ROMA-BODO/GLIMT 4-0: le pagelle del match

59
2257

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Si è appena concluso il match Roma-Bodo/Glimt, gara di ritorno dei quarti di finale di Conference League, con la vittoria schiacciante dei capitolini grazie a una tripletta strepitosa di Zaniolo e al gol di Abraham.

Queste le pagelle assegnate dalla nostra redazione ai calciatori giallorossi scesi in campo questa sera allo stadio Olimpico e al tecnico portoghese Josè Mourinho:

Rui Patricio 6 – Spettatore per larghissima parte del match. Compie una sola parata, peraltro facile, in 90 minuti.

Mancini 7 – Si esalta in partite del genere. Gli avversari gli fanno il solletico, lui si concede anche lo sfizio di attaccare. Solo una piccola sbavatura in 90 minuti.

Smalling 7,5 – I modestissimi attaccanti del Bodo non spaventano il colosso inglese, che guida la retroguardia con maestria.

Ibanez 7 – Partitone impreziosito da un paio di recupero a mille all’ora che strappano gli applausi del pubblico.

Karsdorp 7 – Controlla la fascia destra con personalità, lasciando le briciole al povero Solbakken.

Mkhitaryan 7 – Mourinho lo rimette più dietro e lui non fa una piega. Corre, contrasta, crea gioco. Leader assoluto in campo. Dall’85’ Veretout sv. 

Cristante 7,5 – Stasera gli riesce di tutto, stravincendo ogni contrasto anche aiutato da un pizzico di fortuna. Padrone assoluto della mediana con diversi lanci illuminanti.

Zalewski 7,5 – Che giocatore. Scende in campo con grande personalità. Non ha timori reverenziali e si vede. La sua azione personale che porta al gol del tre a zero è da applausi. Dall’85’ Maitland-Niles sv. 

Zaniolo 8,5 – Doveva essere la sua serata, e lo è stata. Eccome. Segna tre gol bellissimi, che confermano (se mai ce ne fosse stato bisogno) il talento cristallino di un grandissimo giocatore che deve essere il futuro di questa squadra. Dal 60′ Felix 6 – Rincorre tutti, ma tecnicamente lascia ancora a desiderare.

Pellegrini 7,5 – La squadra si esalta con un gioco di qualità e lui nel fraseggio a terra ci va a nozze. Ricama splendidamente per il gol del due a zero, sfiora a ripetizione la rete. Dal 76′ Sergio Oliveira sv. 

Abraham 7,5 – Apre le danze con un piattone che conferma il suo straordinario fiuto del gol. Poi crea, lotta, e sfiora la doppietta a ripetizione. Dall’85’ Carles Perez sv. 

JOSE’ MOURINHO 7,5 – L’azione del gol del due a zero è da manuale del calcio, alla faccia di chi dice che la Roma di Mou non ha gioco. Oggi però, oltre alla qualità, si è vista una bella personalità che va però confermata anche contro avversari superiori al Bodo, una compagine volenterosa che oggi ha dimostrato di non essere minimamente al livello della Roma.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteZANIOLO: “Siamo stati perfetti, sono felicissimo. I tifosi? Dobbiamo solo ringraziarli, gli voglio bene”
Articolo successivoMOURINHO: “Inaccettabile aver battuto il Bodo solo alla quarta sfida. La Roma gioca meglio di quello che si dice. Di Zaniolo si parla troppo”

59 Commenti

    • Squadra sontuosa
      Allenatore gigantesco.

      Friedkin il futuro di questa squadra e di questi tifosi spaziali e’ nelle tue mani.

    • 11 quarti di finale nelle coppe europee, 11 passaggi del turno! Insomma una cosa impressionante e la riprova che in queste partite è un maestro che da qualcosa in più, uno dei pochi che lo fa. Quando le sue squadre cominciano a girare sono sempre ossi duri per tutti, qualsiasi sia il livello, perhcè in questi 11 superamenti dei quarti non sempre era la sua la squdra favorita… e poi a volte le squdre favorite saltano, vedi oggi il Barca e l’incredibile sconfitta!

  1. Vedere l’Olimpico così e veramente una gioia per gli occhi, abbiamo la tifoseria più bella del mondo. Leicester, preparati, che quando verrai qua a Roma ti aspetterà una bolgia infernale. La nostra forza è la nostra tifoseria, mi ha veramente scaldato il cuore. FORZA ROMA SEMPRE!
    P.S. ora si inizia a vedere tutto il lavoro di Mou. E spero che Nicolo si sia sbloccato definitivamente
    P.P.S. Che giocatore Zalewsky!

    • la partita l’ha vinta lui. Mentalmente.
      Se lo chiamano Special One un motivo ci sarà.
      Detto ciò…i tre goal di zaniolo, nascono da tre giocate meraviglione che lui ha il merito di ottimizzare: pellegrini sul suo primo goal, zalewski sul secondo, e sul terzo cristante.
      Non va dimenticato.
      Detto ciò…la vittoria della Roma assume un valore epocale considerto che il bodo non è una squadra scarsa. Ma, molto organizzata.
      Detto ciò, ribadisco…prendiamo Solbakken, grandissimo giocatore.

    • Tifoso Giallorosso… ma devi proprio parlare, stasera, e di Zaniolo, poi? E su, un po’ de dignità…

    • Dandalo, una tripletta in un anno, è un motivo per osannarlo?
      Ha fatto una grandissima partita, ma i tre goal, sono tre giocate fenomenali di tre calciatori.

      Un dato. Prima di ieri sera, zaniolo, aveva fatto 4 goal. Oggi è a 7. Ieri ha segnato metà dei goal della sua stagione: sai che vuol dire?

      Detto ciò, spero che possa fare un’altra tripletta in semifinale e una in finale, così sono sicuro che la vinciamo, la Conference – ero uno dei pochi che ci voleva puntare da inizio anno, ricordatelo. Poi, però, io lo venderei. Anche ieri ha mostrato limiti caratteriali che lo avvicinano più a Cassano che a Totti.

  2. ma lo vogliamo dire che negli ultimi 5 anni siamo andati tre volte in una semifinale europea, e che siamo l’ultima squadra italiana rimasta in lizza, oppure e’ peccato?

    • Diciamolo!…Alla splendida serata si aggiunge l’eliminazione dell’amatissimo Gasperini…

    • “ma lo vogliamo dire che negli ultimi 5 anni siamo andati tre volte in una semifinale europea”

      ASSOLUTAMENTE!
      Si DEVE dire, anzi lo farei scrivere un milione di volte di fila a Damascelli inginocchiato sui ceci di Fantozziana memoria: e mentre sta la, gli farei passare davanti a ripetizione questa partita, Roma-Juventus 4-0, e negl’intervalli Juventus – Amburgo 0-1 cosi’ per sfizio.

    • Senza gli arbitri italiani servi delle strisciate è tutta un altra storia, ecco perché 3 semifinali

  3. Mo se rimettessero la maschera del loro triste allenatore e se ne tornassero a giocare sul loro bel campo in era sintetica. Ahahhahahaahahah… ma non avevano detto di essere bravi anche sull erba naturale? Co….ni!!!! Daje Roma Dajeeeeee!!!!

    Sempre Forza La Mia Amata Roma!

  4. Nove a tutti, dieci a Zaniolo e Mourinho. Quando la serata è perfetta c’è poco da stare a elucubrare.
    Preparazione ed esecuzione impeccabili, spartito e musica di pari passo. La Roma stasera è stata una macchina da calcio coi piedi e con la testa. Non c’è altro da dire.
    Grazie a tutti, speriamo sia solo il prologo…

  5. Dajeeeeeee Roma alla fine siamo sempre noi a restare in Europa.. Ma tranquilli domani sui giornali si leggera Zaniolo è pronto per la Juve 😂😂

    • na na, la Juve in questo momento e’ in pressing su Mbappe’, quindi Zaniolo costa poco e stanno pensando come investire di piu’

  6. Immensa la nostra prestazione ma un applauso al bodo è d’obbligo , una piccola realtà che ha fatto un grande cammino , anche questo è il bello del calcio , onore anche a loro .

  7. l’ira di Marte torna ad abbattersi sui nemici di Roma. chi gli da una valutazione economica è nemico della Roma, spero sia tornato chiaro ai dubbiosi.
    a giugno rinnovo e 10, e l’anno prossimo lui e Abraham che giocano a tedesca con la serie A, come da programma.
    inutile commentare o dare voti, tutti eccellenti

  8. Mo c’è qualcuno che pensa che Cristante e Pellegrini nun sanno gioca ‘? E che è mejo venneli pe’ quattro spicci?

  9. Primo tempo perfetto !!grande Zaniolo ,grande Chris ,grande Miky,e stasera grande pure il Capitano !ps du complimenti famoli pure a Cristante ..grande pure lui !

    • Lì per lì ho interpretato il tuo commento nel senso che hai abbracciato più gente iersera di quanta ne abbia abbracciata tua moglie in dieci anni… 😝 Abbi pazienza, è l’effetto della mattina dopo…

      Vado a prepararmi un Bodinø al créme-caramel 🙂

  10. Bravi tutti, so’ contento, come direbbe Artemio Artidori.
    Voglio però anche ringraziare I nostri coraggiosi e sfrontati avversari, che hanno comunque saputo darci qualche lezioncina nelle prime tre partite, delle quali abbiamo saputo fare tesoro, e spero di incontrarli di nuovo, magari in un girone de Champions league.
    Bravi anche ai loro tifosi, che hanno continuato a cantare anche sul 4 a 0.
    Un buon ritorno a casa a voi, con il bel ricordo di questo fantastico stadio in cui avete avuto il merito di giocare.
    Un ultimo consiglio: quelle caciotte salmonate che vi hanno regalato a Formello, buttatele a mare, che non son buone.
    Take care!

  11. Bravissimi tutti, Zaniolo super, Tifoseria da infinito con lode, 10 sarebbe troppo poco come voto.
    Bodo Glimt preso a pallonate, poteva finire addirittura 12-0 per la Roma se contiamo le occasioni da gol nitide compresi i 4 pallini che gli abbiamo rifilato.
    Tutto tornato alla normalità e Grande Roma !!!

  12. Da Brividi tutti! Tifosi unici al mondo! Pressing asfissiante dei nostri e del pubblico! Così schiacciamo tutti!!…Roma amore immenso!!

  13. Voto 10 a tutti i giocatori della Roma e 4 svejoni sulle gengive ai giocatori del Bodø (in amicizia eh, vi stringo virtualmente la mano 🤝🏻).
    Prestazione perfetta, un ovazione per ognuno dei nostri.
    E ci tengo ad aggiungere che Ibanez, quando è concentrato, diventa un difensore top. Magari riuscisse a mantenere sempre questo assetto mentale. Mentre Zalewski mi sta davvero impressionando, migliora ogni settimana di più.
    Grazie davvero a tutti, agli undici iniziali (devastanti) e agli altri subentrati, perfetti tutti!
    ❤️🧡 Forza ROMA !!!! 🧡❤️

  14. Altra “chiesa” rimessa al centro del “villaggio”, dopo il derby. Adesso diciamo che questo Bodo fa pena, ma francamente credo sia una squadra rognosa e ben messa in campo, paragonabile magari a un nostro Verona, e contro cui si può anche soffrire se non si gioca bene e concentrati. All’andata secondo me ci siamo complicati la vita da soli e non avevamo affatto giocato “male”, oggi non gli abbiamo fatto strusciar palla. Ma tutto ciò non era “scontato”, come pure ci si affannera’ a dire da domani per sminuire ogni risultato utile della Roma. Di Mourinho non voglio più parlare, magari per ribattere ai pochi haters e frustrati che ancora lo hanno criticato, recentemente, e tanto continueranno a farlo: sta parlando finalmente il campo, in realtà da molte giornate ormai, ma ogni volta pare che “scopriamo” la Roma di Mourinho, o che Zaniolo è forte… Boh, ma che partite guardano, alcuni? E, comunque, ragionerei su una cosa stasera, dopo questa bella vittoria: raramente, nella mia vita di tifoso quasi 50enne, ho visto un tale accanimento mediatico, ai limiti della perculatio, contro la Roma così come è stato prima di questo Roma-Bodo, e per quasi una settimana. Provocazioni ed esagerazioni continue, gufate pietose, antiromanismo da quattro soldi, colpi bassi! Puah! E negli ultimi 5 anni sta squadra è l’unica italiana che si fa tre semifinali europee (CL, EL e adesso Conference)! Credo che sul piano mediatico e televisivo questa proprietà debba “intervenire” al più presto, e su questo aspetto c’è molto da lavorare ancora, anche perché l’operazione Buona Camicia a Tutti, che avrebbe dovuto puntellare questo settore nevralgico, purtroppo è fallita: la Roma, infatti, è già una squadra di rango europeo (e il ranking Uefa lo dimostra) ma… nessuno lo dice, e pare sempre che veniamo dalla montagna del sapone da come si parla di noi. Manco fossimo l’Atalanta di Miranchuk e Koopmeiners, cioè una provincialotta in fegola… Un po’ di rispetto per la ROMA, insomma, non guasterebbe. Confido che i Friedkin risolveranno questo problema. Forza Magica Roma!
    P.S.: Solbakken per me possono tenerselo. O venderlo alla Lazio, al più.

    • Concordo su tutto. Vorrei solo aggiungere, ma giusto per puntualizzare, che non so se avete notato che ormai da un po’ (diciamo almeno un paio di mesi) quando “giochiamo male” o vinciamo 1 a 0 o se va male pareggiamo. Quando giochiamo proprio bene “seppelliamo” gli avversari. Non è che sarà la cura Mourinho che comincia a fare effetto?

  15. Bella Sop.
    Io non c’ero, sto fori Porta e de tanto e qui non l’hanno data, neanche su BinSport.
    Comunque quando ho letto il risultato me so messo a piagne come un bambino!
    FORZA ROMA. FORZA MOU. FORZA DAN E RYAN!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    “Ce piaciono li polli, l’abbacchio e le galline
    perche’ nun c’hanno spine
    nun so come er baccala’ (norvegese)”

  16. Propongo un altro coro sulla falsa riga di quello di alcuni anni fa:
    Bo bobobo bo boo dooooooo.
    Bo bobobo bo boo dooooooo.
    Bo bobobo bo boo dooooooo.
    FRS

  17. certo bisogna dire che dopo la partita di stasera il povero di canio aveva ragione su Mourinho dandogli del bollito, specialmente dopo aver visto l’azione del 2a0, lui si che di calcio ci capisce. Forza Roma

  18. Pagelle azzeccate. Davvero bravo tutti. Smalling immenso, Zalewski sembrava Di Maria, Abraham bomber, Zaniolo spietato. Vinciamola sta coppa!!

  19. Eccolo lo aspettavo “L’urlo”di Mou…… grandissimo!!! Tuttavia chi è che lo metteva in discussione? chi sono i grandissimi intenditori che si vogliono vendere Zaniolo e contestano Pellegrini? prestazione enorme da parte di tutti ma in particolare del formidabile Zaniolo, di Pellegrini e dell’astro nascente Zalewski.

    • Aggiungerei anche Cristante che se so’ accorti pure i telecronisti che faceva lanci lunghi e millimetrici in avanti e ha fatto il padrone di casa a centrocampo e davanti alla difesa

  20. Goduria pazzesca, grandissima partita dal primo all’ultimo minuto, 11 lupi affamati hanno fatto a brandelli questi montati …magica Roma, plauso a zalesky, personalità da vendere al gioiello zaniolo e a smalling che ha mangiato in testa ai canarini norvegesi, tornate sulla plastica ragazzi, non c’e’ stata trippa per gatti con questa Roma e questa tifoseria ..ahahah ..per tifoso ..almeno oggi godi e non fare analisi, e comunque solbakken non lo vogliamo, va bene per il sugo …sempre forza magica Roma !!

    • rispondo ad eliseo cioe zenone….a zeno benzema te saluta a te che ha passato il turno in champion salutame focene co ballotta forza roma

  21. Ora, cerchiamo di ricordare questi momenti perché non sempre tutto andrà sempre bene. Abbiamo una panchina scarsa, i giocatori erano stanchissimi e delle buone riserve sono essenziali contro squadre forti

  22. Rui Patricio- costato troppo
    Karsdorp- non sa crossare
    Smalling- e’ rotto
    Mancini- testa calda
    Cristante- troppo lento
    Pellegrini- non sa battere le punizioni
    Abraham- mejo Scamacca
    Zaniolo- giochiamo meglio senza di lui

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome