ROMA-ATALANTA: arbitra Aureliano, al VAR scelto Di Paolo

18
426

NOTIZIE ROMA CALCIO – Sarà Gianluca Aureliano della sezione di Bologna l’arbitro di Roma-Atalanta, match valido per la 19esima giornata di Serie A e in programma domenica 7 gennaio alle 20.45.

Gli assistenti saranno Costanzo e Colombo, mentre il quarto uomo sarà Doveri. Al VAR ci sarà Di Paolo, mentre l’AVAR sarà Longo.

Di seguito il quadro completo delle designazioni arbitrali:

BOLOGNA – GENOA     Venerdì 05/01 h. 20.45

COLOMBO

CARBONE – GIALLATINI

IV:      TREMOLADA

VAR:     ABBATTISTA

AVAR:       DI BELLO

 

INTER – H. VERONA     Sabato 06/01 h.12.30

PICCININI

ROSSI L. – CIPRESSA

IV:      GUALTIERI

VAR:     NASCA

AVAR:       DI VUOLO

 

FROSINONE – MONZA      Sabato 06/01 h.15.00

FERRIERI CAPUTI (foto)

ROSSI C. – AFFATATO

IV:       MARINELLI

VAR:      MAGGIONI

AVAR:        PATERNA

 

LECCE – CAGLIARI     Sabato 06/01 h.18.00

MASSA

MELI – ALASSIO

IV:     BARONI

VAR:     SERRA

AVAR:     DI BELLO

 

SASSUOLO – FIORENTINA     Sabato 06/01 h.20.45

ABISSO

MASTRODONATO – CAVALLINA

IV:      AYROLDI

VAR:     MARINI

AVAR:     GARIGLIO

 

EMPOLI – MILAN     h. 12.30

LA PENNA

DEL GIOVANE – CECCON

IV:     GIUA

VAR:     IRRATI

AVAR:      MIELE

 

TORINO – NAPOLI     h. 15.00

MARIANI

PAGLIARDINI – D’ASCANIO

IV:       BONACINA

VAR:     CHIFFI

AVAR:     MUTO

 

UDINESE – LAZIO     h. 15.00

SACCHI

MASSARA – CORTESE

IV:     MONALDI

VAR:      MAZZOLENI

AVAR:       MERAVIGLIA

 

SALERNITANA – JUVENTUS        h. 18.00

GUIDA

IMPERIALE – BRESMES

IV:       DI MARCO

VAR:      VALERI

AVAR:      DIONISI

 

ROMA – ATALANTA        h. 20.45

AURELIANO

COSTANZO – PALERMO

IV:     DOVERI

VAR:     DI PAOLO

AVAR:       LONGO S.

Articolo precedente“ON AIR!” – ROSSI: “Senza Champions il cambiamento sarà radicale”, CORSI: “Mourinho e i tifosi non si meritano questa squadra”, CIARDI: “La Coppa Italia va onorata”, FOCOLARI: “Stasera non si può non vincere”
Articolo successivoCalciomercato Roma, Huijsen spinge per il trasferimento in giallorosso: le ultime

18 Commenti

    • Nessuno dice questo. Ciò non implica il fatto che sia un gran balordo, guarda caso la prossima è Milan Roma Ma che coincidenza, occhio ai cartellini.

  1. non parlo mai degli arbitri ma aureliano e’ una sentenza oltre ad essere scarso scarso ricordo bene il rigore che ci regalo controquando segno Abramo, era fall per noi ma decreto’ rigore..na roba scandalosa, l’anno in cui subiamo piu furti di punti che ricordo. a parte scudetti vari, e tutto ebbe inizio o quasi con il saccente aureliano che definire arbitro professionista e’una sonora bestemmia, ancora ho il fegato rotto per il fuorigioco con la rube, pazzesco e stai a vedere che daglie daglie mi tocchera’ dare ragione a Gaetano, peraltrols chra malafede e’ palese nel momento in cui neanche controllano un caso che definire molto dubbio e’ usare un eufemismo, dopo 2 mi minuti erano tutti a metacampo, cose da vomito, rubarti minimo un punto cosi’ e’ davvero troppo anche per me. …forza Roma !!!

    • Umbro giallorosso hai detto una cosa sacrosanta, dopo neanche due minuti erano già a centrocampo, il gol della Juve a prescindere doveva essere convalidato , quando invece ci devono annullare qualche gol a noi, per esempio, il var controlla minuziosamente tutto, fino a trovare ciò che serve per annullare il gol. Oppure non interviene mai nei casi eclatanti come la mancata concessione del rigore in finale di Europa League, ( voglio sempre ricordare che rigore non significa gol sicuro, intanto dammelo poi se perdo lo stesso allora è colpa mia)

    • UmbroGiallorosso e Gaetano: il gol dei gobbi era regolare. Lasciate stare quello che dicono Ziliani e compagnia cantante: Ziliani quando vuole sa essere un ottimo giornalista d’inchiesta, ma altrettanto spesso inventa cretinate (come in questo caso) per attirarsi le simpatie (e i “caffè”) degli antijuventini, specialmente quando parla di arbitraggi, tema di cui a mio avviso sa molto ma che volutamente violenta a suo piacimento quando gli fa comodo.
      Il frame preso dal SAOT era quello giusto, perché il regolamento dice che il frame da considerare è quello di primo contatto con il pallone, non quello in cui il pallone si separa dal piede (o quello dove il pallone è già partito, come il frame che ha ripetutamente pubblicato Ziliani). Senza citare tutti i nostri colleghi tifosi giallorossi che hanno tracciato improbabili linee che farebbero morire di crepacuore qualsiasi professore di disegno tecnico delle medie…

  2. degli arbitri penso sempre il peggio ma non è che un altro arbitro renderebbe Rui un portiere serio e Zaleski un giocatore di pallone.
    i valori in campo dei giocatori contano più di chi c’è in panchina e chi c’è al var.
    e noi li siamo modesti a dire poco.

    • Personalmente considero un miracolo che Mancini sia riuscito a non farsi ancora squalificare finora. Sono tipo cinque partite di fila che gioca da diffidato, anche partite davvero toste come Napoli e Juve, senza farsi ammonire. Evidentemente è maturato da questo punto di vista, ma bisognerà vedere se riuscirà a ripetersi contro l’Atalanta.

    • Invece ci ha provato per tutta la partita Juve – ROMA a farsi ammonire anche con proteste ma stranamente Sozza non ha mai estratto il cartellino giallo

  3. Oltretutto della sezione di Bologna, come se per arbitrare non si dovesse essere tifosi.
    Scarso lui ed in malafede e pilotate le assegnazioni dal palazzo dei ciociaroni.
    La Champions quest’anno vale 60 milioni o giù di lì, il panzone e a compagnia canante se riescono nel miracolo delle 4 strisciate, vanno a ostriche e champagne per i prossimi 20 anni.
    Maledetti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome