Sabatini: “Non capisco come la Roma possa fare sold out. Nainggolan un delinquente, se gli metti davanti 8 shottini…”

90
3508

NOTIZIE AS ROMA – Ospite sul canale Twitch della Gazzetta dello Sport, l’ex direttore sportivo della Roma Walter Sabatini ha affrontato vari temi: dal suo passato al suo attuale presente fino alla Roma. Ho una voglia nevrastenica di tornare, senza calcio sono un uomo dimezzato, perdo l’identità e non so a cosa pensare. La paura delle partite, la tensione, gli allenamenti… Ora mi sento ridotto a brandelli. Non è una mera questione professionale, ma esistenziale. Sono a pezzi senza lavoro“, le sue dichiarazioni.

Su Mourinho e la sua squadra arriva la solita bordata: “Non capisco come la Roma possa fare sold out, sono cose che dovrebbero accadere quando una squadra fa spettacolo, invece avvengono solo perché la gente si fida di Mourinho.

“Sono affezionato a tutti i giocatori che ho portato in giallorosso, quello che più mi ha fatto arrabbiare è Nainggolan a cui voglio bene come un figlio, ma è un delinquente, è uno che se gli metti davanti 7-8 shottini se li beve tutti. Per lui la vita è un gioco, ma ha dei buoni sentimenti. È un esibizionista, avrebbero dovuto aiutarlo di più i suoi compagni, non dovevano assecondarlo ma marcarlo stretto. Lui ha avuto sempre tutto quello che ha voluto, in campo è un giocatore di primissimo piano. Quello che gli ho visto fare a Roma non l’ho visto in altri giocatori“.

Paredes? Mi sta deludendo, ogni volta che lo vedo in campo mi viene un attacco di rabbia, sta avendo un’indolenza insopportabile – ha aggiunto sul centrocampista argentino, ora alla Juventus -. Ma è un buon giocatore, sa verticalizzare come nessuno in Europa. La versione attuale sembra che prenda i tranquillanti”.

Infine, Sabatini ha parlato anche della separazione con la Salernitana: “Ci siamo scontrati su una cosa evitabile, è stato un errore mio e non di Iervolino. Ho rammarico, perché non sono mai stato così tanto amato come a Salerno ed è un amore che ho restituito. Sento davvero questo sentimento per la città e per quelle persone, che ancora oggi mi scrivono messaggi di tutti i tipi. È veramente molto importante per me, mi tiene attaccato alla realtà: il calcio di oggi ti isola, i salernitani mi inchiodano al mio personaggio e sono grato per questo.

Dormivo pochissimo, il pensiero della retrocessione mi angosciava in un modo difficile da raccontare. Non lo auguro a nessuno. Poi è venuto fuori il mantra del 7% che ha stabilizzato l’umore di tutta la piazza, è diventato di un popolo intero. Io sono un pazzo furioso, se ricordo la mia vita penso di essere l’unico professionista anche per il futuro che in grado di rifiutare sia l’Inter che la Roma in otto mesi – ha concluso -. C’è un deficiente più deficiente di me nel mondo? Penso di no. Il calcio è imperscrutabile, è pirandelliano: succede tutto e il contrario di tutto alla stessa maniera”.

Fonte: Gazzetta dello Sport

Articolo precedenteSerie A, vittoria pesante della Lazio sul campo del Napol (0-1): Roma a -4
Articolo successivoRoma al redde rationem

90 Commenti

  1. E allora se sei deficiente tu cosa dovremmo pensare di quelli che continuano ad intervistarti? Evidentemente i nostri giornalari sono dei minus habens

    • Purtroppo Sabatini ha dei rimpianti cronici, ma non solo, sprigiona verità nascoste, quelle che ci hanno portato sempre vicini alla vittoria, senza mai raggiungerla… Credo che lui, non sia stato capace nel gestirla da DS, quella situazione, quindi, caro Sabatini, ti stai pisciando addosso da solo. 💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

    • Si domanda del sold out con Mourinho, forse credeva che il sold out, lo avrebbe fatto lui insieme a Pallotta quando ci portavano Ivan Piris, Marcano, Jose angel e Tachsidis… ma fammi il favore ora c’e’ Dybala , Mourinho ,Smalling, Abrham e Gini … le cose sono forse leggermente diverse.

    • Giallorosso dentro hai ragione
      ma rientra rurro in un ottica di
      tavernello

  2. si chiama AMORE.
    Non è che se tuo figlio fa sport e non è un granchè tu smetti di andarlo a vedere…

    Comunque signori penso sia la prima volta che lo scrivo, ma per questo turno ho pessime sensazioni… Proprio brutte.
    spero di sbagliarmi.

    • Non so se tu hai un figlio, ma se confondi la Roma con un figlio anche solo per fare un paragone, ti sbagli di grosso.
      Quando la Roma gioca male ho tutto il diritto di fischiare o non andare allo stadio. È successo centinaia di volte nel passato e non sarà un dramma se succederà ancora.
      Anzi forse sarebbe pure uno stimolo per i Friedkin abituati fin troppo bene.

    • io spero che Mou sia stato in grado, in questo giorni, di far salire la tensione, l’adrenalina che sembra sempre che manchi.

    • Ho un figlio e lo critico quando penso sia necessario,
      come la Roma,
      ma per lui ci sono sempre,
      e se vivessi a Roma ci sarei sempre anche per la Roma.
      Come quando vivevo lì.
      Non so cosa dovrebbero fare più di così i Friedkin.
      Abbiamo un SA con la Uefa per due anni: NON POSSIAMO SPENDERE.
      Lo capisce anche mio figlio di 8 anni, su.

    • Lo so Anto… purtroppo squadra ed allenatore non sono affidabili.
      Anche io più che altro sono molto affranto calcisticamente e di certo la vittoria della Lazie fuori casa contro la prima in classifica già campione d Italia e la nostra pietosa sconfitta contro l’ ultima già retrocessa non possono non aver lasciato scorie.
      Resta il fatto che ci dobbiamo credere… tante volte basta un episodio per girare una stagione . Daje!

    • una volta tanto sono d’accordo con Franco65. Certo è da vedere se questi discorsi li faceva anche con la proprietà di prima

  3. con tutto il rispetto per l’uomo prima e per il professionista poi lo vedo decisamente confuso.Invece di pensare al rientro lo vedrei bene a riposo tra salute ed età.

  4. Ed anche oggi abbiamo un commento de sto rincoj….
    Ma qualcuno glielo dice che lo si schifa qui a Roma?
    Parlasse dei suoi amici di merende lotito e delaurentis…

    • la persona effettivamente ha deluso, ma il professionista è proprio quello che servirebbe alla nostra Roma. Per il bene della Roma, e non di Sabatini, sarei contento se tornasse, insieme ai nuovi Lamela, Marquinhos, Allisson Salah,Strootman, Nainggolan, Pianic etc.etc. Oggi come oggi avremmo bisogno anche di Spalletti, questa è la verità anche se fa male o se fa schifo a molti. Aziendalisti competenti che ti fanno crescere la squadra anno dopo anno, con gioco e divertimento. Impazzisco per Mou e gli farei un contratto a vita, ma ad oggi non possiamo permettercelo..

  5. Quanto rancore verso la ROMA 💛♥️…

    Non potrai mai capire il popolo giallorosso 💛♥️….

    E con questa intervista… Te sei giocato quei pochi che ancora ti stimavano……

    Che poraccitudine…

  6. Ora in questo forum ci saranno una valanga di improperi nei suoi confronti, ma voglio “suicidarmi” nel condividere solo la parte riguardante il gioco, i relativi sold out e la divinizzazione di Mourinho. Sappiamo tutti che il gioco è latitante e purtroppo anche i risultati e quindi, anche se lodabili, i sold out continui mandano un messaggio inebriante sia ai giocatori che all’allenatore. il che non è un bene perchè li fa adagiare. Qualche sano fischio e lo stadio non pieno sarebbero segnali più stimolanti. Veniamo alla fiducia incondizionata a Mourinho, perchè ? per i suoi ormai lontanissimi trascorsi ? perchè il suo nome porta campioni ? ma se poi ormai vedere la Roma, e i suoi relativi scarsi risultanti attuali, genera solo malumore e mal di fegato non è normale chiedersi ma questo è l’uomo irascibile che gioca un calcio atavico che ci serve ? Forse il futuro dirà che avevo torto ma il presente e l’anno passato mi dicono di no.

    • Tanto i loro soldi li prendono ugualmente sia con lo stadio vuoto con i fischi ecc…io farei delle clausole sui contratti che se non raggiungi gli obiettivi prefissati personalmente come calciatore e non come collettivo ogni mese ti abbasso lo stipendio. Vediamo poi quanti “calciatori” vengono a giocare! Ma stai pur certo che gente che non ha voglia te la togli dalle scatole

    • L’anno passato hai vinto qualcosa dopo 14 anni.
      QUATTORDICI ANNI.
      Anni in cui almeno per la metà avevi rose molto più forti di quella attuale.

      Per quest’anno rimandiamo la valutazione a fine stagione.
      Se poi parli di gioco, de gustibus. Io preferisco vincere.

    • Primo trofeo Europeo in decenni al primo anno di Mourinho.

      se fosse solo questione di fortuna vorrebbe dire che e’ miracolato dal Signore.

      Il resto sono chiacchere da Bar.

      P.S.

      Ma “la Roma non si discute, si ama”? No?

    • @Romano come sempre sei anti-Mourinho ed anti-Roma, almeno questa società è squadra attuale.
      I calciatori sono questi, siamo tutti arrabbiati nel vedere i giocatori con atteggiamenti indolenti. Ma stiamo vicini alla squadra, ci stiamo male ma ci rialzeremo! Soldi out continui (pur se a prezzi popolari) sono un modo per stare vicini alla squadra e far sentire il sostegno, e sono un Bene (anche e soprattutto economico) x la AS Roma. Se i giocatori indolenti non danno tutto, ok fischiarli. Ma incitare a non andare allo stadio la dice lunga sull’amore che provi per la Roma.
      Parlando di calcio, in campo ci sono anche gli avversari e può ancora succedere che una squadra più debole prepari bene la partita, i gabbiano gli uomini chiave per il gioco, incontrando magari la nostra con qualche giocatore in un momento di appannamento (contro la Cremonese era il caso di Dybala oltre alla situazione cronica di Pellegrini e Abraham). Contestare l’allenatore perché ha messo in campo i migliori tecnicamente, non ha senso inoltre i cambi sono stati fatti ed hanno apportato il risultato sperato. Vedendo ieri sera il secondo tempo di Napoli-Lazio, bisogna ammettere che (a) Sarri ha incartato bene Spalletti ed il “belgioco” del pelato non è bastato (b) la Lazio ha fatto una partita catenacciosa, eppure tutti ad osannare il “belgioco” della Lazio (????) (c) Kvaratskelhia ieri era decisamente appannato ed impreciso, eppure avrà fatto una decina di discese e dribbling in particolare sul sinistro, finendo prevalentemente fuori dalla linea di fondo. Risultato: pochissimi rifornimenti a Oshimen (su uno dei pochi cross azzeccati, guarda caso il nigeriano ha colto la traversa…) (d) a parte il tiro della domenica da 3 punti e la punizione di Milinkovic-Savic sull’incrocio esterno, la Lazio con 10 contropiede non ha concretizzato alcun tiro in porta. Quindi questo sarebbe “Belgioco”?

    • È un fenomeno che si chiama amore incondizionato. Probabilmente a te il calcio serve valvola di sfogo e basta. D’altronde il sistema che favorisce le squadre strisciate serve per fare sfogare il popolo, facendolo sentire campione anche se a lavoro sei sfruttato dalla famiglia Agnelli, per esempio. La Roma va contro queste logiche, come cantava Lando Fiorini che vinca o perda non cambia niente per me. La Roma non si discute si ama

    • E aggiungo almeno la maggior parte degli italiani si sfoga sentendosi campione in quanto rubentinia. Sfogarsi perché tutte le settimane si critica la propria squadra, in quanto intellettuali del pallone è ancora più triste. Ma qui riconosco che la maggior parte della gente che commenta online la Roma ha questo scopo

    • Si Anto, è vero. Però gli anni precedenti giocavi in Champions ed era un tantino più difficile vincerla. O, al limite, in Europa League, dove siamo arrivati in semifinale, eliminati dalla jella nera di infortuni inimmaginabili e da una squadra siciramente più forte del Bodo o del Feyenord.
      Le cose vanno contestualizzate, sennò va sempre tutto bene da una parte e male dall’altra.
      Per dire, se disgraziatamente le qualglie dovessero vincere la Conference 8mentre lo dico mi gratto) che dirmme? Che Sarri ha fatto l’impresa? Affrontando squadre che farebbero fatica nella nostra serie B?
      Ripeto, le cose vanno contestualizzate, sennò va sempre tutto bene da una parte e male dall’altra.

    • Risultati latitanti? 😂😂😂😂🤡🤡🤡🤡
      Conference League; Europa League; squadra sempre nei primi posti nonostante tutto; con 14 turni si può ancora puntare alla CL, nonostante le congiunzioni (leggi arbitri e sistema) contrariee tu parli di risultati latitanti? Ah, dimenticavo. Parlavi dell’Alassio!

    • Si forse nella Lazie lo stadio mezzo vuoto che fischia ci può stare, noi siamo la Roma e dopo aver vinto una coppa europea a al primo anno ci vorrebbe per lo meno rispetto per chi lavora. Gioco, non gioco, non ci sono soldi, ci sono… uno che al primo anno ti fa vincere un trofeo (i maestri del bel giuoco ce ne hanno portato tanti ve?) va rispettato se non per il curriculum per i fatti. Annate a tifá la pazienta vostra vah che è meglio

    • Secondo le quella coppa la avrebbero vinto tutti quelli che hanno allenato alla Roma da Spalletti (ovviamente compreso in poi, quindi di Francesco, Ranieri e fonseca .
      Di Francesco arrivando in semifinale dì Champions e fonseca in quella di Europa league hanno fatto molto di più.
      È giuro dare un valore al trofeo ma guardando il cammino ci si accorge che a parte il Leicester in crisi non c’era una squadra degna di questo nome.

    • Secondo me quella coppa la avrebbero vinto tutti quelli che hanno allenato la Roma da Spalletti (ovviamente compreso) in poi, quindi di Francesco, Ranieri e fonseca .
      Di Francesco arrivando in semifinale dì Champions e fonseca in quella di Europa league hanno fatto molto di più.
      È giusto dare un valore al trofeo ma guardando il cammino ci si accorge che a parte il Leicester in crisi non c’era una squadra degna di questo nome.

  7. quindi significa che la Roma pochi mesi fa gli aveva proposto di di fare il DS? voi come avete capito le sue parole?

    • Penso volesse dire che andò via lui prima dalla Roma e poi dall’Inter.

  8. Sono troppe le cose che non hai capito e non capirai mai dei Romanisti, fattene una ragione stai muto e porta rispetto!

  9. Telent scout incredibile, la migliore Roma dai tempi dello scudetto (ma lì era facile, eravamo pieni di soldi con l’entrata in borsa) allestita con due spicci. Ha avuto la capacità di prendere dei fuoriclasse nel prime della carriera come Allison e Salah, più tanti altri campioni come Dzeko, Strootman , Castan, Benatia, Maicon. Con la calma dei Friedkin, lui e Spalletti sono convinto che quest’anno ci saremmo stati noi lì in alto al posto del Napoli, quella Roma con Elsha, Perotti falso nove (la stagione dopo Dzeko titolare) e Salah era uno spettacolo per gli occhi da veder giocare ed infatti abbiamo fatto il nostro record di punti che nelle ultime stagioni ti avrebbe dato lo scudetto.

    • gira ancora questa “favola” che sia un talent scout incredibile.
      a me piace parlare di numeri, perchè i numeri non sono MAI confutabili.

      il sig. sabatini dal 2012 al 2017 ha speso 500 MILIONI in acquisti, incassandone 400.

      basterebbe questo per chiudere il discorso.

      ma mi piace invece ricordare alcuni nomi PER NON DIMENTICARE 🤣

      zukanovic
      sadiq
      nura
      gyomber
      seck
      ibarbo
      ponce
      iturbe
      doumbia
      ucan
      mendez
      holebas
      ashely cole
      emanuelson
      jedvai
      destro
      michel bastos
      golubovic
      tachsidis (quello che levò il posto a de rossi 🤣)
      stoian
      piris
      torosidis
      Svedkauskas
      GOICOECHEA 🤬
      josè angel

      and many more !

      ❤️🧡💛🤣🤣

    • E’ stato bravo a portare certi giocatori a momento giusto ,ma non erano sconosciuti! Come talent scout, invece, non c’è stato un ragazzino portato da lui che sia esploso! E sono stati pagati molto di più dei ragazzini della Primavera di Conti che almeno giocano in Serie A!

    • ma se ne ha presi 200 di calciatori lasciando 400mln di debiti….ma che dite? il vero delinquente è lui

    • Monika, Marquinhos era un ragazzino, Pjanic se non sbaglio aveva 21 anni. Alisson è stato pagato 7 milioni!
      Per me resta un ottimo talent scout, ma un mediocre ds. Lui, Zeman e pochi altri sono gli utopisti del calcio. Calcio romantico e non al passo coi tempi. Ma mi resta difficile volergli male. Cosa che mi riesce facilissima con Monchi…per esempio

  10. la cazzetta che attacca il mister ad oltranza, complimenti pinto che belle amicizie che hai…oltre i compleanni vai anche ai battesimi ecc.

  11. Caro sabatini ti lascio una speranza..ti sei chiesto se c’è in giro un deficente piu deficente di te..stai tranquillo non sei solo..c’è ne sono c’è ne sono e sapessi quanti…

  12. Questo ormai ha scapocciato.La cattiva saluta non lo fa ragionare.Chi gli sta vicino gli consigliasse di starsene buono.Per un briciolo di dignità.

  13. Fa parecchia tristezza quando dice “Sono a pezzi senza lavoro”, credo che ci passino tutti in vecchiaia, la depressione del non sentirsi più utile e di avviarsi verso l’ultima fase della vita.

  14. Beh ricordo quando lo cercavano il chelsea e l’arsenal, forse anche il Paris Saint germain.. (secondo i famosi cantori dell’era pallottiana)..
    È talmente bravo che è disoccupato e piangere sui giornali… ma la dignità???

    Non vorrei sfoderare le sue dichiarazioni sulla Roma di qualche mese fa, ma almeno un assaggio devo farlo (“ogni volta che si viene qui a Roma succede sempre qualcosa di inaccettabile”)… beh noi siamo come la Juve, è notorio, sopratutto ad un grande romanista commerciale lui..

    Ma io dico, anche chi lo ha sempre difeso, ma una persona che ogni volta che parla (purtroppo molto spesso) tira fango sulla Roma attuale, sui tifosi che con lui NON riempivano lo stadio e con Mourinho si (indirettamente si stupisce di questo.. come se fossero figure analoghe o comparabili), insomma ai tifosi che lo hanno difeso… ma non vi fa ribrezzo??

    Boh…..

  15. A sabatini, ma se ti manca il calcio, proponiti gratis, magari qualcuno te se accatta…(chiedi, che so, ai tuoi amici lo tirchio e de lamentis)- Una cosa è certa: per la Roma ed i suoi Tifosi sei un caso chiuso, fattene una ragione, parla dei tuoi amici di disavventura, i pigiamati, del vs cacio-spettacolo (calcio scommesse con annessi presidenti e calciatori inquisiti; 13 anni di serie B; tamponi anticovid farlocchi ecc. ecc.). Comunque CIAO N’VIDIOSO!!!

  16. Bombolo la tua analisi particolareggiata sulla partita di ieri è inutile in quanto non coglie il quadro generale che dice che la Lazio h 4 punti più di noi, che il quarto posto si allontana, che Mourinho non è la panacea di tutti i mali.
    Per quanto riguarda i tuoi apprezzamenti confermo che non amo Mourinho ma per la Roma rispedisco l’accusa al mittente

  17. tu sarai bravo a portare giocatori ma per quanto riguarda gli allenatori lasciamo perdere Spalletti a parte erano tutti uno più pippa degli altri a Roma, non puoi portare gente semisconosciuta serve entusiasmo e mourinho lo ha dato

  18. fa tanto il filosofo, i pensieri e le letture colte… e non riesce a gestire la sua esistenza senza calcio! mi fa veramente pena…

    • verissimo.

      filosofo da bar, totti è il sole che splende sui tetti di Roma, voglio una Roma arrogante ecc ecc, alla seconda intervista mi risultava già insopportabile.

      sempre eccessivo, sempre primadonna, e soprattutto non dovrebbe mai permettersi di parlare male o della vita privata di tesserati.

      il DS vero lavora nell’ombra, compra poco e A POCO, e vende a tanto, se fai 20 operazioni a sessione.. se non ne indovini manco 1 allora sei proprio negato 🤏🧐❤️🧡💛

  19. Il sold out lo fai quando una squadra vince e la Roma lo scorso anno ha vinto una coppa e lo fai quando hai grandi giocatori e un grande allenatore che ti possono far sperare di vincere. Il bel gioco con interpreti scarsi e con nessuna prospettiva di vincere il sold out non te lo fa fare caro sabatini

  20. ancora non hai capito che sabatini e’ romanista fracico e lo e’ sempre stato da quando fu scelto come giocatore appena maggiorenne dal barone..era fortissimo ma mentalmente inadeguato, un vero pazzo, .si ruppe irrimediabilmente ed intraprese il ruolo.da talent scout compiendo una scalata là incredibile dalle giovanili del.Perugia,, la Lazio fu uno dei suoi tanti passaggi fino ad arrivare a Roma scelto da Baldini al quale pallotta chiese il miglior talent scout in Italia per i motivi che tutto sappiamo ma tu Eddie ancora non lo hai capito e dici sei della lazio…che poi.continui a farsi intervistare perché sta fuori e non campa senza calcio siamo tutti d’accordo. ma dire che sia della Lazio e’ la cosa più falsa che si possa sentire..e’ istrionico paradossale ma pochi in Italia capiscono di calcio come lui..vive il pallone in modo puro e selvaggio sanguigno ne’ innamorato e in questo e’ molto simile al nostro Mou,troppo.amore.na qui si semplifica con sei della Lazio ..va bene
    .forza Roma sempre e comunque! .

    • Dalle ripetute interviste concesse, non mi sembra che sia romanista fracico. Ad ogni occasione non fa che vomitare odio e risentimento. Ti ricordi cosa disse dopo Roma Salernitana?

  21. Sopravvalutato perdente, parla parla per non dire poi nulla. Solo qui è pieno di vedove di questo individuo insulso

  22. Una vergogna cje parli ancora questo Laziale!! Vergogna Ancora che un giornale, pessomo come la gazzetta gli dia Spazio. La tattica è ovvia far fuori l’unico allenatore che può far vincere la Roma

  23. Troppe cose non hai capito, non hai capito fondamentalmente la Roma e il connubio Roma ,città, tifosi, infatti durante quella gestione avete svuotato lo stadio ,perchè la Roma è la Roma e non la Roma tua o di Baldissoni o di Pallotta, l’avevate usurpata! Non è che di spettacolo se ne sia visto molto durante la tua gestione, squadre sempre nuove, allenatori nuovi, tempo di trovare una quadra, prime difficoltà e la (non) squadra che si scioglieva come neve al sole. 1 stagione e mezza, 2 al massimo in cui si è visto calcio, la prima di Garcia e Spalletti stop!

    • Stavo per scrivere le stesse cose, poi ho letto il tuo commento, quindi lo quoto in toto.
      Se voglio “spettacolo”, i vidogiochi sono meglio dello sport, sopratutto del calcio, lo SPORT è SPORT, il CALCIO è CALCIO, lo spettacolo è HOLLYWOOD… A me fa schifo lo spettacolo dei film attuali hollywoodiani, figurarsi se mi piace lo “spettacolo” del calcio. Il calcio può essere “bello”, “avvincente”, “interessante” e tante altre cose, ma spettacolare lo è solo in rarissimi casi, nel resto è spettacolo “artificiale”. Se poi vogliono un calcio tipo l’attuale NBA (dove si segna a raffica violando le più comuni regole del basket…) o l’eurolega di basket (campionato finto dove si va ad inviti e i giocatori cambiano casacca da un giorno all’altro… i fan rimasti sono i tifosi più sfgatatati che spesso che vanno oltre lo sport di certe squdre che ci sono, mentre tutte le altre stanno sparendo), bhe a questo concetto di calcio non mi abituerò mai.
      Forza Roma.

  24. Le persone invecchiano purtroppo
    Noi tendiamo a dimenticarcene : ricordiamo come erano e ci sembra debbano ritornare a fare le cose che facevano
    Per lavorare ed adeguarsi servono energie che a una certa eta’ non ci sono piu’
    Grazie Sabatini

  25. Parlasse meno sarebbe il ds perfetto. Lo riporti a Roma e riparte la smania di protagonismo eroico dove è tutta colpa sua e si dimette per salvare il mondo.

  26. Se sei senza lavoro, fatte dà il reddito de cittadinanza, noo…??
    Con tutte l’amicizie tue tra gli “strisciati” vedrai che qlc te “raccomanda…”
    Mai sentito sto “così” critica ‘ l’inde, eppure passò anche di lì, noo..??
    Come..? l’inde fa calcio shampagne…??
    Ah però tiene la Roma… 😳😡

  27. Quanto veleno hai in corpo contro la Roma, sabatini. Sei diventato pessimo (o forse lo sei sempre stato), altro che amore che vai sbandierando ai quattro venti verso i colori giallorossi! Il dente avvelenato c’hai, peccato che lo hai solo contro di noi. Come mai, sull’inter non dici nulla o quando ne parli solo belle parole?

  28. tutti ad insultarlo come sempre! e come sempre a scrivere cafonate x proprio tornaconto! tutti a sbandierare la conference e nessuno dice che ai tempi della Roma del fumante quella Coppa non c era.. perché con la squadra che avevamo grazie a lui altro che una ne vincevamo! nessuno che dice che allora facevamo sempre la Champions (mica come ora) ed è una Coppa un “tantino” più difficile di quella vinta da Mourinho.. e che cmq con la squadra del Saba ci sei arrivato cmq in semifinale! nessuno che rammenta che quegli anni c era la Juve mangia tutto (anche x i motivi che adesso stanno venendo fuori).. altrimenti avresti almeno 2/3 scudetti in bacheca! nessuno che dice che i bilanci con il Saba erano sempre sani o si discostavano di poche decine di milioni. xche vendeva bene e comprava anche meglio mantendendo la rosa competitiva! nessuno che dice invece che dal suo addio siamo andati a picco sia come risultati che come debito.. che è gonfiato fino a diventare un buco nero causa l incompetenza di chi è arrivato dopo di lui compreso Pinto! e ringraziamo che ci stanno i Friedkin.. perché con un Lotito od un viperetta stavi già con i libri in tribunale! ma mi raccomando.. continuiamo a raccontare le favole…

  29. Sabatini è stato sempre un farneticatore però il suo fiume di parole spesso incompiute ha dato i suoi frutti.
    Su una cosa ha ragione , a mourinho è stata data una fiducia che non ha saputo ripagare. Se penso che ci sono state squadre che hanno dato spettacolo ed ovviamente parliamo della Roma allenata da capello e Spalletti che avevano al seguito molti spettatori ma raramente il tutto esaurito ciò la dice lunga sul fatto che qua si cerca il personaggio aldilà dei risultati.
    Mourinho delle prime della classe in casa ha battuto la Lazie lo scorso anno e l’ Atalanta (forte ma non blasonata) sempre lo scorso anno. Questo è il suo ruolino casalingo fino ad ora. Senza contare la maggior parte delle prestazioni scialbe.

  30. se ancora intervistano questo stanno messi male…… grande Ninja ……Sabatini detto Er plusvalenza….. ma vittorie????

  31. Se continuerà a rilasciare queste interviste non penso troverà lavoro molto presto. Il fumo gli annebbia il cervello, troppo rischioso da assumere

  32. Ma ancora stiamo a discutere se Sabatini ha fatto o meno un buon lavoro a Roma?
    Mi sembra del tutto ovvio che se negli anni in cui era DS non si è vinto una cippa una buona responsabilità ce l’ha pure lui.
    D’altronde lui ha scelto anche gli allenatori non solo i giocatori.
    E la gestione del gruppo onestamente è stata rivedibile essendo Sabatini un dirigente più propenso ad utilizzare la carota che il bastone.
    Ma leggere ancor oggi giudizi complessivi negativi sulle sue operazioni di mercato fa cadere le braccia.
    È la dimostrazione che chi critica è in malafede o ha serissimi problemi di comprensione di cose elementari.
    È vero che il saldo nei 6 anni di attività alla Roma ha segnato un – 84 ml, ma questo dato fa 15 ml di deficit/anno (per il FPF bastava stare entro i – 30 ml a stagione) che è anche un deficit contenuto considerato il notevole potenziamento della rosa effettuato di anno in anno.
    Se poi consideriamo che successivamente Monchi nei suoi 2 anni di attività cedette solo i giocatori presi da Sabatini realizzando oltre 300 ml di utili a fronte di acquisti per 250 ml di giocatori sostanzialmente invendibili o inutili, abbiamo il quadro chiaro di chi lavorando nella Roma ha fatto del bene alla società e chi invece ha ha fatto solo del male.

  33. non leggo neanche più le sue sue esternazioni, lo mando a quel paese a prescindere 💛❤️ DAJE ROMA 💛❤️

  34. magari torni subito…. la Roma costruita da Sabatini, col var, avrebbe fatto la finale di Champions…. tutto qua…

  35. azz…..7 / 8 shottini si beve??? ergastolo!!!!
    a Walter…..e daje…..è uno sportivo professionista che per tua stessa ammissione in campo è di primissimo piano? e allora giudicalo per quello che da in campo, se poi nella sua vita privata decide di fare determinate cose, sono solo affari suoi….ma basta…ce ne fossero come il ninja!

  36. Caro Walter , crediamo nei fatti, crediamo nei numeri, crediamo chi ha dimostrato. Tu in 25 anni di carriera hai la bacheca piena di figurine e sogni ma con zero trofei. Mourinho in 25 anni di carriera ha 26 trofei in bacheca, cosa dici ha chi dobbiamo credere?

  37. beh i sold out de sta squadra cha ragione sono inspiegabili,i sold out che facevamo quando.la.Rometta se salvava a 2 giornate dal.termine e l Olimpico era inespugnabile….quelli si che erano spiegabile….un nbranco de pippe che rimaneva in serie A lui a Cremona cha Abramo,faraone,Wina …..in panchina….ma.ancora parlamo….se portato sto portiere de condominio che non fa 1 miracolo e te fa pia go….ma basta ….VICARIO subito prox estate

  38. Te lo spiego io: i tifosi della Roma riempiono la stadio perchè, a torto o a ragione, credono, sperano o hanno almeno la ragionevole illusione di poter vincere con questa società e questo allenatore.
    Cosa neanche lontanamente pensabile con te (che non hai mai vinto manco una partita a briscola in vita tua) e quel maiale in bermuda che ti pagava.

  39. I sold out si realizzano quando dal presidente all’ultimo dei magazzinieri, la AS Roma trasmette ai suoi sostenitori quella certezza nella realizzazione di alcuni progetti che verranno portati a termine, diffondendo tra i tifosi tutti, compreso donne e bambini, quella convinzione che tutto ciò prima o poi possa accadere…..io penso questo

  40. A Naingolan i shiottini?A te se te mettono un bilico de sigarette te le fumi dalla marmitta.A ognuno i vizi suoi.Forse se da fuori ve fate i caxxi vostri lavorereste di piu’. Chi sputa sul piatto dove ha magnato ha poche possibilità di rifare quel mestiere no?

  41. Altro che shottini per il Ninja, chissà invece Sabatini che ce mette dentro le sigarette perché mi sembra piuttosto annebbiato.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome