Roma ancora tra le regine del mercato

104
1724

AS ROMA NEWS – E’ ancora una volta la Roma la regina del mercato, ovvero la squadra che per un po’ tutti gli addetti ai lavori ha preso il voto più alto per le scelte fatte tra acquisti e cessioni. 

Non è una novità: da quando ci sono i Friedkin, è capitato spesso che, sulla carta, i giallorossi vengano segnalati come una delle società ad aver agito meglio in sede di trattative. E’ successo due anni fa quando la Roma scelse di puntare su Dybala nonostante la permanenza di Zaniolo, è successo in parte la scorsa estate, quando sul finale Friedkin piazzò il colpo Lukaku, facendo impazzire il popolo romanista e ottenendo consensi da giornali e tifosi.

Insomma, nonostante le difficoltà economiche e i limiti imposti dal FPF, la Roma riesce sempre a cavarsela. Almeno a bocce ferme. Perchè poi sul campo i risultati non parlano sempre a favore dei giallorossi, soprattutto in campionato. In questo mercato invernale però i tre rinforzi messi da disposizione di Tiago Pinto lasciano ben sperare: Huijsen (arrivato in prestito secco) sarà un valido ricambio da qui a giugno, Angelino si appresta a diventare il terzino sinistro titolare, e Baldanzi sarà forse qualcosa di più di un semplice vice Dybala.

A salutare Kumbulla, che non aveva mai giocato in stagione per via dell’infortunio, e Belotti, utilizzato con il contagocce da Mourinho e dal nuovo allenatore De Rossi, che lasciano Trigoria in prestito. Sono rimasti a Roma invece Spinazzola, Celik e Renato Sanches, gli altri giocatori in bilico e destinati a salutare a fine stagione.

Quotidiani, radio e siti web promuovono all’unanimità le scelte fatte da Tiago Pinto, al suo ultimo mercato prima dell’addio a Trigoria (ieri non era nemmeno presente nel comunicato di Baldanzi). La Roma ottiene, insieme a Juventus e Napoli, un sette pieno per quanto fatto. L’affare Angelino sembra essere un’ottima intuizione, ma è il colpo Baldanzi a illuminare il mercato di Pinto. Adesso sarà il campo a dare i giudizi definitivi, ma il gm saluta avendo fatto il massimo per dare al nuovo allenatore i giocatori adatti al suo credo calcistico.

Fonti: Corriere dello Sport / Gazzetta dello Sport / Tuttosport / Corriere della Sera / La Repubblica / Sportmediaset

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

 

Articolo precedenteCalciomercato Roma, Spinazzola potrebbe restare con De Rossi ancora in panchina
Articolo successivo“ON AIR!” – PRUZZO: “Prima non si poteva spendere, ora sì: è paradossale”, ROSSI: “Teoria del complotto risibile”, PIACENTINI: “Pinto ha chiuso da top manager”, CORSI: “Ma solo con i giovani non si vince”

104 Commenti

    • te l’hanno detto che Alcaraz è un mezzo giocatore, si?
      te stai a confonde con il tennista, compà

    • perché un mezzo giocatore?
      per quello che so è un buon prospetto.

      a me non risulta tanto che la juve prenda mezzi giocatori…

      purtroppo spesso li azzecca

      vedremo

    • perché la premier League la seguo per via di parenti che stanno lì e conosco benissimo anche il Southampton come squadra. ho visto questo ragazzo a giocare diverse volte e come ho scritto in un altro commento sempre su questo articolo non vale un terzo dell’armeno che sta all’inter. che la Juventus indovini spesso i giocatori poteva essere vero ai tempi di Moggi. ci sono almeno 10 giocatori nella rosa della Juventus attuale che una squadra comunque come la Juventus non dovrebbe mai avere per quanto siano scherzi rispetto al livello richiesto. Alcaraz è discreto. ma niente di più di un Locatelli ai tempi del Sassuolo.

    • ma togli quella foto e vergonate se sei vermente un tifoso della Roma, a mette alla gogna un presidente che ha speso quai un miliardo di euro nella Roma (anche male per carità) e magari 600 milioni per fare lo stadio. vai a tifa’ la juve

    • Purtroppo il giornalismo (e non solo quello sportivo) ha preso un declino ormai irreversibile.
      Il divario tra quello che raccontano e la realtà ormai appare chiaro a tutti, anche agli osservatori più benevoli ..
      Ricordo che solo qualche anno fa tributavano onori al Sor Pinto con un voto 7,5 per un mercato che si tradusse alla fine in un sesto posto, anni luce lontano dalla Champions.
      Ora riescono a trasformare nel colpo del mercato invernale l’acquisto per la panchina!!! (si perché il poro Baldanzi gioca come sostituto di Dybala che resta il titolare) e tutti speriamo che Baldanzi stia in panchina il più possibile.
      L’unico apporto è terzino sinistro (che dopo l’esperienza Vina sarei un tantino cauto).
      Peraltro dall’inizio dell’anno tutti su questo forum si sono lamentati del nostro centrocampo titolare (Paredes, Pellegrini, Auoar, Sanches) ed alla fine anche di questa sessione DDR non avrà alcune rinforzo (salvo prendere qualche ragazzo della primavera).
      Guardate che contro la Salernitana abbiamo sofferto e molto e se avessero avuto un attaccante appena decente sarebbero stati uccelli per diabetici.. non sarà sempre così.
      C’era un motivo se il vecchio, decrepito Mourinho giocava così coperto..

    • Sono certo che prossimamente vedremo
      una squadra diversa rispetto a quella vista
      fino ad ora.
      Sicuramente ammireremo una squadra molto
      più propositiva, meno lanci lunghi alla viva
      il parroco e più gioco di gruppo, questo
      metterà alcuni calciatori nelle migliori
      condizioni per esaltare le qualità
      tecniche che posseggono.
      Inoltre spero che questa squadra sia
      supportata incondizionatamente dai sui
      fedelissimi come lo è stata fino ad ora,
      al contrario sarebbe una grandissima
      delusione.

    • Se siamo stati la regina del mercato lo dirà il campo.
      Penso che ormai siamo abbastanza vaccinati da non illuderci più di tanto

    • In realtà invece l’articolo è molto significativo. Evidenzia come la Roma dei friedkin sia sempre stata considerata tra le “regine del calciomercato” ad ogni sessione da media, addetti ai lavori, tifosi… poi, a risultati non in linea con le aspettative, la proprietà e la dirigenza divenivano rispettivamente spilorcia e poco competente (cosa solo parzialmente vera). In realtà le critiche alla proprietà nel post esonero di Mourinho sono state ingenerose e imbarazzanti. Le valutazioni fatte a posteriori sono troppo facili. Se i risultati non sono arrivati è evidente che la causa sia da ricercare, oltre che negli arbitraggi osceni (purtroppo una costante da decenni), nella guida tecnica e nelle scelte tecniche in sede di calciomercato. La proprietà ha la “colpa lieve” di aver scelto male dirigenza e, soprattutto, allenatore (Mou) ma merita il massimo sostegno dalla tifoseria.

    • La solita pappardella di Asterix ( senza Obelix) i giornalisti di qua..la realtà di là..il sesto posto di qua ..
      Nel resoconto manca sempre la mamma di tutte e creature,cioè gli infortuni e gli arbitraggi , pilotati dal Palazzo.
      Detto questo passiamo a Salernitana – Roma, ehhh se la Salernitana teneva l’attaccante..
      Allora valgono tutti i “SE” , e non solo quelli che fanno comodo, se all’andata non avessimo preso 3 pali, se l’arbitro ci avesse dato i due rigori sacrosanti per i falli su Belotti, se avessimo avuto Dybala ( squalificato ) e Lukaku ( non ancora arrivato ) oggi avremmo avuto se non due punti in più, ma li stessi punti che teniamo o no?
      È giusto asterix ?

    • Caro Gaetano,
      mai detto che non siamo stati penalizzati in Italia ed in Europa.. sapessi le inc..te l’anno scorso in tribuna.
      Però è la mia e la tua Presidenza che ha detto che tali errori non sono stati influenti, che la colpa della pessima classifica è solo di Mourinho.
      Pinto ha potuto gestire fino all’ultimo il suo incarico ed il mercato invernale conferma la bontà dell’organico della Roma, salvo il terzino ergo…siamo fortissimi e siamo da Champions.

    • Quando hanno detto I Friedkin che non siamo stati penalizzati? Me lo sono perso??

    • Albert ecco al conferma, i pollici versi, una tifoseria completamente diccociata dalla realtà, prima regina del mercato con Batistuta, ora con Algelino E Baldanzi, manco avessimo preso Alexandra Arnold e DE Bruyne.

  1. Stamattina un sassolino dalle scarpe me lo voglio proprio togliere:
    “Roma Tra Le Regine Del Mercato!”
    Lotito: – “La Roma con i conti che ha doveva essere già fallita”
    “Calciomercato, Lazio a bocca asciutta😅😅😅😅
    Scoprite le differenze!!!
    Sempre Forza Magica Roma💛💝

    • fred, Papale, papale: Se tu odi gl’americani è un tuo problema non di certo il mio. Ognuno è libero di pensarla come meglio crede. Il Sottoscritto Tifa la Roma💛💖 Cosi’, giusto per chiarire!

    • basara, Papale, papale: cosa c’entrano gli americani? apprezzo che devi avermi letto in altre occasioni, ma stavolta non credo di esserti stato chiaro tanto più che il mio commento avvalora la tua tesi, e così tanto per chiarire non credo che tu tifi la Roma💛💖 più di me anche se riferendoti a te stesso lo fai in terza persona..:))

    • Fred, debbo recuperare qualche tuo commento? Certi giochini provocatori falli con qualcun altro non con il sottoscritto – “Se vuoi parlare di calcio, son pronto a risponderti altrimenti lascia perde!” – Sempre Forza Roma💛💖

  2. Per me i Friedkin sono OK, hanno sempre scelto allenatori giusti e avvallato gli acquisti consigliati da Pinto e Mourinho, se poi questi ultimi hanno sbagliato a scegliere che colpa hanno i Friedkin? Sono stati traditi da Mourinho che se da una parte ha unito le tifoserie dall’altra si è fatto odiare dalla classe arbitrale e dai poteri forti e di sicuro questo non ci ha portato punti in campionato e ci ha fatto perdere una finale ( evidentemente il primo hanno, quando abbiamo vinto la conference ancora non ci odiavano abbastanza). L’hanno mandato via per questo e per il fatto che denigrava i suoi giocatori in ogni occasione e sotto sotto lo spogliatoio non era più con lui ( salvo tre/quattro). I Friedkin sbagliano solo in una cosa: il silenzio non paga!.

    • Quindi secondo te quando l arbitro ci fa pareggiare in casa col milan perche altrimenti potevamo andare noi in champion tu non dici nulla , cosi come quando taylor ti ruba un trofeo e una 70 ina di milioni tu non dici nulla fai come su top gun “fai ciao e sorridi” bhe sei giovane o non sai cosa è essere romano e sopra tutto romanista , noi combattiamo sta battaglia contro i poteri forti dal 1927 , basta ricordare due presidenti Dino Viola e Franco Sensi che di battaglie ne hanno combattute ……..e guarda caso sono anche i due presidenti che hanno vinto due scudetti , quindi caro amico ..anche no io combatto e continuerò a farlo il problema è che adesso chi c’è che difende il popolo romanista quando si acchitteranno un altra partita perche magari il milan non puo non andare in champion se no fallisce?? i due Muti ?? ala massimo faranno “fai ciao e sorridi”

    • ahahahhaahahaha i “poteri forti” ahhahahaha e le scie chimiche non le combatti? i rettiliani sono fra noi occhio!!!
      A Melicò ahahahaahahahahhahah non ce la faccio fai troppo ride XD

    • Peccato che Nando qua ha sparato la verità.. Dino Viola e Franco Sensi combatterono da una vita contro arbitraggi orribili pro nord e la avevano quasi sempre presa in quel posto. Viola diceva che eri simpatico solo se arrivi settimo, Sensi oltre a parlare della terribile stampa romana aveva subito torti assurdi come il gol di Turone e doveva prendere un uomo del sistema come Capello per tornare a vincere. In un mondo giusto potevamo avere qualche scudetto in più anziché soltanto 3 non trovate?

    • musica1987

      cori che inizia sanremo nun te lo perde…
      così puoi parlare di musica (?) e magari fai più bella figura

    • Però…solo per capire… chi parla dei poteri forti e relativa feroce lotta, cosa pensa dei Rolex che regalava Sensi agli arbitri? Ripeto: solo per capire se c’è coerenza nelle posizioni.

    • Lup man certo giustissimo un po come la lazio doveva essere sparita visto che aveva buffi che non potevano essere pagati se non con una legge ad hoc , o la juve anche lei sparita visto che si comprava arbitri plusvalenze e via discorrendo , giusto no??per la cronaca per i rolex mi andrei a rileggere il tutto , era prassi comune regalare agli arbitri lo faceva inter milan juve ecc ecc , caschi male qua lup man , la vivo da 60 anni .

    • Infatti, Mericoni, cerco solo di capire il vostro pensiero: se una cosa è ingiusta e disprezzabile e comincio a farla, cosa sono io? Non meniamo il can per l’aia.
      Questi Rolex, erano delle liberalità d’uso finalizzate a che cosa?

    • L’importante è che i giornali scrivano che la Roma è regina del mercato, questo è il vero metro del successo, vero?

    • Io sono per F. Out non mi riconsolo con l’ajetto cosa che a molti soddisfa. Vorrei un presidente o una proprietà viva anche sotto il profilo della partecipazione attiva, ogni tanto la faccia in pubblico. Se comprare Angelino e Baldanzi che reputo un ottimo acquisto fa cambiare la percezione di una proprietà assente nei momenti topici allora ok ma è stato fatto il minimo indispensabile per una società che vuole o vorrebbe stare ai piani che le competono. Siamo ottavi dopo tre anni di sofferenza con una parentesi la conference che ha fatto sbandare la percezione della realtà. Abbiamo avuto Il migliore il più influente allenatore al mondo, giocatori sulla carta portentosi Dybala e Lukaku, sperperato in ingaggi soldi per giocatori rotti o da neuro ricovero, ma siamo ottavi, scontri diretti persi, derby persi, perculati dai pecorari che con una scarpa e una ciavatta c’hanno sempre messo dietro, una quantità esagerata di soprusi arbitrali. Ora ci ritroviamo con un traghettatore, senza una identità e con le prove ad ogni partita per capire a metà campionato come impostare il nostro gioco. Per me se gli immobiliaristi americani se ne vanno e vendono è solamente un regalo. Vojo vince. Non voglio prendere il malox ad ogni partita. Non mi interessa “a, ma sai quanto hanno speso fino adesso i Friedkin” non me ne frega niente. Se compri una società di calcio indebitata lo fai responsabilmente sapendo che i sordi li devi caccia e pure tanti. Sennò comprate na squadra de hockey.

    • @Ivo: concordo sulla partecipazione attiva, un paio di conferenze stampa all’anno dove descrivono i loro piani a lungo termine sarebbero da fare, pure Cardinale (che credo sia un prestanome) al Milan le fa. Però che da qualche sessione di mercato di parla più di Roma che di altre squadre è indubbio, hanno provato e provano a far vincere la Roma e sicuramente hanno fatto errori, in primis l’ingaggio di Mourinho e conseguenti mercati poco lungimiranti. Agli americani paradossalmente critico le americanate che non ci potevamo permettere, i Mourinho, Dybala e Lukaku, quelle cose che invece tu vorresti da un presidente, immagino.

    • Quindi “…Abbiamo avuto Il migliore il più influente allenatore al mondo, giocatori sulla carta portentosi Dybala e Lukaku, sperperato in ingaggi soldi per giocatori rotti o da neuro ricovero, ma siamo ottavi, scontri diretti persi, derby persi, perculati dai pecorari che con una scarpa e una ciavatta c’hanno sempre messo dietro…” ma la colpa è di chi ha messo i soldi e no gestito la parte sportiva, giusto?

    • Ivo il sodo , che brutta parola che hai detto “Voio Vince” non lo sai che qua il motto è “l’importante è partecipare e arrivare 4 per andare in champion” siamo rimasti pochi che “vonno Vince” qui si deve essere rispettosi con gli arbitri non inquietarsi mai essere contenti se ti fanno arrivare 4 , si vede che so vecchio come Zenone il mio di motto è “voio vince contro tutto e contro tutti i piazzamenti so pe le pecore che se la magna il lupo”

    • Amico sop , non serve che ci pensiamo noi #friedkinout, ci stanno riuscendo da soli a farsi fuori con il loro mutismo e con il servilismo padronale , io preferisco Viola e Sensi.brutti sporchi e cattivi.

    • @Nando: se vanno via speriamo che chi viene al loro posto sia meglio di loro. Non sono di certo sposato ai Friedkin, se vendono a uno che ci copre d’oro, benvenga. Ma potrebbe tranquillamente andare molto peggio, lo sappiamo tutti e inutile che lo neghiamo.

    • SE il popolo dei friedkinout è quello capeggiato dai prohaska e dai finti nik femminili che ultimamente sono comparsi sul blog, non bisogna “temere” nulla…😏

    • Ivo se per 3 anni te sei preso il Malox ogni partita, se hai preso schiaffi anche dalla PippoATivoli FC, se ogni squadra messa su con il cartongesso ti stava davanti lo devi esclusivamente “all’allenatore più influente e migliore del mondo”
      State ancora a piagne è ora che ve levate dal caxxo

    • Nando, non parteggio per gl’americani ma non vorrei mai gl’arabi alla guida della Roma Una popolazione che riduce in schiavitu’ donne e bambini non avrà mai la mia approvazione

    • Musica1987 …….verba volant, scripta manent ,un Conference league e una finale di europa legue rubata , BYE BYE

    • io nn capisco una cosa, il preside nn mi è simpatico e vabbene , fatto sta che ci ha fatto vincere un trofeo europeo dopo tanti anni e quindi nn capisco l astio continuo dopo l esonero.
      Mouchilo ha portato? la prosciuttara, Dyba Lukaku Baldanzi pare che li ha comprati Mou, gli errori come Rui invece Pinto, la finale EL ha fatto tt da solo Mou, ma…..

    • Intanto i soldi li mettono loro. poi ci sono file di pretendenti che vogliono prendere la Roma, come no.

    • Vedi Paoletto, ti rispondo a tante sciocchezze che mi hai scritto, se vuoi ti dico come mi chiamo ma per fare cosa? mandarmi a quel paese per nome proprio anziché come Prohaska? Io l’ho detto molte volte scrivo qui con la mia mail personale nome e cognome, la stessa che ha registrata la ASROMA come abbonato in Tribuna. E scrivevo con la medesima quando contestavo prima la politica delle plus valenze di Sabatini e poi delle minus valenze di Monchi che insieme ci hanno lasciato una squadra di infelici. Contestavo Pallotta e ora contesto i Friedkin che non hanno in mente di fare una Roma forte. Poi che io da solo possa cacciare via Ryan e Dan è il solito argomento paradossale che si sfodera al pari di ahò allora comprati tu la Roma, ci vuole ovviamente pazienza e tanta gente scontenta e la fortuna di un acquirente ricco. Ecco, io da qui gli faccio un baffo, dalla Tribuna qualche fischio lo sentiranno, tu proprio non li puoi difendere in nessuno modo.

    • Lup Man te lo dico io cosa penso dei Rolex di Sensi ( tra l’altro restituiti tutti con conseguenti infamità arbitrali al punto che ci stavano mandando in serie B , cit LUCIANO GAUCCI.
      La storia dei Rolex fu messa all’opinione pubblica, non da un inchiesta della magistratura, cosa che avvenne successivamente,ma dalle dichiarazioni di un’altra farabutto di nume GALLIANI, dopo che FRANCO SENSI, all’ennesima porcheria arbitrale , gli gridò in lega che erano una ASSOCIAZIONE A DELINQUERE, ( cosa tuttora evidente)
      A quel punto il Sig.VOCALELLI pubblico ‘sul corriere dello sport,di cui allora era il direttore, una lunga lista di “Regali” che le società facevano ai due designatori, Bergamo e Pairetto, e ai loro servi vassalli
      Si passava dalla fornitura di salumi del Parma..
      Agli abbinamenti per un anno ai centri massaggi regalati dal Milan…alle SIM telefoniche con relativi abbonamenti da parte dell’Inter.
      Ai panettoni che regalava Campedelli del Chievo Verona, ect ect.
      ( tenevo conservata la pagina del Corriere dello sport, in macchina,la toglievo solo quando la portavo all’autolavaggio, una mattina me ne dimenticai e puntualmente il ragazzo dell’auto lavaggio ne la butto ‘) .
      Nel processo che ne scaturì, Il Sig. FANCO SENSI , fu assolto con la formula del : perché il fatto non sussiste “.
      Stessa cosa successa per il caso passaporti falsi.
      Solo per un caso di falso in bilancio ,ci fu il non luogo a procedere poiché il resto era andato in prescrizione.
      Perciò quando prendi ad esempio , questi casi, per giustificare lo schifo del Palazzo, informati prima.
      E comunque lascia stare Franco Sensi perché veramente ha lottato contro lo schifo del palazzo…e mi fermo qui.

    • A me va benissimo, se mi dici che furono condannati quelli dei panettoni e delle SIM: se invece sono stati assolti anche loro, continuo a pensare che non c’è coerenza nelle idee di lotta al sistema.
      Mi pare di essere uno tra i pochi che qui ricordano spesso Sensi tra i grandi presidenti, quindi, con un po’ di onestà intellettuale, dovrei essere al di sopra di ogni sospetto.

  3. Certo, siamo sempre Campioni ad Agosto.
    Il mercato si valuta dopo, mai prima, al momento è stata messa qualche base interessante, poi è il campo che dimostra tutto.

    Ma soprattutto va capito cosa accadrà a Giugno, perché la Roma si trova in una situazione molto pericolosa e non si capisce quale sarà la direzione per invertire un trend che ci vede cronicamente ai margini della classifica che conta.
    Attualmente siamo senza DS, senza DT e con un allenatore a scadenza, e già questo sarebbe un grosso campanello d’allarme. Io spero che DDR faccia un’ottimo girone di ritorno, ma non lo sa nessuno, e il mercato estivo come lo programmi?
    Soprattutto perché non sarà un mercato normale. A Giugno salutano Rui Patricio, Huijsen, Spinazzola, Renato Sanchez e Shomurodov.
    Kristensen, Llorente, Lukaku e Azmoun sono in prestito fino a Giugno e sono un’incognita, attualmente Lukaku a Roma non ci resta di sicuro, Azmoun visto quanto è stato usato nemmeno, quindi forse solo Kristensen, che ad oggi sembra spostare pochissimo e Llorente.
    Uno tra Celik e Karsdorp saluterà di sicuro, poi ci sono le situazioni di Smalling, Dybala ed El Shaarawy, in scadenza l’anno prossimo e che sono giocatori sui quali non puoi contare sempre, per motivi diversi, ma appunto non puoi dire che per quel ruolo sei coperto.
    Kumbulla non si è capìto se ha salutato, ma vista la situazione soprastante credo di no (sarebbe un suicidio).
    Davanti, oltre al discorso Lukaku, hai Belotti che ovviamente se ne vuole andare, Solbakken che non usiamo e Abraham che è un’incognita.

    Tirando le somme, a Giugno perdi 17 calciatori.
    Io non ho la minima idea di come ci ripresenteremo l’anno prossimo, ad Agosto.
    Altro che le pazze sessioni di Sabatini. Se ti va bene, avrai una rosa assemblata all’ultimo, con giocatori che non si conoscono e devono imparare tutto.
    Credo che ci sarà da soffrire ancora molto, molto a lungo…

    • Amen. Analisi perfetta.
      Ma credo sia proprio questo il motivo che ha spinto i Friedkin a dare una scossa. Senza qualificazione in CL, sono cavoli per diabetici davvero, stavolta…

    • Che le Idi di Marzo ci avrebbero lasciato delle gran macerie da smaltire si sapeva. Perlomeno abbiamo iniziato a ricostruire con 6 mesi di anticipo.

    • del lungo elenco dei sicuri partenti, non c’è n’è uno per i quali nome a parte valga la pena disperarsi.. non credo che rimpiangeremo Rui Patricio o questo Spinazzola… pure sanches, ma chi l’ha visto???

      tra i probabili partenti (i prestiti) hai l’unico campione cui dovrai rinunciare, Lukaku.
      però ti rientra Abraham di cui tutti ricordano lo scorso anno ma dimenticano il precedente, in cui fu il migliore dei nostri segnando quasi 30 gol.
      perché date tutti per scontato che a maggior ragione con una squadra più propositiva non possa tornare a quei livelli?

      insomma, se devo fare i conti economici, mi metto a piangere. ma ci hanno appena dimostrato che col cervello qualcosa si può sempre fare

      e comunque c’è ancora una stagione da salvare!

    • @Alessio sono d’accordissimo, credo che dei 17 calciatori possiamo salvare Lukaku, forse Azmoun (ha giocato poco) e Dybala che bisogna vedere quanto giocherebbe.
      Ma il punto è anche (o proprio) questo. Qualcuno ha detto che la Roma alla fine i soldi li ha tirati fuori, a Gennajo, ma in realtà si è trattato doprattutto di un gioco ad incastri; non credo che si sia andati troppo oltre il pareggio.
      I 17 calciatori li puoi anche lasciare a casa senza rimpianti, ma diciamo che, per stare bassi, almeno 10 li devi comprare. I 17 sopra citati ti portano pochissimo nelle casse, per i 10, anche volendo stare scarsissimissimi, almeno 100 milioni li devi spendere e comunque va considerato che partiamo da una posizone di netto svantaggio, dobbiamo recuperare su molte squadre, quindi in teoria con calciatori da 10 milioni l’uno o sei un fenomeno a pescare i jolly o… hai Vina e Shomurodov, coi quali arrivi di nuovo sesto.
      Nei fatti se non entrano i soldi della Champions (che ad oggi è una tombola ed è più facile, onestamente, che non ci arrivi) sei cotto.
      Io spero di sbagliarmi, ma temo che a Giugno 2025 staremo ancora a rimestaree su questo mio commento. Una squadra non la costruisci in due anni.

    • Sop, a rimpiangere il portiere portoghese penso che ci sarà SOLTANTO quel fine intenditore di #prohaskaout…

    • Paolo B. cosi per curiosità ma Prohaska che t ha fatto t ha fregato la moglie la ragazza , no perche non mi era mai capitato di leggere qualcuno che fa sempre riferimento ad un utente del sito , proverei con uno specialista.

    • Idi di Marzo è arrivato quel momento in cui è d’obbligo utilizzare la primavera per sopperire a questo problema.

      In porta ci sono Rui e Boer in scadenza ma il terzo portiere lo si può rimpiazzare benissimo con Mastrantonio e Falcone l’unico portiere di livello più accessibile per le nostre casse anche in caso di mancata qualificazione in Champions come acquisto

      In difesa gli unici certi di restare sarebbero solo Mancini e Ndicka. Llorente è da vedere se sarà riscattato o meno però se Kumbulla col Sassuolo, essendo in prestito secco, ritorna ad essere il giocatore visto col Verona ti ritrovi un Kumbulla nuovo che potrebbe fare comodo come alternativa a Mancini e Ndicka e abbiamo anche Keramitsis da lanciare che probabilmente, visto che la situazione sembra essere cambiata, potrebbe rinnovare e ti completi la difesa senza spendere nulla.

      Coi terzini probabilmente avrai da spendere qualcosa per il solo Dedic a destra e per riscattare Angelino a come vice Angelino a sinistra lancerei Oliveras completandosi la fascia sinistra. Mentre a destra considerando che Kristensen è in prestito secco terrei tra Karsdorp e Celik come alternativa a Dedic che sarà il titolare il secondo visto che Celik è un terzino a difesa a 4 e do via Karsdorp.

      A centrocampo prenderei Prati dal Cagliari e do via Paredes e Sanches (prestito) e lancio Pagano e Pisilli in definitiva mentre Aouar bisogna prima vederlo per questo girone di ritorno come renderà con DDR.

      In attacco considerando che El Shaarawy è in scadenza 2025 ha più senso rivalutare Zalewski nel suo ruolo naturale (per una partita sbagliata nel suo ruolo naturale dopo essere abituato a giocare da esterno non significa che sia già da buttare essendo anche giovane e recuperabile) e lancerei Cherubini come alternativa rinnovandogli il contratto. A destra invece non ci sono problemi con Dybala (che difficilmente va via visto che non lo vuole nessuno per le sue condizioni fisiche) e Baldanzi. Per le punte rivaluterei Abraham che al primo anno romano va ricordato che aveva fatto 27 gol complessivi e prenderei come vice Abraham un altro giovane (il più interessante prendibile a poco sarebbe Beljo dell’Augusta) visto che Lukaku e Azmoun non saranno riscattati anche per i loro stipendi.

      Così avremo una squadra giovane completamente rinnovata in tutti i reparti, funzionale al gioco di DDR (dovesse restare) futuribile al massimo spendendo meno soldi con gli stipendi ma anche di qualità e quantità

    • merico’, se vede che nun stai attento… lo stesso PRECISO quesito dovresti porlo a LUI visto che mme’ sta sempre sotto… (ultimamente forse no, MA solo perché ho cominciato io a staje appresso…) cmq è na lunga storia merico’, vatt a magna’ du’ spaghi che è quasi ora…p.s. #prohaskaout

    • @Il Lupo Romolo, ci avevo pensato perché è la soluzione più logica, non potendo acquistare nmila calciatori devi rimpolpare o rimpiazzare con quelli che già hai, cioè i Primavera. La domanda, però, è: ci arrivi quarto con la rosa che tu hai delineato? La risposta è no – salvo sorprese che per fortuna, anche se raramente, il calcio ancora regala. Nel migliore dei casi è un progetto tipo Atalanta, Bologna e Fiorentina che però parte con anni di ritardo rispetto al loro. Quindi ricadi nel loop del non arrivo quarto, non incasso, non posso spendere, non posso allestire una rosa per arrivare almeno quarto, eccetera. Servirebbe molta pazienza con una squadra di quel tipo, è un progetto secondo me sensato ma a Roma impraticabile.

    • Idi di Marzo Arsenal e Liverpool al tempo quando avevano cominciato ad investire sui giovani erano arrivi quarti da subito? No! Ai primi anni delle gestioni Arteta e Klopp Arsenal e Liverpool finivano all’ottavo posto prima di diventare le squadre che sono diventate e non è mai troppo tardi per cominciare progetti di questo tipo. Solo così si può rinascere dalle ceneri, al tempo si diceva fosse impraticabile fare un progetto giovani anche con Arsenal e Liverpool, ma tant’è che si è rivelato tutto il contrario. Qua a Roma dobbiamo imparare ad avere la pazienza (non mi venite a dire che ne abbiamo avuta fin troppa perché mentite pure a voi stessi) puntare tutto sull’immediato prendendo giocatori fatti e finiti abbiamo visto come sono andate le cose con Mourinho togliendo le due finali europee..

    • Paolo B. magari du spagnhi , me sto allena per la mezza maratona di roma a marzo e alla mia età non si puo sgarare se non un giorno a settimana , te invidio .

  4. “Baldanzi sarà forse qualcosa di più di un semplice vice Dybala”.
    Verissimo, attenzione poi a Lukaku in evidente involuzione, non vorrei che con le valigie pronte a giugno e ora senza Mourinho, abbia un po’ tirato i remi in barca; non escluderei che Danielino possa anche provare un attacco leggero senza centravanti con Baldanzi a sparigliare le difese. L’idea mi intriga non poco.

  5. Io credo come ho già detto più volte che i Friedkins ci credono nel progetto Roma, così come vogliono seriamente fare lo stadio, ma come tutti i manager vogliono anche risultati che non si allontanano dai loro obiettivi.
    I Friedkins ad oggi hanno sempre dimostrato di esserci per la Roma con tutti i limiti che ci sono imposti, viene lecito domandarsi cosa avrebbero potuto fare i Friedkins e la Roma se non avessero tutti questi lacci a bloccarli.
    De Rossi è stato un azzardo ma anche una pagina importante della storia della Roma e anche su questo i Friedkins hanno dato qualcosa in più.

    • Credono nello stadio che è il loro affare, dei risultati importa loro quanto importava a pallotta.
      Hanno fatto credere di esservi attenti prendendo JM e si sono parati le terga per tre anni.
      Hanno dimostrato di non badarvi non costruendo una squadra adeguata.
      Fumo negli occhi dei Romanisti.
      Adesso strizzano l’occhio ai cesarocommercialisti pallottari e rispolverano la war room, per avere il tempo di capire come andrà a finire l’operazione immobiliare.
      Dimmi tu: un Romanista deve sperare nello stadio e rassegnarsi ad anni di mediocrità e anonimato finquando questo sarà terminato e gli immobiliaristi texani venderanno a qualcuno che voglia (forse) costruire pure una squadra?
      Oppure deve sperare che lo stadio vada per le solite lungaggini e i friedkin se ne vadano come pallotta?
      Non lo so più nemmeno io, più o meno mi sto rassegnando a una dimensione sassuolara che secondo me non ci compete.

  6. mi piacerebbe che sia davvero così. Baldanzi secondo me è un ottimo prospetto, ma non penso che per il momento lui e Angelino possano stravolgere la squadra e portarci da soli in Champions. Se non miglioriamo il gioco dopo 3 anni di nulla la vedo dura

  7. Anche per me non ha senso dare un voto al mercato alla fine del mercato..il voto si dà alla fine della stagione! Abbiamo visto mercati stra-lodati, “da 7,5 in pagella” e poi durante la stagione ti accorgevi che la rosa aveva falle clamorose in molti ruoli.

  8. Dan friedkin è un grandissimo giocatore di poker, ad altissimi livelli. Se si qualifica per la champions e otterrà a breve l’ok per lo stadio, presentando il nuovo progetto, avrà il coltello dalla parte del manico per ottenere il massimo in una trattativa di cessione con i fondi arabi. DDR, Angelino e Baldanzi con il prossimo nuovo ds è un restyling, un rilancio tipico di chi vuole valorizzare al massimo il brand AS Roma. Un giocatore straordinario, se riesce a cederla per oltre un miliardo di dollari avrà fatto un capolavoro, meglio di uno scudetto o di una champions. Consegnerà la Roma ad un destino florido e faraonico. Giù il cappello a mr. Dan!

    • Sti cavolo di arabi se volevano così tanto la roma potevano tranquillamente acquistarla a prezo di saldo 3 anni fa.
      A nessuno viene in mente che se non hanno ancora messo piede in italia è perchè di investire in questo paese (giustamente) non ne hanno voglia?

    • @lasfiga non ti faccio passare il tuo commento menzognero perché:
      a) pallotta ha ceduto a friedkin al prezzo di 675 milioni di euro, altro che prezzo di saldo!!!!
      b) ilsole24ore ha certificato la prima proposta del fondo PIF a friedkin meno di un mese fa.
      Prima di scrivere documentatevi, leggete bene anche i quotidiani finanziari. Non è un reato acculturarsi….. cosa che tu non fai evidentemente, il tuo nickname lo testimonia…. oppure in realtà tifi per il panzone e rosichi….. rosica rosica…… come fanno oggi le vedove mouriniane……

    • Lasfi, il “prezo” della “roma” nun se lo ponno permette TUTTI…😏 PARE che l attuale proprietà nun se ne voja disfa’ pe’ meno de 800 pippi… nun me pare che parlamo de bruscolini, manco pe’ chi se fa er bide’ cor petrolio… a spenne ce vo’ coraggio, a comprasse la “roma”, EVIDENTEMENTE, ancor deppiu’…. #prohaskaout

    • @CUCS spegni le radio ed leggi l’articolo originale lo trovi facilmente in rete, il suo titolo era “Milan e Roma al centro degli interessi arabi, ma nessuna trattativa per la cessione” Non parla minimamemnte di un offerta ma solo di un potenziale interesse o per la Roma o per il MIlan.

      @CUCS @Paolo B. 800/675 pippi se si ta parlando di PIF (il fondo sovrano saudita) nel solo 2023 ha investito in giro per il mondo 31.5 MILIARDI, tra l’altro questo non risponde alla mia domanda, se nel 2020 Pallotta ha venduto la Roma senza stadio e senza stelle a 800, con un eventuale stadio e rosa ristrutturata il costo sarà comunque superiore e l’eventuale prezzo di vendita sonderà il tetto del miliardo.

  9. Sviolinare a non finire ,parole al miele per de Rossi Pinto aaaaa un paradiso . Lo sapete il perché ? non facciamo più paura a nessuno . Prima ho letto le scelte di Mourinho sono state sbagliate Lukaku sbagliato,Dybala sbagliato, Matic sbagliato giusto e non me dite che sono venuti per Pinto . Ve ricordo che non ha mai avuto la rosa che voleva xhaca e il difensore mancino e non te chiedeva Samuel e Emerson .Si è fatto odiare si dimentica il primo anno dove ci rubarono ben 8 punti che sennò la Champions già la giocavamo il secondo anno ha parlato e si sa che guerra è partita e mi dici ha detto cavolate o l intervista delle Iene il falso in bilancio della Juve e guardate caso non si parla ancora di mandragora e di osimen dove hanno vinto scudetti regolari ?. Regina di mercato ! Direi ma. Si hai preso buoni giocatori rinforzata si spera ma non hai preso come la Juve Alcaraz quello può spostare il campionato .Baldanzi spero che il prossimo anno sia titolare a posto di pellegrini ceduto e non sostituto di Dybala. Riguardo agli Americani stanno riconnettendo i soliti errori dov è l uomo spogliatoio chiesto da Mourinho ?Il DS ancora straniero e di quale caratura? O deRossi è di passaggio o fra due anni parleremo dei soliti topini se non si scacciano pellegrini, karsdrop, che manderanno all aria anche de Rossi.Quindi a giugno ci sarà la prova del 9 e spero adesso che de Rossi vada in finale de coppa ha la squadra più forte di Mourinho e combatti in campionato alla pari del napoli e Atalanta dato o siamo regine del mercato.

    • sei stato perfetto, fratello ROMANISTA!
      e non semplice tifoso della Roma come il 99% della gente qui sopra.

    • un solo appunto, Alcaraz non è il fenomeno del tennis. la gobba ha preso un mezzo giocatore.
      la premier la guardo per via di parenti che ho in Inghilterra. Alcaraz ha qualche spunto ma non vale mezzo Armeno dell’Inter. nemmeno un terzo a dire il vero. rispetto a Paredes è Pelè, ovvio. ma noi abbiamo bidoni tranne Bove e forse forse Cristante.
      ma proprio forse

    • Statti con Mourinho che si lamentava ogni secondo della sua vita e non ci ha dato un briciolo di gioco, abbiamo fatto brutte figure contro il Bodo e altre squadre in serie A che oggi lottano per non retrocedere, l’anno scorso potevamo vincere la coppa Italia che era alla nostra portata come quest’anno per l’uscita delle Big, quest’ anno un girone facilissimo da passare primi in Europa e ci ha complicato la vita per l’ennesimo anno, tutta l’Italia ci ha deriso per colpa sua e potrei continuare a l’infinito, Mourinho è rimasto a 10-12 anni fa non si è aggiornato, deve allenare solo i campioni per cercare di vincere qualcosa, ma penso che nemmeno più quelli lo possono salvare, noi abbiamo comprato i nomi, le figurine che piacevano a lui, giocatori pronti ma ormai finiti, vedi wuijnaldum e Renato sanches per citartene due. Dai smettiamola di elogiare un allenatore che ci ha portati allo sbando, lo ringrazio per il trofeo europeo della conference ma vi ricordo che la Roma negli ultimi anni era sempre arrivata nelle fasi finali in Europa, quindi non diciamo caxxate e godiamoci a mister De Rossi che sono sicuro che se ingrana con il suo gioco ci farà divertire, già che vedo palla a terra dopo 3 anni di lanci lunghi inutili è una soddisfazione.

  10. Sarebbe molto ma molto meglio che una volta tanto comparisse il titolo “Roma regina della classifica”.
    Da quando seguo la Roma,dal 1957, la Roma ha vinto almeno 30 Scudetti di agosto e 15 Supercoppe di gennaio.
    “Regina del mercato” è titolo per Abbocconi patentati….e infatti,vedi sopra… 😆

  11. I voti alti ai precedenti mercati della Roma sono quantomeno discutibili, quello alto a questo invece assolutamente giusto.
    Il voto ad un mercato non può basarsi solo sul nome del giocatore che arriva ma anche sulla formula con cui arriva, sul costo del cartellino, sull’ingaggio, sulla possibilità di alternative più valide e non considerate, sulla reale indispensabilità dell’acquisto, sui margini di miglioramento del neo arrivato etc etc.
    Tenendo conto di tutti questi elementi è difficile sostenere che i precedenti mercati di Pinto siano stati memorabili, ma nel giudizio pesano i desiderata del tecnico precedente.
    Se infatti gli obiettivi di Pinto dovevano essere giocatori già affermati ed affidabili da subito, con tutti i limiti imposti dal SA, allora si può dire che il GM ha fatto un lavoro positivo per quelle che erano le tipologie di giocatori graditi al tecnico.
    Aver speso finalmente per il cartellino di un giocatore giovane mi auguro sia veramente un’inversione di rotta rispetto a quanto visto sinora.
    Questo non significa abbracciare un progetto con soli giovani, ma avere una rosa eterogenea, come lo erano le squadre costruite da Sabatini, con giocatori esperti (Maicon, Dzeko …..), elementi giovani ma già affidabili (Strootman, Pjanic…) e giovanissimi (Marquinos, Lamela…).
    Le rose migliori sono infatti quelle costruite con un mix di esperienza e dinamismo, evitando se possibile i casi clinici.

    • Col senno di poi investire su giocatori come Frattesi o Scamacca al posto dei Lukaku/Dybala, a queste condizioni (squadra da costruire nel tempo), erano forse scelte migliori.

  12. Ma sì, beiamoci di questo primato tanto effimero quanto opinabile…

    Rispondo qui a Vegemite: l’acquisto di Baldanzi lo giudico positivamente, anzi, è uno dei pochi acquisti della gestione Friedkin che mi convince e mi fa ben sperare.

    Buona giornata a tutti.

  13. A l’improviso sono usciti i soldi per fare mercato, e non se parla piu di difficolta economiche o di paletti UEFA da rispettare, e tutto un complotto tutto fatto da i Friedkin per allontanare un allenatore tanto amato e chi era il capo popolo del mondo giallorosso, e che dava fastidio per le sue richiesti.

    • Il rapporto tra i Friedkin e Mou era logoro da tempo, perché i texani probabilmente non amavano il clima polemico e le tensioni con la classe arbitrale che il tecnico aveva instaurato.
      Il battibecco con Taylor ha messo una pietra tombale sul suo rinnovo.
      Giusta o sbagliata che sia la decisione della proprietà credo che vada accettata e rispettata.
      Si sono presi una bella responsabilità.
      Io per una serie di ragioni non avrei esonerato Mourinho e probabilmente avrei sbagliato perché ormai il clima all’interno dello spogliatoio si era guastato e serviva qualcuno che potesse ridare entusiasmo e fiducia ad un gruppo in difficoltà.
      Ma detto questo direi anche di smetterla con questa storiella dei mercatini.
      Mourinho ha sempre avuto a disposizione il massimo o quasi che la proprietà poteva concedergli. Proprio per questo il portoghese non si era dimesso di fronte alle nostre difficoltà sul mercato perché aveva compreso che erano reali e non braccini corti dei texani.
      L’acquisto di Marcos Leonardo tra cartellino ed ingaggio avrebbe pesato quanto un anno di Lukaku in prestito, quindi smettiamola di dire che Mou non è stato accontentato. Si è trattato di scelte fatte dal GM e dal tecnico.
      Lo stesso Paredes tra ingaggio e cartellino impattava come Mannsverk solo per fare un esempio, quindi anche qui si è trattato di una scelta.
      Baldanzi è potuto arrivare solo perché abbiamo ceduto Vina e risparmiato sugli ingaggi di Belotti e Kumbulla.
      Insomma tutto molto lineare e semplice da capire, nessun complotto.

  14. Nando Mericoni hai le tue opinioni e le rispetto ma Viola e Senzi sono morti, i Friedkin sono vivi e sono i nostri presidenti. Basta guardare al passato, fa provinciale, come stare sempre a pingere per i torti arbitrali. Mourinho ci difendeva ? BRAVO!!!! Ora è andato via e resta a noi leccarci le ferite del macello che ha lasciato . Mi piace guardare avanti non indietro.

    • Siete tutti con vinti che chi è dispiaciuto perche mourinho è andato via è perche ce l ha con i friedkin , mi fa ridere sta cosa , io come altri sono dispiaciuto che è andato via mourinho perche avendo visto la roma da 60 anni a questa parte ti posso assicurare con certezza che qua si vince solo se hai presidenti forti e allenatori forti liedholm capello viola sensi , quindi mandare via mourinho significa ridimensionamento e io spero di sbagliarmi al 100% ma qua non vinceremo piu una mazza per altri 10 anni come con pallotta , quindi ecco perche friedkin out , a me se domani dicono che vine klopp lo vado a prendere in carrozzella tirata da me ma dubito che sia cosi , cmq come la rigirate ..la rigirate , quello che è scritto è che 10 anni di pallotta con gente come salah marquinos benatia castan totti derossi pianic naingolan zheko strotman allison , non hai vin to una mazza , 2 anni di moutrinho conference e europa legue rubata , te sempre poco????? e non dite ma la fiorentina perche la viola ha visto vince lo scorso anno .
      Quindi se i friedkin comprano un allenatore VERO e fanno un mercato con giocatori VERI e non 7 milioni spesi in 2 anni io tifo Friedkin ma se si comportano come adesso col ridimensionamento FRIEDKINOUT perche io VOGLIO VINCERE NON PARTECIPARE.

  15. cucs guarda che il destino florido e roseo ce lo puoi avere anche con i friedkin!che non avranno le risorse dei fondi arabi ma sono cmq ricchi!a questi texani spendere 200 milioni in un mercato è come x me spendere 1 euro al bar x un caffè..anche meno,!il problema è avere le persone giuste nei posti giusti ed uno stadio di proprietà che a Roma sembra essere un impresa titanica costruirlo!monchi ebbe quasi 200 milioni da spendere grazie alla semifinale Cl.cessioni Allison e strootman ecc…e sappiamo tutti com è finita.e da lì sono partiti i guai della Roma!con un ottima dirigenza ed un ottimo allenatore i friedkin bastano ed avanzano x fare una squadra competitiva nel tempo.

  16. Er macello che ci ha lasciato !!? Me auguro che con de Rossi vedrò in due anni due finali de fila . Er non gioco ti ha portato a vincere una coppa e una te l anno rubata senza denti marci i torti arbitrali daje su . Ma non vedete i topini come se so svegliati in primis Er magnifico non Ve fa schifo che queste persone pur de mandar via Mourinho sono uscite dalla Coppa Italia .Se non hai giocatori forti e parlo anche a livello mentale che non stanno tre minuti a terra per un calcetto dico sempre ar magnifico e a volte Dybala o per una spallata volano e si era colpa di Mourinho anche zalesky non giocava nel suo ruolo si sta vedendo la differenza infatti sembra di natale giusto . Anche Mourinho ha commesso errori non lo metto in dubbio ma è stato aiutato? .Se non si capiscono gli sbagli commessi stiamo sempre al solito punto. Tipo l uomo spogliatoio!,il DS italiano o uno straniero con i contro cavoli !la creazione di un under 23 e un giusto mix di giovani e campioni staremo qui sempre a dire le stesse cose. Se il prossimo anno titolare sarà sempre pellegrini e cristante saremmo sempre da 6 5 posto.

    • Fonseca senza avere Dybala, Lukaku, Abraham, Smalling (infortunato), Matic, Wijnaldum, Belotti, Patricio e giocare con il solo Mkhitaryan e con un Dzeko svogliato ha fatto una semifinale di Europa League..

  17. riporto: “ieri non era nemmeno presente nel comunicato di Baldanzi” a conferma che tutte queste operazioni non sono merito suo e che Pinto ha semplicemente eseguito gli ordini e i dettami del nuovo DS, del mister e della proprietà. Lui dal momento che ha rassegnato le dimissioni non ha più voce in capitolo in nessun aspetto societario, tantomeno nel mercato.
    Posso capire i tifosi che giustamente pensano quello che gli pare, ma leggere che tutti i giornali e i loro giornalisti diano meriti a Pinto in questo mercato è veramente provinciale e dilettantistico, e questo perchè nessuno di loro ha minimanente capito chi sarà il prossimo DS.
    Vi faccio un esempio: se 2 settimane fa fosse uscito, un nome a caso, Massara come futuro DS, scommettiamo che il 99% dei giornali avrebbero dato i meriti di questo mercato a Massara? Il nome non riescono a scoprirlo (come fu per Mourinhno, come fu per Pinto, come fu per la greca, e via dicendo….) e quindi per nascondere le loro incapacità giornalistiche e investigative buttano fumo negli occhi parlando di Pinto che non ne ha azzeccata 1 in 3 anni e adesso per incanto è diventato un mago!!!

  18. sicuramente da come ho visto mou gli ultimi tempi se avessero preso baldanzi con lui in panchina .non lo avrebbe mai messo in campo ,guarda azmun sempre belle parole sul giocatore ,però titolare dybale zoppo

  19. il primo anno eravamo al sesto posto ed erano tutti nostri amici. Il secondo e terzo anno, con le due Finali europee, hanno cominciato a guardarci storto. Noi possiamo avere tutti amici a una condizione: di ritornare al settimo-ottavo posto…

    • lasfiga sei liberissimo di preferire una ASRoma che punta al 4/3 posto, io da tifoso romanista preferirò sempre alzare un Trofeo ad un posizione in classifica…
      ma fai bene a pensarla come ti pare…per me, una volta tanto sono felice che almeno 60000 persone reali la pensino come me, cosi come non ho mai criticati gli “mai schiavi del risultato”…
      più in generale… l’esperimento della ASRoma piena di giovani l’abbiamo già provata, come gli allenatori emergenti con il bel gioco, non si può dire “non avremo mai la controprova”… negli ultimi 40 anni ricordo una ASRoma competitiva e vincente solo quando in squadra avevamo 1/2 top per ogni reparto a prescindere dell’allenatore, con DiFra che tra un pò l’esonerano anche dal Frosinone ci siamo arrivati in semifinale di CL…
      questo è uno dei principali motivi per cui siamo delusi dai Friedkin, perchè all’esonero di Mou rispondi con un DDR il cui max obbiettivo è arrivare quarti… capisco i romanisti più giovani che hanno la voja e pazienza di attendere un decennio prima di alzare un’altro Trofeo però noi più grandi ma non anziani, che oramai si sono abituati a 3 Scudetti in 90anni, vorremmo alzare qualc’altro Trofeo… e magari sentite che blsfemia… tornare anche a vincere uno Scudetto!!! I fatti dicono che con un allenatore del livello di Mou hai fatto un risultato unico per la nostra storia, non casuale come la semifinale di CL perchè consecutivo, per questo spero che a giugno, i Friedkin, ci sorprendino un’altra volta portandoci Kloop e non Italiano…
      quindi ritorna la solita domanda, lasfiga (come tutti l’altri convinti di questo percorso prospettato) quali sono le vostre ambizioni per la ASRoma??? non quelle della società paolo, le vostre…

  20. Vedete alla fine il discorso torna sempre. C’è sempre una scusa, se non siamo quarti, o peggio secondi a contendere lo scudetto all’Inter, prima era colpa di Mourinho, ma ora non c’è più, allora si tirano in ballo arbitri e palazzo, i Friedkin sono intoccabili, e dibbiamo ringraziali per averci relegati a 5 anni di sesti e settimi posti. quindi ricapitolando i Fridkin ci hanno salvato dalla sciagura Pallotta, e se la squadra non competitiva e colpa sempre di qualcuno, perchè si vuole continuare a non ammettere che la squadra è scarsa, vi sta bene ok continuate cosi…..

    • Ma chi ha detto che sono intoccabili.
      Ma manco può passare sta BARZELLETTA favoletta che gli altri non c’entrano niente e gli unici colpevoli sono solo dirigenti , presidenti allenatori e/o giocatori che di volta in volta vestono i nostri colori.

  21. Ok, il mercato di gennaio è stato fatto bene ma a parlare sarà sempre il campo, la sessione di mercato si è chiusa ed ora c’è solo il calcio giocato. Dobbiamo vincere più partite possibili per centrare gli obiettivi prefissati.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome