ROMA-CAGLIARI 1-1: le pagelle

33
1003

PAGELLE ROMA CAGLIARI – Si è concluso da pochi minuti il match tra la Roma e il Cagliari, terminato 1 a 1. Queste le pagelle assegnate dalla nostra redazione ai calciatori giallorossi scesi in campo questo pomeriggio allo stadio Olimpico e al tecnico portoghese Paulo Fonseca:

Pau Lopez 6 – Partita da spettatore, tranne che in occasione del rigore che lo spagnolo ha solo intuito.

Spinazzola 5,5 – Partita confusionaria, con volontà ma poca qualità. Dal 80′ Santon: sv. 

Mancini 6 – Sbaglia solo in occasione del rigore del Cagliari, il suo intervento scomposto era evitabile. Per il resto partita impeccabile.

Smalling 6,5 – Altra prestazione senza sbavature. Sempre pulito e puntuale nei suoi interventi.

Kolarov 6 – Prova a dare la carica ai suoi, ma i suoi cross alla sinistra vengono costantemente sciupati.

Cristante 6 – Prestazione prudente, senza squilli ma con sostanza in mezzo al campo.

Diawara 6 – Inizio promettente del match, poi l’infortunio. L’ennesimo. Dal 31′ Antonucci 5 – Sbaglia tantissimo, cercando spesso numeri che non gli competono. Dal 75′ Kalinic 6 – Crea scompiglio nell’area avversaria, segnando un gol che poteva regalare tre punti. Ma ci pensa Massa a rovinargli il suo primo gol in giallorosso.

Kluivert 6,5 – Si nota soprattutto per l’impegno messo in campo, specie nei recuperi difensivi. Sul suo guizzo nasce il gol del pareggio. Nella seconda parte di gara cala di intensità.

Veretout 5,5 – Non gioca una gran partita, né da trequartista né da centrale di centrocampo.

Zaniolo 6 – Prova a decidere una partita maledetta con un paio di conclusioni verso la porta avversaria, ma Olsen oggi era in giornata di grazia.

Dzeko 5,5 – Non è stata di certo una delle sue prestazioni migliori, con tanti sbagli non all’altzza della sua classe. Ma lotta fino alla fine per cercare di aiutare la squadra a portare a casa un risultato che, purtroppo, non arriva.

FONSECA 6 – La sua Roma falcidiata dagli infortuni non brilla, ma viene frenata da un arbitraggio indecoroso.

MASSA 2 – Impresentabile. La sua direzione di gara ha sfiorato il grottesco, con decisioni a volte ridicole e incomprensibili. La gestione del gol di Kalinic è stata poi la comica finale. Ha letteralmente rovinato una partita che poteva essere gestita con estrema facilità.

Redazione GR.net

Articolo precedentePETRACHI: “Arbitro indisponente. Assurdo annullare quel gol, sono mortificato. Non è il primo torto che subiamo”
Articolo successivoRoma-Cagliari, Rizzitelli infuriato lascia gli studi di Roma TV: “Meglio che vado via, se parlo mi denunciano”

33 Commenti

    • discreto portiere anche con noi…al 90′ sbaglia uscita e te regala la partita … salvato dal direttore di gara ..l’abbiamo avuto per un anno e sappiamo che con l’uscite basse con i piedi è fenomenale basta tirargli a mezzo metro da terra e non ci arriva, troppo lento e l’abbiamo esaltato con l’uscite di piede…

    • Olsen è un portiere da cagliari.
      Nel senso che in una squadra che prende 10-15 tiri in media a partita, può ben figurare.

      In una grande squadra, il portiere deve fare 2-3 parate. Ovvero quello che non ha fatto Olsen e che non sta facendo Pau Lopez. Dal precampionato ad oggi, ha subito qualcosa come 13-14-15 rigori, non ne ha parato uno. E quello di oggi era angolato quanto quello di kolarov domenica scorsa.

      Scandaloso il 6 a Mancini, ancora una volta procura un calcio di rigore.

      Stando a queste pagelle, la colpa di questa disfatta è da attribuirsi a Spinazzola, Veretout e Dzeko (che comunque fa l’assist per il goal annullato a Kalinic).

  1. Massa ha fatto il suo il guardalinee di dx gli ha dato una mano ma il problema e di chi ancora crede che il calcio in italia sia uno sport

  2. Massa e gli arbitri italiani sono secondo me ottimi arbitri ma fanno cio che gli dice di fare il palazzo purtroppo altrimenti si compromettono la loro carriera!

  3. Arbitraggio penoso,ma comunque non deve essere un’ alibi per giustificare una prestazione volenterosa,ma insufficente pure oggi!Voto di squadra 6. Abbiamo aspettato Veretout come il messia,come quello che doveva prendere in mano la squadra ma se il giocatore e’ questo….

  4. Pau Lopez riuscirà mai a parare un rigore?
    reina l’ha parato..e non è costato 25 mln.
    mancini altro pacco.
    spinazzola pure lui..pensavo fosse forte ma fragile fisicamente..invece le ultime partite mi sa che ci stanno dicendo che è scarso pure in campo.
    a centrocampo pietà..come gli esterni.
    c’era gente che si indignava quando la scorsa estate dicevo che antenucci andava venduto anche per 3-4 mln dopo l’ottimo precampionato.
    queste partite ci stanno dicendo che è un giocatore da serie b
    positivi solo smalling e zaniolo.
    l’atalanta è a +4 con lo scontro diretto a favore, qui il campionato è già finito

    • Ma che c’entrano i rigori con la valutazione dei portieri?
      Non mi sembra che Alisson fosse tutto ‘sto fenomeno dagli 11 metri, eppure è uno dei migliori del mondo.

    • Hai ragione.. Reina ha parato un rigore.. E poi fa papere degne di mai dire gol.. Come quella di ieri con il Genoa.. Dare la colpa a pau lopez per un rigore non parato dimostra un incompetenza disarmante

    • Grazie Mattia
      questo mix di competenza e ottimismo è entusiasmante

      siamo quinti dobbiamo e arrivare quarti: il Napoli è a un punto e le altre inseguono. Le voglio dare una buona notizia anch’io, il campionato dura ancora 31 partite.

      ancora grazie dell’intervento motivazionale, da tifoso appassionato

  5. Capisco La Rosa estremamente rimaneggiata e la presenza di un numero eccessivo di giovani ma…in Italia senza i gli inserimenti ed i gol dei centrocampisti non vai da nessuna parte…

  6. Voto a dzeko 5,5 ?pazzesco !!!almeno merita 4 ,una partita in cui ha fatto solo una cosa buona :l’assist per il goal poi annullato di kalinic per il resto ha fatto pena ha sbagliato tutto,non centra mai la porta ,viene quasi sistematicamente anticipato ,non fa mai un azione personale efficace ,un vero disastro,ecco serviti quelli (tantissimi) che hanno brindato al suo rinnovo !!!!

    • questo ha giocato con uno zigomo rotto ( SENZA SVENIRE )e al 90′ a fatto fare gol…senza chiedere il cambio perchè non c’era. non è stata la sua miglior partita ma è pure vero che se non segna lui non segna nessuno.

  7. Ivo il sodo voto 7, nonostante le varie bestemmie riesce a non tirare il televisore dalla finestra rischiando l’omicidio colposo. Nel finale di partita si trattiene dallo sferrare una capocciata alla consorte che commentava il risultato. Promette bene

    • Miglior commento della giornata.
      Meglio buttarla sull’autoironia, sennò tocca lanciare il fegato nel cesso.

    • Se posso:
      Mi associo Meglio buttarla sull’ironia che sfogarsi in altri modi Altrimenti dovrei prendermela con Mentana che ci stà definendo dei piagnoni sostenendo che l’arbitraggio è stato del tutto regolare e Luca Marelli, ex arbitro
      le cui dichiarazioni son tutte contro di noi
      Quindi ha detta loro: partita regolare e giusto cosi’ Ma come si fà… Lassam perde -.-

    • io ti darei pure 8

      io volevo imprecare ma l’ho fatto in silenzio altrimenti avrebbero chiamato la neuro

      Massa li m……i Tua

  8. al netto delle assenze (quella di Lorenzo Pellegrini in particolare), dopo il pareggio di giovedì era lecito aspettarsi un approccio leggermente diverso.
    Di fronte avevi qualche personaggio in cerca d’autore (Rog, Simeone, Olsen, lo stesso Luca Pellegrini) ed un manipolo di onesti manovali, ma con Dzeko triplicato in marcatura ed un centrocampo da rifugio antiatomico hanno dissolto buona parte delle trame offensive.
    Non concordo col 5 ad Antonucci, nei suoi limiti si è prodigato… ed invertirei i voti a Cristante e Veretout.
    Nel complesso, una di quelle partite che farebbero rimpiangere la Premier League a Smalling…

  9. Sono estremamente deluso da Veretout, un acquisto che mi aveva lasciato molto contento, pensavo fosse davvero un bel giocatore. Nelle poche occasioni che lo avevo visto con la viola mi sembrava un dignitoso sostituto di Radja.
    Macchè, al momento non è nè carne, nè pesce, non sa mai cosa inventarsi col pallone, mai un intuizione, mai una giocata sopra le righe, niente di niente che riesca a strapparti un applauso. Timido, impacciato, appoggia sempre dietro o a due metri.
    Ah già, però ha fatto la sgroppata finale col Bologna.
    Me cojoni !

  10. napoli fiorentina, arbitro massa fermato per punizione dalla federazione per incapacità, e oggi lo mandi a roma e rifà sto casino..RADIATELOO!! non è capace

    • Puoi sempre cercà il loro forum.

      Se il giochino è questo allora Rilancio con: intanto il napoli dei miracoli pareggia contro il torino 0 a 0

    • …Grazie, ma rimango giallorosso…e quando vinceremo lo scudetto sarò più contento di te

  11. Mi limito a lasciare un parere sulla partita puramente personale.. Il Cagliari si è semplicemente chiuso in difesa con il buon vecchio catenaccio, tanto che non ha praticamente mai tirato in porta, Olsen invece ha fatto un paio di interventi determinanti, la Roma sul piano del gioco avrebbe strameritato la vittoria, per chi dice che non c’è gioco lo trovo tremendamente falso.. Ma non è facile fare gioco contro una squadra che difende (e bene) in 11..lo stesso Napoli ci ha perso contro il Cagliari così chiuso.. Poi due parole su massa.. Arbitraggio terrificante, il rigore nasce su un fallo di Diawara che non esiste, mentre non fischia un fallo su Veretout al limite che era da ammonizione, ci ha fischiato tutto contro.. Basterebbero anche vedere l’intervento su Zaniolo.. Il goal annullato…

  12. Dicevo.. Il goal annullato è solamente la ciliegina sulla torta, il Cagliari segna su un rigore che non doveva nemmeno esistere, così come non esisteva la punizione fischiata a Diawara, oltre a tutto questo, qualcuno si dimentica che la Roma in questo momento ha un problema enorme.. Zappacosta, Florenzi, Pellegrini, Perotti, Under, Mkhitaryan, e con oggi Diawara.. Togliete 7 possibili titolari all’Inter, al Napoli e vediamo cosa fanno.. Quando gli infortuni sono così tanti tutti insieme la squadra ne risente, questa è una verità assoluta, mettiamoci un arbitraggio semplicemente ridicolo, e ringraziamo che non abbiamo perso una partita finita con 21 tiri a 2..Forza Roma

  13. Premettendo che la tendenza arbitrale più che il singolo episodio,ha sicuramente influenzato la gara…
    A Trigoria prima capiscono che stanno sopravvalutando in maniera terrificante Cristante,prima eviteranno una catastrofe tattica.Giocatore lento,macchinoso,perde 6 tempi di gioco,non vince grosse percentuali dei duelli sporchi che affronta,perde decine di palloni e innesca numerosi contropiedi a partita,non avendo neanche velocità di recupero…eppure considerazione massima e titolarità fissa…poi però la roma non vince.
    Al rientro,spostare Pellegrini in cabina di regia,a gennaio prendere un incontrista vero da affiancargli di alto livello e Zaniolo al centro sulla trequarti che sugli esterni con quel fisico è sprecato.Dio mio,ogni anno riusciamo a fare cose strane tatticamente…

  14. Partita brutta squadra nervosa che non riusciva a trovare il gol poi la trovato ma c’ha pensato quell’incapace di massa ha fare il resto ma ha prescindere da questo la Roma oggi non mi e’ piaciuta. Forza Roma

  15. una squadra messa male in campo. sono 3/4 partite che non giochiamo prprio. oltre le due vittorie,non eclatanti,facciamo ridere come stiamo im campo. non riescono a creare granché. fonseca? boh. non durerà più di un anno e mezzo

    • La squadra era messa benissimo tanto che non hanno mai tirato in porta, ma chiaramente parli di tattiche pur non capendo minimamente nulla di tattiche

  16. Massa voto 8: da arbitro navigato qual è, riesce dove i novellini Pairetto e Abisso hanno fallito.
    In una partita giocata in una metà campo neanche una punizione dal limite pro Roma.
    Falli pro Cagliari ad ogni contrasto di gioco, da uno dei quali scaturisce il rigore.
    Menisco rotto per Diawara e solo ammonizione per il cagliaritano, di cui assorbe le proteste senza fare una piega.
    Ordinaria amministrazione i calci d’angolo trasformati in rimesse dal fondo.
    Colpo di classe su Kalinic, che osa approfittare dello scontro tra difensore e portiere avversari rischiando di scombinargli il piano partita.

  17. Non ce più nessuno. come si può far giocare cristante la Roma gioca in dieci tutte le partite perche non prova qualche primavera

  18. ballotta: 0
    Dovevamo vincere scudetti ed essere tra le regine d’Europa e ci ritroviamo così….mai la realtà poteva essere più lontana dalle sparate di ballotta, ridanciano spaventapasseri.
    Via da Roma.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome