ROMA-BENEVENTO 5-2: le pagelle

85
8874

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Si è conclusa da pochi minuti Roma-Benevento, quinta giornata di campionato di serie A, col punteggio di 5 a 2 per i padroni di casa. Queste le pagelle assegnate dalla nostra redazione ai calciatori giallorossi scesi in campo all’Olimpico e al tecnico portoghese Paulo Fonseca:

Mirante 7 – Non può molto sulla sfortunata traiettoria del pallone in occasione del gol di Caprari. Eccezionale a rilanciare con precisione il pallone per Mkhitaryan che porta al raddoppio della Roma. Bravo e sfortunato in occasione del rigore, parato e poi ribadito in rete da Lapadula.

Santon 6 – Si conferma prezioso e solido. Non è appariscente, ma dà sostanza alla fascia. Dal 73′ Bruno Peres 6 – Stavolta entra in campo col piglio giusto, nonostante qualche sofferenza iniziale.

Mancini 6 – Nella difesa a quattro se la cava tutto sommato bene nonostante gli affanni del suo collega di reparto.

Ibanez 5,5 – Serata storta. Qualche sbavatura di troppo in una partita poco felice. Dal 78′ Kumbulla sv. 

Spinazzola 7 – In stato di grazia. Attacca con continuità, facendo ammattire il suo dirimpettaio. Inarrestabile.

Veretout 6 – Meno brillante del solito, ma nel complesso la sua prestazione è sufficiente compensando il rigore causato con quello realizzato.  Dal 73′ Villar 6,5 – Dimostra di avere una tecnica importante con quel passaggio illuminante per Mkhitaryan che porta poi al gol che chiude la partita.

Cristante 6,5 – Fonseca deve capire che questo giocatore esprime il meglio di sé quando gioca più avanti. Mostra le sue qualità migliori negli inserimenti offensivi ma stasera è bravo anche a dare verticalità alle sue giocate.

Pedro 7,5 – Giocatore di un altro livello. Pericolo costante per la retroguardia sannita, anche stasera finisce sul tabellino dei marcatori. Dal 78′ Perez 7 – Incanta la platea con un gol in stile Messi.

Pellegrini 6,5 – Fonseca lo riporta sulla trequarti e lui regala a Pedro l’assist per il gol del pareggio. Positivo.

Mkhitaryan 6,5 – Gli manca il gol che il Var gli toglie per un minimo fuorigioco. Ma l’armeno inventa un assist mica da ridere per il gol del sorpasso di Dzeko. Nella ripresa si divora un gol fatto, ma resta un giocatore molto importante per questa squadra.

Dzeko 7,5 – Si lascia alle spalle i malumori dei mesi scorsi e torna a trascinare la squadra con gol e assist. Il pubblico lo osanna al momento dell’uscita dal campo, e lui ricambia. Dal 84′ Borja Mayoral sv.

FONSECA 6,5 – Poco condivisibile l’idea di cambiare il consolidato 3-4-1-2 per tornare alla difesa a quattro, ma il risultato parla a favore del portoghese. Il gioco è latitato gravemente per i primi 25 minuti, poi però la qualità enorme dalla cintola in su ha fatto la differenza.

Giallorossi.net – A. Fiorini

85 Commenti

  1. Partita che inizia malissimo e che si conclude a meraviglia. Tra sfighe clamorose ed errori imbecilli, ci complichiamo la vita decisamente troppo. Dzeko, Pedro e Mirante dei colossi, Spinazzola il solito treno e Mkhitaryan che si è mangiato tutto quello che poteva mangiarsi. Per quanto riguarda la banda spagnola, spero solo che Fonseca si svegli perchè Villar e Perez non possono fare tutta sta panchina se i risultati sono questi (soprattutto per Villar, che va alla grande già da fine stagione scorsa)

    • E sarebbe anche ora perchè ha una visione di gioco niente male, con un passaggio ha mandato al bar tutto il Benevento. Non me ne vogliano Diawara e Cristante, ma se Villar è davvero il giocatore che sta dimostrando di essere, possono stare belli caldi in panca

    • @Matteo calmo… se guardi Cristante sul gol annullato a Miki e su quello di Perez fa altrettante ottime giocate che tagliano la difesa.
      Villar a me piace molto, ma non corriamo troppo come al solito!!!

    • Guardate che entrare a partita in corso, e fare quella giocata, è più facile rispetto che farla da inizio partita.
      Pellegrini ha fatto un’ottima partita, e un assist pesante, quello del 1 a 1.

      Dzeko migliore in campo, non capisco l’ostinazione a limare i voti nei confronti di Edin.

    • Cristante stasera ha giocato benissimo, assolutamente nulla da dire a riguardo, però su di lui farei lo stesso discorso fatto per Villar, ovvero “non correre troppo”. Chiaro, Villar ha ancora tutto da dimostrare, ma se le qualità son queste, deve avere più spazio di quello che ha avuto fino ad adesso

    • A me è piaciuto il fatto che pur di non far giocare fazio ha deciso di fare la difesa a 4, bravo. Mezzo voto in più a santon.

  2. Contro il Benevento la vittoria era obbligata.
    Parlando della partita incredibilmente molto bene Cristante che aveva anche fatto una super giocata nel gol annullato a Mkhitaryan
    A proposito dell’armeno, giocatore molto intelligente che si sa muovere bene creando spazi ma che difetta molto in fase offensiva.
    Contento per il gol di Perez, giocatore che non ha avuto molto spazio in questi mesi.
    Mia auguro che in europa league ci sia spazio per Majoral dall’inizio..non cominciassero a fargli fare 10 minuti a partita sennò fa la fine di Kalinic

    • E la giocata di Cristante nel gol di Perez? Molto belli tutti e 6 (anche quello annullato a Mkhitaryan) i gol; corali di squadra

    • La vittoria col Benevento non era obbligata . Il Benevento ha giocato bene e ci è stato un bel botta e risposta. Poi certo al 70° il Benevento è calato e ci sono stati altri 3 gol della Roma. Cristante ha giocato bene ma le giocate che ha fatto sono state fatte con la panchina del Benevento. Ora se farà le stesse cose che ha fatto con il Benevento con Inter Juve Lazio Napoli milan e atalanta allora ne riparliamo. Perché forse cristante ieri aveva semplicemente voglia di giocare?

  3. Mi raccomando cominciate a dire che fonseca va cacciato, che miki sbaglia a porta vuota che dzeko è svogliato e che ibanez e troppo acerbo. Tanto si è capito che o siete laziali o lavorate per il messagero 🤣🤣. Forza magica e rosicate sbiaditi

  4. Con tutti quei giocatori là in avanti il campionato lo potremmo macinare, peccato che in difesa vogliamo fare giocate come se fossimo il Barcellona e spesso facciamo caxxate.

  5. Ecco, Borja mayoral SV… Il centravanti della Roma è EDIN DZEKO, non confondiamo la mxxx con la cioccolata.
    Per scalzare re Edin anche a 37 anni serve uno come Milik, no terze scelte… Ibra docet.
    Villar come sempre è un piacere, perez a campo aperto mi è piaciuto.
    Cristante lontano dalla nostra porta può valorizzarsi finalmente così se lo levamo dai cojones e veretout rimane un giocatore che non vorrei titolare in una Roma ideale.
    Spinazzola giocatore intelligente, sta crescendo molto, sembra proprio sia entrato nella sua maturità calcistica, meno male.
    Santon come ho sempre detto è una preziosa riserva, Mancini tanto carattere, Ibanez temerario ma potenzialmente potrebbe diventare un difensore totale.
    Pedro e Miki vabbe le carriere parlano per loro.
    Brunetto è brunetto, godemose sto ultimo anno… E basta… Fonseca buoni cambi ma cristante non può stare.
    Pellegrini vabbe… Contro questi ha fatto il suo.. Niente de che.. Abbastanza sufficiente,.
    Infine un plauso a mirante. È un uomo nuovo…. Merita la titolarità a tutti gli effetti, ora sotto col Milan e avviciniamo i alla vetta.

    • Scusami ma come fai a valutare mayoral in un modo così dettagliato con solo 10 min de gioco? Avesse giocato un tempo ok ma 10 min?

    • Lascia fa! Lui assieme ad altri sei qui dentro, je l’ammolla. Se te dice che è così, è così! Fidete…

    • Non ho valutato Mayoral tecnicamente , non ha strusciato palla… posso solo dirti che non aveva certo la voglia di spaccare il mondo a differenza di C.Perez che ne aveva pure troppa… ho solo detto che non può sostituire Edin ad oggi!!! Dite la verità , non vi siete neanche accorti che è entrato… un giocatore cosi’ a confronto di Edin sparisce npon è in grado di sostenere il peso di quel posto, serve uno di caratura più elevata , tipo MILIK, più consapevole e maturo… a sto Mayoral se no rischiamo di fargli fare la fine di Schick.

    • Scusame ma continuo a non capirti mayoral è arrivato a Roma l’altro ieri praticamente e C. Peres l’anno scorso, C.peres l’ha fatto entrare al posto di pedro a mezz’ora dalla fine mentre mayoral gli ultimi 10 minuti… tempo de ambientasse no eh?

    • Ambientasse Valè? Io li chiamo alibi… Maglia pesante la 9 di Edin…

  6. Dopo questa bella e sonante vittoria della ROMA ,sono contento,anzi strafelice per 2 persone che ho visto in tribuna :
    DAN e RYAN FRIEDKIN….se lo meritano…nonostante i loro affari in America,nonostante Il Covid, si sono piazzati dentro Trigoria e stanno facendo capire a tutti che è finita la CUCCAGNA…
    Grande Presidente e il Figlio…e pure Watts… 👍👍👍

    • Ma scusa… 3 ore fa “nell artra stanza” hai detto che sei veterano de quell artro…🤤 cambi versione ogni giro de lancetta…😎🙈

    • @Zenone su Dan e Ryan Friedkin e sulla loro presenza in Tribuna, mi trovi perfettamente d’accordo Ovunque vada la Roma, loro ci sono Ed è un segnale da non sottovalutare …

    • Una vittoria col Benevento e qualche ex pallottiano è diventato un friedkiniano irriducibile. Lo stesso che diceva che Smalling che non sarebbe mai arrivato.

    • Ma quale Montalcino? Uno come lui se beve vini da battaja, da ‘mbriacone, tipo er “Gotto d’oro” de Marino o er “cacchione” de Nettuno…

    • @PaoloB(ambolo)…non è solo per Spinazzola….è che fra te e il pallone non c’è feeling…

    • Ma n fatti zeno’… mai detto di essere un fuoriclasse… però quando sbaglio chiedo SEMPRE scusa… (non so se tu puoi dire la stessa cosa…😏) sei talmente modesto che ti dai SEMPRE ragione… ma è giusto è, dal tuo punto di vista non sei MAI dalla parte del torto….😏 (solo che io le tue perle le ricordo TUTTE… da dove comincio?)

  7. Prima mezz’ora imbarazzante.
    Non si può soffrire così tanto contro avversari di questo calibro. Eppure la qualità dei nostri giocatori è elevata…
    Bene i tre punti, ma ancora non ci siamo.

    • Mmmmh il Benevento ha difesa e centrocampo di esperienza e sono pericolosi sulla 3/4 è difficile ke dabò perda palla. Io direi partita para fino al 60°

  8. Penso che l’unico limite di questa Roma sia se stessa. Tra sfortuna, possibili infortuni, cavolate ed errori individuali molto spesso finiamo per farci male da soli, però quest’anno a differenza dell’anno scorso abbiamo un attacco spaventoso con cui provare a ribaltare le cavolate in difesa. Su tutti Pedro, campione di un’altra categoria, ed Edin, che oggi oltre al suo solito, fondamentale lavoro, fa anche gol. Bene Cristante, che però in difesa per me soffre, Spinazzola fenomenale e bene pellegrini e veretout che, tra rigore causato e segnato, e sufficiente alla fine. E anche bene le sostiuzioni: villar e carles perez nel tempo sicuramente ci daranno tante soddisfazioni, si vede che sono dei prospetti interessantissimi. Ora speriamo bene e continuiamo così, non ci dobbiamo perdere come al solito e continuare con costanza a fare risultati, cercando di rinforzarsi a gennaio e di centrare i nostri obiettivi a fine stagione. FORZA ROMA SEMPRE

    • totalmente d’accordo e pensa un po se dalla panchina avvessimo Pastore e Zaniolo, tipo esce Miki ed entra Pastore (quello visto per 5 partite l’anno scorso, poi esce Pedro, entra Zaniolo ) li fai paura agli avversari.

  9. Villar giocherà presto al posto di Pellegrini, basta ritenere intoccabili ed incriticabili i calciatori romani, è solo sciocco e deleterio provincialismo.
    Un plauso a Pedro dimostra voglia di fare e fame malgrado abbia vinto tutto.
    Professionista serio ed esemplare ad avercene 11 come lui

    • Ricordati che stamo a Roma e c’è stanno nsacco de blablablaaa 🗣️🗣️🗣️

    • Davidò, noantri stamo a Roma, te ar massimo stai a Sant’Agata de li Goti…a quell’altro de fòri porta je dico, che sta fissa su la romanità de li giocatori è n’ossessione de voi tifosi de paese.

  10. In definitiva la Roma di Fonseca ha messo insieme (anche se uno al momento gli è stato tolto) gli stessi punti di Juve e Napoli, uno più dell’Inter e uno meno dell’Atalanta…

  11. Perez Euro Goal!
    Top man!!
    Lo faceva Ronaldo cosi stavano gia parlando del gol della storia. Cmq a noi ce frega poco!!!
    Dajeeeeee

  12. Arbitraggio contro, al Benevento gli rischiava pure gli sputi, a noi niente, partita dominata a parte i primi minuti in cui samo stati in difficoltà, azioni di possibili gol,buttate al vento, per aver sbagliato spesso l’ultimo passaggio, ( 4/5 volte contropiedi 4 vs 2..)
    Ho solo letto
    Fonseca vattene
    Sega
    Voglio a questo
    A quello
    DZEKO pippa (uno che segna una doppietta mah!)
    Cristante stava a centrocampo ma insulti a non finire a lui, al mister, a Peres, ci fanno pena ect ect.
    E questi sarebbero romanisti?
    E poi se ne viene FEDE , nei miei confronti, che non sarei romanista, perche’sta ancora aspettando che io dica FORZA ROMA.
    Boh !INVECE lo schifo che viene vomitato su tecnico e giocatori e’sinonimo di romanista?
    Vomitare insulti su Cristante vuol dire essere romanisti, 👍

  13. la sfiga e l’arbitro si erano messi di traverso, ma Pedro sta facendo la differenza, veramente un grande giocatore.
    Della squadra mi piace che cercano sempre di giocare palla a terra, con il fraseggio.
    Le critiche a Fonseca mi sembrano esagerate.
    Goal fantastico di Perez è entrato con una cattiveria incredibile, altro che Kluivert e Under

  14. Questa Roma davanti fa paura e se ci fosse stato anche zaniolo ed un grande terzino destro avremmo potuto dire la nostra specie in questo anno anomalo ; circa le pagelle darei 6,5 a Mancini , 7 a Pellegrini e per una volta 7 a Cristante , Veretout 5,5 ed Ibanez 5,5 uniche 2 quasi sufficienze ..Pedro oltre al tasso tecnico porta mentalità e non è poco

  15. E pure sto turno
    i fratelli Inzaghi hanno fatto una scorpacciata di gol
    3 e 5 = 8 aaaaaaaah
    RINT e PAKK .

  16. Bella partita per me, tranne l’inizio. I gol presi sono per sfortuna il primo e per un errore individuale di Veretout il secondo.
    Ecco, vorrei ricordare al sempre ciarliero procuratore che è la quarta volta che il suo assistito rischia di impiccarci una partita per stop rivedibili e assist all’avversario.
    Discreto giocatore, nulla a che fare con Tardelli o Ancelotti. Prende già quello che gli spetta.
    Menzione per Pedrito, altra categoria e il mio Cristante, stasera tutt’altro che Ronzinante, ma autore di una partita solida, precisa e dalle buone geometrie.
    Bravi tutti gli altri, incluso Pellegrini. E pure Fonseca, perché a tratti stasera mi sono anche divertito.
    Chiudo dicendo che si può e si deve criticare, attività dalla quale non mi sottraggo.
    Purtuttavia, devo annotare che parecchi post puzzano di quaglia arrostita lontano un miglio.
    Forza Roma!

  17. Mirante secondo me e’ complice sull’ errore di.Veretout,gli ha dato un pallone non facilmente addomesticabile in mezzo a tre giocatori del Benevento,quindi mezzo voto in meno.
    Mihitayran il gol lo aveva fatto,poi annullato per fuorigioco di Spinazzola, comunque i due gol di Dzeko sono merito dei suoi assist. Bene Pedro ,e in generale tutto l’ attacco che rispetto allo scorso anno mi sembra molto piu’, pericoloso,possono segnare un po’ tutti e in ogni momento,e manca ancora Zaniolo…. Qualche brivido come al solito in difesa,ma il Benevento comunque ha segnato con un’ autorete e un rigore mezzo regalato.Ora ci vorrebbe un po’ di continuita ‘ per scalare qualche posizione,comunque mi sembra che la strada imboccata sia quella buona.Voto di squadra 8.

    • Ammazza, se in serie a nella Roma non addomestichi quel pallone sei da panchinare

    • Veretout non è nuovo allo stop stile Ciccio Graziani in area di rigore. L’anno scorso ci sono costati punti contro Juve e Atalanta, qui per un lancio sballato.
      Con l’Inter a Milano ci salvammo per puro caso.
      Non dobbiamo fare di Veretout quello che non è, e soprattutto farlo capire al suo procuratore.

  18. Pedro giocatore di un’altra caratura, Dzeko mi piace quando segna, quindi ottimo, Cristante bisogna dargli i giusti meriti ha fatto una gran partita di grande intelligenza tattica

  19. Il 6 a Santon è un po’ punitivo; un 6,5 ci sta tutto (in tempi di magra). Uno 0.5 che andrebbe sottratto a Dzeko, che fruisce (andando con tre cilindri) della vena di un pacchetto avanzato di livello veramente superiore.

    Perez e Villar: che dire? Non basta QUESTA PARTITA, ma, facendo i dovuti scongiuri, pare un sogno!

    Colonia spagnola che, se non altro, dimostra che il livello di palleggio e tecnica individuale italiano è in grave ribasso (e non da oggi).
    In conclusione: si rimane sconcertati, cioè sorpresi favorevolmente ma pieni di interrogativi in attesa di risposta.
    Sapendo dosare e schierare questo potenziale offensivo, la Juve andava battuta (e il Verona pure; cavilli e negligenze “inspiegabili” a parte).
    Forza Roma ora e sempre!

  20. Tutto sommato bravi tutti
    Non capisco questa mania, come tante altre squadre, di cominciare l’azione dal limite dell’area con conseguenti errori spesso fatali

  21. Dietro si è ballato tanto tanto… Ibáñez ha giocato svagato e fiacco. Come mai? Mancini merita una sufficienza stiracchiata invece, meglio del compagno di reparto, ma oggi ci voleva poco… Sui lati prestazione sufficiente di Santon, che il suo lo fa, ma non ci si può aspettare molto di più da lui e bene Spinazzola, che copre e riparte con dribbling efficaci sulla fascia. Oggi sembrava Candela. Mi è piaciuto Cristante, è la prima volta che fornisce una prestazione totalmente positiva, sicuramente è in forma. Male male oggi anche Veretout, chissà perché, di solito non sfigura così. Pellegrini non mi è sembrato molto efficace, ma non ha fatto una brutta partita. Il sei pulito se l’è meritato. Davanti, quando si accendono quei tre, è un piacere, sono giocatori sempre in grado di capovolgere la partita con una giocata. Perez che gol ha fatto?? Forza Roma!

    • “Mi è piaciuto Cristante, è la prima volta che fornisce una prestazione totalmente positiva,”
      E dopo 3 anni basta per volerlo lontano dalla Roma?
      No I tifosotti vojo o lontano Edin che quando è stato veramente in vena ci portò quasi sul tetto del mondo…

    • “Mi è piaciuto Cristante, è la prima volta che fornisce una prestazione totalmente positiva” ma scherziamo, se vuoi ti cito fiorentina-Roma dello scorso anno, partita imperiale di Cristante come regista e il derby di ritorno, dove ha annichilito Milinkovic Savic giocando una partita di sacrificio ma anche di manovra… poi tutti se la sono scordata per il pareggio “regalato”, ma li le quaglie che erano in un momento dove dicevano di puntare allo scudetto e qualcuno li dava favoriti, furono travolti dal centrocampo della Roma che non gli lasciò una palla e dalla mossa di Fonseca di schierare largo Under che costringeva sempre l’esterno (Lulic) a ripiegare o a lasciare l’1vs1 con Luis Felipe che andava in difficoltà nel passo.

  22. 6 e mezzo a Pellegrini?Boh!! Non ne azzecca una. Sempre più spettatore non pagante. Mezzo voto in meno a Veretout. Ibanez un po in difficoltà. Buona prova di Crisante, spinazzola incontenibile.

  23. Mirante: 6,5. Sul primo gol, al di là della traiettoria insidiosa e della difesa nostra molle, con un po’ di reattività in più la poteva anche prendere. Poi comunque si riscatta ampiamente e aveva anche parato un rigore. Vorrei però vedere altro in porta, dico la verità (non Pau Lopez) e a gennaio un pensierino lo farei, se si può…
    Santon: 6. Niente male, ordinato, anzi stiamo zitti, che dei tre dell’Apocalisse della fascia destra è il meno peggio. (Brunetto: 5. Appena l’ho visto entrare ho pensato “Fonseca vorrà far segnare Insigne”… Eh, quasi… Non capiro’ mai perché non lo abbiamo ceduto).
    Mancini: 6. Però i primi venti minuti proprio no, e poi basta poco a mandarlo in affanno. Cresce un po’ nella ripresa. Sufficienza d’incoraggiamento.
    Ibanez: 5. Che casino stasera. Avrei fatto entrare Kumbulla o perfino Fazio molto prima (Kumbulla: n.g.).
    Spinazzola: 6,5. Bella partita, poteva pure segnare, se aggiustasse la mira nei cross sarebbe ancora meglio.
    Cristante: 6,5. Parte male, i suoi limiti li conosciamo, a cominciare da una macchinosità eccessiva, però cresce alla distanza, fa un ottimo secondo tempo e a centrocampo/difesa è stato il migliore per me. Bravo Ronzinante! Grintoso anche. Daje!
    Veretout: 6. Insomma… Stasera un po’ casinista, arruffone, è vero che vicino ha avuto il nulla (Pellegrini) e che il centrocampo beneventano era rognoso, però non si può regalare un rigore così al Benevento. Sufficiente solo perché segna il rigore del 3-2. (Villar: 6. Qualche buono spunto, qualche timidezza di troppo appena entrato).
    Pellegrini: 5. La prima mezz’ora non c’era proprio, poi ha cominciato a rallentare il gioco, a cincischiare, a tocchettare… Il regista non lo fa, il mediano manco, i palloni non li recupera, i trequartisti ringraziando il cielo finora li abbiamo: vorrei capire perché non si accomoda in panca e al posto suo non giocano o Diawara o Villar. Perfino Cristante stasera è stato più convincente.
    Pedro: 8. Forse è troppo come voto, però ho un debole per Pedrito, lo ammetto. Ero scettico quando lo abbiamo preso, invece finora è una scheggia, è intelligente, classe da vendere, esperienza, dribbling, assist, anche stasera segna e si procura un rigore. Ragazzi, finalmente si rivede giocare a calcio, dopo gli ultimi tempi passati tra Under, Kluivert, Perotti sfasciato… (Carles Pérez: 6,5. Che bel gol!).
    Mkytharian: 6,5 solo perché s’è mangiato un gol assurdo, se no sarebbe 7 pieno. Cala però (sempre, peraltro) vistosamente nell’ultima mezz’ora, un po’ troppo forse…
    Dzeko: 7. Ottima partita, doppietta, assist, grinta. Dai che abbiamo fatto bene a non cederlo… (Borja Majoral: n.g.).
    Fonseca: 6. Bravo a preparare la partita, anche a rischiare Cristante in quel ruolo alla fine della fiera, ma non bene nel non cambiare Ibanez prima, nel tenere Pellegrini fino alla fine e nel far entrare Brunetto. Bene comunque aver vinto e aver segnato tanto, ce n’era bisogno.

    • E beh, infatti, se hai fatto caso, appena è entrato il nostro Brunetto ci siamo messi a 5 dietro. A gennaio occorre trovare rimedio per quella fascia.
      Se si riesce a sbolognare l’Olandesina a qualche municipalizzata per la raccolta rifiuti, tenendo conto che di Brunetto nostro ci libereremo a giugno tra mille rimpianti (i suoi), qualcosa si può e si deve fare.
      Non sono stavolta troppo d’accordo nell’insufficienza a Pellegrini, verso il quale non sono mai troppo tenero.
      Dopo l’inizio difficile, come del resto tutta la squadra, credo che la sufficienza piena se la sia guadagnata.
      Diawara secondo me sta benissimo in panca, giocatore scolastico e nulla più, a patto che sia in forma.
      Villar sta crescendo, mi ispira buona fiducia, ma diamogli tempo.

  24. Alla radio hanno dato al Benevento praticamente gli stessi voti che leggo qui dati alla ROMA!
    Io ho visto 5 goal , altri 5 mangiati ed un goal annullato.
    Oggi i 3 davanti potevano portare a casa “un pallone ciascuno” , eppure Letizia e company hanno preso dal 6,5 in su…
    Ma gliel’han detto che i giallorossi che han vinto so’ i nostri ?!
    E si è giocato anche con una certa sufficienza…
    Col Milan segna Miky tie’, così se stanno zitti.
    FORZA ROMA

    • ….sottolineo soltanto che non giocavano Zaniolo e Smalling…..e che probabilmente a Gennaio arriva El Sharawi…..

  25. Davidu’, almeno quando gioca bene Cristante cerchiamo di sostenerlo, quando merita diamogli il giusto.
    Sull’ errore di Veretout,secondo me Mirante quel pallone non glielo doveva proprio dare, lo scorso anno successe un papocchio simile mi sembra tra kolarov e Pau Lopez con le stesse fatali conseguenze.

    • Hai ragione, non c’era proprio motivo di dare quella palla insidiosa a Veretout in area di rigore, e fra due uomini peraltro. Peccato perche` poi aveva anche parato il rigore ma e` stato sfortunato nella deviazione.

  26. Perez devastante quando parte.
    Se mettessimo lo stesso Perez con Michy e Pedro dietro a Dzeko, credo che sarebbe gran divertimento.

  27. Un calcio finalizzato allo spettacolo come se una regia occulta voglia tenere a galla la barca in un mare in continua tempesta.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome