Roma al bivio, Mou affila le armi

56
2114

AS ROMA NEWS – Chris Smalling in difesa e Paulo Dybala in attacco: sono questi i due punti di forza di questa Roma, giocatori chiave che Josè Mourinho si è improvvisamente trovato fuori dalla disponibilità nel momento topico della stagione.

L’inglese è il comandante della retroguardia giallorossa, uno che fa la differenza lì dietro, capace di annullare ogni attaccante, di donare stabilità e certezze agli altri componenti della difesa, portiere compreso.

L’argentino è il diamante di una squadra in grave difficoltà in fase realizzativa, il fuoriclasse capace di decidere una partita con una giocata. Viene facile capire come ci sia una Roma con questi due giocatori in campo, e al top della condizione, e una senza di loro.

Se Cristante è stato preziosissimo nel cercare di far sentire il meno possibile la mancanza di Smalling, l’assenza di Dybala continua a incidere negativamente sulla capacità offensiva di un reparto rimasto orfano anche di El Shaarawy. Ma a due giorni dalla gara più importante della stagione, il match di ritorno a Leverkusen che vale una finale, Mourinho spera di poter contare di nuovo sui suoi due campioni. 

Sia Smalling che Dybala saranno quasi certamente convocati: la Joya viene segnalata di ottimo umore, convinto che i problemi alla caviglia causati da un intervento killer di Palomino siano finalmente alle spalle. Dybala vorrebbe addirittura giocare titolare, anche se Mou frena: lo Special One lo vede ancora lontano dalla forma migliore, e pensa di farlo partire dalla panchina.

Stessa sorte per Smalling, che sta cercando di recuperare in tutti i modi per la sfida di giovedì a Leverkusen: i prossimi due allenamenti saranno decisivi in tal senso. Perfettamente ristabilito Wijnaldum, che punta a giocare titolare, buone sensazioni anche per El Shaarawy, che dovrebbe farcela a strappare una convocazione. Tutte buone notizie per una Roma che si prepara a vivere il momento della verità.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteTOTTI: “Futuro di Mourinho? Se dipendesse da me sarebbe tutto più semplice”. E su Dybala…
Articolo successivoBelotti in bilico: zero gol e un contratto in scadenza. Ma il Gallo è pronto a ridursi lo stipendio pur di restare

56 Commenti

  1. Giallorossa è unica questa maglia è magica per me eee, tu lo sai la domenica ovunque giocherai ti seguiro’ ooo .. fino alla fine! Forza Roma !

    • mancano ancora due giorni, molta pretattica ovviamente, c’è una Roma con e un’altra senza loro due. Ci sono giocatori preziosissimi spostati in emergenza in altre pericolosissime zone del campo e tolti dove garantivano continuità di rendimento e proposte di sviluppo dell’azione di copertura e di avanzamento, e poi Dybala, i cui gol, purtroppo, sono la sola opzione per questa squadra, o quasi. appare evidente come questo allenatore sia la chiave di volta anzi di svolta nella mentalità e nella coesione di questo gruppo, solidità, agonismo, praticità viste raramente su questi irti colli, la verità sarà svelata solo mezz’ora prima del fischio d’inizio…per aspera ad astra!
      Forza Roma, sempre!

    • Aldo71, sono sincero ti invidio.
      Sono tifoso da 70 anni della Roma, oltretutto sono nato a Testaccio a 200 metri dal suo campo mitico, ma non riesco a avere la tua enfasi. 👍👍

    • Ciao Romano, tu m invidi? ( in senso buono presumo ) Ebbene io ti ammiro perché una militanza così longeva come la tua richiede una buona dose di fegato e cojones, perché immagino quanti bocconi amari tu abbia dovuto ingoiare per la nostra amata Roma. La mia enfasi nasce dalla voglia di questi ragazzi di combattere sempre superando i propri limiti, e fronteggiano malasorte e malafede.Forza Roma.

  2. Un centimetro alla volta….
    Perché quel centimetro fa tutta la differenza del mondo….
    Con il cuore, con coraggio, senza paura…..
    Avanti ROMA 💛❤️

    • Senza offesa io aggiungerei parte del testo di una canzone della rappresentate di lista “con il culo” perché nella vita serve sopratutto quello.
      Dicono che aiuti gli audaci e noi in quanto ad audacia no siamo secondi a nessuno.

  3. Se la Roma arrivasse in fondo alla competizione, vincere il trofeo, e classificarsi 4a in campionato, avremo finalmente un po’ di soldi da poter investire. 40-45 milioni dal campionato e 20-25 dall’EL. Senza contare gli incassi. Oltre al filotto di vittorie che dovrà fare la Roma, essenziale per questo discorso, bisogna sperare che arrivino in finale Milan (ma li detesto), Siviglia, Fiorentina. Penultima giornata Juve-Milan, con la Juve che cercherà di fare più punti possibili in campionato. Ma noi non possiamo andare avanti a suon di pareggi. Quindi chi sta là davanti deve segnare, punto.

    • purtroppo non è così: gli introiti derivanti dai risultati sportivi andranno a rimpolpare lo scarno bilancio. Per il mercato bisognerà fare affidamento solo sui soldi provenienti dalle cessioni, dalla riduzione del monte ingaggi nonché dagli sponsor. Almeno fino alla stagione 2024-25. Forza Roma.

    • Se vinci l’EL, il quarto posto è solo un fronzolo inutile. Gli incassi relativi saranno utili all’aumento del fatturato, ma inutili sul mercato che la Roma dovrà (x accordo con l’Uefa) mantenere in attivo per le prossime 2 stagioni.

    • Ma che stai a dì ?!… Ormai tutto sulla coppa! Se la vinci vai dritto in Champions.
      A questo punto della stagione e con gli uomini contati non puoi stare appresso pure al campionato e al quarto posto che ormai è una chimera. Ma Mourinho lo sa benissimo…
      Solo 2 partite ci separano dal sogno !
      Avanti ROMA !!!

    • Io sono francamente sfinito nel cercare di spiegare ai tanti che proprio non ce la fanno che la Roma dovrà far mercato fino a tutta la stagione 2024/25 con i soli denari che incasserà dalle cessioni e relativi ingaggi risparmiati.
      Chiedo alla Redazione se si possa mettere un banner in homepage del tipo: “I soldi della Champions non si possono spendere per il mercato”.

    • Per noi tifosi contano solo i tituli….contabilità e finanza lasciamoli a chi lo fa per mestiere ed è profumatamente pagato…..

    • @Campo Testaccio
      io spero che una tra Inter e Milan vinca la CL, anche se poco probabile, in modo che le squadre italiane in CL siano 5, quindi si arriverebbe in CL anche col 5 posto… poi spero che in Finale di EL ci andiamo sia noi che la Juve, se vinciamo andiamo in CL, se malauguratamente e con i dovuti scongiuri dovessimo perderla e la Juve fosse esclusa dalle coppe andiamo in CL uguale. Insomma per qualificarci alla massima competizione ci sono più strade percorribili, naturalmente la migliore sarebbe vincere l’EL, perchè ci porterebbe un trofeo, più soldi, e ci metterebbe tra le teste di serie al sorteggio, che non sarebbe male.
      Comunque se 3 squadre italiane dovessero vincere i 3 tornei continentali (difficile ma non impossibile)il calcio italiano ne gioverebbe moltissimo anche per appetibilità per i nuovi giocatori in arrivo, sarebbe insomma più facile attrarre campioni, inoltre si potrebbe cominciare a parlare con questi sporchi delle tv per aumentare gli introiti dei diritti televisivi, sopratutto quelli provenienti dall’estero, dato che con un ipotetica finale di CL anche l’Inter dovrebbe entrare nella top 10 del ranking uefa, e sarebbero 3 italiane nei primi 10, peno che se non dovremmo essere trattati al pari della Premier, almeno poco sotto, che non sarebbe malaccio.

    • un gol brutto nei primi minuti e poi narcotizzare la partita come solo Mou sa fare 😂😂😂

      firmerei ora

      ❤️🧡💛

  4. rui:

    mancini, cristante, ibanez;

    celik, bove, matic, gini, spina;

    pellegrini, tammy.

    sono loro che devono fare gol… belli coperti, controllo nel mezzo con 3 centrocampisti e ripartire, e mi raccomando sottoporta va buttata dentro quel rettangolo bianco con la rete…

    pronto a entrare paulino …

    p.s.
    sulla sponda meno fortunata di Roma sono terrorizzati all’idea di un nostro ulteriore passo avanti in EUROPA, la seconda finale consecutiva sarebbe una MAZZATA…

    ❤️🧡💛

    • Concordo con te, amico. Però sono l’unico che è spaventato per i cartellini gialli che potrebbero prendere Mancini e Ibanez (oltre a Spinazzola – ma che in genere non è un giocatore falloso)? Dobbiamo stare attenti. Specialmente i centrocampisti e Bryan devono proteggerli e spendere loro i falli tattici. Potrebbe rientrare Smalling per la finale ma perdere Mancini o Ibanez o entrambi sarebbe un colpo gravissimo.

      FORZA ROMA!!! 💛❤️

    • Scimmia dicevano l’altro giorno che non saltano al finale nemmeno con il secondo cartellino ma solo con un rosso.

    • La Scimmia Nuda 🐒, ma non si è detto che il giallo in due partite differenti non esclude la tua partecipazione all’eventuale finale ?

    • scimmia, i cartellini sono stati azzerati alle semifinali, quindi solo quelli ammoniti nella partita di giovedì hanno una ammonizione.

      adesso, se anche ne prendono uno giovedì e quindi ne avessero due, non sarebbero per questo squalificati e potrebbero comunque giocare la finale.

      certo, se ne prendono due in partita vieni espulso e la partita successiva non la giochi automaticamente.

      ma non esiste pericolo di accumulo e diffida.
      eventualmente uno che prende un cartellino a partita fra semifinali e finale arriva a tre.
      va un diffida?
      non lo so. eventualmente va per l’anno prossimo.

    • @Sop @Romano @ WTF grazie per la delucidazione. Mi era sfuggito. Sono felicissimo 🤩 Per la finale voglio i nostri “Tre Moschettieri” insieme 🔥

    • Scimmia , i cartellini si sono azzerati perciò anche s eli prendi vai lo stesso a giocare l’eventuale finale, l’importante è che non ti fai squalificare

  5. Poche parole, chiunque scende in campo deve essere un Lupo e sapere che indossa la Magica Maglia della Roma. Si può fare, eccome se si può fare.
    Sempre Forza Roma!!

  6. Alla fine tutti sul pezzo, tutti che lavorano e si sacrificano per rientrare, è un bene, ciò significa che amano MOU, remano tutti dalla stessa parte, bene così. 💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺 DAJEEEEE ROMA DAJEEEEE!💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

  7. La Roma ha 2 risultati su tre… Ed anche senza smalling e Dybala se l’è giocata alla grande, senza sottovalutare il bayern ma bisogna crederci e portarla a casa.

    • ecco, quella dei due risultati su tre è una delle cose che più mi induce a grattare i coyotes. Lo so che è così nei fatti, ma questa frase da commentatore televisivo mi dà ansia.
      Senza cattiveria neh?!

  8. Tutti in panchina, pronti ad entrare in caso di necessità, sperando non ve ne sia. Dybala ed ElSha, soprattutto il primo, vanno considerati anche in ottica di un possibile finale ai rigori, per cui semmai devono subentrare e non essere tolti dal campo.
    Meglio in ogni caso che entrino quando le energie degli avversari non sono più al top.
    Di tutti credo che solo Wijanldum potrebbe iniziare la partita, ma non è che la prova di Bologna mi abbia convinto più di tanto.
    Il polso della situazione sulla condizione di tutti lo ha comunque Mourinho meglio di chiunque altro, per cui saprà cosa fare e chi eventualmente rischiare. Daje!

  9. “Difficoltà in fase realizzativa”?…per me quello che più incide negativamente nelle sorti della Roma in fase realizzativa sono le decisioni MAFIOSE contro i ragazzi di Mourinho (rigore netto su Solbakken a Bologna l’ultimo della serie) da parte dei dipendenti dell’AIA,,in campionato di serie A è debitora di almeno 10 punti nei confronti della Maggica….In EL a quanto pare è tutta un’altra sinfonia…. credo nella strategia dello Special One nel preservare giocatori fondamentali e nelle sue rotazioni

  10. sarà difficile che giochino smalling e dybala, ma anche averli in panchina per eventuale subentro è fondamentale.

    dietro specialmente.

    poi se ce li ritroviamo nelle ultime partite di campionato e nella (sgrat sgrat) eventuale finale .. tanto meglio.

    mi chiedo altresì cosa accadrà nell’altra semifinale.
    il sistema al momento vuole la Juve fuori dalle coppe il prossimo anno.
    in campionato gli daranno i punti di penalità adeguati, ma se vincesse l’EL dovrebbe intervenire direttamente la UEFA.

    quindi sarebbe più logico che non li facessero arrivare in finale favorendo il Siviglia.

    ma fra le due in finale preferirei la juve

    • Mah…’nzomma. Pensa alla beffa tutta romanista se poi succede (sgrat sgrat al cubo) che tu perdi la finale contro i luridi, la Uefa li sbatte fuori dalle competizioni, e ripescano per la Champions, come probabile, una squadra di un paese dietro nel ranking all’Italia.
      Ho visto Roma-Liverpool, Roma-Lecce, Roma-Samp, tutte allo stadio, ma a questa non credo che il mio povero cuore ormai oltremodo maturo reggerebbe.
      Per cui, nel dubbio atroce, tifo Siviglia. Se perdo, perdo con meno rimpianti; se invece vinco ho dato una bella spazzolata pure al Cialtrone di Siviglia, col quale ci sono diversi conticini aperti.

    • Zio Dan, sicuro che in caso di squalifica della Juve (sempre che vinca) non giocherebbe la Champions l’altra finalista?
      Ci sono precedenti o hai letto qualcosa al riguardo ?

    • Zio Dan non lo so, secondo me la juve non arriva in finale. Ma credo che in caso ci arrivi e vinca e venga successivamente squalificata, sia normale il subentro della seconda classificata.
      E’ la cosa più logica.

      Un paese può schierare al massimo 5 partecipanti. Quindi non sarebbe ostativo se la Roma non rientrasse nelle 4 di champions. L’italia a quel punto il prossimo anno avrebbe 5 squadre in champions.

      Perché mai dovrebbero andare a sorteggiare una fra le prime delle escluse di altri campionati?
      andando per altro a modificare anche i partecipanti a EL e CoL, nonché preliminari vari.

      In sostanza SE andiamo in finale, devi sempre vincere sul campo, ma col Siviglia, se perdi sei fuori, con la Juve, se perdi, forse no.

      E’ una questione semplicemente matematica di possibilità.

      Ovviamente sarebbe meglio se l’Uefa si pronunciasse prima ma sono tutti eventi collegati fra loro.

    • Franco, diciamo che vado per intuito riguardo quello che accadrebbe per la finalista di Coppa Italia sconfitta nel caso in cui la vincitrice sia già qualificata per la Champions o l’EL.
      La perdente non va in EL. Così come nel caso di finale di Champions o EL tra due squadre dello stesso paese. Idem la perdente non va in una delle due coppe se la vincente è già qualificata.
      Per cui immagino che la stessa ratio venga applicata nel caso (malaugurato) che i gobbi vincessero l’EL.

  11. Insomma è….Vigilia 😂😂😂 non mi sembra il caso di entrare in polemica coi soliti gatti malinconici, fateme caxxo capi’ mo’ vince diventa addirittura un fronzolo, ah chico ma vatte a fa un girettino ai giardinetti che ste perle de saggezza ce se mettono fastidiosamente sotto li piedi.
    Forza Roma

    • Prohaska…non è che sei austriaco sul serio e non capisci l’italiano?
      Il quarto posto, QUALORA SI VINCA L’EUROPA LEAGUE (e faccio gli scongiuri), è totalmente inutile come risultato, IN QUANTO SAREMMO COMUNQUE QUALIFICATI PER LA PROSSIMA CL.
      Tagliato a fettine sottili ti è più chiaro il messaggio?

    • A fettine o intero è il solito salame economico che ti lascio volentieri, chico.
      Forza Roma

    • Chico perdi il tuo tempo. Co’ questo nun ce parla manco la sua immagine riflessa allo specchio…

  12. è la partita di Mourinho, il leverkusen deve scoprirsi per tentare di segnare e offrirà inevitabilmente ampi spazi che pellegrini, bove, zalewski e spina possono approfittarne, se abraham e belotti non dovessero segnare….

  13. La Roma non arriva malissimo a questo appuntamento; Dybala, poco o tanto, sarà della partita e Wijnaldum è recuperato in pieno (quindi centrocampo al top). Ci vorrebbe Smalling ma Cristante è in forma, per lui, strepitosa.

  14. Col leverkusen siamo favoriti, ma la finale ce la giocheremmo da sfavoriti sia con juve che siviglia. Sta cosa viene troppo sottovalutata quando si parla di vincere la coppa.

    • Ciao Sop…
      Le favorite “erano” le 2 inglesi e le 2 italiane..
      Due ci sono, le altre… puff.. 🤪
      Tra l’altro una di queste è detentrice di una coppa europea…
      Non la vedevo (infatti) e non la vedo così “sfavorita…” 🤷
      Dai forza crediamoci tutti, se po’ fa’…. anzi sé fa’..!!!!
      💪🧡❤️

    • Andrea lo penso anch’io che abbiamo buone chance di vincere la coppa, ma non possiamo dire che entreremo in campo in finale da favoriti col Siviglia. Ce la giochiamo certamente, favoriti no.

    • AndreaVE, tutti è un parolone, qui circolano utenti che preferiscono aver partecipato alla Champions, piuttosto che vincere l’Europa Lieague, o meglio che in quest’ultimo caso direbbero ma vuoi mettere eh eh e lo diranno,..
      Ho già postato un proverbio veneziano che tu potresti aver sentito e recita: xe se mejo essere la testa de la sardela che la coa de lo storion, esplicativo o no? Ciao
      Forza Roma

    • Infatti .. allora ammettilo Pro che sei una testa di.. pesce..🤣🤣🤣🥇🥇🥇👋😉🌵

  15. E chi diceva che era un cocco di Mourinho, ora che dice? Quello che dicevano prima era che non si poteva guardare, che camminava in campo,
    ma continuano a dare consigli di formazione a JM. Ebbe’ ci vuole pazienza.
    Forza Roma

  16. @Zio Dan, due cose.

    1 si è vero, i soldi della champions non vanno per il mercato, ma vanno nelle spese correnti, come per esempio gli stipendi. Il che vuol dire che puoi permetterti parametri zero succulenti…

    2 ti regoli su coppa italia e El per cui la perdente non va al posto della vincente se questa è giù qualificata, ma appunto, qui abbiamo un caso completamente diverso, in cui la vincente NON andrebbe in ogni caso.
    Secondo il tuo ragionamento, se la juve seconda viene mandata indietro in classifica, non dovrebbe subentrare la quinta, ma dovrebbero restare in tre.
    L’eventuale vittoria della EL da parte della Juve non so nemmeno se verrebbe ratificata dall’Uefa.
    Certo è un casino, dal punto di vista procedurale, e è per questo che non si pronunciano e aspettano che il caso gli tolga le castagne dal fuoco. Se la juve viene battuta dal siviglia o in finale, e la FIGC la penalizza, la Uefa non deve fare niente. Magari con calma gli fanno una multa e/o utilizzano per un po’ la spada di damocle di una eventuale squalifica successiva.

    Ma sarebbe logico che una squadra che ha frodato nei bilanci, e quindi nel FPF, possa vincere un trofeo e quel trofeo rimanere assegnato?
    Puoi anche penalizzarla per il futuro, ma il trofeo glielo togli.

    E se glielo togli, non lo assegni?
    A chi lo assegni se non all’altra finalista?
    O annulli la competizione e per quell’anno non lo assegni, o lo dai all’altra finalista.

    Sul piano nazionale la Roma non è messa bene in relazione alla rete di potere in lega, ma sul piano internazionale penso che Ceferin e gli organismi Uefa invece vedano molto bene l’ascesa della Roma.

  17. Il Leverkusen sulla carta ha più talento della Roma, come ne hanno di più il Siviglia ed i gobbi.
    D’altronde sono tutte compagini che hanno disputato la CL.
    Questo è esplicativo dell’impresa compiuta a Roma dagli uomini di Mou con una formazione largamente rimaneggiata.
    L’essere la meno quotata tra le semifinaliste va rimarcato perché leggo troppo entusiasmo in giro.
    Non vorrei che l’apparenza facilità con cui Mou l’ha incartata ad Alonso all’andata faccia apparire la gara in Germania come una semplice formalità.
    A Leverkusen serve un’altra impresa perché l’emergenza non è finita tra assenze, infortuni e forma scadente di alcuni.

  18. Personalmente invece quello che non schiererei è Gini, deludente ogni volta che ha giocato. Si vede che ha mezzi importanti, ma nell’economia della squadra non ha mai inciso in modo decisivo. Miglior aquisto della stagione Matic, al quale non rinuncerei mai!

  19. La banda bassotti fuori dalla coppa e basta, preferisco che in finale ci va il Siviglia per una questione di principio innanzi tutto. I rubbentini non devono avere possibilità alcuna di fare finali o vincere trofei, per loro deve essere intanto il 2° anno consecutivo con zero titoli in attesa delle sentenze.
    Noi intanto pensiamo a fare il nostro contro le aspirine, poi si vedrà.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome