Roma, è il momento dei rinforzi: subito Smalling e due attaccanti per “salvare” Fonseca

126
6941

EDITORIALE – L’arrivo della nuova proprietà non è di certo capitato nel momento migliore, tra un campionato appiccicato all’altro, un mercato aperto e più corto, e con pochissimo tempo per ristrutturare una società che ha bisogno di un ricco restyling, sia tecnico che dirigenziale.

Friedkin ha come prima cosa ordinato i tagli. Lo si intuisce dalle mosse di mercato fatte fino ad ora: via Kolarov, Florenzi, Schick, Under e Dzeko. Dentro per ora solo Kumbulla, un giovane di belle speranze che è valso un consistente investimento, più un parametro zero (Pedro) preso da tempo. Troppo poco.

La Roma ha già perso due punti a Verona per di alcune scelte tardive di mercato. La mancanza di un nuovo centravanti è da rintracciare soprattutto nell’assenza di un direttore sportivo che sappia dare un indirizzo preciso alle strategie giallorosse. Domenica sera c’è la Juventus, un appuntamento di quelli che possono spostare parecchio: perdere quella partita significherebbe mettere nei guai Fonseca, partito già abbastanza debole, e mettere subito in salita una stagione complicata.

Per questo servono subito due o tre rinforzi: un attaccante, se non due, e un centrale che permetta al tecnico di schierare una difesa a tre degna di tale nome. E quel difensore non può che essere Smalling, un calciatore che a questa squadra serve come il pane. Per l’attacco invece è necessario trovare un centravanti che possa sostituire degnamente Dzeko. A proposito, il comportamento di Edin è stata una vera delusione: da un capitano mi sarei aspettato ben altro atteggiamento nei confronti di una squadra e di un club che lo sta ancora ricoprendo d’oro.

Per l’attacco, dicevo, serve avere le idee chiarissime: Milik sarebbe una buona soluzione, ma non è l’unica. Serve un bomber, un attaccante cattivo sotto porta, uno che sappia attaccare la profondità: la Roma ha già abbastanza trequartisti, ha tanti palleggiatori in grado di creare gioco nella metà campo avversaria, ora manca lo stoccatore finale, uno che si mangi la porta. Di vitale importanza poi individuare un vice con le stesse caratteristiche, e che sia in grado di garantire a Fonseca un’alternativa valida in attacco.

Queste le priorità. Anche se per far fare alla squadra un salto di qualità servirebbero anche altri rinforzi: un regista di spessore in primis. Ora però è il momento di accelerare: la gara di domenica è già fondamentale. Un altro passo falso, incredibile a dirlo, aprirebbe già la prima crisi della Roma. Basti vedere come ribolle già la tifoseria dopo il passo falso di Verona: ormai è chiaro, a Fonseca non gli si perdonerà più nulla.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

126 Commenti

    • Fonseca doveva pagare già a Siviglia anziché rimanere, ma come si fa preferire Pau Lopez che di testa non c’era rispetto a mirante? Come fai a preferire santon bruno Peres karsdorp rispetto a florenzi, soprattutto ora che predilige il 3-4-2-1? Infine perché non ti porti un centravanti della primavera almeno in panchina col Verona, dato che hai alcuni rientrati dal post covid. Mi dispiace ma a questo giro il colpevole è lui e poi come si fa a perdere con Bologna Torino Udinese in casa? È colpa solo della società (tra cui la nuova da poco insediata non ha la bacchetta magica per risolvere i problemi) o è anche la sua che sbaglia.

    • L’ultimo dei problemi è Fonseca……..Faccio solo un esempio nominando atleti che per età, infortuni ed ultime annate non buone, attualmente non sono giocatori di primissima fascia e quindi prendibili da un club con le potenzialità della Roma ma: Milik, Jovic, Quadrado, Torreira e Smalling (e lascio da parte il portiere che invece mi sembra il primo dei problemi). Con questi giocatori avremmo legittime ambizioni di lottare per il vertice? Io penso di sì…..
      Il problema quindi non è l’allenatore (che ha i suoi limiti per carità)…ma le qualità di chi scende in campo…ecco la Roma non può investire nulla, nemmeno per giocatori prendibili in prestito a volte….cosa pensate possa fare Fonseca? Vi prego, se avete una soluzione rispondete per favore…..

    • @Luc però quando un allenatore sa che C.Peres non può giocare perchè era con il covid fino al giorno prima della partita e se lo porta in panchina invece di portare magari un attaccante della primavera da buttare in campo, è colpa sua… se convoca Dzeko e non ci parla prima, scoprendo solo alla riunione tecnica che non ha intenzione di giocare è colpa sua… se contro il Verona, che non è un gran che, decide di giocare con la difesa a tre pur non avendo un centrale di ruolo quando mettere un uomo in più in avanti, visto che ti manca un attaccante vero, può aiutarti a creare più gioco offensivo, è colpa tua… se chiedi il ritorno di Kalinic, te stai proprio a da la zappa sui piedi…

  1. Come ho detto ieri, secondo me troppa gente non considera che il Verona è quello indipendentemente dai suoi interpreti, e la Roma quelle squadre le soffre, a prescindere dalla qualità dei giocatori. Visto che non ho la memoria corta, ricordo ancora cosa si diceva dopo la prima di campionato a Bergamo di 3 anni fa, e anche dopo il 3-3 contro quella che era stata definita “l’Atalanta B”. Comunque, per me non è tutto da buttare quello che si è visto ieri: sotto pressione magari si fatica a guadagnare campo, ma sulla trequarti la squadra riesce a trovare spesso ottime trame di gioco, alla faccia di chi dice che la squadra non ha un’idea di gioco. Serve maggiore concretezza, la Roma ieri ha tirato spesso, ma di parate di Silvestri me ne ricordo poco.

  2. Servono:
    -Un portiere al posto di pau lopez
    -Il ritorno di smalling
    -Un esterno destro titolare (karsdorp e Peres possono essere riserve)
    -un regista al posto di cristante
    -due punte di livello:il titolare e la riserva
    Altrimenti non si arriva tra le prime 4

    • Ma quando mai la punta e la riserva della punta???? Non hai la punta, figurati la riserva. Roba da ricchi.
      Fonseca non ha le palle. Il portiere l’abbiamo, si chiama Mirante; manca Smalling e un bomber da 25 goal, che non so se Milik è…sempre che venga. Fuori dai maroni Pellegrini…bòno pe’ la serie B. Serve un Dybala. Una Roma che ha avuto Falcao Strootman Totti Enrique Allison Pjanic… non rieace più a fare innamorare manco Milik, Mertens, Icardi…tutte ste manfrine per venire a Roma.. Ma quando mai!!! Dico…se hai avuto Falcao in questa città, devi portarci pure Messi

  3. Cmq una Roma con l organico di adesso senza Edin è da 8 posto in classifica.

    Attualmente la Roma è più debole dell anno scorso…. Nn si è migliorata.

    Ci vuole tempo.

    • Via fonseca
      Comprare Smalling 2 centravanti e un portiere,9 non si può fare un campionato con Mirante.
      Dimostra che non sei come Pallotta

  4. Con Smalling e Cavani,Dzeko torna con la testa a Trigoria

    ………….Cavani

    Dzeko……………….Mkhitaryan

  5. Guardando la partita di ieri sono evidenti alcune lacune della rosa, ma credo anche che non tutto quello che si è visto sia così negativo. Pedro e Micky son giocatori importanti, che possono fare la differenza tranquillamente in serie A. È evidente la mancanza di un grande attaccante (Dzeko o Milik che sia) e di un difensore, oltre che di un centrocampista al posto di Diawara.
    Credo che però il limite più grande della squadra sia Fonseca

  6. Non solo due attacanti e Smalling. Servirebbe uno (buono) a destra. Servirebbe un regista a centrocampo. Servirebbe un’altro centrale se vogliamo giocare con tre dietro (Cristante non puo essere una soluzione).
    Servirebbe un portiere titolare.
    Servirebbe un nuovo allenatore.

  7. ok su tutto anche perché il tifoso delia roma per l’ennesima volta non è stato rispettato sia dalla società che dal giocatore.. ora io mi chiedo se al contrario la juve avrebbe fatto la stessa cosa… penso di no perché la si vince a qualsiasi costo!!!

  8. A mio avviso, Fonseca è insalvabile, non sono i nuovi inserimenti a cambiare il solito meccanico che siamo costretti a sopportare ogni partita è limitato, non ha idee di gioco, non trova soluzioni in momenti di difficoltà, dopo le prestazioni di ieri, puoi portare anche Messi, M’Bappe’, Neymar la partita sarà sempre lo stesso pianto

  9. In pratica serve rifare quasi mezza squadra… Di sicuro mancano quattro titolari… Un difensore di esperienza, un regista di centrocampo, due punte vere davanti e…a voler essere pignoli anche un portiere vero servirebbe..ma per quest’anno bisogna rilanciare giocoforza Pau Lopez per non farlo svalutare troppo. Male che va Mirante offre nel breve garanzie. Dubito cmq che con questo allenatore si possa fare bene pur con una rosa rinforzata. Propone un calcio lento fatto di troppo possesso palla inadatto ai ritmi odierni del campionato italiano

  10. Finalmente un articolo chiaro, onesto, condivisibile, interessante. Le uniche cose che possiamo dire ora sono quelle scritte in questo articolo. Di più non si può dire; è inutile infilarsi nei meandri delle trattative come quella di Milik, su cui non si hanno informazioni certe. Però la Roma l’abbiamo vista ieri. E quindi sappiamo cosa ci mancherebbe per disputare un buon torneo. Concordo pienamente sulle riflessioni fatte da Andrea Fiorini.

  11. Oltre hai rinforzi un allenatore che sappia quando è il momento di fare i cambi se la scuadra e in riserva e non provare mai a cambiare ritmo alla partita mentre gli altri sono più freschi per havere fatto i cambi Già due punti regalati contro una scuadra molto più debole di noi

  12. Gentile signor Andrea Fiorini,
    mi perdoni ahahhah ma da pischello le avrei detto e nun vale eh ahahah lei la sta buttando in caciara ahhaha chi sarebbero questi due attaccanti? Capisco che non è simpatico fare il suggeritore d’affari ma non c’è nulla di male ad indicare due prospetti arrivabili che a lei piacciono, in fin dei conti come la buttiamo là noi, potrebbe farlo lei. Condivido l’ultima frase su Fonseca. Un caro saluto e,,,, coraggio ahahhahah Forza ROMA

  13. Due attaccanti smalling e lo scambio torreira-diawara, dopotutto con l’inglese Mancini può salire in mediana e staremo quasi a posto ed ambire a qualcosa di importante

  14. Mah.. io direi invece che la situazione di Fonseca è al momento blindata , anche venisse fuori uno 0-3 con la Ggiuents..
    Visto la rosa attuale neanche ci fosse in panchina Guardiola si riuscirebbe facilmente a portare a casa un punticino.
    La critica più feroce che si può fare al mister è quella della lentezza nei cambi, ma basta guardare bene chi c’era in panchina e le sue condizioni (fisiche di Perez, psicologiche di Dzeko ad esempio),
    per rendersi che nn poteva inventarsi molto di più di quel che si è inventato.
    (Ad esempio Villar e Kluivert sarebbero potuti entrare 20 minuti prima entrambi, ok. Ma giusto questo .. visto che ad esempio l unico cambio naturale disponibile come terzino destro era Santoni, quindi perché criticarne l ingresso, come fatto da molti???).
    Ergo Fonseca dalla partita con la Ggents ha solo da guadagnarci (come ne uscirebbe la sua immagine se portassimo a casa i 3 punti?).

    • Perché criticare Fonseca, se in panchina come terzino aveva solo Santon? Perché poteva averve anche Florenzi ma lo ha mandato via, perché ha dovuto giocare senza punta? Perché con Dzeko ci ha litigato lui, perché moltii di noi tifosi pensiamo sia un presuntuoso incapace? Perché è riuscito a pareggiare con un verona rimaneggiato in estrema emergenza non con i campioni d’Europa…ti possono bastare come motivazioni perché st’imbecille deve sfanculare al più presto da Roma

  15. mi spiace signor fiorini ma fonseca rimarrà quello che è in ogni caso.
    Deluso da dzeko? vuole andare alla juve e la roma non vede l’ora di sbarazzarsene, che doveva rischiare la sua integrità quando tra l’altro doveva stare già a torino mentre si trovava con la roma a verona solo perchè roma stessa e napoli hanno messo su un teatrino veramente nauseabondo?
    Milik non è l’unico? fateci i nomi di quelli bravi e forti come il polacco di 26 anni pronti alla maturità calcistica e già esperti del calcio italiano, di forti levando immobile, dybala, zapata, lukaku e belotti non me ne vengono in mente altri. e sono tutti fuori portata; ci sarebbe icardi ma è solo un altro sogno. Sottovalutate l’acquisto di milik.
    Nell’articolo non leggo che l’allenatore andava cambiato e non salvato e che ci ritroviamo col bravo mirante in porta 37 anni e non un mostro di integrità fisica e che pau lopez ancora sta qua e non si è pensato ad acquistare un portiere al posto dello spagnolo stra pagato.

  16. Ma io non ho capito ma non si faceva prima a dare un milione a ADL,e chiudere la storia! Poi la Roma avrebbe potuto recuperarlo da Milik,con delle detrazioni sul suo ingaggio,ma intanto avrebbe chiuso la querelle,con il.Napoli.A me sembra che sia solo una situazione in cui nessuno vuole cedere per una questione di principio.

    • Ma perché dare i soldi a DeLaurentis quando questo a gennaio firma a 0? Inoltre nn mi pare che lui abbia tutta sta voglia di venire a Roma e onestamente se nn viene è meglio…nn sarà na grande perdita

    • A me sta cosa che “Milik a gennaio si libera a 0” fa ridere di gusto.
      Primo, perché fino a giugno noi dovremmo giocare con una sagoma cartonata al posto del centravanti.
      Secondo, perché Milik a 0 poi non lo prendi certo tu.
      Terzo, perché il polacco un anno fermo non ci può restare alla vigilia degli Europei.

  17. Purtroppo ci siamo trovati incastrati con questo vuoto nella casella più avanzata (fermo restando che se anche uno solo tra Mkhitaryan o Pedro o Pellegrini l’avesse messa dentro, oggi faremmo tutt’altri discorsi)… 😔
    Ok, la Roma ha puntato Milik, e basta. Evidentemente è il nome che ha fatto Fonseca, ed oltretutto è prendibile a cifre accettabili e realizzando qualche plusvalenza. E Milik sia.
    Tutto sta capire ora quanto ancora aspettarlo. Se l’ipotesi di Catti40 è buona (la Roma contava di reinvestire gli introiti di Under, che però alla fine arriveranno semmai fra un anno, ed è costretta ora a rinegoziare i termini di pagamento col Nano da giardino), i Friedkins sottolineino due piccoli dettagli: 1) a volere adesso Milik ci siamo solo noi 2) se siamo costretti a rinunciare, fra un po’ quello va dove gli pare ma gratis.
    Oppure virino con decisione su qualcun altro. E intanto piglino Smalling (maledizione).

  18. Siamo ripartiti peggio di come abbiamo finito. Fonseca con 5 cambi a dispozione ne ha fatti 3 a fine secondo tempo alla 1a di campionato, per la serie poche idee ma confuse. Al secondo tempo la Roma era sparita e Karsdorp è stato il primi cambio pef crampi, forse ha fatto ricordare a Fonseca che nel calcio i cambi si usano! L’idea di calcio di Fonseca non la sa manco lui. Ha fatto terra bruciata con quei calciatori che non hanno digerito il suo non gioco e il club ad oggi ha le idee più confuse di lui. Dzeko si è comportato al pari della dirigenza romanista, una pura questione di business, il suo apprezzamento per la città e la Roma il club ci si e soffiato il naso quindi non può recriminare nulla a Dzeko.
    Il problema è che la Roma non è migliorata e le caselle vuote tali sono rimaste e rischiano di aumentare. Non so se è una tecnica texana per fare poi piazza pulita ma stiamo rischiando di partire già malissimo.

  19. @redazione di GR.net: 2 domande secche per voi (mi interessa la vostra opinione personale, o “maggioritaria”, nella redazione):
    1) come va a finire il trasferimento di Milik alla Roma, si fa o no per voi alla fine? Ed eventualmente entro quanto tempo?
    2) Smalling torna con noi o no?

  20. Sig.Fiorini ma se il Napoli avesse fatto giocare Milik a Parma,e il giocatore si fosse infortunato,come avrebbe reagito la societa e la tifoseria giallorossa?
    E cosa fa pensare che Dzeko una volta in campo poi avrebbe dato il fritto? Se la Roma avesse vinto a Verona, della presenza di Dzeko non sarebbe fregato niente a nessuno,non facciamo gli ipocriti.

  21. Complimenti per la disamina di Paco. Sottoscrivo. Penso inoltre che Fonseca sia totalmente inadeguato a rilanciare una squadra che ha bisogno come il pane di una identità ancor prima che di giocatori. Non ha carisma, non sa motivare, in conferenza stampa 90 su 100 dice che è soddisfatto, anche quando non vinciamo (e qui trattasi di mentalità da perdente che poi ovviamente si trasmette a tutta la squadra), e manca assolutamente di “cattiveria” (agonistica, si intende). Questo per gli aspetti caratteriali. Per quel poco che ne so a livello tecnico non vedo certezze, anzi, mi sembra tutto moscio e tirato a campare. Odio che si torni con il pallone sempre indietro, permettendo alla difesa avversaria di recuperare e schierarsi bene, e poi è un non gioco di una noia mortale. Penso infine che se ti fai aggredire con questi tocchettini che partono dalla difesa, anche l’avversario più scarso si sente un leone e te devi pregare che, tra i tanti, non ci sia il tocchettino sbagliato che ti fa incassare il gol come puntualmente succede. Per la capacità di vedere e interpretare le situazioni a partita in corso, e quindi variare schemi e/o giocatori, pur non essendo io un tecnico, non mi sembra comunque sia un genio. Mai come quest’anno ci sono tanti allenatori ITALIANI, validissimi e liberi. Quando si falliscono tutti gli obiettivi come lo scorso anno e in quel modo, memori di non aver vinto nulla e di aver subito molte umiliazioni, soprattutto con una nuova dirigenza, bisogna avere il coraggio di cambiare a cominciare dalla testa (l’allenatore), che ripeto, lo scorso anno a fallito TUTTI gli obiettivi (neanche avvicinandosi) ma soprattutto non ha dato gioco e identità alla squadra.

  22. Egregio signor fiorini grazie per il troppo poco sul mercato. Spero serva a far svegliare dal coma chi ha detto “kumbulla ibanez mancini la difesa dei sogni” e “con smalling milik e de Sciglio siamo decisamente più forti” e sottolineo decisamente.

  23. La titubanza della Roma intanto sta ottenendo due risultati:
    1) Quella di ottenere un’ ulteriore sconto dal Napoli,e la modifica del contratto da obbligo a diritto di riscatto.
    2) E quella di far aumentare l’ offerta della juventus sino a 17 milioni, che sta letteralmente sbavando per avere Dzeko.
    Non poco direi….

  24. Noi commenti di qualcuno traspare una velleità fuori posto che non si riesce ad essere messa da parte.
    I Friedkin non sono venuti in Italia a riciclare denaro sporco, come qualche facoltoso mediorientale o russo starà pur facendo da qualche parte nel mondo (del calcio).
    I soldi che hanno se li sono guadagnati e non sono venuti qua a buttarli. Stanno però tentando di risanare la ASR come se dovesse restare loro proprietà nei prossimi 100 anni, che è l’unico modo onesto di gestire una spa. Onesto dal punto di vista etico e culturale quindi, oltre che legale. I Friedkin sono persone “in buonafede” quindi.. e non è poco al giorno d’oggi e non va mai dato per scontato.
    E già basta questo per capire 2/3 cose: 1. Non faranno mai il passo piu’ lungo della gamba (…e la gamba sono gli asset societari, il “passo” gli investimenti); 2. Non alimenteranno mai il debito, come qualche “fenomeno” che c’era prima ha fatto per 9 anni, avendo come unico obiettivo quello di arricchirsi sulle spalle della Roma trovando 2/3 metodi per ottenere il suo scopo, con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti…; 3. Metteranno in ordine i conti della Società.
    Evidentemente visto il disastro e lo squilibrio economico attuale queste cose non potranno essere fatte in 12 mesi, ma ci vorranno circa 3 anni. E faccio presente che loro lo hanno candidamente ammesso!
    Questa è la situazione attuale, e mi spiace per chi è giovane e purtroppo non ha vissuto l’entusiasmante epoca a cavallo del millennio con la “Super”-Roma di Franco Sensi, ma essere romanisti oggi e per i prossimi anni sarà soprattutto avere il piacere di vedere una Roma con conti rimessi a posto , al costo di sacrifici negli obiettivi stagionali… La prospettiva è di “sopravvivere” nel breve termine, nulla piu’. Crescere nel medio. Vincere nel lungo.

    E qui ancora c’e’ gente che parla di Allegri, Cavani, “Cacciamo Pau Lopez”, Tenemo Dzeko che ce frega che ce danno 15 x uno de 34″, “Servono 6/7 innesti: 2 attaccanti titolari (sono 80 milioni minimo…) , 2 centrocampisti, un terzino, 3 centrali, 6 portieri”….
    …..AOOOOO, SVEGLIAAAAAA

    PS: Vendiamo la pelle a caro prezzo domenica prossima e proviamo a far perdere 2 punti alla GGiuve… ma per la soddisfazione e nulla piu’, giacchè lo scudetto non è affar nostro.

    • Ho letto con piacere il tuo commento, che non fa una piega! Ieri purtroppo, è stata evidente l’assenza di una punta e quella di un regista in difesa… Però il gioco non mi è dispiaciuto! Pedro anche, si vede che è di un altro pianeta… Come ben scrivi, i Friedkin non sono venuti a rimetterci soldi e faccia e con il tempo secondo me faranno un bel lavoro. L’unica cosa che ti scrivo, è che a 12 giorni dalla fine del mercato, devono un pò accelerare la situazione avanti e ditro… Qualche soldino lo devono tirare fuori anche loro eh! Ho scritto in un altro commento che le cessioni non sono andate male e continuano a svolgersi in maniera egregia… 7 giovani (+ 1 svincolato) sistemati in prestito… 2 pizzati in prestito con diritto di riscatto e 4 cessioni a titolo definitvo, + 2 prestiti non rinnovati che non andranno più a pesare sul bilancio. In tutto 15 giocatori che molto probabilmente diventeranno 16/18 se andranno via Dzeko, Fazio e J.J… Purtoppo rimarranno ancora P.Lopez, Olsen e Pastore sul groppone. Pertanto, sarebbe giusto mettere un pò le manine nel portafogli… Forza Roma e un saluto.

    • Bravo Pasquino.
      I Friedkins non spendono tanto per spendere. Ottimo. Jimbo consegnò una valigia di banconote al Barbùn, e quello cosa ci ha fatto?
      Solo che non sanno una ceppa di calcio. Si affidano a chi? A Fienga? Sì, proprio. Ai procuratori? Ma se Dracula a Raiola gli allaccia le scarpe…
      Il meno peggio è proprio Fonseca, che almeno ha titolo a chiedere Smalling e qualcun altro, visto che allena la squadra (ok, “allena” è un termine un po’ forte, chiedo scusa alla Redazione).
      Quantomeno, se glieli prendono non avrà alibi.
      Dan & Ryan hanno capito benissimo, inoltre, che lo spogliatoio (e non solo) è pieno di gente che rende poco rispetto a quanto percepisce. Non possiamo dar loro torto se desiderano prima svuotare il magazzino dalle carabattole, e poi magari comprare qualcosa di meglio.
      Ecco perché ci siamo impelagati col Nano da giardino e l’Ergastolana, e non abbiamo intessuto nessuna trattativa come alternativa (per dire, qui si fa il nome dei Bustos e degli Eduard… Ma qualcuno nella Roma secondo voi si prende la responsabilità di indicarli? Boh).
      La mia preoccupazione è che navighino a vista, costretti a fidarsi di qualcuno che non è detto li consigli bene, obiettivamente frenati nelle spese dal debito e dalle zavorre.
      Scriverò una cosa molto impopolare: ma allora preferivo Baldiny che all’ultimo secondo almeno ci portava Smalling e Mkitaryan.

    • Mi schiero a fianco di Pasquino per la sua ottima disamina. E randello senza pietà HSL per aver osato affermare che il Grande Skipper avrebbe consegnato una valigiona di banconote al Gran Cialtron de Sevilla.
      Il capotreno di Boston non ha mai cacciato un dollaro per la campagna acquisti. Lo squilibrio di bilancio, negli anni, è sempre finito a debito, e il Barbùn ha semplicemente dilapidato quanto incassato dalle cessioni.
      Male, molto male…

  25. Baaaaaaahhhhhhh ed ecco che va via un’altra giornata senza rinforzi speriamo bene 🤞 ….. ci servono con una certa urgenza Sennò si lasciano punti per strada…..

  26. In attacco io spesso vedo trame che mi convincono, guarda caso questo avviene dove schieriamo i giocatori migliori, ma senza centravanti non è facile trasformare le buone occasioni.
    Le peggiori incertezze tecniche e di gioco invece si osservano in mediana, sulla fascia destra in basso e in difesa, dove scarseggiano elementi di valore.
    Veretout e Spinazzola sono due sicurezze, ma serve ancora altra gente del loro livello.
    Ibanez e Mancini possono crescere e ci si può lavorare molto.
    Cristante e Diawara prima troveranno dei sostituti e meglio sarà.
    Serve anche un titolare nuovo sulla fascia destra con Karsdorp e Peres riserve.
    Del portiere non parlo, abbiamo una riserva anziana (grande Mirante…) che convince di più del titolare strapagato nel fiore degli anni…

    Sono i giocatori scarsi e i buchi nella rosa che ci condannano a giocare fortemente svantaggiati.
    In panchina poi non vedo tanti ricambi fenomenali che mi facciano gridare allo scandalo delle mancate sostituzioni.
    Aspettiamo che procurino a Fonseca degli interpreti all’altezza di una squadra che vuole lottare per i primi posti, poi giudichiamolo.
    Almeno questa prova la vorrei vedere.

    • Ah, poi, su Pellegrini… Con compagni di reparto incerti ai massimi livelli che preferiscono il retropassaggio bolso (come si può solo pensare sia una indicazione o una colpa dell’allenatore…) non mi aspetto possa far brillare le sue caratteristiche migliori.
      Anche lui va giudicato una volta messo nelle condizioni di rendere.

  27. Bonazzoli della Samp è il nuovo immobile solo 23 anni, come si fa a non notarlo? Quando farà 15/20 goal sarà troppo tardi. Almeno in prestito come secondo centravanti è ottimo;
    inoltre Musa Barrow in prestito al Bologna ma proprietà Atalanta pronto il prossimo anno per sostituire Zapata, adesso o mai più vedere la juventus con Kulusevski ex Parma.
    Richiamate Petrachi che non è un fesso

  28. Con tutto il rispetto ma se vediamo i valori in campo ieri, anche senza mercato e anche senza Dzeko la Roma era nettamente più forte di un Verona al quale sono stati venduti tutti i pezzi migliori, ultimo in ordine proprio Kumbulla, e senza Lazovic.
    Dopo oltre un anno questa squadra non esprime il minimo gioco, l’allenatore non dimostra di saper cambiare in corsa. Mi si spieghi il cambio al minuto 89 di Villar…

  29. No Fiorini mi spiace ma non ci siamo. Il centravanti a Roma a oggi c’è e si chiama DZEKO. Lei mette Edin tra quelli venduti, ma poi dice che ad oggi la ROMA lo ricopre d’oro, qualcosa non torna… Il bosniaco ieri doveva giocare, tenerlo fuori è stato un regalo alla Juve e allo stesso Napoli, non si sa bene per quale motivo se non evitare il rischio di perdere un’appetitosa plusvalenza. Io non ho mai sentito dire a DZEKO che volesse andar via, ma ho sentito dire a Fienga che il capitano sarebbe rimasto fino a che avesse voluto. Ritengo che l’ASROMA abbia semplicemente cambiato idea, volendo costringere DZEKO a cambiare aria per motivi comprensibili per un imprenditore, ma, in mancanza di un dignitoso ricambio, deleteri per la squadra. Una tempistica pessima, da incapaci. Che dire di Fonseca? Uno che caccia Florenzi preferendo prima un sempre insufficiente Zappacosta, un Santon, un Peres, che mette Cristante (Il ragazzo ieri mi pare abbia educatamente manifestato insofferenza, infine!) In difesa!… Buon lavoro.

  30. Condivido gran parte dell’editoriale tranne 3 punti.

    1) È vero che il closing è avvenuto il 17 agosto ma Friedkin non è atterrato da Marte, stava contrattando con Pallotta dallo scorso novembre quindi un nuovo staff dirigenziale avrebbe dovuto sceglierlo da tempo mentre invece ha optato per una soluzione di continuità che era sbagliata a prescindere. Che senso aveva mantenere dirigenti ed allenatore di una squadra che aveva fallito gli obiettivi stagionali?

    2) Ma poi chi deve attuare le correzioni del caso ora?
    Chi deve comprare Fiorini i profili da lei tracciati?
    Lo stesso che sta conducendo il peggior mercato dai tempi di Rossella? Stiamo freschi!

    3) Edin ha fatto benissimo a non voler giocare. Non è un pacco postale. Era evidente che le visite mediche di Milik erano propedeutiche ad un suo approdo alla Juve. Il dietrofront è stata una sorpresa. E per quanto un professionista dovrebbe essere sempre pronto a onorare un contratto è anche vero che i giocatori non sono robot. Ormai Dzeko ha la testa altrove e non ha più motivazioni per giocare nella Roma, e di certo non l’avrebbe fatto per l’allenatore col ciuffo che evidentemente non stima.

    • Caro Maestro,
      come si potrebbe non concordare con il primo punto?
      Poc’anzi ho scritto che i Fr’s sono gente oculata… Però tu cogli una nota stridente nel loro piano. Hai tutto il tempo di programmare uno staff che gestisca gli aspetti tecnici, e ti presenti senza?
      Durante le trattative dialoghi con un ventaglio di gente competente, scegli quelli che più ti convincono, poi rilevi la ASR e insedi chi devi insediare. Un sano ‘spoil system’ che ti fa circondare di persone scelte da te, che godono della tua fiducia.
      Si è scelto invece di mantenere Fienga, non si sa bene perché. Perché qualcuno dei “vecchi” doveva pur restare a spiegarti dov’è il termostato della caldaia lì a Trigoria? Che obblighi avevi verso di lui?
      Si è mantenuto Fonseca, e questo si capisce di più dato che altrimenti avresti dovuto esonerarlo, mantenendo al passivo il relativo costo.
      E Petrachi? Non è stato mantenuto, forse ha fatto un occhio nero a Fienga e quindi uno dei due doveva andarsene? Oppure s’è comportanto talmente male che qualsiasi proprietà non avrebbe potuto confermarlo? Non riesco a capire cosa ci sia dietro.
      Sul tuo secondo punto confermo i dubbi che ho espresso nel mio precedente commento, qualche metro più sopra. Quanto al terzo punto, non sono d’accordo. La convocazione di Dzeko si spiega col fatto che fino a prova contraria è un giocatore della Roma. Non trovo alcunché di sconvolgente se si tratta di un messaggio obliquo alla Juvenfurt, per la serie, scordatevi di considerarlo già vostro, allo stato se vogliamo lo schieriamo anche contro di voi. Se Edin ha la testa altrove il problema è suo. Un professionista serio gioca fino alla fine, se gli si chiede di giocare. Ed invece si dice abbia chiesto lui di non giocare.

    • @@@ HSL
      Illustrissimo luminare 😄, sul caso Edin la Roma non ha sbagliato a convocarlo.
      D’altronde è sempre stato chiaro, penso anche a Edin, che la sua cessione era subordinata all’acquisto di Milik. Per questo Edin non ha ancora sostenuto visite mediche con la Juve.
      Ma una volta fissate le visite per il polacco l’affare sembrava ad un passo ed Edin ha mentalmente staccato definitivamente la spina. Onestamente capisco la sua decisione. Se si fosse infortunato il suo passaggio alla Juve sarebbe saltato.
      Il problema è che se l’operazione Milik salta (ma per me no) come si fa a convincere Dzeko a rimanere nella Roma di Fonseca? Credo che solo l’arrivo di Spalletti o Allegri potrebbe fargli cambiare idea.

  31. Ieri :
    DZEKO ha CHIESTO di NON giocare
    B. PERES è appena rientrato dal corona
    C.PEREZ è appena rientrato dal corona
    KUMBULLA non pronto e rischiavi di BRUCIARLO ( a ROMA le sentenze immediate)
    SMALLING ( o chi per lui) NON arrivato
    MILIK ( se e con lui la riserva) NON ARRIVATO
    ZANIOLO infortunato
    FONSECA non a caso chiede rinforzi : credete veramente che NON VOGLIA uno a DX ?
    che NON voglia un centrocampista in più ?
    Che non abbia CHIESTO a Dzeko la DISPONIBILITÀ a giocare ?
    Anche Fonseca si sta giocando la carriera ..e non dimentichiamo che la ROMA PRATICAMENTE non ha fatto la preparazione.
    NON è questo il momento di distruggere tutto vanno ATTESE E VISTE le operazioni in ENTRATA.

  32. Contro il verona senza dzeko non segni vuol dire che fa schifo tutta la rosa! Non ci vuole dzeko ma una squadra che ha un gioco per vincere..ieri ho visto tante azioni individuali e poche da squadra per me la nuova proprietà deve prendere allegri e dargli almeno 5 giocatori subito! De paul smalling Izzo Cavani milik ci vogliono soldi per fare soldi devono liberarsi di pastore perotti diawara..centrocampo con cristante pellegrini villar veretout zaniolo non serve diawara..trequartisti mikitarian pedro de paul klaivert e punte Cavani Milik in difesa via fazio jesus e dentro izzo smalling mancini kumbulla ibanez ottima difesa a tre..santon karsdrop peres spinazzola come esterni alti possono andar bene non come terzini però..ma questa rosa ha bisogno di investire subito su gente forte non scommesse

  33. Depay Myron Boadu come vice Callejon/Berardi in avanti Torreira al posto di Diawara Fred/ Pellegrini dietro Depay Smalling un portiere un terzino dx e un buon a Allenatore

  34. Come attaccante mi piacerebbe Leonardo Pavoletti, magari come secondo e penso non costi un esagerazione. Dobbiamo essere realisti, ci vogliono giocatori motivatissimi, tanto i top player non li tengono e non li comprano

  35. Per me servono prima di subito. Poi anche unn centrocampista ed un terzino. Secondo me se vogliamo almeno lottare per la Champions servono come il pane. A parte le zavorre da smaltire….

  36. Comunque anche un pensierino su Mbappe e Neymar ce lo farei a sto punto….

    Florenzi è andato perchè l’unico terzino destro in rosa che aveva un po di mercato. Alla Roma di oggi rimane in rosa l’ “invenduto”, non “la qualità”.
    Ma secondo voi è meglio Schick o Antonucci? Eppure è andato Schick, non Antonucci!
    Servono soldi e serve abbassare il costo degli ingaggi ad oggi e niente altro, i debiti sennò ci mangiano nel giro di 2/3 anni!
    Io preferisco una Roma sedicesima in serie A ad una prima in serie C!

  37. Bisogna dare tempo ai Friedkin la possibilità di capire l inettitudine di Fienga e FonseGa, già hanno visto che a Villa Sturat lavorano male, e hanno mandato Milik in Svizzera. QUesto sarà un anno di transizione senza o con poche transazioni…
    Il fatto che erano in trasferta a seguire la squadra mi fa ben sperare, sono sicuro che prenderanno provvedimenti, stanno ancora capendo in che casino Pallirchiese sono finiti…i danni fatti da Baldino/Pallirchio saranno prolungati per anni e metterci una pezza ora in 4 e 4 8 si rischia una grave perdita economica, ci vuole tempo!

  38. Che l’Arsenal te da Torreira e se prende l’impiegato del catasto non ce credo…se hanno visto 2-3 partite della Roma a meno che quest’anno si sono presi i nostri magnifici osservatori che ci invidia tutto il mondo….

  39. Criticare mister Paulo Fonseca per il gioco che la squadra esprime è un non senso totale. Il nostro allenatore è portoghese e quindi concettualmente legato a una impostazione iberica dal basso che prevede possesso e circolazione della palla prevalentemente orizzontale cambi di campo e verticalizzazioni esclusivamente negli ultimi 20 metri con triangolazioni rapide e tecniche per vie centrali . Insomma l’idea è sempre quella di impossessarsi della gara come accaduto anche a Verona .Poi ciò può piacere o non piacere e li siamo nel campo dei legittimi gusti . Le critiche semmai si possono fare sulla gestione spiccia della gara e delle contromosse messe in atto dal tecnico avversario che vengono lette con un certo ritardo e più in generale delle variabili subentranti . I trabocchetti tattici proposti da alcuni marpioni della panchina del campionato italiano lo hanno spesso messo in difficoltà. Egli deve migliorare sotto questo aspetto altrimenti rischia di vanificare prestazioni comunque qualitivamente buone . La mia opinione personale è che tenda a sedersi e con lui i calciatori sul fatto che la squadra ha di norma il controllo completo della gara ignorando il fatti che essa può sfuggire di mano in qualsiasi momento. Non dimentichiamoci però che il ns.mister si sta confrontando con una realtà complessa da interpretare. L’acquisto di un attaccante più abile ad attaccare la profondità però ben si configurerebbe con la sua idea di calcio…

    • Me lo chiami problema da poco, dunque ragioniamo un attimo sulla questione tralasciando il discorso rosa e tattica. La scelta su Pau Lopez di chi è stata in primis di petrachi o Fonseca? Ma poi non ho capito ha insistito così tanto nel metterlo titolare fino adesso persino contro il Siviglia (nella partita più importante) nonostante stesse facendo già schifo e non lo mette poi titolare con il Verona, considerando che mirante è stato sotto covid? Altra critica ma come si fa a preferire santon bruno Peres rispetto a florenzi a gennaio? E ancora avendo deciso di cambiare modulo passando con il 3-4-2-1 agevolando i terzini ma come puoi preferire ancora un bruno Peres Santon karsdorp rispetto a Florenzi? Infine si continua ancora con Pellegrini trequartista in avanti, ma basta, è una mezzala che deve stare dietro non è un fenomeno è un buon giocatore. Io lo ripeto Fonseca andava esonerato dopo siviglia, vista la partita vergognosa che ha preparato, le sconfitte in casa rimediate con udinese Torino Bologna, le tante dichiarazioni ufficiali che se le poteva risparmiare e la preferenza verso determinati giocatori assurdi.

    • Robbo la invito a riflettere: in Spagna giocano con, esempio, Sanabria centrale difensivo tenendo in casa o in panchina Umtiti, Nacho o pure Marcano? Inoltre, serviva a Trigoria un portoghese per insegnare a svariati allenatori precedenti del club, (e della Nazionale!), che Santon, Kardsorp, Zappacosta, Brunetto Peres (?!), sono tutti meglio di AleFlorenzi? Che Under è stato una risorsa buttata nel post lockdown, che, per tacer di Mirante, forse anche Fuzato poteva rilevare un Pau Lopez ormai insicuro e tremolante? Anche papà De Rossi avrebbe fatto meglio del portoghese, senza buttare altri soldi per il contratto di qualcun altro. Saluti

  40. La Roma ha bisogno di 4/5 giocatori di qualità.Onestamente considerando le attuali risorse economiche e la capacità della dirigenza è un obbiettivo irrealizzabile perché servirebbe competenza e capacità.Sono molto deluso dalla proprietà presentarsi senza un management nuovo e di qualità sarà il motivo per cui sarà una stagione fallimentare

  41. Pasquino permettimi ma non sono d accordo. Anche Suning ha rilevato un Inter piena di debiti. Ma di pari passo diminuiva il debito aumentando però la competitività della squadra con importanti investimenti fin da subito. Non c ha comprato un Ciarrapico.. Ma un signore che è a capo di un Impero economico con mezzi finanziari importanti. E ti ricordo anche che Roma non è Verona od empoli. Ma, la capitale d Italia e se osservi le altre Nazioni.. I club della loro capitale sono i più blasonati o tra i più blasonati. Ora con questo non dico che Friedkin deve buttare i soldi.. Non lo fa neanche Suning o Agnelli. Ma non si può aspettare 3 anni x vedere una Roma appena competitiva stile Atalanta. La Roma deve lottare x lo scudetto e le coppe europee. Sennò davvero tanto valeva ci comprasse il viperetta.

    • A Bamboli…IO soltanto in questo Sito,in tutta Roma direi,avevo facilmente (per me) preconizzato che ,in base ad un vecchio detto della Roma papalina,non ci sarebbe stata “Trippa per gatti”….Ma non è stata una boutade,bensì un’attenta valutazione del patrimonio personale di Mr. Friedkin (3,4 miliardi di dollari),503° al mondo.
      Nessuno e dico nessuno può impegnare una somma superiore al 10% cash del proprio patrimonio,per un’attivià non strategica al suo business,senza il rischio d’incorrere in un colossale fallimento.
      I Fatti e dico i Fatti e non le chiacchiere degli Abbocconi delusi,mi stanno dando ragione dopo appena 1 mese di presidenza.
      Buona cena,se vi riesce. A me sì.

  42. I rinforzi servirebbero per la Roma, non per “salvare” Fonseca ed è la stampa che non gli sta perdonando nulla, i tifosi sostengono la Roma e tutto ciò che ne fa parte
    Poi avrei una domanda per la redazione:scrivete che la Roma è senza un DS, scusate ma De Santis?
    Se non sbaglio è lui ufficialmente il DS, oppure è stato messo li senza motivo?

  43. Affrontare un’altra gara senza una punta di ruolo ed un centrale di esperienza ci vedrà in grosse difficoltà. Partire già con un ritardo di punti non farà altro che esasperare ancora di più gli animi e le prestazioni

  44. Dzeko mi ricorda un compagno di squadra che volle giocate regolarmente,nonostante la notte avevesse perso il papà,non viaggiava a 500 botte al mese,ma comprava gli scarpini colle mance

  45. Bravo Sthill Pellegrini e’un altro che non e’bono a tira’in porta…infatti noi dai centrocampisti piu’de 2-3 go a campionato non abbiamo

  46. Il Napoli ha vinto con gol di Martens e Insigne, vuol dire che il problema è Fonseca non i bassotti….. Se un giocatore deve fare un giro di campo prima di finalizzare arrivi spompato davanti alla porta avversaria per concludere in rete, non giustifichiamo il problema Fonseca.

    • Il Napoli ha sbloccato la partita quando è entrato Osimhen che ha dato profondità, in precedenza c’era stata una supremazia sterile.

  47. Ragazzi ci serve un regista davanti alla difesa stile Pizarro. Se si vuole impostare dal basso, Diawara o Veretout non funzionano. Mi sono rivisto la partita, nel secondo tempo già in fase di impostazione dal portiere ci mettevano in difficoltà col pressing alto…palla a Karsdorp? Persa! Palla a Spinazzola? Persa! Solito lancio lungo…senza punta di sponda…che te lo dico a fa?
    Comincio a prepararmi ad un altro anno di Maalox

    • Zenone perdonami ma sei un po fuori strada. Nessuno e dico nessuno impegna, il proprio patrimonio personale x un club. Sia x acquistarlo che x mantenerlo compreso il mercato. Se si seguisse il tuo ragionamento Moratti dovrebbe stare co le pezze ar cuxo visto che ha lasciato nell inda più di un miliardo di euro ed il suo patrimonio era esattamente lo stesso. I soldi venivano direttamente dalla Saras. Quindi la cassaforte di Friedkin non c’entra niente. I soldi nelle squadre di calcio arrivano dal fatturato del gruppo o da fideussioni bancarie.

    • Fra74, te lo dico senza cattiveria e con simpatia…ebbene il patrimonio di un Magnate viene valutato nelle partecipazioni che ha in varie società di beni e servizi ,in titoli mobiliari e in valute : poi si tirano le somme…non è che hanno tutto cash . Per fare un’operazione d’acquisto,smobilitano una parte di questo patrimonio.
      Buona serata a te.🙋‍♂️

  48. Petrachi aveva allestito una rosa ottimale, al netto dei soliti infortunii, fossi in Friedkin lo richiamerei subito visto che sta ancora a libro paga

  49. 1) di Fonseca, dopo un anno, conosciamo pregi (pochi) e difetti (purtroppo molti). Il limite piu’ evidente e’ che non “legge” le gare in corso d’opera (ieri i cambi al 78 minuto quando la squadra gia’ si stava trascinando da almeno 15 minuti);
    2) La Rosa oggettivamente è mediocre, ci vorrà del tempo per renderla competitiva al di là della
    Questione Dzeko\Milik;
    3) ma veramente qualcuno pensa che Pellegrini sia un fuoriclasse? non è neanche un giocatore forte, dopo diversi mesi ormai le caratteristiche sono evidenti, è un giocatore di livello medio.
    4) sempre forza Roma

  50. Ora penso che hai più sarà chiaro perché Pallotta si faceva consigliare da Baldini, Frikden non si fa consigliare da nessuno i risultati quali sono a Verona senza centravanti trattative infinite come quella di Smalling e Milik Dzeko, siamo l’unica squadra in Europa senza un direttore sportivo e questo è stato un grandissimo sbaglio non aver sostituito Petrachi

    • Invece quando c’era baldini e il barba con mahrez e malcom avemo fatto subito e soprattutto sò venuti qui a Roma.

  51. Io dico solo che i Friedkin quando hanno comprato hanno messo le foto di Zaniolo e Dzeko sul loro sito. Il primo s’è rotto di nuovo e il secondo lo cedono alla Juve… Millantatori! Buffoni! Arroganti! Poracci! TerracinaCup! Buciardi! Fridom!

    Così, per non dimenticare lo stile del 50% dei commenti di qualche tempo fa…

    • secondo il tuo pensiero , zaniolo si è rotto il legamento per colpa di friedkin per prendere i soldi dell’assicurazione ? spero che non sei della roma, altrimenti saresti da TSO

    • Nah, semplicemente i nuovi arrivati portano sfiga come il loro predecessore.

      Eppoi non è il mio pensiero, l’ho pure scritto sotto…

      Ad ora si è partiti dai calciatori, poi si è passati all’allenatore misto qualchedirigente e poi, chi manca?
      (“er pesce puzza da’a testa, e io modestamente me ne intendo de pesci marci”)

  52. cercando di essere razionali, credo che mentre Milik faceva le visite mediche, sia arrivata una proposta interessante che ha fatto vacillare i Friedkin.
    Credo un profilo giovane magari con diritto di riscatto, ad esempio Raiola potrebbe aver proposto Kean

  53. Squadra incompleta ok, zeko non gioca? O non vuole giocare? Segue la squadra è va in tribuna… Ma non si può non dare la colpa a Fonseca, hai 5 cambi ne fai uno da obbligato e l’altro tardi, per non parlare di Villar a 3 min dalla fine, hai 5 cambi fai qualcosa per cambiare sta caspita di partita, miky e Pedro mi sono piaciuti, ma se non hai attaccante di peso, metti con loro titolare un pischello che corre a 200,almeno hai chi mandare in porta… Se c’era un attaccante(pure balotelli) al posto di diawara con pellegrini dietro a centrocampo e miky dietro Pedro e il centravanti, ieri ne facevi un carretto

  54. Non serve essere un tecnico per capire che alla Roma manca una punta titolare e una di riserva, visto che Dzeko non lo facciamo giocare. Evidente anche che serve Smalling, e questo gioco a risparmiare qualche milione rischia di farcene perdere chissà quanti in giocatori non pronti e risultati deludenti. E ancor più evidente anche a centrocampo (come l’anno scorso) non possiamo pensare di fare tutto l’anno con Diawara e Veretout, perché mica penserete che Cristante e Pellegrini possano giocare in mediana? E già i titolari sono così così. Senza pensare a terzino dx e portiere… ah!!! Allegri subito. E vabbè va… troppa roba…

  55. Vegemite tesoruccio bello, hai tollerato nove anni di obbrobri sportivi e ora dopo un mese di insediamento tiri fuori tutto questo fiele? Aspetta almeno il 5 ottobre ahahah eviteresti anche umilianti ritrattazioni ahahhaha Un consiglio da parte di un amico che conosce eventuali variazioni in corso d’opera,,, eri tanto tollerante prima? che ti è successo? Forza ROMA

  56. Giusto per chiarire se Milik fosse un fenomeno e integro la roma nn lo potrebbe comprare perchè: uno, nn ci viene lui(che manco mo c’ha tutta sta voglia de vesti sta maglia a dilla tutta), 2 perchè de laurentis te lo farebbe pagare come messi, inoltre si parlava della Juve e qui c’è una riflessione da fare… te pare che se Milik fosse bono la juve se lo lasciava sfuggire per prendersi uno di 34 anni? noi abbiamo già dato con Schick (scarto della juve)…cmq ad oggi nn vedo pretendenti intorno a sto campione e quindi perchè prenderlo a sti prezzi? oltretutto la roma ha già l’incognita Zaniolo? come torna sto ragazzo? te prendi nartro super rotto? io ci penserei… e se nn lo prendi sti gran cazzi…a me personalmente nn piace e di pippe in questa squadra troppe ce ne sono nn ci serve pure Milik “scarto di napoli e juve”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome