ROMA-CREMONESE: arbitra Massimi, Fabbri al VAR

21
1214

ULTIME NOTIZIE ROMA CALCIO – Sarà Luca Massimi ad arbitrare la sfida tra Roma e Cremonese, seconda giornata di campionato in scena all’Olimpico lunedì 22 agosto alle 18,30.

Il direttore gi gara sarà coadiuvato da Meli e Peretti, mentre Ayroldi sarà il quarto uomo. Il Var è affidato a Fabbri, assistito dall’Avar Muto. Tutte le designazioni:

TORINO – LAZIO Sabato 20/08 h. 18.30

PICCININI

TOLFO – CAPALDO

IV: MARINELLI

VAR: DI PAOLO

AVAR: LONGO S.

UDINESE – SALERNITANA Sabato 20/08 h. 18.30

AURELIANO

BINDONI – IMPERIALE

IV: PERENZONI

VAR: NASCA

AVAR: PAGANESSI

INTER – SPEZIA Sabato 20/08 h. 20.45

GHERSINI

DI IORIO – RASPOLLINI

IV: SANTORO

VAR: MARINI

AVAR: GUIDA

SASSUOLO – LECCE Sabato 20/08 h. 20.45

COLOMBO

ROSSI M. – MARCHI

IV: MIELE G.

VAR: PATERNA

AVAR: IRRATI

EMPOLI – FIORENTINA h. 18.30

MARCHETTI

MOKHTAR – TRINCHIERI

IV: SACCHI

VAR: MAZZOLENI

AVAR: PASSERI

NAPOLI – MONZA h. 18.30

FOURNEAU

MASSARA – SECHI

IV: RUTELLA

VAR: IRRATI

AVAR: PATERNA

ATALANTA – MILAN h. 20.45

MARESCA

BACCINI – PRENNA

IV: SOZZA

VAR: VALERI

AVAR: COSTANZO

BOLOGNA – H. VERONA h. 20.45

MARCENARO

CIPRESSA – SCATRAGLI

IV: GUALTIERI M.

VAR: GUIDA

AVAR: MARINI

ROMA – CREMONESE Lunedì 22/08 h. 18.30

MASSIMI

MELI – PERETTI

IV: AYROLDI

VAR: FABBRI

AVAR: MUTO

SAMPDORIA – JUVENTUS Lunedì 22/08 h. 20.45

ABISSO

PALERMO – ZINGARELLI

IV: COSSO

VAR: BANTI

AVAR: LO CICERO

Articolo precedenteE’ Bailly l’obiettivo last minute per la difesa di Mou
Articolo successivoUFFICIALE: Toyota nuovo Main Global Partner della Roma, comparirà sui training kit (COMUNICATO – VIDEO)

21 Commenti

  1. Co’ meli e peretti al massimi ce famo la macedonia… Per chi la preferisce, c’è pure l’amarena Fabbri… Daje 🍎🍐🍒

  2. 3 punti sicuri a Bergamo per il “grande Milan” dei 5 “passaggi di proprietà” dalla mano sx a quella dx dello stesso tizio negli ultimi 4/5 anni.
    Con i grandi (per la propaganda comune) Maldini/Massara che son riusciti a regalare a zero Gigio, Kessie, Chala… e ci metto pure Romagnoli in attesa di Leao e Bennacer (che sono ad oggi 8 mesi che stanno PER rinnovare…) con l’amico MARESCA.
    Quello che scesero in 2 fratelli gemelli ad arbitrar vs la ROMA, uno di “famiglia ITALIANA”, tale MARESCHETTI”, che fischio’ un immediato rigore per un soffio di farfalla di IBANEZ che in anticipo secco si trovò Dio Ibra a sfiorarlo dietro sul fianco, il gemello del 2T MARESCHED, di cultura inglese, che “non vide” PELLEGRINI a 2 metri dalla linea di porta pronto, e tutto solo, a scaraventar dentro un pallone facile per uno scolaretto dell’asilo, TRAVOLTO da KJAER alla guida senza patente di una RUSPA.
    MILAN che lamenta come maggior danno arbitrale del secolo la mancata concessione di un vantaggio vs lo Spezia (?!), dove l’arbitro SERRA é, per aver applicato il regolamento, diventato un desaparecido dai campi di A per tutto l’anno.
    Oltre a far bella mostra di se sulle immagini video e foto in tutto il mondo abbracciato, strizzato, accarezzato, spintonato, da REBIC e compagni tutti che, più che essere ammoniti (e poi eventualmente espulsi) sono stati glorificati per aver perdonato (?!) l’arbitro piangente…😊
    Giorni nei quali per le reti unificate Rai e Mediaset partiva, già un’ora dopo la gara, una “Lettera di SCUSE AIA” per l’errore (?!) di SERRA.
    Una delle vicende più vergognose e ridicole (ed è una bella lotta), della repubblica bananifera che è la A italiana.
    MARESCA? Diecimila euro sul 2 del MILAN a Bergamo, se vi piace vincere facile.

    • Guarda che il Milan non rinnovando Donnarumma e prendendo Maignan ( il portiere più forte della Serie A ) insieme a Leao ha vinto lo scudetto . Ha fatto parate importantissime e sa anche giocare alla grande coi piedi,basti pensare ai lanci lunghi dalla porta all’attacco che si trasformano in assist.. poi la dipartita di Chalanoglu fino ad ora non ha portato a nulla di negativo,il turco ha obiettivamente floppato . Kessie stava in una fase di inesorabile declino eppure il Milan ha vinto lo stesso lo scudetto giocando tutta la stagione con Kessie e Diaz titolari . Non bisogna per forza parlare male degli altri,tanto voi non pensate allo scudetto giusto ? E allora meglio stare zitti perché poi si passa dalla parte dei rosiconi…

    • Quello di maresca è, tutt’oggi, l’unico caso nella storia in cui un arbitro richiamato al var non cambia la decisione (sbagliata) presa in campo.
      Vede ibanez prendere nettamente la palla e conferma il rigore: non si era mai visto prima, non si vedrà mai più dopo.
      Che serve di più?

    • Fabio, è un fatto che il Milan ha vinto lo “scudetto”… è un fatto anche che fuori confine ha preso un numero esagerato di calci in c… che lo hanno fatto precipitare fuori dall’Europa senza neanche agganciarsi alla EL. Altrettanto é un fatto che pure regalandoli o quasi, dai parametri zero Paolino Maldini e il Massara gentile ci avrebbe ricavato complessivamente un centinaio di milioni netti ad andar stretti.
      Fossero stati i Friedkin a dargli lo stipendio, avrrbbero fatto la fine di Pirlo e Petrachi.
      È un fatto come dici che MAiGNAN, venduto da Elliott a… se stesso, ha fatto comunque il suo lavoro. Pure Tatarusanu lo ha fatto, se vogliamo, quando si è rotto il francese.
      E pure un fatto che su 6 punti fatti vs la Roma il tuo Milan ne ha RUBATI 5 ad andar stretti.
      GRAVINA (le milanesi non possono stare fuori dalla A, diceva…) e ROCCHI hanno organizzato un campionato pilotato a tavolino portando a poche giornate dalla fine le stesse milanesi faccia a faccoa a giocarsi lo scudetto e poi, all’ultimo, lasciando che se la vedessero tra loro. Perché? Perché le loro poltrone sono dipendenti dal triangolo Milano Torino. E perché un campionato “finto e combattuto” fino alle ultime gare, può magari ricavare più soldini di diritti tv.
      Sarà cosi anche quest’anno.
      Se tu, come capita spesso, mi rispondessi : “Perché segui il campionato?”, ti dico che nonostante ci siano preti pedofili in quantità industriale o politici ladri pure di più, non é demolire la Chiesa o smettere la vita sociale la soluzione.
      Infine che significa rosicone? Forse radiare mr. MOGGI che ha fatto quel che ha fatto, o condannare ladri e truffatori nel calcio italiota, o pure denunciarli, sarebbe… da rosiconi? Lasciamo perdere. Piuttosto dammi retta, se non hai visto MARESCA in Milan vs ROMA l, o roba simile, sono io che ti chiedo che caspita ci fai su un sito della ROMA….

    • @Sardegna, la frase precisa con cui Gravina ha inaugurato la sua gestione era: “dispiace per il Napoli e le romane, ma il calcio italiano tornerà importante quando le milanesi torneranno stabilmente in champions”. detto fatto. ogni anno strane cose a noi o a chi capita sul percorso delle milanesi, e non solo le qualificazioni champions, ma so riusciti a regalaje no scudo per uno, uno addirittura che neanche sarebbe dovuto essere assegnato, dato che l’inter non aveva i conti in ordine per iscriversi.

    • SG, per quanto tu abbia ragione su molti degli episodi indicati, hai detto un paio di cose che non condivido. A parte il mercato, sul quale mi pare che qualcuno ti abbia già risposto, secondo me hai valutato male la faccenda di Serra. Ti ricordi anche tu di Juventus-Roma, dove Orsato ha fischiato subito il rigore per noi, impedendoci di segnare, no? Quindi non capisco perché dici che Serra ha applicato il regolamento: se quel gol anziché annullarlo al Milan l’avessero annullato a noi, come ci saresti rimasto? Te lo anticipo: saresti stato (e io ti avrei seguito) incavolato esattamente come lo siamo stati con Orsato dopo la partita allo Stadium. Poi quello che è successo dopo probabilmente è stato eccessivo, e la Gazzetta e compagnia cantante ci hanno marciato sopra per secoli, ma sul fatto che Serra in Milan Spezia abbia commesso un errore (anche se meno grave di quello sopracitato di Orsato) ci sono davvero pochi dubbi.

    • SardegnaGiallorossa secondo me vi aggrappate troppo agli arbitri non volendo ammettere che avete fatto un campionato mediocre e salvato dalla coppa Europea.. e quindi diciamo che Maldini e Massara sono delle pippe …

    • E comunque anche se non ci crederesti,io la Roma la simpatizzo,ma quando mi scendete così in basso …

    • Salve AGO.
      Mi dispiace ma ti sbagli. Se non è cambiato, il regolamento dice che il vantaggio si può concedere, non si DEVE concedere. Quindi lo lascia alla discrezione arbitrale.
      se proprio vuoi é al limite CONSIGLIATO darlo, il vantaggio, soprattutto in certe situazioni, MA é SEMPRE a giudizio.dell’arbitro.
      Quindi SERRA, se parliamo la stessa lingua del regolamento e lo leggiamo, ha APPLICATO il regolamento.
      Peraltro non esiste paragonare L’episodio di ORSATO.
      SERRA ferma il gioco fischiando un fallo su un milanista a dieci metri dal limite dell’area grande, col.pallone che da questo poi arriva dall’altra parte, a Spezia fermo, ad un altro milanista che segna. Tutti fermi portiere compreso..

      ORSATO fischia un rigore col pallone praticamente già dentro, neanche un decimo di secondo, la porta su un batti e ribatti ad un metro scarso dalla linea. Non é che non ha dato il vantaggio (ha visto il goal fatto e lo.ha cancellato) : infatti dirà poi che sul rigore il VANTAGGIO NON SI DÀ….😉
      Non solo, ma mentre viene battuto, si vede chiaramente ORSATO che ordina ai giocatori accanto a lui di stsre fuori area. Peccato che dall’altra parte il giovane CHIELLINI arriva primo a metter fuori prima di tutti gli altri, peraltro in 10 dentro l’area a 2 passi da COSO….
      Rigore da ripetere tutta la vita (e certamente era pronto a far ripetere se fosse stato trasformato).
      Paragonare i 2 episodi non esiste. Uno (SERRA) si è mosso nei confini del regolamento, l’altro (ORSATO) in parte lo ha proprio ignorato non facendo ribattere, e in parte se lo é inventato sul momento, col vantaggio che non si dà.
      SERRA ha finito di arbitrare (forse in B qualcosa) e ancora non ha ripreso.
      ORSATO sappiamo cosa fa.
      Sul mercato poi, a meno che anche tu non sia un milanista dentro come quell’altro che festeggia la grande vittoria grazie a MARESCA sotto contratto, non ti capisco proprio.
      Ciao.

    • Per quanto riguarda la faccenda Orsato: hai messo in mezzo la questione del rigore ripetuto, che seppur corretta non c’entra niente col discorso del vantaggio. In ogni caso, in entrambi i casi (Juventus-Roma e Milan-Spezia) l’istinto diceva all’arbitro di fischiare, e anzi, Orsato probabilmente in questo è quasi più giustificato perché trattavasi di rigore, perché in effetti sui rigori non c’è QUASI (sottolineo quasi) mai il vantaggio. Purtroppo ci siamo trovati nella rara situazione in cui il vantaggio valeva la pena applicarlo nonostante ci fosse il rigore, e l’arbitro non ha saputo farlo.
      Il fatto che riporti tu, cioè che il fallo sul milanista era al limite dell’area, è semmai un’aggravante per Serra: in quei casi è molto meglio lasciar correre un pochino e vedere che succede, piuttosto che fischiare subito e privare la squadra attaccante di un’azione promettente. Invece Orsato, da questo punto di vista, è leggermente più giustificabile, visto che sui rigori di solito si fischia quasi immediatamente. Non sono giustificabili invece le spiegazioni che ha dato dopo al riguardo, e infatti se vai a rileggerti i messaggi di quei giorni ne ho chiesto la sospensione immediata. Non per l’errore in sé, che come ho detto pur essendo un errore è comunque comprensibile, ma per il fatto che ha cercato di prenderci per il cubo dopo, a freddo.

  3. Te ne cito solo uno,Milan /Roma il var fa assegnare un rigore per il Milan solo perché il pallone ha sfiorato,il braccio di un difensore,dico sfiorato senza minimamente influire sulla traiettoria,cioè tocco di maglietta,nuova regola,la Roma fa sempre giurisprudenza

    • La traiettoria è cambiata. Di poco, ma è cambiata. E anche se il tocco non avesse influito sulla traiettoria, comunque non cambierebbe nulla: sul regolamento la traiettoria non esiste.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome