Retroscena Dzeko: intermediari lo offrono all’Inter. Milik per sostituirlo con Under al Napoli

40
3025

ULTIME NEWS AS ROMA CALCIOMERCATO – Manovre di mercato, intermediari al lavoro per una grande operazione che viene raccontata oggi dal quotidiano “Il Tempo” (F. Biafora). Il primo calciatore coinvolto è Edin Dzeko, autore di una doppietta splendida nell’ultima uscita stagionale della Roma che ha confermato tutte le sue qualità.

Sul centravanti giallorosso, scrive il quotidiano romano, vanno segnalati alcuni movimenti di mercato: alcuni agenti lo hanno proposto all’Inter, a caccia di un rinforzo per l’attacco in caso di partenza di Lautaro. Da Trigoria però al momento non sono intenzionati ad ascoltare offerte per il proprio centravanti, nonostante l’ingaggio da 7,5 milioni netti pesi sul bilancio.

Gli stessi intermediari si sono già mossi per tappare il possibile buco alla Roma, cercando di impostare uno scambio che prevederebbe il passaggio di Cengiz Under al Napoli e il contemporaneo trasferimento di Arkadiusz Milik nella Capitale. Il gioco a incastri però sembra piuttosto complicato. Il centravanti polacco inoltre è più propenso ad ascoltare un’offerta della Juventus, che deve sostituire Higuain.

Fonte: Il Tempo

40 Commenti

    • E veramente uno schifo sta stampa romana.

      La Lazio perde, aho ci fosse un articolo, solo le interviste di Simonetta e i piani per il riscatto. Tutto bene tutto positivo insomma.

      Noi vinciamo, nonostante un furto arbitrale, e stamo con le pezze ar c*lo, manco se iscrivemo al campionato, eh ma ha preso 6 milioni a tasso 0 (e fino a 5 minuti prima si lamentavano di quello al 5%, troppo alto), e Dzeko segna 2 goal quindi? Va via, ovvio. Sempre problemi, sempre macerie, mai una gioia se vinci, e se perdi ci danno addosso ancora di più.

      Con lo stuolo di barbagianni al seguito che se le bevono tutte e commentano da almeno 5 anni le stesse cose.

    • Da quando il calcio è cambiato in peggio i contratti sono carta straccia e lo sappiamo bene.
      Detto questo credo ci si possa fidare di lui, ha dato diverse volte prova di attaccamento alla squadra, caricandosela sulle spalle in diverse occasioni.
      Poi è chiaro che nella vita non esiste niente di definitivo. Un giorno Dzeko andrà via dalla Roma, come altri sono andati via.
      Quello che conta è avere una società solida che sappia intelaiare una rosa il più possibile stabile e sempre competitiva.

  1. Ma se anche fosse vera una boutade del genere, ma che bisogno c’è di “intermediari”?
    Che Marotta, Giuntoli e Fienga hanno perso il cellulare?

    • Non vorrei con il gioco degli incastri, a Ballo alla fine gli (ci) appioppano il solista nel gioco d’Higuain

  2. Edin resta con Noi! L’arrivo der taicoooonnnn qualche anno prima e avrebbe venduto pure Totti, senza pietà! La pietà che non avremo mai per il personaggio più losco, sfigato e perdente che in dieci anni non ha mantenuto le promesse e ha ingannato tutti con la sua politica affarista e fallimentare per risultati sportivi e finanziari. Tragedia! To be continued………..

  3. Probabilmente sul mercato non c’è attaccante più forte di Dzeko alla nostra portata.
    Certo è che edin inizia ad avere la sua età e bisogna trovare un modo per spalmare il suo ingaggio.
    A me milik piace, forse si infortuna un po’ troppo però come acquisto ci può stare, magari alternandolo a Dzeko, per poi farlo diventare titolare quando il bosniaco andrà via.

    • ….ma che siete matti….dajeee Edin…ma non scherziamo. Edin deve finire la carriera con Noi…perché lo merita. Mettiamogli piuttosto vicino un giovane forte attaccante che col tempo prenderà il suo posto ma che sia già pronto come sua attisle alternativa. E namooo !!!!!

  4. Ma diciamo che,molto probabilmente De Laurentis non sarebbe disposto a fare uno scambio del genere.
    Qualche volta dare notizie, invece di ipotesi nate chissà come sarebbe meglio

  5. Secondo me se Milik sta bene anche Dzeco potrebbe fargli da vice. Avendo34 anni credo abbia bisogno di rifiatare ogni tanto.

  6. ancora “7.5 milioni netti” sono imbecille io oppure è imbecille oltre che inaccettabilmente impreparato il giornalista ?

    • O è ignoranza…..o è ” prostituzione professionale “…… semplice e intuitivo…….non ti stupire Luciano.

    • X Dario ed altri: e poi ? Beh certo Dario ed altri investiranno immediatamente
      per rinforzare la squadra. È morto il re viva il re ma dove è?

    • Ma perché chi arriva?
      Non mi risulta che ci sia in arrivo un nuovo proprietario,o mi sbaglio io?

    • Pensa che al Napoli prende 2,5 milioni, poco più di quello che noi paghiamo per quel fenomeno paranormale di JJ e meno di Perotti, per il quale in breve sarà richiesta la 104. Tanto per capire come sia gestita la Roma…

  7. Confermare Dzeko, e prendere Milik, questa è un’operazione da grande squadra, che vuole almeno provare a vincere. L’inda come la so chiama su questo forum e il parrucchino alias conte non sono stupidi.

    • Concordo pienamente con te.
      Una squadra che vuole “provare a vincere” deve avere gente di questo livello, non uno solo però.
      Stesso discorso per me vale per la difesa:
      Perché o smalling o verthongen e non entrambi?

      Però purtroppo credo che una cosa del genere sia “forse” fattibile con friedkin e non con Pallotta.

  8. Un articolo del genere è talmente banale e grottesco che fa quasi ridere..complimenti,tutti sappiamo quanto sia difficile far ridere e quanto sia più semplice fare piangere; grandissima penna davvero.

    • In effetti sappiamo per filo e per segno quanto sia più semplice far piangere, da quando c’è Pallotta.

  9. io ve l’avevo scritto ieri che i poveri giornalai tornavano alla carica per la vendita di dzeko all’inda e ancora girano con questi fantomatici 7,5 milioni che prende io mi auguro che domenica faccia altri 2 gol alla faccia del povero biafora cosi poi lunedì continuerà con gli intermediari che sono pronti per la cessione di dzeko e aumenterà pure lo stipendio a questo punto diventerà come minimo 8,5 milioni. Forza Roma

  10. Se questa non è malafede non saprei in che altro modo chiamarla!
    Dzeko non ha un contratto da 7,5 milioni netti all’anno, ma da 5 milioni netti per un totale di 8,8 milioni lordi (lo riporta un articolo di Calcio&Finanza del 10 settembre 2019).
    Un giornalismo vergognoso contro la nostra Roma. Il problema però è che non c’è un uomo della dirigenza che ci metta la faccia per smentire queste illazioni. In questo modo tutti possono dire quello che vogliono senza contraddittorio… è una lacuna gravissima.

  11. Valentino,posso essera d’accordo ,tieni presente della “giustizia italiana”, e dei suoi “tempi “,vale la pena perdere tempo co sti soggetti?dare loro un importanza che non meritano

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome