Roma, dall’Inghilterra: accordo con la Uefa, in arrivo una multa e delle restrizioni sul mercato

56
2540

AS ROMA NEWS – In arrivo le sanzioni della Uefa per le violazioni ai parametri del Fair Play Finanziario, e anche Roma e Inter saranno colpite.

Stando a quanto rivela oggi il quotidiano inglese “The Times“, sia il club giallorosso che quello nerazzurro hanno trovato un accordo con la federazione europea sulle sanzioni da dover scontare.

Entrambe le società, oltre a dover pagare una multa, potrebbero avere alcune restrizioni sul mercato. Barcellona e Juventus, invece, si sarebbero finora rifiutate di avviare negoziati con l’Uefa vista la battaglia avviata in merito alla vicenda della Superlega.

Per PSG e Marsiglia, anche loro colpevoli di non aver rispettato i paletti del FPF, in arrivo solo una multa.

Fonte: The Times

Articolo precedenteFriedkin rassicura Mou: il presidente è pronto a investire su centrocampista e attaccante
Articolo successivo“ON AIR!” – FERRETTI: “Friedkin disposto a comprare ancora”, CIARDI: “Dio lo benedica”, AGRESTI: “Brutta Roma, la Cremonese meritava il pari”, ROSSI: “Squadra troppo slegata tra i reparti”

56 Commenti

    • Le restrizioni sul mercato saranno come ll’ autofinanziamento di Pallotta, vendere per comprare e rimanere attivi… 💛♥️🐺🐺🐺🏆

    • Non ancora, non hanno contrattato nessuna sanzione. Non vuol dire che non arriverà in futuro. Invece al PSG hanno camminato solo una multa, che per gli emiri è solletico

    • Io sono contrarissimo alla superlega perché una questione di merito ,per capirci se atalanta fa più punti di noi è giustissimo che vada in Champions e noi no , però UEFA è la banda bassotti se fai parte banda bassotti puoi fare il cazz.o che vuoi vedi Barcellona,vedi PSG ,vedi in parte anche la Juve (se sei in profondo rosso non puoi spendere 70 milioni per un attaccante a gennaio) il fear play finanziario è una pagliacciata quindi bisognerebbe eliminarla se realmente si volesse fare qualcosa si dovrebbe fare come in NBA un tetto all’ingaggio hai giocatori .

    • Dici bene, in NBA poi un giocatore scarso panchinaro guadagna come Dybala. Il sistema funziona meglio, girano più soldi. In NBA c’è un tetto salariale per ogni giocatore in base agli anni di attività (più sei vecchio e più il tetto è alto). In più ogni squadra ha un tetto ingaggi complessivo, puoi superarlo pagando come multa la stessa cifra dell’eccedenza, che viene ridistribuita a tutte le altre squadre, purtroppo loro sono il paese della meritocrazia ed è fatto tutto alla luce del sole, qui in europa le multe le fanno solo alle squadre a cui possono farle, PSG City Barcellona etc ogni anno dovrebbero essere fuori da tutte le competizioni, campionati nazionali compresi

    • Non credo che non gli fanno nulla, le altre squadre hanno fatto degli accordi con al UEFA, Juve e Barca no ma non credo che questo voglia dire che non gli faranno nulla anzi dovrebbero trattarli peggio se cosi non fosse + che grave sarebbe una buffonata, comunque al Barca il mercato glielo hanno già bloccato in passato

    • Ziopeppo d’accordo su tutto fino a quando hai detto che gli Stati Uniti sono il paese della meritocrazia. Non te la faccio lunga ma per ogni 100$ in media guadagnati da un bianco un nero ne guadagna 1 questo per il sistema scolastico ghettizzante che hanno che è l’antitesi della meritocrazia.

    • Perché fatturano dieci volte di più semplice. La vera misura equa per tutti dovrebbe essere quella del salary Cup invece.

  1. Quindi se tratti con loro restrizioni, se ti rifiuti non ti dicono niente… Ma sai cosa, ma viva la Superlega, se eliminano quella cafonata di qualificazione per diritto divino è centomila volte meglio di questo circo, immagina dover gestire le tue finanze sotto l’occhio di un mollusco appecoronato davanti al fondo sportivo del Qatar

    • Una cosa fondata dalle strisciate è un imbroglio e a me non piace mischiarmi nella feccia.

    • Quindi è meglio sottostare alla triade RealBarcaJuve…che per ripianare i loro debiti fecero un accordo con la JP Morgan per fare la SuperLega?
      FRIEDKIN si è schierato con il Qatariota, altrimenti sei fuori. Meglio lui che quei tre truffaldini.

    • @Anto decisamente poche volte, ma questa storia si è ripetuta così tante volte in passato che non capisco perché ora dovrebbe essere falsa. Per gli altri: capisco il vostro punto ma vi faccio una domanda, le strisciate non se la comandano allegramente anche adesso? L’UEFA, attaccandosi alle proprietà arabe, ha costruito un carrozzone insostenibile che macina la competitività di qualsiasi squadra tenti di avere una gestione e una crescita sostenibili. Era chiaramente provocatorio, la Superlega mi ha fatto schifo quando è stata annunciata e non la sopporterei mai con questo formato, ma mi spiegate dal lato UEFA cosa c’è di differente o di migliore?

    • Beh, non è peregrina l’osservazione del nostro amico. La Superlega sarebbe stata il sovvertimento di una mafia per un’altra mafia, la camorra al posto della ndrangheta.
      E tutto sommato avrebbe anche tolto definitivamente la foglia di fico “sportiva” a ciò che di sportivo non ha più niente da un pezzo.
      Friedkin sta con Al Khelaifi e quindi dobbiamo assumere che lui sia il “buono”? Il Presidente avrà fatto i suoi calcoli, per il bene della Roma e del suo gruppo, ma il qatariota non puzza meno degli altri, dobbiamo ammetterlo, anzi, e il loro ingresso ha finito di sfondare definitivamente il giocattolo.
      Le ridicole sanzioni contro PSG e City dimostrano che gli arabi hanno corrotto a fondo le istituzioni calcistiche. Non c’è “bene” e “male” in questa sporca guerra…

  2. Ma che cazz.. di decisioni sono?va bene la multa,ma le restrizioni sul mercato sono assurde. E perché al PSG e al Marsiglia solo la multa??

  3. Inglesi avvelenati é colpiti da superbia assoluta.
    La Brexit ha evidenziato 2 cose:
    1° – Arroganza oltremisura (indigestione conference)
    2° – Ipocrisia acuta (altro che sanzioni per Manchester city)

    • La Brexit ha evidenziato solo una cosa: è stata la minxiata del secolo.
      Del resto se la City e le zone produttive votano al 70% e oltre per il remain,
      ma poi fai decidere a zotici di campagna che non sanno neanche dove sta la Francia.
      questo è il risultato…. Bella la democrazia no?
      Magari da domani facciamo votare anche sugli interventi chirurgici in artroscopia.

    • ma che c’entra la Brexit ?
      tu sei di quelli che guarda il dito che indica la luna e non guardi la luna.

    • Sulla brexit lasciali stare che ci hanno visto più lungo di altri pecoroni che sono in questo paese, su tutto.

      Paese che sa di poter primeggiare con le risorse che ha, esempio il campionato inglese che fattura miliardi ed è torneo più ambito da tutti dove girano più soldi. Stadi capolavoro, città pulite, paese multietnico e ricco di cultura e nazionalismo, tra i migliori paesi al mondo per crescita imprenditoriale e turismo.

      Posso testimoniare tutto per esperienza personale… In inghilterra sanno di potersi comportare in un certo modo, perchè hanno il potere dalla parte loro, altrochè.

    • @Anto
      Perchè, la c.d. “Europa”, dove ogni Stato (tranne l’Italia) si fa i caxxi suoi, dominata da ottusi burocrati è meglio?

    • Quali risorse hanno?
      La ELP si fonda sui miliardi degli sceicchi e degli americani. I media (e quindi i diritti tv) sono in mano a Murdoch, australiano naturalizzato americano. Citta’ pulite? Sei mai uscito dalla cinta della city? Inoltrati dove ci sono quei casermoni-dormitorio che fanno proprio skifo, altro che borgate di Roma. Paese talmente multietnico che se sei pakistano o brasiliano, prima ti sparano e poi chiedono chi sei. E’ successo. Chiedi ai rappresentanti delle varie comunita’. Per quanto riguarda la crescita industriale: “Il settore dei servizi nell’area nel suo insieme è oggi il più grande in Inghilterra, con industrie manifatturiere e primarie in declino. ” (fonte Wikipedia)
      In altre parole, l’economia e’ fondata principalmente sulle speculazioni di borsa della City di Londra. Basta un crollo neanche tanto forte e bye-bye England.
      Ti do ragione sul nazionalismo. Sono peggio dei nazisti.
      Btw, I’ve been dealing with the Anglos for over 40 years, I know my flock.

    • Sarà come dici tu e gli ha detto anche male perché contestualmente al uscita dall’Europa ci sono stati covid e guerra che hanno avuto impatti rilevanti sul economia mondiale ma per il momento non se la stanno passando affatto bene e le stime di inflazione e recessione sono peggiori delle nostre nonostante abbiamo un economia migliore della nostra. Si rivotasse oggi non credo che la Brexit passerebbe. Dell’resto l’unione europea è essenzialmente un unione economica che a loro conveniva anche ma hanno scelto di uscire per motivazioni culturali e nazionalistiche.

    • In un sistema economico globalizzato, l’aggressività delle autocrazie nei confronti delle democrazie, il qualunquismo di certi soggetti che ignorano fatti storici eccezionali,
      é la scarsa lungimiranza della Brexit che in due frasi ho cercato d’evidenziare.
      (P.S. Dopo 30 anni i sindacati inglesi stanno organizzando causa Brexit uno sciopero nazionale ad oltranza tanto per rispondere alla persona che si ritiene un conservatore.)
      Rientrando sulla questione che ci accomuna, é riconosciuta nel mondo intero la proverbiale
      arroganza anglofona nei confronti dei paesi del sud Europa.
      Non é un caso che, nell’articolo del Times, vengono citate due squadre italiane.
      Aver causato loro una gastroenterite acuta dopo l’europeo, quando possono spargere veleno e meschinerie in style Britannico, non si fanno pregare.

  4. La legge è uguale per tutti…. tranne che per la as Roma

    Dan friedkin metterà tutto a posto legalmente…. gli altri continueranno indisturbati a fare falso in bilancio

    Forza grande Roma ale’

  5. Il Barca se sta a venne tutto er vendibile, tra un po ar camp nou te devi portà a sedia da casa che se sò impegnati pure i seggiolini e va bene così?
    Ce stanno squadre che ponno vantà na quantità de buffi che manco er debito pubblico italiano ie sta appreso e va bene così?
    Squadre che pagano stipendi solo se vincono, perché se no metà della dirigenza se sarebbe dovuta venne reni e polmoni ar mercato nero pe copri li contratti e va bene così?
    Ma a sto mondo un minimo de coerenza ie rimasta?
    Forza Roma

  6. Il FPF non esiste, come il cambiamento climatico. Tanto basta che ed Presidè metta direttamente i soldi, no?
    Poi però arrivano, le multe.

    Bisogna vedere come va con Juve e company, se la UEFA si impunta potrebbero sanzionarli per davvero, ma loro pensano di poter ricattare la UEFA con la Superlega. È un ricatto solido? Non lo so, secondo me non lo sanno nemmeno UEFA e Real se si va allo scontro si vedrà. Può pure essere che la UEFA si cali le brache, e la nuova formula della Champions è un indizio in questo senso.

    Noi intanto dobbiamo farci i conti in tasca e significa che pure il prossimo devi farlo coi parametri zero. Ma Pinto è un cojones, no? Non compra! Sta lì a contrattare i 500 mila euri…

    • Credo che la nostra operazione…. è l’uscita dalla borsa con ingresso di un nuovo socio….

      In questo modo cambia lo scenario e aumenti il capitale

      Cmq i friedkin nn capiscono le regole UEFA…nn capiscono perché non puoi mettere i tuoi soldi…e secondo me a ragione

      Ciao Idi un abbraccio forte
      Forza grande Roma ale’

  7. Noi trattiamo con dei buffoni che non hanno il coraggio di fare il cuxo ad una squadra come la Juve che sta facendo come caxxo gli pare e del FFP se ne sbatte beatamente.
    Se sei un organo che conta allora ad una squadra come la Juve che se ne frega la devi far piangere lacrime amare altro che storie perché poi è giusto che si pensi che c’è un atteggiamento di servilismo pseudomafioso verso alcune squadre che smuovono più soldi.

    • Anche la procura di Torino si è inchinata

      Forza grande Roma ale’

    • Beh, sì, insomma non parliamo del Sun, ecco. Anche se ricordo che quando stavo lì, mi attiravano di più le cover del secondo…

    • Il Times, di Murdoch. A confronto la repubblica e’ un signor giornale!
      UB, a te attiravano piu’ le terze pagine, non le prime, vero?

    • Vero che è il “Times” e in Inghilterra sono seri… hanno pure la regina!
      Poi c’è anche Sherlock Holmes, mica Nico Girardi…😉
      Magari però si tratta di notizie web sul sito.
      E quando si tratta di calcio, più che altre cose, non c’è quasi posto al mondo privo di sussurri nelle orecchie…
      Non lo sono in Italia il Corriere della Sera, la Repubblica, e chi volete voi…
      non lo é di sicuro neanche il “Times”, sezione sportiva.
      Del resto anche in questo riassuntino si usano i “condizionali” salvatutto, no?
      Certo in Italia i condizionali ormai vengono pure tralasciati, non si usa più, le fake le danno senza schermo alcuno.
      Comunque chiedo scusa se metto in dubbio, prima di ufficialità, che per lo stesso reato si punisca la Roma con “limitazioni sul mercato” oltre che ammende, e un’altra squadra con ammende soltanto, e un’altra ancora la si “risparmi ignorandola” perché é “troppo cattiva (Juve e Barcellona)”. Scusate, ma sarà anche il sacro Times 😁, ma a me sembrano, dette così, cazz…e.

  8. 1) salary cap assoluto, ovvero non legato ai ricavi (come qualche genio sta provando a spingere da noi in FIGC) e che tenga in considerazione anche i bonus alla firma.
    2) se si va oltre, multe salatissime da ridistribuire a tutto il sistema partendo dalla base.
    3) per incentivare i settori giovanili, i giocatori che continuano nella squadra in cui si sono formati non vengono conteggiati nel totale stipendi.

    • Ok per 2 e 3. Ma in quanto a punto 1, a che livello lo tari questo salary cap? Alle possibilità dell’Empoli? O a quelle della Juve?
      Temo che la prima non sarebbe fattibile mentre la seconda non cambierebbe nulla.
      Io credo che possiamo pensare tutte le soluzioni possibili, ma poi se c’è sempre qualcuno “più uguale degli altri”(cit.) va tutto a donnine di facili costumi.

    • Il sistema perfetto non esiste, ma almeno uno che provi a livellare la competitività dei tornei non sarebbe male.

      Ad oggi le posizioni di vertice dei maggiori campionati europei sono quasi tutte scontate ad eccezione della Premier League.
      In Italia ad esempio, redistribuendo in parti uguali a tutti i partecipanti gli introiti tv, anche l’Empoli avrebbe un budget più elevato. Assegnando un bonus a chi sale dalla B invece che a chi scende dalla A, si stimolerebbe la competitività generale.

      Sulle cifre di un’eventuale tetto ci sarebbe da fare una stima in base agli introiti redistribuiti delle competizioni stesse. Nel senso: tra sponsor e diritti la Champions genera 3000? Allora le 30 squadre che vi partecipano avranno un cap di 100 (numeri a caso per illustrare la logica di tale sistema).

    • Ma guarda, come sistema poteva andare bene anche quello che c’era prima in linea di principio.
      Ma se poi uno può fare figurare alla voce ricavi mille mila miliardi di euro riconducibili alla proprietà stessa prendendosi come sanzione due bruscolini e la “restrizione” della rosa da 25 a 22 elementi, capirai che c’è ben poco da fare.
      Con lo stesso principio, pure se escogitassero il migliore sistema del mondo su carta, alla fine indovina chi è che lo prende nel solito posto?

  9. Ma che ce frega ma che ce mporta,
    Si l’uefa alla Roma ja messo la sanzione…
    Pure gnoccoman disse che a saperlo prima era megli la sanzione.
    Tutto dire cari miei tutto dire.
    Dan, apri il portafoglio please che vojo il chelsea. Poi lo metto riserva.

  10. Io penso ad un 10% se il calciatore lo paghi 100 milioni di euro il suo stipendio non potrà superare i 10 milioni annuali comunque poi troveranno altre scappatoie come le sponsorizzazioni e via dicendo ma intanto metti un freno non è possibile in questo mondo un calciatore come Mbape che prende 50 milioni a stagione più 120 milioni alla firma più gli lasciano i diritti d’immagine ma sono proprio basito e un chirurgo/medico che salva una vita umana prendere le briciole

  11. in effetti dovremmo comprare altri 7-8 quarentenni, sennò la rosa e corta, e pagare gli stipendi ai giovani per ternerli in naftalina.
    di sicuro io non avevo avvertito. fortuna non si parla di settlement agreement, o di squalifica dalle competizioni uefa.

  12. Ma io dico, parlando in francese… Porca quella zozza putt@na ladra miseria!!! L’inda è una società virtualmente fallita così come il bilan e i gobbi invece sono alla canna del gas… Perché quei mafiosoni falsi come i soldi del Monopoli devono rompere le palle a noi…?
    È proprio vero che più sei onesto e più cerchi di operare correttamente, e sempre più lo prendi in quel posto… A sto’ punto converrebbe fare i fiji di madre ignota come le strisciate, tanto si campa meglio…

    • si, ma se gli danno 20 MILIONI PER PINAMONTI e 15 per uno che manco ha esordito, casualmente se ripigliano. la stessa società che alle strisciosbiadite da Sensi a babbo morto, Locatelli a babbo morto, Raspadori a babbo morto, e per Frattesi (che gli abbiamo dato noi) ha il prezzo intrattabile. fortuna che il Genoa sta in B e hanno una sponda in meno per st’impicci

  13. Psg solo multa
    hahahahahaha
    Cosa è una barzelletta comprano giocatori da 100 mila euro a botta e danno stipendi alla più sega di 10 milioni all anno
    noi restrizione sul mercato juve niente ececc e questa sarebbe giustizia sportiva uefa

  14. ATTENZIONE

    Restrizioni sul mercato non vuol dire che non potrai fare mercato ma, ad esempio, un numero limitations di giocatori da inserire nelle liste Uefa.

  15. A sfregio sarebbe da prendere altri 5 giocatori forti, altro che 2 prima delle limitazioni, poi limitassero quello che gli pare una volta fatto lo squadrone in anticipo.
    Visto e considerato che questo è il ringraziamento dell’UEFA dopo che la Roma si è schierata con loro e contro la superlega ideata dai ladroni gobbi, Real Madrid e Barça.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome