Roma, arriva l’agente di Castellanos. Duello con la Juve per Okafor

26
2054

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – La caccia all’attaccante resta aperta. Tiago Pinto tratta Scamacca col West Ham, in attesa che il club inglese apra al prestito del giocatore, ma nel frattempo monitora altre possibilità che il mercato può offrire.

Oltre ad Alvaro Morata, il preferito di Mourinho e per il quale ci sarà bisogno di tempo (oltre che di una cessione), sulla lista del general manager c’è anche il nome di Noah Okafor, 23 anni, attaccante svizzero di origine nigeriana del Salisburgo.

Esterno ma in grado di giocare anche da prima punta, Okafor è un giocatore molto veloce e fisicamente strutturato: nel campionato austriaco però non è mai andato in doppia cifra. Lo svizzero, che andrà in scadenza di contratto nel 2024, è nel mirino anche della Juventus.

Occhio poi a Taty Castellanos, 24 anni, centravanti argentino del New York City che l’anno scorso ha giocato in Spagna, con la maglia del Girona dove ha totalizzato 33 presenze e 13 gol: ha fatto notizia il poker realizzato nella vittoria interna contro il Real Madrid dello scorso aprile, segnando sia di testa che di piede e mettendo in mostra tutto il suo repertorio.

L’agente dell’attaccante sudamericano si trova in questi giorni nella Capitale e proporrà il calciatore sia alla Roma che alla Lazio, entrambe alla ricerca di un centravanti sul mercato.

Fonti: Il Messaggero / Gazzetta dello Sport / Corriere dello Sport

Articolo precedenteCALCIOMERCATO ROMA LIVE – Tutto il mercato giallorosso minuto per minuto
Articolo successivoKristensen in arrivo a Roma. E per Sabitzer Pinto può sbloccare l’affare con una clausola

26 Commenti

  1. Direi che Castellanos è perfetto per i pastori.
    Consiglio anche Burinovic e Peracottao,
    semifinale di Championz Ligghe assicurata.

    Ps: pare che la nuova regola di non far ripescare in un’altra coppa le eliminate sia un’atto di clemenza verso i formellesi che stanno battendo tutti i record di Pizzas On the Face League.

    • Tutto giusto. Ma spendono la metà di ingaggio, hanno vinto 3 derby su 4 con Mourinho in panchina e sono due anni che me li vedo davanti. Puoi fare tutte le battute del mondo. Ma i fatti sono questi .Se a te fa sorridere a me no

    • In attacco. Al centrocampo invece, la famosa coppia Agevic e Scarpellis, e in regia Lucien Salches.

    • Vabbe’ che Pinto e’ un bamboccione (vero eliseo), ma siamo sicuri che abbia bisogno della Taty?

  2. La Roma sulle è sulle tracce di Scoreggian Sovente del Mitsuchi Laminkiazza attaccante Ispanico sul quale è piombata fortemente la Jumerdus : matrimonio imminente???

  3. E se so emergenti non vanno bene e oltre 30 anni iniziano a esse vecchi e i parametri zero bisogna vedere e quelli da comprare sul mercato costano troppo; ma che palle!
    Non siamo il PSG, questa è la situazione, direi che dopo quello che abbiamo visto nella gestione Pallotta con Monchi penso è difficile replicando.
    Molto dipende dai costi delle operazioni ma la Roma ad oggi non può permettersi né grandi ingaggi né acquisti faraonici e se riesce a pescare un talento è tutto di guadagnato e sotto Mou abbiamo visto come diversi giovani sono cresciuti esponenzialmente.

    • continuo a pensare che il tifoso medio della Roma capisca davvero poco o nulla di calcio …

  4. Okafor è una bella pippa. ‘Stu Castellanos lo conosce solo sua madre, ma forse è meglio così, magari lo prendiamo e si rivela un fenomeno. L’importante è che qualcuno si prenda finalmente la responsabilità degli acquisti.

  5. Okafor ha giocato in EL proprio contro di noi e non gli abbiamo fatto strusciare palla, è vero che è veloce ma senza etichettarlo come pippa ar sugo per evitare di essere troppo ingeneroso, dico che non è niente di che, ovvero può essere più adatto a squadre che lottano per non retrocedere e per squadre neopromosse in A.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome