Roma, è ora di vincere

48
1772

AS ROMA NEWS Vincere e basta. Dopo tre partite di campionato a secco di vittorie, la Roma questa sera non ha altri risultati possibili se non quello che prevede la conquista dei tre punti. 

Un compito di certo non insormontabile, visto che all’Olimpico questa sera arriva l’Empoli, unica squadra ad essere riuscita a fare peggio della Roma in questo avvio stagionale: i toscani sono ancora fermi a zero punti, e hanno tanti problemi da risolvere. Per i giallorossi è chiaro che quella di stasera è la classica partita dove c’è tutto da perdere e poco da guadagnare.

Mourinho non vuole altri passi falsi e schiererà la Roma migliore, quella che prevede l’attesissimo tandem offensivo Dybala-Lukaku, un duo atomico chiamato a ribaltare completamente le sorti di questa stagione, trasformando l’asfittico reparto avanzato degli ultimi anni in un attacco pronto a regalare gol e giocate da applausi.

Le premesse per una serata finalmente vincente ci sono tutte, ma poi sarà il campo a dover dare i suoi verdetti. Il campionato della Roma deve cominciare stasera: solo con una vittoria chiara e convincente si potranno cancellare i passi falsi precedenti e cominciare la risalita, possibile solo se la squadra potrà contare con continuità sui suoi giocatori più forti.

Giallorossi.net – A. Fiorini

Articolo precedenteEsordio per Ndicka, Kristensen-Spinazzola sulle fasce. Sanches, Bove o Paredes: rebus centrocampo
Articolo successivoBoban contro Collina: “Metta da parte l’ego, il calcio non è suo. I maxi-recuperi sono dannosi, non li faremo”

48 Commenti

  1. Stasera probabilmente ci sarà la prima vittoria ma, per vedere una Roma forte e che dà continuità, per me bisognerà attendere Ottobre..
    💪🧡❤️

  2. Già, è proprio ora di vincere, da almeno 270 minuti. Correte l’equivalente di un decimo di quello che il vostro ego vi fa pensare di valere come calciatori e non ci sarà partita.
    Forza Roma

  3. non vincere stasera non rientrerebbe nell’imponderabile…. non è ipotizzabile, non ci voglio pensare…..

    • idem . se accadesse diversamente via Mourinho perché anche un pareggio sarebbe come una sconfitta . 3 punti e basta

  4. solita putt4n4t4!
    poco da guadagnare?
    se la Roma perde, stasera è ultima in classifica.
    se per voi è poco…
    la Roma ha la faccia da salvare! altroché

  5. cioe’ ? vincendo in casa con l ultima in classifica ricomincia cosa??? avete visto il milan ieri? a noi non ha fatto vedere il pallone , avete visto l inter? e la juve?? vanno tutti a 200 all ora noi oassiamo la palla indietro , sperando non arrivi al citofono perche’ e’ capace di farsi autorete.. si sono molto negativo e deluso … lo so prendero’ 100000 spolliciate .. ma spero anche io in lukaku . e aouar . in dibala un po meno so gia che la prossima la saltera’ ..forza magica basta farci soffrire ….

    • Concordo sull’Inda, ma…sul Milan e Rube assolutamente no
      Primo: il campionato è lungo.
      Secondo: difesa Milan – Calabria, Tomori e Ciao non ne fanno uno buono.
      Terzo: Attacco Milan – se si fa male Giroud non hanno un centravanti.
      Quarto: dammi 4 rigori in tre partite (di cui 3 inesistenti) e vediamo se anche la Roma non fa 9 punti.
      Quinto: la Rube ha solo il vantaggio di non giocare le coppe e gli aiuti arbitrali.

    • A quel punto, STRA-ME-RI-TA-TO…!!!!! E cmq, NON BASTA vincere soli stasera… bisogna DARE CONTINUITÀ ai risultati e SOPRATTUTTO alle prestazioni…

    • non voglio nemmeno pensare a un risultato diverso dalla vittoria, che darebbe morale ma comunque non basta.
      La continuità questa squadra non sa cosa sia da anni, non so da quanto tempo non vedo più un filotto di 7/8 vittorie consecutive, questo bisognerebbe fare per dare una scossa.

  6. Sì le ho viste inter milan e juventus e sono squadre già fatte e pronte. Noi ancora non ce l’abbiamo la squadra e il gioco. I giochi iniziano a farsi da oggi che abbiamo un organico e dei giocatori che iniziano a inserirsi nella squadra. La Roma è ancora un oggetto misterioso e lo sarà fino a quando non inizieranno a carburare e a inserirsi nei meccanismi i vari Sanches Auouar e Lukaku. In questo senso il campionato inizia da oggi perchè fino adesso non abbiamo neanche avuto l’organico a disposizione figuriamoci uno straccio di meccanismi di gioco.
    Ci vuole un po’ di pazienza e non dimenticare che la squadra non punta allo scudetto ma alla zona champions. é inutile stare a frignare guardando l’inter. Noi siamo ancora in fase di costruzione e dobbiamo aspettarci una crescita non certo di fare i paragoni con la prima in classifica.

    • Perché le altre debbano essere pronte e noi no è chiaro solo a te. Inter e Milan hanno cambiato mezza squadra mentre noi in Roma-Milan abbiamo schierato 9 giocatori su 11 che stanno con Mourinho da uno o due anni. Perché i nostri dovrebbero essere un “oggetto misterioso” al terzo anno con lo stesso allenatore? A quest’ora dovrebbero avere meccanismi oliati alla perfezione dove inserire i nuovi arrivati. Tutto questo però non c’è.

    • fammi capire x battere salernitana e verona dovevamo avere lukaku and company? quelli che avevamo es abbiamo non bastavano?? allora si siamo messi male

    • Sop, anche te…😁 sei GENEROSO a parlare di “meccanismi”… la Roma È CONOSCIUTA ai più per il suo NON-GIOCO, ergo, pure si cce stai 10 anni co lo stesso allenatore, NON IMPARI NULLA se non la melina, er catenaccio, la protesta reiterata pure si cc hai torto, er rinvio lungo alla carlona, alla viva il parroco, alla nun me ne po’ frega’ de meno…. si poi ste cose le ho viste solo io, chiedo scusa, sarò pessimista, non tifoso, ignorante in materia… magari pure cazziale…😏

    • con il Milan serve l’organico .con Verona e Salernitana sarebbe bastato un gioco e una forma fisica che non si hanno .

    • i Giochi iniziano alla prima giornata. con i tempi attuali avere 11 punti di distacco dal vertice significa rincorrere ed affannarsi per poi rimpiangere la stagione

  7. Purtroppo non è solo una questione di giocatori ma anche di cosa gli spieghi (o non gli spieghi) cosa fare e come muoversi in campo, una organizzazione efficace. Io spero di sbagliarmi ma sono sincero, non credo più assolutamente in questo allenatore.

    • purtroppo x tutti noi romanisti veri, dobbiamo x forza essere anche critici , questa credo sia la verita’, ora mou ha un credito senza scadenza nei ns confronti ma x 2 stagioni ha fatto 60 punti con rinforzi o meno , ok la conference , ma diciamo che ci siamo esaltati perche eravamo in crisi di astinenza da decenni ..io vedo scendere in campo una squadra che tutto sommato ha un gran potenziale ma sempre con 3 difensori fissi dietro bloccati anche quando l avversario ha solo una punta e a volte neanche quella , vedo passare la palla a cristante che regista non e’ e se ci avete fatto caso ultimamente il regista dietro lo faceva smalling…questa la dice tutta , grandissimo marcatore ma con piedi de fero….e’ vero che siamo un popolo di allenatori e primi ministri , ma la liberta di critica esiste .. mou e’ arrivato , non ha piu idee e io ne sono il primo dispiaciuto ..ricordo guardiola che mise mascherano nei 3 dietro ma era un centrocampista ..insomma caro mou ..inventa e torniamo a sorridere , ma prenditi qualche colpa ..ogni tanto

  8. Quanto vi piace fare gli uccelli del malaugurio ahò nce se crede😱
    Io vado allo stadio e tifo pure alla faccia vostra😂 Pure l’esonero? 👿 Sop, invece se vince e convince te rifardisci? Ma lasciate sto blog ai Romanisti e fatela finita.
    Forza Roma

    • Se vince sono contento come sempre, ma se non vince e stasera siamo ultimi in classifica non è normale che rischi l’esonero? Lo sarebbe per qualsiasi allenatore di A. E tanto per chiarire: NON me lo auguro. Spero che si vinca come ogni domenica.

    • vincere con l’Empoli ultimo in classifica deve essere la normalità a mio parere … se si vince cosa avrebbero fatto se non quello che devono fare ? e annamo su .

  9. Il Milan ci ha semplicemente devastato in schemi di gioco, corsa tecnica, l Inter ha semplicemente devastato il Milan e ha dimostrato come si usa un 352…fasce super attive, mezzali di alto livello e udite udite la difesa non ha quasi mai subito dal Milan… Fa riflettere! Detto questo..l Inter è di un altra categoria ed è costruita per vincere… Le altre hanno dei buoni giocatori e Milan e Napoli pagheranno la Champions.. La Juve nn la fa… La Roma può arrivare tra le prime 4…ma se il problema è l Empoli allora siamo messi male

  10. Non è solo ora di vincere, ma di giocare a calcio invece di parcheggiare i pullman davanti la porta e lanciare il pallone avanti aspettando il miracolo. Onorare la maglia, i tifosi e la società!!!

  11. Ogni allenatore dipende dai risultati e Mourinho non fa eccezione.Stasera a prescindere dalla vittoria deve dimostrare anche uno straccio di gioco.Non serve comprare campioni se non c’è amalgama vedi Manchester United (ieri ha perso contro de Zerbi).

    • infatti con de Zerbi avresti avuto 6 punti sicuri a mio avviso oggi .. perché salernitana e Verona con un minimo di gioco le avresti asfaltate .

  12. l’amalgama si trova anche con la stabilità, non é solo colpa di Mourinho, ogni anno gli smontano il centrocampo, gli unici fissi sono cristante e pellegrini…. il primo anno Oliveira mikitharian e veretout il secondo anno Matic camara wijanaldulm, quest’anno sanches, aouar e paredes…. ci vuole tempo…

  13. Stasera come non mai contano solo i 3 punti visto che i jolly ce li siamo già giocati….ma.non si può continuare a giocare in questo modo, la Roma è inguardabile da quando c’è Mourinho,mentre gli altri si evolvono noi facciamo paurosi passi indietro,io voglio vedere una Roma correre e giocare,non so voi

  14. Mourinho ha sempre giocato di rimessa col 4231 e due ali veloci basse per le ripartenze… A Roma non ha ali… Il modulo è adattato ai giocatori che ha..il problema è lo stato di forma e i nuovi non ancora inseriti e acciaccato… Questa squadra migliorerà per forza ma quest anno non e accettabile un altro 5 6 posto in campionato perché dopo 3 anni ha chiaramente fallito.

  15. puo anche darsi che oggi sia la partita che si vince senza agonia e colpi al cuore…. visto che dall’ ultima è passato un secolo…poveri noi

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome