Roma alla conquista dell’Olimpico

34
1388

NOTIZIE AS ROMA Arriva l’Empoli appena tre giorni dopo la pesantissima sconfitta interna contro la Cremonese che ha cancellato il primo e forse più concreto obiettivo stagionale della Roma.

La squadra deve farsi perdonare la figuraccia in Coppa Italia con una vittoria che possa far ritrovare il feeling con l’Olimpico che in questa stagione, nonostante i continui sold out, non c’è davvero mai stato. La squadra in casa ha sempre stentato, e anche i numeri sono impietosi: delle otti sconfitte stagionali infatti, ben cinque sono arrivate in casa.

Occhio all’Empoli, una squadra che non si presenterà all’Olimpico come vittima sacrificale: i toscani giocano un calcio molto ben organizzato e con un paio di individualità da tenere d’occhio. La squadra di Zanetti, attualmente sopra la Juventus in classifica, non avrà nulla da perdere trovandosi più vicina all’Europa che alla zona retrocessione. Tutto da perdere invece ce l’ha la Roma, che non può permettersi altre figuracce davanti al proprio pubblico e passi falsi nella sempre affollata corsa Champions.

Mourinho rispolvera i suoi calciatori migliori: Smalling tornerà a guidare la difesa, Matic il centrocampo, mentre Dybala e Abraham avranno il compito di colpire la difesa toscana, supportata dal solito Pellegrini al quale l’allenatore difficilmente concederà un turno di riposo. Rischia di restare fuori invece Celik: Zalewski a destra potrebbe prendere il posto del turco, uscito frastornato dalla gara di mercoledì scorso. E Karsdorp, vicino al ritorno in squadra, potrebbe presto riprendersi una maglia da titolare su quella fascia.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteMourinho-Dybala, c’è un patto Champions
Articolo successivoStadio della Roma a Pietralata, Veloccia: “Non ci fermeremo. I cittadini stiano tranquilli, non bloccherà il Pertini”

34 Commenti

  1. Oggi più che mai è fondamentale vincere in qualsiasi modo per riportare tutto alla “normalità”! Mettiamo da parte le nostre simpatie/ antipatie, le nostre aspettative sul gioco delle squadra, non giochiamo contro noi stessi piuttosto uniamoci nei cori, tifiamo incondizionamente, cantiamo per i nostri colori per vincere la partita.

    • Questo lo facciamo sempre e si vede, sould out a raffica…. Uniti noi lo siamo, ma quelli in campo? Io vedo un po di problemi, la Cremonese ne è testimone…💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

    • Cmq ieri sera ho visto Chelsea fulham e vi posso garantire che il Chelsea ha un gioco penoso anzi un non gioco, sembrava la Roma di quest’anno con la differenza che loro hanno fuoriclasse pure seduti in tribuna.

  2. Ma sì, io lo farei tornare Karsdorp, in fin dei conti non è successo niente vero!…
    Poi tra un mesetto avanti con Zaniolo.

  3. se non arrivi 4′ questo anno, con la juve sparita, è un fallimento TOTALE.

    senza 4 posto non sono giustificati (oltre agli stipendi astronomici di abraham & c.) i 7 MILIONI del nostro Mou.

    quindi senza nè trofeo, ne 4 posto può andare dove vuole.

    a giugno si valutano i risultati, con le strategie comunicative ci fai poco se arrivi dietro agli altri….

    ❤️🧡💛

    • Giusto e sacrosanto. Non si fanno prigionieri. Il fallimento eventuale del quarto posto, sommato alla figuraccia in Coppa Italia, sarebbe un fallimento, del quale si dovranno fare carico tutti, in primis i cosiddetti “top players” e l’allenatore.
      Ai nastri di partenza non pochi tra gli addetti ai lavori ci vedevano pure tra quelli che avrebbero potuto dire la loro per lo scudetto. Non ci sono scusanti, a maggior ragione dopo l’atroce figura rimediata contro la Cremonese.

    • possiamo solo attaccarci alla speranza che Giggino sia il giocatore che cambia totalmente volto alla squadra. a tal proposito, ma lui, Belotti e Solbakken, se il problema è la forma, non possono farsi qualche partita in primavera? esistono ancora i 3 fuoriquota.

  4. Anche Fiorini giornalista obiettivo quale è, è costretto dalla Roma a scrivere sempre gli stessi auspici, spessissimo disattesi, prima di ogni partita.

    • Voi PEGGIO DEI LAZIALI pregustate eheh ma come dice Mazzone: mica vince sempre la moje der sordato, nel calcio come si perde, si vince
      Tiè 🤟
      Forza Roma

  5. Ancora pellegrini…a me ma rotto er c…o. bastaaaaaaaaaaaa voglio in capitano con le palle da lì inizia una squadra che vuole vincere.. mandatelo via vi prego sennò Mou lo fa giocare pure in porta

  6. È dura andare in Champions e mantenere allo stesso tempo certe dinamiche dello spogliatoio.. Sono obiettivi incompatibili.
    Se vogliamo conservare il posto da titolare a Cristante e Pellegrini, sebbene Camara sia più dinamico e Pelle si pesta i piedi con Dybala non arriveremo in Champions e sarebbe meglio Elsherawy non si va lontano.. .
    Ma se sta bene ai Friedkin che sono i proprietari noi tifosi/clienti che possiamo fare?

  7. Sono preoccupato La Roma anche all’olimpico non fa mai la partita subisce con tutti arriva l’Empoli che sa giocare a calcio con giocatori tecnici se la Roma non fa una bella prestazione rischia molto… sarà comunque una gara complicata… spero riesca a farla sua è importante vincere.

  8. Ho sempre difeso Pellegrini ma ora mi sono stancato , quest’anno giochiamo sistematicamente in 10 , abbiamo tolto una zavorra (Zaniolo che giocava x conto suo) ne rimane un altra , giocatore senza ruolo , non contrasta non corre non tira…niente….anche Cristante basta….usarlo solo come alternativa a Matic….più spazio a Camara Bove e El Sharawii….

  9. spero che a giugno si prendano in considerazione che habbiamo in rosa gente strapagata che passeggia per il campo e va sostituita non si puo tenerla in campo per battere i caci dangolo o crossare una punizione e uno che imposti no il bradipo dai piedi invertiti.e in attacco un centravanti vero

  10. Già prevedo Roma-Empoli: tic-toc e palla indietro. Salvo un finale disperato, calcionio in avanti e….sperare!
    P.S. Ma siamo sicuri che l’UEFA à così severa con tutti (ved. Inter)?

  11. Non ho grandi aspettative, spero solo che Cristante faccia 1 passaggio in verticale e che Pellegrini riesca a rimanere in piedi se conclude verso la porta invece di tirare da sdraiato a terra.
    Tutto qui, robe elementari.

  12. Un Pellegrini in forma è un punto di forza della squadra non una palla al piede come scrivono in tanti.
    Il problema è che il Pellegrini attuale è lontano parente di quello dello scorso anno.
    Ma allora qual è il motivo per cui gioca sempre anche da acciaccato o fuori forma?
    Non gli si fa un favore a farlo giocare in queste condizioni.
    La Roma vista contro lo Spezia a me era piaciuta e Pellegrini contro i liguri era out.
    Il tridente Dybala-Abraham-Elsha ha funzionato bene pertanto io lo riproporrei tenendo fuori proprio il capitano in attesa di tempi migliori.
    E se Karsdorp desse garanzie farei oggi una staffetta con Celik (che oggi avrebbe molto da farsi perdonare).
    Con una Juve forse fuori dai giochi (ma i 15 punti le possono essere ancora restituiti), la Roma se la gioca con la squadra del senatore (che al dunque qualche aiutino lo riceve sempre) e con un’Atalanta che giocherà senza la distrazione delle Coppe.
    Ieri Zazza ci ha nuovamente informato che Mou potrebbe decidere di non rimanere se la proprietà non lo dovesse accontentare sul mercato.
    Francamente credo che i Friedkin non possano in questo momento garantire alcunché al tecnico.
    Mi sembra del tutto ovvio che i conti si faranno alla fine.
    Una Roma che conquistasse una delle prime 4 posizioni potrebbe essere in grado di trattenere i migliori e lo stesso Mou.
    Una Roma fuori ancora una volta dalla CL per quanto mi riguarda dovrebbe invece mettere in discussione tutti: GM, scout, allenatore e giocatori.
    I Friedkin dovrebbero fare cioè quello che non hanno colpevolmente fatto all’ insediamento.
    Prendere un DG esperto, che individui un DS di sua fiducia, il quale scelga l’allenatore a lui più congeniale col quale concordare il mercato.

    • Ciao Vege,mi ricordo che tu avevi un debole per pellegrini gia ai tempi quando era al sassuolo.
      Ma a questo punto mi viene da dirti che e un giocatore normale (ultimamente mediocre) che se fosse x me lo venderei al istante.
      E pure tu mesa che lo cambieresti volentieri con un Zielinski,SMs etc,
      Saluti!

  13. Pellegrini non si regge in piedi, deve recuperare, più ancora e sempre sto Cristante! E basta! Con lui è con il Pellegrini attuale giochiamo in 9! Cristante non è’ un centrocampista ma una mezza punta, è’ lento e non contrasta e recupera! Possibile che un Camara non possa giocare accanto a Matic? È’ l’unico che contrasta recupera e corre! Poi oggi con l’Enpoli c’è’ bisogno in quanto questo corrono e pressano! A questo punto metti Dibala dietro Tammy e Belotti!

  14. La giornata è splendida; sono appena rientrato da una lunga camminata con la mia amica quadrupede.
    Tra poco più di un’ora uscirò da casa, direzione Testaccio, dove ci siamo dati appuntamento, con i miei amici bipedi e giallorossi, per pranzare insieme. A seguire, ci si muoverà in direzione Olimpico…
    Ci sono tutte le premesse per un sabato perfetto.
    Riusciranno i nostri eroi a rovinare il quadro idilliaco che ho immaginato? Li mortacci loro a prescindere…
    La mia voce e il mio sostegno non mancheranno, così come i miei fischi, se al termine della gara non avremo battuto l’empoli, no dico l’empoli…
    DOVETE SPUTARE SANGUE PER QUESTA MAGLIA
    L’A.S. ROMA E’ SACRA U⚡R

  15. Oggi come tutto il campionato finora svolto la squadra farà una fatica immensa 3/4 del possesso palla lo faranno i tre dietro e speriamo che non sbaglino i soliti passaggi a due metri.

  16. In casa giochiamo con l’Empoli come con il Real Madrid. Tutti dietro la pallá e contropiede. Oggi vincere e’ fondamentale a parte per la classifica per il morale, soprattutto di quello di noi tifosi. Basta chiacchere 3 punti e basta. FRS

  17. L’allenatore giustamente mette in campo la squadra che intende,io da tifoso mi aspetto che almeno dopo un tempo sostituisca i giocatori che non rendono,esempio pellegrini.

  18. La Magica va’ mejo in trasferta. Me pare d’avè capito che sti “Tutto esaurito” je mette na pressione addosso a li nostri, e caricano de brutto l’avversari. L’artra sera vedevo li giocatori de la Cremonese, durante l’inno nostro, più che co la m€rda ar qulo, stavano gasati come li neozelandesi co l’Haka…

  19. Una volta gli Empoli le cremonesi venivano qui a Roma terrorizzati per loro erano quasi partite ingiocabili.
    Ora invece Roma Empoli è un terno a lotto, chi può dar per scontato la vittoria della Roma? Nessuno.
    Bisogna fare squadre più forti, più convinte, non dico che bisogna vincere lo scudetto perché quello si sa è impossibile, ma almeno tornare la Roma, che gli Empoli le cremonesi a casa le tritava tre a zero al primo tempo e fine dei giochi

    • le figuraccie con le piccole le abbiamo sempre fatto anche quando avevamo i campioni eh abbiamo perso 3 scudi cosi

  20. E poi per favore ma fateci vedere Solbakken almeno venti minuti, un quarto d’ora,tutte le volte che l’ho visto giocare mi è sembrato un calciatore davvero fantastico, li vinceva gli scudetti le coppe faceva meraviglia in Europa,poi arriva qui e con la Roma non può giocare non è alla altezza, uno che ha un motorino naturale impiantato nelle gambe, non è in forma, non corre più, ma boh, il calcio ormai per me è un profondo mistero non lo capisco più

  21. Non voglio essere cattivo,ma Mourinho ha sempre deto che di Pellegrini ne vorrebbe tre…..Per me uno basta e avanza…..non so per voi.

  22. Siamo una squadra senz’anima e senza Gioco,Siamo una squadra senz’anima e senza Gioco, Inutile fare gli ottusi definendo mourinho il numero 1, Ormai ha dimostrato che senza campioni da PlayStation lui non è in grado di dare una identità e idee di calcio alla propria squadra punto per quanto riguarda pellegrini la fascia di capitano per lui è una cosa esagerata, ci sono calciatori in squadra tipo matic che la meriterebbero di più.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome