Roma, difesa a parametro zero: N’Dicka, Grimaldo e Bensebaini in lista

28
2429

AS ROMA NEWS CALCIOMERCATO – La Roma si rifà la difesa, soprattutto a sinistra, rigorosamente a parametro zero. 

Dopo esseri assicurato Aouar per la trequarti, ora Tiago Pinto sta mirando a puntellare la retroguardia con l’arrivo di Evan N’Dicka, centrale mancino 23enne che a giugno si libererà dal Francoforte in scadenza di contratto.

La concorrenza è alta, ma la Roma sta cercando di alzare il pressing sfruttando anche la carta Mourinho: lo Special One si è fatto immortalare con gli agenti del difensore pochi giorni fa. La foto è stata pubblicata dai procuratori del calciatore con la scritta: “Lavori in corso”. 

Ma i colpi a zero non finiscono qui: la Roma sta cercando un nuovo terzino sinistro, visto che Spinazzola (in scadenza 2024) potrebbe essere sacrificato sul prossimo mercato estivo.

Oltre a Grimaldo, 27 anni, del Benfica ora c’è Ramy Bensebaini nei radar dei giallorossi: l’algerino, 28 anni, lascerà in estate il Borussia Moenchengladbach al termine del suo contratto. Il calciatore può giocare anche da centrale difensivo, oltre che da esterno di centrocampo.

Fonte: Leggo

Articolo precedenteMourinho ritrova Oliver, l’arbitro che gli ha fischiato sette rigori contro
Articolo successivo“ON AIR!” – FERRAZZA: “Mou caricherà giocatori e stadio in maniera incredibile”, ROSSI: “Lui il top sotto l’aspetto emotivo”, CARINA: “E’ il candidato del PSG se Zidane dice no”, PUGLIESE: “All”80% andrà via”

28 Commenti

    • America’….famo pure la squadra e no solo lo stadio…. co lo sordi de lo stadio se compramo Er Manchester city,,, . il Chelsea e la Lazio così la cancellano dalla storia

  1. Su Ndicka mi sono già espresso, giocatore forte ma soprattutto tecnico. Molto simile a koulibaly fisicamente ma bravi tecnicamente.

    Grimaldo sarebbe un super colpo a zero.

    Giocatore tecnicamente e tatticamente simile a Kolarov: ottimo fisico (integro anche fisicamente) sinistro potente e preciso, batte i calci piazzati, visione di gioco e oltre a fare assist è uno tira un porta e titolare del Benfica fa anni, non della cremonese ma di una delle prime squadre portoghesi.

    Purtroppo Spinazzola fisicamente non dà garanzie, ecco perché magari gli.affiancherei un titolare, così da avere sempre in forma l’italiano che quando lo è non ho problemi a dire che è uno dei terzini migliore al mondo.

    Se la Roma riuscisse a portare a casa: Aouar (fatto), Ndicka (quasi), grimaldo e tielemans fare un scatto in avanti pazzesco.

    Il calcio sta cambiando sempre più giocatori andranno a zero perché poter guadagnare poi di più.

    Molto simile all’NBA sta diventando il calcio.

    Potremmo fare una.camoagna acquisti di soli parametri zero e portare a casa fior fior di giocatori.

    Comprare a parametro zero non è più come una volta, oggi ti costa più che comprarne uno sotto contratto.

    Una volta trovavi giocatori di 35/36 anni o scappati di casa, oggi trovi top player di tutte le età, proprio perché il calcio sta cambiando.

    Concludo dicendo che Pinto e Mou dovranno essere scaltri sul mercato, perché il mercato dei parametri zero offre tantissima qualità e ne approfitterei in maniera pesante.

    • concordo ogni riga che hai scritto. al di là di come si concluderà questo campionato, la Roma il prossimo anno deve sorpassare determinate squadre tipo Lazio ed Atalanta e tornare nelle prime quattro stabilmente. il salto di qualità non si può più rinviare

    • E poi magari attaccanti che non sprecano le occasioni… per carità, bisogna sostenere i giocatori che abbiamo (sperando si riprendano) ma ora come ora non la buttano dentro manco con le mani…

  2. Grimaldo l’ho visto giocare : sarebbe un bel colpo per la Roma,ma penso che emigrerà per altri lidi ( Spagna o Inghilterra).
    Ndicka pure l’ho visto giocare e non mi entusiasma,anzi .Mi pare un altro Senesi…cioè un mediocre.

  3. Grimaldo sarebbe molto interessante davvero!
    Ndicka potrebbe essere una gran bella sorpresa.
    Ho visto più partite di lui, a livello di maturazione è un po’ al punto in cui era un anno fa Mancini:
    deve fare un certo scatto (che potrebbe dargli MOURINHO).
    Ma, ripeto, promette bene.
    FORZA ROMA

    • Per me ci capite più voi che il nostro d.s. e non vi sto prendendo in giro.A Pinto si può dire di tutto , esempio che non riesce a prendere una giovane promessa neanche per sbaglio,ma che sia una persona stupida certamente no.Punta tutto su giocatori in scadenza puntando sul decreto crescita ,la generosità del nostro presidente e il carisma di Mou che corteggia i possibili parametri zero.Io punterei tutto su Giuntoli .Attenzione alla rubentus che se lo prende per i prossimi anni farà un ciclo di 8 anni come quando aveva Marotta.Ricordatelo che poi se non si avverrà mi prendete in giro .Comunque dobbiamo pensare solo all’Europa .Possiamo riscrivere la nostra storia e penso che nel prossimo futuro non potremmo contare a grosse vittorie ma al massimo alla Coppa Italia .Noi saremo sempre tifosi della Roma comunque.Tutti concentrati per l’Europa dobbiamo fare solo tre partite.Ogni tifoso deve spingere i giocatori verso la vittoria .Forza Roma

    • Per fisicità non si intende solo quanto è alto (Abraham dovrebbe essere un colosso ma viene spostato pure da uno alto 20cm di meno), ma di forza fisica e integrità.

      Kolarov in questo, nella sua carriera, è sempre stato una sicurezza, come grimaldo che pur essendo 170cm di altezza è uno che non salta mezza partita neanche per sbaglio.

      Quest’anno più di 50 partite e 4000 minuti e passa giocati.

    • Saremmo tutti felici se potessimo ogni anno scialacquare centinaia di milioni, per ingaggiare fenomeni assoluti.
      Però non possiamo, non ce li abbiamo e siamo strozzati dal fairplay.
      Però ad alcuni non entra proprio in testa e preferite il piagnisteo alla “Frikki caccia li sordi”, quindi – sempre secondo questi scienziati – se arrivano a parametro zero o sono pippe o sono rotti.
      Fatevene una ragione, tanto non c’è alternativa.

  4. magari questi giocatori. Grimaldo è un signor terzino, bravissimo sui corss, ottimo su punizione e controllo di palla eccellente è una sorta di di marco ( ovviamente molto più forte) invece bensebaini assomiglia più a spinazzola giocatore che spinge molto, e va spesso al tiro perchè ha velocità e inserimento in più è anche un ottimo marcatore.

    • Io nel paragone DiMarco non lo sottovaluterei affatto, forse è il miglior esterno del campionato.

  5. Grimaldo ottimo, Bansebaini l’ho visto e mi piace molto. Resta da vedere come si adattano al calcio italiano…. Ndicka in Napoli Eintracht mi pareva Trotta…..

  6. A sinistra Vina sta facendo i buchi in PL al Bournemouth, davvero il ragazzo che era un mini-fenomeno in Brasile e in PL in 2 mesi si è guadagnato il posto da titolare non può giocare nella Roma?

    • Ne parlavo un po’ ieri. Vina non aveva un curriculum malvagio, titolare del Palmeiras, vincitore della Libertadores, un titolare o quasi della nazionale uruguagia che non è proprio l’ultima del ranking.
      Però è un terzino, non è un tutta fascia abile nel dribbling. Ha bisogno di un altro su quella corsia col quale dialogare, triangolare. Alla fine ha avuto i problemi che ha avuto Karsdorp e che sta avendo anche Celik. Perché non è gente adatta al modulo con tre difensori.
      Se metti loro sulle ali fanno fatica loro e fatichi tu a portare il pallone in avanti, come abbiamo visto in tante partite della Roma.
      Ne consegue che finisci per giocare 532 invece di 352. Vina e Celik potevano e forse ancora possono andare bene per giocare a quattro dietro, con un compagno di corsia e non da soli.
      Non è un caso che l’unico in grado di combinare qualcosa di buono sulla fascia, nelle purtroppo rare occasioni in cui è in forma, è Spinazzola, perché dotato dello spunto individuale per andare via da solo.

  7. auoar Ndika in qualche modo prendiamo Llorente a sconto (il Leeds andrà in premiership) un terzino destro titolare e una ala e un portiere speriamo che ci possiamo riuscire con le varie cessioni di vina kluivert Perez ecc

  8. A me non interessa come li prendono, a parametro zero, in prestito, soddisfatti o rimborsati oppure su Amazon, l’importante è che li prendano giocatori buoni e di sicuro la concorrenza sarà molto più agguerrita sui parametri zero che non sui giocatori da acquistare ai prezzi di cessione. Quindi Pinto ed il suo staff deve muoversi già adesso se vuole fissare degli accordi che ci diano la possibilità di andare a dama. Più si aspetta più è alto il rischio che quelli migliori sfilino via.

  9. Questo fatto che il Fair Play Finanziario ci obbliga a fare le nozze coi fichi secchi vita natural durante è un incubo o una barzelletta. Vale, infatti, solo per la Roma e tutte le altre squadre se ne fregano!?!? Di fatto, parametro zero oppure no, cedere giocatori di nome ma non utili a caro prezzo e andare a prenderne con i soldi in bocca altri fortissimi e adatti al proprio allenatore e alla sua filosofia di gioco è l’unica strada da percorrere. L’esempio del Napoli (che non è la Juve, il Milan o l’Inter, lo dimostra alla perfezione).

  10. N’Dicka serve come il pane, forte; Bensebaini potrebbe fare bene; Grimaldo mi piace meno, come terzino è un pò leggerino… Ma a parametro zero e ingaggi equi sarebbe oro colato prenderli tutti e tre!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome