Roma a fondo

297
9696

AS ROMA NEWS – L‘entusiasmo alle stelle per l’arrivo di Lukaku sembra essersi già consumato, con i tifosi che prima festeggiano l’esordio del belga all’Olimpico e poi abbandonano mestamente lo stadio lasciando la Roma a un misero punto in classifica, e con i giallorossi che rischiano di arrivare a questa prima pausa del campionato da fanalino di coda della Serie A.

La classifica è impietosa nonostante il calendario favorevole: Salernitana e Milan in casa e Verona fuori non sono avversarie tali da giustificare il bottino racimolato in questo avvio stagionale. La partita di ieri è senza dubbio la peggiore delle tre giocate in questi giorni dai giallorossi. E’ vero, il livello dell’opponente non era paragonabile alle precedenti, ma la prestazione della Roma è stata fin troppo scadente per gioco, intensità e idee. Una squadra che difende male e attacca peggio. 

Mourinho decide di confermare il 3-5-2 nonostante le assenze pesanti nel reparto avanzato, affidandosi ancora una volta al tandem El Shaarawy-Belotti, che non crea nessun pericolo dalle parti di Maignan per trequarti di partita. Il centrocampo appare mal assortito con Paredes in cabina di regia e Cristante nel ruolo di mezzala. Come se non bastasse Aouar, il più intraprendente, si fa male quasi subito lasciando spazio a un Pellegrini ormai lontano anni luce dal giocatore brillante e decisivo di due anni fa.

Il Milan appare fin dalle prime battute di un altro livello per identità, collettivo e qualità. E’ una squadra che sa quello che deve fare in campo e riesce a mascherare bene i propri limiti, sfruttando alla perfezione le proprie armi migliori, e cioè una fascia sinistra arrembante con il duo Theo-Leao che ridicolizza Celik e compagni.

Il vantaggio rossonero su penalty, per quanto discusso e discutibile, non può giustificare una reazione inesistente di una Roma che giochicchia davanti al suo pubblico, senza nemmeno provare a gettare il cuore oltre l’ostacolo. Il Milan sfiora il raddoppio in diverse occasioni, e poi colpisce a inizio ripresa con Leao. La Roma resta a guardare, inerme. Poi Belotti, uno dei pochissimi a salvarsi, fa espellere Tomori e la squadra comincia lentamente ad alzare l’intensità del suo gioco. 

L’ingresso di Lukaku riaccende un Olimpico depresso dalla mediocrità della squadra, ma è solo il gol di Spinazzola nel recupero a dare una scossone tardivo a una Roma che finisce per incassare la seconda sconfitta consecutiva. Quella più dolorosa per qualità del gioco espresso. Il Milan, per quanto superiore, non può essere così più forte di una Roma che aveva dalla sua anche il vantaggio territoriale, oltre che quello numerico per mezz’ora di gioco. Troppo ampio il divario visto in campo. 

Se l‘obiettivo è e resta la zona Champions, ora la squadra di Mourinho è subito costretta a una rincorsa a ostacoli che non sarà per niente facile da concludere con successo, visti i limiti strutturali di una squadra che vive troppo sui singoli, soprattutto su quelli che spesso non sono in campo per evidenti limiti fisici. Ora tutto sembra nero dentro la Roma: la pausa deve servire a riordinare le idee e a dare una scossa a una squadra che, incredibile ma vero, deve affrontare la prima crisi stagionale dopo appena tre partite.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteEuropa League, il calendario della Roma: si parte in Moldavia e si chiude all’Olimpico contro lo Sheriff
Articolo successivoSi ferma anche Aouar: il mercato della Roma mostra subito le prime crepe

297 Commenti

  1. Roma a fondo… Porca zozza, per fare un cross decente abbiamo dovuto aspettare la fine della partita. In porta un citofono,il resto se spaccano ad ogni partita. Speriamo nella sosta.

    • C’è il fantacalcio alla playstation che è quello che abbiamo vissuto in queste ultime settimane con l’ubriacatura dell’arrivo di vecchie glorie scartate dai top club europei.
      Poi c’è il calcio vero , che è quello di ieri sera.
      Il campo ci ha detto che siamo terribilmente in ritardo rispetto alle nostre avversarie. Perdere già uno scontro diretto e trovarsi a ben 8 punti dal primo posto e con 1 solo punto dopo sole tre giornate è piuttosto grave. Ma non è stato tanto il perdere che ci ha riportato con i piedi per terra, quanto vedere una squadra inferiore al Milan ( e di tanto) sotto tutti i punti di vista. Oggi pensare che la nostra Roma possa competere per il titolo o per un posto in champion con squadre come il Milan sembra davvero fantascienza.
      Una cosa mi è saltata agli occhi. Vedere Lukaku che non gioca una partita ufficiale da 2 mesi correre con la stessa intensità e velocità (bassa) dei nostri è semplicemente ridicolo. Ma questi a Trigoria che fanno? Si allenano davvero?
      Ma sarà mica vero che a Roma vogliono venire tutti per godersi una meritata vacanza? Tanto i sold out sono garantiti pure con un punto in classifica.
      I tifosi devono pretendere risultati. La fiducia incondizionata deve terminare. I sold out allo stadio devono tornare quando tornano i risultati. Altrimenti questi restano seduti sulle loro poltrone d’oro e in campo passeggiano.
      Pretendiamo rispetto dal palazzo.ma il rispetto per la Roma in primis lo dobbiamo pretendere da chi ne indossa la maglia a suon di milioni.
      Celebriamo chi arriva senza averci dato niente. Impariamo a celebrare chi ci porta i trofei e non a mettere sull’altare chi ha già vinto altrove e viene qui a godersi la pensione.

    • A me delle volte mi sembrate come gli struzzi. Ma la fuga di Matic non vi dice niente? Giocatore e famiglia che stavano mettendo radici a Roma. È successo qualcosa di grosso. il gruppo non è compatto non si allenano, Mou ha perso la situazione di mano. non c’è gioco non c’è squadra. Sveglia per diana.

    • regà tutto vero.
      Mou se lamenta de quelli che c ha e magari a qualcuno nun je va giù.
      Ma intanto er Milan va 1 a 0 con un rigore ar settimo del primo tempo che a me lascia estremamente perplesso, e te impiccano la partita.
      Per voi ce stava? Tutto apposto?

    • cercate di avere fiducia: arriverà la condizione fisica e i nuovi si integreranno . chi non vorrebbe un attacco con Dybala, Azmoun e Lukaku . Io mi aspetto un cambio di rotta fra due settimane

    • Roma a fondo. C’è di buono che si è visto cosa può fare Lukaku e che dal fondo si può solo risalire (sperando che non si mettano a scavare). Tra due settimane ricominciamo il campionato da zero, anzi da 1. Forza che niente è perduto.

    • La fiducia e l’amore incondizionati sono il dna del tifoso romanista da sempre… ascoltateve gli inni della roma se non vi ci ritrovate: dal vecchio ‘se vinci o perdi nun cambia niente…’, all’ultimo ‘mai sola’!
      Se non vi piace cambiate squadra… ce ne stanno tante che vincono da decenni molto più della Roma!
      Ieri l’Olimpico era magico e mi sono emozionato, come sempre! Anche se abbiamo perso!
      Mi fa veramente pena chi rosica per i sold out!
      Non se ne può veramente più di leggere insulti alla squadra, alla società, ai giocatori! Ma che gente siete??!!

    • Se fai una campagna acquisti prendendo giocatori con dichiarati problemi fisici oppure in “affitto”, non puoi aspettarti di volare, sono bastate tre partite per essere già fuori da un obiettivo, vincere lo scudetto? Nooooo, arrivare in zona Champions, perché se la squadra è questa, di strada non ne farà molta, anzi si, a piedi e senza scarpe, condizione approssimativa, sembra che non abbiano fatto la preparazione estiva. Ah! che bei tempi quando le preparazioni avvenivano in montagna, gli altri volano mentre i giocatori della Roma camminano, anzi, peggio, passeggiano. Per tornare grandi, bisognerebbe creare uno zoccolo duro sul quale costruire una squadra, ma per farlo, ci vogliono soldi e programmazione, entrambe le cose che la Società, NON HA.

    • Io voglio sapere perché Matic se n’è andato

      al di fuori di questo, ieri sera in campo c’erano gli stessi interpreti dell’anno scorso…

      ed il risultato non è cambiato… c’è poco da lamentarsi, siamo lì dove eravamo…
      poi l’amore, il tifo ,va bene tutto…
      ma siamo lì… nel limbo…
      senza ne capo ne coda…

      speriamo nella sosta…
      speriamo… ormai va di moda…speriamo…

    • Nessuno menziona questo: ricordatemi quando e da quanto tempo la Roma non partiva così? 1 punto in tre partite! A memoria non lo ricordo nemmeno coi campionati a 2 punti per vittoria…
      Sono avvilito!
      #SalvateIlTifosoDellaMaggica

    • Limitandoci solo sulla partita di ieri la cosa che ci era mancata e che contraddistingueva la nostra squadra in questi 2 anni era la grinta. Troppo grave vedere una squadra spenta e svogliata per 70 minuti davanti a Mourinho, che pur avendo delle colpe nella formazione iniziale, non è lui a dire alla squadra di giocare in modo svogliato! La colpa della squadra in quella partita lì e quando sei svogliato è normale che non ti riescano anche le cose più basilari come i cross.. i discorsi tecnici e tattici non reggono più parlando di grinta e volontà da parte del team di combattere per 90 minuti. Aspettiamoli perché in questi anni in cui abbiamo visto questa squadra fare 2 finali europee consecutive in 2 anni vincendone una e vedendosene derubare un’altra bisogna solo aspettarli. Già contro l’Empoli è necessario vedere un cambio di passo in fatto di mentalità e approccio in campo. Fine della fiera. Ora passare 2 settimane al sentire pseudo tifosi e radiolari urlare contro tutti da Mourinho fino ai magazzinieri non aiuta per nulla alla causa. Lasciamoli lavorare tranquilli e vediamo cosa ci dirà Roma Empoli al netto di pessimisti cronici che vedono sempre tutto nero. A me preoccupa molto quello che accade fuori Trigoria e tira una brutta aria già da molto tempo prima della finale di Europa League derubata agli occhi di tutto il mondo. Temo che gli arbitraggi e i media saranno ancora più spietati contro di noi e già qualcosa si sta cominciando a intravedere..

    • questa stagione, pensandoci, è stata e sarà un disastro annunciato. Storicamente i terzi anni di Mourinho sono i peggiori. La verità è che la Roma sta subendo un’ulteriore involuzione che fa sembrare l’inizio dell’esperienza con il portoghese un obiettivo già irraggiungibile, quando in realtà fu un misero sesto posto. Questa è diventata la nostra dimensione, se ci aggiungiamo il nostro atavico litigio con la fortuna e gli infortuni. Mourinho non era, non è e non sarà l’allenatore giusto per la Roma, una squadra colma di giocatori ottimi (smalling, spina, pellegrini, aouar, renato sanches, zale, elsha, dybala, Abraham e Lukaku) che nella quasi totalità dei casi underperformano vittime del non gioco del nostro allenatore. Serve qualcuno che possa valorizzare i nostri talenti, ora che abbiamo un disperato bisogno di plusvalenze più che mai, non qualcuno che sminuisce e distrugge il valore di quel poco che abbiamo, difendendosi con la promessa di ‘tituli”. Cosa che al 2 settembre, dopo sole tre giornate, risulta già quantomeno improbabile

    • la roma si riprenderà
      purtroppo con questo avvio non mi aspetto una posizione tra le prime 4 (ma ci spero sempre )perché non c’è la concederanno e non siamo abbastanza forti ma mi aspetto almeno il 5to posto e qualche soddisfazione in coppa

      dovremo giocare per vincere sia la coppa Italia che L’EL questi possono e devono essere i NS obbiettivi

      DETTO QUESTO
      mi aspetto che la società riveda i suoi piani perché con le economie che abbiamo è impossibile fare l’instant team vincente

      INVECE serve un programma di lavoro che punti in un periodo di 3/4 anni a costruire la squadra dal Vivaio con l’innesto dei giocatori che mancano da fuori

      RIPETO
      non abbiamo le.economie del PSG.e anche avendole non è arraffazzonando campioni mercenari oppure cagionevoli che diventi il Real Madrid

    • Chi ragiona così negativamente non è tifoso della Roma……la Roma è sempre stata così….trattata male ma mai da noi. Adesso facciamo in modo di tirarci su noi per primi…..poi ci sarà l’ennesima ” svolta”…..abbiamo rischiato il fallimento e ci siamo ripresi….abbiamo avuto momenti ancora peggiori di questi…..e ci siamo ripresi….abbiamo vinto una coppa europea dopo anni e anni….” e non ci siamo ancora ripresi “.Si ricomincia…..lo hanno fatto squadroni in Italia e in Europa……lo faremo anche noi senza essere ancora squadrone…..ma basta con questa altalena di giudizi e di umore.Noi siamo così diversamente tifosi…le nuove generazioni non hanno lontanamente idea di cosa abbiamo passato…. inghiottito e superato noi ” vecchi rimbambiti dell’. olimpico….noi vecchi rimbambiti dalla Roma e per la Roma….ma sempre qui…. sempre convinti di essere allenatori…direttori sportivi …e invece solo innamorati….di una Roma che non tradiremo mai anche se a volte sembra tradirci Lei.Adesso è un momentaccio…..ma noi sappiamo e dobbiamo reagire….noi guardando…. i giocatori giocando..stimolando si ma mai arrendendosi noi per primi.Certe debolezze sono di altri….noi no…noi sappiamo chi siamo. ..anche se a volte sembriamo dimenticarlo.Scusate…….forza Roma….solo nostra

    • @Polo33 abbi pazienza ma tu parli di economie, ma qui si parla di campo. Vorresti dirmi che il budget e la rose della Roma sono inferiori a quelli di Salernitana e Verona? ti faccio passare il Milan ma le altre due no. Le economie qui non centrano nulla.

    • sognare è gratis, permettimi di dissentire. Come tifosi abbiamo il diritto di esprimere la nostra opinione e criticare se le cose vanno male, e credimi stanno andando molto male. Il sostegno incondizionato sta diventando controproducente, qualche contestazione e qualche “sano” stadio semivuoto non nuocerebbero

    • Ripresa degli allenamenti martedì mattina, ahahahah!!!!
      le vacanze non sono ancora finite,
      In famiglia , in Portogallo e pure durante la settimana, dopo un inizio a dir poco imbarazzante. Questo é vero spirito del sacrificio e soprattutto grande rispetto per i tifosi che si mangiano il fegato a ogni partita.
      Come dice il grande Vasco!!!!
      C’è qualcosa che non va!!!

      Andate a lavorare nelle mine cosí vi torna il sorriso e sarete più solidali tra di voi.

      Forza Roma sempre 🌞❤️

    • Bisogna smettere di pensare sempre all’arbitro come al nemico. Devono mangiare l’erba, azzannare l’avversario. Ieri inguardabili e ingiustificabili. Umiltà e ferocia agonistica sembrano essere spariti da Trigoris dopo l’ubriacatura della Conference. Urge cambiamento radicale. Largo ai giovani e forza Roma

    • La squadra attualmente sta molto indietro a livello fisico ma come l’anno scorso la mia speranza è che posa riprendersi e dare il massimo verso la fine visto che la preparazione è pensata per durare di più rispetto agli altri che partono a tremila e poi si spompano dopo.

      Lukaku non avendo fatto con noi la preparazione con noi e che avendo un fisico imponente ha bisogno di allenamenti nelle gambe per dare il meglio è sembrato più in palla degli altri e questo mi lascia un pò sperare per il futuro.

      Vi ricordo che anche Matic era partito molto a rilento a inizio stagione scorsa fino a migliorare a livello preparazione e diventare una colonna del centrocampo della Roma della scorsa stagione. Sono sicuro che anche una gran parte dei nostri giocatori fisici (tipo Smalling, Ndicka, Kristensen e altri) col tempo possono migliorare a livello di condizione atletica.

      Sicuramente rode aver perso questi punti ma andiamo avanti.. vedendo che siamo alla terza giornata di campionato con il resto che va ancora giocato possiamo recuperare posizioni e adesso viene la beata sosta che potrà aiutarci moltissimo. Parlare ora al 2 settembre di crisi e di dovere cercare subito colpevoli come si sta facendo in queste ore cercando la testa di Mourinho è da immaturi, le valutazioni le si faranno molto più in là nel complesso non adesso a campionato appena iniziato.

      Se ritorniamo a vincere e fare risultati importanti tutti quelli che oggi insultavano tutti sono pregati di non salire sul carro così faranno un favore a una gran parte dei tifosi della Roma più sani perché di falsi tifosi ora se ne vedono troppi.

    • non mi sognerei mI di non contestare….o di impedire di esprimere il proprio pensiero…..noto solo troppi cambi di opinione nel giro di un commento….troppi esperti senza esserlo….e troppi giudizi che sono generati da rabbia…e spero mai da rassegnazione.Non si butta tutto al cesso nel giro di un giorno…..per poi cambiare completamente opinione il giorno dopo. Dovremmo avere equilibrio…..come quello che chiediamo alla squadra. Ricordate sempre che se va via Mourinho…..sparisce la credibilità che siamo faticosamente riusciti a ricostruirci ….Poi la Roma ci sarà lo stesso …..

    • A Massimo lupo padano..: giusto padano poi esse! Come fai a dire che non dobbiamo pensare all’arbitro come al nemico. Un rigore inesistente ai primi minuti ti distrugge tutta la preparazione della partita, che ieri doveva essere di attesa del Milan per provare il contropiede. Il secondo gol nasce da un fallo inesistente fischiato a Mancini in uscita. Tomori andava espulso al primo tempo per un secondo giallo non dato. Il loro portiere ha perso mezz’ora sui rinvii, è stato rimproverato dall’arbitro 100 volte (che quindi se n’era accorto!) ma mai neanche ammonito!
      Devo continuare ???

  2. Questa doveva essere la partita della svolta. poteva starci pareggiare e anche perdere, ma giocando.

    non si è visto niente.
    niente gioco, niente aggressività, niente idee.

    una squadra compassata, leziosa, molle.
    non prendiamo un rimpallo, un contrasto, una seconda palla.

    facciamo cross ab mentula canis che nemmeno un terza categoria.

    due che la stagione è già andata è un’esagerazione, visto le partite che mancano, ma certo il rischio che il gruppo si sfaldi, senza obiettivi e con un allenatore che è in partenza, c’è.

    o forse è già successo

    i grandi acquisti..cvd, sono tutti in infermeria

  3. Quando Craxi è condannato per corruzione, Bill Clinton è il presidente degli USA, Bocelli canta “Con te partirò” ed arriva la prima PlayStation, da quell’anno lì la Roma non faceva un inizio di campionato peggiore. Credo ci sia da fare qualche seria riflessione.

    • Pallotta non c’è più fattene una ragione… sai solo sputare veleno a prescindere. Ora è facile, e tu saresti un tifoso della Roma?

    • 2008 , quando è stato eletto il 4 ° governo Berlusconi, Obama viene eletto presidente degli Usa, Cesare Cremonini canta dicono di me, la Roma vince la coppa Italia. Si devono aspettare 14 anni , 2022, per alzare al cielo un’altra coppa, e dopo un solo anno ce ne scippano un’altra. Credo che il merito vada a quel signore. he siede in panchina. Vediamo a fine anno cosa succede, il campionato è finito ?

    • Hai ragione ma qui abbiamo il d.s.più bravo del mondo uno che prima di venire alla Roma faceva un altro mestiere.Se gli americani mettono 100 -150 milioni annui per risanare il bilancio se Mou prima di venire a Roma era osannato in quanto l’allenatore più vincente della storia e chi sceglie i giocatori l’allenatore e elargisce i contratti è la prima volta che lo fa vi viene il dubbio che il problema sia il d.s.?Faccio una domanda che anche un bambino farebbe.Chi ha preso l’allenatore?Chi da’ 6 milioni con bonus a Pellegrini 3,8 Mancini 3,2 a Cristante fa bene o fa male?Chi prende Schomurodov a 20 Vina a 13 Niles Patricio Camara Solbaken Abraham a 45 i vari terszini uno più scarso dell’altro ha fatto un lavoro migliore dei vari Giuntoli e i vari d.s.dell’Inter Milan Juve e Atalanta?

  4. Cominciamo col dire che il portiere ci ha “impiccata anche questa”; sembrava un pesce spiaggiato.
    Portiere a parte, non si può costruire una squadra e un gioco senza sapere chi potrà andare in campo la domenica e perdendo continuamente pezzi per strada.
    Dybala e Sanchez out, Paredes 50/60 minuti, Lukaku 20, Aouar già rotto di nuovo, Pellegrini in condizioni precarie, Smalling che ancora non torna dalle ferie.
    Qualcuno comincerà anche a rendersi conto dell’importanza che aveva Ibanez nello schieramento difensivo..

    • si ok ibañez, ma paredes è cristante insieme lo avevamo già predetto noi che sarebbe stata una coppia che non porta a niente. la squadra l’abbiamo è inutile girarci intorno, siamo superiori alla salernitana così come al Verona anche con le assenze che avevamo. non abbiamo gioco e non si va da nessuna parte così. è ora di cambiare il modo di giocare. guardare una partita della nostra squadra è noioso e monotono. non uno schema offensivo di gioco, niente di niente. per di più sembriamo allenati male, appena l’arbitro fischia l’inizio della partita sembriamo già stanchi. qualcuno si dovrà fare delle domande perché continuare così è lesivo per tutti.

    • Tutto giusto però manca il maggior responsabile del disastro.
      Nei gialli è spesso il maggiordomo qui invece pur facilmente individuabile non compare ne nell’articolo di Fiorini (solo un blando e neutro accenno) ne nel tuo.

      Per evitarvi ansie preferisco non dirvelo ma, vi invito il prima possibile a prendere atto della realtà, la rimozione non è mai la risposta ai propri tormenti.

    • Che c’entra il portiere? Che c’entra la difesa? Il primo tiro è stato fatto da El Shaarawy al 75, tutto il primo tempo il centrocampo non ha retto l’urto e non ha saputo fare meglio che difendere senza pressare dietro la linea della palla. Se non entrava lukakone nostro non riuscivi a tenere palla nella loro metà campo, il loro possesso ha sfiorato il 75%. Che la difesa è fuori forma è indubbio, ma da quando visto ieri è l’ultimo dei problemi. Così come contro il Verona anche ieri abbiamo fatto meno di 5 tiri in porta, pure questa è colpa di Rui Patricio il citofono? A rega aprite gli occhi perché state cercando un capro espiatorio nel portiere – che sicuramente non è un fenomeno – quando la verità è che sta Roma non riesce a impostare una azione né tantomeno a fare un tiro in porta

    • ancora co sti pianti del rigore se c’era o no?! dal distinto dove sono abbonato vedo solo un pianto di giocatori lenti e senza idee degne, le poche che gli vengono sono anche eseguite male ma di che volete parlare? c’è solo l’AS ROMA.

    • Sei un illuso, senza difesa e terzini la vedo dura, aggiungi Sanchez e Dybala a mezzo servizio sarà un miracolo arrivare sesti.

    • Amico romanista bisogna imparare a guardare in faccia la realtà…le squadre con i “rotti” e i “scarti degli altri” non funzionano, TROPPI MERCENARI, costosi e poco redditizi. A mio parere bisogna acquistare giovani ITALIANI su cui costruire un nocciolo importante e poi completarli con quakche campione straniero. Questa squadra è senz’anima e anche Mou ha la sua responsabilità…aveva detto che avevano lavorato bene questa estate….ma quando ma dove che in campo camminano…..UN QUADRO A DIR POCO DESOLANTE

    • Dove non si sa….l’eterno dilemma della campagna acquisti: nomi di grido a qualunque costo così gli speaker delle radio romane possono eccitare la folla, oppure oculato lavoro di scouting, per trovare giovani di valore non per farci plusvalenze ma per costruire un impianto di squadra che duri anni? La finanza, dopo aver rovinato l’economia reale, ha finito di distruggere il calcio.

    • La Roma una delle squadre che schiera già più italiani, scarsi purtroppo.
      Gli stranieri sono in gran parte figurine rotte. Mix esplosivo.

    • Come avevate predetto che Matic e Cristante non potevano giocare insieme, se avete azzeccato anche questa ci vediamo a Dublino

  5. E il manico che non funziona. Senza uno straccio di gioco non vai da nessuna parte. Forma fisica zero. Al peggio non c’è limite.

  6. Troppo presto per dare giudizi definitivi, ma i segnali dei possibili problemi evidenziati dal sottoscritto (poca programmazione, troppe figurine e prime donne con problemi psicologici e fisici, vecchi del gruppo scarsi e bolliti con un anno in più sulle spalle, limiti di costruzione di gioco) si sono palesati in tutta la loro drammaticità.

    Speriamo che queste due settimane siano sufficienti per invertire la rotta.
    Noi ci siamo, anche ieri tutto lo stadio è stato accanto ai calciatori e il supporto finale ne è l’ulteriore dimostrazione. Ma non giochiamo noi purtroppo…

    Infine lazio eterna perda nei secoli dei secoli.

    • Che c’entra il portiere? Che c’entra la difesa? Il primo tiro è stato fatto da El Shaarawy al 75, tutto il primo tempo il centrocampo non ha retto l’urto e non ha saputo fare meglio che difendere senza pressare dietro la linea della palla. Se non entrava lukakone nostro non riuscivi a tenere palla nella loro metà campo, il loro possesso ha sfiorato il 75%. Che la difesa è fuori forma è indubbio, ma da quando visto ieri è l’ultimo dei problemi. Così come contro il Verona anche ieri abbiamo fatto meno di 5 tiri in porta, pure questa è colpa di Rui Patricio il citofono? A rega aprite gli occhi perché state cercando un capro espiatorio nel portiere – che sicuramente non è un fenomeno – quando la verità è che sta Roma non riesce a impostare una azione né tantomeno a fare un tiro in porta

    • Non riporrei troppe speranze in queste due settimane purtroppo.
      Mou è solito non allenare quelli che non vanno in nazionale.
      Probabile anzi un “rompete le righe” di 3 o 4 giorni.

      Speriamo almeno di recuperare Dybala.

  7. Cristante Paredes e Pellegrini danno un centrocampo mediocre, gli esterni hanno fatto bene ( gol di Spinazzola), ma non hanno azzeccato un cross per il povero Belotti. Smalling ancora in crisi, Rui può poco sui gol, Lukaku ha giocato poco ( se fosse entrato all inizio del secondo tempo forse potevamo pareggiarla). Mou non riesce a rendere ( l anni scorso ha fatto un miracolo con la finale di Europa League), l anno prossimo bisogna ripartire da un nuovo allenatore e da nuovi giocatori ( Lukaku è l unico che terrei)

  8. Due titolari abbiamo ceduti…e due che mancano da morire in campo. Siamo proprio sicuri che Ibanez era così scarso? La difesa non esiste più! Il centrocampo non esisteva già l’anno scorso e quest’anno senza Matic anche peggio! Il portiere non pervenuto…..Unico spiraglio la forza di Lukaku….ma potrebbe bastare solo x una tranquilla salvezza.

    • Senza Ibanez non riesci a battere Verona e Salernitana? Tutta Europa si è fatta sfuggire questo campione visto che è finito a giocare in Arabia Saudita

    • Ibanez era il difensore più forte del lotto. Come? Ma Smalling?

      Un pò come quando avevamo la coppia Castan Benatia e si osannava Benatia ma quando Castan ha dovuto smettere ci siamo accorti che il più forte dei due era proprio il brasiliano.

      Solo che questa volta ci siamo dati la zappa sui piedi da soli.

    • Anonymus forse perchè in Arabia Saudita si ciuccia circa 10 milioni netti annui più bonus e cotillon e comunque grazie a Lui e ai soldi che ha portato campiamo. Dimentichi che a soli 24 anni è già nazionale brasiliano? e da noi non è che per caso ha pure segnato goals importanti in campionato e in Europa? meglio Lorente ora terzo di sinistra (il posto di Ibanez) regalatoci( e ci mancherebbe) come dopo i 3 delle prime 2 giornate anche ieri il primo goal è nato su incursione dalla nostra fascia sinistra?

  9. se ti affidi a giocatori notoriamente fragili il rischio che giochino poco c’è, poi cristante pellegrini celik non possono giocare a certi livelli…prego perché Sanches Dybala e Lukaku facciano un 25/30 partite, allora potremmo risollevarci.
    Mourinho ha rotto si lamenta sempre e non dà un gioco alla squadra e per 7 milioni l’anno dovrebbe farlo

    • Con Rui, Pellegrini, Cristante, Mancini, Celik, e ne potrei aggiungere altri, non hai gioco neanche se prendi De Zerbi, Guardiola o Klopp. Vogliamo accettarla questa cosa o no? Se non si è capaci di trovare e definire il problema, la situazione non verrà mai risolta.

      Pellegrini non è in forma, ma si sacrifica (pare). Per il settimo anno consecutivo devo sentire queste idiozie. Tutte le altre big hanno giocatori che fanno la differenza. Anche noi. In negativo però.

      Un pò d’amor proprio ce l’avete? Via!!!!

  10. Fossi io Mou, nn saprei dove cominciare….troppi troppi problemi…e non per fare la Cassandra, ma il prox anno se non succede qualche improbabile miracolo, saranno ancora peggio, quando mou andrà via insieme a Dybala e Lukako…resteranno solo macerie.e mezze tacche….mah!!!

    • con le mezze tacche di Fonseca (che non ammiravo perche’ l’ultimo allenatore della Roma e’ stato Spalletti ) ci siamo fatti una semifinale che ci hanno rubato di Champion
      Oggi abbiamo le mezze tacche comperate dal duo Tiago-Mourinho
      Sono d’accordo che rimarremo con le macerie fatte dal duo portoghese

  11. “sti 2 colori de roma nostra…” … i nostri canti, il nostro stare insieme, la bellezza del lungotevere e dei ponti che si colorano di giallorosso, la sensazione di Roma quando ti avvicini sempre più all’olimpico… tutte cose solo nostre. da sempre. che sono state ancora una volta tradite … dai nostri … proprietà, dirigenti, allenatore, calciatori. e sapete perché? perché loro non sanno niente del lungotevere romanista. e manco je ne frega. loro nun sò romanisti.

    • Perché pensi che nel milan, inter juve, ecc ecc siano tutti tifosi !? No amico mio, non è cosi e neanche ci deve importare… “sono professionisti” dicono…e io pretendo che lo facciano, poi so benissimo che Smalling, Dybala e Cristante non sonodi Boccea, Primavalle o Testaccio….ma facessero i seri….non ci si può presentare a inizio stagione in queste condizioni….tanto a Roma li applaudimo sempre perché “la Roma nun se discute se ama”…..il motto è Sbagliato perché in 96 anni abbiamo vinto 3 miseri (di numero intendo) scudetti. Per fare le squadre vincenti ci vogliono soldi, competenza, serietà e ARROGANZAverso i padroni del vapore….visto che si è già capito che il Milan DOVRÀ lottare per lo scudo e la Rubentus, che doveva andare in B e i suoi dirigenti in gattabuia, DEVE ENTRARE IN C. L…..questo sarebbe l’anno giusto per disertare lo stadio in segno di protesta verso questi zozzoni di Fgci e Lega….tanto la Roma quest’anno bene che va arriva di nuovo 6a….Lo so che a molti questi discorsi urticano ma ogni anno si parte sempre con grande entusiasmo ma a febbraio spesso siamo già fuori dai giochi….quest’anno addirittura dal 1° settembre…… Desolazione

  12. Pellegrini lasciamolo perdere che è meglio non vederlo proprio in campo. Inizio a capire l’importanza di un Matic e Ibanez che x carità ha regalato 2 derby agli scoloriti ma aveva grinta e velocità che copriva le pecche difensive…Diciamocelo chiaramente abbiamo soltanto 3 giocatori: 2 sono quasi sempre rotti ovvero Dybala (che a me sta iniziando a stufare appunto per le sue precarie condiz fisiche) e Sanchez che però neanche il tempo di arrivare e già è rotto il terzo è Lukaku e speriamo inizi a segnare a rotta di collo da coprire le falle di centrocampo e difensive. Ma il problema portiere e centrocampo inesistente è grave

    • Del lungotevere romanista non gliene frega niente a nessuno, per vincere non serve il lungotevere, er friccico de luna e ste ca..ate

  13. lo avevo scritto e anche molti altri con me.. Lukaku non serve a niente se non hai un collettivo forte ed una identità di gioco! pure Totti lo ha detto in una recente intervista! abbiamo gente sulle fasce da oratorio! io mi stupisco ancora dei 7 milioni spesi x celik od i 50 milioni investiti x cristante e Mancini. od i 13 x rui Patricio quando proprio il Milan ne ha spesi altrettanti x maignan. abbiamo giocatori forti che però sono di cristallo.. altrimenti come ha detto Mourinho non stavano a Roma ma in qualche grande club! il problema della Roma, e lo ripeterò finché ho fiato, è la DIRIGENZA!!!! dall addio di Sabatini è stato il buio più totale! vagonate di milioni buttati nel cesso x giocatori mediocri. debito aumentato proprio x la mediocrità dei suddetti che ti ha fatto stare fuori dalla champions x anni! rinnovi assurdi ai medesimi giocatori mediocri! ed adesso con Pinto da 3 anni mercati improvvisati a caccia dell occasione senza programmazione ne niente! più che una società la Roma da anni sembra un luna Park.

  14. campionato ormai già compromesso -8 dalla vetta, io sto già pensando al prossimo.
    domando ma ndicka per cosa lo abbiamo preso a fare?
    in porta e sulle fasce abbiamo il nulla assoluto chiunque in serie a è messo meglio di noi, per non parlare dei giocatori mediocri con stipendi da top player, ci vogliono 3 kravashelia per fare un stipendio di un pellegrini o un cristante.

  15. La cosa grave è che c’è la sensazione netta che non siano sconfitte casuali, manca la “luce” a questa squadra, non credono in quello che fanno, sono maledettamente troppo lenti, non c’è fiducia, perdono tutti i contrasti e non hanno orgoglio e tutto questo purtroppo ha un responsabile preciso.
    Dopo 2 anni abbiamo capito che Mou non è un allenatore che cerca il gioco, ma il carattere il piglio in campo e la cattiveria sono caratteristiche che da lui ci aspettiamo, poi si può anche perdere, ma a me sembra che a questo punto lui abbia spremuto tutto quello che potevano dare questi calciatori la cui ossatura è da centroclassifica e che oggi è da retrocessione per conseguenza.
    Non so come potranno uscirne perchè non hanno “metodo” non sanno bene cosa fare in campo e i nuovi sono già in infermeria, un disastro sarà un’annata molto difficile…..c’è modo e modo di perdere.

  16. ma non c’eravamo rinforzati ?
    gli unici buoni sono Aouar e Lukako presentato ieri.
    i problemi sulle fasce non sono stati risolti
    senza Ibanez e soprattutto Matic hai spaccato la squadra in due tronconi perché Paredes e Cristante sono lenti e Sanches non da garanzie fisiche
    il portiere è un altro dei problemi che non si è voluto affrontare
    il pesce puzza dalla testa, la gestione Friedkin non convince, dg e allenatore in scadenza, vuol dire che non c’è fiducia nel progetto e si tira a campare.
    conta solo lo stadio

  17. GUARDATE IL COMPLESSO, non il dettaglio.

    La partita che abbiamo visto è stata identica alla partita Roma-Inter di due anni fa di coppa Italia, dove fummo eliminati senza superare mai la linea di metà campo giocando un calcio orribile.

    Se dopo due anni, sei ridotto così, penso che una domanda da presidente e da direttore sportivo me la faccio.

    Si devono sedere tutti intorno ad un tavolo e capire cosa stia succedendo, perché non è possibile offrire uno spettacolo simile.

    L’esempio è che con 3 esterni dx, tu continui ad adattare un discreto giocatore (Florenzi due) come terzino dx uno che è in realtà un trequartista/esterno offensivo sx.

    • Che poi Mou ha concesso pure 3 giorni di riposo. Qua hanno bisogno di lavorare quasi h 24 i nostri giocatori per diventare una squadra presentabile. Non voglio scuse fra 2 settimane: 2 squadrette come Empoli e Servette vanno battute, non ci dovranno essere alibi.
      Bisogna iniziare a lavorare sulla condizione psicofisica dei giocatori, che mi sembra molto carente ( già un po’ in infermeria), sulla difesa e fare esercitare molto gli esterni sui cross. Belotti non è riuscito a colpire un pallone manco se t ammazzi. L unico attaccante che si è visto è stato Lukaku, che ha fermato Okafor e sfiorato un gol appena entrato. Paredes Cristante e Pellegrini formano una mediana alquanto scadente, Smalling si è perso, Llorente fa poco, ogni tanto interviene Mancini e Rui può poco sui due gol ( nel secondo si doveva buttare). L anno prossimo se continuiamo così Mou dovrà essere il primo ad andarsene insieme a quasi tutta la rosa ( Lukaku è l unico che terrei)

  18. Zenone è vero che quelli che sanno giocare da noi stanno sempre male ma io mi chiederei perché…secondo me è perché altrimenti non giocherebbero nella attuale Roma, non sarebbero stati per noi accessibili (Dybala. Sanchez ecc.). Il grande problema, a mio avvisio, è sempre la tara (una delle tante a parte il non gioco e la non preparazione) del nostro allenatore è che non conosce via di mezzo: o campioni (a costo di prenderli rotti) o scarsi. Mi spiego: non conosce giocatori semplicemente bravi da collicare ognuno al posto giusto in un sistema di gioco individuato ed efficace per il calcio odierno che va avduemila e dove si gioca tantissimo e con ex giocatori ma di effetto non vai da nessuna parte. Con i prezzi che ci sono e hli arabi in giro non puoi sperare minimamente di competere se punti (come fa Mourinho) a giocatori di nome: o li prendi rotti o non ce la fai economicamente. Allora oggi è fondamentale per realtà come la Roma puntare tantissimo su allenatori che diano un gioco ORGANIZZATO, EFFICACE, MODERNO, alla loro squadra con preparatori atletici degni di tale nome e un settore scout che sappia fare il suo mestiere. E noi tifosi dovremmo essere i primi a comprenderlo senza sperare nell’arrivo di un Pastore, di un Sanchez ecc. È il sistema e l’organizzazione di gioco, oltre che la preparazione atletica che ti fa incrementare il valore di un giocatore (che inizialmente non deve essere necessariamente un campione o quasi) oltre che ottenere risultati sportivi e godere di un bel gioco. E in tutto ciò l’allenatore è la figura chiave e per la nostra realtà deve corrispondere all’opposto di ciò che è Mourinho. Se non si capisce questo si affonda (ma son fiducioso che tanto, prima o poi lo si capirà, spero prima che poi (altrimenti significherebbe ancora tanta sofferenza). Mia mamma ha quasi 84 anni e siamo strainnamorati della nostra Roma: non ci perdiamo una partita. Ok, lei non sarà un tecnico di Coverciano ma comunque gli occhi ce’ha (si è fatta le 2 cataratte e ha la vista di un’acqua) e continua a dirmi che von questo allenatore quasi sempre si annoia, gli altri corrono di più e le sembrano sapete cosa fanno mentre i nostri sono lenti e danno la palla orizzontalmente o indietro e sembra che non sappiano cosa farci. Quasi ottantaquattro anni. Fate voi.

    • auguri e complimenti a tua Mamma (che Dio la conservi!)!!
      siamo in molti, con meno esperienza, a vederla come Lei…purtroppo per tutti noi!
      FRS ❤ 💛❤ 💛 🐺🐺

    • Senti,mi sai spiegare come mai questo allenatore-tecnico che non capisce niente è riuscito a vincere 26 titoli tra nazionali ed europei (roma compresa)? Forse stava in società migliori della nostra? Ipotizzo.

    • Un Bacio alla tua, e a tutte le mamme di “Lunga data” alle quali la Roma, aimé,non ha mai fatto grandi regali ma che sono comunque romaniste, sempre e per sempre ♥️

  19. non si può fare il mercato dal 15 agosto, prendi 3 potenziali titolari (paredes, renato Sanchez e Lukaku) che non hanno fatto uno straccio di preparazione, per di più vendi il titolare della passata stagione che faceva da schermo davanti alla difesa (Matic). due dei nuovi (renato Sanchez e ouar) lo scorso anno hanno fatto si e no venti presenze insieme, admoun lasciamo perdere. Dybala giocatore delicato e si sapeva. il mercato della Roma è stato inutile, Lukaku a parte. speriamo di recuperare qualche titolare durante la sosta, migliorare la condizione e sperare.

  20. Roma non comprare nomi impresentabili stranieri, solo per i tifosi così stanno zitti, visti in campo meglio i giovani italiani da mettere e dargli fiducia, così non si buttano soldi, ho prendi fenomeni se no lascia perdere mio mi accontento dei nostri calciatori della Roma 💛❤️🇮🇹

    • Non facciamo l’errore di fare una sorta di sterile questione nazionalistica.
      Anch’io di base preferisco gli italiani agli stranieri e meglio ancora i nostri ragazzi della Primavera, ma i nostri problemi attuali non nascono da una rosa troppo straniera. In realtà di italiani la Roma ne ha abbastanza il problema è che tra italiani e stranieri latita la qualità.
      Laddove invece il problema stranieri esiste ed è rilevante è la nostra dirigenza.
      Assurdo aver affidato ad un neofita portoghese che non sapeva nulla del calcio italiano, l’intero settore sportivo e 90 ml da spendere (male).
      Mi chiedo anche il senso di andare a pescare capi scout in altre nazioni ed in altri campionati.
      E perché dover andare fino in Grecia a prendere il nostro CEO.
      Il buonsenso consiglierebbe di affidarsi a professionisti che conoscono l’ambiente anche perché l’Italia è una nazione calcisticamente parlando di vertice.
      Non abbiamo nulla da imparare da Portogallo (Mou, Fontes, Pinto), Spagna (Monchi), Grecia (Souloukou).
      L’Italia piuttosto ha esportato professionalità calcistiche in tutto il mondo a partire dagli allenatori.
      Non siamo lo Zimbabwe.

  21. Dunque resoconto di ieri, si è finalmente capito dell’errore di cedere Missori cosa che sarebbe stato utile quest’anno sulla fascia destra, andiamo al portiere complimenti ad non averlo comprato un titolare, andiamo al centrocampo anche lì due dei nuovi assenti per infortunio come sanches e aouar infortunatosi durante inizio partita, attacco spettacolare mancava Dybala e Lukaku entrato quest’ultimo verso la fine per lo stato di forma non al top e finiamo con la difesa mistero sul perché Ndicka non gioca e si è notato che Mancini e smalling non corrono, ma la società ha fatto ugualmente miracoli quest’anno sul mercato eccome prendendo un sanches praticamente infortunato un parades esubero e con un terzino destro panchinaro, ma nel frattempo siamo da scudetto certo io vorrei capire un attimo una cosa ma come si possono fare i risultati della società prende degli esuberi giocatori infortunati e praticamente non investe una mazza sui ruoli da migliorare nel concreto.

    • bravo….Missori aveva dimostrato di essere meglio di celik e Kristensen.
      poi non capisco questa bocciatura di kardsdorp che sarebbe sicuramente stato meglio del turco.

    • Quoto tutto. Seriamente preoccupato, non ricordo un inizio così da anni, non solo per il solo punto in classifica.

    • Anche a me Missori mi e’ rimasto in gola
      Per Missori e Faticanti abbiamo incassato 3,5 milioni per Celik abbiamo speso 7 mln
      Ma per la maggior parte del forum Tiago Pinto e’ un genio da difendere fino all’inferno

      I due portoghesi ( adesso 3 con Rui Patricio ) ce li ricorderemo per un pezzo

    • Pierluigi hai straragione ma lascia perdere sono sempre i soliti che col calcio vero hanno poco a che fare e davano del genio a Pinto anche per la plusvalenza realizzata con Solbakken (altro acquisto inutile). L’altro giorno gli ho risposto che al massimo lo davi in prestito con diritto di riscatto e così è stato salvo che, come con Shomu, non si contribuisca pure all’ingaggio, Pinto ne sarebbe capace altro chev genio è una rovina, AVESSE AZZECCATO UN ACQUISTO, UNO!

    • Certo che siete umorali assai.
      Fino a due giorni fa, tutti a fare i complimenti e le scuse a Pinto per aver concluso col botto prendendo Lukaku oltre a tutti gli altri.
      Poi il sabato ridiventa un cretino, persone tutte pippe e si salva Lukaku.
      Cambiano i giocatori, ma il gioco in 3 anni non si è mai visto. E ancora co sto 352?
      3 centrali più un regista e ogni volta che impostiamo dal basso si suda freddo e si cincischia, finché non arriva Mancini e fa il lancione.

  22. Lo dico senza alcun timore: Primo colpevole Mourinho che in quest’avvio di campionato ha mostrato tutti i suoi limiti Continua ad insistere con un modulo inadeguato formato da giocatori privi d’attributi ne garanzia Non è tanto la sconfitta con il Milan che brucia, quanto quell’umiliazione subita da Salernitana e Verona Due squadre che lotteranno per non retrocedere Il menefreghismo e la scarsità vista in campo sono imperdonabili. Qui son due le cose: O lo Special One ha comunicato hai propri giocatori che il prossimo anno và via, oppure si svegliano di botto ed iniziano a giocare come si deve. Altrimenti vista la Classifica, sperare in un piazzamento Champion è da folli. Voglio solo sperare che il cammino in Europa sia ben diverso ma non mi faccio troppe illusioni Certo che, dopo aver speso fior di milioni se fossi nei panni dei Friedkin sarei incaxxato fracico. Sempre Forza Roma💛💖

    • Secondo me con la finale dell’anno scorso i giocatori hanno esaurito le risorse psicologiche. Non ne sono sicuro (perché non vedo la testa degli altri) ma può darsi che un trofeo internazionale sfumato in quella maniera possa aver influenzato i giocatori, non mi chiedete perché, neanche lo avessero vinto e si sentissero appagati. La fame di vincere, comunque, mi sembra totalmente assente, e forse bisognerebbe lavorare duro sulla testa (Oltre che sulla brillantezza del fisico) di questi. Paredes dopo il mondiale è un altro che potrebbe sentirsi, per motivi opposti, arrivato. Gli unici famelici, forse, Lukaku,Sanches e Aouar, neanche su Dybala metterei la mano sul fuoco. Motivo in più per rivoluzionare la squadra.

    • Penso anch’io che quella Finale abbia lasciato il segno. Tuttavia il disfattismo visto in campo è un qualcosa d’inspiegabile Salernitana e Verona erano due scogli da superare senza alcuna difficoltà. Che la squadra vadi rivoluzionata per me è indubbio ma anche il tecnico deve cominciarsi a porsi delle domande. Leggo che che in molti danno la colpa ai Friedkin e a Pinto ma non dimentichiamoci che molte scelte vengono avallate anche da Mourinho. L’infortunio occorso ad Aouar è un altra tegola che non ci voleva. Pellegrini, Cristante, Mancini e Smalling sono giocatori fuori forma e si vede. Rui Patricio non da piu’ garanzie. Eppure lo Special One continua imperterrito ad inserire sempre gli stessi, neanche avessero una corsia preferenziale. Per quanto ne possa capire, proporre un 3-5-2 contro un 4-3-3 composto da elementi veloci e precisi è un suicidio annunciato. Parlamose chiaro: Nonostante sia il primo a sostenere che quel rigore dato al Milan sia ampiamente regalato, i rossoneri ci hanno letteralmente dominato. I nostri sembravano tante bambole impietrite incapaci di prendere una qualsiasi decisione. Per 80 minuti non sono riusciti a creare una pericolosità ne ad imbastire un azione degna di nota. Penso ci sia molto da riflettere!

    • Secondo me …. Non ne sono sicuro …. può darsi …. non mi chiedete perché,…. mi sembra…. forse….neanche su Dybala metterei la mano sul fuoco…..
      Invece de “Il mondo al contrario”, qui si scrive “Il mondo al condizionale”.

    • stingray, invece di fare battute sul condizionale, vista la tua saggezza ed esperienza trovaci tu una spiegazione. Buon per te che sei cosi’ ilare e felice Nessun pianto, lamentela o disfattismo ma Rimane un dato di fatto: Raccogliere 1 punto contro Salernitana, Verona e Milan per te significa che è normalità, per me vuol dire che qualcosa non funziona o non ha funzionato. Certo che se si continua cosi’ arrivare tra le prime 4, la vedo molto ma molto dura.

    • Ma cosa ce ne frega degl’incassi champions se i friedkin non reinvestono e si mettono i soldi in tasca?Che pollaio!

    • Lascia fare Basara Stingray vorrebbe fare il filosocietario e il bastian contrario ma comunque la mette è recordman mondiale di pollici versi, pensa ha messo a debita distanza pure me che non faccio che contestare genio Pinto da quando è arrivato con Shomu e Vina.

    • Ma come fate a pensare che Conte accetterebbe, dopo aver visto come si comporta ogni volta? Accetta se vede “il progetto vincente” (parole sue, di quando preferì l’Inter a noi), salvo scaricare tutto se non gli comprano chi dice lui: Mourinho si sfoga con la stampa, lui prende e se ne va; inoltre il leccese è peggio di Mourinho, nelle coppe europee è sempre uno sfacelo. Riesce a vincere i campionati se ha uno squadrone, inc…andosi con i giocatori quando vede che cala la tensione, ma è sempre uscito ai gironi di Champions e nemmeno l’Europa League è riuscito a vincere, con l’Inter, secondo me inconsciamente si autosabota.
      Qui ci voleva per l’ennesima volta Ranieri, ma è occupato, ha dovuto accettare il Cagliari, oppure Spalletti, che ora è felice in nazionale.

  23. stiamo solo alla terza giornata e si leggono già commenti di m*… come del resto le decisioni, che sono sotto gli occhi di tutti, della quaterna arbitrale compreso il VAR… dove andrete a finire se non si ha un briciolo di obiettività?

    • Guadagnano fior di milioni per offrire prestazioni indecenti come quelle viste contro Salernitana e Verona e non mi dovrei neppure inxazzare? Continuate a fornire alibi ad un tecnico che continua a commettere errori su errori e dopo aivoglia a piagne Forse sei tu che dovresti aprire un pò gl’occhi e snebbiare il cervello

  24. Partiamo dall’avversario: il Milan in questo momento mette sotto quasi tutte le squadre del campionato. È costruita come una squadra di Premier League: tutti giocatori di gamba con alcune individualità di livello mondiale, ovvero Theo, Maignan e Leao. A centrocampo sono tutte bestie di corsa con ottimo piede e davanti sono giocatori veloci, tranne Giroud. Nei fatti la peggior squadra da incontrare per noi che al contrario siamo clamorosamente lenti e compassati – lo siamo da quando non ci sono più giocatori che strappano come Zaniolo. In più ieri sera giocavamo con una coppia d’attacco che può andar bene per una squadra di media classifica e con gli unici due giocatori dinamici a centrocampo fuori (Bove e Sanchez). Detto questo credo, a pelle, che comunque vada la stagione sia l’ultima con Mourinho e, occhio, perché temo che faccia una cosa alla Mancini se la cose vanno così fino a metà girone d’andata, lo ha già fatto al Chelsea l’ultima volta. Spero vivamente che in società ci sia qualcuno che ha preso contatto con Conte o, nell’eventualità di arrivare in fondo alla stagione con Mourinho, abbiano in testa di prendere qualcuno che attraverso il tanto vituperato gioco sia in grado di valorizzare i calciatori a disposizione. Perché questa è una situazione che va avanti da troppo tempo, si fanno ottimi risultati in Europa, dove la giocata del Dybala di turno ti risolve la partita, mentre in campionato non si va oltre ste figurette proprio perché oramai tutte le squadre hanno un loro sistema codificato, siano esse di bassa, media o alta classifica.

    • In Europa, chiaramente, le squadre non hanno un gioco codificato e quindi ci va alla grande.
      Peccato che per anni solo la Roma e’ andata avanti in Europa e che lo scorso anno sia stato un anno anomalo con 3 squadre italiane nelle 3 finali di Coppe europee.
      Food for thoughts.

    • In Europa ce l’hanno eccome. Sei passato col Bayer perché sei stato 150 minuti a difesa della porta e dall’altra parte avevi una squadra più scarsa. Io non oso immaginare cosa sarebbe stata una Supercoppa Europea contro il City.

    • Quando hai vinto la Conference Dybala non c’era e c’era Zaniolo che segnò in finale.L’equazione è Grande tecnico = Grandi giocatori.Altrimenti non vinci, vai a vedere la storia della ASRoma,ma non solo.Mou se ne va ad aprile dici tu? Fa male se non se ne va prima.I voli pindarici dei Friedkin non servono qui.Si rischia l’avvitamento: la faccenda dello stadio sarà un definitivo spartiacque .La Società è scarsa economicamente per impegni di mercato vero:parametri zero,giocatori infortunati,acquisti a riscatto che non viene mai esercitato.I loro interessi sono il merchandising e gl’impegni paraimprenditoriali di contorno.Sponsor che vanno e vengono.Nella comunicazione hanno anche abolito radio e tv di proprietà che erano di conforto ai tifosi e valvola di sfogo.I nomi altisonanti di Mourinho e Dybala sono serviti per i sold-out come oggi quello di Lukaku.Finiranno… e dopo?Si ricomincia tutto da zero? Qui è sempre così e c’è gente che parla di Ranieri.

    • Lucio, Mourinho se ne va prima. Gli do due mesi. Se entro novembre non cambia radicalmente la cosa, fa il fugone Arabia come Mancini

  25. nonostante tutto solo e soltanto ROMA
    il resto passa ce riprenderemo
    (in passato si era partiti bene poi si finiva per complicarci la vita
    altre volte di partiva molto me e ci si riprendeva ) ho usurato da 16 anni mezzo secolo questa e’la Toma prendere o lasciare
    per amore a sta citta’maltrattata resta solo l’amore a prescindere da come vanno le cose (comprendo le critiche ,chi non vorrebbe che la squadra stesse a punteggio pieno? che faccia un gioco convicente e soprattutto vincente? penso che lo vogliamo tutti)
    c’è vole per noi pazienzasempre messa alla dura prova non e’scontata) come nella vita vedi con il coniuge con i figli con tutte le realta’ che ti circondano( non solo con gli aumenti del biglietto allo stadio) ma con qull’aumenti delle varie bollette ,assicurazioni la benzina e tutti i prodotti che vai a comprare al supermercsto stando pronto a cogliere le offerte per arrivare alla fine del.mese se c’è se arriva con.lo stipendio.niente e’ scontato nella vita anzi imprevisti stanno sempre pronti ad affersrti

  26. Ad una base mediocre(e forse è riduttivo) ma con stipendi da top-abbiano aggiunto ex buonissimi giocatori perennemente infortunati.
    Giá di ex avevamo Dybala.
    Diverso il discorso solo per Lukaku-giocatore per me sano e di livello.
    Aggiungiamo la perdita di Matic-top player in Italia e di Ibanez.
    Ma cosa ci si dovrebbe attendere.
    Sono troppo pessimista?Me lo auguro.

  27. allenatore arrivato alla frutta giocatori come cristante pellegrini Mancini imbarazzanti giocatori come dibala Sanchez che giocano una partita si e 7 no portiere impresentabile terzini che in quattro non ne fanno uno decente.
    tutto il resto so chiacchiere e c’è pure che ha rinnovato contratti milionari a ste seghe

  28. tre partite che definire ignobili e sconfortanti e’ poco
    un handicap pesantissimo anche per il quarto posto
    Ora i Friedkin possono fare due cose

    Esonerare Mourinho
    oppure
    Puntare sulla coppa UEFA con Mourinho ( mettendo in pausa il campionato )
    sprecando meno energie possibili e facendo la preparazione finalizzata a vincere la coppa
    Occorre giocarsi il tutto per tutto perche’ tre anni senza i soldi della Champion sono un diluvio economico

    Oramai Mourinho ( dovrebbe esser chiaro a tutti ) non e’ piu’ allenatore da campionato , ma puo’ fare ancora qualcosa in Europa
    Poi l’anno prossimo bisogna cominciare da una coppia tipo Ranieri-Corvino ( tipo ovviamente ) per costruire in due anni una squadra nuova e giovane che possa iniziare un ciclo Quello che avremmo dovuto fare da subito

  29. Leggo che tutti parlano di campagna acquisti, il problema è molto più grave: questi non credono in quello che fanno, non corrono non contrastano non hanno piglio, ieri facevano tenerezza al cospetto del milan, sembrava un allenamento….

  30. nonostante tutto solo e soltanto ROMA
    il resto passa ce riprenderemo
    (in passato si era partiti bene poi si finiva per complicarci la vita
    altre volte si partiva molto male ci si riprendeva ) ho superato da 16 anni mezzo secolo ma questa e’la Roma prendere o lasciare
    per amore a sta citta’maltrattata resta solo l’amore a prescindere da come vanno le cose (comprendo le critiche ,chi vorrebbe che la squadra stesse a punteggio pieno? che faccia un gioco convicente e soprattutto vincente? penso che lo vogliamo tutti)
    c’è vole per noi pazienza (sempre messa alla dura provae non e’scontata) come nella vita vedi con il coniuge con i figli con tutte le realta’ che ti circondano( non solo con gli aumenti del biglietto allo stadio) ma con qull’aumenti delle varie bollette ,assicurazioni la benzina e tutti i prodotti che vai a comprare al supermercsto stando pronto a cogliere le offerte per arrivare alla fine del.mese se ce se arriva con.lo stipendio.niente e’ scontato nella vita anzi imprevisti stanno sempre pronti li ad aspettarti come te distrai

  31. Ci manca il tecnicoooo….Per la serie A se non hai il gioco e organizzazione, è inutile avere i grandi giocatori…qualsiasi squadra anche quelle di serie B ti mettono in difficoltà..Forse
    ..forse diverso se giochi in Europa.. e poi..sbarazziamoci di tutti i portoghesi, quello che fa meno danni è Sanchez….

  32. Brutto risveglio. Per chi vuole trovare motivi di consolazione ci sono:

    – La speranza di vedere in campo Dybala e Sanches in un terzo delle partite.
    – La consapevolezza che si è preso chi serviva e non chi capitava.
    – La certezza che tra due settimane correremo più degli altri.
    – La speranza che Lukaku compensi per gli altri 15.
    – La convinzione granitica di avere sempre e comunque il migliore allenatore al mondo (aggiornata al 2023).
    – Mangiante che ci ripete che non si infortuna più nessuno.
    – Le statistiche di whoscored che dimostreranno la grande partita di Pellegrini.
    – La classifica societari-antisocietari.
    – L’illusione che peggio di così non può andare.

  33. Complimenti ha chi a rovinato la nostra A.S. Roma. E poi con hiocatori rotti, datati e svogliati non vai da nessuna parte. Anzi rischi di finire in retrocessione. Via chi è causa di questa disfatta.

    • Franco65 hai sempre tuonato contro Mourinho, adesso punti il dito contro la Presidenza A parte gl’arabi che non verranno mai ci dici chi vorresti al posto dei Friedkin? Follieri, Viperetta, Caltagirone, lotirchio… Il tuo è solo disfattismo e odio seriale

    • Franco te faccio una domanda te sei divertito di più con pallotta o i due anni con i friedkin?

    • Mericoni la risposta dovrebbe essere ovvia per tutti i tifosi: la prima Roma di Garcia delle 10 vittorie consecutive era spettacolare, la Roma di Spalletti idem, la cavalcata in Champions di Di Francesco con le vittorie contro il Chelsea neo campione di Premier League, col Barcellona di Messi ed il Liverpool idem.
      Sono imparagonabili come difficoltà e livello di gioco le altrettante vittorie contro Leicester Feyenoord Salisburgo o Bayer Leverkusen.
      Se calcoli anche il 7/6/6 posto in campionato la risposta è ovvia.

    • Quest’ultima risposta di Franco-65, che reputo assolutamente sincera, testimonia inequivocabilmente l’ incolmabile distanza di vedute e sentimenti tra il suddetto utente e il popolo Romanista, quello che il 25-5-2022, a Tirana, a Roma, ovunque nel Mondo, ha gioito con le lacrime agli occhi mentre la ROMA alzava al cielo una Coppa europea.

    • Questo perché, Kawa, l’utente Fracasso65 non e’ ASSOLUTAMENTE romanista. La risposta e’ imbarazzante nella sua semplicità. E’ il “Rasoio di Ockham” o Principio di Parsimonia.

  34. non ho fiducia. non vedo le condizioni per un cambio di passo in campionato. sarà ancora tutto un puntare sull’Europa league che tra laltro possiamo vincere. ma sarebbe una scommessa da pokerista. rischiosa. speriamo veramente di vincerla altrimenti ci attende un altro anno di purgatorio

  35. Non me la sento mai di dare addosso ai Friedkin, ma forse fu una mossa azzardata puntare ad un allenatore come mourinho .dopo gli sfracelli economici di un broccolaro visionario e quelli tecnici della sua armata brancaleone, forse serviva una scossa. C è stata, ma ricordo che 2 campionati, 2 sesti posti. Forse mourinho è un allenatore da coppa e basta, ma ormai il suo declino sembra evidente. E mossa incauta è stata affidarsi a un DS che risulterebbe forse discreto, ma come amministratore di case ed alberghi sul tavolo del Monopoli. Riflettiamo sul perchè la preparazione sia stata fatta giocando a campana coi grassetti in Portogallo e trilogia, invece che a sudare ed ossigenata polmoni in montagna. La lotta per il 6^ posto comincerà il 17 settembre.
    Poi basta mourinho, basta DS e basta colonia portugal.
    Vedere la Roma ridotta in questo stato, fa male.

  36. Mercato di occasioni e non di giocatori che servano ad un piano tattico, che peraltro se c’è è molto basico, giocatori sotto tono fisicamente e perennemente in spola infermeria/campo. Solo un cieco (e cioè il tifoso appassionato) poteva aspettarsi di più.
    Ci sono due grossi coperchi (Mourinho e Lukaku) PER UN ANNO, ma in pentola quasi niente.

  37. Caro Presidente Friedkin, ci sta che tu non sia un esperto di calcio e siamo riconoscenti per gli sforzi finanziari che hai fatto e continui a fare. Quello che non va bene è però che ti sei circondato di persone più incapaci e incompetenti di calcio di te. Possibile che con il tuo acume e quello dei tuoi consulenti non sia riuscito a trovare niente di meglio? Questa cosa non la capisco proprio. Per fare una figura decente nel calcio serve allestire una squadra ben congegnata e assortita (Pinto e il suo team non sanno da dove cominciare a fare questo), poi metterla bene in campo e farla giocare come si deve (Mourinho non lo sa fare) e infine tenere in pugno i giocatori (chi lo fa nella Roma?). E’ vero, di soldi ne hai spesi tanti e hai fatto colpi ad effetto, ma a che sono serviti? Pinto è incapace, Mourinho non è da Roma perché non in grado di produrre risultati con regolarità nelle condizioni che puoi offrire (i campionati che ha fatto sono stati indecenti). Per favore, assumi persone competenti altrimenti quelle che hai continueranno a farti buttare soldi inutilmente! Siamo solo alla terza partita e il campionato non è già più cosa per la Roma e i giocatori acquistati da Pinto non li ha voluti nessuno nel mercato. Ora, per favore, per prima cosa prendi un allenatore che faccia funzionare la squadra e alla prima occasione prendi un DS che sappia il fatto suo. Te lo meriti tu, e anche noi poveri tifosi per non dover assistere più agli scempi che abbiamo visto da quando è ricominciato il campionato. Grazie!

  38. Purtroppo si sta verificando quello che avevo previsto 3 anni fa….il fallimento tecnico di Mourinho ma ancora di più il fallimento economico, oggi la Roma non è in grado di competere con le migliori in Italia ed ha una rosa piena di scarti esuberi giocatori costantemente rotti…la Roma non ha un valore,gli unici che lo avevano sono stati venduti (Ibanez e Zaniolo)..Mou lascerà macerie

    • Top Best Sellers del 2023:
      Il mondo al contrario
      Il mondo al condizionale
      Le centurie di Nostradamus.

  39. Che il Milan ci fosse superiore si sapeva;
    Che il gioco della Roma, più o meno, questo è, si sapeva;
    Che molti interpreti non sono al livello di una squadra top, pure;
    Che diversi dei nostri siano fisicamente “debolucci”, è acclarato;

    Insomma, non mi pare siano emerse grandi novità dalla partita di ieri sera.
    La stagione è lunga; punteremo alla coppa europea (anche questa è ormai una costante) e spero solo che alla fine del campionato saremo tra le prime quattro e sopra alle quaglie.
    E poi c’è la coppa Italia, che vorrei non fosse snobbata ma che alla fine lo sarà. E anche questa non sarà una novità.
    Sempre forza Roma.

    • Che lo staff di un allenatore de carcio nun sappia preparare atleticamente ( e neppure mentalmente) dei giocatori de pallone io nun ce lo sapevo! Un caro saluto e SFR e SLM

    • ti sei dimenticato caro Kawa 62 di dire che noi ed il Milan siamo praticamente partiti alla pari falliti gli uni falliti gli altri
      i rossoneri hanno costruito una squadra con acquisti mirati , noi coi nostri portoghesi abbiamo costruito un ospizio senza una minima identita’ di gioco
      Loro hanno vinto uno scudo noi una mitropa
      Hanno venduto Tonali a 80 noi Zaniolo a 15
      Non pensi che sia legittimo che io mi senta un poco frustrato ?
      Ho negli occhi queste tre partite indecorose. Fammi almeno capire a chi le devo
      Non credo siano frutto del caso
      Ieri sera c’erano momenti che i miei giocatori si guardavano intorno smarriti senza capirci piu’ niente

    • Il problema lo hai stracentrato Pçierluigi, il Milan ha venduto Tonali e Rebic incassando un’ottantina di milioni ma ,pur essendo in Fair Play, LI HA REINVESTITI TUTTI prendendo giocatori giovani che oltretutto già inseriti giocano non figurine di grandi giocatori per ora almeno ad affollare l’infermeria o come N.Dicka non pronto chissà perchè. Ora che Pinto si è plusvalenzato TUTTI I GIOVANI POSSIBILI accontentandosi pure di neanche 15 milioni per Zaniolo, il prossimo anno o magari già a a gennaio CHI SI VENDE? facile Bove al Sassuolo per una diecina di milioni e poi naturalmente Pagano per 5/6 (ecco perchè sta cominciando a giocare stile Tahirovic,Volpato,Missori) in fondo Mou è pure un buon aziendalista.

  40. Al solito, la Roma perde, tutti contro tutti, la Roma vince tutti che salgono sul carro dei vincitori. La cosa grave nn è la sconfitta di ieri, ma le partite giocate in precedenza, per cui dovevamo avere 4/6 punti, la squadra è stata completata da poco, tanti infortuni, tanta sfortuna, e preparazione approssimativa hanno fatto il resto. Bisogna essere fiduciosi, Dybala -Lukaku in avanti nn tutte le squadre se li possono permettere , e lo scorso anno il grande problema della Roma era in attacco….

  41. La mia impressione. Mourinho ha tirato i remi in barca e punta solo alla chiusura del contratto, la totale assenza del gioco è la cosa che lo ha sempre contraddistinto perché questo sa fare e fa’. Il non rapporto con il “Magico” Pinto è indiscutibile anche a fronte di dichiarazione false e mendaci davanti ai microfoni sia da parte sua che da parte di faccia pesce lesso Pinto. Aggiungiamo che quello che noi pensiamo essere un DS è un galoppino portaborse mascherato non degno di ricoprire quel ruolo. Mercato: Giocatori rotti, ormai finiti con la sola allure del “campione” ormai sbiaditi. Società che non comunica e pensa di prendere per sedere le persone facendo colpi alla Dybala o alla Lukaku giocatori specchio per allodole. Non sappiamo fare un cross, uno stop a seguire, un passaggio. Vedere in dieci contro undici a cinque minuti dalla fine Zelensky che dopo aver sbagliato la qualsiasi passa la palla a Smalling indietro da è il ritratto di quello che siamo. Potrei continuare ma mi fermo. C’è aria di dimissioni? Speriamo. Ma finché 70k persone vanno allo stadio non credo. Non vedo gente che contesta pubblicamente quindi hanno vinto l’oro

  42. Matic Ibanez 2 grosse perdite e non sostituiti con pari valori giocatori rotti giocatori brocchi questa è la Roma lukaku fortissimo ma da solo non può fare miracoli difesa penetrabili e centrocampo scarso

  43. Vedere le partite della Roma è diventato uno strazio, il primo tiro in porta con il Milan è arrivato al 60esimo… non può essere che in casa non fai un tiro in porta per 60 minuti, è assurdo. Speriamo che si sistemi qualcosa, a me comunque la difesa a 5 non piace, anche se partiamo in contropiede abbiamo sempre pochi uomini ad attaccare e quasi sempre siamo in inferiorità numerica con 3 centrali a marcare una punta sola non riusciamo mai a recuperare palla

  44. Risaliremo . Inizio pessimo.
    Devono sistemare il centrocampo, ma con arrivi last minute o quasi e purtroppo profili con problemi fisici.
    Se ne è andato il leader del centrocampo stesso .
    Abbiamo giocato senza il nostro uomo migliore, come purtroppo spesso accade .
    Bove, L unico dinamico, deve giocare .
    Ibanez, con i suoi I limiti, manca…prima o poi troveranno la quadra dietro, si auspica.

    Lukaku grande acquisto, da solo fa reparto , gli metti vicino tirerà in porta.

    Credo che Mourinho abbia tre / quattro partite per dare identità , poi potrebbe davvero saltare .

    Sempre difeso lui, la società ed i calciatori , ma credo che questa sia la situazione.

    Ma non dimentichiamo il FPF…non è un limite da poco.

  45. Zenone 16 Maggio 2023 At 17:34

    Se Ndicka ,come sospetto, andrà a sostituire Ibanez in uscita,sarà un clamoroso passo indietro,un’altra Pintata ?
    PS : mi archivio questo mio commento per rispolverarlo a tempo debito,come sempre faccio.

    Riporto questo mio commento per sottolineare che in tempi non sospetti avevo già previsto il clamoroso collasso della difesa giallorossa. Per dirla tutta,Ndicka è stato accantonato da Mourinho,a conferma che non l’ha certamente voluto lui alla Roma.
    In queste 2 settimane di pausa bisogna fare scelte coraggiose ,senza più aspettare. Cristante e Pellegrini devono stare in panchina,soprattutto il capitano,che ha deluso le aspettative mie e di Mourinho. Quando ritroverà sè stesso,la sua identità di gioco,allora se ne riparlerà. Per quanto riguarda Cristante,è l’emblema del non gioco della Roma : fa i lanci lunghi quando dovrebbe appoggiare corto,tira dal limite dell’area le stracciatelle quando invece dovrebbe allargare sulla destra,commette falli inutili per esuberanza fisica ma non atletica: insomma ieri sera ha sbagliato tutto lo sbagliabile. Nessuna idea,nessuna intuizione,tutto piatto e monotono.
    A questo punto darei fiducia a Bove e Pagano accanto a Paredes. In difesa leverei Mancini,alter ego di Cristante. Metterei al suo posto Kristensen,che vedo meglio come centrale di destra che come esterno ,dando fiducia a Karsdorp. Rimpiango già ora l’avventata cessione di Missori. I tre davanti Renato Sanches,Dybala e Lukaku.
    Esterno di sinistra Spinazzola,Zalewski in panca.
    In porta bisogna sopportare un’altra annata di Rui Patricio.
    Ma soprattutto la Roma deve ritrovare lo spirito combattivo e l’umiltà che aveva l’anno scorso e che quest’anno pare latitare. Purtroppo da questo punto di vista l’assenza di Matic,bollato come mercenario da tanta gente superfiociale, ha lasciato un vuoto incolmabile.Che dire altro? Spero che anche Mourinho s’inventi qualcosa,perchè se continuerà ad affidarsi ai soliti noti, sarà notte per la Roma.

    • Zenone tendo a concordare in quasi tutto.
      Credo che manchi un po’ di flessibilità nel leggere partita, forma ed avversario.
      Non è reato mettere in panca, per un po’ , i “ senatori”.

      Anche io ieri ho detto che bove è necessario e che il primavera ci sta . Zale, forse, potrebbe essere provato nel suo ruolo.

      E Mourinho deve inventarsi qualcosa

    • Zenone io ricordo foto di Mou soddisfatto con i procuratori di Ndicka….e ancora non lo abbiamo visto.
      È singolare parlare di chi non ha giocato.

    • Oltre a tutti gli errori da fatti dalla società quello più grosso è l’ingaggio di Mourinho. È chiaro esempio di misfit, troppo personaggio, troppo ingombrante per una società media e male organizzata come la Roma attuale. È come avere un elefante in una cristalleria. Non far giocare Ndicka o altri giocatori perché non voluti da lui è indice di incapacità di adattamento. L’allenatore deve saper fare con quello che mette a disposizione la società perché non starà lì in eterno. L’allenatore passa la società rimane e se non vuole fallire deve attuare gestione occulata ed intelligente e senza rincorrere le sue voglie. PSG, Real ecc possono accontentarlo. FRS.

    • Caro Zenone, vorrei solo ribadire il fatto che solo un’ altra volta nella storia della nostra Roma si fece di peggio dopo le prime tre giornate di campionato…annata 50/51, con tre sconfitte…chi vuol intendere, intenda.

    • IL Quinto scusa ma perchè non ti chiedi perchè N.Dicka dopo 3 mesi di preparazione non gioca e tutti i neo acquisti del Milan, pure chi è arrivato ieri già sono inseriti, giocano e ci fanno il mazzo? perchè non parliamo del grande Lorente ora terzo centrale di sinistra (ruolo di Ibanez) da dove sono nati 4 goals su 6 sinora incassati e altre azioni pericolose? Vedi come si fa su quella fascia 60 metri NKonge del Verona prendendo in velocità il povero Smalling e osserva come Lorente lento pederientra quando il pallone viene mestamente raccolto da Rui in fondo al sacco? E questi sarebbero i sostituti di Ibanez?

  46. c’è un equivoco lì sulle fasce, de quà e dde là… semplicemente nun esistono! Ma te pare che puoi arginà Theo Hernandez e Leao co’ Celik e Cristante o Mancini e dall’altra parte Calabria o Loftus-Ceek e Pulisic, co’ Zalewski, Llorente o Aouar.
    Aho, ma Zalewski è l’equivoco number 1! N’pò fa’ l’esterno che canta e porta la croce, perché pe’ difenne nun c’ha il fisico e n’è bono e dimme quando azzecca er cross o tira in porta nello specchio…e poi è alto mezzo Loftus-Ceek, che viè dall’Inghilterra n’do se corre-pe-corre e se mena e muti, mica come qui da noi ndo’ se passeggia e se scherza e ce se bacia e abbraccia… e Guarda un pò che “staffetta” de velocisti che c’avemo: la catena “SLOWFOOT” Paredes-Cristante-Pellegrini. E fortuna che ieri, per caso, Spinazzola s’è affidato sul tiro al calcolo delle probabilità cioè che venisse deviato in rete che altrimenti era curva o raccattapalle. De llà a destra l’unico quinto possibile è quello che se ne doveva annà già l’altr’anno e speriamo che magari vada che qualche mercato è ancora aperto: Karsdorp! Kristensen me sa che farà la fine de N’dicka… “ancora n’ha capito come se gioca co’ noi”… e allora Direttore li prenda pure intelligenti oltre che bravi! Pe’ me pò giocà solo nella difesa a 4 in un 4-3-2-1 e me auguro che presto se cambi sistema che ormai questo a 3 l’hanno capito e sviscerato tutti in serie A.

  47. Analisi veritiera, ma non mi trovo d’accordo sull’utilità della pausa. Se vogliamo sfruttarla al meglio bisogna esonerare un Mourinho evidentemente a digiuno di tattica e svuotato di spirito e dare quanto prima la squadra in mano a Conte.
    Purtroppo non è quel che accadrà e ci ritroveremo a fine competizione a metà classifica, fuori da tutto.

    • A digiuno di tattica? Il miglior allenatore difensivo della storia? Ieri se so inventati un rigore con Rui che cercava solo la palla e Celik in anticipo di 3 metri.
      A metà classifica ci arrivi con una vittoria. So 3 partite regá, 3. Non pregiudicano in nessun modo il cammino. Anzi se proprio lo volete sapere meglio ora che a dicembre. Partite in sordina potrebbe essere la molla per macinare km a grande velocità e la pausa è necessaria, preparazione per alcuni, recupero e gestione per altri.

    • Le partite si vincono con i gol. Il “gioco” di Mourinho funziona se hai mezza squadra di fenomeni. È il nostro caso? Non mi pare, quindi serve altro.

  48. Roma brutta sicuramente ma faccio una domanda a tutti qua sul sito “a noi a San Siro contro il Milan ce lo danno al 5 del 1 tempo quel rigore”no perché stare già in svantaggio dopo 5 minuti non è un Bell andare ,non e una giustificazione ma.minpiacerebbe sapere se me lo davano quel rigore visto che Marelli non io ha detto in diretta che non c era e con la Salernitana ne manca uno e non mi sembra che il Milan abbia vinto 10 a 1,io nella vita vedo sempre.il.bicchiere mezzo pieno

  49. Che ci fosse un problema di brillantezza nelle gambe era chiaro già dalle prime partite. Per questo io ed altri utenti si auspicavano una Roma più guardinga e con giocatori più dinamici a centrocampo. In questo momento con queste caratteristiche abbiamo solo Bove, essendo Sánchez infortunato, e Bove deve giocare. Ora come ora Paredes e Cristante non possono essere impiegati contemporaneamente perché non hanno la brillantezza necessaria e fanno solo la figura delle statue o dei birilli. Il carattere e la determinazione non possono del tutto sopperire a tali deficenze di passo. Poi magari c’è anche la sfortuna, i torti arbitrali e tutto ciò che appartiene alla atavica narrazione romanista (torti arbitrali reali ed oggettivi, attenzione!), e la partita la perdi poi lo stesso, fornendo però una prestazione gagliarda. Mourinho invece ha toppato la formazione. Purtroppo è così, verranno tempi migliori. FR

    • Ciao Francesco, credevi di essermi sbagliato ed invece ieri sera Mou si e’ ripetuto commettendo le stesse magagne con arroganza mandando allo sbaraglio i giocatori e con lui ci metto anche il preparatore atletico.

      i calciatori poi non c’hanno messo nulla di piu’.
      Sono tutti ingiustificati e ingiustificabili e Mourinho non ha scuse tanto che non ha neanche il coraggio di presentarsi a commentare.

      Sono indecorosi.

  50. La partita di ieri è stata deprimente. Non si è visto nulla se non un nongioco casuale e sembrava onestamente una partita tra una squadra di serie A e una no. La cosa che più di tutte mi lascia perplesso è l’atteggiamento rinunciatario e mai propositivo e allora qui si apre un problema allenatore. Io adoro mou ma qui non c’è gioco e quando hai difficoltà oggettive di giocatori rotti o fuori forma solo il gioco può salvarti. Spalletti si invento’ Taddei falso nueve in un Sampdoria Roma se non erro e a fronte di una situazione difficile ma quella Roma giocava a calcio, aveva un’idea propositiva. Dobbiamo fare anche un mea culpa noi tifosi perché se non viene il “nome” ci facciamo tutti prendere dal nervosismo ma esistono dei giocatori affamati e giovani che senza avere un grosso background avrebbero portato una ventata nuova. Invece no li prendiamo famosetti e rotti e poi non giocano. Colpa del ds, colpa di Mourinho, colpa della piazza? Qui serve una scossa altrimenti questa stagione va a farsi benedire in tempi brevi ed i margini per fare cose buone ci sono.

  51. E’ comprensibile che un Presidente o un tifoso qualsiasi si ponga degli interrogativi sulle cose che non vanno e non ne’ capisca a fondo i motivi. Ma questo se avviene al primo mese di gestione, non certamente al terzo anno. E’ invece inconcepibile e assurdo che dopo tanto tempo non siano ancora chiare le responsabilita’ di questo incubo. Allora per rendere il tutto piu’ fluido pongo alcune domande: 1) Vedete dei miglioramenti nel gioco da quando il signor Mourinho e’ allenatore? 2) Avete visto migliorare nel frattempo il rendimento di un solo calciatore o li vedete tutti regrediti? 3) Percepite uno schema di gioco, una sovrapposizione, un qualcosa che assomigli al gioco del calcio? 4) Anche voi ritenete elementi indispensabili calciatori come Pellegrini, Cristante, Paredes, Rui Patricio, Mancini, tanto da considerarli incedibili e insostituibili? 5) Pensate che un signore che guadagna 8 milioni di euro netti l’anno possa limitarsi a denigrare la societa’ o, invece, dovrebbe fare la differenza per quanto percepisce? 6) Pensate che le gloriose societa’ che lo hanno esonerato negli scorsi anni per manifesta incapacita’ siano formate da gente incompetente? 7) Ma veramente sperate che le cose possano cambiare con l’attuale gestione dopo che viene proposto puntualmente uno scempio e un orrore continuo? Sono deluso, ma soprattutto rassegnato, proprio perche’ constato con amarezza che sono pochissime le persone che percepiscono il disastro che sta per compiersi.

    • Certo come no, riduciamo sempre il più possibile, semplifichiamo, quanto è bello trovare un colpevole, uno solo, quello con cui prendersela e mi raccomando evitare sempre analisi accurate che fanno male. Definisci incubo 2 finali consecutive e una coppa dopo 14 anni. Per me l’incubo sono i 14 precedenti di nulla.
      6) manifesta incapacità…portacelo tutto il Tottenham a giocare una finale.
      7) se sei rassegnato vai e getta la spugna, troveremo uno più motivato

      1)Sostanzialmente nelle finali ci siamo arrivati con il gioco di Mou: ovvero non far giocare l’avversario, far giocare tutti male, punirli e chiudersi. Ci vuole grande senso tattico.
      2)Quale calciatore vedi regredito? Ma poi rispetto a quando e che intendi per regredito? Non ho capito forse prima Celik era Cafu, poi ha incontrato Mou.
      3-4-5) si percepisco schemi e sovrapposizioni e penso che ieri, senza molta continuità per merito del Milan, qualche occasione si è creata. Credo che ci sono sia giocatori per i fraseggi, sia per andare in verticale. Ieri hanno cercato molto di più la verticale, meno giri palla difensivi, un gioco in evoluzione. Chiedi se ritengo fondamentale mezza squadra, così a caso. Poi citando gente che fa il suo e non le vere lacune. Di quanto prende Mou me ne frego, è innegbaile che sia un tassello per la crescita della società intera che punta al salto di qualità stile Atletico Madrid.

  52. non ero ottimista prima e tantomeno entusiasta del mercato e non sono così pessimista adesso. Nelle prime 2 partite 3 legni 1 goal annullato per fuorigioco di 3 cm e 2 goal spettacolari di Candreva da fuori area che ricorderà per tutta la vita. Ieri dopo 6 minuti il goal della VAR e chiunque abbia giocato sa quanto un goal perdipiu ingiusto al 6o minuto contro un avversario forte possa spezzare le gambe e bloccare il cervello specie se aggiungi lo straordinario goal di Leao tentato a suo dire inutilmente per 3 anni e riuscito se non ho visto male con l’aiuto del palo. Certo è grave la mancata reazione della squadra ma quando il mondo anche per un bel po’ di sfortuna ti frana intorno non sempre è facile non deprimerti. In conclusione prima di condannare come incompetenti giocatori, allenatore, dg e proprietari aspetterei un poco sperando anche e sarebbe ora in un aiuto della signora bendata.

  53. bisogna cambiare l ossatura della squadra cristante pellegrini basta improponibili ci vuole gente che corre e non si addormenta cin la palla ai piedi sulle fascie veramente facciamo pieta anche se ieri spina entrato bene ma zelesky non fa un cross buono neanche per sbaglio li manda tutti in braccio al portiere

  54. Troppo entusiasmo quando si vince e troppo disfattismo quando si perde. Ma non riuscite a essere un po’ più obiettivi almeno voi che siete giornalisti ?

  55. Semo a le solite… ‘nvesce d’esse seri
    e lavora’ de testa e de sostanza
    pe dacce, a noi, cuer filo de speranza
    de pote’ tene’ testa ai rossoneri,

    so’ scesi in campo da spocchiosi veri…
    mosci… lenti… e se nun è abbastanza,
    pe fa ride de ppiù, semo sinceri…
    quell’ esseppiccuerre su la panza!!

    Senatus PopolusQue Romanus… er zenato
    e ‘r popolo romano… a mme me pare
    vojja di’ questo… ma oggi, appiccicato

    su ste marmotte, semmra più un messaggio
    bbono pe mette er punto su st’affare:
    Sole Pippe Qui Restano… coraggio…

  56. Oggi non puoi pensare di giocartela contro una squadra nettamente più forte come il Milan.Sulla carta non c’è un ruolo dove non sei inferiore ,poi non parliamo di Leao,Teo Hernandez ,Giroud e Pulisic che sono di un’ altra categoria. Senza Dybala,Lukaku e Renato Sanchez( ma sani e in forma) inevitabilmente a questo livello non ci sei,poi aggiungi il rigoretto che ha chiuso i giochi dopo 5 minuti…..

  57. Non farei drammi. Ieri avrebbero vinto lo stesso senza un rigore inventato probabilmente, stanno meglio hanno avuto più tempo per giocare insieme, sono partiti fortissimo ma sono giovani, avranno cali e a marzo aprile reggeranno questa condizione di forma??

    Ricordo grandi rimonte impensabili e che una squadra che vuole arrivare in fondo alle competizioni è giusto che sia imballata in questo momento. Poteva andarci meglio nelle prime due ma a chi parla di campionato compromesso dico ARIPIATE. Sono solo 3 partite.

    Ricordo a tutti che di solito partiamo incendiari e fieri in campionato ma poi sempre 6/7 arriviamo.

    Per me ci sono dei miglioramenti, quanto meno intravedo dei miglioramenti. Ieri Rui non ha colpe.

    Finalmente c’è un regista che lancia, dategli tempo per trovare la forma ma Paredes conto di vederlo per l’80/90% delle partite in campo. Cristante e Mancini sono cresciuti e sono due certezze. Per Aour dispiace, ma pellegrini in forma vale l’algerino, averli insieme è un salto di qualità. Se pensi che poi come ricambi ci sono un Bove in crescita e un Sanches chissà, allora si, ho voglia di dare tempo a questa squadra.

    Davanti se vedessimo come scriveva qualcuno il 70% delle partite lukaka e Dybala darebbe grasso che cola. Sarebbero però 25 partite con un attacco pazzesco se anche Azmoun e Belotti facessero il loro poi potremmo dire la nostra contro chiunque.

    N dicka non è mai sceso in campo per ora ma penso avrà il suo spazio e spero faccia ricredere molti. Mi aspetto un giocatore veloce e di anticipo, qualità che mancano senza Roger. Di certo non baso un giudizio su qualche minuto del precampionato.

    Le fasce, problema atavico. In 5 ne faranno uno buono?
    Per me Zalewski è il più completo. A destra chi metti metti, danno sempre il solito apporto, buono in difesa con qualche dormita, nullo in attacco. Giocare a 5 con questi esterni è un ossimoro, soprattutto con le grandi squadre. Finché c’era Roger che con Mancini è “nato a 3” è normale che si sentissero più comodi a 3. Ora però bisogna variare sto copione e trovare soluzioni.
    In fondo Mou ha sempre giocato 4.

  58. Va bene tutto amici miei, ma la cosa che manca da oltre due anni è’ il gioco! Perdere col Milan ci sta ma con le altre due minuti ci deve essere partita!!Possibile che certi giocatori giocano 10/15 partite l’anno? C’è’ qualcosa che non va! Ancora una volta preparazione sbagliata a 40 gradi! Chissà’ perché’ le squadre che fanno la preparazione in montagna e le prime amichevoli dopo 10 giorni, già corrono e senza infortuni! Poi che ci sono giocatori fragili lo sappiamo! Quest’anno bisognava solo prendere un portiere, un terzino e una punta! Questa lo hanno fatto con Lukaku e va bene ma gli altri due ruoli sono scoperti! Poi possibile che non si riesce a cambiare modulo? Ditemi voi che gioco facciamo!A questo punto torniamo indietro e facciamo come Herrera, tuttti dietro e contropiede! Qualcuno non sa neanche di che parlo ma vi assicuro che le partite e le coppe con quel sistema si vincevano poi lo spettacolo li si andava a vedere al circo! Ma qui non vediamonne l’uno né l’altro! Di qualcuno è’ colpa i no?Possibile che un Ndika mon è’ in grado di giocare nella Toma? Mi sembra strano! Ieri Pellegrini non doveva entrare! Doveva entrare Bove almeno corre e contrasta! Speriamo bene! Che sofferenza! Comunque sempre Forza Roma!

  59. Che poi il grande MOTIVATORE, si presenta in conferenza stampa a Agosto e già parla di ottavo posto, grandissimo modo per motivare i tuoi calciatori e fargli dare il massimo… e infatti arriva una squadra buona ma non certo stratosferica come il Milan e già se la fanno nelle mutande. Il tutto come sempre per dare alibi a se stesso, altro che motivare.

  60. un punto nelle prime tre partite di campionato è dagli anni 50 che non accadeva……
    squadra senza un’idea di gioco, campagna acquisti da cimitero degli elefanti, allenatore in silenzio stampa imposto anche dalla società…..
    l’allenatore dovrebbe avere il pudore di dimettersi….
    dovrebbe….ma per il “vil danaro”…..

  61. In questi momenti serve calma e lucidità, dare spazio all’emotivita’ sarebbe disastroso.
    Le prime due partite la Roma non mi è dispiaciuta ed è stata sfortunata..
    Ieri sera è stato un mezzo disastro..
    L’unica “colpa” che mi sento di dare a Mou è di non aver schierato da subito Bove, unico cc alternativo a Sanchez..
    Cmq esaminando quest’ultima partita c’è da dire che fin dai primi minuti si notava una plateale differenza atletica tra le due squadre, il bilan oggi è la formazione più in palla..
    I ns giocatori migliori (quelli per fare la differenza) o sono fuori o sono peggio degli altri per mancanza di preparazione e affiatamento, essendo arrivati ad agosto inoltrato.
    È vero, e si è vista ieri la differenza, non abbiamo un portiere ma, un tifoso privilegiato non pagante. Le fasce sono quelle che sono ma, lo erano anche gli anni scorsi e non eravamo in questa situazione.
    Ora c’è la sosta, probabilmente servirà per riequilibrare la squadra, ogni discorso dovrebbe essere rinviato alla prox partita.
    Ecco se pure qui si evidenziassero le stesse difficoltà allora si, bisognerà iniziare a contestare costruttivamente e con logica.
    Per ora rimaniamo fiduciosi e attendiamo di capire se le problematiche evidenziate ieri sera, sono figlie di tempistiche e di una lenta preparazione..
    Lo stadio ieri sera era da brividi..!!!
    💪🧡❤️

  62. Siamo solo alla 3a partita e non farei un dramma che sarebbe veramente assurdo e incomprensibile e poco razionale…

    Certo è che in questa partita a parte gli ultimi 10 minuti la roma più che giallorossa è stata grigia… grigio scuro!!

    Purtroppo, o per fortuna, siamo stati abituati ai lampi, le intuizioni e le genialità di Totti il vero Capitano … con l’occasione mi chiedo perché sia stata data la fascia a pellegrini nonostante fosse subentrato… non ne vedo il motivo

  63. Io premetto che adoro mou ma la Roma è tre anni che non gioca a calcio hai dei giocatori potenzialmente buoni ma fuori da ogni schema e ora di fare un mea colpa non di buttare la palla addosso ad altri spero in un inizio macrabo per vedere a fine stagione il 4 posto

    • Adorare un allenatore che non fa giocare a calcio la propria squadra: in poche parole la migliore descrizione possibile della Sindrome di Stoccolma.

  64. Sconfitta prevedibile, viste le presesse con Verona e Salerno. Ovviamente si spera che la Roma vinca sempre, ma ieri 11 contro 11 non c’é stata partita (tra Leao/Theo e Mancini/Celik ci sono svariate categorie di differenza). Cristante (perché gioca sempre?) e ElSharawi due fantasmi, ma si perde e si vince di squadra. Il centrocampo completamente in balía dei rossoneri. Il rigore rivisto col VAR c’era, ci si chiede perché in area loro il VAR non venga mai usato. La condizione é precaría: per qualche motivo ci si ostina a non andare piú in montagna (per me un errore madornale). Rimpiangere uno che é voluto andare via a tutti i costi é da stolti. Giusto criticare ma bisogna anche avere pazienza, ci risolleveremo.

  65. Il dopo Budapest con il suo uragano di polemiche per l’arbitraggio delinquenziale di Taylor si fa ancora sentire inutile nasconderlo. La sensazione di aver imboccato da quella sera un ciclo non virtuoso ma negativo si fa sentire nella testa di tutti a Trigoria in primis Mourinho . La squadra pare ripiegata su se stessa .È come se si fosse inceppato qualcosa nella testa anche di noi tifosi .Lacquisto di Lukaku però in questo senso può aver rappresentato un cambio di scena .Servirà ancora del tempo affinché la squadra si cali nella mentalità delle competizioni e torni a darci quelle soddisfazioni che tutti aspettiamo . E sono certo che lo farà …

  66. Già se so dimenticati tutti della coppa vinta e della finale succedeva pure con pallotta il bonsai però arrivavi in Champions bhe io preferisco i friedkin

  67. I nodi stanno venendo al pettine e quanto sta accadendo ha un solo nome: Mourinho. Basta vedere quanto combinato ieri, partendo dalla riproposizione della ormai ridicola difesa a tre e di Cristante, con nuova panca di Bove, l’unico che ha la giusta aggressività in mezzo al campo, dove infatti il Milan ha spadroneggiato. Dopo l’espulsione di Tomori un allenatore normale la prima cosa che avrebbe fatto, immediatamente, era la sostituzione di un centrale e l’immissione di un centrocampista, ma il portoghese no, ha atteso più di dieci minuti per farlo, dando modo al Milan di riorganizzarsi tranquillamente. L’unica consolazione è che al termine della stagione finirà anche questo scempio e si potrà iniziare a ricostruire realmente con un allenatore vero, dopo sei anni di nulla compresso sotto vuoto spinto.

  68. Finché ci sarà Mourinho la Roma sarà questa. ogni anno la stessa storia, partite orrende, gioco inesistente, diversi giocatori fragili muscolarmente. La rosa non è scarsa, ma gli altri hanno un identità, un gioco, noi quale identità abbiamo? Tutti contro di noi riescono tatticamente ad incartarci…e molto spesso se non sblocchi la partita con la solita palla inattiva, tutto si riduce ad un forcing sterile…. come ieri sera!!!

  69. Non sono sempre totalmente d’accordo con Zenone (molte delle cose che scrive le ritengo intrise un po troppo di ego e pur se magari plausibili e/o probabilmente esatte c’è il rischio vengano osteggiate a prescindere), stavolta concordo in pieno e anch’io ero preoccupatissimo e contrarissimo per la cessione di Ibanez che con la sua velocità e il suo superfisico (non saltava una partita e giocava con le bende insanguinate) e la sua velocità copriva molte magagne in difesa e, a volte, anche in attacco visto che sovente ci sbloccava situazioni difficili. Penso infine che la decisione più saggia della gestione Friedkin sia quella di non rinnovare Mou che speto vada via il più presto possibile (quantomeno per far rivalutare di più molti nostri giocatori con in bravo allenatore, italiano e non naif, please, prima che finisca il campionato, altrimenti si saranno completamente svalutati tutti e veramente resteranno solo macerie.

  70. Cristante deve essere l’alternativa a Paredes; Bove a Renato; Pellegrini ad Aour;
    Azmoun a Dybala; Belotti a Lukaku.
    Mai più Paredes con Cristante!
    Per me questi sono errori tattici piuttosto gravi……

  71. Peccato.
    Era una bella giornata, andava tutto bene, la festa, poi l’arbitro ha fischiato l’inizio della partita……
    Ho bisogno di armarmi di buon umore.
    Io non posso farci nulla, tocca a loro farsi il kulo adesso!
    A domani amici.
    FORZA ROMA

  72. Pallonari falliti.
    Gia’ nel precedente campionato facevano fatica con Matic e Ibanez,nel campionato attuale,invece,semplicemente non esistono.Sono degli ectoplasmi che girovagano per il campo di calcio.
    Non c’è allenatore,calciatore o proprietà che possa risollevare la sorte fallita di questa squadra.
    Meglio guardarla sperando che qualcuno della squadra avversaria faccia un autogoal.

  73. Siamo così rapidi-e-veloci che ieri pure fosse rimasto in 9 il Milan poteva vincere 0-3!
    Mai più giocatori lenti a Trigoria (e mai più quelli provenienti dall’Atalanta, che qui la dieta è diversa)!
    Sei tecnico ma sei lento: il calcio sta andando da un’altra parte… non ci servi, grazie.

  74. Ma inutile stare qui a parlare dei calciatori, per vincere contro squadrette non servono campioni.
    Qui manca il gioco, la fase difensiva è ridicola, poi giocare nel 2023 ancora con il 352 è patetico.
    Come è ridicolo avere un’allenatore che regolarmente si fa espellere e poi non puó essere in panchina a sostenere la squadra.
    Inutile poi in conferenza stampa a piangere su quanto sia ingiusto il mondo.

    • Vero, lo dimostra da anni l atalanta…. li mette sotto regolarmente, poi vabbe’, gli manca l esperienza per restare ad altissimi livelli però non sfigura MAI….

  75. Il primo colpevole di questa partenza è Mou, già dalla conferenza quando ha detto siamo da 5°/8° posto, che sarà pur vero ma tu devi allenare 20 giocatori sia mentalmente, che fisicamente e tatticamente. Bè per il momento sembra che non siano allenati ne mentalmente, ne tatticamente e ne fisicamente. La fissa per il modulo, senza mai provare soluzioni tattiche e ne schemi, la fissa per certi giocatori. Poi io non so chi decide e fa campagna acquisti, ma comunque è una squadra rabberciata, si prendono giocatori che si possono prendere e non funzionali ad un progetto ne societario e ne tattico. Comunque siamo alla terza giornata ma se questi quest’anno fanno così, siamo da 8°/10° posto. Speriamo bene e che tornino in carreggiata. DAJE ROMA DAJE SEMPRE

    • quand’è stata l’ultima volta che siamo riusciti a fare 5 vittorie consecutive? non ne ho memoria…

    • Le vittorie arriveranno sicuramente salvo poi finire contro il solito muro Se perdi punti contro Salernitana e Verona c’è poco da essere allegri Per adesso vedo solo difficoltà, quando si raggiungerà un obiettivo concreto che non sia il quinto o settimo posto allora ti darò ragione

  76. Ad inizio stagione Mourinho si è affrettato a sottolineare che la squadra si era allenata forte. Evidentemente ha messo le mani avanti sapendo che i giocatori non si reggono in piedi. 15 giorni supplementari di vacanza in riva all’oceano Atlantico a spese della società. Che ancora crede nell’onestà di un gruppo che passeggia in campo guardando gli avversari correre. Dovremo aspettare giugno x una pulizia totale

  77. Cambiare subito allenatore che non sarebbe mai dovuto arrivare. Dinosauro incapace di dare un gioco alla squadra. Allenatore finito da anni. E ce lo siamo presi noi e lo abbiamo pure trasformato in idolo. Pazzesco, lo ripeto da quando è arrivato. Spero i giocatori lo mollino del tutto e lo accompagnino al primo autobus per l’aeroporto. Guardatevi intorno nessuno gioca male come la Roma. Pure il settimo posto quest’anno è un miraggio.

    • Chiedilo all agenzia delle entrate ,se fate la metà di quello che scrivete qui nella vita reale non saremmo in paese allo sbando

  78. Onestamente quante volte abbiamo assistito a ste scene. Possibile che noi Romanisti dando tutta la passione praticamente tutto noi stessi, dobbiamo essere trattati a calci in faccia? Io me so pure rotto er caxxo

  79. squadra senza un gioco da l’anno scorso,solo passaggi indietro e palleggio sterile e lento…lanci lunghi a nessuno….cross da dilettanti …….stato di forma scandaloso…
    primo colpevole mou…………..

  80. E’ arrivato Lukaku e sono contento, non ho distrutto auto come le capre idolatre a Ciampino, e non parlo di scudetto come ha fatto l’amico Daje facendo riferimento alla falsa partenza del 2001 (il 50 % erano like). Faro’ una analisi oggettiva della nostra rosa, partendo da una frase tratta dall’articolo di Fiorini post Fonseca;” Roma da rifondare”. ricordo che quell’anno arrivammo settimi ed in semifinale di EL. Noi non abbiamo i portieri da serie A, ne il primo ne il secondo, noi con il ns modulo dovremmo avere terzini, che corrono per 90 minuti avanti e dietro, con entrambe le fasi che saltano l’uomo, e mettano cross tesi gli attaccanti, e non disdegnino qualche gol su punizione, vedasi kolarov o grimaldo prendibile a Zero, e non li abbiamo, i difensori centrali sono pressocchè quelli che c’erano, un mix di pippe e sopravvalutati e retrocessi, che venivano tenuti insieme da smalling, che quest’anno sembra essere il lntano parente, centrocampo, i vecchi son sempre li, bradipo sopravvalutato Cristante, vorrebbero i tifosi ma non può lui Pellegrini, e ho giocate 3 partite e già mi paragonano a De Rossi Bove, i nuovi, sulla carta forti, all’atto pratico sono un mix di scarti infortunati , mio dio quanto si sente la mncanza di matic, Attacco, il reparto peggiore lo scorso anno, 8 gol in 2 in campionato, Belotti e sempre quello nonostante la doppietta, Azmoun si è strappato ad inizio agosto, E poi ci sono loro 2, sulla carta i piu forti del campionato, DYbala e Lukaku. Sulla carta, perchè poi bisogna fare i conti con la realtà, e la realtà ci dice che Joya, e fragile troppo fragile,e quindi discontinuo, (sarà per questo che la Juve non lo ha rinnovato, ed è stato snobbato da big europee e spagnole?). e poi c’è Big Rom, l’utlimo anno ai suoi livelli con Conte, sono 2 anni che non è ai suoi livelli, tra infortuni e in compresi inglesi, sbobbato da tutti, tranne l’arabia, infatti lo abbiamo preso a 2 gg dalla fine del mercato. Ora lo so, già si leggono commenti, che è colpa del non gioco di mou, e Fonseca, che colpe aveva Fonseca quando ci lamentavamo di quella stagione ? E’ siamo al tragicominco, perchè allora settimi e semifinale di El fu un disastro, oggi dopo settimo e posto e finale di EL, rcord di abbonamenti e sold out a go go, dov’è il trucco? Direte allora retrocediamo? NO, ma se non non reggono per una trentina di partite i 2 mostri laddavanti , quarti non ci arriviamo.,,,,,,……………… ma se preferitre potete continuare coi prosciuttifici davanti agli occhi, scudettto, pinto re del mercato, colpa di mou melgio de zerdi, il var i pali, la cataratta, il vento forte, ecc,ecc, non è un aquesitone di laziali e Romanisti, ma di come si intende il modo di tifare…………

  81. noi abbiamo solo un modo x contestare civilmente , non andiamo piu allo stadio , non facciamo piu il pienone , poiche ‘ continuando a fare sold aut loro pensano di essere nella strada giusta . lo scorso campionato hanno investito 7 milioni x il terzino , questo anno mi pare 6 per paredes , il resto sono tutti prestiti di gente da infermeria . dibala per quanto forte ha giocato 65 minuti in 3 partite , leggo che giovedi si e’ allenato regolarmente poi va in tribuna?? ci sono troppi compromessi , i portoghesi,il capitano , la difesa a 3 , e mou sempre pessimista . prima della partita nell intevista ieri sembrava un impresario delle pompe funebri …. lukaku nooo prontoo di bala noo pronto solo ragazzi … etc etc , dici che i nuovi se fossero sani non sarebbero nella roma ? forse e’ vero ma tu non puoi dirlo , puoi pensarlo come tutti noi ma non dirlo , dici che siamo da 8 posto? non puoi dirlooooooo … non e’ rigore ? forse si forse no , dubbio ma lo hai preso al 6 minuto , e avevi tutto il tempo di rimediare .. certo ci sta a perdere in questo periodo con il milan , ma non essere ridicolizzati .. hanno messo calabria regista davanti alla difesa , e questo dimostra quanto poco ci consideravano..ma comunque una soluzione tattica che ha dati frutti . giochiamo alla nausea con lo stesso modulo che prevede il lancio o di mancini o di cristante …e fino a che la difesa teneva ? qualcosa facevamo ora , non ci sono parole ..altro che spalletti pure ranieri avrebbe piu risultati con questa squadra ..

  82. Giocatori mediocri
    Tecnico mediocre
    Portiere inesistente.
    Programmazione nulla (tutti prestiti)
    Ingaggi stratosferici
    Rinnovo assurdi Pellegrini, Cristante,Mancini (ex giocatori Sassuolo, Atalanta no Real Madrid , Barcellona)
    Ma di che ci lamentiamo se poi siamo noi che accettiamo tutto.
    Con Mourinho fino all’inferno ( ci sta portando tutti)
    Paghiamo 75 euro per andare a vedere uno spettacolo indecoroso ( da 3 anni come pecore al gregge)
    Facciamo un bello sciopero stadio vuoto meglio vedersi un bel film a 10 euro al cinema. Andassero a f……o

  83. Ripeto,era obbiettivamente impensabile ieri illudersi di andare oltre il pareggio. Fra l’altro con loro in 10 e con Lukaku e Spinazzola ci siamo andati vicini.Il nostro vero flop sono state le prime 2 partite contro squadre di livello inferiore e in futuro quello sarà il nostro target per risalire in classifica.Oggi Inter Milan e Napoli non sono alla nostra portata.Cerchiamo di evitare il bipolarismo dell’esalta/distruggi che inquina le nostre menti

    • Si può anche perdere, ci sta, ma bisogna sempre valutare come matura la sconfitta.
      Guardare solo al risultato è limitante, ma veramente non riuscite a vedere che succede in campo? Non sanno minimamente che fare col pallone, pare una squadra improvvisata che si vede solo la domenica.
      Ma l’allenatore che incidenza ha avuto in due anni e passa? Che identità ha dato?
      Mi sembra di rivedere l’ultima Roma di Garcia, che non sapeva che fare col pallone, facevano solo passaggi all’indietro, poi arrivò Spalletti e la stessa squadra cominciò a giocare a pallone, ad essere organizzata, a fa’ le diagonali difensive, sovrapposizioni, ad avere un’identità riconoscibile.
      Ma veramente non vi siete rotti il caxxo di vedere lo stesso spartito da due anni?!

    • Io veramente me so rotto a legge lo stesso spartito da 3 anni. E i Friedkins qui… e Pinto la’… E mourinho su… E il non-gioco giù… I cabbasisi si stanno gonfiando oltre il limite di sicurezza.
      ⚽⚽⚽⚽⚽💥💥💥💥💥💥

  84. Apoo manco al muro del pianto a Gerusalemme ,ma tifate la Lazio di palle un pianto continuo la società Mourinho i giocatori ,io me i caxxo come tutti ma non a piagne come na fontana

  85. Credo che mourinho debba essere esonerato, tanto non farà un cacchio quest’anno. Lukaku sarà una comparsa di un anno, e Dybala andrà via. Tanto vale affrettare le cose e lavorare già con un nuovo mister

    • Si peccato che te conti come il due di coppe quando regna bastoni ,non andacallo stadio quando avrai qualche mialrdo come i friedkin allora decidi “io sono e voi Nun contate un caxxo” questo te rispondono se non te sta ben cambi squadra o non andare allo stadio

    • No invece non me sta bene e sto qua a dillo pe fatte un dispetto a te, torna a fa i telecomandi se non te sta bene

  86. con lo stadio pieno e la tifoseria che non protesta seriamente tutto va a trascinamento. i giocatori sono dipendenti e devono faticare a parte i loro limiti, tanti.

    • Mai come oggi penso che protestare serva a poco o niente, prestazioni da ridere contro Salernitana e Verona non sono giustificabili dando la colpa alla società.
      Casomai protestare contro chi va in campo che non ha mordente e non corre e non si aiutano l’un l’altro….

  87. Chi difende ancora Mourinho entra in un circolo vizioso, in un loop illogico. Praticamente abbiamo preso Mourinho per fare arrivare i campioni. Peccato che i campioni siano mezzi rotti e anche con i campioni arriviamo sesti. Quindi non ho capito a cosa serve prendere i campioni. Inoltre Mourinho è lo special one. Ma se è davvero lo special one io mi aspetto che una squadra da sesto posto grazie alla sua conoscenza delle tattiche me la faccia entrare in Champions. Se bisogna pagare 7 milioni Mourinho per una cosa che può e ha già fatto Fonseca con metà dello stipendio perché devo pagare Mourinho?
    Sarei curioso di sapere cosa farebbe Mourinho con una squadra come Inter o Milan…non sono così sicuro che arriverebbe fra le prime 4.

    • logica ineccepibile, ma sconosciuta ai più
      Applauso,

    • Discutere Jose Mourinho è da folli o ben che vada da incompetenti. La squadra è in difficoltà psicologica come se stesse ancora rifiatando dopo Budapest . Non è la prima volta che succede nella ns. storia e non sarà l’ultima. Adesso dobbiamo dare ai ns.calciatori e al mister il tempo di ricalibrarsi mentalmente e scendere per davvero nell’agone sportivo di questa stagione che ci attende grandi protagonisti. Ci vorrà un po’ di tempo ma ce la faranno….

    • Ma quale logica ineccepibile. Prima te la suoni e poi te la canti. Ma dove l’hai letto che abbiamo preso Mou per far venire i campioni? Che poi qualcuno sia venuto – sano o meno – non ci piove, ma forse sarebbero venuti lo stesso. Mou e’ venuto per fare il “manager” inglese stile Alex Ferguson e lo sta facendo. Pinto e basta (battuta voluta)!

  88. inutile girarci intorno, se i nuovi non possono giocare ,habbiamo la stessa squadra dell anno scorso senza matic,e dybala ,quindi una rosa da 8 posto ,pero con ingaggi da primi posti ecco dove sta il problema giocatori sopravvalutati bisogna essere realisti sono scarsi hanno nelle gambe il ritmo di partite fra scapoli e ammogliati altro che top player

    • Arrio diceva “Chomodità”, quando voleva dire (*)
      “comodità”, e “hinsidie” al posto di “insidie”,…
      Quando fu mandato in Siria si rilassarono le orecchie di tutti…
      quand’ecco arrivare una notizia terrificante:
      le onde del mar Ionio, dopo il passaggio di Arrio,
      non sono più “Ionie” ma “Hionie”. (Catullo)

      Roby dice Habbiamo quando voleva dire Abbiamo!

      (*) La acca in latino come in molte altre lingue moderne, e’ aspirata, alla guisa della C toscana.

  89. Sono anni che la Roma propone un gioco lento, male impostato e prevedibile, terzini che non sanno crossare e in passato ci siamo lamentati di Cassetti e Tonetto, perché non erano nomi altisonanti ma magari averli in squadra. Centrocampo molle, lento e impacciato. Eppure, abbiamo rinnovato il contratto a due lentoni come Bryan e Lorenzo Pellegrini.

    Renato Sanchez, Dybala, Lukaku, Smalling, Aouar e Spinazzola, sono i più forti della rosa.

    Tre di questi (Sanchez, Dybala e Spinazzola) sempre alle prese con problemi muscolari. Il resto della rosa è composto da giocatori sopravalutati, come capitano 5 milioni Pellegrini, il soldato silenzioso Cristante, il terzino polacco che non azzecca mai un cross ed è grave per un calciatore della serie A. E aggiungo Mancini oltre al turco.
    Celik peggio del polacco. Abbiamo una sola ALA a disposizione ed è El Shaarawy. Le squadre avversarie hanno capito come farci male, sulle fasce. Non abbiamo oltre Spinazzola un terzino decente, solo Rick Karsdorp che fa il suo ma poi si scorda di difendere. Kristensen è ancora da valutare. A Mourinho, darei altre tre partite, poi per me, può pure fare le valigie per salvare ciò che rimane del suo glorioso passato, da questo scempio.

    ci serve un allenatore che da gioco alla sua squadra, De Zerbi mi sarebbe piaciuto molto o il ritorno di Spalletti ma noi abbiamo voluto legare il destino dell’allenatore alla vicenda Totti perché troppo sentimentalisti.

    • Sarà un’altra stagione con alti e bassi. Certo siamo partiti male.
      La speranza è che questo “instant team” sia integro almeno per le partite di coppa.
      Aspettando i riscontri per Aouar, c’è poco da stare allegri.

  90. Le colpe sono tutte di Mourinho! Squadra in condizioni fisiche imbarazzanti, assenza totale di gioco. Via subito!
    Dentro Conte che è senza impegni e andiamo a vincere sto scudo. La squadra c’è, non ci sono alibi.

    • ma se questi non tirano fuori un cent ..pensi che paghino sia mou che conte conteporaneamente???sai quanto vuole conte ?? piu di mou

    • Marcello, quelli che non tirano fuori un cent han già cacciato 600milioni solo per acquistare la Roma e riparare i debiti lasciati dalla gestione precedente Gli stipendi a Mourinho e giocatori li chi li salda? O vuoi sostenere che chi scende in campo gioca gratis. E piantamola co ste cretinate senza capo ne coda, tutto sono tranne che dei poracci.

    • penso e spero che questo sia l’ultimo anno di mourinho.
      ma credo anche per la dirigenza ,non a caso non gli è stato rinnovato il contratto

  91. concordo con chi afferma che è successo qualcosa di serio all’interno dello spogliatoio e Mou ha perso il bandolo della matassa. Al netto dei limiti tecnici manca proprio mordente. Spero di sbagliare ma ho come l’impressione che la squadra (non) giochi contro l’allenatore. Abbiamo già visto come si comportano i giocatori quando vogliono far esonerare l’allenatore. Mala tempora current!

  92. Il mio FOCUS sulla rosa
    Pinto e company ritengo che si siano resi conto che sotto i 25 anni non ci sono (a parte Tammy) di alto livello. Dai 25 ai 29, età della maturità di un calciatore, non ne vedo uno che possa definirsi realmente maturo calcisticamente. Ne tantomento che sia ad un livello Top. Pellegrini è ormai annacquato, Belotti, ammirevole anche ieri, non mi ha mai convinto fin dagli esordi e per finire Paulo. Top player? Forse. Ma non per capacità tecniche che sono indiscusse, ma per l’appena sufficiente rendimento che garantisce in termini di continuità (e si sapeva pure). Giocatori sopra i 30? Lukaku accolto già da eroe ieri. Si, eroe, ma di altri mondi. Spero che lo possa essere anche qui. Smalling è troppo, troppo lento. questo ne limita l’impiego. Su lLoriente… lasciamo stare. Da qui, vien da se, che il mercato estivo non lo si salva col botto finale (neanche pianificato) di Lukaku, perchè i botti…non ci sono proprio stati.

  93. Le cose sono due : o i Friedkin hanno capito che per fa sta boni i tifosi basta compraje na figurina ogni anno tanto della squadra nun ie ne po frega’ de meno e allora i nodi arrivano al pettine purtroppo, oppure questi ce credono veramente che è una buona strategia per costruire una squadra vincente, con un ds che non è un ds e un allenatore che storicamente non è uno che sa adeguare il gioco alle caratteristiche dei suoi giocatori e allora è pure peggio perché dimostra un’incompetenza calcistica cosmica.

  94. Credo che Mou debba prendere una decisione innanzitutto sul modulo.
    Il fatto di avere solo 4 centrali arruolabili (di cui in gennaio uno partirà per la Coppa d’Africa) dovrebbe consigliare di passare ad una difesa a 4.
    Ha 2 settimane per affinare i movimenti e comunque si tratta di una soluzione già provata anche in estate.

  95. A mio avviso le ragioni di un simile inizio di stagione sono due:
    1) preparazione fisico/atletica: prima a Roma con 40 gradi ed il 90% di umidità per poi volare nella (notoria) fresca Algarve dove si suda solo a camminare;
    2) interpreti del nuovo modulo: premesso che il 3-5-2 è quello che preferisco per il predominio a centrocampo, dove notoriamente si vincono le partite, la campagna acquisti avrebbe dovuto essere incentrata su giocatori abili in tale ruolo. Inzaghi, che da anni lo propone, sovente (per non dire sempre) durante le partite cambia gli esterni e sceglie sempre giocatori funzionali. Zalewski e Celik non sono idonei a tale modulo. Potrebbero esserlo Spinazzola e Karsdorp e, forse, Kristensen. Poi il buio.

    Perché, allora, non cambiare modulo per passare al 4-4-2? I giocatori in rosa sembrano più funzionali a tale schema di gioco. Elsha a sx e Zalewski a dx avrebbero meno campo da coprire è più libertà di azione.
    L’ultima parola spetta, però, al Vate di Setubal che è riccamente ricompensato per trovare soluzioni.
    La cosa importante è che si dia una mossa!!!

  96. Roma 2024/2025 programmare già da ora le cessioni di celik , karsdorp , patricio , mancini , cristante , pellegrini , El shaarawhy , Spinazzola .. eventualmente anche smalling e Dybala se continua con i guai fusici. cambiare ds e allenatore .

    • un allenatore come si deve e una squadra costruita come si deve ,con mancini ,cristante e spinazzola ci potrebbero vincere di tutto .non a caso proprio gli ultimi 2 torneranno in nazionale. il Napoli con juan jesis che noi abbiamo tenuto 2 anni in tribuna ,ha vinto lo scudetto

  97. caro mou , se sei un allenatore top cosi come sostieni di essere, sai per certo quali sono le condizioni fisiche dei giocatori che arrivano in prestito … giusto? allora x avere un sanches rotto che giochera’ 10 partite si e no ….. non lo prendi ! cosi come gli altri … meglio un mulo sano che un cavallo bolso ..

  98. Anche nei due anni precedenti giocavamo male, ma se non altro eravamo una squadra solida, tignosa, difficile da affrontare, in poche parole avevamo il pregio di fare giocare male anche gli avversari…in queste prime partite ho avuto l’impressione che abbiamo perso quella grinta, quel “fuoco dentro”… Mourinho ti tiene sempre sulla corda, ti guida un una guerra dove il nemico è ovunque, ma questo alla lunga logora: infatti Mourinho ha vissuto sempre le difficoltà maggiori al suo terzo anno. Ora, al netto dei nostri limiti tecnici e dei torti che scientificamente subiamo, spero di sbagliarmi e che sia solo un problema di brillantezza fisica e di attesa della miglior forma anche dei nuovi. Certo, come hanno detto in tanti prima di me, se le preparazioni si evitano si farle a 40 gradi e magari si va una settimanella in montagna ad ossigenare un po’ i polmoni e i muscoli non sarebbe male… comunque per fortuna siamo solo all’inizio e ora ci sarà questa sosta, speriamo bene! Forza Roma!

  99. Non disperiamo più del dovuto…E.L., Coppa Italia e qualificazione i C.L. sono obiettivi ancora possibili…almeno sulla carta….Certo è che non posso inon notare come le Roma del mitico barone e poi di Erikson avessero una identità di gioco ben precisa, tanto x fare un po’ di amarcord, mentre in questa sembra che non ci sia…
    Sempre Forza Roma

  100. ciao a tutti. Mourinho non farà giocare bene la Roma, ma , secondo voi, come sarebbe finita la partita se Leao e Theo avessero giocato con noi? La tattica, il bel gioco sono tutte cose che ci piacerebbe vedere, ma alla fine la differenza la fanno i giocatori, soprattutto sulle fasce.

    • Ti rispondo io.

      Dipende…
      se nel loro primo anno a Roma e con la preparazione svolta con la squadra di provenienza avrebbero potuto fare realmente la differenza, altrimenti sarebbero stati in grave ritardo di condizione atletica come tutti gli altri se non direttamente in infermeria.

  101. Bisogna aspettare e sperare che alla ripresa del campionato le gambe dei nostri comincino a girare. Sicuramente è stata sbagliata la preparazione. Per quanto riguarda la sistemazione in campo e la scelta degli interpreti ci sono stati gravi errori, scelte sbagliate e formazioni che prescindevano la reale condizione dei giocatori impiegati. E questo mi stupisce, perché, se da un lato non si può chiedere a Mourinho di proporre trame di gioco e soluzioni tattiche all’avanguardia, è anche vero che lui difficilmente nella sua carriera ha sbagliato la tattica di distruzione del gioc

  102. Proviamo a rigiocare con il Milan senza Leao, Pulisic e Loftus check, che corrispondono come Dybala, Sanches e Lukaku alla Roma , e poi vediamo, le prime 2 partite? embhe vogliamo parlare di Rui Patricio e Smalling ? squadra allenata male e si vede, però abbiamo buone potenzialità e tutti al completo credo che la squadra può arrivare quarta tranquillamente, ricordatevi queste parole

    • Gia’ mi immagino a fine stagione:
      Ooooopla’…. bang!
      Ooooopla’…. bang!
      Ooooopla’…. bang!
      Ooooopla’…. bang!
      Ooooopla’…. bang!
      Ooooopla’…. bang!
      Passante: Che succede???????
      Altri 6 che so’ saltati sul carro…….. Nun ce pansa’. Lo fanno sempre…………

  103. Bisogna aspettare e sperare che alla ripresa del campionato le gambe dei nostri comincino a girare. Sicuramente è stata sbagliata la preparazione. Per quanto riguarda la sistemazione in campo e la scelta degli interpreti, ci sono stati gravi errori, scelte sbagliate e formazioni che prescindevano le reali condizioni dei giocatori impiegati. E questo mi stupisce, perché, se da un lato non si può chiedere a Mourinho di proporre trame di gioco e soluzioni tattiche all’avanguardia, è anche vero che lui nelle partite importanti difficilmente nella sua carriera ha sbagliato la tattica di distruzione del gioco avversario, scegliendo calciatori in grado di ingolfare il gioco dell’avversario. Non vorrei che quest’anno Mourinho pensasse di snaturarsi e di proporre un gioco proattivo invece che il suo noioso e poco spettacolare gioco reattivo(!!), così noioso per gli spettatori però; andate invece a chiedere ai tifosi dell’inter se si sono annoiati l’anno del “triplete”! A me Mourinho piace quando “buca il pallone”, quando si segna un golletto e poi è finita la partita, con gli avversari che giocano a battimuro, a ruzzica, a Curling… Questo vorrei rivedere nella Roma di Mourinho, sennò sarebbe per assurdo meglio un nuovo allenatore, più avvezzo a proporre un “Gioco”, meno produttivo a livello di risultati, ma più remunerativo a livello di prezzo di vendita dei giocatori che si mettono in evidenza, tra centrocampo e attacco. Forza Roma e Lazio M.

    • a parte che sono passati oltre 10 anni dall’inter del triplete ed il calcio si è evoluto molto da allora, mi potresti elecare i giocatori in rosa di quella squadra? sto cercado qualcuno da confrontare con cristante e pellegrini

    • Quello che noto io, invece, e’ l’assenza di quell’urgenza nel modo di giocare che vedevo in molte partite del primo e secondo anno di Mourinho. La squadra che non ci stava ad andare sotto e comunque non mollava, manteneva alta l’intensita’, anche giocando in modo magari inguardabile.

      In questo inizio di campionato ho visto 3 partite su 3 giocate per larghi tratti in ciabatte, quasi con menefreghismo.

      Spero sia solo la preparazione atletica (ma come faccia lo staff di un allenatore che sono 20 anni che lavora ai massimi livelli a cannare all’improvviso la preparazione e’ un mistero per me), ma temo sia anche e soprattutto un fatto mentale.

      Temo sia partita una delle solite, odiose, silenziose “fronde” di spogliatoio, che tante stagioni ci hanno rovinato, con determinati giocatori che si sono “stufati” di Mourinho.
      Messa insieme allo skazzo di Mourinho stesso, ormai giunto alla fine del suo mandato e senza rinnovo, il patatrac e’ servito.

    • Che ti devo dire: questi giocatori possiamo permetterci… Se fossero tutti in buone condizioni atletiche non sarebbe una rosa così scarsa. In termini assoluti un centrocampo formato da Aouar Sanchez e Paredes, un attacco con Dybala e Lukaku, beh, non è proprio male. Non saresti il Real Madrid dei “Galácticos” ma neanche una squadra che stenta contro la Salernitana! Il problema è la realtà. La realtà è che tra tutti questi che ho ora elencato, gli unici in buona forma sono le virgole tra un giocatore e l’altro. La realtà è che c’è Cristante e Pellegrini che tirano (male) la carretta; che c’è Belotti che gioca a “sportellate” (che se fosse una disciplina olimpica la Roma non avrebbe rivali, nonostante la dipartita di Zaniolo, altro grande cultore di questa disciplina…); la realtà è che se non ti chiudi e riparti, e non lo fai con i pochi che hanno il passo per farlo, ti fanno (tutti, pure il Verona) un ciulo così. Però non voglio essere così disfattista: arriverà un momento in cui tra Sanchez e Bove puoi mettere dentro Sanchez e non ti devi affidare a Pagano per dare un po’ di dinamismo, che Cristante entra al posto di Paredes dopo che quest’ultimo ha disputado una buona partita, che Pellegrini è un’opzione, non una condanna (Pellegrini è un buon giocatore); che Dybala duetta con Aouar e Lukaku. Insomma, abbiamo o no professionisti su professionisti deputati alla atletizzazione e mantenimento dello stato atletico? Riusciranno a metterli in piedi! A quel punto viva Mourinho. FR

  104. Ho segnato tutti i Nick come facciamo 5 vittorie di seguito voglio vedere quanti ce ne sono.
    Ci sarà un motivo che se si vince 100 commenti se si perde 300 meditate gente che la metà qua sonlaziali li vediamo stasera col napoli

    • Ho segnato tutti i Nick … Ma a chi caxxo credete de far paura Anch’io me sò segnato tutti i tuoi commenti e allora? Quando vedo che le cose vanno male, ho tutto il diritto di criticare. Siamo ancora in un paese libero. Non mi metto a pecorina solo per farvi piacere!

    • Io spero che tu possa farlo, così vuol dire che la Roma ha fatto 5 vittorie di fila 🙂
      Comunque io ho letto molte critiche costruttive, gente che ha dato un senso al suo pensiero. E’ normale che quando si perde ci sia più frustrazione e ci siano più commenti. Magari qualche sbiadito che scrive c’é ma loro non sono in grado di formulare un pensiero 😀 al massimo sbeffeggiano e prendono in giro.

    • Ma magari quando si vince si sta bene e allegri e non ci si mette a sfogare frustrazione o rabbia. Magari si sta con la propria donna a fare altro… FR

    • Wow, Alweys, touchy, touchy, touchy.
      Ma Nando non minacciava nessuno.
      Le minacce sono altre:
      Zitto! C’hai rotto er c…..o! Vattene ! Annatevene! Etc….

  105. Ma quando stai perdendo e Lukaku chiede, sbracciando come un pazzo, palla in area……
    ma qualcuno con un po di coraggio/capacità che la butta dentro…..
    non cé ???????

    B

  106. il proble.a sono le mezze seghe che ci portiamo dietro da anni rinnovati con ingaggi fuori da ogni logica per rendimento .inutile girarci intorno sono gli stessi giocatori che facevano cagare con difra ,con fonseca e ora ancora con mou .sicuramente mou alle sue colpe ,ma questi sono anni che diciamo anno sbagliato preparazione ,perche gli altri corrono i nostri no e che ,bisogna cambiare modulo .ma quando li vedi in campo i risultati sono sempre gli stessi ,non corrono non contrastano prima di passara il pallone devono girarsi intorno 4,5 volte non sarà ora di mandarli via .no invece gli rinnovano i contratti pelle,cristante,mancini,ecc ed acco i risultati

  107. la sfiga se vuoi confrontare giocatori come cristante pellegrini e qualcun altro devi guardare le formazioni di lecco, brescia,pero di adesso nelle altre non giocherebbero mai titolari ,adesso ci vogliono giocatori veloci no lumaconi

  108. inutile che vi incavolate qua dentro e sul web le vostre critiche e lamentele sono sterli e non arrivano alla roma società….purtroppo non si puo manco contestare a Trigoria perché ti fanno subito un daspo allo stadio fischiando o disertandolo si può fare….io sono uno di quei tifosi che nel lontano gennaio 1998 stava fuori Trigoria a parlare con vincent Candela e Francesco Totti per contestare dopo l’ennesimo derby perso ed era l’anno il 1998 dei 4 derby persi….secondo me va esonerato Mourinho subito tanto va via a giugno e ti anticipi il lavoro con un nuovo allenatore….per me la rosa e’ molto forte nessuno ha dybala lukaku ..guardate la difesa del Napoli o della lazio stessa sono ridicoli come giocatori eppure ce la mano del tecnico..il Napoli e’ ancora di Spalletti gioca a memoria..redazione pubhlica per favore