Roma-Bologna, le ultime: Abraham verso la panchina, Zaniolo in attacco. E Tahirovic…

37
1622

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Tammy Abraham verso la panchina. E’ l’indiscrezione che lancia in questi minuti Gazzetta.it a poche ore dal fischio d’inizio di Roma-Bologna.

Quelli che erano stati i segnali lanciati da Mourinho nelle amichevoli, con l’inglese spesso escluso dall’undici titolare, potrebbero trovare conferma nella formazione iniziale di oggi.

Lo Special One infatti sembra intenzionato a schierare Dybala e Pellegrini alle spalle di Zaniolo unica punta, con Abraham in panchina. Se così fosse, si aprirebbe un ballottaggio a centrocampo.

Accanto a Cristante potrebbe nuovamente giocare Matic, ma occhio alla sorpresa Tahirovic: il giovane centrocampista svedese potrebbe esordire dal primo minuto in mezzo al campo, spedendo uno dei due veterani in panchina.

Fonte: Gazzetta.it

Articolo precedentePELLEGRINI: “Zaniolo un fratello minore, so bene quanto è forte. La finale di Conference? Non la rivedrò mai. Mou sta male se non vince”
Articolo successivo“ON AIR!” – CARINA: “Il Bologna? La partita più importante si sta giocando a Trigoria”, PUGLIESE: “La Roma deve andare dietro a Mourinho”, FOCOLARI: “Un rischio schierare i quattro attaccanti”, AGRESTI: “Ma se non lo fai ora, quando?”

37 Commenti

  1. – Dybala 5 reti
    – Abraham 3 reti
    – Zaniolo, Volpato, Elsha, Pellegrini 1 rete
    – Belotti e Shomurodov 0 reti

    Dopo 15 giornate penso nessun tifoso avrebbe pensato a score simili per i nostri giocatori offensivi.
    Solo Paulo ha mantenuto le promesse.

    Io baso il mio moderato ottimismo per il prosieguo della stagione proprio ripartendo da queste magre statistiche da difensori del nostro pacchetto offensivo.

    A parte Dybala, tutti i giocatori d’attacco hanno giocato largamente sotto i loro livelli usuali. È impossibile continuare su questo trend, non possiamo che migliorare.

    Abraham o non Abraham oggi mi aspetto goals e una prestazione convincente.

    • parole sante Vegemite. A cominciare da subito.
      In ogni caso l’hanno menata per mesi dappertutto con “sostiene Mourinho” Cristante in panchina (ora che arriva Matic) poi è fisso in campo. Imperterriti han continuato con “sostiene Mourinho” che Cristante va fuori (mo che arriva Camara) e poi é fisso in campo. Nessun problema, hanno continuato con “sostiene Mourinho” che come Camara sta bene (arrivato infortunato) Cristante va fuori. Ora che Camara sta bene, e Cristante continua a stare in campo alla faccia loro e di quel che “sostiene Mourinho” (secondo loro) non si tratta che di aspettare Wijnaldum…

      Adesso è il momento di Tammy Abraham. Regolarmente in panchina per loro, vedremo se ci prendono. Io qualche dubbio lo tengo.

    • Se il gioco espresso non produce palloni per le punte questo è il risultato non è solo colpa loro

  2. Oddio, spero proprio di non vedere Zaniolo centravanti. Magari sbaglio, ma mi sembrerebbe una cantonata, quando già fatica a liberarsi da seconda punta.
    Spero che nel caso di accantonamento di Abraham, cosa alla qual comunque ancora non credo, sia Dybala a ricoprire il ruolo del nove, con Zaniolo e Pellegrini alle sue spalle.
    Anzi, in questo caso devo dire che l’esperimento mi intrigherebbe molto, sperando che sia stato però adeguatamente preparato.

    • Ah, nel caso, occorrerebbe giocare rigorosamente palla a terra…niente meteoriti dal cielo.

  3. Gli ultimi 20 minuti contro il toro, in campo c’ erano Thairovi, Matic, Dybala, ripartire così e Nicolò centravanti,grande idea, DAJEEEEE!

    • Ho l’impressione che nessuno (pur tra i grandi tecnici che lo hanno valutato nelle sue varie esperienze), sappia dirlo.
      In realtà, Zaniolo è il tipico…atipico, le cui prestazioni in sè dipendono da fattori psicologici e fisici (ad oggi con segnali contrastanti), ma la cui collocazione presuppone un’organizzazione tattica che sconti appunto la sua atipicità.
      Peraltro, la “gana” di buttarsi in area, di inserirsi in profondità con grande forza, e di tirare non appena trova lo spazio ce l’ha: riducendone gli spazi da coprire in rientro, queste doti sono appropriate a una punta.
      Ma è anche una questione di testa, o se vuoi di istintiva intelligenza/versatilità calcistica che gli “atipici” dovrebbero accoppiare alla “classe”; il che, dal suo secondo recupero in poi, lo rende indecifrabile (l’impegno però non gli manca…di questo va dato atto)

    • Effettivamente sono troppi.
      Peraltro la costanza di rendimento ad alti livelli non pare, neppure in passato, essere stata una caratteristica di Abraham, che peraltro ha dato segnali di maggior vivacità proprio da subentrante.
      Che dire? Intanto, visti i vuoti tecnici e di concentrazione mostrati, c’è da pensare sulla sua condizione fisica, ancor prima che mentale (agli esordi pareva un “martello”, di quelli che non puoi lasciare soli un attimo…che faceva “palo” 🙂 Ora, può darsi che gli abbiano preso le misure; o che probabilmente, se le sia prese da solo, mostrando un gap preoccupante tra “intenzioni” di giocata, sempre non banali, e realizzazione della stessa…come se non vedesse la palla per bene e neppure i compagni…mah)

    • Il caso Shomu è emblematico infatti come molti altri, non tutti chiaramente, giocano meglio quando vanno via dalla Roma. Nel caso specifico Shomu ha giocato pochissimo e sempre sotto il plotone di esecuzione della critica. Con Abraham non ho capito cosa è successo, fosse che non è opportunamente utilizzato ? Per Cristante sono in disaccordo con la maggioranza ma io lo trovo indispensabile e il tanto venerato Mou pensa lo stesso.

  4. Se non si gioca a calcio ma solo con lanci lunghi nella speranza che vada bene da quelle parti, faremo sempre pochi goal…..

    • è nato e cresciuto in Svezia , di dove vuoi che sia ?

    • su questo ci han preso, Beniamino Tahirovic, nonostante la terminazione -vic, é nato in Svezia, e cresciuto nel vivaio del Vasalund, squadra svedese, arrivato a ROMA non troppo tempo fa.
      Ciamiamolo Tahirovicson…(il figlio di Tahirovic padre)…😊

  5. …e comunque per chiarire di queste ipotesi farlocche non mi interessa niente (fosse per me da quando erano iscritti al collocamento obbligatorio e percettori di R. Di Cittadinanza la maggior parte dei media che son decenni che non compro un quotidiano sportivo).
    Mi interessa molto che da subito certe squadre NON GODANO PIÙ di arbitraggi compiacenti che spostano gli equilibri a danno nostro, che già dovevamo esser in UCL comoda (con relativi 60 milioni circa più proventi gare vinte/pareggiate) con quanto fatto l’anno scorso.
    No in EL per il rotto della cuffia, pure in classifica dietro al senatore Lotitruffo, che “il goal di Acerbi é bbono”… tralasciando l’università di Perugia che HA CORROTTO SE STESSA (EVIDENTEMENTE, per la FIGC e giustizia sporriva) per cuccumellare SUAREZ.
    A cominciare da SALERNITANA-MILAN.
    Comincino a perder punti o glieli guadagni sul campo De Ketelaere e Ibrahimovich…

  6. Per la tifoseria …….
    MOU nonostante la carriera ha i ” suoi cocchi ” Mancini Cristante Ibanez.
    Chissa forse gli fanno mancette.
    Zaniolo fuoriclasse.(senza gol e senza assist ) .
    Senza le ” sportellate da coatto ‘ lo si noterebbe solo per i palloni PERSI.
    Svilar Vina Shomurodov rovine della Roma .
    Strano , non giocano mai.
    Bove superiore a Cristante
    ma non riesce a diventare titolare nell’ Under 21.
    Pinto scarso
    Probabilmente con 8 milioni poteva prendere anche Halland Fernandez e Messi .

  7. vediamo se oltre a chiedere soldi questi ragazzi riescono a mettere qualcosa in campo! A me il gioco non interessa vorrei vedere una squadra compatta, grintosa e cinica, mi interessano i 3 punti; purtroppo l’ossatura della squadra è questa e non si può cambiare ad oggi. Spero, ma non ne sono sicuro, che Tiago Pinto capisca (secondo me ne capisce quanto mia nonna) il reale valori di certi giocatori.

  8. Diamo ancora 1 chance a Tammy (e al Gallo). Zaniolo centravanti è un azzardo. Spazio ai giovani. Sono sicuro, feeling personale, che il 2023 sarà l’anno della riscossa.
    Forza Lupi!

  9. 433 rui celik smalling ibanez Spinazzola
    Pellegrini tarihovic (matic) camara solbakken dybala zaniolo
    Per gli acquisti /cessioni per gennaio: fuori kardrops, shomudorov, belotti, abraham , cristante, svilar, vina, kumbulla
    Acquisti: frattesi, Parisi, vicariò, ito, Kamada
    Come acquistare : comproprietà di bove e volpato valutati entrambi 7 milioni + 30% della valutazione + 10 milioni fanno 30 milioni richiesti da carnevali
    Parisi valutazione 12 milioni
    Vicariò:10, ito:8, Kamada:15
    Cessioni kardrops:10 mil, shomudorov obbligo acquisto a 12, idem belotti, abraham 30, cristante 15, svilar 0, vina 7, kumbulla 10
    Totale acquisti : 55 mil da esborsare
    Totale cessioni : 96 mil
    Abbassamento media stipendi:20%
    Pinto non è difficile!!!!

  10. Abraham e Belotti – che dovrebbero essere le nostre prime punte – insieme hanno realizzato 4 reti in 15 partite di campionato rispetto ad un numero elevato di occasioni d’attacco. Questo è il dato drammatico. Shomurodov non è giudicabile rispetto al minutaggio insignificante. Se lo Mou sta incazzato con il nostro attacco e prova a mischiare le carte non ha ragione … di più.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome