma giocare a 4 no.

    A centrocampo Paredes non sa a chi dare palla poichè nessuno fa un taglio o uno scatto oltre la linea di difesa avversaria. Cristante non si sa più cosa deve fare e Bove fra poco scoppia.

    Elsha e Zaleski giocano fuori ruolo da 1 anno e mezzo.

    Pellegrini e Dybala sono fatti di Swarowski. Lukaku è costretto a difendere la palla spalle alla porta ma se nessuno entra non si sa a chi dovrebbe scaricarla.

    Belotti (sempre 100 gol in serie a) oramai porta le borracce…

    ditemi voi.

    Ora la questione è capire perchè non si può giocare a 4, in una delle sue varianti
    (4-2-3-1-? 4-3-2-1-? 4-3-1-2) e perchè a questo punto non può inventarsi qualcosa anche di scellerato che però possa permetterci intanto di avere un’idea di gioco. Mettesse i ragazzini, mettesse qualche primavera, certo non saranno tutti Bovbe, è ovvio, ma almeno rifiata qualche titolare. Oramai Kristensen – Cristante – Zalewski – Elsha sono costantemente fuori ruolo.

    Non vedo il senso.

    • Esatto, quando sei arrivato alla frutta come si è visto ieri devi per forza cambiare non puoi rimanere con lo stesso modulo. Di solito in questi casi si passa al 4-4-2 che è molto più equilibrato e ti consente di arrivare a fine stagione. Speriamo di salvare i salvabile perché la squadra vista nelle ultime due partite è sembrata proprio scarica mentalmente.

  5. Mah…
    Credo che la società attenda il nuovo Ds..
    Solo dopo si muoverà in un senso o nell’altro..
    Cerco di interpretare, non sono d’accordo..

  6. Ben vengano le dimissioni,
    cadrebbe un alibi, non tanto per i giocatori (scarsi e fracichi sono e tali resteranno) quanto per la proprietà.
    E lo dico subito: se, come si legge, si dovessero presentare con DDR come sostituto di Mourinho la considererei la mossa più ruffiana del mondo, una vera e propria presa per i fondelli verso i Romanisti.
    I Friedkins stanno giocando col fuoco, forse non l’hanno capito… chiedessero a pallotta.

    • De rossi sarebbe l ‘unica soluzione. chi viene ad allenare la roma per 5 mesi? non vedo altri traghettatori in giro. A meno che non fai un anno e mezzo di contratto a Tudor. le chiacchere stanno a zero.

    • Ma poi chi ci assicura che DDR accetterebbe una rogna del genere col rischio di bruciarsi la carriera dopo il flop con la Spal?

    • Mi auguro che sabato ci sia appoggia ad allenatore e giocatori e una bella contestazione a questa proprietà di muti che si nasconde dietro l FPF ma l unica realtà è che non vogliono spendere un cents finche non ci sarà lo stadio , altrimenti solo un imbecille puo pensare di andare in champion con una squadra che in due anni ha speso 7 milioni per celik e 6 per paredes , come ho detto da un altra parte liverpool chelsea bayer real madrid psg , sono dei coioni che spnedono milioni e milioni quando bastano 12 milioni in due anni per vincere , invece spendendo poco si comprano mezze seghe a scadenza e giocatori rotti , quindi ripeto mi auguro una bella contestazione alla società perchè al poro Sensi l abbiamo fatto per molto meno.

  7. …effettivamente se veramente Mourinho “è diventato romanista” come dice, per amore verso la Roma, non potrebbe far altro che dimettersi.. obbligando ad affrontare il problema la Società.

    Io ci credo che lui ci vuole bene.. quindi che si dimetterà.

    • Poteva farlo il 31 maggio.
      Ci avrebbe risparmiato quella scenetta patetica in campo e altri 9 mesi di nulla calcistico.
      Per lui c’è l’Arabia.
      Per noi la rabbia.

  8. Intanto loro ”RIFLETTONO”……..
    Allenatore che non trasmette piu’ nulla alla squadra, ne’ gioco e ne’ convinzioni .
    Serve una scossa adesso perche’ la stagione e’ ancora salvabile !

  9. mourinho ha avvertito rossi o chi per lui, o un certo polacco va a spiffera che forse è così, ma dai muti mi sembra difficile che arrivino notizie eheh

  10. I giocatori non mi hanno dato l’impressione di navigare contro Mourinho. Fino ad oggi hanno giocato anche impegnandosi e credendoci ma hanno dimostrato di essere limitati. Tipo quello che pare che mena di più ma alla fine ci pija sempre lì sganassoni. Più che i calciatori, che va bene non siano fenomeni ma nemmeno brocchi, è il sistema di gioco (lancione verso Lukaku) e la gestione dei cambi (Dybala di cristallo dal primo minuto, Azmoun e Belotti a scaldare la panca, Lukaku che non rifiata mai ecc…) che non mi sono piaciuti. Mou è in confusione e mi auguro si svegli al più presto.

    Io sarò sempre dell’idea di sostenere Mourinho almeno fino a fine stagione. Con De Rossi come traghettatore (che ha fallito con la SPAL) il Feyenoord ce ne farà 10 e l’Europa League svanirà.

    In estate chi può prendere il posto di Mou? Motta con il suo gioco similare? Sebbene Motta probabilmente sia più affamato di Mou, perciò il suo gioco è più incisivo, secondo me è già promesso al Napoli. Inoltre, Napoli non è Roma che è una polveriera. A Napoli hanno DeLa il tiranno che li mette in riga e nessuno naviga contro i partenopei. L’ambiente romano è tossico. L’ambiente non sono i romanisti ma tutta la melma di scribacchini, magna magna, laziali, invidiosi e servi nordici che gli gravitano attorno. Alternative? Klopp? Conte? Vengono qui ad accettare parametri 0, primavera e giocatori in convalescenza fino al 2027? Senza mercati faraonici almeno il secondo non si muove. Ci sarebbe l’allenatore del Girona ma durerebbe quanto Luis Enrique. Mi dispiace ragazzi ma anche per il dopo, se non continuiamo con Mou vedo il nero più totale. Dopo il 2027, con acquisti migliori e una quadratura tecnico-societaria più solida, può venire ad allenarci chiunque. Adesso siamo troppo fragili. Non spazziamo via per rabbia quel poco che abbiamo costruito con Mou!

    Compattiamo i ranghi. Lo so che è dura, fa male e vi sto chiedendo troppo ma è qui dove si vede il valore dei legionari.

    FORZA ROMA!!! Non siamo morti!!! Ripartiamo da Verona!!!

    • Quanto son belle le chiose finale, da tifosoni veraci.
      Ne abbiam fatte a migliaia.
      Puntualmente disattese.
      Le stelle sono reali.
      Il futuro è quella montagna.

  11. Non voglio difendere Mou ma ricordo a tutti che anche se davanti ha un Lukaku in più, gli mancano le 2 colonne dello scorso anno. Smalling è sparito ma vuole andare in Arabia a zero ovviamente e un certo Matic lasciato andare via troppo in fretta. Se poi ci mettiamo tutte le emergenze che sappiamo è un miracolo che siamo solo a 5 punti dal quarto posto visto che gli altri che non hanno i nostri problemi corrono piano. Ora occorre far quadrato e reagire ma senza fare i soliti drammi.

  12. Capisco il momento,ma fantasticare sulle possibilità di fare un passo dietro mi sembra del tutto poco credibile, non ci sarebbe traghettatore che possa portare in un porto sicuro questa zattera di disperati, chi è per il mister lo ribadisca, anche perché in questa situazione è anche la squadra che dovrà risolvere il problema.
    Anche la società tutta è coinvolta,si pagano bene ds ,il ceo ecc.loro hanno colpa?

  13. Mancano ancora 18 partite alla fine del campionato, sono sicura che mio marito avrebbe preferito vedere ancora giocare la sua Roma, con qualsiasi risultato.

  14. andremo avanti con Foti e ci sarà un leggero miglioramento; i giocatori scarsi che abbiamo sentiranno meno la pressione di dover fare cose non nelle loro corde.

    non abbiamo soldi per fare nulla d’altro

    peccato ma credo possa essere la soluzione, ovviamente temporanea

    premesso che Foti non mi piace , ricordo bene il gesto in coppa, quando mise le mani addosso ad un calciatore di un’altra squadra

    • @Nando Mericoni

      anche secondo eservono due figure Massara/Boniek like

      l’equivoco sta nel cercare il colpevole
      questa situazione è una incredibile somma di errori a cui si aggiungono attori inadeguati o sopravvalutati

      i FRIEDKIN sono al comando e quindi loro hanno la teponsabilità di questi errori …la speranza è che In genere dagli errori si impara

      Il PRIMO errore è che loro non capendo di calcio si sono appoggiati alla tecnologia per risolvere il problema ( la scelta di Pinto in primis)

      il SECONDO è che (per mancanza di fiducia) non hanno voluto al loro fianco un uomo di calcio come avrebbe potuto essere Totti o chiunque altro capace di dirgli cose banali tipo : se vuoi Shomurodov prendilo ma non pagarlo più di 500mila euro perché quelli vale

      Il TERZO e non avere capito il reale valore di quei giocatori a cui si prolungato il contratto a stipendi Monster a causa dei quali ora siamo legati mani e piedi

      Il FPF avrebbe potuto non essere sbagliato se avessimo saputo fare il mercato del primo anno

      Da questi ” errori ” fatti in partenza abbiamo intrapreso la strada sbagliata e più andiamo avanti peggio stiamo

      A giugno si dovrà cambiare tutto e il cambiamento va programmato in questi mesi e la coppia DS e DT ( Massara/Boniek ci metterei la firma) determinante …poi ma non meno importante sarebbe il FPF che va rinegoziato in qualunque modo …..

  15. Solo una domanda:
    ..squadra mediocre..giocatori sfondati..molti in prestito..monte ingaggi da paura..allenatore bollito… società assente..pieni de debiti…
    DA DOVE SI RIPARTE?????

    • da noi tifosi c’ravamo quando ho inizato a vedere la roma 60 anni fa e ci saranno ancora tra 60 anni

    • Nando Mericoni…condivido…se ritorniamo quelli di una volta però…il Santone di Setubal c’ ha riconglion..o parecchio ..
      E poi ci vuole gente seria in società che sappia come girano le cose quì in Italia..no nomi che arrivano dall’ altra parte del mondo e che non sanno nemmeno de che forma sia il pallone…se si ripartisse da Massara come uomo mercato e Boniek come direttore sportivo sarebbe già qualcosa..ma lo capiranno questi?

  16. Io ho la sensazione che la squadra abbia scaricato Mourinho, a vedere sia la partita di ieri sia il derby mi dà l’idea che non siano proprio pronti a morire per il mister, cosa che Mou ha sempre ottenuto dai suoi.
    Non c’è bisogno di presunte voci raccolte dalla radio.
    La stagione incredibilmente non è ancora compromessa, la zona Champions è vicina, se non cambi ora non cambi più

  17. io spero solo che vada via a giugno, ma soprattutto che questi pallotkin vendano al più presto. mi tocca dire che con ballotta, abbiamo visto squadre decisamente migliori, a livello di giocatori. questi oltre a non capire nulla di calcio, si affidano a questo maledetto algoritmo, non hanno ancora capito che in italia non funziona. una rete di scouting va fatta su conoscenza diretta del campo, con i vari osservatori IN ITALIA, e anche estero ovviamente, direi un 50-50.
    inutile prendere Mourinho, mossa da ruffiani e poi gli dai una squadra di pippe. non puoi avere i campioni? ok ci sta, prendi un allenatore normale, fresco e moderno, e gli dai quello che ti chiede….un Thiago motta o un Italiano (non è che voglio questi è) non ti chiedono messi, ma giocatori normali semplicemente adatti al loro gioco

  18. ma chi lo prende il nuovo allenatore ALEXA?? 🙂 🙂 🙂 no perchè non c’è un dirigente per poter cambiare allenatore i muti non parlano il ceo fa altro e il ds è dimissionario , bhe cmq questa settimana come hanno detto sapremo il nome del nuovo DS , sempre se lo trovano 🙂 🙂 , pensavo che pallotta era il peggio qua rasentiamo non il peggio ma la follia cambiano talmente dirigenti ogni giorno che si perde il conto di chi ancora c’è nella roma

  19. Mourinho non ha mai rassegnato le dimissioni in vita sua – aspetto sottolineato un paio di volte quest’anno.
    Credo che non sia proprio nelle sue corde, quindi, mi sembra una strategia comunicativa da parte dell’emittente radiofonica per gettare un po’ di malumore – ce n’era bisogno? – nella piazza.

    Magari qualche ex dipendente della Roma che oggi lavora per la Radio…

    Il problema sono i “campanili dei campanili”. I tifosi della Roma, spesso, sono come i topini del pifferaio magico; solo che nella fiaba ce ne stava uno, qui se ne contano almeno tre: il primo si chiama Mourinho, il secondo Squadra e il terzo Friedkin.

    Quest’anno il tecnico sta commettendo troppi errori. Lui parla di storia clinica per alcuni calciatori. Vero. Ma esiste una storia tecnica, ci sono diversi nazionali nella Roma: perché ogni volta devo sentirmi dire che partiamo sconfitti? Perché devo sentirmi dire che Bologna, Fiorentina, Atalanta e Lazio sono superiori?

    Poi Lukaku. Si è involuto? NO. E’ spremuto. Gioca sempre – lo fa anche Cristante, anche in ruoli diversi, che non gli appartengono, ma con altri risultati. Belotti era partito benissimo, poi l’ha fatto sparire per ignoti motivi. E’ normale che abbia perso forma e fiducia. Ora si può chiedere la luna? Quando entra, è sempre in palla. Trovo tutto ciò assurdo. Perché non può partire lui dall’inizio? E’ molto bravo nel giocare per la squadra, nel farla salire, nel far ammonire avversari e prendere calci piazzati.

  20. Questo non si dimetterà mai, al pari di capello non ha mai rinunciato a mezzo centesimo in vita sua. La proprietà non credo che lo caccerà anche perché de rossi per quanto sia ancora un giovane mister, per quanto si romanista e per quanto avrebbe una opportunità, sicuramente chiederebbe un minimo di compenso anche perché si mette in una realtà attuale che è solo un vuoto a perdere. Verona non può essere il banco di prova, dopo quanto visto in queste settimane ed aver appurato che siamo da nono posto, la panchina non dovrebbe essere salvata contro una pericolante che già ha venduto hien,faraoni,hongla e Doig ed alla quale sabato mancheranno Duda coppola e lazovic.

    • e a noi non mancherà nessuno.
      Ndicka, Mancini, Smalling, Cristante Aouar Azmoun Dybala già stiamo messi male , poi ci manca tutta la difesa, poi uno dei sostituti è un ragazzino di 18 Ann, ma Bonucci non era buono. e 3/4 di voi che scrivete qua sopra, siete stati i capobanda che non lo volevate…
      Bonucci è stato uno squallido juventino, ma siccome adesso era l’unico che potevamo permetterci , visti come stiamo messi, che non possiamo ( o non vogliono ) cacciare un soldo, meglio lui , con le Palle grosse così, che un ragazzino senza esperienza e tra l’altro che non è manco nostro. Ve lo avevi pure scritto, non vi lamentate quando poi ci sarà il trittico di gare difficili e noi lo affronteremo senza difesa.
      Ebbene sabato contro il Verona , noi avremo il solo Llorente come difensore centrale, e quelli che sono rimasti al Verona , bastano e avanzano per venire a vincere a Roma, contro una difesa stile Maginot, però la colpa è di Mourinho. Poi ci sono i visionari, quelli che vedono la squadra che abbia mollato il mister e gli va contro, dove lo hanno visto non si sa.
      Io invece ho visti una squadra in chiara difficoltà , con uomini acciaccati e senza sostituzioni né in difesa né a centrocampo

    • continua a piagne sulle designazioni arbitrali sei più credibile gaetà

    • Di bonucci non ho mai parlato, non sono come voi un provincialotto che pensa questo. Non ho seguito mezza partita di bonucci in Germania quindi non so come stava fisicamente. Non mi sono mai espresso in merito, ma tra bonucci ed huijsen probabilmente anche io avrei preferito il primo. Che la Roma sia in difficoltà ed abbia assenze è vero ma il Verona sta a pezzi e sta smobilitando eppure baroni con quella faccia da cane bastonato ha creato un gruppo che da anima e cuore ed addirittura se la gioca con L’ Inter a San Siro, cosa non fatta da noi. Poi se vogliamo dire che anche noi stiamo come il Verona ok, peccato che il nostro monte ingaggi è 20 volte superiore, quindi starei muto in merito al paragone. So bene che la Roma non può permettersi di comprare, il problema magari puoi essere tu che oggi parli dell’ argomento ma di solito passi il tempo a cercare i torti. Oggi non avendo nulla a cui attaccarti passi al pianto greco degli infortunati… sei quasi meglio di mou in tal senso. Anzi , c’era pure un rigore per il Milan che è stato sorvolato, non lo avessero dato a noi ne avresti parlato per decenni. Pensa che io mi sarei accontentato persino di lovato in prestito, di rugani in prestito, forse anche di Ferrari del Sassuolo. Figurati che aspettative ho, ma poi non c’è la prendere con chi dice che la Roma è da ottavo posto. Siamo stati due giornate quarti e sembrava che avessimo vinto lo scudetto… il calendario era stato leggermente sottovalutato.

  21. la cosa paradossale è che le dichiarazioni dei giocatori (Mourinho grande allenatore) stride fortemente con l’andazzo in campo e non si accorgono che praticano il “non gioco”, dipenderà forse dai molti soldi garantiti dai loro contratti!

  22. ma con i celik i kristensen i kasdrop i belotti, i sivilar, gli ndika e tutte le pippe portati in questi anni dove si pensava di andare? mourinho va via ma poi questi rimangono

  23. Ho come l’impressione che il fondo societario si scoprirà a Febbraio, quando Pinto andrà via e la Roma si ritroverà senza DS perché ancora non avremo sotto contratto un nuovo DS. Se l’avevamo già in mano aveva senso farlo iniziare già da oggi, il fatto che abbiano chiesto a Pinto di chiudere il mercato di Gennaio e che gli facciano pure fare le interviste pre-partita è MOLTO preoccupante. Senza DS a discutere contratti / fare mercato e con aria di totale smobilitazione, magari con un allenatore traghettatore, questa squadra rischia SERIAMENTE la retrocessione. Scusate se sono troppo pessimista.

    • Hai detto il giusto, d’altra parte abbiamo avuto difficoltà anche contro la Cremonese, quindi sei realista.

    • No, non lo sei, per questo mi auguro resti Mourinho fino al termine della stagione malgrado abbia sempre pensato non fosse l’uomo giusto al posto giusto nel momento giusto.
      Perché di queste stagioni ne abbiamo già vissute tante e sappiamo che giunti a questo punto non la raddrizzi, come è stato nel caso degli esoneri di Carlos Bianchi e Delneri.
      Se si doveva esonerare Mourinho si doveva fare dopo le prime tre giornate, adesso sarebbe deleterio.
      Senza contare che adesso non abbiamo neanche una direzione tecnica, c’è il vuoto.
      Chi dovrebbe sceglierlo questo traghettatore e da chi sarebbe protetto, garantito?
      Dai Friedkin e la Souloukou? Tremo, più di quanto non faccia già adesso.

  24. La storia dei giocatori scarsi non regge, mi spiace. Perdiamo o giochiamo a schifo pure con le squadre di B.
    Non farei mai cambio allenatore ad oggi, però. Non penso avrebbe senso alcuno.

  25. Cul De Sac . la società battesse un colpo.
    siamo tornati al 1973, accoglieremo la salvezza come un titolo. ma mourinho metterà quest onta tra i trofei conquistati?

  26. Questi qualsiasi cosa gli dici, ti e si rispondono e autoconvincono che dicendo la frase “dobbiamo fare di meglio” tutti i problemi svaniscono.
    Certa gente non sa proprio che vuol dire la fatica, non si rendono conto di come si raggiungono gli obbiettivi, qualcuno ha insegnato loro la teoria (che si dovrebbero applicare) ma la pratica boh….

  27. Non è Mourinho ad avere il diritto di decidere se rimanere o andare via.
    È una responsabilità che va presa dai vertici societari e basta.

  28. quindi?non si possono accettare eventuali dimissioni perche non ci sono soldi per pagare un altro? ma se si dimette perde lo stipendioooooooo mamma mia ..

  29. Ahhhh quante volte e per quanto ancora rimpiangeremo Miky e Matic…..ora ci toccano i soli paredes cristante pellegrini, la premiata ditta dell’inutilita’.

  30. Ho letto tutti i commenti e la mia conclusione è che tutti hanno la loro fetta di responsabilità: giocatori (pippe strapagate per quello che valgono), il mister (ormai asseritamente “bollito”), la proprietà (spese, soprattutto quelle iniziali, per giocatori improbabili).
    Amen.

    • E il dirigente?
      Intonze

      Poraccio, lavora come una capra!
      Talmente tanto lavoro che fuori se chiama

  31. la domanda è la seguente: con un altro allenatore dove puo’ arrivare questa squadra? la mia risposta è : da nessuna parte. allora continuerei così e facciamo i conti alla fine

  32. non credo che Mou si dimettera’, tantomeno chr la Proprieta’ lo lincenziera’ ..
    non credo nemmeno nell’ammutinamento dell’ equipaggio ..
    la verita’ e’ che non siamo forti .. non abbiamo sufficienti giocatori che possano competere per un quarto posto .. e poi ci mancano proprio i pezzi .. Aouar, Sanches, Smalling, Ndicka, Azmoun, Dybala .. e pure Mancini e Llorente , con Pellegrini che sembra sia tornato .. non e’ mica roba da poco ..
    non parlo dei colpevoli perche’ ho sempre odiato le liti tra condomini ..
    daje Roma, daje Mourinho .. aripijamose !

  33. Per come ragiona Mou non darà mai le dimissioni, non cambia modulo sotto tortura, figuriamoci se si prende le sue responsabilità e si dimette. Dalle sue parole è colpa del mondo ma mai sua, figuriamoci i soldi fanno comodo e non ha offerte. E’ disposto ad allenare i giovani, poi non cambia modulo, non li utilizza e cambia ruolo a quelli più esperti, a breve Lukaku sulla fascia, così invece di ricevere cross li fa direttamente lui. Tra l’altro bisognerebbe sperare che se dovesse saltare Mou abbiano pensato al sostituto, ma visto il provincialismo di questa società non credo. p.s. la perla è Pinto che tra 2 settimane se ne va e parla davanti ai microfoni

    • “non cambia modulo”

      se si parlasse solo con cognizione di causa, il silenzio sarebbe assordante.

      Mourinho ha sempre giocato 4231
      anche con la Roma il primo periodo.

      Si è adattato al 352 o 3412 perché i giocatori erano più a loro agio (dopo i primi schiaffi giocando a 4)

      e in quel momento avevi Smalling, Mancini, Ibanez, kumbulla

      ieri hai finito con kristensen huijsen e Cristante

      (però la colpa è di Mourinho)

    • La cognizione di causa è richiesta a tutti, anche a coloro che ne imputano agli altri la mancanza.
      La Roma esordisce con lo schieramento a tre dopo la sconfitta interna col Milan nella trasferta di Venezia (persa 3-2).
      Fino a quel momento la media punti era stata 1,72 punti a partita.
      Per il resto della stagione 21/21 ne totalizzammo 1,51 a partita (quindi meno).
      Stagione 22/23: 1,65 (meno)
      In corso: 1,45 (molto meno).
      Quindi la critica alla critica non è supportata dai numeri, e di fatto finora la difesa a quattro batte quella a tre anche se ovviamente il numero di partite disputate con l’una e con l’altra è molto diverso.
      Certamente non esistono fatti concreti ostativi ad un tentativo di ritorno alla difesa a quattro, se non quello autoconsolatorio e assolutorio di continuare a prendercela coi Karsdorp, Celik, Zalewski.

    • Caro signore dal nome asilesco, io non ho parlato di numeri e statistiche. Ho semplicemente detto che Mourinho ha sempre giocato a 4 con le sue squadre e che anche a Roma aveva iniziato così per poi virare sulla difesa a 3 perché “i giocatori si trovavano più a loro agio”.

      È vero questo o non è vero?

      Il resto non mi concerne.

  34. Esempio di una gestione economica di club sportivo che ha affossato il club a livello sportivo rispettando la cornice economica
    Hanno speso un miliardo di euro x nn vedere lo stadio avere il club 9 con tutti giocatori in prestito ..me chiedo ma questi come hanno fatto a fare i soldi

  35. Basta prendere commisso che ha preso un club a 120 m senza debiti solo con la vendita di chiesa e vladivich se ripagato il club ed è 4 in classifica

  36. A tutti quelli che chiedono, giustamente, “chi verrebbe da noi” io rispondo: chiunque venga farà meglio di Mourinho, non perché quest’ultimo sia scarso ma perché ha per l’ennesima volta nella sua carriera bruciato una squadra intera sotto tutti gli aspetti. Lui non se ne rende conto, non lo fa a proposito, è fatto così. O gli metti una squadra di 11 “Mancini” (o DDR, Sergio Ramos…) con le @@ sufficienti per sopportarlo, o non lo assumi: logora ANCHE chi ce l’ha, non solo gli avversari.
    Intanto i Friedkin sono riusciti grazie a lui a: fare 1000000… soldout (mai visto per una squadra che finisce al settimo posto 2 anni di seguito), far venire giocatori forti come Dybala ecc.. e centrare 2 finali europee consecutive.
    Ancora una volta le colpe di questa situazione non sono tutte da attribuire all’allenatore, io direi: un 33% l’allenatore, un 33% Pinto e gli altri 33% la dirigenza stessa per mancate prese di decisioni super importanti: Mourinho e Pinto andavano ringraziati subito dopo la finale persa d’EL perché il ciclo si era concluso, la priorità della rosa era la difesa (con difensori europei forti cambiavi modulo e davi più sicurezza al resto della squadra e via dicendo, e soprattutto non li perdevi tra gennaio e marzo..).
    Ora bisogna cambiare l’aria per forza, continuare con Mourinho farà male a tutti.
    Forza Roma per sempre!

  37. ARTICOLO LEGGENDA…

    La squadra segue Mourinho dalla A alla Z, in tutto e per tutto.

    Dal primo giorno dove ricordo tre anni fa nel precampionato le risse che la Roma faceva col porto se non sbaglio e altre.

    L’impostazione tattica e mentale è sempre stata questa dal primo giorno, con l’aggiunta che quest’anno si fa più possesso.

    Dal.primo anno la Roma fa figuracce, non scordiamocielo questo.

    Bodo, coppa Italia, campionato e così il secondo anno quest’anno.

    PERÒ, FORSE, i giocatori hanno aperto gli occhi e sono i primi a giocare in un mare magnum di mediocrità tattica e tecnica.

    Giocatori adattati, difetti sovraesposti, dichiarazioni folli in conferenza stampa, traditori, colpe, continuo leccare il c*lo, e così via.

    Secondo voi i giocatori non leggono i giornali? non hanno un cervello per pensare?

    Ma Belotti che deve pensare? ma El Shaarawy? Dybala? Lukaku?

    Anche lo stesso karsdorp messo alla berlina dal proprio allenatore chiamandolo traditore, roba mai sentita prima…

    MOURINHO È STATO CHIAMATO per fare si che giocatori medi come pellegrini potessero diventare leader, top, invece li ha portati ad essere più scarsi di quello che già erano.

    Lukaku non azzecca più uno stop, di cosa stiamo parlando?

    I giocatori che non sanno fare un cross in mezzo neanche in serie C ragazzi.

    Involuzione tecnica totale.

    Vuol dire che non si allenano bene, inutile prenderci in giro.

    Quindi, quello che dico è: la permanenza di mou doveva finire il primo anno dove si erano visti difetti e pochi pregi, che col tempo si avrebbero inaspriti e infatti ecco qua.

    SPERO che questa società abbia imparato.

  38. gli avvoltoi pensano che i lupi siano morenti e volteggiano sopra il brnco immobile.
    Venite più vicini che un bell’avvoltoio fresco è un ottimo pasto per un lupo.

  39. Inizierei a stimare la società se oggi annunciasse il rinnovo di Mourinho, contestualmente al nuovo DS, e, subito, si muovesse sul mercato, mettendo in primo luogo fuori rosa gli inutili.

    la soluzione peggiore sarebbe non decidere nulla

    l’altra, da me non auspicata, sarebbe annunciare un nuovo DS e un nuovo allenatore, ma allora rinuncia a chimere di champions e/o europa league e subito far giocare i giovani

    • 😂😂😂😂😂😂
      Non possono spendere per l fpf poi improvvisamente cacciano Mourinho prendono allenatore nuovo e Ds vendono giocatori invendibili comprano con tutto l fpf 😂😂😂 poi ti svegli e ti accorgi che sei su scherzi a parte

    • America’
      appunto.

      Io non mi azzardo a dire che questa situazione è *tutta* colpa di Pinto.
      Il primo mercato è indubbio che abbia le sue responsabilità.
      Poi non so. Perché se gli hanno detto “prima vendi rientra negli obblighi di bilancio, poi con quello che avanza compra” poteva fare ben poco, oltre che scommettere.

      Ma certo non sbagli se dici che è responsabilità sua e di chi, sopra di lui, gli ha messo questi paletti chiedendogli di tramutare l’acqua in vino.

      Poi, certo, se in qualche incauto acquisto c’è stato anche il placet convinto di Mourinho, è anche sua responsabilità.

  40. Hanno cambiato secondo un articolo di repubblica 11 dirigenti in 3 anni. Oltre a questo, hanno stipulato ingaggi pesanti, rinnovi e prestiti stellari il tutto nel rispetto dell’ accordo uefa.

  41. sarebbe una follia , l’ennesima di questa dirigenza, i conti si fanno alla fine e non mi sembra sia successo niente di non preventivabile… 4 partite difficilissime forse si poteva fare di piu con l’atalanta ma con milan e juve si puo tranquillamente perdere oltretutto mi sembra che la squadra abbia sembre fatto la sua parte e no abbia tirato indietro la gamba, anzi con napoli atalanta e juve (parzialmente anche ieri) ho visto una bella roma… non diciamo sciocchezze 6 mesi fa abbiamo fatto una finale di europa legue… rubata…

    • bastava vincere le prime due partite e parlavamo di altro… non mi sembrano un disastro le sconfitte di oggi… i conti facciamoli alla fine… a meno che non si rivelino i giocatori contro l’allenatore…

    • Bastava che mi nonno c’aveva tre palle e parlavamo di altro. Sei mesi fa c’era una difesa, un centrocampo, una parvenza di squadra per quanto già cotta dalla fatica

  42. Adesso alcuni di voi sono contenti e finiranno di esultare per le sconfitte pur di farlo esonerare.
    Vergognatevi solo di rifare contro, vi schifo

    • Ognuno ha diritto di esprimere le sue opinoni e non tutti la pensano allo stesso mpodo. Piantiamola d’insultare il prossimo sfruttando l’anonimato. A fanc. te e la tua idolatria

    • bengio spero hai letto bene cosa ho scritto, schifo chi tifa contro non chi vuole mandare via Mourinho

  43. Se non si capisce quanto sia importante una figura alla Mourinho in un contesto come quello societario odierno della Roma, si rischia di fare un pessimo esercizio intellettuale. Ad oggi non esiste una figura pubblica che faccia da parafulmine sia per i calciatori che per la società. Mourinho è quello che si becca la me*da, Mourinho è quello che si espone. Prendere un tecnico meno navigato nel mondo della comunicazione e del calcio in generale equivarrebbe a metterlo nella condizione di uscirne matto. È vero che la squadra sta facendo pena, ma o ti presenti con Conte, o ti presenti con un tecnico giovane e una figura forte in ambito dirigenziale che possa coadiuvarlo.

  44. ma Juric quante ne sa!?
    ne avesse azzeccata una.
    questo sarebbe un giornalista?
    per favore basta.
    Parla pure in radio
    oracolo del caxxo.
    la stagione non è finita.
    abbiamo ancora tanto da giocare e da giocarci.
    Mourinho è imprescindibile in questo momento.
    senza di lui sarebbe davvero il baratro.
    andiamo avanti.
    continuiamo ad affrontare le difficoltà.
    alla fine (solo alla fine, perché non è finita finché non è finita) tireremo le conclusioni.
    FORZA ROMA SEMPRE

  45. Mourinho rimane ar posto suo, perché devono annà a fa’ a’ marchetta pe lo sponsor a Riyadh. Figurete se li sauditi accettano de invità l’As Roma senza lo Special One. Quelli stanno a spenne su la Roma perché c’è la presenza de Mourinho, mica perché je interessa vedè da vicino Pellegrini, Karsdorp e Zalewsky…

  46. sarebbe il massimo della ridicolaggine trovare i soldi per cambiare allenatore e non trovarli per rinforzare la squadra.
    Ma con questa presidenza tutto è possibile

  47. Non so quanto possiate prendere in considerazione, in quanto donna, la mia opinione in merito. Sebbene a me donna non verrebbe mai di scrivere che un calciatore superati i 18 anni possa avvalersi di ripetizioni per imparare a crossare, saltare l’uomo e via discorrendo. Penso che sia un’idea bislacca il maestro di calcio in una competizione di serie A. Ci provò Benitez che non è l’ultimo arrivato, avrà pure insegnato a qualcuno qualcosa ma i risultati finali delle sue squadre in fieri, non sono stati fortunati.
    Io penso che si deve avere il coraggio come tifoseria non solo di bloccare un ingresso che politicamente non ci piace (Bonucci) ma anche di proporre la vendita di chi non merita di rimanere. Non è uno scandalo fare nomi altrimenti parliamo di aria fritta e non metteremmo nessuno sulla graticola, perché se non si esprimono con noi potrebbero trovare occasioni migliori.Il Gruppo Quadraro ha stigmatizzato pesantemente la loro condotta, la Curva unita per me deve fare pressione sui nomi indesiderati.

    • Giulia, in primis in quanto donna tu puoi parlare di qualsiasi cosa, calcio, basket, chirurgia o ingegneria. In secondo luogo, non hai detto cose sbagliate, ma se è vero che ci si aspetti da giocatori di serie A una certa capacità tecnica e tattica, è anche vero che ci sono molti allenatori “maestri” che hanno fatto giocare le loro squadre spiegando e insegnando le proprie idee calcistiche, così come ci sono tanti allenatori che fanno fare “ripetizioni” su alcuni fondamentali a quei calciatori che sono più indietro, proprio per permettergli di migliorare. Oggi il calcio è uno sport molto fisico, come la gran parte degli sport moderni, e l’aspetto atletico viene prima dal saper stoppare una palla o fare un dribbling. Hai terzini che corrono i 100m in 10 secondi, ma che non sanno fare un cross decente manco se gli inverti gli scarpini, però sul fare i cross si può (e si deve) lavorare. Riguardo i nomi degli indesiderabili, permettimi di farti notare che a Roma ci siamo sempre divisi su tutto e tutti. Io ero nel CUCS quando ci si divise per l’arrivo di Manfredonia, tanto per dire. E mi pare che anche sulle nostre Bandiere più splendenti, Totti e DDR, ci siano opinioni contrastanti, quindi figurati se ci metteremo mai d’accordo se è il caso di fare fuori Pellegrini o Mancini. Che si debba far fuori Sanches o Spinazzola penso si possa anche essere tutti d’accordo, ma spero che almeno fino li ci arrivi anche la società, senza bisogno del nostro parere. Io spero che la Curva intera inizi a dare dei segnali chiari a squadra e società, perchè ci siamo accontentati di troppo poco rispetto a ciò che ogni domenica, sugli spalti e non, i tifosi romanisti stanno dando, ma eviterei la caccia al singolo, perchè qui senza peccato ce ne sono davvero pochi e penso valga la pena ripensare l’intero progetto, iniziando a lavorare seriamente

    • Criptico le risposte ai miei commenti si contano sulle dita, non solo perché ho notato che vi rispondete poco…. Sei la seconda persona che lo fa seriamente, altri due per fare spirito di patate, che fa bene all’umore ma capisci che non sei presa sul serio. Sui nomi… non mi dirai che ti incateni alla palla se mandano via Karsdorp Smalling Celik e Spinazzola? Smalling per infamia. Ci potremmo litigare su Zalewski… che alcuni vedono mezz’ala e se cambia allenatore potrebbe avere una chance. Per me è un’illusione ma essendo giovane non è mai detta. Su Mourinho mi sono espressa onestamente, io lo adoro e spero solo in un colpo di coda.
      Ciao

    • Giulia, i forum sono lo spaccato della società, e se sono forum sportivi probabilmente sono ancora più rappresentativi di una certa nicchia di pensiero, ma per fortuna ci si trova un po’ di tutto…basta saper fare le proprie valutazioni in merito e fare magari un minimo di selezione.
      Sui nomi che citi, penso siamo tutti d’accordo sul ritenerli giocatori poco utili alla causa giallorossa, quantomeno nello stato di forma psicofisica attuale, ma non ci dimentichiamo che non più di un anno fa, hanno vinto uno scudetto JJ e Mario Rui, quasi titolari fissi. Ieri il Milan giocava dietro con Gabbia e Kjaer, Adli e Reijnders a centrocampo, non proprio il sogno di ogni tifoso, eppure, anche giocatori di medie qualità, se inseriti in un contesto che funziona, possono trarre giovamento e dare il loro contributo.
      Penso siamo tutti d’accordo sul fatto che Mou ha alle spalle una carriera fantastica, ma che sia diventato nel tempo molto più un motivatore che un allenatore adatto a lavorare con giocatori scarsi o giovani, quindi forse non è l’allenatore adatto per una squadra che non può permettersi spese folli e che ha provato a dargli qualche ottimo elemento (Lukaku), qualche giocatore che fa la differenza quando gioca (Dybala), degli onesti pedalatori, e anche qualche scarpone…troppo poco perchè la sola motivazione potesse fare la differenza su 3 competizioni. Io per primo, pur non avendo mai amato il personaggio, al suo arrivo ho sperato in un cambio epocale di mentalità (e di risultati), quindi anche io spero in un colpo di coda del campione, ma oggettivamente la situazione è molto complessa anche per via della poca professionalità di alcuni giocatori (malati immaginari, codardi, prepensionati, transitori, ecc.). Purtroppo non dipende da noi, ma sicuramente possiamo far sentire la nostra voce allo stadio, che sia pro o contro. Spero di leggerti ancora sul forum. Ciao

      P.S. – è un altro sport, ma se ti capita, guarda il documentario su Ana Carrasco…penso che possa essere utile che tante ragazze lo guardino

    • Non vedo cosa c’entri se chi scrive un commento è uomo o donna, ma se tu, Giulia, hai avuto l’impressione di essere “messa da parte”, magari è vero. Io sono d’accordo con chi ti ha risposto più sotto, ci sono allenatori più validi nel migliorare i calciatori, e Mou non è tra questi; credo che sia possibile farlo a tutti i livelli e, compatibilmente con dedizione e fortuna, anche in età relativamente avanzata.

    • @Lupman tu conosci un allenatore che migliora il controllo di palla dei suoi calciatori? Controllo di palla non altro, che distingue un Dybala da un Belotti, per semplificare. Ai giocatori della Roma servirebbe come il pane.
      Ciao

    • No, ma tu scrivevi con specifico riguardo, ad esempio, al crossare: ebbene, un allenatore può insegnare a correre per le linee giuste, a migliorare i tempi di inserimento, agevolando il giocare in meno di tre tocchi, ed arrivare al cross nelle migliori condizioni; detto questo, stiamo parlando di giocatori di serie A, se pensi che non siano capaci di crossare, o di stoppare una palla, mi dispiace, stiamo scadendo nel berciare “da osteria” e non ti seguo più.

  48. ma mica l’ hanno capito ancora che qui o con mou o senza mou non si competera’ mai ad alti livelli,ancora non si vuole capire che la responsabilita’ di tutta questa situazione disastrosa e’ dei friedkin, hanno preso mou come specchietto per le allodole,hanno preso mou per fare cosa? per prendergli celik,christensen, e tutti quei giocatori scarsi,rotti e parametri zero?? per vincere ci vogliono giocatori seri ed integri, friedkin o investe o vada via, perche’ questo ci manda in serie b, sopratutto se non gli fanno fare lo stadio,attenti che qui si rischia un ballotta 2

    • Conte e Guardiola con giocatori scarsi e zero capacità di spesa non ci vengono, dormi tranquillo.
      La domanda è, perché invece ci è venuto Mourinho e ci è rimasto pure?
      Perché se vieni e rimani, e vorresti pure farlo l’anno prossimo, inevitabilmente metti faccia e firma su quello che si vede.

  49. La squadra, intesa come allenatore e giocatori, ha dei limiti, ma mi sembra che stiano ancora tutti sul pezzo. Non c’è aria di lassismo. Si deve dunque continuare con Mourinho e alla fine si tireranno le somme. L’esonero in corsa si fa solo se la squadra molla l’allenatore, ma, come detto prima, non vedo ancora questo.

  50. abbiamo un allenatore con delle prerogative sue fa e disfa secondo cosa gli gira in quel momento non ha schemi e sa rovinare i propri giocatori ma che ci facciamo di uno così lo so fare anch’io quello che fa lui

  51. ci puoi mettere pure il papa ma la squadra è quella. sono anni che stiamo senza terzini degni della serie A. A luglio chiedeva un altro centrale e invece si deve arrangiare con Cristante centrale.
    A centrocampo criticavamo tanto Cristante e ci hanno risolto il problema prendendo Paredes che più lento di Andrade e Sanches “lungodegente”.
    Zaniolo unico che strappava in avanti non è stato sostituito.
    Con questi giocatori poco puoi fare!

  52. ricordate il detto senza vino non si canta messa, la società ha fatto una campagna acquisti vergognosa, gente quasi perennemente infortunata, pretendendo i miracoli da un allenatore che è costretto a schierare, con lo stesso modulo non avendo alternative, giocatori anche se ormai esausti per le troppe partite e meritevoli anche di un turno di riposo.

    • Mi domando per quale ragione non ci sarebbero alternative al 352. La maggior parte delle squadre gioca con la difesa a 4 (433 – 442 – 4231 e via discorrendo) Un allenatore deve adattare il modulonai giocatori utilizzabili. Mi domando anche perché, una volta preso atto del forfait di Smalling, non abbia deciso di puntare definitivamente sulla difesa a 4, visto che i difensori erano meno che contati. E questo lo dico a prescindere dai eisultati deludenti. La questione è la gestione irrazionale delle risorse disponibili, a maggior ragione vale per l’uso degli esterni e la scelta di giocare divfatto con una sola punta di ruolo, pur avendo abbondanza in quel reparto. Aggiongo che Vina è proprio uno di quelli che è stato allontanato senza motivo vista la mancanza di ricambi per Spinazzola. Insomma la rosa non sarà un granché (anche se non ne sono sicuro).. ma la sua gestione non è stata migliore e di questo sono certo. Che la provvidenza ci aiuti ! FRS!

  53. La squadra vista a Milano non se po guardà. Giocatori fuori condizione, sempre ultimi ad arrivare sul pallone, anche i giovani non brillano.
    Mi rendo conto che mandare via Mourinho non è la soluzione dei problemi, intervenga la società a brutto muso, almeno per salvare la stagione.
    Ieri sera sembrava veramente una squadra senza nerbo, di serie minore, tutti avanti e tutti dietro con il Milan, che non è nessuno, a scorazzare in mezzo al campo.
    La soluzione sarebbe prendere qualche giocatore ora ma la società non può se non cediamo
    (Vigna sembra che vada via a 8,5 ml, via subito, e che quel non-giocatore di Sanchez non vuole andare in Turchia, lo manderei via a calci).
    Sotto con le prossime partite (Verona, ci dobbiamo rifare dell’andata – Salerno e Cagliari) e ripartiamo, poi a fine stagione facciamo tuto o quasi nuovo).
    Sempre Forza Roma

    • Il Milan che non è nessuno annovera Leao e Hernandez, che da noi sarebbero superstar, per tacere di Giroud che, ben più vecchio di Abraham e Lukaku, si batte in campo come un leone.
      Pur essendo a metà classifica il complesso di superiorità non accenna a placarsi in molti che non accettano la realtà: è pieno di squadre più forti, più organizzate, meglio gestire della nostra.

  54. una call tra Dan e Ryan Friedkin e Lina Souloukou per decidere il futuro di Josè Mourinho?
    A repubblica fanno le intercettazioni?

    • ma se non arrivano mai querele, può anche darsi che ci sia chi gli da l’imbeccata, a vario titolo, ai giornalisti…ci avete mai pensato?

    • criPtico, a parte il fatto che tale incontro via call è stato smentito, ma ti sei già dimenticato della randellata presa da Repubblica da parte di De Rossi? E non è stata l’unica!

  55. perchè l indennizzo? acomotati in tribuna e metti un traghettatore .se insiste ancora con sto modulo del caxxo se non ha gli uomini giusti e continua a mettere gente fuori ruolo.

    • Giulia, rispondo al tuo post più sopra. Ci sono allenatori che insegnano calcio, con maggiore o minore fortuna. Da Spalletti a De Zerbi, da Motta a…Zeman, tanti giocatori sono migliorati sensibilmente da un punto di vista strettamente tecnico. Molti di loro sono spariti, non appena hanno perso la guida tecnica. Vi ricordate Ciccio Baiano con Zeman? Perrotta, Cassetti, Tonetto…con Spalletti, tutti onesti pedatori prima, ottimi calciatori poi. Mario Rui a Napoli era schifato fino a due anni fa. Ditemi un solo giocatore che abbia fatto questo percorso con Mourinho qui. Oggi incensiamo Bove, che resta un discreto centrocampista e nulla più, solo perché corre, sgomita e ruba qualche pallone. Idem Mancini. Il resto sono tutti calciatori peggiorati, da Pellegrini che oggi è quasi patetico fino addirittura a Lukaku che sembra rassegnato. Quindi la risposta al fatto se sia possibile insegnare ad un professionista maggiorenne i fondamentali …sì è possibile. Ed è addirittura auspicabile in una società che non ha le possibilità economiche per acquistare campioni fatti.

    • @Chico Quando si parla di insegnare calcio si può discutere su come Spalletti insegna quel movimento di percussione in area a Perrotta per quanto il suo partner era un certo Francesco Totti, invece io mi riferivo alla tecnica individuale di Zalewski, di Karsdorp, di Celik e niente può fare contro le turbe non so quanto sincere di Smalling e di Sanches
      Ciao

    • Giulia, Perrotta durante il suo primo anno di permanenza era considerato uno “scarparo”, né più né meno quello che noi oggi pensiamo dei Karsdorp, Celik e persino Zalewski ormai.
      Mi pare tu abbia ricordi nitidi di quel periodo e quindi non farai fatica.
      Medesima cosa si diceva di Damiano Tommasi con Carlos Bianchi.
      Quindi ci sta benissimo che giocatori in sé di qualità media o anche medio/bassa possano essere migliorati da un tecnico che ne esalti le doti e ne mascheri i difetti.
      Pretendere da Karsdorp e Celik che facciano i Cafu, ma già più semplicemente Dumfries, significa farne carne da macello.
      Il primo è uno che ha la principale dote nella velocità e andrebbe lanciato negli spazi.
      Il secondo è un onesto terzino da difesa a quattro, niente di che ma che ha ben figurato col Lille e con la sua nazionale. Dribblare l’avversario non è nelle sue corde e finisci per vedere il comico episodio di San Siro nel quale si incarta da solo.

    • Giulia questo non è un forum come altri. il fatto che non ci sia modo di recuperare i propri (e altrui) post comporta una sorta di azzeramento della memoria quasi ogni giorno.
      ognuno, anche con nick diversi, dice la sua e praticamente finisce lì
      sono pochi quelli che ti ricordi su come la pensano di un determinato argomento e con cui si può intavolare un discorso a lungo termine.
      per questo forse non ci si risponde molto.
      anche per la struttura dei threads per cui è possibile b solo rispondere al primo e non alla risposta al primo

      in ogni caso spero continuerai scrivere, anche perché la pensiamo in modo simile.
      😁

  56. Sollevarlo ora dall incarico non avrebbe alcun senso soprattutto perché si avvicina un trittico di partite “complicate” ma abbordabilie alla portata… sarebbe “troppo comodo” per un nuovo allenatore trovare una situazione così “apparecchiata”… LUI passerebbe per la panacea di tutti i mali e il portoghese per un incapace…. io aspetterei (a sto punto) la fine di ognuna di queste 3 partite, verona, Salerno e Cagliari…. al primo passo falso out.

    • cotta, quindi io sarebbi “er boia” del lusitano??? Vedi che Maurino è dalla sera di Praga che è “sotto osservazione”, fosse stato per me l avrei lasciato a piedi già a Budapest… ma io e nessuno semo a stessa cosa…😏

  57. MegaRosarione stile Fantozzi….speriamo che venga spazzata via definitivamente questa difesa a 5, questo anticalcio, questo dare la colpa sempre a terzi, al VAR agli arbitri ai bambini ai rigori moderni………. Per Mourinho e’ arrivato il fatidico “Potete ingannare tutti per qualche tempo e qualcuno per sempre, ma non potete ingannare tutti per sempre” FORZA ROMA CHE SI RIPARTA CON UN 4-2-3-1 O UN 4-3-3 !!!!!!

  58. Il pessimismo della ragione mi dice che la stagione, tra infortuni, giocatori involuti e cagionevoli, con l’allenatore che pare’ in confusione, con una Societa ormai’ senza DS e senza idee chiare sul da farsi, si direbbe ormai compromessa ma…l’ottimismo della volontà mi dice che se tra Verona, Salernitana e Cagliari famo 9 punti (impresa non impossibile)…si torna in piena lotta 4 posto (anche il 5 con la storia del ranking europeo con l’Italia in testa)! Caro Gaetano il Savonarola (mio riferimento di vero Tifoso Romanista che e’ nei momenti bui che lotta e non si abbatte!), in te quale delle due parti prevale? In me la seconda! Daje Roma combatti!

  59. Se fosse vero che ha detto che e’ disposto a fare un passo indietro, e’ l’ennesimo ca**ata del Mou. Le dimissioni si danno non si minacciano.
    Forse e’ un modo per richiamare qualche striscione di quei pochi che ancora lo sostengono in ricordo della Conference League.

  60. guardare la partita con giocatori scarichi la perdi
    tra errori del presidente di operatori del mercato in una lega corrotta questi sono I risultati dimenticavo l’ AIA, il Var
    sanzioni , multe ecc..
    nonostante tutte queste cose la Roma esiste grazie anche zi tifosi
    vivant la Roma

  61. non s’è mai vista na proprietà ke rileva un club come la asroma e non investe nella rosa! primo anno pochi soldi e spesi male e hai basato l’ossatura della squadra su buone riserve fatte passa pe titolarissimi (pellegrini, cristante, mancini)! adesso hai na difesa imbarazzante, un centrocampo assortito male e degli esterni coi piedi a banana 🍌 DATEME L’ARABI VE PREGO.🙏

    • Pochi soldi il primo anno?…ma allora la notizia non era che avevamo speso 120 mln e quindi eravamo costretti a vincere tutto il vincibile a prescindere dalla qualità dei giocatori presi?

  62. juric giornalista di un 💩💩💩💩…non fa altro di scrivere tutto e per tutto contro la roma…anche quando non lo merita..spero di incontrarti il 22 febbraio per offrirti un caffè in amicizia 🤬🤬🤬….staro in monte mario..

  63. La Repubblica ha perso l’ennesima occasione per tacere, non sanno un caxxo ed inventano di sana pianta. Peggio di loro solo Leggo e Tuttosporc. Triste chi và dietro a ste fake

  64. Chiedo alla redazione per quale motivo i miei commenti non vengono più pubblicati, cerco di non usare linguaggi non appropriati e di non mancare di rispetto a nessuno, ma è almeno la quarta volta che dopo che dice il tuo commento è in fasi di approvazione, non viene approvato.
    mi date spiegazioni, grazie

  65. 9 punti nelle prossime 3 partite (cosa tutta da dimostrare) per poi perdere quelle contro le squadre che ti stanno sopra.
    Grande programma!

    • Allenatore che guadagna all’incirca 9milioni l’anno. Giocatori strapagati con stipendi milionari e n’altro pò lottiamo per la salvezza Non prendo le difese di nessuno avranno anche le loro colpe ma se fossi un datore di lavoro, visti i risultati sin qui ottenuti sarei leggermente incaxxato

  66. Mi è venuta in mente una cosa, la Roma a Gennaio gioca un’amichevole a Riyadh, oltre che per fini commerciali, l’interesse è tutto per Mourinho e non per Pellegrini e via dicendo. Figuriamoci se si presentano senza Mou. Comunque sia lui, i giocatori che la presidenza hanno le prossime 3 partite per riscattarsi. Sono obbligatori 9 punti.

  67. comunque malgrado tutto è incredibile perché siamo a 5 punti dalla champions.
    Bisogna lottare perchè manca molto. Credo invece che visto chi gioca l’europa league quest’anno sia meglio concentrarci sul campionato. Preserviamo gli 11 titolari se si può dire.
    Bisognerà comunque intervenire pesantemente sul mercato in estate. Il nuovo DS dovrà subito cercare i giocatori prima di giugno…..

  68. abbocconi ,stanno discutendo il DS.
    Mourinho rimane lì fino a fine stagione,tanto puoi mettere pure Guardiola lì ma hai delle pippe in campo o giocatori sfondati

  69. Ancora che credete agli articoli de sti sciacalli!!! capirai , non vedevano l’ora di scrivere che lo cacciano !!! Li ha presi a pesci in faccia , li ha smascherati dal primissimo giorno e, ovviamente, se la sono legata al dito,come fanno sempre , in questo paese in cui la stampa e’ fatta dal 90 percento da lecchini e dal restante da pecoroni . Che vi aspettavate? La Roma da Sempre combatte DA SOLA contro tutto e tutti , anche contro agenti interni alla societa’!!!

  70. Vanno a cacchio con le notizie… si cerca il Ds e cacciano l’Allenatore….non si vede l’ora eh… che notiziona!!! Andra’ via a Giugno che c’e’ rimettono 3 milioni e mezzo se hanno 1 milione per campagna acquisti, certo se vendono Vina? Ma non hanno fantasia di acquistare anzi prendere qualcuno, solo ragazzini noi da poverelli aspettiamo stiamo “vendendo” tutti ormai sono 20 anni che stampa del nord ci da’ come squadretta o succursale come in fallimento e retta da deficenti con allenatori improponibili va be’ ne comincio a leggere sti sfondoni di articoli.

  71. io nn essendo mai stato entusiasta di Mourinho, e sin dall annuncio nn ero contento e la squadra raramente ha giocato bene ma devo dire una cosa la situazione della squadra nn è colpa ne d ell allenatore ne dei giocatori e tutto l insieme che nn va allenatore (d altri tempi) giocatori che sono tutti lenti (ma l mpegno c’è lo mettono non si può negare) nessuno ha velocità all infuori di Lukako ma sono lenti e gli avversari rientrano nella loro trequarti e chiudono tutti gli spazi con quei interminabili passagetti avanti e indietro poi al portiere e così via poi quando gli avversari sono tutti rientrati nella loro 3/4 lancio lungo verso Lukako che ne almeno 2 addosso questa è la situazione cioè nn c è allenatore ne ci sono I giocatori per giocare decentemente

  72. Milano “ha sancito la fine dell’indennità di Mou?”. Ma che gli tolgono la pensione? Ma il termine “immunità”, no, eh?

  73. Giulia… tu hai il diritto di scrivere e commentare come vuoi e ciò che vuoi.. perché qui non ci sono uomini o donne che scrivono.. ma soltanto tifosi della nostra amata Roma! io spesso non scrivo ma mi piace leggere attentamente tutti i vostri commenti. ed anche i tuoi sono molto lucidi e precisi. quindi come ha scritto Criptico mi auguro di leggerti ancora su questo forum

  74. Alla luce del gioco attuale, c’è da dire che Mourinho ha fatto i miracoli. Perchè c’erano due o tre giocatori che garantivano un livello “alto” (diciamo così, dai), di continuo, Smalling, Ibanez, Matic, e con questi 3, Mou ha attenuto quel che poteva. Non so se poteva oltre, ma oltre una buona sufficienza, considerati tre soli giocatori, secondo me l’ha ottenuta. Oggi, deve puntare su Mancini, Cristante e Bove: che dite, si può fare ?

  75. Sempre La Repubblica (M. Juric). Non ho parole e c’è pure chi ci crede. Magari sarebbe meglio che La Repubblica si occupasse della Cassa Integrazione indetta da Stellantis. Che giornale, Scalfari si starà rigirando nella tomba.

  76. Difficile tenere la barra dritta in questa situazione, ma pur non capendo alcune scelte del Mister, la responsabilità di questa situazione è principalmente della proprietà. L’annata storta devi metterla tra i rischi se decidi di guidare una bicicletta del genere, quindi se adesso cadi dalle nuvole, vuol dire che sei inesperto e improvvisi anche male. Quindi ho rifondi in fretta (lèggevo tra i commenti che si rischia di rimanere fuori dalle coppe con ammenda) o affondi e basta. Quindi vendi e fai più bella figura.
    La società ammette che si è sbagliata, che ha scherzato ingaggiando uno degli allenatori migliori in circolazione e c’è ne faremo una ragione. Li almeno il pubblico potrà rispondere con la campagna abbonamenti e le presenze, perché i sold out a questo punto sono ingiustificati ed è ora che questa dirigenza capisca che non tutti sono così ingenui.
    Speriamo nei prossimi o in un mastino made in Italy che abbia davvero a cuore le sorti della nostra amata Roma.
    Sempre e comunque Forza Roma rega’.💛❤️

  77. non ho letto ancora niente…
    però per me è assurdo parlare di rinnovo o no dell’allenatore se non hai ancora un DS…
    inoltre ad oggi il DS è diventata una figura importante, di conseguenza il “nome” ci indicherà non solo il futuro di Mou (se rinnoverà o no) ma anche il futuro della Nostra ASRoma…
    ps non credo serva scrivere come la penso sul rinnovo o no di Mou…
    2ps ma solo io trovo vergognoso che gl’ieri se presentato solo Belotti nel post partita, cioè, non abbiamo un dirigente che abbia avuto voja, coraggio o rispetto a venir a chiedere scusa per l’ennesima sconfitta..

  78. L’ho detto: dentro Sabatini e Conte. Ok anche per Massara (che non verrà). In 3 anni la Roma si ritrova ancora una volta ad iniziare da zero. Ok la vittoria Conference ma a questo punto la Roma doveva essere tra le prime tre e non 9° posto con una Coppia Italia buttata via…Si deve investire sui giovani, senza venderli quando hanno 20 anni, tenerli fino a 24-25 anni, mandarli in prestito in squadre importanti dove possono allenarsi con altri campioni. Il problema della Roma? Non troppa competenza: vedete gli stipendi netti, noi abbiamo 4 giocatori infortunati che prendono come o più dei titolari del Milan. Qui dice tutto. Giroud pagato dal Milan 1 milione noi prendiamo Abraham ad oltre 30, prendono Leao 20 milioni e noi paghiamo Shomurodow 18…Poi ci ritroviamo gli ultimi due anni a comprare a zero o in prestito, senza programmare un futuro. I soldi ci sarebbero ma vengono spesi male, malissimo…

  79. Laziali e pseudo romanisti cambiate sito ! Qualsiasi altro allenatore al suo posto ci porterebbe in B con questa squadra piena di pippe ! La Roma è Mou e Mou è la Roma, dormite sogni tranquilli , che lui sta con noi e voi nun contante un c@xxo. ❤️❤️

    • Ecco l’esempio dell’oramai diffuso tifoso sedotto e plasmato dall’inutilità del pagliaccio. Con il vostro caro Mou la Roma è questa, almeno siete felici di sprofondare nel ridicolo insieme a lui

  80. La società non ha costruito un progetto valido. Ha preso mou senza dargli una squadra valida. L acquisto più oneroso è Abraham a 40 mln per sostituire dzeko ma Abraham non era di certo una punta su cui poter vincere, era in panchina fisso al chelsea, qst è stato il massimo. Gli altri acquisti sono a parametro zero di occasioni di giocatori con problemi(Dybala sanches aouar) e prestiti di giocatori che ovviamente sanno che andranno via e fanno esclusivamente i loro interessi. Nessuno scouting, nessuna programmazione ma solo presunte occasioni a parametro zero o prestiti. Una squadra del genere nn compete per i vertici e i risultati lo dimostrano. Il primo anno mou, il secondo Dybala, il terzo lukaku in prestito, fanno solo colpi di scena per ammansire i tifosi, con un fair play che viene firmato per giustificare i mancati acquisti in attesa dello stadio. Ma lo stadio nn si sa se si farà per cui prendono tempo col fair play. Intanto un progetto va a rotoli, e loro nn vedono l ora di vendere. Ma se ne andassero, non hanno alcun interesse nella as roma… Dannati sold out.. Dovrebbero disertare l olimpico invece

  81. io sto sempre con l’allenatore. Basta con l’ammutinamento di pseudo giocatori. quando i campione della Roma sono andati altrove hanno spesso dichiarato che gli allenamenti nelle nuove squadre erano più duri. Pianic alla Juve, Salah e Allison a Liverpool. qui a Roma sul contratto su fanno mettere che si allenano a casa. Poi sul campo non corrono eppure il Verona ha giocatori con più gamba dei giocatori della Roma. quante volte Mou dichiara che noi non abbiamo gamba e che siamo carenti nei passaggi. dai tempi di Garcia tutti gli allenatori sono andati via perché i giocatori si mettono contro perché non vogliono allenarsi. di recente ho sentito dire che si allenano 45 Min a Trigoria. Scusate mi alleno io 45 Min alla mia età. ma cosa fanno in questi 45 minut? di certo non corrono e di certo non fanno pratica di cross visto che non corro o e non sanno fare un cross da inizio campionato Io sto con Mou e spero li mandino tutti via e si ricrei un nuovo gruppo di calciatori atleti capaci di fare uno sto orientato e passaggi e cross precisi.

    • Mou dice che noi non abbiamo gamba.. Non per mancanza di allenamenti.. Perché se così fosse la colpa sarebbe anche sua..

      Ma perché oggettivamente.. Un Cristante, Paredes, Pellegrini, Mancini,Llorente, etc etc etc.. Non hanno gamba.. Sono calciatori lenti per caratteristiche..

      E si possono allenare quanto vogliono.. Ma questo non cambia..

      Tu hai fatto l’esempio del Verona.. E loro hanno dei velocisti in squadra.. Perché di caratteristica hanno tanta velocità.. Tipo Ngonge.. Che se non erro ci segnò pure oltretutto, proprio in contropiede..

      Alcune caratteristiche le puoi migliorare in allenamento.. Ma non puoi chiedere a Cristante di raggiungere la stessa velocità di Gervinho.. Neanche tra 50 anni ci riuscirà..

      Ed è questo il punto.. La Roma è costruita male per caratteristiche..

      Ad esempio.. La Roma di Garcia aveva un difensore centrale rapido e dominante come Benathia..

      A centrocampo aveva un mediano di posizione come De Rossi.. Ma vicino aveva un box to box.. Veloce nei recuperi.. Ma anche capace di ribaltare l’azione rapidamente.. Come Nainggolan.. Poi c’era uno agile e tecnico.. Con visione.. Come Pjanic

      Ed avevamo uno Strootman rotto.. Che era fenomenale e Paredes giovane in panchina..

      E per finire.. Gervinho.. Che in velocità ti faceva mille contropiedi.. Servito da uno come Totti..

      Ora dove sta il difensore centrale dominante e veloce?.. Il box to box?.. Il centrocampista agile è tecnico?.. Il contropiedista in attacco?

      Contano più i nomi delle caratteristiche.. E questo è l’errore più grande in questa squadra.. Ed è così da anni.. Non da ora..

      Forza Roma..

  82. Mourinho rimane fino a Giugno se vince la Coppa rimane se arriva 4 rimane se no va via, ancora chiacchiere senza senso solo per scrivere della Roma dei problemi della Roma….Le altre squadre tutto bene? La Roma solo lei ha problemi finanziari ? Mancano un piu’ di 15 gg alla fine della finestra di mercato dalla quale non si fara’ un granche’ non solo per la Roma vedrete…Io rimango fiducioso alla fine si faranno i conti. Auguri

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome