ROMA-BOLOGNA 1-3: le pagelle

45
1064

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – La Roma perde in casa contro il Bologna, ed è una sconfitta pesante che permette agli emiliani di rafforzare il quarto posto. Decidono i gol di El Azzouzi, Zirkzee e Saelemaekers, per i giallorossi inutile la rete di Azmoun.

Queste le pagelle assegnate dalla nostra redazione ai giocatori scesi in campo oggi allo Stadio Olimpico per affrontare gli emiliani nel match valido per la trentatreesima giornata di campionato:

Svilar 5,5 – Non ha colpe sulla splendida rovesciata di El Azzouzi. Non trattiene il sinistro potente e ravvicinato di Zirkzee, poi si fa scavalcare da un tocco sotto di Saelemaekers. Non è stata la sua giornata più fortunata.

Celik 5 – Calafiori e Saelemaekers lo mettono in croce, lui non riesce ad opporsi con efficacia. Dal 52′ Karsdorp 5 – Non migliora granché le cose.

Mancini 5 – In affanno contro un cliente scomodissimo come Zirkzee. Non perfetto sul gol di El Azzouzi, poi è l’attaccante olandese a lasciarlo sul posto in occasione del gol del raddoppio emiliano.

Llorente 5,5 – Gioca d’anticipo, non lo fa male, ma anche lui non fa una bella figura quando il Bologna affonda. Un po’ impreciso nei tentativi di aiutare l’attacco.

Angelino 5,5 – Duella con Ndoye, benino quando c’è da difendere ma in attacco non si vede mai. Dal 52′ Spinazzola 6 – Riesce a dare un po’ di spinta in più alla corsia mancina.

Cristante 5,5 – Cerca di dare nerbo alla mediana, ma va in affanno contro il dinamismo della mediana avversaria. Tenta di colpire Skorupski con un paio di colpi di testa, ma senza troppa fortuna. Dall’85’ Joao Costa: sv. 

Paredes 6 – Nervosissimo dopo che Maresca lo ammonisce senza motivo. Si guadagna la palla del pari, ma il suo sinistro non inquadra la porta. Prezioso nei recuperi difensivi, ma non basta per evitare la sconfitta alla sua squadra.

Pellegrini 5,5 – Bravo nel recupero di qualche pallone a centrocampo, poco determinato invece quando deve chiudere di testa sulla rovesciata di El Azzouzi. Nella ripresa pennella per la testa di Azmoun nell’azione del momentaneo 1 a 2. Nel finale è sfortunato e un po’ impreciso con un sinistro che esce sopra la traversa.

Dybala 5,5 – Discreta prima frazione quando prova a caricarsi la squadra sulle spalle senza trovare assistenza dai suoi compagni. Nella ripresa la sua verve si esaurisce e spreca troppi palloni, uno dei quali costa il terzo e definitivo gol degli emiliani.

Abraham 5 – Troppo fumoso e poco preciso. Dal 52′ Azmoun 7 – Entra e segna al primo pallone giocabile. Nel finale offre un assist a Pellegrini. Di più era difficile chiedergli. Merita il ruolo di vice Lukaku.

El Shaarawy 5 – Probabilmente stanco, non riesce comunque a ripetere la splendida prestazione vista col Milan. Si divora il gol del vantaggio che avrebbe potuto cambiare completamente l’inerzia del match. Nella ripresa è sfortunato quando è Posch, di faccia, a negargli il gol. Dal 72′ Baldanzi sv – Cerca di dare pepe all’attacco romanista, ma entra in campo a partita decisa.

DANIELE DE ROSSI 6 – La Roma paga dazio al Bologna, più fresco e preciso sotto porta rispetto ai giallorossi. Non indovinata la scelta di Abraham come vice Lukaku, corretta poi nella ripresa dall’ingresso di Azmoun. Una sconfitta dopo una cavalcata appassionante ci può stare. Ora serve stringere i denti e non mollare.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteROMA-BOLOGNA: 1-3 (14′ El Azzouzi, 45′ Zirkzee, 56′ Azmoun, 65′ Saelemaekers). Sconfitta pesante, ora i giallorossi devono difendere il quinto posto
Articolo successivoTHIAGO MOTTA: “Partita meravigliosa contro una squadra forte. Orgoglioso di allenare questi ragazzi”

45 Commenti

    • Ma che scarsi. Abbiamo giocato in 10 contro il Milan meno di 4 giorni fa. Gli episodi ci han detto male. Prima ElSha spara sulla luna, poi El azzouzi azzecca il gol della vita. Poi Paredes tira a lato e Zirkzee fa gol. Quando stavamo per riprendere la partita grazie ad Azmoun la richiudono. Cmq bella partita, Roma cazxuta e bella squadra anche il Bologna. Merita il quarto posto. Noi cerchiamo di tenere il quinto. Fortunatamente anche l’Atalanta ha un calendario fitto.

    • @w la roma.
      ho visto messi giocare partite anche peggiori ed effettivamente é uno scarso scarso scarso

    • purtroppo hai ragione
      se penso che la Roma è tuttora sotto le limitazioni dell’Uefa per i milioni buttati per Abraham, mi viene di spaccare la testa al muro

    • giudizi affrettati. è appena rientrato da un grave infortunio. bisogna dare tempo ai giocatori di riprendersi. faccio notare che solo poche settimane fa su questo blog veniva consigliato di mandare via tutti

    • @clay

      i limiti tecnici e l’assoluta mancanza di concretezza non dipendono dalla stato di forma e si erano già visti prima dell’infortunio

    • @spessotto ..ma prima.quando ?
      due anni fa? o un anno fa?

      se penso a un anno fa ok
      se penso a due anni fa proprio no!

      dov’è la verità??
      guardate io non voglio coprire per forza Abraham ma se sto ragazzo viene incattivito abbastanza da DDR diventa una macchina gol proprio perché invece é proprio le tecnica che non gli manca.

      e cmq non é in queste prime.usxite che lo vado a giudicare

  1. l’errore di Formazione di DDR è stato far giocare pellegrini….. dopo gli 80 minuti in 10 con il milan, se giochi con i tre attaccanti, devi infoltire il centrocampo di corridori…. con bove al suo posto avremmo avuto più equilibrio

    • Premesso che non si conoscono le condizioni dei calciatori ma oggi ci voleva il cagnaccio Bove e sempre Smalling in difesa. Poi a noi tutto storto e a loro no

  2. bisogna stare attenti,il rischio di rimanere fuori da tutto purtroppo è altissimo,diamo la colpa all’arbitro sappiamo bene che non è così,sono stanchissimi,tolto Dybala che la mette sempre dentro non abbiamo calciatori decisivi

  3. Eravamo stanchissimi,
    correvano il doppio di noi,
    oggi non me la sento di dire molto a nessuno.
    Alcuni non erano in condizione proprio,
    ma se devono giocare Aouar e Zalewski….

    Solo Karsdorp e Baldanzi…. boh….
    il primo ormai abbiamo capito.
    Ma il secondo? Quando ci farà vedere qualcosa??
    A 24 anni?

    • Baldanzi è un fake per questo serve il miglior DS sulla piazza cioè Sartori, avete visto il Bologna?

  4. Stasera de rossi ha sottovalutato la corsia sx del Bologna che con calafiori e saelemaekers è più “produttiva” di quella formata da Leao/Hernandez, da lì sono nati 3 gol …….oggi andavano attesi perché hanno 15 partite in meno e il doppio della nostra fisicità in quasi tutti i reparti e non buttano mai la palla facendoti correre sempre.
    Studiare,studiare,studiare……

  5. Veramente molto fortunato il Bologna, in rovesciata prende male la palla e je se infila all’angolino. Sul 2-1 Dybala scivola e perde na palla sanguinosa da cui prenderemo gol. El Sharawy tira na bomba e trova la faccia di Posch sulla linea…vabbè daje!
    Comunque al Bologna quest’anno je riesce tutto, tramutano in oro qualsiasi cosa.
    Forse è l’unica cosa che non abbiamo considerato.
    L’importante è rialzarsi subito.

  6. Stasera la squadra era svuotata di energie fisiche e mentali,soprattutto nel primo tempo.
    Nel secondo l’innesto di qualche giocatore fresco ha un pò ridotto il gap atletico contro i felsinei,che nella prima frazione è stato disarmante,tanto era evidente.
    Tutte malino le prestazioni individuali,soprattutto di Svilar,con il quale ci andrei cauto prima di strombazzare che è un grande portiere.
    Adesso però ,dopo questo netto passo falso,arriva il difficile,se non l’improbo.
    La Roma cioè deve vincere a Udine,altrimenti anche il 5° posto è volato via. Il calendario delle prossime due partite dell’atalanta è facilissimo mentre la Roma deve affrontare napoli e yuve,senza contare che il recupero contro la fiorentina è una partita già vinta.
    Fossi De Rossi a questo punto punterei tutto sulla Coppa,risparmiando i migliori per la doppia sfida con il Bayer.
    In caso contrario ,il rischio di arrivare sesti ed essere sbattuti fuori dall’Europa è altissimo.

    • E no, fare come l’anno scorso proprio no! Abbandonare il campionato prima per poi rischiare di finire di nuovo in EL un’altra volta direi che abbiamo già dato. Con 5 posti per andare in CL, se arriviamo 6 sembra lo facciano a posta. Almeno quinti è il minimo sindacale. Il Bayer è molto forte ed ha già archiviato il campionato e se anche andassimo in finale, basta una serata storta o un altro Taylor e se riattaccamo…

  7. buona Roma ma un po’ stanca e anche innervosita da Maresca che ammonisce Paredes che ha subito un fallo .. Maresca si conferma nostro nemico ..

  8. Squadra stanca ci può stare purtroppo ogni partita è fondamentale però così rischiamo di rimanere con un pugno di mosche. Difficile decidere se lasciar andare qualcosa

  9. Primo tempo inguardabile anche se abbiamo avuto un occasione per andare in vantaggio e una per pareggiare poi il solito maresca la società deve chiedere di non fare più arbitrare la Roma è un infame non deve arrivare a casa sto indegno

  10. Io valuterei se mollare la Uefa i soldi Champions sono troppo importanti e l’Atalanta fisicamente sta a mille, oggi si è visto che significa giocare senza Lukaku

    • Ma scusa… SE vinci la coppa nun ce vai in champions? Si, D ACCORDO, È DIFFICILISSIMO, ma anche prima di giocare col bilan ci davano TUTTI per spacciati…

    • l Atalanta soffre come noi
      partita ribaltata dal Cagliari
      con il Verona recuperato dal 2-0
      ieri com il Monza il palo li ha salvato da un altro doppio recupero…..solo che noi giovedì abbiamo giocato un ora in 10…..
      se la Roma vuole la Champions può vincere a Udine e anche a Napoli una squadra che ha staccato

  11. Sono mancati i giocatori che hanno maggiormente patito lo sforzo contro il Milan, Mancini, Pellegrini, Paredes, El Shaarawi. A riposo Spinazzola, fuori Lukaku, è troppo per giocare contro questo Bologna rivelazione del campionato, non ti può bastare solo Dybala, ferocemente raddoppiato su ogni pallone toccato.
    Mancanza di ossigeno che si è anche riverberata nelle conclusioni in porta, che pure ci sono state, tre delle quali ghiottissime. Non a caso a segnare è stato Azmoun, il più fresco, che ha avuto prontezza di riflessi e lucidità per ribadire a rete dopo ben due tentativi ribattuti da Skorupski.
    Freschezza mancata per esempio a Pellegrini, rimasto imbambolato a guardare il gesto di El Azzouzi invece di avventarsi di testa su quel pallone e prendersi il conseguente calcio che lo avrebbe vanificato. O a El Shaarawi che manca un rigore in movimento non da lui.
    Abraham ha tante giustificazioni, non voglio crocifiggerlo, ma quando era sano faceva esattamente la stessa prestazione di stasera.
    Io continuo a pensare che non sia un centravanti, un nove classico, e pure stasera l’unica cosa buona la fa sulla fascia destra appena prima della sostituzione.
    Non mi regge la pompa oggi pensando a lui quale erede della maglia di Lukaku.
    E smettiamola di dire assurdità del tipo “c’ho El Shaarawi, che ci faccio con Chiesa”, sennò siate felici con Zalewski quale suo sostituto.
    Dimenticare subito la serata, recuperare mentalmente soprattutto, giocare alla morte i 20 minuti a Udine anche rischiando di perdere.
    Alla luce della sconfitta odierna il punticino non ti cambia molto purtroppo.

    • Chiesa è un’ altra pippa… Vai a vedere le partite giocate e i gol fatti… È un altro che non vede la porta. Ha una media gol ridicola per questo la Juventus se ne vuole liberare… Non segna neanche a calci in un campionato ridicolo come il nostro! È un’altra sola!

  12. Se non ci sarà come la praticamente tutti temiamo il riscatto di big rom si ripartirà con il settimo posto nel mirino. Pensare di fare stagioni con un altro centravanti mediocre dopo averne avuto uno di livello emè straziante. Sicuro con lui in campo oggi la difesa del Bologna non si sarebbe mai permessa quella linea alta e di andare sempre sulle prime palle in anticipo. Lukaku è anche questo, gioca anche quando non gioca o gioca male. I 20 minuti di Udine sono un crocevia pazzesco… a Napoli si prevede un’ altra sveglia perché sono in crisi ma hanno gli uomini per poter far male a chiunque … e noi siamo stanchi e decimati… Lukaku, ndika,llorente, paredes marcheranno visita.

  13. Oggi ci è andato tutto storto!
    Ma maresca è stato colui il quale si è accertato che tutto andasse in un certo verso!!!
    Non eravamo in condizione e loro erano belli freschi.
    Abbiamo sciupato occasioni d’oro e loro hanno azzeccato i jolly.
    A livello nervoso siamo crollati, e loro erano rilassati.
    Gli episodi tutti a sfavore (pallonata in faccia sulla linea) e goal in rovesciata o 20cm oltre la linea…
    DDR qualcosina ha sbagliato (Abraham aveva giocato un’ora da solo contro il milan, Azmoun era più fresco.
    Dovevano fare 1 tp ciascuno Pellegrini e Bove.
    Zalewski doveva giocare, anche se scarso ma più riposato.
    Il Faraone era cotto.
    Forse un 4-4-2 o 3-5-2 erano più opportuni.
    Smalling non lo puoi togliere per fisicità, time nel gioco aereo e leadership di reparto.
    Ma l’errore più grande è stato non giocare “per un pareggio”, dove a volte è più facile ci scappi una vittoria, perché il Bologna, come piano di battaglia non aveva la vittoria nel mirino ma il pareggio.
    Noi abbiamo voluto strafare e gli abbiamo regalato l’intera torta.
    Una sana partita alla MOURINHO era quel che ci voleva.
    Ma tutto ciò col senno di poi chiaramente….
    Diciamo che è andata e poteva capitare.
    Speriamo non ci costi, come al solito, troppo…!
    Maresca vaffankulo l’ho già detto?
    Vabbè, n’artra vorta ce sta bene va!!!
    FORZA ROMA

  14. Comunque mi rode assai per Calafiori, ancora di più se dovesse finire ai gobbi come sembra possibile.
    In quella nefasta partita di Bodo, abbiamo buttato il bambino assieme all’acqua sporca per lavare l’onta subita dallo Special One.
    E ho più di qualche dubbio anche sul fatto che Mayoral sia tanto peggio di Abraham, anzi non lo è e costava meno della metà.

  15. Sono troppo avvelenato con l’arbitraggio e le continue zozzate a danno della Roma. Arbitro e var zero spaccato.
    Detto questo, dopo aver commentato solo di una partita falsata senza prendere in considerazione la prestazione della squadra e dei singoli giocatori, con un pò di sbollitura della rabbia che provo nei confronti di chi ci ha arbitrato, provo a dare un giudizio su squadra e giocatori.
    Prestazione della squadra piena di errori, dal gol divorato dal Faraone che poteva portare la Roma in vantaggio al tocchetto lezioso con tanto di “assist” al giocatore del Bologna da parte di Pellegrini innescato l’azione che ha portato allo 0-1 per loro, anche all’errore di De Rossi nel mettere un evanescente Abraham dall’inizio quando c’era Azmoun e casomai mettere poi Abraham nel 2° tempo così come El Shaarawy spremuto dalla grandissima prestazione contro i milanari non andava messo titolare perché 2 partite di fila dopo 3 giorni a correre come un dannato non riesce a farle, in più la Roma aveva giocato giovedì dal 31° del 1° tempo in inferiorità numerica con i giocatori ognuno costretto a correre per 2.
    Il Bologna gioca una sola volta a settimana e la Roma ha pagato lo scotto, il tutto anche con un arbitraggio che ha permesso qualsiasi cosa al Bologna mentre alla Roma gli ha ammonito mezza squadra.
    Peggiore in campo Pellegrini dopo una prova magistrale contro il bilan, in questo match è stato opaco ed ha innescato lo 0-1 per il Bologna.
    In assoluto l’unico autore di una bella prestazione è Azmoun che merita 7, poi 6 a Paredes e Spinazzola. Sono gli unici 3 giocatori che si sono salvati.

  16. Gira e rigira la Roma come al solito delude quanfo deve fare quel sslto in più drlude sempre. Questa vittoria ci avrebbe permesso di respirare con meno affanno per fare questo finale di campionato durissimo e difficile. L’atteggiamento dell’arbitro nei nostri confronti è stato insopportabile. De Rossi ha sbagliato… con un centrocampo senza possibilità di recuperare palloni. C’è stanchezza e grande grande delusione…

  17. A mio avviso se qualcuno ha la maggior responsabilità di questa sconfitta e’ pellegrini al di là di aver giocato malissimo, si vede chiaramente che e’ stanco e assolutamente non lucido ma sul gol in rovesciata doveva metterci la testa invece ha avuto paura e ha fatto sì che il bologna passasse in vantaggio da lì si è messa in discesa per In bologna

  18. Chiesa 277 partite 64 gol .. Non fa gol neanche se gli punti una pistola sulla tempie … Se fosse forte la Juventus se lo terrebbe.

  19. Vorrei un capitano vero, che se c’è da mettere la testa per contrastare una rovesciata, ci prova. Squadra stanca e innervosita dal solito arbitro killer, stavolta napoletano e guarda caso si gioca con il Napoli ancora in corsa per arrivare quinto. Chissà perché in Europa nel doppio confronto con il Milan, non gli abbiamo fatto fare niente, mentre nella serie A abbiamo difficoltà con tutte le squadre.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome