Roma a caccia di 120 milioni sul mercato. Fissati i prezzi di Kluivert e Under

66
3368

NOTIZIE AS ROMA – Il mercato della Roma sarà improntato sui tagli. La rosa dovrà diventare più snella e scendere sui 23 giocatori, con un taglio al monte ingaggi del 15%. Lo scrive oggi la Gazzetta dello Sport (M. Cecchini), che rivela anche il gruzzolo che il club dovrà cercare di racimolare dalle cessioni per sistemare il bilancio.

Servono infatti cessioni per circa 120 milioni, e i primi giocatori già con la valigia in mano sono Cengiz Under e Justin Kluivert, oltre a Patrik Schick. Petrachi ha già fissato il prezzo per tutti e tre gli attaccanti. Se per il ceco il riscatto è già noto (28-29 milioni), per vendere il turco la Roma chiede 30 milioni di euro. Ancora più alto il costo del giovane esterno olandese: serviranno 40 milioni di euro per portarlo via da Trigoria.

Dalle cessioni dei tre attaccanti, la Roma quindi incasserebbe quasi 100 milioni di euro. Inutile dire che, oltre ai rientranti Gonalons, Olsen, Coric, Florenzi e Karsdorp, sarebbero sul mercato anche i vari Perotti, Fazio, Pastore e quasi tutti (eccetto Zaniolo e Pellegrini, che la Roma vuole trattenere) possano aiutare a fare cassa.

Fonte: Gazzetta dello Sport

66 Commenti

    • L’importante per te è sentire Radio Boston che ti fa credere che siamo uno squadrone da scudetto… Continuate così 😅

    • Considerando che mi dai del voi generalizzando, considerando che hai appena deciso cosa penso, considerando che non so nemmeno cosa sia Radio Boston (suppongo la radio ufficiale – che non ascolto) e considerando che se radio Boston dice che siamo da scudetto ciò non significa che gli vado dietro, visto che a quasi quarant’anni ho un buon senso critico… e considerando che non ho bisogno di radio e giornalisti per avere un’idea da seguire…. te sei risposto da solo. 😀

    • Pallotta paga quasi 70 milioni l’anno le due stelle dei Boston Celtics. Giustamente qualche trofeo gliel’hanno fatto portare a casa. Uno investe se vede che l’investimento gli ritorna… ma con gente che cammina in mezzo al campo, genitori che si permettono di criticare la Roma come se i loro figli fossero chissà chi, con alcuni tifosi che so boni a parlà co i soldi dell’altri… ma chi glielo fa fare? Non è un problema di soldi ma di rispetto delle regole (FPF).

  1. La gazzetta dello sport pensi ai fatti.

    I fatti sono che lautaro Martinez, 22 anni sta per essere ceduto, e cosa fanno al nord? Tutti tranquilli, arriva cavani, che ha 96 anni.

    Ma è molto meglio parlare della Roma, per la gazzetta. Fissato il prezzo per zaniolo e under.

    Girano proprio col cartellino del prezzo nella maglietta. E in macchina hanno quello più grosso con scritto vendesi.

    E nel contempo rosella dice che con lei avremmo vinto ancora, perché in campo ci andava lei e soprattutto comprando a parametro zero i vari Adriano e barusso, non avremmo di certo venduto lamela, Salah, Alisson, rudiger, e tutti gli ex tanto amati dagli stagisti.

    Perché non li avremmo mai comprati.

    Aspettiamo la spiegazione di paperinik perché l’Inter è grande pur vendendo il suo miglior giocatore, perché tanto qua si è capito, ci sono più interisti che romanisti.

    • Rosella di certo non avrebbe comprato Schick a 42, Nzonzi a 30, Pastore a 30, Karsdorp a 15 e poi Bianda,Coric,JJ,Olsen e ancora Pau Lopez a 30 milioni, questi tutti portati da una manica l’incompetenti che non hanno a cuore le sorti della Roma.
      Dopo con un 🤥 pinocchietto proprietario trovi anche tanti romanisti con i marroni 🌰🌰 🌰🌰 🌰🌰….fracassati😁
      A voi tocca fare i disegnini

    • Ma tu ancora parli? Ma davvero? No perché conoscevo un Adelmo, che sosteneva che Schick avrebbe fatto meglio di Salah, e che Nzonzi era il regista che ci mancava.
      L’inter vende Icardi, ma compra Sensi, Barella, Lukaku. A gennaio prende Eriksen non villar.

      I fatti sono abbastanza chiari. Dopo la semifinale, il tuo padrone è stato preso, avvolto, da una sorta di “spirito da fenomenite” e invece di fare la cosa più semplice e normale – rafforzare quella rosa per provare l’assalto alla champions – ha stravolto la squadra, prendendo fenomeni del calibro di Pastore, Olsen, Nzonzi e compagnia bella. E Zaniolo, lo sapete tutti ma lo ignorate, è stata un’intuizione di EDF: è stato lui a volerlo come contropartita.

      Non mi palare dell’Inter, che è anni luce davanti alla Roma.

    • Fa piacere ricevere tanta attenzione da parte del Dottore Commercialista Adelmo. Il media center ha individuato la mia umile persona come nemico da abbattere? Quale onore! Ma le assicuro che non lo merito: mi limito a snocciolare qualche numerello a fronte della vacuità dei proclami di Master Jimmy e della sua disastrata Orchestrina der Titanic.
      Comunque, passiamo ai “fatti”. Lautaro Martinez è stato presentato dal Barca? E’ arrivato Cavani a Milano? La stampa ne parla però. Dobbiamo concludere che è quindi in atto un vile attacco nei confronti di Suning? Esattamente come quelli che vengono millantati ogni giorno dagli stonati orchestrali nei confronti di Omino Buffo? E ho mai detto io che gli altri non cedono? Sia mai. Se mi arrivano 150 per Coutinho e ci prendo Salah, Alisson, più qualcosa da tenere in tasca, ci mancherebbe. 150 per Zidane? Idem. 250 per Neymar? Certo.
      Altra cosa è girovagare ogni anno col piattino delle elemosine per cercare di arrivare disperatamente alla scadenza Imu con gli spicci necessari a pagarla. E realizzare sempre meno di quanto potresti e dovresti. Questo ho sempre detto, basta utilizzare la funzione ricerca.
      Al contrario del singolare soggetto che mi cita, io non temo smentite.

    • Eh già infatti l’invencible armada pallottiana con il suo trading compulsivo è alfine riuscita a vincere la Champions. È per questo James Joseph Pallotta verrà ricordato come uno presidenti migliori della storia del Liverpool.

    • Grande Adino,ma non so se la tua intelligente ironia verra’ compresa,siamo nel campo dell’utopia.

    • è bellissimo come messaggi anche più vecchi del mio, ricevano tra pollici su e giù appena una trentina, mentre il mio ne riceve 150, di cui 90 negativi (provenienti al massimo da 4, 5 glu glu boys).

      Come mai? sono così cliccato, quasi quasi mi vengono le vertigini 😀

      ovviamente inutile dire che i superpoteri di paperinik lo rendono ubiquo al punto da moltiplicarsi decine e decine di volte, come se me ne fregasse qualcosa dei fake click suoi e della sua brigata di stagisti delle radio in avanzato stato di decomposizione (le radio).

      Da lassù cari miei non ve se fila nessuno, né Pallotta, ne Friedkin (vostra prossima vittima il giorno che si insedia se non ve ridà i biglietti gratis e le interviste dei calciatori in radio), ne nessuno.

      Solo chi, come me, si diverte a commentare il circo delle pulci 😉

      Per Antonello, che mi sembra in buonafede, beh si, non avrebbe commesso errori, del resto Adriano e Barusso, e il fratello di burdisso, e Mexes lasciato andare via a parametro zero, e Aquilani (lo avesse fatto pallotta, ecco, la deromanizzazione), sono tutti errori, si, ma che valgono 0.

      In buona sostanza per Antonello è meglio avere una squadra di pippe prese al mercatino dell’usato, così non soffriamo a vederli andare via, perché tanto non se li pija nessuno, appunto.

      Poi siamo noi che non siamo ambiziosi.

      Non ho visto commenti su Lautaro, come mai rimane una grande INDA? Cosa sarebbe successo se lo avesse fatto Pallotta?

    • Calma Chiarissimo Direttore Commercialista, non si scomponga. Evidentemente le sue profonde riflessioni generano grande interesse nella platea di lettori. Dovrebbe esserne onorato. Resta da comprendere perché dovrebbero essere presi sul serio gli “up” e non i “down”, ma è una facezia che lascio volentieri al suo ingegno.
      Non dubito però che il suo datore di lavoro terrà conto per il suo TFR di tutte queste medaglie raccolte sul campo.
      Preso dalla foga per tali quisquilie, non ha però notato la mia replica per quanto riguarda Lautaro. Ma lei, come il suo maestro Omino Buffo, ha la tendenza a riempirsi la bocca di chiacchiere.
      Parole e mai fatti, anzi, parole che possibilmente occultino i fatti. I fatti sono sempre quelli: voragine finanziaria di 400 mln e simpatica pianta ornamentale in bacheca.

    • Sono stufo, dice sempre tutto Cattivik. Adelmo basta e avanza, continuare con te è come sparare sulla croce rossa.

    • Caro Adelmo, quelli come te hanno tirato i sassi ad una donna incinta (R.Sensi) per aver ceduto Aquilani, calciatore rotto, che dopo la Roma ha avuto una brillante carriera, costellata di trofei e big – che se lo sono rimbalzato solo per via del prestito.
      E’ curioso, o quantomeno singolare, che gli stessi indignados che urlavano nelle radio “prima i campioni, poi gli abbonamenti”, siano oggi i primi [email protected][o della proprietà., che i campioni, oltre a venderli, li svende: clamoroso il caso di Salah, venduto più o meno alla stessa cifra dell’acquisto di Schick – calciatore fondamentale per tutti gli sbocchi nei paesi islamici (voi, pallotta boys, ignorate che ha 38,5 mln di follower – ovvero più di quanti ne abbia la Roma sommati tutti i social).

      Ma guardiamo i fatti. La Roma dei Sensi, ha vinto. Quella di Pallotta ha promesso, ma non ha vinto.

      Ma continuiamo, perché magari Er Poro James è stato sfortunato, e ha perso una champions per il lancio di una monetina. Cosa ha lasciato Sensi a Pallotta? TOTTI, DDR (che da soli valgono la Rosa dell’attuale Roma)…ma continuiamo un po’. Mexes, Juan, Antunes, Riise, Burdisso, Pizarro, Perrotta, J. Baptista, Simplicio, Florenzi, Vucinic, Menez.

      Qualora Pallotta decidesse di vendere, che calciatori lascerebbe? Olsen, Pau Lopez (due saracinesche), Fazio, Mancini, Jesus, Santon, Veretout, Cristante, Kolarov, Spinazzola, Ibanez, Pastore Perotti, Under, Kluivert, Zaniolo e Dzeko.

      Proprio la stessa rosa…

      Adé, sei stato visto, sei stato pesato e sei stato trovato mancante.

    • Avere una manica di pippe da vendere al mercato per non soffrire è la nuova vostra teoria?😂

      Hai detto una cosa giusta: ” noi che non siamo ambiziosi”, cioè VOI che non lo siete,e, dovrebbero esserlo anche gli altri? 😂

      Ribadisco il concetto: magari l’omino avesse avuto un 1/100 del cuore, della romanita’ di chi lo ha preceduto: IL Signor Franco Sensi, tanti sbagli di mercato non li avrebbe fatti

    • @tifoso

      Non voglio fare il difensore di Adelmo xche’ non ne ha bisogno ( ho simpatia x lui anche se a volte non sono pienamente d’accordo Con quello che scrive )

      Il tuo odio esagerato vs Pallotta ti porta a considerazioni sinceramente illogiche
      Mi attengo alla valutazione della rosa che scrivi sopra : ultra trentenni ,logori , reduci da una stagione negativa
      Ti posto ,al 2011 , l’eta Di quelli da te citati

      Totti 35
      Ddr 28 ( 1 anno di contratto , rinnovato alle cifre che sappiamo)
      Juan 32
      Rise 31
      Burdisso 30
      Antunes ( ! ) 24 , 5 presenze in 3 anni
      Pizarro 32
      Perrotta 34
      Simplicio 32
      Baptista 30
      Florenzi ( al Crotone ,in comproprietà)
      Vucinic 28
      Menez 24 ( 1 anno di contratto )
      Mexes 29 ( già del Milan da 6 mesi )
      Dimentichi Taddei 31 , Brighi 30 , Okaka 22 e Rosi 24, Cassetti 34 , Borriello 29 ( da pagare )

      Puoi Odiare Pallotta ma dire che questa rosa è superiore all’attuale è fantascienza

      Come scritto in altri post , l’astio verso questa proprietà vi ha offuscato le idee
      Veramente incredibile , una tifoseria spaccata per cosa ?
      Possibile si è arrivati a sto punto solo x odio a Pallotta ?

      Mi auguro che questa agonia finirà presto : speriamo di avere presto un nuovo presidente,migliore e più attaccato al lato sportivo ( l’ho sempre scritto ) che riporti il sereno a Roma
      Non se ne può più di sto litigio continuo

      Mi dispiace ma , pur criticandolo quando era giusto , io Pallotta non lo odio come voi e non riesco a capire tutto sto risentimento sinceramente anche se sono d’accordo sul fatto che ormai deve lasciare

      Un saluto a tutti

    • Nicuto, io tifo Roma, non tifo Pallotta. Allo stadio, tifano Roma, e non Pallotta: infatti lo contestano. Se sei forte delle tue ragioni, aspetto il tuo striscione pro pallotta in curva.

      Caro Cipro75, la differenza tra le due Roma è abbastanza evidente. Quella di Sensi ha vinto, quella di Pallotta ha solo promesso. Totti, nel 2011 aveva 33 anni, non 35 (li fa a settembre). Vogliamo parlare del Palmares di questi calciatori? Totti, DDR e Perrotta erano tre campioni del mondo. Quanti ce ne sono nella Rosa attuale?
      Riise da solo ha vinto più di quanto abbia fatto la Roma di Pallotta o la Roma dei Celtics. I difensori erano tutti nazionali: Mexes (che con la nazionale ha vinto), Juan (confederation e coppa america), Burdisso (oro olimpico, non è tanto, ma è una nazionale che non vince da una vita).

      Rosa vecchia? Embé, è una rosa vincente. Puoi avere tanti ragazzi giovani, ma se sono forti come Bianda e Coric, la Roma la mandi in b. Poi mi pare che i vecchietti, in questa rosa, ci siano: penso a Nzonzi, a Pastore, a Kolarov che non gioca da un anno e mezzo.

      Meglio un Riise trentenne che uno Spinazzola 26enne (che hai acquistato dando via un prospetto integro come Pellegrini, tra le altre cose).

      Ah, nota di colore…Mexes ha firmato per il Milan quando ha saputo che la Roma veniva ceduta dai Sensi, perché aveva una promessa con Rossella.

      Informatevi.

      “Prima i campioni, poi gli abbonamenti”. Falsi come giuda, siete.

    • Caro Tifoso Giallorosso… quando scrivi “Dopo la semifinale, il tuo padrone è stato preso, avvolto, da una sorta di “spirito da fenomenite” e invece di fare la cosa più semplice e normale – rafforzare quella rosa per provare l’assalto alla champions – ha stravolto la squadra, prendendo fenomeni del calibro di Pastore, Olsen, Nzonzi e compagnia bella” mi auguro sia soltanto una provocazione… è cristallino come l’acqua che Pallotta non abbia le basi per scegliere un calciatore da comprare… i disastri di cui parli sono da imputare a Monchi, il fenomeno di Siviglia. Ora, a me Pallotta non sta simpatico, tanto meno m’interessa difenderlo, ma è evidente che si sia affidato ai dirigenti per migliorare squadra e conti. Fino a che c’è stato Sabatini il giochino ha funzionato (la squadra arrivata in semifinale di Champions era stata quasi interamente costruita da lui ad eccezione di Kolarov, Schick e Under che giocarono anche contro il Barcellona). Purtroppo Monchi ci ha creato non pochi disastri… appena si è ritrovato con un bel gruzzolo da investire ha completamente perso la testa buttando soldi in acquisti improbabili peggiorando notevolmente la rosa. Che poi Pallotta non sia un presidente adeguato per una società di calcio ci può stare ma, ripeto, lui si è affidato sempre ai suoi dirigenti per la gestione della squadra. Se c’è qualcuno da colpevolizzare è sicuramente Monchi, poi la dirigenza, lo staff tecnico (Di Francesco e Ranieri) e i tutti i giocatori che lo scorso anno sono riusciti a fare di tutto pur di non arrivare quarti. Va bene criticare ma bisognerebbe essere onesti…

    • Mio caro Cipro, per il sottoscritto aprile 2011 fu equivalente ad una festa di liberazione. La medesima festa di liberazione che attendo nuovamente, dopo 10 anni. Non odiavo Rosella allora come non odio Pallotta adesso, perché quello è un sentimento che riservo ad altri personaggi e in altri contesti. Diciamo che li ritengo entrambi lontani dal mio optimum.
      Però è vero che il regno di Rosella, durato cinque anni, qualcosa ha portato. E avrebbe potuto e dovuto essere anche di più, se non ci avessero scippato lo scudetto del centenario interista. Il famigerato e detestato autofinanziamento ha perlomeno impedito che ci si indebitasse più di quanto fosse lecito.
      In quanto al lascito tecnico e valore della rosa, beh, ognuno può avere le proprie opinioni. La classifica può senz’altro essere un giudice più oggettivo: arrivammo sesti nel 2011, adesso veniamo da un sesto e siamo attualmente quinti. Per cui il valore delle due rose può senz’altro ritenersi equivalente.
      Ma fanno oltre nove anni di gestione Pallotta contro i cinque di Rosella; non si è vinto nulla e la situazione finanziaria è senz’altro peggiorata fino ai livelli di guardia.
      Rosella batte Pallotta, l’odio c’entra poco. Semmai si detesta cordialmente chi si ostina a negare ciò che è un dato di fatto.

  2. preferirei tornare al tempo della Rometta tutta core da centro classifica ma sana che assistere ogni anno ad un film gia visto malgrado le qualificazioni C.L. in sequenza e la vendita fissa di qualche pezzo importante per non parlare delle plusvalenze degli ultimi anni.Non se ne può più.
    Ed intanto Lotirchio co 30 lire sta ad 1 punto dalla vetta e non sono 12 anni che nn vince un titolo….che tristezza….

  3. Ok, se i prezzi sono quelli Under e Kluivert vedranno probabilmente nascere i loro nipoti a Roma.
    Under nel 2019 ha giocato 10 partite, è rientrato completamente fuori forma,
    e ovviamente adesso arriva qualcuno che ci da 30ML.
    Klujvert è stato pagato meno della metà un anno e mezzo fa, non ha certo avuto numeri migliori
    che all’Ajax, ma adesso il valore sarebbe più che raddoppiato! E perchè no 60ML, neanche ci fosse
    una piccola crisi in giro per il mondo….

    E quanto a Pellegrini che la Roma vuole trattenere, con il prezzo e l’ingaggio che chiede direi che
    non ci sono rischi…
    Qui l’unica per rientrare è seguire lo stile Juve-Inter, giocatori modesti venduti a prezzi gonfiati
    attraverso il giochetto degli scambi.

    • Ma che dici Anto,ma noi non siamo quelli onesti,mica possiamo cadere cosi in basso,o sei anche tu un teorico dell’onesta ‘un tanto al kg.

  4. Perché la Gazzetta dello Sport con il sig. Cecchini non pensa hai debiti del Milan…
    Che non sono pochi!!!!
    Sino delle merite m….
    Forza Roma🧡❤

  5. Solito mercato da straccivendoli come prevedibile…

    Purtroppo ragazzi fino a che qui comandano Pallotta e Baldini il trend sarà sempre quello: fai una squadra e la disfi l’anno dopo…. Intanto la Lazio facendo il contrario (poco sia in uscita che in entrata) nel corso di 3-4 anni ha cementificato un gruppo.. E i risultati si vedono!!

    • totti è il re …. visto quello che scrivi viene spontaneo pensare che tu non abbia seguito affatto il campionato sospeso per covid . la lazzziieee del pinguino bolso è stata AIUTATA con arbitraggi IMMONDI e DELINQUENZIALI che le hanno regalato almeno 10 – 12 punti . solo con parma e ROMA gli hanno permesso di scippare 4 punti . questo anno , il pinguino bolso con la classe arbitrale ha stabilito un rapporto mafioso per festeggiare i 120 anni della lazziieee . soltanto tu e quelli come te tacete su queste INFAMITA’ per andare in culo alla ASROMA . un vero romanista non dovrebbe parlare della lazziee e di lotruffa , il pinguino bolso , nei termini da te descritti , dato che il campionato è stato VISIBILMRNTE TAROCCATO .

  6. La cosa che non capisco da questi giornali è come fanno ad avere tutte queste cifre così precise.. .kluivert 40 milioni credo che neanche raiola può riuscire in questo miracolo…shick vediamo se lo riscattano ma quella cifra per uno che gioca poco al Lipsia mi sembra alta….e under quando ha giocato quest’anno?la sua sarà una valutazione di accordi ?uno che ha giocato pochissimo per infortunio può costare così tanto.
    Spero per la nostra roma che ci si riesca

  7. Articolo troppo ottimistico secondo me.
    E cmq io almeno kluivert proverei a tenerlo. A differenza del Turco (carattere un po’ insofferente) Justin sembra poter avere testa a piedi per sbocciare definitivamente.
    Anche se visto che stiamo dando via tutti questi esterni (anche Perotti), forse è il caso di cambiare totalmente modo di giocare, senza più gli esterni offensivi appunto.

  8. Caro Cattivik, buongiorno, mi meraviglio di te ahahah non ricordi che Zenone ci ha sempre paragonato all’Hertha Berlino? Quale orgoglio di tifosi, tu pensi, abbiano i cesaroni componenti del mediacenter? Un caro saluto Forza ROMA

    • Ma siamo sicuri che quello che scrive la gazzetta corrisponda al vero e se fosse come dice Pallotta solo fake news

  9. Wua wua wuahahahah il circo continua peppeperepeppeppe questa volta la colpa è di Rosellina 🌹 peppeperepeppeppe, del virus e der tacco sgonfio 😂. La Società non ha bisogno di vendere perché non ha buffi (noooooo), se c’era sabatini i pezzi forti sarebbero rimasti e molto probabilmente avremmo vinto lo scudo (siiiii come no), per fortuna che i responsabili di tutto questo vogliono il bene della roma, sottolineo per fortuna….pensa e ce diceva pedalino!! Spero vivamente che siano le solite bufale estive per vendere quotidiani, non credo che ballotto and company possano cedere l’ennesimo giocatore valido e di prospettiva e cioè “Justin”!

    L’inter vende Martinez dopo aver acquistato eriksen, moses e ashley young (gennaio), sorvolo su barella, lukaku e sanchez…altro che cavani 🔔🔔🔔

    ROMA RISORGI!

  10. Siamo su un sito della ROMA : se volete leggere dei debiti milan andate sul sito della Gazzetta.

    Ne parlano ogni giorno a Milano di quanto e’ rovinato il milan, state tranquilli.

    E poi cosa sarebbe questo ?

    Una gara a chi non ha il pisello piu’ piccolo ?

    Siamo due club disastrati in mano ad uno speculatore : stare qua a puntare il dito sull’unico club al mondo gestito peggio del nostro e’ oltremodo ridicolo.

    10 anni di niente, 300 milioni de buffi e un bonsai in bacheca : e voi pensate a puntare il dito sul pisello piccolo, moscio e avvizzito di quello che un tempo era il Rocco Siffredi del calcio e che oggi invece non riesce manco a tirarlo su piu’ dell’ottavo posto ?

    E lo fate dall’altezza del pisello inconcludente di pallotto che serve solo ad annaffiare il bonsai in bacheca ?

    Non so nemmeno se ridere o piangere.

    E’ motivo di vanto il fatto di avere una disfunzione erettile meno grave di quella di un altro ?

    Alla fine il risultato e’ uguale : il tuo pisello e’ moscio e tua moglie se la tromba la juve !

    PALLOTTO VATTENE

  11. L’unico dettaglio che sembra sfuggire è che alcune cessioni andrebbero fatte prima del 30 giugno e bisogna trovare accordi per scambi di plusvalenze e/o sconti sul prezzo. Al 30 giugno manca poco più di un mese. I procuratori in genere sono la gola profonda dei giornalisti. Forza Roma!

    • Una sola precisazione: entro il 30 giugno non si può cedere nulla, perché il mercato inizierà probabilmente a settembre. A volte riflettere prima di scrivere aiuta…

    • Innanzitutto ho messo un condizionale; avere un bilancio a meno 130 milioni non è molto bello. Poi forse delle soluzioni economico finanziarie si trovano (mi ricordo di Pjanic alla juve), credo che i termini di mercato poi non sono gli stessi in tutto il mondo….

  12. Uh che scempio,,,, Adelmo i,,, ehm,, pollici,,, a mazzi,,, aahahhahha poor pallotta’s boy,,, ti cui vuole una plastica ricostruttiva ahahhahah,,, Forza ROMA

  13. Ma io posso solo immaginare, chi non dorme per scrivere queste cavolate assurde!!!!! Punto primo, anche il peggiore ds del mondo sa che deve prima vedere gli esuberi di chi non rientra nei piani di Mr Fonseca. Punto due, Se vengono e bussano per Under con 60 milioni viene ceduto questo lo sappiamo tutti. Se bussano per Kluivert con 40 viene venduto lo sappiamo ancora noi tutti. Dopo la cessione di Alisson non mi spaventa più niente. Poi mi parlano di anno zero di avere pazienza….nuovo gruppo, nuovo Mr…. ecc ma fatemi il piacere!!! preferivo un acquisto ogni estate ma che non venivano ceduti i più forti te credo che ci sta sopra Atalanta e lazie non cambiano da una vita ne allenatore ne giocatori. Vi rendete conto la lazie che sono una massa di pippe.

    • Ma che dici? la squadra burina sì, ma l’Atalanta ha venduto un paio di squadre negli ultimi due-tre anni (rimanendo ai migliori: Mancini, Spinazzola, Cristante, Ibanez, Kiaer, Kulusevski, Conti, Gagliardini, Petagna, Corneluis, Kessie, Bastoni, Sportiello, Caldara, Kurtic, Masiello, Barrow, Paloschi, Marilungo, Rigoni, Tumminello, Haas, D’Alessandro, Skrtel, Pessina, De Roon, Mattiello, Berisha, etc.)… Sicuramente, rispetto a noi, ha valorizzato meglio il vivaio e, soprattutto, non ha fatto acquisti ad capocchiam.

    • Ancora me parli di un Atalantama che noi hai tirato fuori!!! Ma xhi sono… Sono tutti sopravvalutati ma sei la stessa formazione che gioca per anni insieme ovviamente capisci il gioco del Mister é facile. Vi sto dicendo che se la Lazio sta sopra perché inzaghi allena da tempo e sanno i meccanismi a memoria perché non mi puoi parlare di rosa più forte della Roma. Come l’Atalanta non mi venire addi che é più forte della Roma non abbiamo mai tenuto una squadra intera per piu di due stagioni fate ridi con quei pollici in giu

  14. Guarda che ai bei tempi che citi tu, spesso e volentieri i migliori venivano ceduti un anno sì e l’altro pure, vedi i vari De Sisti, Capello, Spinosi, ecc. Campioni poi non se ne vedevano se non a fine carriera, fino a quando Viola cambiò l’andazzo con i noti risultati. Guardare i laziesi poi che senso ha? L’anno scorso con la stessa squadra sono arrivati a metà classifica e non hanno venduto Milinkovic perché ha fatto un campionato da schifo e nessuno ha cacciato i soldi che sperava Lotito. Lo stesso poi che aveva preso Inzaghi per la Salernitana e sta ancora aspettando Bielsa: non è che tutto quello che fa è buono. E poi hai dimenticato il suo porta a porta con i dieci abbonati? Pure noi con Rosella, con due lire abbiamo sfiorato lo scudetto, che però è andato altrove. Forse con due lire in più stava in bacheca.. Pure noi due anni fa, senza i soldi degli altri, siamo arrivati ad un gol dalla finale di Champions, però non sta in bacheca. Come stare ad un punto dalla juve non ti dà diritto a trofei, quindi se la Lazio non vince avrà fatto male come noi, o sbaglio?

  15. Premesso che tolti Zaniolo, Smalling (che non è nostro), in parte Diawara e Mkhitarjan oltre all’ormai vecchio Dzeko, non ci sono giocatori da rimpiangere più di tanto, cosa cambia nel vendere Kluivert, piuttosto che Under, Pellegrini, Mancini… la realtà è chiara indipendentemente da ciò: ALL’ATTUALITA’ NON CI SONO I MEZZI PER MIGLIORARE QUESTA SQUADRA, PIUTTOSTO E’ SEMPLICE PEGGIORARLA. Fino a 2-3 anni fa c’era la Juve che spadroneggiava e le altre che cercavano di riorganizzarsi, la Roma in quel limbo aveva la “bravura” di fare una squadra che, pur non competendo mai per vincere, era migliore delle “riorganizzande”. Mentre noi siamo rimasti immutabili nel tempo però (compra, valorizza e rivendi), le altre adesso si sono riorganizzate meglio, chi ha più soldi, chi ha più metodo, chi ha più culo….fatto sta che non solo arranchiamo ormai da 2 anni dietro il fatidico 4 posto, ma ci indebitiamo sempre di più. Di chi è la colpa? Chi se ne frega di chi è la colpa…ormai dopo quasi 10 anni è legittimo tirare un bilancio su questa proprietà. Tranne qualche appassionato di botanica, non credo ci sia da essere soddisfatti e chi continua a difendere (sempre di meno) lo fa solamente per sembrare coerente a se stesso, perché nessuno vuole ammettere di aver sbagliato (manco fossimo in politica). Oggi come oggi gli articoli che paventano cessioni dolorose o colpi clamorosi non mi spostano più di tanto, …un obiettivo sportivo non esiste comunque.

    • Un post semplicemente perfetto e inappuntabile, con il quale si potrebbe anche concludere la giornata.

    • Scusa Chico, al di là del fatto che non condivido la tua chiusura sull’obiettivo sportivo… come fai a dire che non ne esiste uno??? Ma Fonseca cos’è, un cartonato??? E’ stato preso per il tipo di gioco offensivo che mette in campo. Inoltre siamo pieni di giocatori molto giovani. Qualcuno verrà sacrificato per rientrare dei debiti ma la base per fare bene c’è ancora. Altre due considerazioni: per prima cosa c’è il fatto che abbiamo fallito la qualificazione in Champions soltanto lo scorso anno visto che questo non si è ancora concluso. Se permetti ci sono ancora molte possibilità per ambire a un posto tra le prime 4. Non la vedo così tragica, certo l’Atalanta è una signora squadra ma bisogna anche vedere come riprenderà dopo la sosta. Secondo me il discorso è ancora apertissimo. Seconda considerazione… hai detto che fino a 2-3 anni fa la Juve spadroneggiava… mi risulta che la Juventus sia stata campione d’Italia anche negli ultimi 2-3 anni e che la prima in classifica di questa stagione sia sempre lei… poi certo, se ogni pretesto è buono per avercela con la Roma sei liberissimo di vederla a modo tuo… continuo a credere che la Juve resti la squadra da battere e che un’annata buona di Inter e Lazio non cambi gli equilibri… anche perché la nostra rosa, a parte quella della Juve, non ha niente da invidiare alle altre squadre… poi oh, ognuno pensasse quel che vuole… è importante restare sulle proprie convinzioni…

    • Valentino Terranova dai ormai la politica societaria l’hanno capita pure i sassi. Fonseca è l’ennesimo santone con cui si spera di mettere in vetrina i virgulti da rivendere. Non ci sarà un solo giovane che farà il grosso della sua carriera nella Roma. L’obiettivo era dall’origine quello di creare una squadra piacevole da vedere (x attirare pubblico) con giovani promesse (x attirare compratori). I trofei sono sempre stati una variabile trascurabile. Parlavo della Juve perchè fino a 2-3 anni fa c’era solo lei, ora ce ne sono diverse altre che ci hanno sopravanzato e la nostra rosa attuale vale il posto che occupa, non quello dei tuoi sogni

  16. l’ Atalanta ma che squadra é ???? Ma chi sono !!! Fai giocare la stessa squadra di Mr Fonseca per due tre anni sempre i stessi poi ne riparliamo.

  17. CHICO, concordo pienamente, alla fine, ma anche a livello commerciale, se una squadra di calcio non ottiene risultati, quale futuro può avere? Qui si preoccupano dei risvolti economici, indubbiamente alla base di un degrado, ma, ora, poni il caso si riprende a giocare,,,, dobbiamo solo sperare, come sempre dico, che la palla è rotonda. E andrà in campo la squadra che è figlia di questa gestione. Un caro saluto. Forza ROMA

  18. Ninja ma con tutto questo tempo a disposizione una carrellata di partite di questo campionato potevi pure vedertele ahahah Forza ROMA

    • Alcuni polli se sò comprati cristante a 30 e schick a 40 pastore a 30 ecc … fidate che è pieno de polli

  19. Prohaska Se termina la stagione, io mi sbilancio.. la Roma scavalca i bergamaschi e i sbiaditi non vince lo scudetto. Lo detto!!! ne parliamo alla fine campionato e vedrai chi va in champions. Un saluto Sempre Forza Magica ROMA!!!!!

  20. Ok la Roma ha dei debiti ed in parte deve rientrare, ok la Roma non può investire molto sul mercato. Ma coprire 120 milioni in questa sessione di mercato ma che cifra sarebbe? La Roma deve forse coprire tutto il debito Italiano???!!! e daje su.

  21. Seghe mentali, paragoni col passato, esegesi dell’operato di Pallotta a parte, vendere Under per 30 milioni è una stronzata colossale!

  22. Per racimolare 120 milioni poi scusatemi ma quanti giocatori dovrebbero vendere, anche supervalutandoli, con tutta la stima che si può avere per Zaniolo, ora dopo l’infortunio, lancio una innocente asta: uanto pensate possa valere? Venduto la prossima sessione di mercato quindi evitiamo quanto potrebbe valere tra un anno. Dite la vostra che ho detto la mia. Un dibattito senza retrologie e senza elucubrazioni, si interviene e il nick si esprime e dice la cifra che un club straniero o italiano spenderebbe e la Società incasserebbe. Forza ROMA

    • Prohaska per me Zaniolo allo stato attuale può essere valutato tra i 40 e i 50 milioni bonus compresi.

  23. Purtroppo si continua ad ignorare un fatto incontrovertibile x tutti… Pro società o contro… E cioè che Pallotta non è nato a Roma e non è tifoso della Roma esattamente come Suning anzi Jindong non è nato a Milano e non tifa Inter! Dite.. L Inter spende di più però.. Non volete vedere la verità! L Inter spende di più alla roma in misura del suo fatturato e della ricchezza del suo padrone.. In parole semplici l Inter fattura più della Roma e Suning è più ricco di Pallotta ma spende gli stessi soldi se fate la proporzione… E sarà altrettanto incontrovertibile che sia il cinese che l americano fosse anche friedkin… Non spenderanno mai quanto sensi o moratti sempre in proporzione o come Berlusconi col Milan… Xche non sono tifosi sfegatati come lo erano quest ultimi 3!cerchiamo sempre di guardare le cose nella giusta prospettiva.

  24. Li hanno messi in vetrina con il cartellino del prezzo??? Ma perchè non la piantano di scrivere caxxate e pensano ai fatti di Milano?
    Forza Roma Sempre!!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome