Roma, è qui la Champions

28
441

AS ROMA NEWS – Dimenticare in fretta i ko contro Bologna e Bayer e il soffertissimo pareggio di Napoli. E tornare a vincere. La Roma questa sera all’Olimpico vive una serata decisiva in chiave Champions nella storica sfida contro la rivale di sempre, la Juventus.

Oggi in palio c’è davvero tantissimo. I pareggi del Bologna venerdì a Torino e della Lazio ieri a Monza rappresentano una grande occasione per i giallorossi: battendo i bianconeri questa sera, la Roma taglierebbe fuori la squadra di Tudor dalla corsa Champions e riavvicinerebbe sensibilmente il quarto posto, rimettendo nel mirino gli emiliani. Che hanno un calendario molto complicato nelle ultime tre partite.

Vincere stasera sarebbe poi di fondamentale importanza per arrivare allo scontro diretto con l’Atalanta tenendo i bergamaschi ancora dietro, ma anche per mettere ansia alla stessa Juventus, che a quel punto si troverebbe i ragazzi di De Rossi a soli tre punti di distanza.

Ma tra la Roma e l’obiettivo dei tre punti c’è una condizione fisica e mentale tutta da valutare. Come arriveranno Dybala e compagni alla sfida di questa sera? Quanto inciderà il kappaò di appena tre giorni fa contro il Bayer sulla testa e sulle gambe di una squadra che è apparsa pericolosamente in calo?

La Roma deve trovare riserve di energie conservate da qualche parte, raschiando il fondo del barile. E sperare che anche le seconde linee riescano finalmente a dare un contributo decisivo alla causa. De Rossi invece si appella ai romanisti e spera nella spinta dell’Olimpico: “Abbiamo bisogno che i nostri tifosi continuino a spingerci per arrivare in fondo con loro, spalla a spalla“. Perchè arrivati a questo punto, ogni fattore può essere decisivo a far gettare alla Roma il cuore oltre l’ostacolo.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteDe Rossi cambia per la Juventus: difesa tutta nuova, ultima chance per Zalewski
Articolo successivoDybala, spunta la clausola del rinnovo fino al 2026 con la Roma: ecco come può scattare

28 Commenti

  1. Condizione fisica e motivazioni, in base a questi due fattori DDR dovrà scegliere gli uomini da impegnare nelle partite che restano da giocare.
    Le capacità tecniche, tanto, quelle sono e quelle restano.

    Stasera si può vincere.
    Unica certezza: il nostro sostegno dagli spalti dell’Olimpico.
    FORZA GRANDE ROMA
    NON SARAI MAI SOLA
    SEMPRE INSIEME A TE SAREM

    • ci sono ancora varie strade che portano alla prossima champions, alcune quasi impossibili, altre più alla portata:

      1 – battere la Juve = saremmo a 2 punti dal Bologna, e a 3 dalla Juve. a quel punto i posti Champions per cui lottare sarebbero ben 3
      2 – ribaltare il leverkusen = certo servirebbe un impresa, però la strada è ancora lì

      3 – vincere o forse anche non perdere con l’Atalanta

      4 – l’Atalanta vince l’Europa League

      falliremo tutte queste possibilità ? sarò avventato, ma io sono ottimista

    • Mi trovi completamente d’accordo.Stasera Kawa sarà una finale per noi e le restanti che ci restano saranno finali o dentro o fuori . Niente errori, niente distrazioni, ma solo mostrar 2 enormi palle giallorosse fumanti!

  2. La cosa che più mi conforta è che la Juventus attuale è molto ma molto più scarsa del Bayer, insomma il livello si abbassa di parecchio ed anche non essendo in forma ottimale credo possiamo farcela a vincere.
    Io oggi metterei tutti i titolari, e se vinci poi giovedì te la puoi giocare con più calma, quello che viene viene. Ma se non vinci oggi allora sono veramente uccelli diabetici…Daje! 💛❤️

  3. Oggi serve la super impresa. Basta guardare la classifica. Se la Roma vince la Juventus precipita in una zona molto pericolosa. Quindi stasera si prevede vento contrario. E pure abbastanza forte.. Si spera che De Rossi non faccia cose strane, tipo Zalewsky. I centrali si possono cambiare, Angelino va bene lo stesso, Celik idem. Al limite Azmoun per Lukaku, in recupero. Ma leggere Zalewsky su più di un quotidiano è inquietante. Deve trovarsi o ritrovarsi. Non è questa la partita per lui

    • Non concordo per quanto riguarda la situazione della Juve che in realtà è piuttosto tranquilla a prescindere dal risultato di stasera.
      Anche perdendo (speriamo) alla prossima ospitano la derelitta Salernitana mentre il Bologna va a fare visita al Napoli prima dello scontro diretto al Dall’Ara nel quale potranno sicuramente giocare per due risultati su tre.
      Ma anche con un cataclisma ben difficilmente potrà essere superata sia da noi sia dall’Atalanta anche a causa dello scontro diretto tra le due.
      Ergo la Juve è in Champions al 99%.

  4. La Roma deve monetizzare le occasioni da gol che riesce a crearsi,senza ripetere lo spreco delle partite contro Bologna e Bayer. Questo problema riguarda tutti gli attaccanti e non solo il capro espiatorio Abraham.
    Altrimenti ciaone alla Champions.

  5. Visto quello che è successo ieri tra sfinter e sc suolo non mi indignerei più di tanto se tra le pieghe dell’accordo per avere hujsen in prestito e valorizzarglielo a pagamento (nostro!) ci fossero anche i 3 punti per noi stasera. Punti vitali se non vogliamo ritrovarci a fare il tifo per la talanta vincitrice delle EL.

  6. Situazione complicata, spero in Svilar, Mancini, Cristante, Dybala e Lukaku.
    E che DDR non sbagli neppure una mossa.
    Che vorrà fare l’arbitro? ( a proposito non ho guardato, che referenze ha?) come vorrà indirizzare il match? Dopotutto giochiamo contro la squadra degli Agnelli-Elkann e quindi la più amata dal potere nonché dagli utili idioti di questa meravigliosa nazione…

  7. oggi vinciamo.
    è inutile parlare di rischio per la Juventus in caso di loro sconfitta, è una BANDA lasciata in serie A per il brand. quindi scordatevi che non vadano in Champions. ci andranno, ci andranno.
    quindi oggi 3 a 0 per noi e tutti a casa

  8. Oggi la vedo davvero dura vincere per tanti motivi, mentre il pareggino potrebbe andar bene a entrambe alla fine, per poi giocarsi tutto a Bergamo. Spero di essere smentito.

    Per il ritorno a Leverkusen invece ho più che una speranza, ce la possiamo giocare, non sono il Manchester City o PSG.

  9. Il calendario..la Roma quest’anno dopo gli impegni europei ha sempre dovuto giocare in trasferta (nel girone) perché un’altra squadra doveva invece sempre giocare in casa..arrivati alle gare ad eliminazione diretta, ha sempre dovuto giocare in trasferta dopo l’andata, con l’unica eccezione di oggi (l’altra squadra, per la cronaca, ha invece continuato a giocare sempre in casa dopo l’andata e dopo il ritorno col bayern)..adesso ti ritrovi tra le due semifinali a giocare con la juventus, e l’atalanta potrà invece tranquillamente passeggiare con la derelitta salernitana. Non è vero che prima o poi le incontri tutte e i calendari sono ininfluenti, alla fine tutti sti sforzi rispetto agli altri li senti tutti e li paghi

  10. la partita di stasera ci dirà se questa è una squadra di uomini o di senza attributi. Una squadra di uomini stasera vince punto e basta . Se non si vince la Champions può dirsi sfumata e la stagione può definirsi disastrosa perché non arrivare manco in Champions quando hai cinque posti a disposizione allora vuol dire che hai stra fallito.

  11. Sulla formazione per le prossime gare ho solo due certezze: Abraham e Karsdorp contro il Bayer.
    Hanno troppo da farsi perdonare.

  12. Per me questa partita è un po’ più facile di quella con il Bayer Leverkusen e la dobbiamo assolutamente vincere, anche con un solo gol di scarto. Serve quella fortuna in attacco che è mancata completamente giovedì. Forza Roma!

  13. Puntare al trofeo e spendere il giusto oggi, sono solo due partite i gol in trasfeta non contano piu quindi le possibilità ci sono, bisogna crederci. Oggi solo cercare di fare una partita dignitosa.Focus su Leverkusen poi si vedra non fatevi accecare dai commercialisti, un vero tifoso preferisce la coppa chi non la pensa in questo modo o non e della Roma o e defunto dentro non ci avete piu anima ma soltanto un algoritmo guidato da altri. Sempre forza Roma

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome