Roma al redde rationem

57
1839

AS ROMA NEWSVigilia di Roma-Juventus. Una sfida storica, una partita che vale tantissimo, soprattutto alla luce della vittoria della Lazio sul campo del Napoli mal digerita dalla piazza romanista, che ora vuole una risposta forte dalla squadra dopo il bruttissimo ko di Cremona. 

Riuscirci però non sarà facile: all’Olimpico arriverà l’odiata Juve, ora a meno nove dai giallorossi, ma che senza i 15 unti di penalità sarebbe a quota 50, comodamente seconda in classifica. Sulla carta dunque la squadra di Mourinho arriva a questa sfida da sfavorita. 

Allegri sta ritrovando piano piano i suoi uomini migliori, e nonostante la mazzata del -15 i bianconeri sono riusciti a compattarsi e a trovare nuove motivazioni. Sanno che vincendo domani, la Roma sarebbe a soli sei punti di distacco, e la clamorosa rimonta sarebbe non solo possibile, ma addirittura probabile.

Viceversa i giallorossi non possono farsi risucchiare in una spirale di negatività alla vigilia di settimane difficili quanto decisive. Prima la sfida alla Juve, poi Sassuolo in casa, e quindi un derby altrettanto fondamentale contro una Lazio che sta volando. E in mezzo a queste partite, la gara di Europa League contro la Real Sociedad. Se non è un redde rationem, poco ci manca.

Ecco perchè cominciare questo ciclo di partite con un risultato positivo darebbe nuovo entusiasmo e fiducia intorno a una Roma che continua a viaggiare troppo a singhiozzo. Mou, che spera oggi di ricevere una piena assoluzione, ha stavolta la rosa al completo per poter dare una svolta decisiva alla stagione. E per farlo bisognerà cominciare da una vittoria.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteSabatini: “Non capisco come la Roma possa fare sold out. Nainggolan un delinquente, se gli metti davanti 8 shottini…”
Articolo successivoPellegrini ha la febbre: in dubbio per Roma-Juventus, in preallarme Wjinaldum ed ElSha

57 Commenti

  1. Non ci manca nulla proprio,
    a Marzo probabilmente si decide il nostro campionato.
    La Coppa ovviamente no, non è che se passi gli Ottavi sei in finale….

    • Si decide semplicemente la stagione, m hai detto coteca…

    • 1 punto tra lecce e cremonese, ora ti obbliga a fare 7 punti con Juve Sassuolo Lazio.
      Ma visto il cammino fin qui, ad essere obiettivi, di speranze ce ne sono poche

    • Ormai per il quarto posto tutte le partite sono da dentro oppure fuori, c’è poco da stare tranquilli, il passo falso con la Cremonese, voluto da noi principalmente e in collaborazione con l’ arbitraggio , ci costringe ad una lotta determinante, spero che i nostri ragazzi lo capiscano, nel non darci l’ ennesima delusione, dipende al 90% da loro, che vanno in campo, il 10% lo responsabilizzo a MOU e alle sue scelte. FORZA ROMA SEMPRE, OVUNQUE E COMUNQUE! 💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

    • Onestamente secondo me la Roma non è minimamente in grado di vincere L’ Europa league; quindi a malincuore bisogna scegliere e la scelta ricade sul quarto posto. Juventus Sassuolo e Derby sono 3 partite all’ olimpico e di queste tutte andrebbero vinte. Se si perde il derby si finisce sotto a loro per il quarto anno consecutivo, non credo sia mai successo dal 1927. Se veramente in mourinho è rimasto qualcosa di special è arrivato il momento di tirarlo fuori adesso, per il quinto e sesto posto andavano benissimo fonseca e di Francesco a meno di metà prezzo.
      Onestamente sono preoccupatissimo, in un anno e mezzo non ho mai visto uno spiraglio di gioco per uscire dalle situazioni complicate, qua dite tutti che non conta nulla ma in situazioni difficili serve anche avere delle certezze… guarda il Milan stava peggio di noi e ne è venuto fuori col qualche cambiamento e qualche schema che non fosse solo palla lunga e pedalare.
      In ogni caso per domani forza tutta… daje vinciamo!!!

    • adesso abbiamo anche la panchina lunga tanto sospirata, quindi adesso le scuse sono proprio finite o si inizia a vincere oppure che vadano tt a fare in c…
      già i punti importanti sono stati buttati nel water .

    • sinceramente con Sassuolo e Alassio mi sento abbastanza tranquillo (sgrat sgrat) ma stasera è dura. Perché noi diamo il meglio con le squadre con un gioco definito e propositivo, li siamo forti a limitarle e colpirle nei punti deboli. Ma questa Juve è un po’ il nostro specchio ,solo, ahimé, con giocatori più forti.

  2. sarò pessimista, ma eventualmente il primo ad esultare, firmerei anche per il pareggio. e poi all in contro Sassuolo e quaglia

    • Non sarebbe male come percorso Albi, anche perché così rimaniamo sul pezzo, arbitri permettendo, visto che ci hanno appioppato il meglio delle 💩, Maresca in campo e Aureliano al VAR. Poi mettiamoci anche la diatriba in essere, quella di Cremona, non sono tutte “rose e fiori” vista anche la “regalia vesuviana” di ieri. 💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

  3. Mourinho deve scegliere se seguire Fonsega che andò avanti in EL ma fini settimo o puntare tutto sulla Champions.
    Da tifoso voglio stare sopra la Lazie il resto sono caxxate..
    Quindi domenica in panchina Pellegrini dentro elsharawy e centrocampo muscolare con bove matic o cristante matic. Gini può dare il cambio a elsharawy. Spina e Zalewsky sulle fasce.
    Andiamo in guerra per vincere..

    • La rosa che Mourinho ha a disposizione è più lunga è tecnicamente superiore a quella che aveva Fonseca… perché scegliere? Bisogna sempre puntare al massimo in ogni competizione!!!

    • Stare sopra la Lazio è successo per tanti anni, non mi pare che abbia arricchito la nostra bacheca. Mi sembra un po’ pochino come ambizione. Che poi la Lazio con 2 pezze e una figura riesca da un po’ di tempo a fare una squadra più logica della nostra (…con un allenatore scartato da noi, con Pedro scartato da noi)…è un altro discorso. Ogni estate accogliamo gli acquisti come se ci avessero già fatto vincere (la festa per Dybala all’EUR, Wijnaldum con l’aeroporto gremito, anche x Abraham l’anno prima …). In questo modo creiamo i presupposti per dare pressione e per farci perculare dagli altri. Ogni estate la Lazio inizia in sordina, da squadretta qualsiasi, senza obiettivi reali. Questo genera una serenità molto maggiore. Li “aiuta” anche il fatto di avere meno tifosi in città. Non credo che i giocatori laziali subiscano il trattamento da divi come i nostri. Questo in parte giustifica i loro risultati superiori alle aspettative e i nostri meno. Non andare in Champions quest’anno potrebbe rappresentare una tragedia economica più che sportiva (in Champions avremmo zero possibilità, di fatto un torneo impossibile). Nonostante questo si continua a pensare troppo a chi comprare e poco a chi cedere. Toglierci la zavorra dei vari Pellegrini, Cristante, Mancini, Abraham, Karsdorp…solo per citare i contratti più immeritati ed onerosi (non cito Mourinho…ma lo penso), potrebbe valere come una qualificazione in CL

  4. sempre d’accordo con fiorini
    se non è redde rationem poco ci manca
    tra un mese circa sapremo se il prossimo anno di continuerà con mou e pinto o se avremo un nuovo mister e un nuovo ds

    • Oppure restare con Mourinho e toglierci l’ azzeccagarbugli Pinto…

    • Permettimi di aggiungere alla lista, nel caso infausto, anche un nuovo…capitano, con la “C” maiuscola.
      Florenzi e Pellegrini sono stati i punti più bassi della nostra gloriosa fascia in tanti decenni.
      Se c’è un romano degno di indossarla, ben venga, altrimenti sia data a chi è in grado di trasmettere valori di leader tecnico e morale in mezzo al campo.

  5. Qualcuno ha scritto ieri che la giustificazione al pessimo gioco proposto da Mourinho è il mancato acquisto del regista chiesto dal guru di Setubal.
    Voglio sfatare questa diceria. Mourinho chiese, lo scorso anno, Xhaka.
    Se qualcuno ha avuto la compiacenza di guardare le partite dell’Arsenal si sarà accorto che Xhaka gioca interno sinistro in un centrocampo a 3. Tant’è vero che nel mercato invernale i Gunners hanno acquistato Jorginho per fargli fare il regista.
    Visti i risultati e il gioco dell’Arsenal, mi sembra che non ci siano dubbi che Xhaka non sia un regista, tant’è vero che Arteta, dopo averlo provato lo scorso anno in quel ruolo, ha deciso di cambiargli posizione perché lo svizzero rallentava il gioco ed essendo monopiede impostava sempre dallo stesso lato.
    Questo per dire che Mourinho aveva chiesto un giocatore che, schierato regista, sarebbe stato massacrato per la sua lentezza dopo mezza partita e che non avrebbe aggiunto nulla alla squadra facendo sperperare l’ennesimo mucchio di milioni alla Roma.
    Mourinho è rimasto al calcio di 20 anni fa, nel frattempo ci sono stati fior di allenatori che hanno cambiato il modo di giocare e di proporre il calcio. Helenio Herrera ai suoi tempi veniva chiamato “il mago”. Difesa e contropiede. Cosa farebbe oggi, in un calcio in cui la fa da padrone il pressing e il possesso palla?

    • TS27 aggiungo pure: cosa ha fatto vedere HH quando venne alla Roma? È proprio un disco già sentito.

    • Il vero fallimento dell’accoppiata Pinto-Mou è non essere riusciti in 4 sessioni di mercato a prendere un metronomo di centrocampo, un regista in grado di dare il ritmo, di anestetizzare il gioco o accelerare e verticalizzare quando serve.
      Questi sono i giocatori che fanno la differenza nelle squadre anche perché in grado di saper eludere il pressing degli avversari e ribaltare l’azione.
      Mi riferisco a giocatori come Jorginho e Lobotka tanto per fare due esempi.
      Il sottoscritto ha caldeggiato 2 estati fa l’acquisto di un centrocampista come Koopmeiners (preso poi dalla Dea a 12 +2 ml) e la scorsa estate di Mohamed Camara (preso dal Monaco a 15 ml).
      Si trattava di due elementi alla nostra portata che avrebbero alzato non poco il livello del nostro centrocampo.
      Tralascio di commentare le battute ironiche che ho ricevuto avendo sponsorizzato in particolare l’olandese: la ricchissima offerta del Liverpool (rifiutata a gennaio ) per Koopmeiners di mi sembra la risposta migliore.

    • Bravissimo, fa piacere constatare che c’è qualcuno che guarda calcio e lo capisce pure.

    • Il regista è un compito, non un ruolo.

      L’Arsenal davanti la difesa ha Thomas Partey, che è un giocatore completo ma che sa dare grande copertura alla difesa un po’ stile Casemiro, Busquets, Cambiasso, ecc.

      Jorginho è il sostituto di Partey perché quest’ultimo nonostante sia il giocatore più pagato della rosa è fisicamente fragile e spesso infortunato, Jorginho invece è un giocatore che dà meno equilibrio (soprattutto se non abbinato a super equilibratori come Kantè ma a giocatori più compassati e offensivi come Xhaka e Odegaard) la squadra prende molti più gol quando c’è lui in campo.

      In fase di possesso ruota Xhaka e si accentra Zirchenko, a cui sono demandati i principali compiti di regia.

    • Poi ripeto … Xhaka a livello di impostazione e soprattutto di tenuta e affidabilità sarebbe stato un upgrade rispetto a Matic.

      Per quanto riguarda la vulgata che il regista della squadra deve giocare mediano davanti alla difesa è un refuso incredibile sconfessato statisticamente dai fatti, a meno che nei rari casi in cui il giocatore in questione non abbini alla grandi capacità di impostazione anche grandissime capacità fisiche , tattiche e di interdizione o il caso di Pirlo, che a livelli altissimi rimane una clamorosa eccezione per qualità nel gioco, ma che comunque aveva necessità a fianco di corridori con polmoni leggendari.

  6. la squadra è monca e senza gioco, purtroppo lì dentro l’unico che capisce di calcio è Mourinho,per il resto non un giocatore acquistato a poco e rivelatosi almeno utile alla causa

    • mourinho conference a parte sinora per la roma è stata una jattura (svalutazione rosa, figure barbine, etc.) . Pinto non è stato da meno. spero che gli americani si siano un tantino appassionati al calcio al punto di fare piazza pulita.

  7. Dice bene Fiorini: “Roma al redde rationem”
    Redde rationem, tradotto letteralmente, significa: rendi conto. 
    Ecco, dopo la Juve, l’Europa e il derby sapremo quale è il nostro futuro.
    E se dovessimo uscire da Europa e Champions mi sa che stavolta i Friedkin faranno il loro di rendiconto.

  8. In campo serve EQUILIBRIO di squadra.
    A Cremona impiegati 3 centrali , nessuno dei quali VERO CENTRALE .
    Llorente in panchina ? inspiegabile.
    Kumbulla in campo ? Inspiegabile.
    Gioca atterrito , non sa cosa fare con il pallone.
    In attacco ?
    Pellegrini gioca mentalmente da attaccante , cerca la ” giocata speciale” o la punizione per giustificare il suo impiego.
    Wijaldum abituato a giocare con squadre offensive , con difese alte , in rodaggio fisico e tattico.
    Belotti in attacco , è normale. è il centravanti
    Dybala costretto a rientrare per aiutare e giocare il pallone.
    Cristante SOLO a centrocampo ,
    Per i giornalisti cattivi voti ?
    A Dybala e Cristante !
    MOU ?
    Furbescamente ha spostato l’ attenzione su Serra ,
    doveva spiegare troppe cose INSPIEGABILI .
    Vabbè è andata così…
    Marzo DECISIVO : testa pa@@e grinta concentrazione.
    Finiti i bonus per altri errori.
    Vale per la squadra e vale per MOU.
    I contratti si meritano in campo , non con i ricatti.
    nulla è ancora conquistato
    ma anche nulla è ancora PERDUTO.

  9. Il passo falso di Cremona, mi ha lasciato grande amarezza, non solo per il risultato ma anche per l’atteggiamento e la mollezza dei giocatori e l’incapacità di trovare contromisure da parte del tecnico.
    Infatti Ballardini ci ha neutralizzati facilmente col pressing alto e di questo avranno preso appunti le squadre che ci affronteranno in futuro.
    Le ultime gare ci avevano fatto intravedere una squadra che poteva contare anche sulle seconde linee il che era una notizia importante per le prossime gare ravvicinate: speriamo non sia stato solo un miraggio.

  10. È uno sport semplice, se hai le palle batti anche il più forte.

    Tutto può sempre succedere.

    Mese importante, si sapeva anche prima…le palle mostrate solo gli austriaci.

    La Juve è più forte , almeno guardando i punti…ma è solo questione di motivazione e palle. Non che la juve sia una squadra di leoni, sinceramente

    Verranno fuori quelle dei nostri giocatori ?

    Alla fine, tutto si basa su quello, il talento di Dybala e qualche episodio
    In effetti un po’ poco, ma il livello del calcio italiano è quello, serve ammettere che talenti in Italia non c ne sono più…
    Ergo….uno dei pochi talenti puri lo abbiamo noi…
    Ergo…pensare positivo !!!

  11. E’ proprio l’utima spiaggia: 1) vinci=VIVI; 2) perdi o pareggi=MUORI;
    La colpa della situazione è dei giocatori: se non riesce un gestore come Mourinho ad ottenere qualcosa di accettabile allora è veramente THE END. Affidassero la squadra a un esorcista. Con la Roma degli ultimi 20 anni abbiamo vissuto molte delusioni ma da quando siamo in mano agli americani le cose sono sicuramente peggiorate. Quest’anno è l’apoteosi. Sono profondamente OFFESO con questo gruppo di mediocri. NIENTE potrà assolverli nella mia considerazione. Possono solo attenuare la condanna. Forse è la peggiore Squadra da quando mi ricordo (epoca di Liedholm)

  12. veramente la Juve dovrebbe essere radiata non favorita come leggo, e comunque credo alla vittoria come sempre

  13. gioco o non gioco ripeto il problema e di tirare bene in porta forte e coglierla. se continuiamo a prendere a pallonate gli avversari o tirare fuori o moscio non si vincera’ mai.il problema della Roma sono i gol , fermato Dybala non segna nessuno . con cinque gol in piu’ potevamo essere secondi o terzi.

  14. La Roma è presa a pizze in faccia dagli arbitri, Mourinho si ribella e lo perkulano, come risposta mandano Maresca ad arbitrare Roma – giuve. Tutto questo in 2 giorni e l’apparato Digerente (che ingolla tutto) che fa? Pensa a quanto sarà bello e lucroso lo stadio? Nel 3027?

  15. Visti i conti in profondo rosso… negli ultimi due anni non escluderei un cambio di proprietà oltre al tecnico e ai giocatori…. se dovessimo fallire tutti gli obiettivi mourinho e pinto saranno i primi responsabili a pagarne le conseguenze, poi anche dan friedkin nonostante la pessima eredità ricevuta e il non essere stato affiancato da un socio si minoranza talmente ricco da appianare il debito accumulato….
    Redde rationem o Roma Vendesi?……

  16. Oramai sono due anni che giochiamo con una squadra col baricentro troppo basso e con nessuno ad occupare l’area avversaria
    La cosa potrebbe anche funzionare e talvolta la squadra sembra molto compatta ed efficace talvolta invece non funziona e la squadra si squaglia e sembra impotente a fare un tiro in porta
    Non so cosa dire ma a me Mourinho non sembra l’allenatore giusto e nemmeno Pinto mi sembra giusto.
    il calcio con i 5 cambi e’ diventato un’altra cosa
    Incominci con una squadra e finisci con un’altra
    Mourinho non sa utilizzare i cambi e non sa impiegare l’intera rosa in una rotazione che ottimizzi le energie
    Sara’ pieno di carisma , ma sono stati due anni di polemiche , di acquisti sbagliati , di rinnovi ridicoli , e stringi stringi ………
    in pratica abbiamo buttato 2 anni e non abbiamo seminato niente e non capisco cosa ci possiamo aspettare di diverso nel terzo anno visto che non vedo le premesse

    • Anche io non vedo grandi spiragli per il futuro, il problema è che non lo vedo neanche cambiando allenatore, anzi, penso che un altro non avrebbe le spalle larghe per farsi carico di tutto quello di cui a Roma si deve fare carico l’allenatore e, senza curriculum e carisma sarebbe fatto fuori dai giocatori ai primi flop! Quale è e quale era il progetto dei Friedkin? Non dimentichiamoci che il primo nome uscito dall’algoritmo come dirigente era Tare, questo la dice lunga sui loro parametri!

    • Rispondo a Monika, mi unisco al tuo pessimismo. Anzi, oltre al cambio di allenatore temo che anche la questione Stadio, pur se si realizzasse, potrebbe cambiare davvero il nostro destino. Quello che manca alla Roma, e che non avrà mai, è il peso politico. E’ questa, l’unica cosa che non è mai cambiata in cent’anni. Guardando Napoli-Lazio, il messaggio di fondo è tutto lì: loro due (il gatto e la volpe…), disgustosi quanto ti pare, esprimono ciò che la Roma non ha: un’alleanza di potere, e lasciamo perdere se sia davvero un biscotto (tra l’altro, l’ultima coppa Italia laziale contro una imbelle Atalanta non fu un discorso molto diverso). Al potere, e ai titoli veri, si arriva con le alleanze. A noi è mai stato consentito averne? Mi pare proprio di no (la famiglia Sensi ne sa qualcosa)

  17. la, Lazio ci sta sopra da anni con una rosa che costa molto meno della nostra. idem Napoli e Milan che oltretutto hanno vinto lo scudetto precisamente quest anno e quello passato! ora fosse roba solo di questa stagione e poi in passato avessimo sempre vinto trofei.. potevi parlare di annata sfortunata… ma qui sono 5 anni che la piega è sempre la solita almeno in Serie A.. cioè 5/6 posto e figurette in Coppa Italia! ora non può essere solo un caso o malasorte vi pare? è evidente che qualcosa in questi ultimi anni non ha funzionato! e continua a non funzionare! perché un indizio non fà una prova ma ben 5 indizzi ripetuti la fanno eccome! ora basta solo decidere che tipo di tifosi vogliamo essere.. quelli idolatri che vedono solo complotti macchinazioni e quant’altro e danno la colpa solo a quello…oppure tifosi che usano il cervello e capiscono che nella Roma degli ultimi 5 anni è stato sbagliato tutto quello che si poteva sbagliare.

    • L anno scorso c’è arrivata sopra grazie a quel fenomeno col parrucchino che l ha arbitrata pure ieri sera , col fattaccio di La Spezia.

    • fatti uscire dalla coppa dalla cremonese ,persi tre punti sempre con la cremonese punti che sono ed erano oro colato per la classifica,non vi viene in mente che il manico è assente?Non sapere fare cambi in corso di partita e mettere in campo sempre formazioni inadeguate al gioco,ogni partita è una piccola tortura si attende il fischio dell’arbitro come una liberazione.Se ci saluta l’artefice di questo gioco sono pronto a ringraziarlo.

  18. Si arriva a un ASRoma Rubentus con una carica e tensione di altri tempi…
    Una partita che può determinate il futuro, un Mou confermato garantisce un Dybala e Matic invece che un Celik o Shou e rimango del parere che con i primi puoi competere per qualcosa con i secondo puoi lottare per il quarto posto…
    Rimango, e lo sottolineo, di come la società non si sia espressa pubblicamente a sostegno di un suo tesserato che rappresenta la squadra e società che viene pesantemente insultato falsa terna arbitrale che dovrebbe essere imparziale… Sarò populista, ma che sarebbe successo se Serra si rivolgeva così Allegri..

    • Di solito è Allegri che si rivolge così se non peggio agli arbitri! Solo qui si cazzia Mourinho per le espulsioni, ma agli altri tutto è concesso, tanto non vengono sanzionati, anzi si chiede loro scusa!

    • Celik e Shomurodov sono arrivati con Mourinho o con un altro? Solbakken e Viña?
      Rui Patricio e Abraham sono stati indicati da lui, si poteva fare meglio? Con 58 milioni? Sì.
      Dybala e Matic sono arrivati con Mourinho ma anche con Pinto. Lo stesso Mourinho è arrivato con Pinto.
      Finiamola coi puerili distinguo: si fallisce, si fallisce tutti, proprietà, dirigenti, allenatore, squadra.
      La proprietà non si può cambiare, al massimo discutere, gli altri sì. Tutti.

    • Oddio la Roma l ha mandato in procura co 4 avvocati ed ha fatto ricorso, cosa mai successa per le altre espulsioni.

  19. Che analisi veramente abbiamo una squadra di m…. pero’ dopo la partita di Verona e quella del Salisburgo mi sembrava un’altra storia. Proprio vero che basta una partita per mettere in discussione una stagione succede solo a Roma. Dai ditelo forte a giugno chiudiamo la parentesi Mourinho e Tiago Pinto e se possibile anche i Fredkin se vanno via ci fanno un favore. Dispiace veramente pensare che Roma calcistica non cambia mai adesso la Lazio vola ahahahah devo chiudere qui fino a giugno e’ impossibile essere obbiettivo se ci riesco non scrivo fino all’ultima giornata di campionato e’ impossibile poter in questo momento non prendersela per attacchi cosi gratuiti senza rispetto da arbitri giornalisti e tifosi alla mia squadra si perche’ me la sento mia piu’ di tanti altri che piu’ o meno romanisti continuano con attacchi strumentali tutti i giorni, io non quardo il campionato della Lazio dei sbiaditi non me ne frega niente siamo una grande squadra in costruzione e vedrete dove staremo alla fine del campionato che tifosi disperati siamo imigliori ma anche i peggiori Grazie a fra qualche mese ma non manchero’ di leggere notizie.

  20. Per domenica sera l’unica cosa che voglio ë la guerra la Roma non deve uscire dal campo senza un risultato positivo,con le buone o le cattive,devono capire subito che non cè trippa per gatti. Sempre forza Roma.

  21. È proprio per non arrivare al reddito rationem che avresti dovuto costruire un plafond di punti con sassuolo Torino Bologna e cremonese, un tesoretto che sarebbe servito a metterti al riparo da partite come quella di domani sera dove rischi l osso del collo. Ora è andata così, ma domani devi vincere per recuperare autostima e sopratutto per tenerli dietro. Vinci domani e riabbassi la testa sul campo e sul lavoro perché il grande problema di quest anno è la continuità, non siamo riusciti mai a fare un filotto di vittorie. Io penso che la Roma sua forte e che possa farcela sia in campionato che in coppa. Ma serve continuità. Forza Roma.

  22. L’unica speranza di vincere, purtroppo, è che all’Olimpico si presenti la juve che ha perso in casa con il Monza e che la Roma giochi bene come contro il Salisburgo. Hai visto mai che la coincidenza astrale si verifichi!!!!

  23. Per vincere domani ci vuole la mentalita’ di una provinciale, se la giochiamo alla pari e’ un suicidio.
    SEMPRE FORZA ROMA

  24. Non fate il paragone con la partita di Napoli, hanno aiutato il vecchio mister, tanto hanno vinto lo scudetto. poi si è visto che il Napoli si riposava in campo, non correva, non l’ho mai visto così lento. Non concordato ma Aiuto sicuro. Con la Juve e tutt’altra partita, vogliono riprenderci.

  25. Ma chi lo ha detto che la rubbe è favorita contro di noi ? All’agenzia di scommesse l’1 ed il 2 avevano la stessa identica quota ed il pareggio meno favorito con una quota leggermente più alta, sono state date le stesse chances ad entrambe le squadre.
    Poi, dopo aver buttato ben 5 punti nel wc contro 2 neopromosse, la Roma deve vincere per forza, non dobbiamo accontentarci nemmeno del pari.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome